giovedì 26 febbraio 2009

La crescita insieme..E' il Tempo di "Dominus Est!"

Amici. Fratelli.

Il Tempo della Quaresima è "Tempo favorevole", per fare Penitenza e per meditare sulla Sacra Dottrina, facendo scelte radicali per la maggior Gloria di Dio e per il Bene dei Fratelli.

Oggi, primo Giorno dopo le Ceneri, annuncio a tutti voi la Nascita del Forum Tradizionale (non tradizional-ista) "Dominus Est!". Si trova al seguente indirizzo: http://dominusest.forum.st/

Questo Forum si propone di inserirsi nel "movimento Liturgico Benedettiano", diffondendo anche nella Rete la Sacra Tradizione e la Devozione al Sacro Culto Cattolico. Specialmente nella forma Gregoriana.

Essendo Forum Cattolico, avrà attenzione per ciò che maggiormente interessa la Chiesa e per le controversie che maggiormente la attanagliano dal di dentro.

In una apposita sezione si terrà viva la Ricerca della Verità nella realtà della Chiesa e del mondo, ivi compresa quella della Fondazione CnC.

Questo Forum nasce per naturale "maturazione" e crescita. Non ha certo l'intenzione di derogare ad argomenti e fatti, ma l'esatto opposto.

La nostra ferma convinzione è che all'interno dei problemi gravi che attanagliano la nostra età e la nostra Chiesa dal di dentro, l'UNICA e SOLA Soluzione viene dalla Sacra Tradizione Viva!

Profondamente convinti di questo, devotamente chiediamo l'aiuto ai Sacri Cuori di Gesù e Maria, ai quali affidiamo questa esperienza.

Chiediamo a loro di Guidarci e di condurci alla Verità con Piena Carità. E ci mettiamo ovviamente al Servizio di Pietro, della Chiesa Cattolica Romana. Unica Chiesa di Cristo.

Il periodo scelto della Quaresima, per la nascita del forum, è indicativo. E' un periodo di Penitenza che guarda alla Penitenza a cui è chiamata tutta la Chiesa in questi ultimi tempi.

La forma del Forum, per chi vorrà, garantirà maggiore leggibilità e trattabilità degli argomenti, con un seguito migliore e più variegato. Ma allo stesso tempo più approfondito.

Il Signore ci guidi. E che noi possiamo sempre rimanere DOCILI, UMILI, SERENI E FORTI. La Vergine Benedetta ci protegga.

Sub tuum praesidium confugimus,
Sancta Dei Genitrix;
nostras deprecationes ne despicias
in necessitatibus;
sed a periculis cunctis libera
nos semper
Virgo gloriosa et benedicta
Amen

34 commenti:

Caterina63 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
mic ha detto...

eccoci!
mi sembra un'ottimo momento per la partenza.
Grazie per tutto quello che avete già fatto, faremo del nostro meglio per proseguire

Caterina63 ha detto...

Stephanos ha meso il Regolamto, io mi sono permessa di inserire una Presentazione che spieghi l'esistenza del forum e la provenenza da questo Blog..^__^

E' utile ricordare che NON si intende chiudere qusta giusta battaglia aperta qui nel Blog, bensì AMPLFICARLA nei modi più consoni e ci auguriamo più fruttuosi...

Non pochi NC ci hanno dimostrato l'aprezzamento per questo servizio tuttavia chiedendoci spesso di farlo magari con modi diversi...^__^

...ecco il forum Dominus Est, nato dalla Lettera scritta da Mons. Athanasius Schneider, Vescovo Ausiliare di Karaganda (Kazakhstan) sulla COMUNIONE ALLA BOCCA, SULL'ADORAZIONE EUCARISTICA, non vuole solo modificarsi esteriormente ma soprattutto INTERIORMENTE...

