mercoledì 21 maggio 2008

Sembra che l'approvazione c'è!

Tratto da Cathecumenium 20 maggio:
Benedetto XVI ha apposto oggi la propria firma sul testo dello Statuto del Cammino neocatecumenale riconoscendo così ufficialmente il Cammino come uno dei carismi della Chiesa, dono dello Spirito Santo per la nuova evangelizzazione e frutto genuino del Concilio Vaticano II.
Kiko Arguello, iniziatore del Cammino neocatecumenale con Carmen Hernàndez a Madrid nei primi anni '60, è stato raggiunto dalla notizia mentre si trova attualmente in Israele, ed è stato convocato in Vaticano per definire tempi e modalità della cerimonia ufficiale di consegna degli Statuti appena approvati dal Santo Padre.


Riprendiamo la discussione dall'ultimo post di Alessandro della pagina precedente che ritrascriverò in apertura con le risposte alle sue affermazioni

200 commenti:

mic ha detto...

Vorrei lanciare il prossimo tema di confronto: poniamo per mera ipotesi che Catechumenium abbia anticipato una notizia vera e che quindi il CNC abbia passato l'esame; che, dunque, non sia più discutibile che il CNC - che vuole vuole stare nella Chiesa e di essa si sente integralmente parte - sia pienamente accolto nella Chiesa;

personalmente parto dal presupposto che sia vera perché non posso pensare che un orgnao ufficiale del camminpo prenda una toppa così clamorosa

in tale caso cosa devono fare gli organizzatori di questo sito che possiede e maneggia una "verità" che non è la Verità della Chiesa:

quello che faremo noi dipenderà dal contenuto di quegli statuti, che dovrà essere reso pubblico e restiamo in attesa di conoscere.

Una volta per tutte: noi non "maneggiamo" nessuna verità. quel termine sa di strumentalizzazione, che non è il nostro mestiere né la nostra 'forma mentis'.

Noi affermiamo e difendiamo la Verità (cattolica) che conosciamo in senso biblico

(ipotesi numero uno:)si adeguano alla Verità della Chiesa e desistono da questa pubblica campagna di denigrazione ormai direttamente indirizzata contro la Chiesa stessa

io parlo per me personalmente, perché non posso parlare per gli altri, dato che noi non siamo una congrega, ma credenti in cordata, in sintonia, e che vivono lo stesso impegno morale.

Dunque, per quanto mi riguarda mi adeguo e mi adeguerò alla Verità che è Cristo, Presente e Vivo nella Chiesa Cattolica.

Devo quindi presumere che quel che ha detto la Chiesa nella persona del Papa sia verità e vedremo di che verità si tratta, dal momento che non posso pensare che lo statuto sia stato approvato senza condizioni...

Le nostre pagine saranno tolte dal Web quando avremo verificato che il Cammino si è ADEGUATO alla verità della Chiesa, dato che finora così non è...

(valutino loro se far precedere la chiusura l'inserimento di una pagina principale di scuse al Papa per il male fatto alla Chiesa stessa e a tanti piccoli);

noi non dobbiamo nessuna scusa al Papa, l'abbiamo sempre rispettato e non gli abbiamo mai fatto mancare la nostra preghiera. Quel che abbiamo denunciato erano plateali disobbienze e mancanze di rispetto proprio a lui... tutt'al più lo abbiamo esortato a parlar forte e chiaro e speriamo che lo abbia fatto

ipotesi n. 2: intendendo proseguire nell'attacco, hanno il coraggio di dichiararsi loro scismatici e ne traggono le logiche conseguenze? A mio sommesso parere, tertium non datur.
Mi piacerebbe leggere delle risposte sincere e pacate, anche nell'ipotesi che venisse smentita la notizia di Catechumenium. Buon lavoro a tutti.


Qui non c'è da dichiarare nessuno scisma, anche se la Chiesa avesse approvato il Cammino senza condizioni. Semplicemente, dato che il Cammino non è un dogma di fede, non siamo obbligati a crederci. Lo scisma lo vive concretamente chi a parole si definisce Chiesa cattolica e nei fatti non lo è

Alessandro ha detto...

Ti ringrazio della risposta, pacata ed esaustiva; permettimi solo una replica sulla quesione delle scuse dove tu parli all'indicativo, mentre devei rimanere sull'ipotesi di lavoro che il Cnc abbia passato l'esame: mi sbaglio io oppure ho letto tante volte l'indicazione che la Chiesa e pure il suo Capo stavano sbagliando nell'atteggiamento con il cnc? E' ovvio che se questo è il vostro pensiero e il cnc foss estato approvato, non sareste in comunione con la chiesa.

mic ha detto...

E' ovvio che se questo è il vostro pensiero e il cnc foss estato approvato, non sareste in comunione con la chiesa.

credo di aver risposto: noi siamo in comunione con la Verità che è Cristo, Presente e Vivo nella Chiesa Cattolica.

Responsabile ha detto...

comunque il male e le ferite che hanno fatto alla mia vita certi "signori catechisti".. non me le risana "un approvazione".. ma solo Cristo.. lo squallore ha cui ho assistito per tanti anni resta.. sono felice se i nuovi entrati si troveranno di fronte un CN diverso da come l ho "subito" io..
(anche se ho i miei dubbi)..

Responsabile ha detto...

comunque nussuna e dico nessuna Agenzia di stampa ufficiale ha dato la notizia.....?????

mic ha detto...

e ho già risposto anche nell'affermare che il Cammino non è un dogma di fede e non è obbligatorio aderirvi

Responsabile ha detto...

invece Alessandro quale sarebbe la Tua risposta "sincera" se venisse smentita la notizia?

bored2death ha detto...

Questa notizia mi ha scosso per qualche istante dal mio tedio mortale e se non fossi cosi' pigro avrei cambiato il mio nick in 2thrilled4comfort.

Non mi sembra il momento per le polemiche (se mai lo e' stato) e vorrei ringraziare Mic e gli altri per essere stati, come ha detto qualcuno, la piu' efficiente agenzia di stampa sul Cammino in questi mesi.

La notizia dell'approvazione sara' accolta da noi con gioia ma spero non con sorpresa: difficilmente Kiko sarebbe stato cosi' folle da fare i suoi annunci multipli di approvazione se non avesse ricevuto riassicurazioni dal Papa stesso. Questo e' un argomento semplice ma difficile da usare in questo sito perche' basato su un livello di fiducia minima su una persona che i collaboratori di questo sito non condividono. A questo punto restava solo l'ironia.

Non so cosa abbiate intenzione di fare ora di questo sito. Dal punto di vista del Cammino, ha ovviamente poca importanza: i dettagli di questa storia saranno presto dimenticati. Per i collaboratori del sito, penso invece che sia un'occasione imperdibile per uscire da questa situazione claustrofobica in cui ogni parola che esce dalla bocca del Papa o da altre persone nella Chiesa vengono viste alla luce della vostra battaglia... sono sicuro che le vostre energie sono meglio spese altrove: nella parrocchia o dove volete voi, nella liberta' dei figli di Dio.

Non e' censura, per carita': vi rendete bene conto che quello che farete e', nel grande schema delle cose, irrilevante (come quello che faccio io!!). E' solo il mio solito invito fraterno a non gollumizzarvi, e a lasciare il compito di fare i poliziotti del Cammino a chi ha meno ferite che gli vengono dal passato: saranno in grado di farlo con meno pregiudizi, la mente piu' libera, e soffrendoci di meno.

La Pace (senza ironia!)

PS Grazie al Sig Veneranda per le sue inestimabili chicche che hanno reso questo sito meno noioso... ma dove le trova?

mic ha detto...

mentre devei rimanere sull'ipotesi di lavoro che il Cnc abbia passato l'esame: mi sbaglio io oppure ho letto tante volte l'indicazione che la Chiesa e pure il suo Capo stavano sbagliando nell'atteggiamento con il cnc?

a questo riguardo siamo chiari... la Chiesa stava accogliendo il cammino così com'è, senza tener conto delle tante difformità pragmatiche e di predicazione. O meglio, lo aveva richiamoato all'obbedienza, ma tollerava che questa non venisse osservata...
Ora, l'approvazione degli Statuti, il cui contenuto mi aspetto diverso da quelo dei precedenti, non significa che il Cammino HA PASSATO L'ESAME COSI' COM'E', questo è quello che sicuramente accamperete voi... e qui già cominciano i guai...

