sabato 3 marzo 2007

Facciamo il punto della situazione


Il lungo cammino del cammino neocat è arrivato a un punto di svolta, dopo anni di selvaggia occupazione delle parrocchie disponibili ad accoglierli - che ne hanno visto e subìto gli aspetti aggressivi, dissolutori, di divisione, di soffocamento di qualunque altra pastorale - forti del fatto che non si conoscevano i contenuti delle catechesi 'segrete' spacciati per ispirati dallo Spirito Santo ed invece trasmesse oralmente sulla base degli insegnamenti di kiko e carmen e pedissequamente ripretuti da catechisti senza alcuna formazione ecclesiale, cui è stato dato potere assoluto sulle vite e sulle coscienze delle persone della loro comunità.

Questi insegnamenti si sono rivelati eretici, sia per testimonianza di chi li ascoltava avendo già una formazione ecclesiale che per provvidenziale acquisizione dei testi originali stampati delle catechesi tenute a Madrid nel 1972, quelle per i catechisti dell'annuncio. Nel corso del tempo la rivelazione kikiana è andata più chiaramente configurandosi con i 'catechumenium', ' la nuova estetica', la faraonica costruzione della Domus Galileae in Terra Santa col suo inquietante simbolismo, le celebrazioni rigorosamente separate e parcellizzate e trasformate da 'sacri misteri' in spettacolari rappresentazioni, che tanta presa hanno sull'emotività e, insieme ad altri metodi, creano 'dipendenza'...

Così diceva nel 2005 il card Arinze: “Se solo la gente fosse più fedele non a ciò che è stato stabilito da gente che ama fare leggi per altra gente, ma che deriva da ciò in cui crediamo! Lex orandi, Lex credendi. E’ la nostra fede che dirige la nostra vita di preghiera, e se ci genuflettiamo davanti al tabernacolo è perché crediamo che Gesù è lì, e che è Dio”. “L’area più importante, quindi, è la fede e la fedeltà ad essa, una lettura fedele dei testi originali, la loro traduzione fedele, così che la gente celebri sapendo che la liturgia è la preghiera pubblica della Chiesa”. “Non è proprietà di un individuo, quindi un individuo non la modifica, [come ha fatto kiko -ndr] ma compie sforzi per celebrarla come la Santa Madre Chiesa desidera. Giovanni Paolo II, nel 1984 li aveva così esortati: "Celebrate l'Eucaristia e, soprattutto, la Pasqua, con vera pietà, con grande dignità, con amore per i riti liturgici della Chiesa, con esatta osservanza delle norme stabilite dalla competente autorità, con volontà di comunione con tutti i fratelli…"

Tutto questo non è accaduto e non accenna ad accadere neppure dopo la lettera che il Papa ha fatto scrivere dal Dicastero del Culto divino in persona del card Arinze nel dicembre 2005. Oggi siamo in presenza di due nuovi significativi eventi: le parole del papa ai Parroci e ai Sacerdoti della Diocesi di Roma, in cui parla esplicitamente di "molti problemi" proprio riguardo al cammino NC prendendo il considerazione il rinvio dell'approvazione degli statuti di prossima scadenza, e la lettera degli Ordinari di Terra Santa che invitano gli aderenti al Cammino “a restare fedeli al principio ‘una parrocchia, una Eucarestia’" e a rispettare le culture e le tradizioni radicate in quelle popolazioni.

Per contro dal fronte neocatecumenale arrivano segnali a dir poco sconcertanti: nessuna traccia di adeguamento e, invece, una frenetica escalation di iniziative di diffusa evangelizzazione a tappeto alla stregua dei Tdg, megaraduni da cui escono 'gasati' dal loro iniziatore e che tra breve ci faranno vedere altro...

Noi riteniamo che arrivati a questo punto, se davvero si sentono Chiesa (cattolica) come dicono - ma in realtà professano altro - potrebbero dimostrare la buona volontà di adeguarsi ai richiami ricevuti celebrando la Pasqua con un'unica veglia e non con le solite veglie da 'separati in casa' nelle Parrocchie...

223 commenti:

1 – 200 di 223   Nuovi›   Più recenti»
viator ha detto...

Uno stralcio del delirante testo pubblicato da Catechumenium in questi giorni, riferendo sul megaraduno di Leon che ha preceduto di pochi giorni quello di San Paolo fuori le Mura che, a nostro avviso, sembra un chiaro segnale di irrigidimento sulle proprie posizioni da parte di kiko e del suo cammino, quasi un serrate le fila...

http://www.catechumenium.it/default.asp?cod=&t=21&dett=1343&pag=0

"... Con la sua dinamica itinerante, insieme a Carmen Hernàndez, ebbe inizio ciò che oggi si è trasformato in un Neocatecumenato, approvato dalla Santa Sede nel 2002 e benvoluto e appoggiato da tutti i Papi che hanno visto in questo carisma un dono per la Chiesa del terzo millennio. [perché la solita accentuazione sulle approvazioni e nessun accenno ai richiami? -ndr]
Dopo quattro decenni, numero tipico nella Sacra Scrittura, come 40 giorni rimase Mosè sul Sinai, 40 anni camminò Israele nel deserto prima di arrivare alla Terra promessa, 40 giorni rimase Cristo digiunando nel deserto…….ugualmente sono passati questi anni di vita nascosta del Cammino, lavorando nelle parrocchie e facendo crescere un albero del quale oggi si cominciano a vedere i primi frutti.
Le Diocesi di Roma e Madrid che furono le prime ad accogliere questa iniziazione cristiana e dalle quali si estese in tutto il mondo, contano più di mille comunità ( circa 700 a Roma e 400 a Madrid) che riuniscono un popolo di quasi quarantamila neocatecumenali.
Attualmente questa opera che lo Spirito Santo ha promosso efficacemente, non senza sofferenze e persecuzioni come ha ricordato Kiko, è presente in 105 nazioni, 5000 parrocchie di 1000 diocesi e con 20.000 comunità da 20 a 40 persone. Cinquemila di queste comunità sono in Italia e quattromila in Spagna."...

Viator ha detto...

E sembra voler ripartire proprio da Madrid e da Roma, che furono le prime ad essere unvase dal suo verbo...

Viator ha detto...

Nello stessodocumento si dice:

"Avviata con il beneplacito della Santa Sede nel 2006, questo tipo di missione ha una caratteristica particolare:... "

Il "beneplacito della santa sede" è stato semplicemente la richiesta benedizione del papa a 200 famiglie itineranti in una udienza daloro promossa e in cui il papa ebbe a dire con delicatezza pastorale ma con fermezza:
"... Proprio per aiutare il Commino Neocatecumenale a rendere ancor più incisiva la propria azione evangelizzatrice in comunione con tutto il Popolo di Dio, di recente la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti vi ha impartito a mio nome alcune norme concernenti la Celebrazione eucaristica, dopo il periodo di esperienza che aveva concesso il Servo di Dio Giovanni Paolo II. Sono certo che queste norme, che riprendono quanto è previsto nei libri liturgici approvati dalla Chiesa, saranno da voi attentamente osservate."...

Sta accadendo di tutto, ma non questo...

Anonimo ha detto...

sono un fratello del cammino che è in missione con la sua famiglia, e da qualche giorno sto seguendo il vostro sito;ma vi rendete conto delle cose che scrivete? voi fate leva sul fatto che ,avendo conosciuto il cammino da dentro,nessuno vi chieda conto in termini legali di quello che dite.Questa è la vostra forza, perchè ci sarebbero(e ve lo posso confermare perchè era il mio mestiere)tutti gli estremi per una serissima querela per diffamazione.Oltretutto mi sto prendendo la briga di copiare tutti quei documenti diffamatori che avete scritto.
E' auspicabile, secondo me, che qualcuno si prenda la briga di fare ciò, visto che chi gestisce questo sito è ben conosciuto(sf cabrini....)
Infne, ho assistito personalmente ad incontri privati con il Santo Padre e vi posso assicurare che voi la pensate in maniera diametralmente opposta da Lui.
Auguri

mic ha detto...

Cosa c'entrano i 'termini legali'?
Noi stiamo semplicemente dando informazioni documentate, corredate di immagini e citazioni, che possono essere messe a disposizione di chiunque finché nella Chiesa ci sarà la libertà di poter dire la verità.
Se qualcuno dei nostri pastori ci avesse detto di tacere, lo avremmo già fatto.
Caro fratello, se tu sei in missione con la tua famiglia, sei di sicuro un'anima generosa che vuole servire il Signore, e forse del cammino (non so a che punto sei delle lunghe a articolate sue tappe) conosci soltanto quello che finora ti è stato dato conoscere...

dan ha detto...

Io so che la Chiesa è, lo sarà per sempre,soggetta alla crocifissione e alla tentazione. Ma so anche che Dio desidera attuare la Verità, la Giustizia già a iniziare da questa storia terrena. Noi siamo chiamati a cooperare con Lui in questa realizzazione, sempre nella Carità.
Ma come possiamo sopportare la schiavitù delle menti, del cuore e delle coscienze di tanti fratelli in mano a una masnanada di esaltati? Come possiamo sopportare le divisioni di casta nelle parrocchie?
Qui nella mia parrocchia hanno fatto "macelli", per usare un termine loro. E i responsabili sono persone che prima di questa esperienza erano degli innetti che evidentemente, ben individuati dai loro catechisti, adesso si sentono molto gratificati nel gestire la vita altrui. Ah il potere offerto da satana come si fa strada nel cuore di certa gente amante di gloria terrena. Si sono venduti per sentirsi importanti! Sono arrivata a credere che sono capaci di tutto pur di arrivare dove vogliono.
Non poche sono state le calunnie, i discrediti, gli isolamenti su chi si opponeva o provava amettere in discussione il loro modo di fare
La Chiesa deve mettere fine a questa schizofrenia! Anche perchè molti ,quando escono e non solo, hanno problemi gravi, nascosti abilmente o palesi, e non pochi ricorrono agli psicologi.
La Carità non deve dar spazio alla delinquenza, dopo aver fatto tanti tentativi di correzione.

mic ha detto...

Per anonimo 10:12

Forse potrebbe farti bene ed esserti utile entrare nel merito di quello che ti stai copiando con tanta cura...

marco ha detto...

Sono d'accordo sulle calunnie e il discredito, perchè un sacerdote che ha fatto cessare la loro attività in parrocchia (è accaduto un po' di tempo prima dell'approvazione sperimentale dello statuto)è stato "diagnosticato" come: "molto esaurito, poverino", "matto", "indemoniato", "disubbidiente al suo Vescovo" (che invece lo ha appoggiato).
Carissimo,io non sono di Roma, ma se citieni a fare querele, non mi dispiacerà perchè verrà fuori anche, tra chissà quante altre gravi cose, anche questa. Anzi io ci tengo a farmi sentire agli organi competenti!
Attualmente nella parrocchia di questo sacerdote, a sua insaputa,e quindi senza chiederglielo o comunicarglielo, va a celebrare un altro sacerdote, neocatecumeno, nelle case dei parrocchiani neoc.
La celebrazione Eucaristica va sempre comunicata e ufficializzata con tanto di motivazioni al sacerdote responsabile della parro

Anonimo ha detto...

ma torniamo a quello che vi ho detto:io(famiglia in missione) del cammino conosco molto, sono in cammino da 27 anni e conosco tutto nei minimi particolari.
Credo che l'azione legale sia l'unico modo per fermare la DIFFAMAZIONE che state perpetrando senza sbattere il vostro neme di prete o parroco sul web.Bello eh!!!!finalmente avete un luogo dove sfogarvi, ma (RIPETO) andate a protestare dal Papa e vedete cosa vi risponde, apertamente e non con la calza in testa come fate su internet.

ORAETBASTA ha detto...

sono d'accordo, sputtaniamo IL NOME DEL BLOGGER (.....s f cabrini)e mettiamoci il suo di nome sul web, visto che si diverte a metterci quello di kiko e Carmen prendendoli pure per il culo con nomignoli etc.....
IO SONO DISPOSTO A PUBBLICARLO...CHI E' CON ME?

Anonimo ha detto...

SOTTOSCRIVO, AVANTI UN'ALTRO.....

Anonimo ha detto...

e tre.........eccomi.....difendiamo il cammino e pubblichiamo sto nome

Anonimo ha detto...

io sono per la querela....

viator ha detto...

