venerdì 6 agosto 2021

E tu, di che setta sei? Quiz sotto l'ombrellone

Caro Blog e i suoi Gentili Lettori,

In vista della prossima riapertura dell'Anno Settario, vi invio un test attitudinale: da come ti comporti in vacanza si vede a quale setta ti conviene iscriverti a Settembre. Spero di farVi cosa gradita e proficua. Vi aspettiamo al Quartier Generale delle Sette Sette tra qualche settimana. 

Cordialità,

FungKu, 

Presidente del Comitato per l'Equiparazione dell'Ecumenismo Settario all'Ecumenismo Religioso.



QUIZ DELLE VACANZE:

Non c'e bisogno di tutti quei libri, le risposte a questo test le sapete già!

1) Sei appena giunto sul luogo di vacanze:

A) Bussi ai tuoi vicini di tenda, di appartamento, di hotel, di bungalow e li evangelizzi.
B) Esorcizzi il luogo, per stare più comodo con la tua famiglia.
C) Ma che domanda è. Penitenza, altro che vacanza!
D) Ti butti in acqua. Mare, lago, piscina o vasca da bagno che sia.


2) Sei in vacanza da qualche giorno ed arriva il fine settimana:

A) In pochi giorni di presenza hai talmente impressionato il responsabile del luogo che ti lascia tenere un sermone domenicale.
B) Prima di partire hai contattato il gruppo di riferimento ed andrai alla celebrazione del sabato. Ti fanno pure cantare da solista, motivo per cui ti sei portato la chitarra.
C) Ancora con sta vacanza. Mi trovo in ritiro spirituale, a digiunare e pregare per le animacce vostre!
D) Mannaggia, qui si riempirà di turisti, non ci sarà tanto posto in acqua.


3) Piove! Diluvia!

A) 
Ne approfitti per leggere la Bibbia così la puoi spiegare meglio ai compagni di vacanza ed anche a chi incontri per caso, compresi alcuni sacerdoti della FSSPX.
B) Cosa vorrà dirmi il Signore con questo fatto? Chiami il tuo catechista e te lo fai spiegare.
C) Il brutto tempo è un bene. Troppo divertimento fa male all' anima.
D) Evviva! Altra acqua!


4) Incontri un altro della tua setta, stessa città ma diverso quartiere e diverso gruppo:

A)
 Vi scambiate i testi dei sermoni e anche qualche titolo di libri di predicatori americani.
B) Dopo mezza giornata insieme a chiacchierare, sai tutti gli affari intimi dei suoi fratelli di gruppo, alcuni dei quali conoscevi già ma solo di vista. E così lui, dei fratelli del tuo gruppo.
C) Iniziate una novena, l'unione fa la forza.
D) Noleggiate una canoa a testa e fate una gara, fino alla boa e ritorno!


5) Durante un'escursione incontri un gruppo di altri turisti. Si trovano in difficoltà, si sono persi e uno di loro è ferito:

A) Tiri fuori il kit di pronto soccorso e mentre medichi il ferito e spieghi agli altri la strada più facile per il ritorno, li evangelizzi.
B) Ci penserà il Signore, gli medicherà le ferite, mostrerà loro la via del ritorno e li ricondurrà sul loro suolo. 
C) Tiri fuori il kit di pronto soccorso e, mentre medichi il ferito e spieghi agli altri la strada più facile per il ritorno, reciti mentalmente un Santo Rosario per loro.
D) Sei ferito e smarrito quanto loro e nel tuo girovagare hai persino finito l'acqua. Chiedi ai turisti se puoi aggregarti al loro gruppo, così vi sedete su uno spunzone di roccia ed aspettate insieme che passino A) o C)


6) C'è servizio religioso solo la domenica! Niente sabato!

A) Tanto ti basta. Sei in vacanza, puoi limitarti a tenere i tuoi sermoni solo nei festivi.
B) Niente da fare, la domenica dici le lodi con i bonghi nel miniappartamento. A costo di farti buttare fuori. Cosa che avviene. Allora con la tua famiglia stendete un tappeto in piazza e continuate con le lodi e i bonghi. 15 euro nella tazza, in un'ora. Però.
C) Embè. Ci mancherebbe.
D) Eh? Cos'è un servizio religioso? Io vado al delfinario domenica. Quando mi ricapita!
 