Noi non siamo giudici di nessuno e pichè il dialogo qui veniva strumentalizzato per accusare altri di andare contro il rconoscimento de Pontefice al CN, con il Dominus Est vogliamo, continuando sulla linea qui intrapresa, addentrarci nelle discussioni in modo più magisteriale ancora, proprio per rendere più credibile il servizio reso dal Blog in tutto questo tempo e, non per ultimo, aiutare anche gli stessi ex NC che qui hanno trovato delle risposte, ad andare oltre alla sofferenza che hanno vissuto....e ad aiutarci essi stessi a far conoscere NELLA CARITA' e con la Carità, non solo la propria eperienza, ma soprattutto ciò che hanno imparato, ciò che hanno apprezzato della Chiesa che li hiama, ci chiam tutti, a dare sempre "RAGIONE DELLA SPERANZA CHE E' IN NOI"...^__^

Nulla per spirito di rivalità o contesa, al contrario:

come suggerisce l’Arcivescovo emerito di Bologna card. Biffi: “Una delle cose che mi impressionano di più è che al giorno d’oggi non è più l’eresia, ma è l’ortodossia a fare notizia”...

basta con la politica corretta...ma
piuttosto:
LA PRIMA MISERICORDIA DI CUI ABBIAMO BISOGNO E' LA LUCE IMPIETOSA DELLA VERITA' (card. Biffi dal libro: Pecore e Pastori)

Questo Blog non scomparirà...ma farà da ponte al nuovo forum...nel quale gli argomenti potranno essere trattati in modo più pratico e tematico...

I Testi lunghi e del Magistro per esempio, saranno linkati così da poter avere sotto mano il Magistero e al tempo stesso l'opportunità di scrivere due righe in più di commento che nel Blog risultava più complesso e difficile lettura...

Aiutiamoci vicendevolmente nel servizio dellaCarità.

Fraternamente CaterinaLD

Francesco ha detto...

Significativi i contenuti del seguente articolo, che CONSIGLIO VIVAMENTE A TUTTI DI LEGGERE SUBITO:

http://www.facebook.com/group.php?gid=26504362144&ref=mf#/topic.php?uid=64467067136&topic=7531&ref=mf

Caterina63 ha detto...

Francè...è un argomento vecchio trito e ritrito quello del santuario fatto a padre Pio
^__^
il testo va preso con le pinze...non assolutizzarlo perchè non dimenticare che le grandi Basiliche e i primi Templi cristiani venivano costruiti sui tempi pagani...^__^

Prendi per esempio la svastica, essa è un simbolo di PACE per gli induisti ed è simbolo di pace per i CATTOLICI di rito Copto in Egitto ^__^ trovi la svastica nelle Catacombe e perfino nella Chiesa, se non erro, di sant'Ambrogio...ergo, cosa ne dovremmo dedurre visto il suo utilizzo?

Non dimenticare che CRISTO HA IL POTERE SU OGNI COSA....e che rende nullo ciò che vuole, così come santifica ciò che deve essere santificato...

^__^

con affetto Caterina

Stephanos78 ha detto...

...Sì Cate...

Ma per quel "santuario" le coincidenze sono troppe.. E la "assiduità" di segni e simboli è troppa per essere solo frutto di "uso cristiano" di simboli di pace... O no?

A parte queste consideraizoni, il problema principale sta nel nostro aver perso l' "arte cristiana" e la sua veneranda e venerata Tradizione...

Se avessimo mantenuto la nostra identità anche in quello, tanti problemi non ci sarebbero...

Vedi le "chiese brutte"...

Caterina63 ha detto...

...Stephanos....san Padre Pio che fu anche profeta....mise per iscritto che non voleva uscire più dal convento ne da vivo, nè da morto...

^__^

a buon intenditor....

Caterina63 ha detto...

Mercoledì delle Ceneri, omelia del Papa che dice:

LA CHIESA CI FORNISCE I SUSSIDI DIVINI....

se ti interessa approfondire vieni qui:

http://dominusest.forum.st/de-cultu-divino-f11/il-papa-la-chiesa-fornisce-i-sussidi-divini-t26.htm#175

^__^

Emma ha detto...