Caro anonimo in missione,

non credi che se il Papa (cito testualmente) parla di: "E’ stato un cammino lungo, con molte complicazioni che esistono anche oggi, ma abbiamo trovato una forma ecclesiale che ha già molto migliorato il rapporto tra il Pastore e il Cammino. (quanto a 'forma ecclesiale' si tratta degli statuti che però non vengono applicati)

E secondo te perché dice anche: "ad esempio, ci si domanda se dopo cinque anni di esperimento, si debbano confermare in modo definitivo gli Statuti per il Cammino Neocatecumenale o se ancora ci voglia un tempo di esperimento o se si debbano forse un po' ritoccare alcuni elementi di questa struttura."

Credi che ci sia bisogno che siamo noi a dirgli qualcosa?

Guarda un po', ha detto cose che riguardano tutti i movimenti e poi va a citare come esempio di un caso non ancora risolto proprio e solo il cammino NC!

Piuttosto quello che sembra fare orecchi da mercante è proprio kiko e, dietro lui, anche i suoi seguaci...

E non credi che un'azione legale avrebbe tanto scalpore da far venire davvero allo scoperto quello che invece ci tenete tanto a tenere nascosto?

Anonimo ha detto...

io sto facendo un giro di mail a tutti i fratelli per segnalare sto sitaccio

mic ha detto...

Se fate il nome che dite di sapere, non abbiamo nulla da temere, anche perché nella Chiesa non siamo anonimi!

Anonimo ha detto...

ma che dici CRETINO, non vedi che leggi le cose ed interpreti i fatti a tuo favore? ma possibile che sei tanto cieco?, e ci sei pure prete, dovesti avere un mnimo di discernimento

Anonimo ha detto...

QUERELA, QUERELA, QUERELA, QUERELA .................

Anonimo ha detto...

Eccomi fratè, mmazza che cavolo blog, non l'avevo mai visto, questa è tutta gente che ha sfiorato il cammino e ce l'ha a morte con noi, lascamoli perdere,tanto so tutti complessati....poracci

Anonimo ha detto...

LASCIAMOLI IN PACE......POI CAPIRANNO A SUO TEMPO, COME E' SUCCESSO A DON ZOFFOLI....CHE ORA PREGA PER NOI.

viator ha detto...

Con tutte queste incursioni ad arte è arrivato l'abominio della desolazione anche su questo blog...
Sappiate che se esagerate non faremo altro che cancellare.

Ma non vi accorgete che non avendo argomenti agite in maniera scomposta?

Anonimo ha detto...

zitto imbecille

mic ha detto...

Per "Oraetbsta"

noi non abbiamo affibbiato nomignoli a nessuno e non abbiamo diffamato nessuno: abbiamo dato una lettura della realtà così com'è e non come volete farla apparire

mic ha detto...

Non cancelliamo il post dell'ultimo anonimo perché è una riprova di quanto aveva appena affermato Viator; ma non ne saranno tollerati altri dello stesso livello!

Anonimo ha detto...

ti rovino il blog.....

Anonimo ha detto...

vai vai...cancella pure questi

gherardo ha detto...

compimenti all'anonymous delle 10:12

Ok vedo che siamo passati alle minacce
vere e proprie.
E' proprio vero che la verita' fa male,
queste persone cercano di intimidirci non
avendo altro modo di smentire quello che andiamo dicendo qui.
Veramente provo pena, e' vero che si puo' andare anche in missione al polo sud
ma se lo si fa seguendo un idolo si trovano solo i propri fantasmi.
Se la sua missione e' cosi' ispirata
non dovrebbe aver tempo per preoccuparsi
di "4 bischeri" come ci hanno definito
che si ripetono sempre le solite cose tra di loro.

Anonimo ha detto...

eh....esagerato, bastava mettere online il nome...(io ho capito chi è.....)per gli amici di peppino:ci vediamo sull'ALTRO blog e vi do nome e cognome

gherardo ha detto...

Questi commenti e insulti non fanno
che conofortarci della verita' di quello che diciamo.
Soprattutto quello su Don Zoffoli
che tutte le persone vicino a lui
sanno benissimo non essersi mai pentito
delle sue analisi del Cammino ma
averle confermate fino in fondo,
ci fanno capire come queste persone siano completamente disinformate e vittime del
filtro e della manipolazione delle informazioni che viene fatto nel Cammino Neocatecumenale.
La necessita' della nostra attivita' di informazione e' ancor piu' confermata.

Anonimo ha detto...

Tutti sul blog di PEPPINO ….albero….cammino……capito? sputtaniamo il nome del blogger…….fate passaparola, adesso hanno rotto sti IMBECILLI

Anonimo ha detto...

PASSATE PAROLA PLEASE

Anonimo ha detto...

EHI RAGAZZI, COMINCIANO AD AFFOLLARSI DA PEPPINO VENITE TUTTI(sono michele capito chi????colonia....bus 11....)avvertite più persone possibili

gherardo ha detto...

Caro anonymous ultimo
hai chiaramente bisogno d'aiuto.
Quando vorrai parlarne in modo
normale, ci troverai sempre qui.

Anonimo ha detto...

eccomi imbecille

Anonimo ha detto...

cancella pure questo

Anonimo ha detto...

ehi...dove siete imbecilli.....

Anonimo ha detto...

vai ragazzi, io sono a letto con la febbre......ci penso io a bloccare sto blog

mic ha detto...

Non c'è bisogno di tanti manuali teorici: basta vedere come vi comportate per capire chi siete e prima di cancellare salviamo i vostri insulti, perché testimoniano proprio quello che ho appena detto...

Anonimo ha detto...

idea.....andiamo sugli altri link del blog????

Anonimo ha detto...

datteli tra i denti

stephanos78 ha detto...

Ragazzi.
Ma perchè date retta a questi "elementi di disturbo" e questi provocatori?
Non li volete proprio seguire i miei consigli eh? :-)))

Io incoraggio gli anonimi (ovviamente) che criticano l'anonimato degli altri, insultandoli, deridendoli, aggredendoli e accusandoli di diffamare ovviamente diffamando a loro volta (grandissimi eh?) a darmi un loro indirizzo di posta elettronica così gli mando i miei dati anagrafici! NON STO SCHERZANDO!!! MANDO A CHI INSERIRA' LA SUA E-MAIL I MIEI DATI ANAGRAFICI! E attendo la querela! Magari ci fosse! Così ci sarebbe l'occasione di portare al pubblico tutta la situazione di grave pericolo creata dai responsabili del Cammino e i loro errori difesi ostinatamente come oro di Dio!

Vedi Mic, anche un idiota (chiedo scusa) capirebbe che questo luogo è di informazione e di ricerca del Vero, DOCUMENTATO E VERIFICATO, guidato sovente da Pastori della Chiesa e con il discernimento della Gerarchia.
Il problema è che basta essere un esaltato per ottenebrare il normale discernimento umano.
E questo è un fatto doloroso oltre che evidente.

Dai toni degli ultimi giorni dei nostri fratelli NC, emerge chiaro che chi aggredisce non perde tempo per ragionare e dialogare! E si allinea al "Partito" NC fiero e sprezzante! Mamma mia!

Quello che continuo a guardare con angoscia è l'ottenebramento TOTALE (consapevole?) dei NC sui rimproveri dei Vescovi, del Papa, sulla richiesta di adeguamento e di Comunione, di Ortodossia alla Fede.
Se il Papa dovesse decidere di rifare gli Statuti che facciamo? Lo quereliamo?
Sì. E' un'idea! Vero fratello anonimo che ti esponi con chiarezza e coraggio tali da non mettere neanche uno pseudonimo?

Anonimo ha detto...

mplabor@libero.it avanti ti aspetto

Anonimo ha detto...

MANDO A CHI INSERIRA' LA SUA E-MAIL I MIEI DATI ANAGRAFICI....ti aspetto

Anonimo ha detto...

aò sta mail coi dati?????

Anonimo ha detto...

te la rimetto..... mplabor@libero.it

Anonimo ha detto...

mhhh......me sa che hai sparato na cavolata.......

fabrizio ha detto...

All'anonimo che vuole "rovinare il blog" , che conosce il nome del gestore, che minaccia denuncie... non si può dire altro che: "ma che cosa aspetti a farlo?".

Se fossi io il gestore, farei una novena a Sant'Antonio per impetrarne la grazia!

Vieni allo scoperto! Fatti conoscere! Inizia pure un'azione legale! Solo così potrai dimostrare di avere coraggio.
Per ora tu sei un ANONIMO! Sei un'incasinato dal Cammino! Uno che sa solo fare "bla...bla...bla!

Io offro il mio sostegno legale al gestore di questo blog come piccolo contributo al suo coraggio nel ricercare la verità e la comunione fraterna, secondo l'insegnanto della Chiesa.

Sbrigati, ANONIMO! Io non vedo l'ora di sapere chi sei per complimentarni con te per la tua trasformazione "da così a così", come dice il vostro famoso Avvocato F.V.

Coraggio!

P.S.: quando hai postato quella sfilza di IMBECILLI pensavi forse ai fratelli del Cammino?

stephanos78 ha detto...

Troppo facile.

Che facciamo io ti dico chi sono e tu rimani anonimo?

Beato te! La mia mail (e c'è già il mio nome e cognome) è: stefano.fiorito78@inwind.it

Anonimo ha detto...

sta mail coi dati ti è arrivata?

Anonimo ha detto...

perfetto stefano...ci sei cascato con tutte le scarpe, grazie

stephanos78 ha detto...

Prego ;-)

Non so chi ci è cascato di più.
Sono sistemista e ho tracciato la tua mail sulla rete fino a risalire al tuo pc.
Questi dati li darò a un legale. ;-)

Anonimo ha detto...

traccia traccia.....seesiste quella mail....ahi ahi ahi

stephanos78 ha detto...

E chi ti dice che quella che ti ho data sia la mia? :-)

stephanos78 ha detto...

Mamma mia ragazzi.
Come siamo ridotti..

stephanos78 ha detto...

Questo servizio è gratis ;-)

Validation results

canonical address: mplabor@libero.it

MX records preference exchange IP address (if included)
10 mx6.libero.it [212.52.82.7]
10 mx5.libero.it [212.52.82.7]
10 mx4.libero.it [212.52.84.9]
10 mx3.libero.it [212.52.82.7]
10 mx2.libero.it [193.70.193.96]
10 mx1.libero.it [193.70.193.95]
10 iron.libero.it [212.52.84.52]
SMTP session

[Contacting mx6.libero.it [212.52.82.7]...]
[Connected]
220 smtp-in5.libero.it ESMTP Service (7.3.120) ready
EHLO Network-Tools.com
250-smtp-in5.libero.it
250-DSN
250-8BITMIME
250-PIPELINING
250-HELP
250 SIZE 7340032
VRFY mplabor
501 mplabor Invalid mail address, must have a domain part
RSET
250 RSET
EXPN mplabor
501 mplabor Invalid mail address, must have a domain part
RSET
250 RSET
MAIL FROM:admin@Network-Tools.com
250 MAIL FROM:admin@Network-Tools.com OK
RCPT TO:mplabor@libero.it
250 RCPT TO:mplabor@libero.it OK
RSET
250 RSET
QUIT
221 smtp-in5.libero.it QUIT
[Connection closed]

dan ha detto...

Si dialoga, ci si confronta,si porta avanti le proprie motivazioni confutando e dimostrando che si dice il contrario. Ma tu, anonimo non riesci a confutare perchè quello che si afferma di certe "pratiche" nc è tutto vero, ripeto , tutto veeeeeerooooooo. E sarà dimostrato anche, e soprattutto se saremo chiamati a testimoniare nei tribunali. Questi non ci fanno paura perchè saranno parrocchie intere a testimoniare il vostro settarismo comprese le vostre "stranezze" (per tanto per usare un eufemismo). C'è solo una cosa da fare: pentitevi e convertitevi all'Amore di Dio.

nomoreneoca ha detto...

a cosa servono quei dati???
non staremo esagerando???

Anonimo ha detto...

io gli ho scritto ma l'indirizzo è sbagliato e con me si è pure un po incavolato

Anonimo ha detto...

miiiiii, ragà lasciamo perdere, co ste mail...cancellate il blog

gherardo ha detto...