 
 7) Incontri il fondatore della tua setta, che esce dall'acqua con fare imbranato e imbarazzato.

 
 


A) Vai a salutarlo con compunzione e rispetto, è comunque il fondatore.
B) Lo fotografi come si fa con una superstar, ma poi gli cancelli i bracciali gonfiabili con photoshop, prima di pubblicare la sua foto sul tuo profilo facebook.
C) Gli dici "Non so cosa tu stia facendo qui mezzo nudo, senza tunica, ma a Settembre eleggiamo un nuovo priore. Puoi anche non rivestirti.". E tiri dritto.
D) "EEEH?! Ma non avevi mai visto l'acqua in vita tua?! E magari non sai nemmeno nuotare?! Ma come fai ad essere il nostro capo!" Ma in fondo te ne freghi perché tanto nella tua setta nessuno obbedisce a nessuno.


8) Al cinema all'aperto del villaggio turistico dove soggiorni proiettano un film immorale:

A) Ti presenti davanti alle porte del cinema ad evangelizzare gli spettatori che entrano ed escono. Siamo qui per i peccatori, no?
B) Vai a vedere il film di nascosto e domani, se vuoi, lo sigillerai in confessione.
C) Ti allontani senza voltarti, mentre lo schermo del cinema viene consumato dalle fiamme, ad anfiteatro vuoto, un'ora prima che lo spettacolo inizi.
D) Non ci vai, figuriamoci se ti perdi il corso di immersioni subacquee in notturna per una porcheria del genere! 


9) Tra le tue nuove conoscenze vacanziere incontri qualcuno che conosce la tua setta e la critica duramente:

A) Rispetti le critiche ma ribadisci con calma i tuoi valori, poi saluti cortesemente e ti allontani.
B) Ribatti: "La mia setta non è per tutti e se tu non la frequenti non puoi capire!". E intanto pensi: "Stolti e ingannati dal demonio! Si vede proprio che nella loro vita non c'è Dio!"
C) Gli spieghi per filo e per segno, a partire da Marsilio Ficino, perché la loro opinione è fondata su false premesse. Alla fine della conversazione si iscrivono anche loro alla tua setta.
D) Gli rispondi "E chissenefrega? E non ci venite, che c'è più spazio per noi!" E ti butti in acqua alla faccia loro, infradiciandoli tutti.


10) Sono finite le vacanze. Al rientro:

A) Presenti le tue due nuove mogli, che hai sposato in vacanza, alle quattro che ti aspettavano a casa, e fanno amicizia quasi subito.
B) Torni alle riunioni del tuo gruppo e, in un giro di esperienze, ciascuno di voi sciorina la lista di tutto quello che gli è andato storto o ha fatto di male durante le vacanze, cercando di vincere la competizione.
C) Dopo aver fatto penitenza in mezzo alla gente che si divertiva, continui con la penitenza in mezzo alla gente che non si diverte più.
D) Per voi le vacanze non finiscono mai! Vai in piscina, al lago, canti sotto la pioggia e ti diverti ad aprire i rubinetti di tutte le fontanelle della città per vedere se c'è acqua.


PRONTI PER I RISULTATI ?

Ma se hai copiato, poi non venire a lamentarti che il test ti manda alla setta sbagliata!

Maggioranza di A: Testimoni Di Mormon. Devi mandare il cedolino di iscrizione a Mormon e lui ti manda la sua versione della Bibbia, insieme ad una camicia bianca e un pettine e pantaloni eleganti della tua taglia (da specificare al momento dell'iscrizione) con cintura abbinata.

Maggioranza di BCammino Neocatecumenale. Sei capitato già nel posto giusto: leggi tutto questo blog che ti spiega il Cammino dall'inizio alla fine. Per la fine, in realtà, c'è ancora un po' da aspettare, a meno che tu non decida di porre fine da solo all'avventura, e il blog ti spiega anche questo.

Maggiornanza di C: Rinascita Savonarolana - ma però non ti arrabbiare, eh, adesso. È il test che dice così, mica io!