Comunque sarà bene non perder tempo a discutere su ipotesi, ma parlare a ragion veduta, in base ai contenuti effettivi, se ci sono

mic ha detto...

Non e' censura, per carita': vi rendete bene conto che quello che farete e', nel grande schema delle cose, irrilevante (come quello che faccio io!!).

allora non dartene alcun pensiero!

E' solo il mio solito invito fraterno a non gollumizzarvi, e a lasciare il compito di fare i poliziotti del Cammino a chi ha meno ferite che gli vengono dal passato: saranno in grado di farlo con meno pregiudizi, la mente piu' libera, e soffrendoci di meno.

ancora non hai capito che non sono le nostre ferite a parlare, ma la Verità tradita?

mic ha detto...

PS Grazie al Sig Veneranda per le sue inestimabili chicche che hanno reso questo sito meno noioso... ma dove le trova?

le trova nella sua cultura e nella sua vis ironica che sarebbero meglio impiegati in un altro contesto... ma giustamente sta vivendo la sua libertà di figlio di Kiko (scusi ma me l'ha estorta)

il suo ha l'aria di un congedo e di un comunicato conclusivo. Vale per lei, ma noi schioderemo solo quando sapremo bene di cosa si tratta

Michela ha detto...

C'è una terza ipotesi che Alessandro non ha considerato, ed è che gli statuti potrebbero essere molto diversi dai precedenti.

Mi disturba molto parlare per ipotesi:
c'è un movimento nella chiesa che ha dato chiari segni di disubbidienza alle richieste del papa,
ci sono molte persone che hanno sofferto per i metodi settari e violenti usati nel cammino,
e vogliamo perdere tempo a discutere di ipotetiche approvazioni.

Io starò sempre dalla parte dei più deboli, non dei catechisti chiacchieroni e bugiardi, ma dalla parte di quelli che hanno subito le loro intemperanze.

Se verrà l'approvazione, come ho scritto altre volte, i nostri vescovi saranno più liberi di parlare e di cacciare il cammino dalle diocesi.

Se verrà l'approvazione, ci saranno parrocchie-ghetto solo per i nc, in cui potranno fare quello che vogliono, mentre il resto delle parrocchie potrà finalmente dire di no una volta per tutte alle richieste di catechesi.

Se voi sperate di tapparci la bocca con l'approvazione avete sbagliato, perchè la verità è più forte, gli eventuali statuti vi inchioderanno alle vostre menzogne, non potrete più nascondervi e mentire come avete fatto finora.
se ci saranno ancora scrutinii lesivi della dignità delle persone, la gente si potrà appellare agli statuti e il movimento perderà forza sempre di più.

Gli unici che hanno da perdere in questa storia siete voi nc:
se vi approvano vi inchiodano alle vostre responsabilità

alessandra ha detto...

bene ogni nodo è stato sciolto e nel mio dolore si vede un bel raggio di sole, bene noi siamo nella con e per la chiesa, mi domando cosa sarà ora di voi? credo che continuerete sulla vostra linea, così come lo faranno i sacerdoti che vi hanno instradato, e quei vescovi che tanto bene vedono cammino,ma ora nessuno dovrà più dirci eretici gnostici luterani,altrimenti sarà in contrasto con sua santità Benedetto XVI mi auguro che non pensiate a coercezione

alessandra ha detto...

sapete mi ero ripromessa una cosa è penso che forse i tempi sono maturi, e forse la perdita del mio bimbo serviva a farmi capire una cosa, aspettavo l'approvazione ora è avvenuta

Michela ha detto...

Se leggeste le riflessioni di mons. Landucci che sono presenti sul sito collegato, vedreste che non siete nella chiesa,
lo siete solo in apparenza

Cercate l'apparenza di un'approvazione,
dimostrate obbedienza solo in apparenza, poi nelle salette chiuse continuate a fare come sempre

Non dimostrate nessuna preoccupazione per i contenuti di questi eventuali nuovi statuti
PERCHE' NON VI IMPORTA NULLA DI QUELLO CHE LA CHIESA VUOLE DIRVI!
Vi basta solo una carta firmata!

Alessandro ha detto...

una piccola replica (e poi vado a lavorare) a responsabile e a michela: gli atteggiamenti personali di persone sbagliate non possono condannare il cnc come i preti pedofili non possono giustificare il desiderio di annientamento dell'intera chiesa.
Non replicherò oltre alla Signora michela perchè il suo messaggio viene meno alla regola del rispetto dell'interlocutore o di ciò che esso rappresenta. non voglio portarmi a tale livello di discussione, good bye

Michela ha detto...

"sapete mi ero ripromessa una cosa è penso che forse i tempi sono maturi, e forse la perdita del mio bimbo serviva a farmi capire una cosa, aspettavo l'approvazione ora è avvenuta"

Alessandra, ma che sciocchezze dici?

Secondo me se il papa vede quello che hai scritto si fa dare il bianchetto e cancella la firma :)

Leandro ha detto...

"ed è stato convocato in Vaticano per definire tempi e modalità della cerimonia ufficiale di consegna degli Statuti appena approvati dal Santo Padre."

non vi sembra un po' anomalo che il Vaticano convochi Kiko per fissare tempi e modi della cerimonia e non li stabilisca direttamente?

Ma a questo punto non c'è più da meravigliarsi di nulla

mic ha detto...

una piccola replica (e poi vado a lavorare) a responsabile e a michela: gli atteggiamenti personali di persone sbagliate non possono condannare il cnc come i preti pedofili non possono giustificare il desiderio di annientamento dell'intera chiesa.

i preti pedofili nulla tolgono alla "Chiesa Santa" di Cristo, ma le eresie del cammino che abbiamo denunciato sfigurano le verità di Fede cattoliche, non sono nemmeno da mettere sullo stesso piano....

non confondiamo la Chiesa con i preti pedofili (colpo basso, ma per nulla in tema) e nemmeno possiamo pensare che nel cammino sono tutti 'integri' perché non è realistico e soprattutto èerché abbiamo testimonianze ben diverse...

Ma questo non è argomento che ci interessa ora... solo per mettere in risalto la doppiezza e il veleno di questa comunicazione... ce l'ha buttato lì e poi si congeda...

che il Signore benedica e custodisca chi gli è ancora fedele!

frafra ha detto...

E' interessante vedere come siate tutti ansiosi di leggere il "contenuto" degli statuti.
Tutti pronti a sbandierare ai quattro venti l'approvazione, poi se c'è un indicazione difforme dalla prassi della comunità chissenefrega. L'importante è che siamo approvati.


Relativamente alla farneticazione di Alessandra in merito alla perita del bambino e al collegamento con l'approvazione...non si puo' commentare una frase del genere.
Oltre ad essere sgrammaticata e dislessica i ragionamenti fanno piangere. Come fai ad essere catechista? Se il livello è questo siamo a posto!
Bah

Michela ha detto...

disse la volpe all'uva:

"Non replicherò oltre alla Signora michela perchè il suo messaggio ..."

non hai mai replicato, nè ai miei nè a nessun post,
hai solo ripetuto frasi fatte, ma mai hai risposto con contenuti concreti, frutto del tuo libero pensiero.

Non sono neanche d'accordo con Mic quando parla di nc evoluti:
secondo me non esistono, anche se qualcuno più colto cita qualche autore medievale, il succo del loro pensiero si radica sempre nelle stesse catechesi nc.
Anche i catechisti nc 'più evoluti' che ho conosciuto, quando si accorgono che non hanno più potere su di te si arrabbiano e poi ti lasciano perdere, ma non rispondono MAI, non si mettono mai sullo stesso piano dell'interlocutore.

conosco una persona veramente molto colta, che mi mette in soggezione per la sua preparazione, eppure è sempre scesa al livello del suo interlocutore, non ti fa pesare la sua cultura immensa, tratta chiunque come dei prìncipi, dalla donna di servizio al professore di università.
Questi per me sono i veri 'catechisti': maestri di umanità e di fede.

katartiko ha detto...

io non mi sbilancio....
però sto preparando la colonna sonora.....

gherardo ha detto...