Auguro lunga vita al forum Dominus est.
Senza "se" e senza "ma" mi sento comunque di dire che questo blog così come è mentiene a mio avviso tutta la sua utilità.
È grazie a questo blog che ho potuto trovare le informazioni che cercavo sul cammino nc, che non fossero spot publicitari, è su questo sito che in molti hanno potuto testimoniare la loro esperienza ritenendo utile e necessario dovere condividerla.
Vi sono già molti siti di informazione cattolica, forum di qualità che del resto sono messi in link sul forum, il nuovo forum appena nato, ne sono certa, crescerà e saprà trovare il suo collocamento fra i suoi simili, ma deve a mio avviso restare un sito che informa sulla realtà nc e da spazio a informazioni pratiche, testimonianze, confronti fra il Magistero e la "dottrina" nc.
Certamente si potrebbe dire, basta mettere in positivo il Magistero, chiunque sia in buona fede, compresi i nc, vedranno se ciò che vivono nella loro parrocchia, nelle loro comunità , è conforme o meno.
Resta comunque certo che chi desidera essere informato sul cnc, e non solo attraverso i siti nc, che vuole avere informazioni concrete, confrontare la sua esperienza con quella di altri, non ha molti siti a disposizione, questo blog è uno di questi, lo ripeto la sua utilità resta per me molto attuale.
Mi domando anche se Mic sarà lasciato solo a gestire questo blog.

La pulce ha detto...

Certamente no, cara Emma, non sarà lasciato solo. Tutt'altro.
Concordo con te sulla valenza assoluta del blog.

Caterina63 ha detto...

Cara Emma....do una risposta per quel che rigurda il mio coinvolgimento...gli altri rispondernno di loro...

Ti chiedi se Mic resterà da solo a guidare il Blog....guarda che l'idea del forum è anche sua ^__^

Ma il Blog non sparisce, farà da traghettatore al forum solo perchè è più spazioso, si possono dividere i temi e trattarli singolarmente, cosa qui impossibile a farsi....

Il nome Dominus Est, sta a significre anche "Verità sul CN", ma non solo e quindi allargare lo sguardo proprio per aiutare sia gli ex NC ad uscire dalla loro sofferenza provata e quindi guardare oltre, guardare al Dominus Est nel vero senso della parola^__^ e al tempo stesso CONTINUARE AD INFORMARE i lettori su questa situazione....

Il Cattolico è un itinerante per natura data dal Battesimo ^__^ il forum o un blog o un sito NON sono e non devono mai diventare lo scopo di qualcosa, ma sono STRUMENTI di lavoro...ogni tanto anche gli strumenti vanno aggiornati e modernizzati ^__^ proprio per evitare la stagnazione!

Guarda, stavo in forum su MSN con 500 iscritti, io facevo da aiuto moderatore...siamo stati 5 anni, i primi tre anni sono stati di FUOCO, era specifico a controbattere le accuse che rivolgevano a noi i Pentecostali, il forum si chiama Difendere la vera fede, dalla Lettera apostolica del Papa ad tuendam fidem...
Gli ultimi due anni sono stati di stagnazione...e guarda il "aso" dopo il ritorno allaChiesa di un Pentecostale con tutta la famiglia ^__^
come a dire: avevamo esaurito quella missione?
^__^
e chi lo sa....
non abbiamo chiuso noi, ci ha pensato MSN che a fine mese chiuderà i forum...e allora da Novembre ci siamo trasferiti su un altra piattaforma...ma abbiamo cambiato stile...e dopo la diffidenza del primo momento durata quanto basta a toglierci di dosso le abitudini ^__^.... e dopo aver imparato ad usare i nuovi comandi....ora sta iniziando a ridecollare...
Non abbiamo cambiato il Regolamento nè lo scopo del forum, restando fedeli all'originale ci stiamo solo migliorando...

Così sta avvenendo ora per questo Blog....il Dominus Est ha il medesimo scopo di questo Blog, solo più in grande...e con più stile Cattolico....^__^

Tutto qui....
magari l'avessi avuta io questa idea^__^ io sono stata invitata a farne parte come voi, e ne sono contenta...forse perchè come domenicana sono itinerante per natura, non lo so ^__^

sursum corda e....vienici a dare una mano ^__^

sofia ha detto...

Mi associo agli apprezzamenti di Emma.
Ritengo anch'io che la funzione di questo blog (diversa da quella del forum, che sarà certamente ricca fonte di dottrina cattolica)
rimanga preziosa e insostituibile,
per aprire gli occhi a chi non vede
e "dare voce a chi non ha voce",
accendere nei prigionieri
la speranza della liberazione,
missione di vera carità,
ben lontana dall'essere esaurita.