Carissimo Stephanos
mi fai morire!
Dici di non dare retta ai provocatori
e poi tu che fai? ;)

Anonimo ha detto...

stefano, sei stato stupido a mettere la tua mail, ora ti bombarderanno e lo sai che metodi usano.....fate cancellare il blog prima che si sparga la voce, e poi il gestore non dovrebbe permettere ciò. questa è violazione di privacy.

gherardo ha detto...

Tornando alla discussione vorrei solo far notare come dal post di viator sul testo di Cathechumenium si evince che i numeri neocatecumenali sono stati ridimensionati rispetto al passato.
Si parla ora di 20.000 comunita'
con 20-40 persone, cioe' al massimo
800.000 persone, piu' probabilmente
600.000.
Prima si parlava di cifre oltre il milione.

antonio ha detto...

ragazzi, io sono nella chiesa da molti anni; mi occupo di problemi legali, e so che pubblicare mail e dati di persone non consenzienti è un reato.
Ora vi suggerisco di evitare di mantenere i dati online e di provare a ristabilire una situazione equa e pacifica, anche perchè ho visto che gli animi si scaldano facilmente e tutti e due i fronti raggiungono facilmente lo stesso livello.
seguite il mio consiglio e contnuate in pace ad esprimere le vostre idee.

gherardo ha detto...

Beh in effetti qualche hanno fa il numero di comunita era 18000 quindi quelle sono aumentate, ma fornendo il valore piu' esatto di 20-40 persone per comunita'
il numero di aderenti si capisce essere circa 600000 e non un milione e passa
come spacciato in passato.

mic ha detto...

Carissimi, un po' di calma,
violazione di privacy sarebbe se io (o qualcun altro) mettessi su questo blog una mail di persona non consenziente o che non ne sa nulla. Qui ognuno di noi è stato sempre libero di indicare la sua mail per favorire contatti anche diretti.
Quindi tranquilli e avanti nel Signore...

stephanos78 ha detto...

Gherardo dai gioco :-D :-D

Questo tizio è uno zuzzurellone lasciami divertire no? :-)

Comunque sai che è bene far cadere le provocazioni ma anche mostrare che non veniamo dalla "montagna del sapone"... Io ho la possibilità di tracciare i messaggi spediti con e-mail e il gestore del blog può farlo (se vuole dò gli strumenti) per i messaggi sul blog.

E' bene che i nostri amici provocatori lo sappiano.
Non credi?
;-)

stephanos78 ha detto...

Riguardo la mia mail, è già visibile da questo blog. Quindi se mi vogliono "bombardare" lo potevano e lo possono sempre fare. Vuol dire che metterò la contraerea..:-D

Anonimo ha detto...

stefano, sbaglio o oggi sei un po demoniaco nei tuoi asserti?
stai calmo,e ridici sopra. si vede che sei un giovane di belle speranze e con un giusto fuoco interiore, ma leva quei dati prima che dalla ragione passiamo al torto

mic ha detto...

Ragazzi, lasciamo stare i numeri: le comunità potrebbero essere anche il doppio, ma non cambierebbe una virgola di quello che rappresentano.
Piuttosto non notate uno strano assordante silenzio su quel che hanno scritto e chiesto i vescovi di Terra Santa, che è poi quel che chiede tutta la Chiesa cattolica apostolica romana?

E non notate anche uno strano assordante silenzio sulla proposta di essere finalmente "una parrocchia, una eucaristia" in occasione della prossima Pasqua?

Invece di risposte sono piovuti insulti e sberleffi e l'arrogante intolleranza che ben conosce ogni parrocchia e ogni parrocchiano che ha la disavventura di incontrare i loro responsabili (non voglio includere nel mio giudizio i fratelli neocatecumenali in buona fede di cui ammiro la generosità)

stephanos78 ha detto...

Anonimo... Demoniaco???? :-D

Assolutamente no. Dico solo che gli strumenti di tutela della libertà umana e della facoltà di dialogo esistono e sono a disposizione di tutti! Lo strumento di controllo sulla disciplina di blog e forum con la possibilità di tracciare i disturbatori è uno strumento a tutela proprio della privacy e delle persone oneste ed è pubblico e legale oltre che utilizzabile.

Volevo solo far capire ai nostri fratelli che proprio perchè li amiamo troppo non utilizziamo qualche cosa che invece possiamo e avremmo il diritto di utilizzare.

Comunque se Mic me lo ordina, io o lui cancelliamo tutto.

stephanos78 ha detto...

Mic che dici? I miei messaggi se vuoi cancellali

mic ha detto...

Caro Steph,
ti ringrazio e condivido
Scusami se, per ragioni di privacy ho cancellato il tuo post, dopo averne salvati i dati naturalmente ;)

Però, vorrei lasciar cadere le diatribe e tornare alla nostra discussione,perché davvero credo che siamo a un punto di svolta...

nomoreneoca ha detto...

perchè svolta? facci sapere che siamo ansiosi

stephanos78 ha detto...

Hai ragione. Scusami la divagazione ma credo tu abbia colto il messaggio che volevo mandare. Obbedisco e rientro nei ranghi :-D :-D

stephanos78 ha detto...

Ovviamente mi rivolgevo a Mic

Anonimo ha detto...

muti

felice ha detto...

Ragazzi sto per piangere........ tra di noi questa guerra, non è possibile..................

per tutti i fratelli NC: Ragazzi, seppur la mia frequentazione del Cammino è stata breve, vi prego di credermi: io ho sofferto perchè mi avevano presentato un Dio diverso da quello che mi avevano sempre insegnato: un supremo inquisitore.

in ginocchio, prostrato a Lui, mi chiedevo un anno fa circa: Ma possibile che sei così crudele???
perchè mi fai cosi tanto male?

le risposte le ho avute da solo e posso testimoniare che a Dio ci si può arrivare in mille modi, anke da soli, senza catechisti, kiko e co... ma solo confidando nella Chiesa e nella Sua promessa...

Le querele? Sarà Cristo a rispondere per noi...

Ragà è Quaresima almeno nella preghiera per un mondo migliore, siamo uniti

12gennaio ha detto...

e non cominciate a fare copia e incolla dei pezzi che vi sembrano contro.....

Anonimo ha detto...

per felice
LOVE LOVE LOVE...........

stephanos78 ha detto...

Anonimo io sto muto davanti alla parola del Papa, che è guidato dallo Spirito Santo. Ma tu, carissimo fratello, pensi di stare "muto" ed ascoltarlo obbedendo alla fede Cattolica e alla Liturgia della Chiesa come ti ha chiesto il Papa in quell'Incontro?

mic ha detto...

Steph, non mi sembra che tu sia mai uscito dai ranghi di una leale aperta discussione; il fatto che qualcuno ti abbia definito demoniaco, piuttosto che intelligente e capace, mi sembra significativo della provenienza e della mentalità...

Anonimo ha detto...

CERTAMENTE O COL PAPA, O COL PAPA.
KIKO HA PARLATO ANCHE IN FORMA PRIVATA(IO C'ERO) ED HA PARLATO SOLO E SEMPRE DI OBBEDIENZA ASSOLUTA AL PAPA. QUALSIASI SIANO LE SUE DECISIONI, CHE, MI DISPIACE PER TE, DISSENTONO DALLE VISIONI CHE VOI DATE.

stephanos78 ha detto...

Caro Felice hai ragione.

Chiedo perdono a tutti e prima di tutti a Cristo e la sua Santa Madre. Amiamoci realmente come Lui ci ha amato. Vi prego fratelli NC, vi supplico in ginocchio, amateci. Perchè noi vi amiamo. Io ero NC, quasi tutti qui lo erano. Sappiamo che siete tutti in buonissima fede e noi pure lo siamo.
Avete il discernimento. Decidete voi se credere o no a certe realtà che vengono diffuse da queste pagine e ancor più dai Vescovi e dai Pastori.

Ma vi supplico. Vi imploro. Non considerateci niente. Non pensateci vostri persecutori. Non credeteci invidiosi giudici. Non pensateci calunniatori.
Noi amiamo la Chiesa tanto quanto voi. E pensiamo di servirla diffondendo la SUA Verità.
Decidete da voi.
Ma amateci e AMIAMOCI. Specialmente in questo tempo di Quaresima.

Dio ci aiuti

Anonimo ha detto...

daje....LOVE LOVE LOVE.....PATETICO

stephanos78 ha detto...

Quindi anonimo mi confermi che in Cammino non si celebra più la Messa separatamente il Sabato e la Veglia di Pasqua si farà in Parrocchia; Che i libri liturgici e i Segni Eucaristici sono stati sostituiti da quelli Cattolici (niente più Hannukkiah, Talled Qatan, Menorah, ecc); che il "foro interno" delle persone è rispettato; che i Sacramenti sono celebrati alla maniera Cattolica (soprattutto la Confessione); che le Comunità si inseriscono pienamente nella parrocchia lasciando aperte le loro celebrazioni; che i Catechisti fanno i catechisti e non i Vescovi...

Se è così SIA LODE A DIO. Ma mi sa che la realtà sia diversa..

Anonimo ha detto...

E CHI HA MAI CHIESTO QUESTO???? MA SAI LEGGERE LE LETTERE DEL PAPA?LIBRI CATTOLICI???? PERCHE TI RISULTA CHE SE NE USASSERO ALTRI?
ECCO PERCHè PRIMA DI PARLARE DOVRESTI INFORMARTI.
PROBABILMENTE SEI RIMASTO SCOTTATO DI QUALCHE COSA CHE TI è STATA DETTA CON TROPPA LIBERTà E (PER GIUSTIFICARTI) ORA DAI ADDOSSO AL CAMMINO.
SAPPI CMQ CHE qUANDO bENEDETTO ERA PROFESSORE A tUBINGA, FU LUI A FAR APRIRE IL CAMMINO IN GERMANIA, SE VUOI PUOI CHEDERE INFORMAZIONI SE NON CI CREDI, BEH, PENSI SIA UN CRETINO?

stephanos78 ha detto...

Anonimo dice "E CHI HA MAI CHIESTO QUESTO???? "

Mah. Forse non so leggere l'italiano. Ma la Lettera del Culto Divino chiesta dal Papa al Cammino che chiede?
E la lettera dei Vescovi In Terra Santa che chiede?

E il discorso che hai inserito che chiede?

exneocat ha detto...

Anonimo che tristezza che mi fai.
Tutte quelle minacce!!!! Se lo sapesse Kiko!!!!!!
Ma dov'e' il vostro tanto sbandierato amore al nemico!!!!
Io credo che volevi giocare e alla fine ci siamo divertiti anche noi ma sappi che quello che diciamo e' tutto vero e che se ci fosse qualcuno che senza carita' facesse una denuncia al cammino sulle coercizioni che fa sai quanti sacchi neri tu e la tua comunita' dovreste riempire per la difesa!!!!
Ma noi insistiamo sulla comunione perche' veramente vi vogliamo bene e vi vediamo come fratelli incasinati.Conosci il Papa,anche noi e lo seguiamo. Fallo anche tu e vedrai che starai meglio!!!!!

stephanos78 ha detto...

E la lettera di Ruini per la Diocesi di Roma che chiede?

Anonimo ha detto...

di seguire le disposizioni del papa dettate via arinse.....beh?

stephanos78 ha detto...

Come "Beh"!!!

Quelle disposizioni sono chiare. Almeno se so ancora leggere l'italiano. Poi può essere che non lo sappia, ma a me sembra di sì.

Messa in Parrocchia, Veglia Insieme, celebrare la Santa Messa al modo Cattolico con Presbiterio ed ALTARE DEL SACRIFICIO, Comunicarsi in processione, in piedi o IN GINOCCHIO (come previsto dai Libri Liturgici Cattolici), Culto al Tabernacolo e al Rosario, ecc, ecc...

Anonimo ha detto...

MESSA IN PARROCCHIA???????????????????????????
MA CHE CAVOLO DICI......"Almeno una domenica al mese le comunità del Cammino Neocatecumenale devono perciò partecipare alla Santa Messa della comunità parrocchiale"....LO FACCIAMO GIà DA 2 ANNI MA DOVE VIVI!!!!UNA VOLTA AL MESE CELEBRIAMO ANCHE ALLA DOMENICA CON LA COOMUNITA' PARROCCHIALE...MA DOVE VIVI? PERCHE TUTTO QUESTO ASTIO????

Anonimo ha detto...