Maggioranza di D: Acqua Nuova. Esegesi delle fonti, gare di nuoto, battaglie navali e molto altro! In caso di siccità le manifestazioni si terranno al chiuso, presentarsi alla piscina comunale muniti di tessera d'iscrizione alla setta.



Bene, sia la setta che sia, quella che sceglierete, vi aspettiamo numerosi, c'è posto per tutti!
FungKu, per l'Ufficio Iscrizioni al Quartier Generale Delle Sette Sette

40 commenti:

  1. Ho fatto il test.. la tanica di benzina ce l'ho, vado a comprarmi il saio!

    Irene, nuova adepta di Rinascita Savonarolana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, ti ho iscritto! Visto che siete in diversi di già, uno dei comandamenti di Rinascita Savonarolana recita: "Chi ha due taniche ne dia una a chi non ne ha" (anche se in realtà non son questi i tempi per declamarlo senza suscitare indebiti sospetti).

      FungKu. Qualcuno si Iscriva O Iscriva Qualcun Altro Ai Neocatecumenali, Sennò Devono Chiudere!

      Elimina
    2. Potrei iscrivermi io ai neocatecumenali, per penitenza!
      Ma forse poi la penitenza la fanno loro.

      Vado subito!

      Irene

      Elimina
  2. Questo amenissimo post di FungKu ricorda il Fastistometro, pubblicato su l'Espresso nel 2018 a cura di Michela Murgia. Parafrasando quel documento, tra il serio e il faceto, dalle risposte si evince che uno può essere : 1) completamente neocatecumenale; 2) parzialmente neocatecumenale; 3) neocatecumenale in crisi totale; 4) neocatecumenale in crisi parziale; 5) neocatecumenale critico del tutto sul Cammino; 6) neocatecumenale parzialmente critico sul Cammino, perchè se esagera i catechisti si incazzano; 7) neocatecumenale che lascia il Cammino perchè ha letto troppo il blog Osservatorio; 8) neocatecumenale che lascia il Cammino senza aver mai letto il blog; 9) parzialmente antineocatecumenale ma incuriosito al punto che potrebbe diventarlo; 10) decisamente antineocatecumenale. A quale categorita appartenete? Sotto con i sondaggi, ragazzi....

    RispondiElimina
  3. Divertentissimo
    Peccato che i neocatecumenali difettino di autoironia e senso dell'umorismo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è vero, perchè dici ciò? Esistono barzellette su Kiko che fanno morire dal ridere, tipo quella che muore e resuscita dopo tre giorni.

      Elimina
    2. Ma quella non era ironia, Aldo: ci credono davvero, che Kiko sia il novello Gesù Cristo.

      Elimina
    3. Kiko cammina per strada con un piede sul marciapiede e l'altro piede nel canale di scolo.
      Un poliziotto lo ferma e gli dice: 'Devo portarti dentro, sei ubriaco fradicio'.

      Kiko chiede: 'è davvero sicuro che sono ubriaco?'.

      Il poliziotto risponde:
      'Si, sei ubriaco'.

      'Grazie al cielo.' dice Kiko 'Pensavo di essere zoppo!'


      Irene

      Elimina
  4. Ringrazio FungKu per il divertente test psicologico! Sono in ballo fra C e D, dovrò tirare i dadi per scegliere!
    Per quanto riguarda le risposte B, è chiaro che c'è una premessa: deve essere stato un catechista, in tempi recenti, a dirlo e specificarlo, cosa sia lecito o doveroso o consigliato fare in vacanza per un perfetto neocatecumeno. E poi appunto è necessario potersene vantare al ritorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In attesa dei risultati, azzardiamo un pronostico : i neocatecumenali rientreranno in B, tutti gli altri, di qualsivoglia genere e specie, nelle lettere rimanenti. Scommettiamo?