Io inviterei a rispettare Alessandra
e la sua perdita.
Nessuno dovrebbe permettersi
di giudicare il modo in cui uno elabora un proprio lutto, che e' cosa personalissima.
Pero' per lo stesso motivo
forse non era il caso di porlo
sull'"altare" di una discussione
che si cerca di mantenere su toni
piu' generali.

Al di la' di cio', una cosa vera e'
che a gran parte dei NC non importa
nulla del contenuto degli statuti
perche' seguiranno sempre e soltanto
la guida di Kiko.
Importa solo l'approvazione formale
per poter continuare a dire di aver
avuto sempre ragione
quando sappiamo benissimo che non e' cosi' e che se non correggeranno i loro
errori moltissime persone continueranno
a soffrirne le conseguenze.

gherardo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gherardo ha detto...

E comunque inviterei ad aspettare ancora un po' visto che e' passato un giorno
e ancora nessunaltra agenzia
conferma lo "stringatissimo" annuncio
di Catechumenium che non cita nessuna
fonte fra l'altro.

Mah

gherardo ha detto...

Vi ricordo che gia' era stata data
per CERTISSIMA la firma del Papa
apposta in data 4 Febbraio.

che pena mi fate ha detto...

e' un momento bellissimo....vedervi strisciare a terra e ridere di voi....CHE SOODDISFAZIONE......


AVEVAMO RAGIONE COME L'AVEVA IL PAPA....

FUORI DALLA CHIESA CHI NON SEGUE IL PAPA O SI SOSTITUISCE A LUI.....

Alessandro ha detto...

Ehm... solo un appunto grammaticale: "Sembra che l'approvazione CI SIA". Dài, salviamo il congiuntivo, che é in via di estinzione come i panda e i cattolici che non fanno parte del CNC ;-).

Michela ha detto...

"Io inviterei a rispettare Alessandra
e la sua perdita."

infatti mi sono pentita subito di quello che ho scritto e chiedo scusa ad Alessandra.

E' il modo in cui nel cammino si cerca di giustificare la sofferenza, di attribuirle significati umani, di esporla pubblicamente, che mi suscita subito una reazione, perchè evidentemente ci sono passata anch'io e il male fatto e ricevuto ti resta in qualche modo ancora addosso.

Alessandro ha detto...

Mi ritiro dal mio lavoro per rispondere a mic, che mi contesta il parallelismo sui preti pedofili: non ti sarà sfuggito che rispondevo a responsabile che diceva che il dolore procuratogli dal cammino non glielo leva nessuno, tanto meno lo statuo approvato. Volevo quindi dire che il rispettabilissimo dolore e risentimento soggettivo non squalifica un'esperienza, essendo un gioco intellettualmente non onesto confondere continuamente i piani personali con la valutazione del cnc come realtà complessiva. Spero che ora il paragone, ricondotto nel suo contesto, sia chiaro e accettabile.

gherardo ha detto...

A conferma di quello
che dicevo prima......

chepenamifate said:

e' un momento bellissimo....vedervi strisciare a terra e ridere di voi....CHE SOODDISFAZIONE......


AVEVAMO RAGIONE COME L'AVEVA IL PAPA....

FUORI DALLA CHIESA CHI NON SEGUE IL PAPA O SI SOSTITUISCE A LUI.....

stephanos78 ha detto...

Dice Frafra:

Tutti pronti a sbandierare ai quattro venti l'approvazione, poi se c'è un indicazione difforme dalla prassi della comunità chissenefrega. L'importante è che siamo approvati.

STRAQUOTO!

Infatti la situazione è lampante nella sua tragicità.

Ma continua nella sua IMPUDENZA, VIOLENZA E SOPRAFFAZIONE! Mediatica, concreta, capillare.

L'utente "Alessandro", Ovvero Alessandro Sasso, gestore di Catechumenium, ha mostrato ancora una volta (se ce ne fosse bisogno), la militanza TERRIBILE e TERRORISTICA di "testate" che si definiscono INFORMATIVE, "giornalistiche" (quando conviene).

Per Korazym, oggi, ha prevalso la OBBLIGATORIA prudenza giornalistica e professionale. Ma credo che a breve si annetterà al carro! Dipendentemente dall'eco!

Ha ragione il NC MAlizioso e ironico Border!

ANCHE NOI, siamo cassa di risonanza e veniamo volgarmente USATI. MA IL BELLO E' CHE CI CASCHIAMO! Parlo anche e soprattutto per me!

E' semplicemente INDEGNO, anche e soprattutto dal punto di vista professionale e dell' onestà intellettuale, che si prosegua a SOSTITUIRE LA VOCE UFFICIALE DELLA SANTA SEDE, CHE SE NON ERRO DOVREBBE ANCORA STARE IN VATICANO E NON IN GALILEA, con quella di "voci". O di "conferme di autenticità" che non vengono da coloro che debbono confermare! E' questo che è assurdo! Ed è assurdo che sia potuto accadere senza che nessuno abbia fatto nulla! Ripetutamente FALSI gli annunci "ufficiosi", ma comunque diffusi, preferiti. La VIOLENZA è stata fatta. La provocazione anche.

Noi saremmo stati "presuntuosi" nel registrare la realtà e testimoniare. Documentare. Questi gesti di autentica SOVVERSIONE, questi "colpi di stato" NON VENGONO MINIMAMENTE CONSIDERATI!

Le agenzie di stampa ufficiali tacciono. La Santa sede Prima di tutti tace. Il Vaglio è ancora in corso e la realtà registra una paurosa disobbedienza alla FEDE. 2 richiami ufficiali in 20 anni che non hanno procurato NULLA! Questa è la realtà ancora in corso!

Anomalie paurose e problemi infiniti.
Dei quali sembra non interessare a nessuno, primariamente agli interessati. I quali sono molto più intenti ad ottenere il famoso "pezzo di carta",sempre definito tale e all'occorrenza (ovviamente) esaltato come dio!

Questa situazione è intollerabile e vergognosa. Vergognosa

che pena mi fate ha detto...

si si..stefano.......

intanto vatti a rileggere i tuoi postacci.....non vi approveranno mai...e tutte le altre stronzate che hai vomitato....

OGGI ALMENO TACI PER AMORE ALLA VERITA' !!!!


E FICCA LA BOCCA NELLA SABBIA.......


HAHAHA......CHE BELLO VEDERTI ROSICARE...

HAHAAAAAAAA
AHHHHHHAAAAAAAAAAAAAA

gherardo ha detto...

Alessandro
e' proprio li' che non ci intendiamo.
Voi vorreste far passare
i problemi prodotti
dal CN come un fatto statisticamente marginale quali sono i preti pedofili (anche se il crimine commesso in quel caso e' tutt'altro che marginale!!).
Invece noi sosteniamo
che i problemi generati
dal CN sono STRUTTURALI
e riconducibili a una dottrina errata e a una struttura settaria.

che pena mi fate ha detto...

si si.pitelanderculo pure tu....e dimmi maleducato...hehe

gherardo ha detto...

Caro Stephanos
infatti ci eravamo
riproposti di non dare
spazio agli annunci di approvazioni non verificati.
RISOTTOLINEO che l'annuncio
di Catechenium non contiene
nessuna fonte.
Aspettiamo qualche verifica
prima di esprimerci.
Visti i precedenti
mi sembra d'obbligo.

EGONON ha detto...

Mi sembra più un puerile "giochetto" in una battaglia virtuale fra siti su internet che una notizia o "sbalorditiva notizia"...

... e SPERO di NON sbagliarmi...;-)

Michela ha detto...

"Volevo quindi dire che il rispettabilissimo dolore e risentimento soggettivo non squalifica un'esperienza, essendo un gioco intellettualmente non onesto confondere continuamente i piani personali con la valutazione del cnc come realtà complessiva"

non si può manipolare così il pensiero di una persona.
Non aggiungere la parola 'risentimento', perchè non di questo si sta parlando.
Il dolore è quello causato dal peccato di chi ti nasconde la verità e bellezza di Cristo per svenderti una menzogna che rovina i rapporti con il resto del mondo.