Con ciò non voglio mitizzarlo
o fossilizzarmi in questa forma,
ma mi sembra che qui i dialoghi
abbiano una maggiore immediatezza,
per esporre le situazioni
umane "pressanti" sia dei NC
in fase di dubbio e ricerca,
sia di quelli più rigidamente
attaccati alle loro convinzioni.
(Può darsi che osservando
il forum nel vivo dell'opera,
in futuro cambierò idea...)

Francesco ha detto...

L'idea di Stephanos e Caterina di collaborare a un Forum è eccellente.
Ma è certamente ugualmente importante capire che questo blog non ha esaurito affatto la funzione per cui è nato, che era, è e rimane essenzialmente quella di fornire a quanti sono usciti devastati dal Cammino Neocatecumenale, a quanti sono ancora in esso ,ma non vi si riconoscono, un "luogo" in cui confrontare e discutere le proprie esperienze alla luce del magistero Ecclesiale e di quella enorme miniera di informazioni e di approfondimenti che è depositata nel sito:

www.internetica.it/neocatecumenali/ index.html

Dunque non un blog di servizio o di instradamento al forum, ma un blog che conserva pienamente la propria identità originaria e che, snellito e reso ancora più fruibile a tutti, continuerà a svolgere un ruolo di primo piano.

Michela ha detto...

Aspetto di vedere come si svilupperà il forum, perchè per adesso, da quanto ho visto, non ci sono legami diretti con il cammino.

Anche secondo me il blog aveva già esaurito le sue potenzialità, ma io pensavo che sarebbe stato utile trasformare il sito in una specie di portale con tutti gli argomenti in bella vista, in modo da non dover ripetere ogni volta le stesse cose, come si è fatto finora.
E poi secondo me resta fondamentale ricercare il dialogo non tanto con i nc, quanto con quelli che sono usciti o che pensano di farlo.
Sono necessarie le testimonianze concrete, per dire quello che la gerarchia non può dire.

Dimostratemi che non avete obiettivi troppo ambiziosi, e vi seguirò... :)

Adesso vado a leggermi il regolamento e poi vedo se mi si chiarirà la finalità del forum.

Emma ha detto...

Segnalo un`intervista di Mons. Marini a Radici cristiane (mensile che consiglio vivamente) leggibile qui:

http://www.vatican.va/news_services/liturgy/2009/documents/ns_lit_doc_20090301_radici-cristiane_it.html

Ne estraggo questo passaggio:

"L’arte sacra, nelle sue molteplici manifestazioni, vive in relazione con l’infinita bellezza di Dio e deve orientare a Dio alla sua lode e alla sua gloria. Tra liturgia, arte e architettura non vi può essere, dunque, contraddizione o dialettica. Di conseguenza, se è necessario che vi sia una continuità teologico-storica nella liturgia, questa stessa continuità deve trovare espressione visibile e coerente anche nell’arte e nell’architettura sacra."

A lode e gloria di Dio e non di un"artista" , di una comunità, di un`assemblea.

mic ha detto...

Ritengo anch'io che la funzione di questo blog (diversa da quella del forum, che sarà certamente ricca fonte di dottrina cattolica)
rimanga preziosa e insostituibile,
per aprire gli occhi a chi non vede
e "dare voce a chi non ha voce",
accendere nei prigionieri
la speranza della liberazione,
missione di vera carità,
ben lontana dall'essere esaurita.

Con ciò non voglio mitizzarlo
o fossilizzarmi in questa forma,
ma mi sembra che qui i dialoghi
abbiano una maggiore immediatezza,
per esporre le situazioni
umane "pressanti" sia dei NC
in fase di dubbio e ricerca,
sia di quelli più rigidamente
attaccati alle loro convinzioni.
(Può darsi che osservando
il forum nel vivo dell'opera,
in futuro cambierò idea...)


Oggi sono stato molto 'preso da altre cose' e vi ho letti adesso.
Faccio mie le parole di Sofia, che esprime esattamente quel che sento; l'unica cosa è che - come ho già detto - collaborerò al Fporum come posso; ma sento di dover mantenere come impegno primario questo del blog.