      Elimina
    2. La Congregazione per la Causa dei Santi segnala un altro miracolo di Carmen tra i 1500 a lei attribuiti, avvenuto stavolta in Italia nel 2018, a due anni dalla morte della futura santa. Una famiglia di Ancona, composta di padre, madre e due figli, partiva alla vigilia di agosto per trascorrere una vacanza di 15 giorni a Rimini. Arrivati quasi in loco, trovarono la strada intasata di macchine, con la prospettiva di rimanerci alcune ore con il sole a picco. La moglie, fervente neocatecumenale, pregò Carmen di intervenire, e Carmen le apparve nel cielo sotto forma di nuvola e, con il suo consueto aspetto affabile e sorridente, disse : imboccate la stradina provinciale N.... (omissis),e dirigetevi in quel di Porto San Giorgio, Cosi fecero e arrivarono, dopo soli 10', alla meta finale, senza macchine di sorta, e nell'albergo loro destinato ebbero uno sconto del 30 % per vitto e alloggio per tutta la durata del soggiorno. L'episodio venne segnalato al loro parroco, un certo don Alberto Melandri, che scrisse una lettera al suo vescovo, mons. Augusto Carloni, il quale inviò una busta sigillata, con timbro della curia e la testimonianza dei gestori dell'albergo, in Vaticano, alla cortese attenzione del card. Parolin, Segretario di Stato, che la fece leggere al Papa, che la fece pervenire alla Congregazione della Causa dei Santi con una esortazione ad accelerare la pratica di beatificazione di Carmen.

      Elimina
    3. Beh, questo è un miracolo già più interessante! 😆😁🤣

      Elimina
    4. Anonimo mi hai dato un'idea: il navigatore con la voce di Carmen!

      - "Imbecile, cabron, figlio de ***, ho detto izquierdaaaa, dove c*** vaii"
      - "Ecco, ora hai sbagliato tutto. Il Signore vuole darti una lezione!"
      - "Non te lo dico come arrivare al mare, hai la comvivenza! Torna subito indietro!"

      Strade e Autostrade FungKu, Sempre Al Servizio Dei Viaggiatori Neocatecumenali

      Elimina
    5. Spero che l'Anonimo ben informato vorrà illustrarci almeno alcuni degli altri 1498 miracoli della fondatrice del Cammino. L'argomento è molto interessante ed il libro che se ne potrà compilare alla fine farà concorrenza a quello degli epiteti! (pop-corn!)

      Elimina
  5. "Ma quali vacanze, ma che non lo sai che Dio non va in vacanza?"

    Questa me la dicevano sempre i catechisti e per essere sicuri cominciavano a dirla da dopo Pasqua e ad ripeterla periodicamente.

    Così non potevi dire che non lo sapevi ,perché, se l'avevano detto solo una volta , guarda caso proprio quella volta risultava a tutti di non ricordarlo,di non averlo sentito o, proprio quella volta, di non essere stati presenti all'incontro.

    Casi stranissimi di problemi cognitivi di gruppo o del famoso e raro Halzimer estivo contagioso.

    Sicuramente Kung Fu ha una risposta a questa malattia mentale che affligge periodicamente le 7 Sette .

    LUCA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che Dio non va in vacanza ho sentito ripeterlo spesso anche io. Però tutti i catechisti che ho avuto e che ho conosciuto in vacanza ci sono sempre andati.

      Elimina
    2. Questa non la sapevo ma mi spiega la distribuzione "strategica" dei ritiri neocat, occupando tutti i momenti in cui le persone prenderebbero volenti ferie.
      Inoltre, meno vacanze, più decime - e più decime, meno vacanze :-/
      Per il test, quando ho a che fare con soggetti di tipo (A) voglio senz'altro iscrivermi a (D); quando vedo la categoria (B), viro decisamente per il gruppo (C).

      Elimina
    3. Sono degli eretici grossolani! Dio è ovunque, e quindi è anche in vacanza!

      Libreria FungKu, Sconti Comunità Sulle Prime Quattro Pagine Del Catechismo.

      Neocatecumenali zucconi! Quando avete letto quelle, vi facciamo gli sconti anche sulle altre.

      Elimina
    4. Bravo FungKu! Dio è ovunque, e quindi è sempre con te, anche quando sei in vacanza, cioè usufruisci di alcuni giorni per riposare e fare altro. Ovviamente evitando sempre i pericoli del mondo.
      CDD.

      Elimina
    5. Quindi @porto, visto che secondo voi Dio Va in vacanza suppongo che d'estate non pregate più e non andate più a messa no?
      Fallacio Asino Vinicio

      Elimina
    6. Fallacio Vinicio, quando Dio va in vacanza noi andiamo in vacanza dove va Lui, così non ce lo perdiamo neppure per un attimo.