Non è un dolore soggettivo, è un dolore condiviso da centinaia di migliaia di persone che sono uscite dal cammino e hanno scoperto l'inganno a cui hanno aderito.
E' il dolore di chi vede la propria parrocchia distrutta da atteggiamenti arroganti e superbi.
E' il dolore di chi vede i propri cari disprezzare l'unità familiare.
E' il dolore di chi ha visto il matrimonio distrutto a causa del cammino, fino al punto in cui i due non si comprendono più, anche se restano assieme, pechè uno ragiona con gli schemi del cammino e l'altro no.
C'è il dolore di chi ha perso la fede!

Non potete addebitare la responsabilità di questo dolore alla sensibilità dei singoli.

Il male resta male,
e i segni di questo male sono visibili in quella maggioranza silenziosa di fuoriusciti del cammino, che pur non conoscendosi raccontano esperienze simili in ogni parte del mondo.

Alessandro ha detto...

Posto che il fuori tema è evidente da ore, voglio solo dire al Signor Stephanos 78 che io non sono Alessandro Sasso.
Poichè, se non erro, sei uno dei capi di questo sito, puoi cercarmi e trovarmi nel vostro archivio delle e-mail, dove anche scrivendovi privatamente (non cercando alcuna tribuna) vi avevo invitato a manifestare apertamente la vostra identità formale e sostanziale. Il conoscersi è il presupposto minimo di un confronto che si proponga di essere costruttivo. Purtroppo non avete mai rinunciato alla copertura assicuratavi dal mezzo internet.
Per questo non ho alcun problema a dire che l'intuizione sulla mia identità è sbagliata in quanto io sono Alessandro Cerboni.
Indicando Alessandro Sasso, hai evidentemente ceduto alla tentazione di non concedere all'altro quello che ritieni il tuo diritto: l'anonimato.
E hai sbagliato non solo nel comportamento, ma anche nella sostanza.
saluti

mic ha detto...

Dice Alessandro
confondere continuamente i piani personali con la valutazione del cnc come realtà complessiva. Spero che ora il paragone, ricondotto nel suo contesto, sia chiaro e accettabile.

dovrei inorgoglirmi perché interrompi il tuo lavoro per rispondermi ;)
non succederà è solo una battuta...

vedi, Responsabile si è espresso sul piano personale e ha detto una cosa molto seria e molto vera... ha parlato del suo dolore, ma questo non ti tange... l'unica cosa che conta è trovare la "pezza a colore" che salvi il cammino... più è eclatante meglio è... e allora hai tirato fuori i preti pedofili... ma questo andrebbe bene se stessi parlando con dei babbani...

il dolore, il dramma personale che ha vissuto e sta ancora vivendo Responsabile con la sua famiglia...
vedi io provo molto rispetto e molta solidaroietà per questo fratello e prego molto per lui...

solo dopo aver detto questo posso aggiungere che tutti questi casi personali, queste persone messe in croce, che di fronte all'idolo cammino si vogliono far passare per soggettività, casi sporadici, eccezioni, "non eletti", indemoniati e quant'altro, sono quel PARTICOLARE che ti porta all'UNIVERSALE: infatti sono casi singoli, ma sono troppi e troppo concordanti, troppo a livello globale ormai, per non dover trarre delle conclusioni sui frutti nefasti del cammino, che sono quelli veri, non quelli millantanti ed apparenti...

e se non sbaglio, Responsabile ha avuto il dono di poter essere seguito da uno di quei pochi sacerdoti ancora fedeli... ma purtroppo non è che ce ne siano più molti... e più il camino si espanderà, meno sarranno...

mic ha detto...

Purtroppo non avete mai rinunciato alla copertura assicuratavi dal mezzo internet.

vedo che il tuo lavoro oggi ne risente parecchio, ma anche il nostro, quindi siamo pari ;)

allora prendi atto che la nostra prudenziale copertura (tale solo nei confronti del cammino ma non della nostra Chiesa) non è 'servita' a preservare persone che hanno l'unica responsabilità di appoggiarci, da esperienze che per eufemismo definisco 'sgradevoli'

E se la cosa dovesse andare oltre (solo nel tempo, mi auguro, senza entrare nel merito) forse davvero dovrebbe essere messa ancor più seriamente in discussione una realtà che ha bisogno di minacce intimidazioni e ricatti per affermarsi...

la Verità si impone da sola in chi la riconosce e la accoglie...
chi impone, minaccia e mente per affermare quello che gli sta a cuore, può essere nella e appartenere alla Verità?

Responsabile ha detto...

Alessandro non ha ancora risposto ad una mia domanda.. come reagirà se quest informazione non è veritiera? una risposta sincera..
hai mai letto gli orientamenti per l'equipe?

frafra ha detto...

caro signor Alessandro....che dire. Io l'ebrezza del non anonimato l'ho provata, essendomi esposta con nome e cognome e ti assicuro che non è stata una bella esperienza.

Ho ricevuto minacce, insulti ecc.

Una volta, dialogando con una signora neocatecumenale di Milano in un gruppo di discussione on line (e non omettendo la mia identità), mi sono ritrovata oggetto di una discussione su come gestivo e vivevo la mia vita. Io non sono di Milano, ma ti assicuro che sapevano cose incredibili su di me. Ho addirittura stampato i post e sono andata da un avvocato chiedendomi se era possibile una denuncia per diffamazione.
Successivamente ho scoperto che il mio adorato parroco neocatecumenale "parlava" un po' troppo.
Non è cosi' semplice.

Responsabile ha detto...

A proposito nell'Udienza di oggi il Papa (come sempre tanti Vescovi) hanno invitato tutti i "fedeli" a partecipare alla processione del "Corpus Domini".. i Neocatecumenali (Alessandra a parte) partecipano alle processioni????? (e non una qualunque)
P.S. nessun accenno nell'Udienza di approvazioni varie

stephanos78 ha detto...

Alessandro, prima di parlare VERIFICA!

Alessandro Sasso non conserva nessun anonimato, gestisce una testata "PUBBLICA" e "giornalistica", anche se non ufficiale. Se vai sul sito c'è anche una sua foto con prole, con tanto di generalità!

Non violo il suo anonimato perchè non l'ha mai avuto!
E soprattutto NOI, non bombardiamo la sua casella di posta, non lo seguiamo, non lo insultiamo come invece avviene nel caso opposto!

Inoltre, IO NON SONO ANONIMO!

tauro ha detto...

Caro che pena mi fate, credo che tu non sia del cnc, credo che tu sia uno che vuole screditare il cnc spacciandoti per un catecumeno visto in che modo scrivi e, mettiamo il caso tu lo fossi certo stai dando ragione a chi ci scredita con il tuo comportamento, ravvediti.
Comunque poco importa stephano78 tu eri uno del cnc e mi ricordo che prima bloggavi su ctechumenium e affermavi in questo sito che mai avresti lasciato il cnc.
Ora invece di inveire perchè non accetti "l 'eventuale approvazione" ti consiglio di vivere la tua fede, fai il tuo dovere di critico nei confronti di chi vuoi, abbi almeno la decenza di accettare l' eventuale decisione della Chiesa pur non condividendone le decisioni.
Cristo è di tutti e per tutti vivi tranquillo e sereno.
Peccato comunque che hai abbandonato il cnc e capisco che ti sarà impossibile ritornarci, con tutte le tue "verità" che hai sputato sul cnc è obbiettivamente difficile, ci vorrebbe tanta umiltà....comunque mai mettere limiti all' azione dello spirito.