E' una decisione che sento MOLTO, in coscienza, ma non l'ho presa da solo: qualcuno - in Vicariato - quando insistevo sul 'giro di boa', mi ha tappato le parole sulle labbra e mi ha dato altre indicazioni... e ora siamo qui sia sul blog che sul Forum, che spero potrà appprofondire e sistematizzare molti dati sulla chiesa post conciliare e sui problemi, le attese e le speranze che viviamo in questo nostro tempo non focalizzandosi ovviamente solo sul Cammino NC, cosa che avevamo cominciato a fare anche qui, ma lo strumento è diverso...

Secondo me, comunque, dato che i Forum cattolici sono svariati e sono tutti molto validi, per trovare una giusta e precisa 'collocazione', il discorso sulla Chiesa post-conciliare dovrà occuparsi anche dell'esame comparato delle problematiche ma anche delle positività del postconcilio con particolare riferimento al Cnc che - come detto più volte - è un UNICUM, reso possibile proprio dal cosiddetto 'spirito conciliare'.

E' per questo che, proseguendo il percorso qui, con questo strumento dalla comunicazione snella e immediata (per cui i thread kilometrici saranno tasferiti sul Forum), non potrò fare a meno di continuare a comparare il Magistero con il Cnc... e mi aspetto di non perdere di vista nessuno di voi anche se ognuno ha la giusta libertà di esprimersi quanto dove e come si sente meglio chiamato a fare

mic ha detto...

A lode e gloria di Dio e non di un"artista" , di una comunità, di un`assemblea.

grazie Emma. hai centrato il punctum dolens !

mic ha detto...

La celebrazione liturgica è fatta di parole, di canto, di musica, di gesti…E’ fatta anche di silenzio e di silenzi. Se questi venissero a mancare o non fossero sufficientemente sottolineati, la liturgia non sarebbe più compiutamente se stessa perché verrebbe a essere privata di una dimensione insostituibile della sua natura.

ho pescato dall'intervista segnalata da Emma questo brano molto significativo.
Successivamente parla dei canti
Accanto a queste forme insostituibili del canto liturgico [gregoriano etc.] troviamo le molteplici manifestazioni del canto popolare, importantissime e necessarie: purché si attengano a quel criterio permanente per il quale il canto e la musica hanno diritto di cittadinanza nella liturgia nella misura in cui scaturiscono dalla preghiera e conducono alla preghiera, consentendo così un’autentica partecipazione al mistero celebrato.

mic ha detto...

Sono necessarie le testimonianze concrete, per dire quello che la gerarchia non può dire

ecco, appunto...

Emma ha detto...

Caro Mic, lunga vita a Dominus est e lunga vita a questo blog che non potrà che diventare ancor più snello, reattivo e vivace !
Penso che non ci sia bisogno di dimostrare quanto questo spazio di informazione, riflessione, confronto e testimonianza sia utile e necessario!

Stephanos78 ha detto...

Giusto una precisiazione.

Le motivazioni della creazione del Forum l'ha accennate di nuovo Caterina, ma tutti voi potrete trovarle in miei messaggi passati.

Sappiamo benissimo che lo "sviluppo" e la Maturazione non rinnegano NULLA ma al contrario VALORIZZANO e METTONO A FRUTTO ciò che di Buono è stato fatto fino a quel momento!!

La Maturazione è un processo indispensabile e "Logico". Un processo che ci fa prendere "Cosienza Piena". E per noi questo significa una cosa molto particolare: ci fa essere "Come Bambini nel seno della Madre"! Perchè per noi, a differenza di ciò che dice il mondo, "maturare" vuol dire "essere come Bambini nelle braccia di Gesù e Maria"!

La consapevolezza che noi siamo solo "amministratori" di Doni inimmaginabili è ciò che ci guida.

Il "Dono di Dio" è qualcosa di veramente grande, incredibile, sublime...

Proprio la consapevolezza, la "maturazione", rispetto a questo grande Dono ci ha chiarito definitivamente che sarà l'Uinico, insieme al Cuore di Maria, a dare veramente ciò di cui la Chiesa necessita. A noi la Vera Devozione, per farci strumenti.