SONO TUTTE COSE CHE GIA VENGONO FATTE DA TEMPO, E OLTRETUTTO VEDO CHE SEI ANCHE POCO INFORMATO SUL CANONE ETC......O NO???

stephanos78 ha detto...

Da due ani celebriamo una domenica al mese???? Mi sono davvero perso qualcosa!!! Io sono uscito dal Cammino a gennaio fratello mio! Gennaio scorso! Ma quando mai abbiamo celebrato da due anni una domenica al mese???? MAH! Può essere che la tua Parrocchia sia una lodevole eccezione e anche la mia lo è stata per un po' ma poi ho scoperto che si temporeggiava e basta...
Astio? Ma quale astio fratello mio!
Solo voglia di Verità. Che è un diritto inalienabile della persona umana oltre che del Cattolico.

Richiesta di UNITA' al Cammino che sembra sempre andare per conto suo.
Sempre se conosco l'Italiano, cosa significa "ALMENO una Domenica al mese"...???
ALMENO! Ovvero COME MINIMO. Mah. Sarò io a non capire ma mi sembre tutto molto chiaro. Come anche le altre richieste

Anonimo ha detto...

poi le cose fondamentali del cammino sono già state STRA-APPROVATE dalla chiesa, il MODUS per l'Eucarestia non modifica nulla, anzi ci integra maggiormente con le altre realtà parrocchiali....MA..... indovina chi ha lavorato nel pool per l'approvazione dei manuali catechetici???????? RATZINGER....OPS......SORRY....MI SA CHE STO RATZINGER E' COINVOLTO NEL ASSOCIAZIONE A DELINQUERE DEL CAMMINO???????? :)

stephanos78 ha detto...

Sono poco informato sul Canone? può darsi. Aiutami tu allora. Io ho sempre saputo che il Sacrificio Eucaristico è celebrato in presenza di un Altare consacrato in un Presbiterio e cha la Comunione si svolge in processione all'altare, in piedi o in ginocchio. Forse il Canone cita anche la Comunione intorno ad una Mensa Addobbata, seduti ?

Anonimo ha detto...

POI....RILEGGITI LA LETTERA DI RISPOSTA A ZOFFOLI DELLA CONGREGAZIONE DELLA FEDE....TI AIUTO: Zoffoli scrive alla C.d.F.praticamente riportando tutte le cose che tu continui ad elencare e sostenere...........spetta che continuo........

stephanos78 ha detto...

Approvazione? BOH! Anonimo mi sa proprio che non so niente! A me risulta che il Direttorio delle Catechesi sia ancora da approvare proprio per volontà di Benedetto.

Infatti nel decreto dello Statuto del Cammino è scritto proprio questo ed era anticipato che il Culto Divino e gli altri dicasteri dovessero esprimersi ed eventualmente correggere il Cammino

Anonimo ha detto...

la C.d.F. gli risponde con una sorta di (fatte l'affari tua....) più o meno

Anonimo ha detto...

vuoi il link???(scusa la sinteticità)....fatto!

stephanos78 ha detto...

No. Conosco quella risposta. Gli risponde più che di "farsi gli affari suoi" che ci sono organi preposti che si stanno occupando di quello che chiedeva Zoffoli e di non sostituirsi a quelli. Ma non credo fosse un "fatti gli affari tuoi" ma eventualmente collabora ma non sostituirti.

In ogni caso non mi interessa molto, perchè sono molto più interessato all'oggi

Anonimo ha detto...

Il 23 marzo 1995 invia infatti una lettera ai vescovi delle principali diocesi italiane per domandare se conoscessero (e se papa Giovanni Paolo II stesso conoscesse) il fondo dottrinale del Cammino, allegandovi una copia del proprio libro Catechesi Neocatecumenale e ortodossia del Papa (appena ristampato con approvazione ecclesiastica del 28 febbraio 1995) con la descrizione degli errori identificati nei "testi segreti" del Cammino e il confronto col magistero pontificio. Fra i destinatari, i cardinali Ratzinger e Ruini. Quest'ultimo gli risponde l'8 aprile 1995 invitandolo «fermamente a non sostituirsi agli Organi competenti e a non emettere, sia pure con buone intenzioni, giudizi personali e prematuri su temi che riguardano l'ortodossia di realtà ecclesiali, o addirittura del Santo Padre»; Ruini afferma inoltre che il testo delle catechesi sarebbe stato già esaminato dalla Congregazione per la Dottrina della Fede.

Anonimo ha detto...

a stè!!!! se vuoi parlare su fatti veri sono a disposizione se vuoi dire la tua senza farti supportare dai fatti non gioco +....a me(come a te) piace la verità daccordo???

Anonimo ha detto...

...possiamo continuare????

Anonimo ha detto...

attendo fiducioso la tua risposta------

viator ha detto...

Se è tutto già approvato, come sostiene l'anonimo di turno, perché il Papa parla di problemi ancora esistenti e della possibilità di rinvio dell'approvazione degli Statuti?
Possibile che si batta e ribatta sempre sulla stessa musica e non si riesca a ragionare?

stephanos78 ha detto...

Certo che voglio parlare su fatti veri. E mi fa piacere parlare con te e con chiunque abbia voglia di dialogare.

A me quello che ti ho esposto sembrano fatti veri. Forse mi sbaglierò, ma tutto si basa su questa situazione ambigua che accompagna il Cammino e l'impossibilità quasi assoluta di fare un discorso generico perchè salta sempre fuori che "la mia Comunità fa tutto".
Io sono contento. Ma le realtà che sono state vissute da noi e da molti, come i richiami dei Vescovi, fanno pensare che almeno ci sia un drammatico doppio risvolto, caro fratello. E collaborare insieme per risolverlo non sarebbe una gioia per tutti?

Allora aiutateci!

Anonimo ha detto...

Caro Stefano, sono a tua completa disposizione. dimmi quali sono i tuoi dubbi e ti risponderò punto per punto con fatti e motivazioni VERE.
daccordo?

stephanos78 ha detto...

Più che te dovrebbe rispondermi Kiko.

Tu mi dici che le Liturgie e i Canoni sono rispettati nella tua Parrocchia. Sia Lode a Dio! La situazione generica però non è questa. E i problemi con il foro interno delle persone sono grandi. E la divisione tra fratelli della stessa parrocchia pure

Francesco ha detto...

Per l'anonimo neocatecumenale che non si firma e non si dà nemmeno un nick cristiano(nomen omen).

Inutile giorcare con le tue parole che vorrebbero indurre al gioco,caro fratello.
Se sei un vero neocatecumenale significa che sei molto povero perchè non posti nessun argomento per controbbattere alle nostre analisi,tutte documentate e di dominio pubblico.

Se sei un falso neocatecumenale,a maggior ragione occorre trascurare le tue disordinate e poco divertenti incursioni su queste pagine.

Se stai nel mezzo e non sei nè carne nè pesce,nè pro nè contro i neocatecumenali,impiega meglio il tuo tempo per documentarti e per leggere.

felice ha detto...

Ti faccio io una domanda anonimo, alla quale avete sempre sviato la risposta: perchè quando ho manifestato intenzione di non voler continuare con il Cammino ma diversamente, mi avete dato dell'indemoniato, traditore senza alcuna possibilità di riscatto? io ho solo detto ke per i miei impegni, il Cammino non potevo farlo sopratutto a causa di priorità famigliari (ho 2 nonni da assistere)... nominando la famiglia sembrava avessi bestemmiato quel giorno... rispondimi a questa domanda

felice ha detto...

ah, nella mia parrocchia "una domenica al mese" non esiste...

Anonimo ha detto...

PER FELICE..... e me lo domandi a me''?? questo lo sai tu ed i tuoi "IMPEGNI"......

Anonimo ha detto...

per stefano: vuoi continuare la nostra conversazione?

felice ha detto...

certo la famiglia è idolo, vero? ma secondo voi come possiamo amare gli altri se non facciamo la prima carità in famiglia? Tu abbandoneresti due persone anziane sole affette da numerosi acciacchi di vecchiaia quali arterio sclerosi, incontinenza urinaria... per andare a fare un teatrino di nome "convivenza"???

io penso a chi ha bisogno di me... Chi fa qualcosa per loro, lo fa per Lui... questo insegna la Chiesa!!

Ma voi no: i bambini alle baby sitter e agli anziano ci pensa Cristo, magari in un ospizio...

exneocat ha detto...

Ma che vuol dire una domenica al mese!!!!!
Che ci fate la grazia di avervi alla vera messa.
Io sinceramente tutta questa voglia di vedervi non ce l'ho.Continuate a farvi le vostre cento messe in contemporanea,a lodarvi e sbrodarvi come siete usi.
Dici di voler dialogare sul vero allora delucidaci sui problemi che ha detto il papa e hanno detto anche i vescovi de terra santa o forse e' una nostra invenzione.Tu che sei tanto illuminato e noi cosi' stupidi da non capire.Che pena che fai.

Anonimo ha detto...

io farò pena, ma tu sei un'ignorante......e te lo sei detto da solo

Carlo ha detto...

Per Shalom (che col suo nick sembrerebbe predicare la pace,ma se è neocatecumenale predica solo ed esclusivamente divisione e guerra).

Tienile per te le tue lezioni di vita e di Vangelo. Voi neocatecumenali siete attaccatissimi ai soldi e,in massima parte,pessimi lavoratori.
Ti potrei enumerare uno per uno il lavoro che fanno nella vita privata i piu grandi catechisti di SFC e dei MC(nessuno ufficalmente)eppure dispongono di molto denaro per permettersi un tenore di vita impossibile ai più.
E' forse perchè il Signore li ricompensa con il centuplo di quello che danno ai poveri(cioè zero)?

Carlo ha detto...

RICHIESTA AL GESTORE DEL BLOG

XONTROLLARE CHE L'ANONIMO NEOCATECUMENALE CHE DA OGGI STA SEMINANDO ZIZZANIA E CONFUSIONE SU QUESTA PAGINA NON ABBIA POSTATO COMMENTI INSERIRITI IN BACK E QUINDI ILLEGGIBILI PERCHE' APPARENTEMENTE BIANCHI,AL SOLO SCOPO DI RENDERE QUESTA PAGINA POCO LEGGIBILE E DECIFRABILE.

ELIMINARLI PWER FAVORE.

ELIMINARE ANCHE ,SE POSSIBILE,I POST CONTENENTI VELENOSI E INGIURIOSI EPITETI.

GRAZIE

Carlo ha detto...

ELIMINARE ANCHE TUTTI I COPIAINCOLLA DA SITI GEOVISTI

Carlo ha detto...

ELIMINARE PER FAVORE LA ZAVORRA CHE QIALCHE MENTE MALATA STA INCOLLANDO IN QUESTA PAGINA

Carlo ha detto...

SONO CONVINTO CHE LA MENTE MALATA CHE STA CREANDO TUTTO QUESTO SCOMPIGLIO NON E' NEANCHE UN NEOCATECUMENALE,MA SOLO UN FOLLE.

exneocat ha detto...

che pena!!!!!!!!
Non sara' ora di ripassare l'ammonizione di questa sera o di andare a sistemare la sala.Se dovete stare qui a combinar macelli andate, andate che non ci offendiamo.

Carlo ha detto...

PIU CHE LA LITURGIA
A VOI LA FOLLIA

mic ha detto...

Caro Csrlo,
abbiamo appena cancellato l'ennesimo 'disturbo' che, prima di un "fate pena", diceva: "a noi la liturgia a voi l'allergia"

Sul fatto che era folle sono d'accordo con te; ma questo dimostra che era anche neocatecumenale

E speriamo ci salvi da ulteriori incursioni il loro shabbat!

Sintomatico il fatto che, a corto di argomenti e non potendo far presa con la propaganda, si sia scatenato il putiferio che avete visto.
Ribadisco l'idea che parla più questo comportamento, davvero fanatico, di qualunque discorso teorico...

Francesco ha detto...

concordo Mic.
Ma sono anche dell'avviso che questi comportamenti cosi aggressivi nascondano un vero e proprio ritorno sulle barricate di Kiko e amici.
Stanno giocando la carte del braccio di ferro!

mic ha detto...

Non la vedo molto bene. Perché, se per evitare lo scisma - mi sembra arrivato il momento di parlar chiaro - si dovesse prorogare l'experimentum degli statuti, l'inganno continua...
Possiamo solo mettere tutto nelle mani nel Signore e continuare a vigilare e pregare...

stephanos78 ha detto...