Alessandro ha detto...

interrompo ancora per ripondere a mic ore 12.28
se il tema è quello della situazione di responsabile e di quello che ha subito, sono disposto a parlarne, ma non posso certo prendere tutto quello che si dice a margine di un tema e sceverarlo completamente.
Non credo di avere a che fare con dei babbani, tutt'altro; non puoi dire che quanto riferito da responsabile non mi tanga.
Credo anzi che ogni uomo ferito abbia bisogno di amore e compassione (nel senso etimologico del temrine) e non sarò certo io a negargliela perchè è stato ferito dal e nel cammino; però credo che sia vero l'assunto "Ti chiedo perdono perchè ti ho fatto del male" ma non credo che sia vero che "una cosa è oggettivamente cattiva se fa del male" insomma: non si può escludere a priori che uno sia vittima del proprio peccato e sostenere a priori che ogni volta che nel cammino succede qualcosa la colpa è sempre e comunque degli altri nc. Tante volte mmi sono trovato nella mia comunità e di fronte a certi fatti ho detto: ecco, se ora questa persona esce dal cammino e va raccontare quanto è successo stasera decontestualizzandolo potrà accusare il cnc dei peggiori misfatti, ma questa non era affatto la verità.
Nella mia comunità questo lo hanno sempre capito tutti però il rischio l'ho veduto chiaramente.
Si deve stare attenti ad essere troppo semplicistici.
rispondo poi a responsabile: se non sono stati approvati gli statuti oggi è come ieri e nulla cambia per me.
Quanto alle processioni, io non le sopporto, ma ci vado spesso per obbedienza al mio parroco e perchè un po' di umiltà nel quartiere mi fa bene; il mio parroco è della AC e non sopporta il cnc quanto voi; questo non ci impedisce di rispettarci nelle rispettive funzioni.
Quanto alle minacce, mi viene da sorridere.. .vogliamo sostenere che uno è minaccioso, iroso, violento o altro perchè questo è il modo di fare del cnc? Su questo sito non si affaccia mai qualcuno non ncn dakl linguaggio un po' troppo colorito?

mic ha detto...

HAHAHA......CHE BELLO VEDERTI ROSICARE...

questo termine non si addice a nessuno di noi: "rosica" chi sta perdendo la faccia o ha l'orgoglio ferito.

il nostro volto che da tempo riempite di insulti e di sputi non sapete neanche riconoscere a CHI appartiene!

E quello che perderebbe la Chiesa, e tutti i fedeli con essa, con la vostra approvazione è la sua fedeltà a QUEL VOLTO!!!

tauro ha detto...

Approvaziono o no poco importa a voi, di questo ero sicuro.
Importa a me che, non gli uomini di chiesa ma LA CHIESA approvi IL Cammino Neocatecumenale.
Quello che dite ha poco peso inquanto il discernimento Dio lo dà agli umili e non mi sembra il vostro caso.

tauro ha detto...

Io continuo a pensare che "che pena mi fate" sia un depistaggio fatto da qualcuno contro il cnc....o mi sbaglio mic?

Alessandro ha detto...

caro Ph 78 (molto acido o molto alcalino? non so)rispondo sulla questione Sasso per dare atto che mi hai risposto troppo furbamente: hai tentato di violare un anonimato attribuendo una identità ad un mero nominativo. Lo hai fatto indicando una persona pubblica e quindi ciò è ancora più grave e rilevante; poi vedo anche che lo accusi di determinati comportamenti e, in quanto il soggetto è assente dalla discussione, non mostri grande stile

tauro ha detto...

E quello che perderebbe la Chiesa, e tutti i fedeli con essa, con la vostra approvazione è la sua fedeltà a QUEL VOLTO!!!

Mic 6,13

mic ha detto...

insomma: non si può escludere a priori che uno sia vittima del proprio peccato e sostenere a priori che ogni volta che nel cammino succede qualcosa la colpa è sempre e comunque degli altri nc.

nessuno di noi ha mai attribuito 'colpe' di nessun genere agli "altri nc". Se responsabilità ci sono, riguardano le prassi aberranti e gli insegnamenti eretici che vengono inculcati e professati dal Cammino

Completerò la mia risposta più tardi, perché ora non posso proprio trattenermi; ma ho molto ancora da dire!

giudamaccabeo ha detto...

Un consiglio ai tanti fratelli "entusiasti".
Prima di innalzare peana di vittoria:

1. Aspettimo a vedere se l'approvazione c'è veramente stata. Il recente passato ha visto tanti annunci di "APPROVATI" che si sono rivelati bufale, e proprio da parte di Kiko. E non è stata una bella figura; anche il più sprovveduto della mia comunità alla fine era quantomeno sconcertato.

2. Anche qualora l'approvazione ci fosse stata ha perfettamente ragione il "nemico" Mic: aspettiamo a vedere che cosa c'è scritto negli Statuti. Non credo che ci sarebbe molto da gridare alla vittoria se, come è più che probabile, ci fossero cambi molto precisi sui seguenti punti:

- Eucarestia non più seduti ma in processione. Vorrebbe dire che siamo stati costretti a capitolare su un punto che Kiko giudicava evidentemente irrinunciabile visto che per più di 2 anni ce ne siamo "fregati" di ciò che ci chiedeva il Papa al riguardo. Veramente un pessimo risultato: disubbedienti messi in riga.

- Fine dell'"arcano" della predicazione, cioè pubblicazione dei testi. Già nell'annuncio di Pasqua è stato buttato lì che il Papa vuole che si pubblichino i testi del direttorio. Anche qui per più di 30 anni si è fatto di tutto perchè ciò non avenisse. Sempre nell'ultimo annuncio ci è stato finalmente rivelato qualche particolare dell'iter di approvazione e la figura che ci abbiamo fatto anche lì è di un'entità che NON voleva neanche presentare i testi ai diasteri vaticani. Anche qui figura piuttosto barbina.

- Obbligo ad un maggiore rispetto del foro interno negli scrutini. Confermo che il breve accenno che c'era negli statuti ad experimentum no ha finora prodotto alcuna modifica sostanziale del modus operandi durante gli scrutini. Se il catechista è una persona sensibile ha continuato a fare ciò che già faceva prima, cioè avere rispetto; ma se, come purtroppo accade nella maggiorparte dei casi, non ha questa dote, allora in questi anni non è cambiato molto. Quindi un richiamo più forte a questo aspetto metterebbe in luce una situazione non troppo edificante.

Quindi fratelli cari aspettate prima di fare la figura di quelli che danzavano perchè il ciclone si avvicinava.

mic ha detto...

Cristo è di tutti e per tutti vivi tranquillo e sereno.

ci macherebbe che così non fosse; ma Lo devi incontrare per poterLo accoigliere.
Se sei sicuro di aver incontrato LUI, OK, spero per te che sia così.

Peccato comunque che hai abbandonato il cnc e capisco che ti sarà impossibile ritornarci, con tutte le tue "verità" che hai sputato sul cnc è obbiettivamente difficile, ci vorrebbe tanta umiltà....comunque mai mettere limiti all' azione dello spirito.

Vorrei SOTTOLINEARE due cose

1. parlate dello Spirto Santo (dovresti scriverlo sempre maiusocolo, se non altro per rispetto) come fosse qualcosa in vendita al supermercato e voi lo aveste in tasca

2. vi ricordo che nella celebrazione Vetus Ordo, quando si nomina lo Spirito Santo, si aggiunge sempre Deus, cioè Spirito Santo Dio, completamente cancellato dalla traduzione bugniniana...

3. richiamandovi a un maggior "Timor di Dio": rispetto e adorazione che è inizio della Sapienza, vi dico a più tardi
(è il primo dei carìsmi=Doni dello Spirito Santo Dio)

giudamaccabeo ha detto...

Taurro scrisse: "Approvaziono o no poco importa a voi, di questo ero sicuro.
Importa a me che, non gli uomini di chiesa ma LA CHIESA approvi IL Cammino Neocatecumenale.
Quello che dite ha poco peso inquanto il discernimento Dio lo dà agli umili e non mi sembra il vostro caso."

Caro fratello entusiasta. Se le ipotesi che ho indicato nella mia mail precedente fossero verificate, avremmo ben poco da suonare la grancassa per l'approvazione visto che ci avrebbero detto nè più ne meno che alcuni punti da sempre giudicati irrinunciabile devono cambiare

FABIO ha detto...

"ma le eresie del cammino che abbiamo denunciato sfigurano le verità di Fede cattoliche, non sono nemmeno da mettere sullo stesso piano...." (MIC ha detto): credo che continui e ripetuti battibecchi a volte anche volgari non aiutano nessuno, né tanto meno aiutano le censure e i giudizi di chi si erge a difensore del Papa e della Fede Cattolica dimenticando che esistono Congregazioni apposite che hanno a lungo studiato, vista la complessità del caso, anche per le pseudo-disobbedienze, ma che in ogni caso hanno fatto il loro lavoro. Nel frattempo però qualcuno ha dimenticato il passo Evangelico: "con la misura in cui misurate sarete misurati" ... ma questo ora è passato e lo affidiamo alla Divina Misericordia resta ora soltanto una Parola di Vita Eterna: "AMATEVI COME IO VI HO AMATO ... VENGO PRESTO" un abbraccio fraterno Fabio

Cateno ha detto...