Mi torna di continuo alla mente il Sogno di Don Bosco... Non c'è altro da dire. ^__^

La trattazione di questo Blog, che sapete bene è una "finestra di approfondimento" aperta dal Sito-Madre, non credo che debba per forza esaurirsi o "annullarsi".

Magari anche il Blog, con l'utilità del forum, può indicarlo come utile strumento di approfondimento quando qui lo spazio e la forma non lo consentono...

Il Forum ha nei suoi Link, in ogni caso, sia il Sito che il Blog ad esso legato. E c'è una sezione apposita che il Card. Biffi apprezzerebbe: Adversus Haereses.

In questa sezione si tratterà anche del CnC, e magari gli argomenti potranno essere approfonditi in maniera più sistematica, mantenendo in evidenza quelli di maggiore controversità.

Il "tempo favorevole" per l'apertura del Forum, come ha potuto notare chi l'ha già visitato, è stata la Revoca dell Scomunica alla Fraternità San Pio X.

Questo è stato interpretato da noi, magari anche sbagliando, come una affermazione tangibile che la "crisi" nella Chiesa sarà superata dalla Sacra Tradizione Viva. Ho scritto "Sacra" perchè viene da Dio! Non ho parlato infatti di "tradizioni di uomini", come l'ammonimento biblico ci ricorda! Ma della Sacra Tradizione data da DIO!

Quello che ci anima è il servizio.

Speriamo di mantenerci sepre "servi di tutti". Soprattutto di coloro che, con o senza coscienza, stanno collaborando alla "crisi", acuendola..

Che possano ravvedersi. Insieme a tutti noi.

Emma ha detto...

Sono certa che ci sia spazio per il blog e per il forum, l`uno non escludendo l`altro .
Questo blog ha la sua specificità, un carattere e un`utlità propri che non mi sembra siano venuti a mancare, al contrario sono di una costante attualità.
Caterina ha parlato, mi sembra di ponte.
Questo sito sarebbe un ponte verso il forum, io direi che esiste una passerella fra il blog e il forum, non è un ponte a senso unico .
Il blog rinvierà al forum e il forum al blog, gli utenti potranno così viaggiare dall`uno all`altro.
Così ci sarà arricchimento reciproco.
Mi sembra importante, e lo ripeto, che chi cerca in rete informazioni sul cnc continui a trovare uno spazio che non sia uno spot pubblicitario, che chi desidera condividere la sua espoerienza possa farlo.
Poi se il titolo del blog: La verità...disturba, se qualcuno pensa che potrebbe o dovrebbe essere modificato, c`è senza dubbio modo di farlo, pur restando chiari nello scopo e mantenendo il cnc nel titolo.

mic ha detto...

Questo è stato interpretato da noi, magari anche sbagliando, come una affermazione tangibile che la "crisi" nella Chiesa sarà superata dalla Sacra Tradizione Viva. Ho scritto "Sacra" perchè viene da Dio! Non ho parlato infatti di "tradizioni di uomini", come l'ammonimento biblico ci ricorda! Ma della Sacra Tradizione data da DIO!

confermo la mia adesione a questo progetto e alle sue motivazioni. L'unica variante rispetto ai nostri discorsi di qualche tempo fa è che non sono riuscito ad entrare nell'impostazione del Forum - e ve lo avevo detto poco prima che cominciaste invitandovi ad "andare avanti" - proprio perché in questo periodo, sia per ragioni familiari che per ragioni di salute, non riesco a prendermene la piena responsabilità, ma senza esimermi da una collaborazione seria e impegnata quanto possibile; il che sapete che per quanto mi riguarda significa concreta e spero efficace. Anzi sono felice e grato - come tutti noi - per il lavoro srupendo che avete già fatto e per quello che potremo fare insieme :)

Quanto al blog, l'idea di Steph, condivisa da Caterina e anche da me, era quella di 'congelarlo' all'apertura del Forum. Tuttavia, se vi ricordate, ne abbiamo parlato alcuni thread fa ed io ho maturato l'idea, già maturata nel frattempo e rafforzata anche dalla esperienza in Vicariato e dalla voce di molti frequentatori, di tenerlo aperto e continuare questo impegno, anche perché mi sembra ancora vivo e utile proprio per la sua funzione principale di 'dare voce' alle testimonianze e a quanto continua (purtroppo) ad emergere di non conforme al Magistero!