E no! Io prego che la chiarezza venga! E' vero che il rischio è grande, ma la Verità (che è sempre Gesù Cristo) può essere ancora sacrificata?

Una Donna quando partorisce soffre, ma quando il bambino è fra le sue braccia si dimentica della sofferenza.

Se lo Statuto fosse respinto ci sarebbe una grande sofferenza... Ma la Verità renderebbe Liberi! Perchè, signori miei, se i "camminanti", come sono sicuro, si sentono legati alla Chiesa e andrebbero dovunque il Papa dice, ALLORA ANCHE SENZA CAMMINO LA CHIESA E' A BRACCIA APERTE PER LORO!
Sempre che la Chiesa e non il Cammino sia considerata il fondamento della salvezza

stephanos78 ha detto...

Capisco però che la situazione è davvero delicata e grave e mi metto nei panni dei pastori.

Lo scisma è possibile.

mic ha detto...

carissimo Steph,
ci affidiamo al Signore Misericordioso e lo preghiamo, insieme al Cuore Immacolato della sua e nostra Madre, anche per tutte le persone di buona volontà che sono vittime di questa delicata situazione e per tutti i seri pericoli che minacciano la Chiesa e il mondo intero!

"Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero"!

stephanos78 ha detto...

HAI RAGIONE MIC! Il Sacro Cuore di Cristo Signore e l'Immacolata Concezione, ABBIANO PIETA' DI NOI PECCATORI

felice ha detto...

carlo dice di eliminare dei copiaincolla da siti geovisti: a questo proposito volevo ricordare ai signori camminanti che le tensioni di oggi sul blog, non fanno altro che stimolare e confermare ciò ke i TdG e i protestanti pensano di noi cattolici e che se eventualmente leggono, hanno conferma: che siamo divisi e ci reputiamo di essere l'unica e vera Chiesa di Cristo.

Anonimo ha detto...

"sono un fratello del cammino che è in missione con la sua famiglia, e da qualche giorno sto seguendo il vostro sito;ma vi rendete conto delle cose che scrivete? voi fate leva sul fatto che ,avendo conosciuto il cammino da dentro,nessuno vi chieda conto in termini legali di quello che dite.Questa è la vostra forza, perchè ci sarebbero(e ve lo posso confermare perchè era il mio mestiere)tutti gli estremi per una serissima querela per diffamazione.Oltretutto mi sto prendendo la briga di copiare tutti quei documenti diffamatori che avete scritto.
E' auspicabile, secondo me, che qualcuno si prenda la briga di fare ciò, visto che chi gestisce questo sito è ben conosciuto(sf cabrini....)
Infne, ho assistito personalmente ad incontri privati con il Santo Padre e vi posso assicurare che voi la pensate in maniera diametralmente opposta da Lui.
Auguri"
Cara Vera Lucerna Juris, se è vero che la giurisprudenza è costante nell'affermare che palesare una azione legale non costituisce minaccia, tutti i messaggi seguiti al tuo, se riconducibili allo stesso IP, come li chiamiamo, che fattispecie è questa? "Ti rovino", "Ti sputtano" ecc.. E poi, come fai a fare querela per l'avente diritto, hai un mandato? Perchè è carenza di legittimazione attiva. Prova a concludere la tua missione nell'iperspazio che è molto meglio.

gherardo ha detto...

Stephanos scusami
ma sei troppo possibilista,
l'anonymous ti sta rimpallando
le solite verita' parziali e manipolate
dai vertici NC che ormai abbiamo smascherato alla noia.
La lettera di Arinze sulla liturgia
eucaristica e' chiarissima
e di sicuro quella parte li' nessuna
Comunita' Neocatecumenale la obbedisce.
Alla noia ecco cosa prevede la lettera di
Arinze

"Per quanto riguarda la distribuzione dell'Eucaristia, entro due anni, i neocatecumenali dovranno adeguarsi alle modalità utilizzate da tutti i cattolici e rinunciare a ricevere la Santa Comunione seduti ad una mensa addobbata posta al centro della chiesa invece dell’altare dedicato in presbiterio"

I due anni sono ormai quasi passati ma
nessuna comunita' adempie questo richiamo che ricordiamo e' direttamente
del Santo Padre.

Miriam ha detto...

Le Vera Lucerna Juris sei tu, Anonimo per come hai posto la questione. Ti ringraziamo per la preziosa consulenza!

Miriam ha detto...

Ciao Gherardo,
purtroppo è come dici tu :(
anche a me non sembra un buon momento

gherardo ha detto...

Io comunque non mi preoccuperei dello
scisma, mi sembra improponibile come ipotesi. Senza le parrocchie dove vanno i Neocateumnali?
A meno che pensiate a una situazione di separati in casa.
Mi sembra irreale

Anonimo ha detto...

Sarebbe interessante sapere quanti "Catechumenium" hanno costruito o stanno costruendo...

Francesco ha detto...

PER STEPHANOS

molto lucida e chiara la tua sintesi,che ben configura la situazione attuale.

"Perchè, signori miei, se i "camminanti", come sono sicuro, si sentono legati alla Chiesa e andrebbero dovunque il Papa dice, ALLORA ANCHE SENZA CAMMINO LA CHIESA E' A BRACCIA APERTE PER LORO!
Sempre che la Chiesa e non il Cammino sia considerata il fondamento della salvezza".

Perchè dunque paure,tergiversazioni,timori di scismi latenti?

Meglio impartire direttive e aut aut subito.

Sarebbe la migliore cartina di tornasole per capire l'essenza del Cammino Neocatecumenale:SE E' O SI SENTE CHIESA,NON DOVREBBE ASSUMERE NESSUNA POSIZIONE DI CONTRASTO E DI SEPARAZIONE NEANCHE IN PRESENZA DI CORREZIONI E MODIFICHE DEGLI STATUTI E/O ANNULLAMENTI DEI VARI DIRETTORI CATECHETICI,INUTILI E DANNOSI,PERCHè LA CHIESA HA IL PROPRIO CATECHISMO.

Perchè perdere tempo ad esaminare,correggere,rettificare gli "Orientamenti",che sono inutili,lo ribadisco.

A meno che non vogliamo considerarli a oltranza alla stessa swtregua delle 95 tesi un tempo affisse da qualcuno alle porte della cattedrale di Wuttemberg!

stephanos78 ha detto...

Francesco dice :

"A meno che non vogliamo considerarli a oltranza alla stessa swtregua delle 95 tesi un tempo affisse da qualcuno alle porte della cattedrale di Wuttemberg!"

Eh già... C'è da riflettere su questo. Drammaticamente...Speriamo e preghiamo.

Per Gherardo.
Carissimo. Non sono affatto "possibilista". Cerco solo di capire come i nostri fratelli NC non vedano la realtà che io vedo! Su quali basi negano i rimproveri e le correzioni che pure sono chiare. Dovranno pure avere una base concreta su cui negarle! Se non ce l'hanno, come credo, cosa li fa essere così determinati? Se si tratta di puro "camminismo"...andiamo bene!

mic ha detto...

Qualche tempo fa avrei evitato di esternare la riflessione che farò, nel timore di "tirare troppo la corda"; ma dalla piega che vedo stanno prendendo le cose, penso di poter dire che almeno Lutero si era opposto apertamente... il Cammino è stato subdolo e ingannevole infiltrandosi nella Chiesa e conquistando la fiducia di molti suoi membri che gliela conservano tuttora, ne sta sovvertendo sia gli insegnamenti che la struttura...
Non riesco a capire come mai questo dato, ormai così evidente, non sia ancora sufficiente a fare chiarezza...

stephanos78 ha detto...

Mic io non riesco a capire come si sia arrivati alle richieste giustissime di correzione DOPO 40 ANNI!
E' tantino! Non credi?

mic ha detto...

E' tantissimo Steph!

Io me lo sono spiegato col fatto della segretezza e dell'abilità a far apparire il positivo, i famosi 'frutti', con l'efficace aggressività che conosciamo; ma non basta. Sicuramente hanno avuto appoggi in molti vescovi (molti penso in buona fede, specie all'inizio); ma preferisco non addentrarmi in questo ginepraio...

Non possiamo che partire da oggi e vedere cosa succederà vigilando e pregando, nella semplicità, ma con "parresìa"

mic ha detto...

Del resto non dimentichiamoci le tante direttive sia sull'Eucaristia che sulla riconciliazione nonché sul sacerdozio date da Giovanni Paolo II!

Sappaimo ch ele hanno totalmente ignorate tant'è che siamo arrivati fin qui... ma qualcuno dovrà pur aver male informato il Papa se certi elogi poi glieli ha comunque espressi... a parte la sua azione determinante per esigere gli statuti: anche in lui riconosciamo dolcezza pastorale e fermezza. Ma i risultati? E adesso?

Viator ha detto...

Rilassiamoci con questa (ma è il caso)?

Goleada del Redemptoris Mater al suo debutto

Domenica, 4 marzo 2007
http://caminayven.com/modules.php?name=News&file=article&sid=862
La vittoria per quattro a zero del Redemptoris Mater sul Divino Amore è stato il risultato più rimarchevole tra le partite della "Clericus Cup" giocate questo sabato, 3 marzo, a Roma. Le altre partite hanno avuto i seguenti risultati: The North American e il Pontificio Collegio Urbano hanno pareggiato a zeoro punti e hanno risolto la contesa con i rigori (4-3 a favore degli americani), Il Tiberino ha vinto 4-1 sul Pontificio Seminario Gallico e il O.M.I. Team ha perso 2-3 con il Croati.

I gol del Redemptori Mater: due Williams Gboko, uno Giacomo Piermarini, uno Emanuele Grisanti

;))

cristoph ha detto...

Quello che voglio chiedere ancora a voi altri, senza fare polemica è di farci capire secondo quale criterio crediate di poter praticamente accusare di essere "plagiato" chi liberamente sceglie il cammino come via che la chiesa riconosce come itinerario valido per i tempi odierni (giovanni paolo II)! Non mi state a dire che la chiesa e papi sono ignoranti, questa francamente mi sembra una negazione della presenza di spirito santo che è presiede le scelte della chiesa per il bene del popolo. Voi invece millantate abbagli e ignoranza sui fatti nei comportamenti dei pontefici e delle gerarchie che sono preposte a decidere sul cammino.

Avete tutto il diritto di fornire i vostri documenti interpretati da voi come meglio credete, ma dovreste essere accorti nel giudicare ignoranti i nostri pastori e papi.

concludo citando un benedetto XVI che nel suo ultimo discorso ai parroci romani dice


"Prima regola dunque: non spegnere i carismi, essere grati anche se sono scomodi. La seconda regola è questa: la Chiesa è una; se i Movimenti sono realmente doni dello Spirito Santo, si inseriscono e servono la Chiesa e nel dialogo paziente tra Pastori e Movimenti nasce una forma feconda dove questi elementi diventano elementi edificanti per la Chiesa di oggi e di domani. Questo dialogo è a tutti i livelli. Cominciando dal parroco, dal Vescovo e dal Successore di Pietro è in corso la ricerca delle opportune strutture: in molti casi la ricerca ha già dato i suoi frutti. In altri si sta ancora studiando. ad esempio, ci si domanda se dopo cinque anni di esperimento, si debbano confermare in modo definitivo gli Statuti per il Cammino Neocatecumenale o se ancora ci voglia un tempo di esperimento o se si debbano forse un po' ritoccare alcuni elementi di questa struttura. In ogni caso, io ho conosciuto i Neocatecumenali dall'inizio. E’ stato un Cammino lungo, con molte complicazioni che esistono anche oggi, ma abbiamo trovato una forma ecclesiale che ha già molto migliorato il rapporto tra il Pastore e il Cammino. E andiamo avanti così! Lo stesso vale per gli altri Movimenti."
( è tanto chiaro -sia negli elogi che nelle ammonizioni- , non cercate di reinterpretarlo a vostro piacimento! )

lasciate lavorare la chiesa !

Francesco ha detto...

Giacomo Piermarini del Redemptoris Mater è parente del grande della R.V?

Francesco ha detto...

PER CRISTOPH

"Sceglie liberamente"?
Perchè? Adesso si usa forse presentare le catechesi iniziali come catechesi neocatecumenali e non parrocchiali?

mic ha detto...