Che Mic stia rosicando no ma un pò "cacaticchio" senz'altro!

stephanos78 ha detto...

Tauro io stavo su Catechumenium, e sono stato BANNATO da quel forum!

Sono stato CACCIATO dopo che aprii discussioni sulla Beata Vergine Maria, sulla realtà difforme del CNC che VIVEVO e che NON MI E' MAI STATA SMENTITA MA "GIUSTIFICATA"!

Prima di frequentare questi amici, o anche altri, IO MI PONEVO e PONEVO AGLI ALTRI DOMANDE...

Cateno ha detto...

A Stephanos78

Anche a te ti trovo un pò "cacaticchio".
Povera vittma della società, bannato e cancellato! Ma se tu sei uno dei "candeggiatori" di questo sito, con che coraggio scagli la prima pietra?

Cateno ha detto...

A "tauro"
Per quel poco che me ne intendo anche "giudamaccabeo" mi desta non poche perplessità di veridicità in questo mondo virtuale.
Pronto a ricredermi

Cateno ha detto...

A "Giudamaccabeo"
La Grancassa non l'ha suonata nessuno, ma dopo aver visto definire il cammino neocatecumenale
come una setta eretica, figli del demonio, fabbrica di plagiatori (per grazia di Dio molte delle dotte definizion di un certo gert, di un certo newgold69 me le sono dimenticate) un pò di soddisfazione è ... umana.
Se poi "che pena di fate" fosse un figlio di chi qui è stato definito come figlio di conigli o di qualcosa assai prossimo ad un escremento, perdoniamolo.
Perdoniamo anche LA PULCE che ha sbeffeggiato non tanto Kirikus o Caremenita ma Pylko (Rylko), Funes (Cordes)e pastori della Santa Madre Chiesa.

Cateno ha detto...

Cito MIC (presa a campione) tra le tante perline del blog "per fortuna la chiesa non è composta solo da cardinali massoni o male informati (non è necessario essere simoniaci)".
La fortuna di MIC (la cui identità con una minima diligenza e competenza informatica è acquisibile) è che nella Chiesa e per primi dai suoi pastori viene predicato e praticato il perdono e non la denuncia per diffamazione.

Seby ha detto...

Approvati gli Statuti del Cammino Neocatecumenale.
Oggi la firma del Santo Padre, a conclusione del lungo iter di riconoscimento.


Benedetto XVI ha apposto oggi la propria firma sul testo dello Statuto del Cammino neocatecumenale riconoscendo così ufficialmente il Cammino come uno dei carismi della Chiesa, dono dello Spirito Santo per la nuova evangelizzazione e frutto genuino del Concilio Vaticano II.

Kiko Arguello, iniziatore del Cammino neocatecumenale con Carmen Hernàndez a Madrid nei primi anni '60, è stato raggiunto dalla notizia mentre si trova attualmente in Israele, ed è stato convocato in Vaticano per definire tempi e modalità della cerimonia ufficiale di consegna degli Statuti appena approvati dal Santo Padre.


questo e' quanto recita e dice http://www.catechumenium.it

Ora, a messo che sia vero non e' che il vaticano chiama kiko per definire tempi e modalità della cerimonia ufficiale di consegna degli Statuti appena approvati dal Santo Padre.
Al massimo potrebbe essere successo questo: il papa, che conosce bene il CNC, ha imposto un suo statuto e Kiko e' stato chiamato perche' lo deve accettare cosi' come gli e' stato imposto.
Aspettimo di vedere questo nuovo statuto, perche' di un altro statuto si dovrebbe trattare.
Il problema e' se realmente Kiko, che abbbiamo visto come mente sempre, dira' la verita' (ne dubito) alle comunita' e se si adeguera in obbedienza!
Vedremo...
Vedremo questi nuovissima versione degli statuti, che, come dice giudamaccabeo non credo ci sara;' poi da esultare se vi hanno tolto tutti i punti storti che noi abbiamo sempre denunciato!

Cateno ha detto...

Mi ero dimenticato SEBY il quale trovo anch'esso "cacaticchio" ed al quale affido l'onore di rivelare il senso dell'espressione di origine siciliana.

Uriel ha detto...

A Porto San Giorgio da domenica dovrebbe iniziare una convivenza riservata ai soli catechisti responsabili di un gruppo della durata di circa una settimana.

Per quanto riguarda la approvazione e' assolutamente necessario conoscere il contenuto dei nuovi Statuti. Parlarne oggi in termini di vittoria o sconfitta e' assolutamente dannoso e non fruttifero.

Che la natura del cn non e' cattolica-romana, questo per quanto mi riguarda e' una certezza.

Per conto mio e' sufficente che a Roma vengano mantenute Chiese dove si celebra con il Rito tridentino: la vera fortezza della Chiesa.

SFC ha detto...

Cateno, avresti fatto meglio a chiarti "scateno"... scatenato ti sei, ne hai buttate lì per tutti

sfogatevi pure... forse a qualcosa vi giova

ma ancora dobbiamo vedere il contenuto e forse anche il resto di ciò che state tanto strombazzando

nella mia parrocchia da quello che riesco a vedere fino adesso non sembrano essersi troppo movimentati

Seby ha detto...

Cateno ha detto...

Mi ero dimenticato SEBY il quale trovo anch'esso "cacaticchio" ed al quale affido l'onore di rivelare il senso dell'espressione di origine siciliana.


E di cosa dovrei essere cosi' spaventato? Chi ha Dio nulla gli manca!

SFC ha detto...

"Mi ero dimenticato SEBY il quale trovo anch'esso "cacaticchio" ed al quale affido l'onore di rivelare il senso dell'espressione di origine siciliana."

è una lacuna che a nessuno di noi interesssa colmare...

strano come atteggiamento da uno appena approvato.

E' comunque uno dei tanti il cui unico argomento è la firma (ancora virtuale) su un pezzo di carta, per il resto dimostra di non averne altri

SFC ha detto...

"Anche a te ti trovo un pò "cacaticchio".
Povera vittma della società, bannato e cancellato! Ma se tu sei uno dei "candeggiatori" di questo sito, con che coraggio scagli la prima pietra?"

con una piccola differenza: su questo blog si cancellano insulti, disturbi e compagnia, su quelli nc di cui si parlava si cancellano domande e interventi "scomodi"

alessandra ha detto...

cara michela il mio secondo post sibillino ,intendeva una scelta che ero inprocinto di fare e che forse farò,e questi due avvenimenti sono serviti a capire doveè riposto mio cuore

alessandra ha detto...

fra fra rileggiti post che ho scritto per michela se hai materia grigia capirai.....

Vittorio ha detto...

Nel frattempo però qualcuno ha dimenticato il passo Evangelico: "con la misura in cui misurate sarete misurati"

perchè strumentalizzate sempre la Sacra Scrittura?

Cercate di vedere l'oggetto e le ragioni della 'misura' poi forse si potrebbe riparlarne anche se con voi non servirà a nulla

alessandra ha detto...

bena allora si torna tutti a Canossa con il capo cosparso di cenere o si comincia a pensare che ...il santo padre sia stato coercizzato o chissà quale altro intrigo all'ombra del cuppolone ?

Cateno ha detto...

A SFC
Manca LA PULCE nelle tue pacate e serene parole o il tuo nick così giovane non ti ha permesso di leggere la sua preziosa satira

alessandra ha detto...

Ora, a messo che sia vero non e' che il vaticano chiama kiko per definire tempi e modalità della cerimonia ufficiale di consegna degli Statuti appena approvati dal Santo Padre.
Al massimo potrebbe essere successo questo: il papa, che conosce bene il CNC, ha imposto un suo statuto e Kiko e' stato chiamato perche' lo deve accettare cosi' come gli e' stato imposto.
Aspettimo di vedere questo nuovo statuto, perche' di un altro statuto si dovrebbe trattare.
Il problema e' se realmente Kiko, che abbbiamo visto come mente sempre, dira' la verita' (ne dubito) alle comunita' e se si adeguera in obbedienza!
Vedremo...
Vedremo questi nuovissima versione degli statuti, che, come dice giudamaccabeo non credo ci sara;' poi da esultare se vi hanno tolto tutti i punti storti che noi abbiamo sempre denunciato!