Ecco, questo è l'unico cambiamento del nostro 'giro di boa', che è a 180 gradi anziché a 360 ;)

Roma Locuta ha detto...

Cari fratelli, mi riaffaccio dopo un po e vedo questa novita'.
Mene rallegro molto! coraggio tutti i miei migliori auguri per questa nuova avventura per indirizzare il vostro impegno e zelo per la Chiesa. Sono lieto anche che dite di aver maturato questa decisione anche tenendo conto dei nostri suggerimenti di continuare, ma con delle modifiche sostanziali nell'approccio. E' bello sapere che ogni tanto anche i nostri suggerimenti vengono considerati :).

Ho dato anche un occhiata al forum. Ho sentito che volete mantenere una sezione "dedicata" alle discussioni sul cnc,come e' giusto che sia.
Ma non ho visto nelle sezioni aperte nulla che mi sembra correlato, forse non l'avete ancora aperto?

Vorrei sperare che non sia "adversus hereses" perche' posizionare cosi la discussione sugli aspetti controversi del cammino, col bollino di "scomunica" conclamata, sarebbe un passo indietro e non un passo avanti.

Preferirei una sezione del tipo "critiche e controversie sulle nuove realta' ecclesiali", magari con un sottoforum dedicato al cammino.

ma e' solo il mio consiglio, emozionato dal vedere che ne avete seguito uno :)
ovviamente il forum e' vostro

una buonissima quaresima a tutti
nelle braccia del Signore
romalocuta

mic ha detto...

so che qualcuno non mi approverà; ma dico quello che penso... la 'cabina di regia' neocat funziona ancora!

Non voglio essere provocatorio gratuitamente; ma so quanto l'irenismo e le proposte di Roma Locuta siano dettate dalla "preoccupazione" del male minore per il cammino, e dal "timore" delle critiche,

inoltre concrete affermazioni di obbedienza alle direttive del Papa non le abbiamo sentite neppure da parte sua

mic ha detto...

Sono lieto anche che dite di aver maturato questa decisione anche tenendo conto dei nostri suggerimenti di continuare, ma con delle modifiche sostanziali nell'approccio. E' bello sapere che ogni tanto anche i nostri suggerimenti vengono considerati :).

caro Roma locuta, il fallimento del dialogo fino ad ora non è certo dipeso dal nostro approccio, ma dalla vostra mancanza di risposte concrete e di argomenti e dalla strutturale "intolleranza" alle critiche, fondate sull'insegnamento dlela Chiesa comparate con quanto circola nel vostro ambito...
questo per essere chiari

strl ha detto...

se fosse possibile spostare sul forum la discussione dei bambini NCN...

mic ha detto...

se fosse possibile spostare sul forum la discussione dei bambini NCN...

è proprio per questo che resta aperto il blog; perché il Forum provilegia l'approccio della 'costruzione' rispetto a quello della 'denuncia', che sono entrambi utili e importanti a livelli diversi. L'importante è che la denuncia sia fatta per amore di verità e non 'contro' le persone, ma nei confronti delle 'storture', come del resto abbiamo sempre fatto.

Abbiamo sperimentato che la 'denuncia' non ha consentito il 'dialogo': i NC sono disposti a dialogare nella misura in cui ti bevi tutti i loro "non è vero quello che dici" e che invece ti risulta per esperienza diretta...
ma consente pur sempre i dare una informazione corretta e cerca di equilibrare le loro possenti 'campagne pubblicitarie' (striscioni, canti esaltanti, frutti, numeri), ma il resto nessuno lo conosce, se non chi l'ha visto da di dentro

mic ha detto...

il fatto di dire 'privilegia' non significa che nè qui ci sia costruzione né lì ci sia denuncia se verrà fuori...

strl ha detto...

x mic.
forse allora bisognerebbe aprire un altro forum (o simili) per traghettare i post "denuncia" che divengono chilometrici e che si interrompono solo perché il blog "scorre" rapidissimamente nascondendo ai nuovi arrivati i post di appena 5 giorni prima

strl ha detto...

x mic.
stavo infatti notando che il post sui bambini è partito il 22 e ha 56 post... ma nel frattempo ad oggi 27 sono nati già altri 4 argomenti.
Mi pare che un forum funzioni meglio per questi post chilometrici.
Ovviamente è solo un parere...
comunque il blog fa un ottimo, ottimo servizio!
E condivido lo spirito del senza attacchi personali

Emma ha detto...