Caro Cristoph,

perché dici: "lasciate lavorare la Chiesa"?
E vorresti gentilmente spiegarci cosa significa?

Io la interpreto così, vediamo se sei d'accordo:
se la Chiesa deve lavorare e sta lavorando - a prescindere da quello che diciamo noi - significa che i "molti problemi" riconosciuti anche dal Papa vanno risolti. E come secondo te? Lasciando le cose come stanno?
Per te va tutto bene, i conti ti tornano tutti... a noi no, per tutte le ragioni che tu definisci "nostre interpretazioni", che guarda caso sono il frutto di discernimento con sacerdoti all'interno della Chiesa... o siamo forse noi un'"altra" Chiesa? O non ci sono cose irrisolte: (mancata applicazione degli statuti (foro interno, ecc) e rispetto eucaristia (sappiamo di cosa stiamo parlando)?
E allora, cos'è che abbiamo reinterpretato?

stephanos78 ha detto...

Dice Cristoph: "( è tanto chiaro -sia negli elogi che nelle ammonizioni- , non cercate di reinterpretarlo a vostro piacimento! )"

Sono assolutamente d'accordo con te che è chiaro. Ma quello che non capisco è che se è chiaro, come mai in ambito NC elogi e "rimproveri" amorevoli (altro che ammonizioni!) non sono ricordati alla stessa maniera?

Ad esempio per te caro fratello, cosa si capisce dal discorso del Papa al clero? E soprattutto dalle lettere dei Vescovi Arinze e Ruini al Cammino?

C'è una richiesta di adattamento alla Chiesa e di CORREZIONE DI ERRORI o no? E se c'è, perchè in Cammino SI TACE E SI DICE CONTINUAMENTE COME LAVAGGIO DEL CERVELLO "I PAPI CI AMANO! I VESCOVI CI APPOGIANO"?
E queste auto-lodi uiniche perchè escludono tutto il resto?
Non credi che sarebbe onesto ammettere la duplice realtà del Cammino? Chiaro-scura!

Se volete bene alla Chiesa e al Papa, come sono sicuro, perchè non vi impegnate ad aiutarlo e ad attuare ALLA LETTERA quello che vi chiede e quello che chiedono anche i Vescovi della Terra Santa?

mic ha detto...

ho eliminato, avevi ragione, Steph

stephanos78 ha detto...

Fratelli. Stamane ho partecipato al Sacrificio della Messa nella Basilica Patriarcale e Cattedrale S. Giovanni in Laterano. Il Sacrificio Eucaristico si è consumato sull'altare Papale.
La Basilica è splendida non tanto per la sua bellezza oggettiva quanto per il suo valore Teologico e simbolico! Che capolavori che fa la fede e la Devozione! Mi torna in mente l' "estetica" di Kiko... O peggio le Chiese "funzionali" attuali...
Ragazzi! Questo è Vangelo e Liturgia di pietra! Anche le mura paralno di Cristo e della sua Santa Madre!
L'Altare è un Segno visibile della Nuova Alleanza e del Sacrificio di Cristo Signore! Pieno di Reliquie! Bellissime! VERO ALTARE! Il cui significato è giustamente esaltato dal Baldacchino!
Voglio meditare con voi un brano preso da un articolo di "Diario Romano" di Mons. Frisina, proprio riguardo la Cattedrale di Roma e che si inserisce in quello che diciamo sempre. La fonte è Questa

"Gli spazi della celebrazione liturgica (l’altare, l’ambone, la cattedra, …), oltre ad essere semplici elementi funzionali, sono anche i simboli di realtà celesti che non obbediscono all’utilitarismo immediato ma, proprio perché simboli sono anche memoriali, cioè segni stabili e permanenti che evocano, anche fuori delle celebrazioni, l’evento salvifico che essi rappresentano.

Questa peculiarità di segno deve intendersi con la comprensione e la convinzione che gli spazi non sono e non devono essere oggetti comuni – polifunzionali, ma devono rimandare oltre, al mistero che rendono presente ed esigono una stabilità materiale.

Le forme architettoniche di qualsiasi chiesa, ma soprattutto della basilica Lateranense, nel loro equilibrio statico e dinamico, rimandano al dato simbolico"

stephanos78 ha detto...

ALTRO CHE PRESENZA DI CRISTO FUNZIONALE ALLA CELEBRAZIONE, come dice Kiko! LA STABILITA' di Presbiterio e altare ha un significato TEOLOGICO!

stephanos78 ha detto...

Oltre ovviamente che del Tabernacolo che riassume in sè tutti i Simboli, perchè contiene il VERO DIO E VERO UOMO CRISTO SIGNORE! VIVO E VERO!

Francesco ha detto...

DA CATHECUMENIUM

"Attualmente questa opera che lo Spirito Santo ha promosso efficacemente, non senza sofferenze e persecuzioni come ha ricordato Kiko, è presente in 105 nazioni, 5000 parrocchie di 1000 diocesi e con 20.000 comunità da 20 a 40 persone. Cinquemila di queste comunità sono in Italia e quattromila in Spagna."...

Prendiamo atto dunque che questa opera(il Cammino Neocatecumenale" che tante sofferenze e persecuzioni ha creato e sta creando alla Chiesa Vera di Cristo,conta circa 600.000 aderenti.

LO 0,006 % del popolo cattolico.

Un frutto striminzito se proprio vogliamo parlare di frutti!

marco ha detto...

So per certo che fino a un mese fa le comunità della mia parrocchia hanno celebrato in contemporanea due Eucaristie, quindi in sale separate e attigue alla chiesa. Tavole di legno su cavalletti di legno, preparati nel pomeriggio, fungevano da altare. Quando capita di entrare in quelle sale il giorni successivi C'è una puzza di acqua putrida che mi ricorda quella dei cimiteri. Infatti, fino alla prossima liturgia non vengono nè aperte nè usate.
E poi vengono a dire che conoscono il Codice di Diritto Canonico? Mi viene il dubbio che conoscono un altro codice realizzato a proprio uso e consumo. E far credere alle persone che in buona fede seguono le direttive nc non è falso? E approfittarsi della buona fede degli altri tramite informazioni false, non è forse condannabile come plagio?

marco ha detto...

Sono disposto a provare quanto dico nelle sedi opportune e direttamente a sua Santità il Papa che non poche volte, sempre con modi di chi è comprensivo e nello stesso tempo preoccupato,viene compatito e ne viene messo in dubbio di essere veramente capace di guidare la Chiesa (e aggiungono: "poverino")

Miriam ha detto...

Per Steph,

proprio per quello che dici ci siamo chiesti tante volte che bisogno c'era della creazione e dell'uso di simboli nuovi che parlano solo di Kiko e della sua suggestiva e personalissima costruzione, inventata e voluta sia nei nuovi oggetti di arte sacra che nei dettagli architettonici, compresi i nuovi canoni dell'architettura delle chiese: la navata simboleggia il corpo di una gestante, gravida dei suoi figli rinati. Il vecchio altare sparisce e al suo posto c´è "la bocca", l´ambone con la Bibbia. Più giù c´è "lo stomaco", una grande tavolata quadrata (con il pretesto di portare la 'mensa' in mezzo al popolo!) su cui si dice messa e si fa la comunione con focacce non lievitate e gran numero di calici di vino. E più giù ancora "l´utero", la vasca scavata nel pavimento, che ripristina il battesimo per immersione.

E poi non solo dicono ma pretendono di essere cattolici!!!
Quello che fa più male e fa davvero soffrire per l'indifferenza che sembra di cogliere al riguardo, è che è stato consentito in troppe chiese di fare scempio della VERA simbologia cristiana e i rischi non sono ancora finiti per due parrocchie romane, per guardare all'immediato! Il resto sembra davvero un'incognita...

Miriam ha detto...

Quello che non vogliono riconoscere è che hanno stravolto questo:
(dall'Ufficio liturgico del Vicariato di Roma)

"...L’identificazione Cristo – Altare fa intuire l’importanza di quest’arredo liturgico. L’altare è così fondamentale per la chiesa (edificio) come il Cristo per la Chiesa (l’assemblea). Nella prospettiva biblica ci viene presentato che il luogo del culto, dell’offrirsi, non è limitato solo sull’altare ma si deve estendere nella nostra vita, nel nostro cuore.

Se vero altare è Cristo, capo e maestro, anche i discepoli, membra del suo corpo, sono altari spirituali, sui quali viene offerto a Dio il sacrificio di una vita santa."

Miriam ha detto...

Poi l'altare è anche il luogo del convito... per ricevere il "pane vivo disceso dal cielo" (e non solo per uscire dall'inferno come dice kiko) ma non è solo questo!
Comunque ne abbiamo parlato a lungo nella pagina del sito sull'Eucaristia...

Francesco ha detto...

PER MARCO

La strategia neocatecumenale di demolire l'autorevolezza di sacerdoti,vescovi e persino dello stesso Papa fingendo preoccupazione ipocrita per la loro(presunta) debolezza, non è chiara a tutti.
Bisognerebbe argomentarla meglio e chiedere a Mic un'apposita pagina sul sito.

PER MIC

Mi pare degna di attenzione la necessità ormai non piu rinviabile di dedicare una pagina del sito a Don Enrico Zoffoli,ancora oggi variamente e vilmente accusato dai neocatecumenali(Vd.Cathecumenium) come un loro più o meno acritico e quasi ossesso persecutore.
Rimettiamo,almeno qui,le cose a posto.

mic ha detto...

Non conosco, Francesco la pagina di Catechumenium che dici, comunque hai ragione dobbiamo preparare un suo ricordo e ripristinare anche qui una informazione corretta

mic ha detto...

mi baso su quello che ne hanno detto e ripetuto anche in altre pagine del blog

Francesco ha detto...

Sulla home di Cathecumenium,parlando della tournee di Kiko a Leona,si cita con pessimo gusto l'azione di Padre Zoffoli.

Rileggila,Mic.

Francesco ha detto...

Giacchè ci siamo,caro Mic,

una mia ideuzza... perchè non inseriamo una chat,con relativa linea di preghiera?
Pensiamoci.

Francesco ha detto...

Occorre far conoscere il vero Don Zoffoli a tanti neocatecumenali ottusi e annebbiati dalla propaganda di Kiko.E' urgente!

miriam ha detto...

Questo lo spot propagandistico su Catechumenium, tratto da camineo.info

"...Nonostante molti, dentro e fuori la Chiesa, gli abbiano lanciato calunnie e ingiurie, offendendo e criticando la sua figura ( un prete passionista italiano - Don Zoffoli, ndr - autore di numerosi scritti contro il Cammino negli anni ’90, nella sua sfrenata viscerale avversione lo qualificò come un anticristo che voleva distruggere la Chiesa e il Papa), Kiko non esita e non abbassa il ritmo perché lo zelo per l’annuncio del Vangelo lo divora…Con un ritmo impressionante, ..."

Io Padre Zoffoli, padre passionista alla Scala Santa in Roma, l'ho visto piangere con in mano il "libro azzurro" delle catechesi "segrete" di cui veniva ostinatamente negata l'esistenza, piene di eresie e di feroci critiche alla Chiesa. Ne abbiamo inserito alcune foto nella pagina "In evidenza" del sito

cristoph ha detto...

Per Sthephanos : Inanzitutto nel cammino non si è taciuto un bel niente. e nessuno dice niente "come lavaggio del cervello" . Quello che il cammino ha sempre fatto è di confrontarsi con la chiesa, proponendo e sottomettendo al discernimento della chiesa il proprio carisma. Io non so con quali persone tu hai avuto a che fare, ma quando sono state rese note le lettere (ruini ed arinze) il cammino ha semplicemente detto che era felice delle lettere. i membri del cammino sono stati invitati e vanno a messa anche la domenica mattina almeno una volta al mese ma anche di più ( oltretutto questo è lasciato alla coscienza del singolo poichè nessuno obbliga ne puo obbligare nessuno ad andare alla messa della domenica come del sabato), per quanto riguarda la mia esperienza, i presbiteri hanno sempre fatto loro l'omelia e usato non solo la II preghiera eucaristica (ch'era usata nella maggior parte dei casi perchè l'unica musicata) e ricordato il santo o la festa del giorno già da prima della lettera e dopo con maggior zelo. Per quanto riguarda la distribuzione della comunione si è dato 2 anni di tempo non ancora decorso. Che diritto avete di giudicare una lettera di Gennarini che dice che il cammino è contentissimo della lettera del card.Arinze? Per quale motivo voi volete vedere dietro alle parole di Gennarini una malafede? Vi invito a lasciare i vostri giudizi e a pensare un attimo che forse se il cammino dice di essere contento della lettera, così è. Quello che non riuscite ad accettare è che il cammino possa davvero gioire di ciò che ci è stato concesso più che lagnarsi di ciò che è stato corretto ( cosa di cui comunque gioisce poichè viene dalla chiesa che è madre e maestra di cui il cammino fa parte e che riconosce - nonostante ciò che voi affermate è così ! - ).