21 maggio, 2008 14:10

caro seby,questo è ciò che piacerebbe a te ,ma io ieri ero a san pietro e la notizia la sapevo già,... le mie fonti vaticaniste....,mi sarebbe piaciuto darvi anteprima ma nn avevo nè portatile nè la key

giudamaccabeo ha detto...

cateno scrisse: "Per quel poco che me ne intendo anche "giudamaccabeo" mi desta non poche perplessità di veridicità in questo mondo virtuale. Pronto a ricredermi"

e faresti bene perchè, contrariamente a responsabile io ho già fatto elezione, viaggio in TS e cinquantine (ultima compresa). Il problema è che per alcuni NC è un po' difficile pensare che Kiko possa avere fatto errori o cose inopportune

giudamaccabeo ha detto...

"Al massimo potrebbe essere successo questo: il papa, che conosce bene il CNC, ha imposto un suo statuto e Kiko e' stato chiamato perche' lo deve accettare cosi' come gli e' stato imposto."

Ipotesi plausibile, sfumando quell'"imposto".


"Il problema e' se realmente Kiko, che abbbiamo visto come mente sempre, dira' la verita' (ne dubito) alle comunita' e se si adeguera in obbedienza!"

Il problema qui non dovrebbe sussistere perchè il esto sarà pubblico. K. non può dire che c'è scritto A dove ci fosse scritto Z

alessandra ha detto...

giuda maccabeo scusa ma kiko è superman? chi è che non sbaglia? io pure ho finito cammino, e anche se per me il cammino è molto importante,non ho mai fatto nè di esso,nè dei suoi fondatori, nè dei miei catechisti un idolo,però francamente sentirci etichettare come eretici, gnostici luterani e tc, è un pò di più di errori umani......

Cateno ha detto...

Cateno scrsse anche "A Giudamaccabeo"
La Grancassa non l'ha suonata nessuno, ma dopo aver visto definire il cammino neocatecumenale
come una setta eretica ed i suoi appartenenti figli del demonio, fabbrica di plagiatori (per grazia di Dio molte delle dotte definizioni di un certo gert, di un certo newgold69 me le sono dimenticate) un pò di soddisfazione è ... umana.
Se poi "che pena di fate" fosse un figlio di chi qui è stato definito come figlio di conigli o di qualcosa assai prossimo ad un escremento, perdoniamolo.
Perdoniamo anche LA PULCE che ha sbeffeggiato non tanto Kirikus o Caremenita ma Pylko (Rylko), Funes (Cordes) Ruinus (Ruini) e pastori della Santa Madre Chiesa.

Uriel ha detto...

Ho letto adesso il post di GiudaMaccabeo di 21 maggio, 2008 13:08.

Lo trovo molto realista e ha ben fotografato la realta del cn.

Credo anche io che la permanenza del Cn nella Chiesa di Roma debba necessariamente essere subordinato ad una "riscrittura" di prassi liturgiche e non.

Ma bisogna avere pazienza.

Magari GiudaMaccabeo puo' dirci qualcosa di piu' della convivenza a fine settimana a Porto San giorgio.

mic ha detto...

bena allora si torna tutti a Canossa con il capo cosparso di cenere o si comincia a pensare che ...il santo padre sia stato coercizzato o chissà quale altro intrigo all'ombra del cuppolone ?

non si c'è nessuna Canossa che ci aspetta comunque sia e comunque vada.

Non facciamo nessuna illazione, tanto meno sul Santo Padre. Quelle che abbiamo fatto riguardavano la incompleta e pilotata informazione di Giovanni Paolo II ad opera del suo segretario.

Quello che ci aspetta ora, se è vera come sembrerabbe la notizia, è verificare i contenuti

newgold69 ha detto...

il papa ha richiamato attenzione, pazienza e controllo per i movimenti... i vescovi giapponesi vogliono cacciare il cammino dal giappone... molte conferenze episcopali pongono molti limiti ai neocat nelle loro regioni ecclesiali... il papa, per mezzo di arinze fa una lettera e non viene osservata... kiko sfida il vaticano indicendo una sorta di sinodo... molti vescovi alzano la voce e cominciano a criticare apertamente il cammino (vedi articoli su petrus)... e via dicendo un sacco di altre cose contro il cammino... ed ecco al bufala, in un momento di totale crisi del cammino, che viene sparata questa notizia, che nessuna agenzia di informazione cattolica conferma, della presunta approvazione degli statuti...


E' UNA BUFALA

per creare scompiglio e per deviare l'attenzione dal male che è e che fa il cammino e per descriverlo, invece, come una cosa buona!!!

il cammino neocat è ersia e scisma dentro la chiesa cattolica.

nella malaugurata ipotesi che in futuro venga riconosciuto... sarà un errore grave, perché è la prova che il fumo di satana ha annebbiato la vista di chi invece deve sorvegliare!!!

non cadiamo nei tranelli dei neocat e del demonio!!!!

mic ha detto...

Io continuo a pensare che "che pena mi fate" sia un depistaggio fatto da qualcuno contro il cnc....o mi sbaglio mic?

un po' te ne vergogni, eh?

che non sia un depistaggio lo dimostrano le centinaia di post sullo stesso stile e contenuti raccolti nella nostra 'collezione'

poi davvero dovremmo essere schizofrenici e materiale da discutere ce ne date fin troppo!

piuttosto non trovate strano che camineo.info non parli degli statuti e la notizia del giorno sia l'ordinazione di tre sacerdoti Opus Dei?

mic ha detto...

e comunque se in Vaticano non bastano le macroscopiche intemperanze del cammino, che effetto potrebbe mai avere un presunto 'depistaggio' di qualunque genere?

alessandra ha detto...

sa caro padre newgold lei sembrerebbe essere il sacerdote muro di cui il mio vescovo ha portato illuminanti esempi venerdì sera nella sua splendida omelia, perchè non si accoglie con umiltà e semplicità di cuore tale notizia?

alessandra ha detto...

io credo che come cattolici dovremmo rispettare con umiltà le decisioni prese da qualcuno che in materia teologica dogmaticae spirituale sta un pochino pochino pochiino,Vero? sopra di noi,ovvio a me questa notizia mi rende lieta, perchè per me è la conferma di essere nella chiesa di Roma e di essere nella strada che conduce alla via alla verità e alla vita

newgold69 ha detto...

perchè non si accoglie con umiltà e semplicità di cuore tale notizia?

21 maggio, 2008 15:29


perché questa non è na notizia... è una cosa inventata da qualcuno per dare un lumicino di speranza ad una cosa, il cammino neocat, che sta morendo e sparendo perché eretico e scismatico!!!!

stephanos78 ha detto...

Dice Uriel
Per conto mio e' sufficente che a Roma vengano mantenute Chiese dove si celebra con il Rito tridentino: la vera fortezza della Chiesa.

Parole Sacrosante!

mic ha detto...

sa caro padre newgold lei sembrerebbe essere il sacerdote muro di cui il mio vescovo

potrebbe essere il 'sacerdote muro' al posto del suo vescovo di burro fuso...

tauro ha detto...

Date per certo che gli statuti sono cambiati, o addirittura vi arrogate il diritto di evidenziare solo alcuni cambiamenti che coincidono con quelle "storture" denunciate da voi fin dall' inizio......
Bene come volevasi dimostrare...
Comunque chiedo scusa a mic che mi ha ripreso sulla omessa lettera maiuscola sullo Spirito...è stata una svista comunque caro mic questa è la classica pagliuzza nell' occhio......la conclusione la lascio a te.
Per chi spera ancora nella falsità della notizia dico che si metta l' anima in pace e che viva tranquillo tanto per lui/loro non cambierà niente.

tauro ha detto...

" Dice Uriel
Per conto mio e' sufficente che a Roma vengano mantenute Chiese dove si celebra con il Rito tridentino: la vera fortezza della Chiesa.