      I catechisti invece, secondo i quali Dio non andrebbe in vacanza, perché ci vanno loro?

      A. Non.

      Elimina
    7. @Fallacio Asino Vinicio

      Come al solito travisi quello che ho scritto, e mi attribuisci affermazioni che non ho fatto e non ho nemmeno pensato. Immagino che il tuo obiettivo sia screditare chi scrive su questo blog, ma lo fai in maniera così maldestra che screditi in primo luogo te stesso. Comunque, il punto è che l'insistenza con la quale i catechisti ricordano ai catecumeni che "Dio non va in vacanza" non è perché temono che i catecumeni si allontanino dalla Chiesa Cattolica, o perdano la fede o ancora non ricevano i sacramenti, ma solo ed esclusivamente perché temono che i catecumen i abbandonino il Cammino. Infatti, loro pensano che quanto più i catecumeni parteciperanno solo a messe neocatecumenali, tanto più si abitueranno a quelle e non vorranno assistere alle messe cattoliche in chiesa e si legheranno sempre più al Cammino. Altrimenti perché non li sentivo mai dire ai catecumeni di non dimenticarsi della messa domenicale durante le vacanze, ma li sentivo invece invitare i catecumeni a cercare una comunità nel luogo di villeggiatura e a celebrare con quella comunità per il periodo della vacanza? Per quanto mi riguarda, ho sempre e solo cercato un chiesa cattolica quando ero in vacanza. Poi, certo, in quella affermazione c'è anche un velato rimprovero ai catecumeni che vanno in vacanza: se non ci andassero e rimanessero in città ad animare le messe neocat. mentre i catechisti sono in vacanza, sarebbe certamente meglio!

      Elimina
    8. Forse non avete capito (eppure è molto semplice), che la raccomandazione di non mandare in vacanza Dio, è per tutti i Cristiani e non solo per il Cammino ed è di non lasciare i sacramenti e anche di non lasciare la preghiera durante il periodo estivo. Voi sicuramente già lo fate e non c'è bisogno che alcuno ve lo ricordi, ma non tutti sono perfetti come voi e allora i catechisti cercano di lasciare questa raccomandazione per aiutare i fratelli. Sinceramente non capisco cosa ci sia di così scandaloso in questo. Un'altra cosa poi che non ho capito è perché i catechisti non dovrebbero andare in vacanza come tutti, ovviamente con la stessa raccomandazione di "non mandare Dio in vacanza", cioè di non lasciare i sacramenti e anche di non lasciare la preghiera.
      Fallacio Asino Vinicio

      Elimina
    9. Quindi abbiamo ragione noi a dire che FAV non deve scrivere su questo blog. Infatti se scrive su questo blog scredita se stesso, e siccome è del Cammino, scredita il Cammino, che è già screditato di suo dal blog. Ecco perchè il blog lo pubblica : è tutta una scusa per screditare il Cammino. Poi FAV faccia come gli pare. Certo se Kiko lo sapesse, lo caccerebbe via a pedate. Ma forse Kiko lo sa e lo tollera, perchè...perchè... forse perchè KIKO E' FAV. Non c'è altra spiegazione. Cioè, Kiko, camuffato da FAV, scrive sul blog, il blog gli risponde e Kiko dice : visto quei cattivoni del blog cosa scrivono su di me e sul Cammino? Trovatemi un altro motivo.

      Elimina
  6. Con questo caldo infernale.... Acqua nuova tt la vita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cari miei, dovremo aprire qualche sede supplementare perché vi iscrivete quasi tutti ad Acqua Nuova! Al Cammino Neocatecumenale invece, da quando si è saputo che tolgono tutti i soldi agli adepti, non ci vuole più andare nessuno. Chissà come mai.

      FungKu, Servizio Manutenzione Mantici Per Spifferatori Di Arcani S.p.A.

      Elimina
  7. Una volta terminato il questionario di FK, propongo agli interessati di rispondere ad un questionario di 50 domande per valutare se il proprio gruppo religioso può essere considerato una deriva settaria.