Della lettera è stato riferito a tutti i membri del cammino prendendola come segno d'amore da parte della chiesa che ha il dovere di correggere chi a lei si rivolge per essere riconusciuto membra del suo corpo e per tanto gioendo ( non in mala fede come da vostre "accuse" ).

per Mic: credo al vostro discernimento con sacerdoti all'interno della chiesa e non mi mettere parole che non ho detto in bocca, giungendo a conclusioni a cui non sono arrivato perchè non le penso ( un altra chiesa etc. ). Ma anche il cammino chiede il discernimento della chiesa e non si tratta di auto lodarsi come alcuni di voi dicono, ma di dire nella verità ( come anche voi dite per quanto vi riguarda ) che ci sono dei sacerdoti, vescovi e cardinali che vedono nel cammino una buona cosa come ce ne che non la pensano così.

Ringraziando Dio la chiesa è composta di più realtà con opinioni diverse. LA chiesa accetta il cammino come accetta altri carismi che lo spirito santo le dona.

La bellezza della lettera del card. Arinze è che esula da giudizi e rancori che invece in questa sede mio malgrado vengono a galla.


Per francesco: Torno a ripetere , scegliere liberamente. ognuno ha il diritto di scegliere o mi sbaglio? tu scegli di non fare il cammino io di farlo, siamo pari ! Se il parroco decide di chiamare il cammino lo chiama se no non lo chiama. Tutto dipende dal parroco . E' falso ciò che affermate che si vuole bypassare le gerarchie.

Ci sono comunità che io conosco che( da ancora prima della lettera ) vanno a messa anche la domenica non una ma tutte oltre che i sabati , poichè il parroco glielo ha chiesto e lo ha stabilito, e lo fanno con gioia. Se il parroco decide si fa se no no. Se il vescovo vuole si fa , se no no.

Ognuno vive la sua realtà e non c'è nulla di segretamente architettato.

Per altro non si tratta di fare proselitismo caro francesco ( 0,006 % etc) ma di poter sperimentare un incontro con cristo nella chiesa e poter dare una parola di salvezza al mondo. ( o no ?) I frutti non si giudicano in base ai soli numeri tante che il card Arinze chiude la lettera dicendo "Riconoscente al Signore per i frutti di bene elargiti alla Chiesa mediante le molteplici attività del Cammino Neocatecumenale" .

mic ha detto...

Le eresie nascono non da qualche spirito ribelle (come vogliono farci credere certi romanzetti) ma da uomini religiosissimi che però hanno finito per accantonare - anche se ostentano il contrario -l'obbedienza al Papa e il legame con la Chiesa, con l'eleganza e il pacato elusivo irenismo di Christoph, che copre l'ostinata pervicacia di kiko...

mic ha detto...

Dice Cristoph:
"Io non so con quali persone tu hai avuto a che fare"

frase ripetuta mille volte ogni volta che qualcuno denuncia qualcosa di storto, al fine di farlo passare per eccezione; ma sono in troppi a dire le stesse cose per non far pensare che quella che si vorrebbe far passare per accezione è invece la regola!

gherardo ha detto...

Per Cristoph:
Dall'intervista di Gennarini:


Che valore ha questa lettera (Arinze) per il Cammino?


Gennarini: E' la prima volta che si accettano alcune variazioni presenti nel modo di celebrare l'Eucaristia nel Cammino come adattamenti leciti per aiutare l'uomo contemporaneo cosicché possa ricevere meglio la grazia comunicata attraverso i sacramenti.

Per quanto ne so, è l'unico caso in cui un gruppo ecclesiale ha ricevuto un permesso espresso in questo senso da parte della Santa Sede.

Finora l'abbiamo fatto con un permesso orale da parte della Congregazione, ma non per iscritto. Infatti, Giovanni Paolo II aveva sempre appoggiato quest'idea, e l'aveva esposta in una sua Lettera Apostolica, 'Dies Domini', dove parlava della possibilità che 'in considerazione di particolari esigenze formative e pastorali' si potessero tenere queste celebrazioni della Messa domenicale.




Ora la lettera di Arinze dice praticamente
l'opposto di quello che Gennarini sostiene, cioe' da' tempo due anni per ritornare al modo normale di celebrare l'eucaristia.

A me sembra che il tipo di risposta dato da Gennarini rasenti la follia, perche'
deduce dalla lettera l'opposto
di quello che qualsiasi persona sana di mente concluderebbe.

Caro Cristoph mi dispiace, probabilmente
Gennarini crede davvero che le persone del Cammino siano disposte a credere a tutto quello che i vertici rimandan loro, del resto sembra che la tua risposta confermi che questo tipo di fiducia e' ben riposta.

gherardo ha detto...

A me lo stile di risposta di Gennarini
mi ricorda quello di certi politici
che ti vogliono vendere una 500 al prezzo di una ferrari, semplicemente mettendoci
il marchio ferrari sopra.
Ripeto con quella risposta di Gennarini
ci si addentra per me nei meandri della pura follia.

Anonimo ha detto...

solo che gennarini ci mette faccia e nome....tu ti nascondi dietro l'anonimato e ferisci con falsità come un traditore.

gherardo ha detto...

no comment

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

dice Cristoph:
"Ci sono comunità che io conosco che( da ancora prima della lettera ) vanno a messa anche la domenica non una ma tutte oltre che i sabati , poichè il parroco glielo ha chiesto e lo ha stabilito, e lo fanno con gioia. Se il parroco decide si fa se no no. Se il vescovo vuole si fa , se no no".

questa che hai scritto è la cosa più falsa e ipocrita che potesi dire, come tutto il resto delle tue affermazioni.

io sono parroco, e quello che dico se lo mettono sotto i tacchi.

io posso ordinare e decidere fin che voglio, ma non si fa nulla di quello che io dico.

se non ubbidite ai parroci che li avete sempre davanti e con cui ci avete sempre a che fare, come potrete ubbidire ai vescovi e alla santa sede e al papa che si limitano a darvi delle direttive per lettera?

da quando è iniziata la quaresima io non ho visto un neocat partecipare ad una sola delle iniziative proposte in parrocchia per tutti i fedeli.

è questa la profonda comunione con la chiesa? il rispetto e l'obbedienza?

ma vergognatevi!!!

cristoph ha detto...

Per mic:
Non sono irenista. Siamo tutti cattolici (a mio avviso).
Giungo a concludere che andresti avanti per la tua strada anche se cascasse il mondo. Va bene. Del resto lo si deduceva dai tuoi post. Comunque ti rendo noto che la chiesa non ha mai parlato di eresia . Quello è stato il parere di alcuni singoli.

Accettate che ora come ora si stanno facendo delle correzioni sul culto, ma che i cosidetti libri "segreti" sono stati approvati come già detto prima degli statuti dall'allora prefetto della congregazione della dottrina della fede Card. Joseph ratzinger , colui che dice di conoscere i neocatecumenali fin dall'inizio e di non preoccuparsi. Quindi sulla cosidetta teologia kikiana c'è una accusa infondata. Oltretutto se uno è eretico la chiesa gli da una parola chiara e gli dice :"sei eretico" o no ? o pensi che lascia cuocere i suoi figli nell'eresia? Se fosse così non ci sarebbe da stare troppo allegri. E invece noi tutti sappiamo che così non è.

Anonimo ha detto...

la finite di cancellare i messaggi?????????????????

cristoph ha detto...

Per gherardo:

Gennarini ha giustamente un suo stile, certo discutibile come quello di tutti (il mio è pacato e ed elusivo irenismo!), ma essendo un giornalista, sa come usare la penna. Per il resto - e mi ripeto - io sono dell'idea che è leggittimo , e anche se ti suona male essere più grati per i riconoscimenti concessi ( scambio della pace spostato - seppur fino a nuovo ordine - e la possibilità di fare delle brevi risonanze )che tristi per quello che è stato corretto o ordinato, è così.
Ma qui la il giudizio è di casa (non per tutti) e si vuole vedere dietro a ogni atteggiamento un altro fine.

Anonimo ha detto...

la prossima volta che citate il nome di kiko carmen gennarini o altri vi segnaliamo al gestore di blogger per violazione della privacy.!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

è vero si nascondono dietro questo cavolo di blog, parlano di liturgia, e magari nemmeno ci capiscono un cavolo!!!!cristianono del cavolo

Anonimo ha detto...

Per anonimo delle 10.42:

Ma denuncia te stesso per stupidità abissale!!!

gherardo ha detto...

Per Cristoph:

sono d'accordo sullo stile
di sottolineare il positivo
fin la' son d'accordo,
ma nel passo che ti ho citato
il Gennarini va oltre,
arriva ad affermare il contrario di
quello che e' contenuto nella lettera.
Questa e' la definizione di "mentire".
Mi dispiace che tu non te ne accorga,
quando si arriva a questi estremi non
si parla piu' di "stile" ma di malafede
o pura follia.
Tertium non datur!

Anonimo ha detto...

imbecille, continua a masturbarti il cervello su internet invece di uscire allo scoperto....CODARDO

cristoph ha detto...

Caro parroco anonimo, che io sia falso ed ipocrita non lo sai, poichè dietro a uno schermo è difficile conoscersi. Ti posso dire che le mie affermazioni sono vere e non sto mentendo, poi sta a te credere o no. Allora anch'io non posso sapere se tu sei parroco , poichè sei anonimo , ma mettiamo di si. Potrei risponderti come fai tu " sono frasi ipocrite e false" poichè nella mia realtà il parroco , anzi i vari parroci sono sempre stati punti di riferimento ( forza di " falso e ipocrita" ma è così! ). Tu sei il parroco, e comandi in parrocchia, se non ti ubbidiscono puoi prendere i tuoi provvedimenti. Conosco decine di parrocchie che all'arrivo del nuovo parroco hanno preferito chiudere il cammino , e così è stato. Poi continua a dire ciò che vuoi. Ma ripeto: sei anonimo e potrei pensare , se uso la prassi che si usa qui, che non sei effettivamente parroco.

gherardo ha detto...

Secondo me il fatto che ci siano persone
che non riescano a vedere cio' in modo cosi' palese nell'intervista di Gennarini
e' un mistero che mi spinge veramente a credere che in queste vicende non si tratti piu' di propaganda o "stile" ma veramente si valichi il limite della sanita' mentale.

Anonimo ha detto...

GHERARDO........se vuoi ti do l'indirizzo della piscina di siloe.....

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

il mio nick newgold69 è anonimo come lo è cristoph. voi neocat, quando vi si tocca sul vivo, e non nsi hanno più scuse che tengano, uscite fuori che questa storia dell'anonimato. i gestori del blog sanno chi sono, e questo basta e avanza.

se non vuoi credere a quello che dico, sei liberissimo di farlo, in ogni caso sei tu che ci rimetti, perché io dico cose vere.

la stessa cosa la posso dire io: visto che sei anonimo (hai un nick, ma non mi dice nulla) può essere tutto falso il tuo affermare che nel cammino tutto va bene!

comunque, gira e rigira, la verità e il dato di fatto è uno solo: voi state costruendo una chiesa parallela, piena di errori ed eresie. mentite ad essa e ai suoi rappresentanti. fate vedere una maschera, mentre la realtà è diversa. distorcete tutto e tutti, e non riconoscete e attuate tutti le disposizioni e i richiami della chiesa, dei vescovi e dei parroci. portate e create divisione e scandalo nelle parrocchie e nelle comunità, e manipolate la vita delle persone.

la quaresima è anche per voi: CONVERTITEVI!!!!!!

newgold69

anzi, per cristoph

don newgold69

Anonimo ha detto...

manipoliamo??????????? siiiii come don gino conti che alla fine ci scrive pure i libri........ed i libri.....SI PAGANO!!!!!!!!!!! OPS SCOVATO L'ARCANO......FORSE CHE VI DA FASTIDIO LA PAROLA SUI SOLDI?????
AHI AHI AHI......COLPITO E AFFONDATO......