Canti esaltanti?
Mah, sarò di orecchie difficili o forse troppo sensibili ma a me i canti kikiani hanno solo come effetto quello di farmi fuggire !
Canti che esaltano forse, ma le emozioni non di certo l`apertura spirituale a Colui che ci viene incontro.
Quanto siamo lontani dai canti descritti da Mons.Marini nella sua intervista, quanto siamo lontani dal canto gregoriano, dai canti sacri che elevano l`anima, che la preparano all`incontro con il Tutt`Altro, musica sacra che innalza l`anima al Signore.

Francesco ha detto...

Rimango dell'avviso che il blog ha una sua specificità che non sarà minimamente scalfita dal forum.
Quest'ultimo costiotuirà un arricchimento nella sistematizzazione in progress dei dati e degli approfondimenti.

Rimane comunque ferma la valenza assoluta di quella grande miniera di informazioni e di documentazione che è il sito web collaterale.

Emma ha detto...

Anche su un blog può succedere che un argomento attiri moltissimi commenti, mi sembra dunque che quando la discussione è ancora in corso, con nuove testimonianze e non solo ripetizioni, merita di restare prioritaria evitando di passare ad altri argomenti .

È quello che è successo particolarmente questi ultimi tempi con una successione rapida di thread.
Per esempio il thread sui bambini nel cnc è stato "annegato" troppo in fretta allorquando i commenti continuavano.

Tema sensibile , delicato sicuramente ma anche importante.
Senza generalizzare, senza attacchi personali mi sembra più che utile descrivere una realtà che tocca quelle famose famiglie che Arguello con orgoglio mostrava al Papa come un modello, un esempio da seguire!
Noi sappiamo che così non è, sappiamo perchè è stato testimoniato qui e altrove, che la realtà non è così rosa , ho già in parte espresso il mio pensiero più sotto.

Mi sembra anche che a.rita annunciava una testimonianza sui giovani adolescenti.
Sì perchè che cosa diventano i bambini di genitori nc, abituati a vivere sin da piccoli in comunità, con le regole vigenti in una comunità, abituati a frequentare preferibilmente bambini figli di nc ?

Quale è la loro libertà? Compresa quella che si esercita, sotto il controllo dei genitori dapprima, ma che si forma al contatto della realtà che non è evidentemente solo neocatecumenale?
Che cosa diventano questi bimbi una volta adolescenti ?
Per un ribelle che esiste sovente in una famiglia, quanti si inseriranno normalmente e naturalmente nella comunità nc adottandone le regole e le norme, perchè è la sola che conosconono, la sola della quale i loro genitori hanno imparato loro a fidarsi, perchè nel modo c`è il pericolo, la depravazione?
E come potrebbero fare altrimenti quando la loro mente, il loro psichismo, la loro personalità, pur sempre nelle sue particolarità, sono stati formati, condizionati, plasmati con le norme neocatecumenali?

Immagino il numero di automatismi, di credenze radicate profondamente, frutto dell`educazione ricevuta, dell`esempio dei genitori, con cui sono impregnati i giovani nati e cresciuti nel cnc.
Io immagino, c`è chi questa esperienza l`ha vissuta, la sta vivendo.
C`è senza dubbio chi ne è soddisfatto e chi ne ha sofferto e senza dubbio sta soffrendone.

Dunque per ritornare al tema, non penso ci sia bisogno di aprire uno spazio speciale sul forum, che mi sembra di capire è orientato diversamente, ma lasciare qui su questo spazio di testimoninaza, l`argomento aperto sino quando è attivo.
Mi sembra coerente con una delle motivazioni di questo spazio che è quella di informare sul cnc.