    (*) – Se hai risposto affermativamente a dieci domande, la situazione è seria ma non drammatica, sei ancora in tempo per riprenderti la tua libertà ed ora puoi comprendere da te stesso che hai una identità da recuperare;

    – se sei affermativo/a oltre le dieci domande, comincia a preoccuparti, sei entrato in una spirale pericolosa;

    – se sei stato affermativo/a ad oltre venti domande, è già un miracolo che tu abbia potuto completare il Questionario, ma hai bisogno di aiuto per uscire da questa schiavitù e il tuo gruppo è un gruppo gravemente restrittivo, in qualsiasi religione esso si trovi.

    – Se sei affermativo/a oltre le quaranta domande il gruppo al quale hai aderito è distruttivo.

    – Se invece hai risposto negativamente ad almeno 25 domande, la metà del Questionario, il gruppo a cui appartieni seppur equilibrato rischia di diventare settario, perciò cerca tu stesso a renderlo sempre equilibrato e in sintonia con l’autentica libertà di ogni individuo, nel rispetto della vera dignità di tutti.

    Ricordati: non è la religione (quella vera) a rendere schiave le persone, ma spesso sono i gruppi che le compongono che, differenti fra loro, non tutti agiscono per un bene comune.

    Diffida sempre da chi ti rende schiavo/a, da chi inibisce la tua libertà, da chi si impossessa della tua volontà. L’autentica religione rende libera la persona aumentando e perfezionando la sua specifica identità nei confronti di sé stesso, verso Dio e del prossimo.

    Donarsi a Dio o, come usa dire San Luigi M. Grignon de Montfort “essere schiavi di Maria Santissima” non sono la stessa cosa che il Questionario vi ha proposto perché, infatti, nel libero arbitrio cattolico la cosiddetta “donazione totale e la schiavitù” sono donate dal libero arbitrio ragionevole dell’uomo che resta comunque e sempre libero in se stesso, cosa che nelle sètte ciò non avviene perché il soggetto viene inibito, reso stordito e usato per altri fini.

    Aiuta la vera religione a non essere testimonianza di intolleranza e schiavitù in un mondo in cui questa viene usata per negare all’Uomo la sua Anima, il suo fine ultimo, il suo scopo di vita.

    Esci dalle sètte!

    La libertà che hai di donarti veramente a Dio è il dono più grande che abbiamo nell’esercizio del libero arbitrio. Dio non vuole l’uomo ricintrullulito, ma lo vuole libero, lo vuole cosciente e consapevole delle sue scelte. Ci vuole per sè, certamente, ma per donarci la vera libertà dei Figli di Dio, eredi della promessa, eredi della divinizzazione autentica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fallo tu questo test.

      Elimina
    2. Secondo il questionario di Valentina, si può ancora andare alle Sette Sette, tranne che a quelle fondate da un vitello d'oro, neppure, anzi soprattutto, se questo vitello vi pare adorabile: non lo adorate! (cit.).
      Alle Sette Sette una commissione d'inchiesta sta lavorando per questo.

      Gioielleria-Fonderia FungKu: Un Vitello D'Oro Fonda, E Noi Lo Rifondiamo.

      Elimina
    3. I camminanti risponderanno alle 50 domande di Valentina? Vedremo, vedremo.........

      Elimina
  8. Con la solita originalità che lo contraddistingue, FungKu tocca dei punti dolenti.
    Se umoristico è il linguaggio, il tema è serio.

    Le sette "ecclesiali", proprio perché da "lontano" assomigliano a un'autentica espressione della Chiesa, ma non ne hanno la finalità, sono un'anti chiesa.
    Quando si riesce a metterle a fuoco, appaiono come una caricatora della vera Chiesa di Cristo.
    Come nel finale del "Il pianeta delle scimmie", in cui il protagonista crede di essere tornato a casa, ma scopre che quelli che credeva uomini erano scimmioni vestiti da uomini.

    Molto interessante anche il questionario proposto da Valentina... da leggere e tirare le conclusioni.
    Personalmente credo che anche una sola risposta affermativa su 50, se è una risposta di TUTTI, cioè se non è data da circostanze personali di una minoranza, è già indice che in quel movimento, o in quella fondazione, qualcosa non va.
    Le 10 risposte affermative rappresentano un margine di "sicurezza" proprio perché qualcuno potrebbe rispondere sì a delle domande e qualcun'altro ad altre domande.