Anonimo ha detto...

NEWGOLD?????? MA CHE BEL NOME CHE TI SEI SCELTO.....IO TI CHIAMEREI ANCHE VITELLO D'ORO...NO?????? SEI D'ACCORDO?

Anonimo ha detto...

E SEI PURE UN DON.......BEL PRETE.......LASCIAMO PERDERE

stephanos78 ha detto...

Per Cristoph.
Tu mi dici: " Quello che il cammino ha sempre fatto è di confrontarsi con la chiesa, proponendo e sottomettendo al discernimento della chiesa il proprio carisma."..

...Per poi purtroppo fare o dire quello che vuole e interpretare in modi autonomi tutto quanto, senza cambiare una virgola di quello che gli viene chiesto. "Sottoporre alla Chiesa il Carisma" si concretizza nel mettersi all'ascolto di ciò che la Chiesa chiede e soprattutto obbedirgli. Ma anche prendere l'iniziativa della Ecclesialità. Incredibile infatti che gli Statuti, che sono un "dovere" Cristiano Cattolico per il fedele che ama la Chiesa, siano arrivati dopo più di 30 anni e su esplicita pressione (reiterata) di un Papa! E NON PER INIZIATIVA DEL FONDATORE DEL CAMMINO, che normalemnte dovrebbe sottoporre di sua immediata iniziativa la "regola" del Carisma Ecclesiale a lui dato.

Dici: "il cammino ha semplicemente detto che era felice delle lettere".

Strano modo di "essere felice". Si è felici rispondendo al Papa con una lettera che maschera da umiltà una lezione di teologia al Pontefice? Chiamandolo "Carissimo Padre" e invocando l' umiltà di Cristo su di lui? Sottolineando (falsamente) che i "lontani" sono quelli che hanno beneficio dalla prassi che il Papa cheide di cambiare? MAH. Se questo è essere FELICI, forse non ho ben chiaro il concetto!

Dici :"i membri del cammino sono stati invitati e vanno a messa anche la domenica mattina almeno una volta al mese ma anche di più ( oltretutto questo è lasciato alla coscienza del singolo poichè nessuno obbliga ne puo obbligare nessuno ad andare alla messa della domenica come del sabato)"

ANCHE la domenica mattina? Che vuol dire ANCHE? Ah, sì. Quello che mi dissero i catechisti. "Nessuno ci impedisce di andare a Messa il sabato sera e poi anche la Domenica". E io ti faccio la domanda che mi feci allora: ma che senso ha???? Ah certo. Per ostinarsi a continuare la frammentazione della Parrocchia. Altrimenti che senso ha un "doppione" del genere? Poi perchè vi ostinate a reinterpretare le parole CHIARE? Il Papa chiede ALMENO (ALMENO! ALMENO! ALMENO!) una Domenica al Mese! Il che vuol dire chiaramente: "beh, se proprio non potete fare a meno di andare a messa frammentati, ALLORA ALMENO STATE UNA DOMENICA AL MESE IN COMUNIONE"!! Che è ben diverso da dire che chi va UNA SOLA Domenica è in piena comunione! Inoltre, io sono andato via a gennaio, come ripeto! E la volontà GIOIOSA di obbedire non c'era! Si TEMPOREGGIAVA, dando ogni tanto una FORMA che consentisse di dire "come ci dice il Papa, questa Domenica (e le altre 43 dell'anno NO) andiamo a Messa in Parrocchia. Quindi vedete? Obbediamo!". Questa si chiama PROPAGANDA. Infatti tu sai benissimo (E I MIEI CATECHISTI ME LO HANNO DETTO CHIARO!) che i responsabili in cammino, PERSINO I PRETI, aspettano una parola di Kiko per obbedire a LUI! Prima che al Papa! E Arguello ha già parlato no? Ha detto che i 2 anni se li prende tutti! E così sia! Anche perchè vuole EVITARE di attuare le richieste! Anche questo me lo hanno detto! Cercando di convincere il Papa!

Dici: "per quanto riguarda la mia esperienza, i presbiteri hanno sempre fatto loro l'omelia e usato non solo la II preghiera eucaristica (ch'era usata nella maggior parte dei casi perchè l'unica musicata) e ricordato il santo o la festa del giorno già da prima della lettera e dopo con maggior zelo."

MAH! Io spero che tu sia mosso solo da generosità e buona fede! Ma se tu stesso sai e dici che l'unica Preghiera Eucaristica "musicata" è la II, come poteva il Cammino usare anche le altre, visto che è usata solo la forma cantata (per volere di Kiko)? Se mi dirai che da te invece è diverso, è sempre stata usata sia cantata che parlata, allora non ne usciamo più! Riguardo queste continue "eccezioni", che vengono sempre fuori per dire che il Cammino ha fatto sempre tutto e che noi siamo in malafede, poi ci ritorno meglio.

Dici: "Per quanto riguarda la distribuzione della comunione si è dato 2 anni di tempo non ancora decorso. Che diritto avete..."

Beh. Ci risiamo. I 2 anni sono stati dati come "tempo massimo". La lettera non dice: "per altri due anni fate come al solito"! Ma una cosa ben diversa! La devo citare? E chi "ama e obbedisce" alla Chiesa, chi la "ringrazia con gioia" per le lettere, aspetta 2 anni prima di fare quello che chiede e che è semplicemente la prassi Cattolica? (strano per chi è Super-Cattolico, avere ricevuto la richiesta di ESSERE CATTOLICO)...

Il "diritto" lo abbiamo non per GIUDICARE, che è l'unica cosa che non facciamo ma che fa comodo vedere perchè così è più giustificata la vostra chiusura! Noi chiediamo con amore che il Cammino diventi cattolico DAVVERO! Così da poter essere un unico Corpo e da poter partecipare ad una unica Messa! Il "diritto" di chiedere e correggere è comune a tutti i Cattolici che dicano il VERO e viene dal Battesimo e la Cresima che abbiamo ricevuto!

Inoltre, se il Cammino come dici te già prima faceva quello che chiedono il Papa e i Vescovi e ora lo ha solo fatto con più zelo(????), allora che bisogno c'era di questi richiami, queste lettere, queste richieste, questi rimproveri? Perchè, ad esempio, il Collegio Episcopale di Terra Santa ha Scritto una Lettera preoccupata con richieste di adeguamento e rimproveri precisi?
Tanto per fare una cosa nuova?
Se il Cammino si ostina a minimizzare e annullare e negare ogni cosa, mi dici come si può sperare di ritornare un solo Corpo?

gherardo ha detto...

E ho citato l'Eucaristia perche' quello
e' il punto fondamentale di tutta la questione neocatecumenale.

Cosa comporta quello stravolgimento del Sacramento piu' importante per un cristiano?

E' un caso che il papa con la lettera di Arinze ha intimato ai NC di tornare
alla normale celebrazione eucaristica?

E' un caso che i NC sembrino lentamente disposti ad adempiere ai richiami minori
contenuti nella lettera, ma nessuna comunita' obbedisce al richiamo esplicito sulla liturgia eucaristica?

Secondo le parole del papa stesso si evince che la rilettura e approvazione dei testi segreti del Cammino (ancora in corso) sia un processo tutt'altro che semplice....

L'approvazione dello Statuto ad experimentum (che sta per scadere) poi ha un valore piu' "politico" visto che contiene continui richiami al Direttorio che invece deve essere ancora approvato

Anonimo ha detto...

caro gherardo, ho una domanda per te: se la chiesa approvasse in toto statuti,eucarestia,e tutti i direttori del cammino dandone piena approvazione....tu cosa diresti?????

gherardo ha detto...

Caro anonymous,
stando alla lettera di Arinze,
il papa dovrebbe contraddire se stesso
per approvare la liturgia eucaristica
cosi' com'e'.


Tu mi sembra che sia piu' attaccato
alla politica che alla verita' delle cose,
non voglio scendere su questo livello.

Se per te il Cammino e' diventato come un partito ormai..

mic ha detto...

Per l'anonimo che dice:

" manipoliamo??????????? siiiii come don Gino Conti che alla fine ci scrive pure i libri........ed i libri.....SI PAGANO!!!!!!!!!!! OPS SCOVATO L'ARCANO......FORSE CHE VI DA FASTIDIO LA PAROLA SUI SOLDI?????
AHI AHI AHI......COLPITO E AFFONDATO......"

Vergogna! senti chi parla di soldi con tutto il merchandising che c'è intorno agli oggetti di culto, uguali per tutte le comunità, accessori e gadget, che oltretutto non hanno niente a che fare con la simbologia cattolica introdotti dal tuo iniziatore...!!!!
Se don Gino Conti come P. Zoffoli e altri ha scritto un libro era ben documentato e tentava di ripristinare la verità e certo non si sarà arricchito con i proventi di un libro che chissà poi se ha neppure incassato!

Veramente sono tentativi squallidi di depistare il discorso e di portarlo a livelli di gossip e non di dialogo autentico tra persone che vogliono incontrarsi intorno ad un problema, com'è quello che rappresentate non per noi ma per la Chiesa!.
Volevo evitare ogni replica per non alimentare la polemica, ma questa la ritengo necessaria per un minimo di rispetto della verità.

stephanos78 ha detto...

Dice Gherardo "Se per te il Cammino e' diventato come un partito ormai.. "

... e non è un problema solo del Cammino.. Anche se è il più eclatante.

mic ha detto...

per l'anonimo che ha detto:

"è vero si nascondono dietro questo cavolo di blog, parlano di liturgia, e magari nemmeno ci capiscono un cavolo!!!!cristianono del cavolo "

prima di fare un'affermazione del genere hai provato a documentarti, leggendo la pagina sull'Eucaristia del sito? Almeno puoi fare un confronto tra gli insegnamenti che hai ricevuto e quelli autentici della Chiesa.

E noi non ci nascondiamo: nella Chiesa non siamo anonimi, e anche il nostro Papa ci conosce bene!

felice ha detto...

Quoto dal sito del CESAP:

"gentile presidenza del CeSAP mi sono accorto che nella sezione "sette e nuovi culti" avete inserito il Cammino Neocatecumenale, per vostra informazione tale movimento non è ne una setta ne tantomeno un nuovo culto ma è semplicemente un cammino di fede cristiana cattolica come lo è l'azione cattolica, il Rinnovamento nello Spirito, Comunione e Liberazione e tanti altri.
Tralatro il C.Neocatecumeale è approvato e sostenuto dalla Chiesa e in particolar modo dal Papa.
Credo quindi che per correttezza dobbiate eliminare il C.Neocatecumenale dalla sezione "sette e nuovi culti" ne va della vostra credibilità.

andrea"

risponde la presidentessa del CESAP (ONLUS), Dottoressa Lorita Tinelli (che i NC dovrebbero conoscere per la sua esperienza sul settarismo):

"Gentilissimo signor Andrea,

l'aver inserito il gruppo dei neocatecumenali nella sezione nuovi culti e sette non è casuale.

Dai racconti che ci sono pervenuti e dalla documentazione che abbiamo, ci risulta che il Cammino è ancora un percorso controverso.

Il fatto che sia stato riconosciuto il suo statuto non ha molto valore, perchè è necessario che si riconosca l'autenticità della sua prassi. Molte associazioni possono aver depositato un eccellente statuto, ma poi è bene capire e calutare come esse agiscono.

Non credo che dare spazio ai pareri non favorevoli al Cammino Neocatecumenale dia poca credibilità al nostro lavoro. Il nostro obiettivo è quello di dare voce a chi non ne ha. E se questo può essere utile ... allora riteniamo di aver fatto il nostro lavoro.

Comunque grazie per la sua osservazione

Lorita Tinelli"

Scusate se a rispondere è una psicologa...

Anonimo ha detto...

una psicologa?????????UNA PSICOLOGA????????????E CHE CAVOLO VUOL DIRE.....FROID NON ERA UNO PSICOLOGO????????????????
IMBECILLI

Anonimo ha detto...

scusate se era una psicologa.................RICONOSCO IL CAMMINO COME ITINERARIO DI FORMAZIONE............SCUSATE SE ERA IL PAPA........IMBECILLI

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 223   Nuovi› Più recenti»