    In ogni caso, credo che TUTTI i camminanti che rispondessero sinceramente a quel questionario, farebbero un bel filotto di risposte affermative.
    TUTTI risponderebbero sì a quasi TUTTE le domande, confermando di appartenere a una setta "potente": il "potente Cammino" di cui si vanta Kiko.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avviso ai camminanti : non fate il quiz di FungKu e quello di Valentina, è un trucco, camuffato da quiz estivo semi ironico, per screditarvi e sputtanarvi ulteriormente.

      Elimina
    2. Effettivamente il test che ho riproposto, pur non essendo pensato specificamente per i neocatecumenali, descrive il CN come gruppo settario e dal momento che quasi tutte le affermazioni fatte gli si attagliano, lo definisce non semplicemente come una setta, ma una setta distruttiva.
      In alternativa, si potrebbe dire che l'elevato grado di pretese totalizzanti del CN, lo fanno più somigliare a un istituto di vita religiosa e quindi, per le stesse premesse del test, non gli si applicano le diagnosi finali.
      Potrebbe essere una risposta accettabile, ma allora si chiarirebbe il fatto che i due fondatori, rifiutati dai loro conventi, abbiano voluto costituire un istituto religioso che mai li avrebbe potuti rifiutare, essendo loro i suoi massimi iniziatori e le sue uniche autorità riconosciute.
      Ma se le cose stanno così, la Chiesa, a cui si sono presentati come movimento, associazione e da cui si sono fatti riconoscere come fondazione, è stata doppiamente ingannata: le regole a cui sono sottoposti gli istituti di vita religiosa infatti sono assai più rigide e cogenti e l'autorità ecclesiastica su di essi agisce in modo immediato e gerarchico.
      Insomma, il pasticcio neocatecumenale è di enormi proporzioni.

      Elimina
  9. Le convinzioni religiose vere non vanno mai in vacanza. Ma c'è la differenza tra chi si pone il problema di come andare a Messa senza sudare come una bestia... e chi si pone il problema di come idolatrare il tripode Kiko-Carmen-Cammino facendosi notare dai cosiddetti "catechisti".

    Già vantano "1500 miracoli di Carmen". Dato che i kikos sono ufficialmente 500.000 (numeretto già esagerato, che altri kikos arrotondano a un milione tondo tondo), diremmo che è una media di "un miracolo" ogni 333 neocatecumenali, cioè pressappoco uno ogni dieci comunità. Considerato che ci sono paesetti di periferia che contano una decina di comunità sparpagliate in più parrocchie (talvolta dieci comunità in una sola parrocchia), le notizie su quei miracoli avrebbero dovuto raggiungere già i titoli dei giornali e dei telegiornali. E invece...

    Il Cammino Neocatecumenale è fondato sulla menzogna e sull'inganno. Il demonio, che è il suo vero ispiratore, gradisce moltissimo questa sgangherata idolatria di asini raglianti. Me l'immagino, la scenetta-tipo: "uòòò, Carmen fa i miracoli, secondo me ne ha già fatti cinque!" raglia il primo. "Cinquecento, vorrai dire!" raglia più forte il secondo. "Millecinquecento!" raglia fortissimo il terzo, "ora corro a scriverlo nel blog che ci hanno proibito di leggere!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, signor by Tripudio, per gli ennesimi asini raglianti. Il suo simpatico epiteto, che non ci tocca minimanente, ci guida e ci sprona a perseverare ancor più nel nostro Cammino. Con i suoi epiteti lei ottiene esattamente l'effetto contrario. Quindi, continui pure.........

      Elimina
  10. Scemi, scemi, scemi scemi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi è rivolto questo "scemi" : a quelli del blog o a quelli del Cammino? Siate più chiari.........

      Elimina
    2. State proprio alla frutta!
      Non sapete "cosa" rispondere e ricorrete agli insulti.

      Ruben.

      Elimina
  11. Fatto il questionario? Chi ha vinto?

    RispondiElimina

I commenti vengono pubblicati solo dopo l'approvazione di uno dei moderatori.

È necessario firmarsi (nome o pseudonimo; non indicare mai il cognome).

I commenti totalmente anonimi verranno cestinati.