Parole Sacrosante!"

stefano se fossero veramente sacrosante per te non staresti qui a perdere tempo e a sputar sentenze ma in chiesa a cercar di redimerti

mic ha detto...

Per chi spera ancora nella falsità della notizia dico che si metta l' anima in pace e che viva tranquillo tanto per lui/loro non cambierà niente.

spiritualmente no. Praticamente, invece, l'invasione diverrebbe inarrestabile e allora non mi resta che associarmi a Uriel e Steph. Benedetta la "parrocchia personale" di S. Andrea dei Pellegrini...

alessandra ha detto...

no mic vedi Mons Romano Rossi viene da esperienze con gli scouts, ed è aperto a qualsiasi cammino riconosciuto cristiano cattolico,che spalnchi le porte ai lontani e non crei barriere per la diffusione della parola di Dio è da pochi mesi nella nostra diocesi,ma le sue omelie che ho acoltato in differenti occasioni mi hanno dato modo di vedere un pastore umile sempilce che parlain semplicità e nelle sue parole senti e percepisci la grandezza dello Spirito Santo,non puoi giudicare chi non conosci,ho parlato di newgold,per la durezza con cui si pone

tauro ha detto...

Per newgold69:
e se per purissimo caso fossero vere come la mettiamo?
La mettiamo con una bella confessione con relativo pentimento? Non sarà facile, l' odio è duro da sconfiggere anche , e questo a vantaggio di tutti noi, la misericordia ha sempre la meglio sul giudizio.....grazie a Dio.

mic ha detto...

Date per certo che gli statuti sono cambiati, o addirittura vi arrogate il diritto di evidenziare solo alcuni cambiamenti che coincidono con quelle "storture" denunciate da voi fin dall' inizio......

non diamo per certo nulla!
Applichiamo solo la logica: può essersi sbragato il Papa rispetto a quello che vi aveva detto tramite Arinze e rispetto allo statuto precedente notoriamente disapplicato?

alessandra ha detto...

ponte milvio bella zona mic....

tauro ha detto...

Mic ha detto: " spiritualmente no. Praticamente, invece, l'invasione diverrebbe inarrestabile e allora non mi resta che associarmi a Uriel e Steph. Benedetta la "parrocchia personale" di S. Andrea dei Pellegrini..."

Lo Spirito Santo E' !!! inarrestabile !!!

Seby ha detto...

Blogger alessandra ha detto...

io credo che come cattolici dovremmo rispettare con umiltà le decisioni prese da qualcuno che in materia teologica dogmaticae spirituale sta un pochino pochino pochiino,Vero? sopra di noi,ovvio a me questa notizia mi rende lieta, perchè per me è la conferma di essere nella chiesa di Roma e di essere nella strada che conduce alla via alla verità e alla vita


sai solo sputare veleno!
Avrai 10 anni in piu' di me, ma hai seri problemi!
Davvero!

mic ha detto...

La mettiamo con una bella confessione con relativo pentimento? Non sarà facile, l' odio è duro da sconfiggere anche , e questo a vantaggio di tutti noi, la misericordia ha sempre la meglio sul giudizio.....grazie a Dio.

noi non odiamo nessuno! Ma non amiamo certo il male che viene fatto ed è QUELLO che denunciamo

Misericordia per il pecatore, ma non per il peccato!

newgold69 ha detto...

il mio è un muro di travertino contro le eresie e le cose sbagliate nella chiesa... il travertino tu, invece, ce l'hai nella testa perché sei talmente sciocca da credere a ogni stupidagine che viene detta purché sia propaganda per il cammino.

riporto l'esempio che feci alcuni mesi fa!!!

sembra di assistere a quella scena del film di fantozzi, dove, mentre stanno guardando la corazzata potionky, si sono convinti che la nazionala italiana di calcio vinca contro gli avversari per 20 a zero!!!!

ma datevi una svegliata e una regolata... confessatevi, abiurate l'eresia del cammino ed entrate nella chiesa cattolica, lasciano perdere kiko il scismatico!!!!

Cateno ha detto...

Proposta per NEWGOLD69, MIC, STEPHANOS78, SEBY. Se è una bufala vi svelo la mia identità, ma se è vero ... tocca a voi.
Anche se per MIC non sarebbe necessario.
....
Così un pò per stemperare gli animi

Seby ha detto...

alessandra ha detto...

io credo che come cattolici dovremmo rispettare con umiltà le decisioni prese da qualcuno che in materia teologica dogmaticae spirituale sta un pochino pochino pochiino,Vero? sopra di noi,ovvio a me questa notizia mi rende lieta, perchè per me è la conferma di essere nella chiesa di Roma e di essere nella strada che conduce alla via alla verità e alla vita

21 maggio, 2008 15:36


ma allora voi perch' non lo fate ? Perche' non vi siete adeguati alle direttivie del Santo Padre sull'eucarestia? Perche' siete falsi? dite menzogne e usate la Sacra Scrittura solo per vostro comodo... Ma non farmi ridere, povera Chiesa!

Signor Veneranda ha detto...

Una cosa però bisogna riconoscere :
stare a braccia conserte come Kiko
è molto pericoloso, specialmente quando si guida !

mic ha detto...

Lo Spirito Santo E' !!! inarrestabile !!!

il fatto che stavolta lo hai scritto maiuscolo non garantisce proprio nulla!

Bisogna vedere cosa si intende per "inarrestabile"...
c'è Qualcuno che è addirittura finito in Croce e per fortuna la Storia è nelle Sue mani anche se nei periodi bui potrebbe sembrare il contrario.
Ma la Sua Chiesa è sopravvissuta a tempi peggiori e sopravviverà anche ora

Seby ha detto...

Cateno ha detto...

Proposta per NEWGOLD69, MIC, STEPHANOS78, SEBY. Se è una bufala vi svelo la mia identità, ma se è vero ... tocca a voi.
Anche se per MIC non sarebbe necessario.
....
Così un pò per stemperare gli animi

Credo di sapere chi sei...

tauro ha detto...

" Applichiamo solo la logica: può essersi sbragato il Papa rispetto a quello che vi aveva detto tramite Arinze e rispetto allo statuto precedente notoriamente disapplicato?"

Il Santo Padre non può rinnegarsi dopo un anno mic, se lo statuto verrà approvato così com' è forse l' interpretazione errata dei fatti non è da imputare che a voi, se invece ci saranno i cambiamenti lo ripeto a noi và bene perchè anche a noi (forse più che a voi) interesa la conferma/correzione(e non stravolgimento) di Pietro.Forse non riuscite a capire la vera funzione che Dio ha dato a voi......secondo me è utilissima per non far montare in superbia nessuno di chi, anche attraverso il cammino, pensa di essere giusto.

Seby ha detto...

Forse non riuscite a capire la vera funzione che Dio ha dato a voi......secondo me è utilissima per non far montare in superbia nessuno di chi, anche attraverso il cammino, pensa di essere giusto.

21 maggio, 2008 15:54


iIn queste pagine non lo avete certo dimostrato, anzi avete dimostrato proprio il contrario...

tauro ha detto...

Mic ha detto " Misericordia per il pecatore, ma non per il peccato!"

Mic hai scritto pecatore e dopo peccato.......quarda che è errato.....ok per questa volta ti perdono.

Signor Veneranda ha detto...

Caro tauro, potresti aver trovato un nuovo lavoro per i nostri amici:
umiliatori per rapida conversione.

mic ha detto...

ponte milvio bella zona mic....

non so a cosa ti riferisci ma guarda che a Ponte Milvio ha vinto Costantino, al quale Kiko attribuisce l'oscuramento del cristianesimo (fino al vaticano secondo)

Cateno ha detto...

A SEBY
e allora vienimi a trovare!
A presto

Signor Veneranda ha detto...

adesso però più che croci a Ponte Milvio appaiono lucchetti!

tauro ha detto...

Mic ha detto " Bisogna vedere cosa si intende per "inarrestabile"...
c'è Qualcuno che è addirittura finito in Croce e per fortuna la Storia è nelle Sue mani anche se nei periodi bui potrebbe sembrare il contrario.
Ma la Sua Chiesa è sopravvissuta a tempi peggiori e sopravviverà anche ora"

Certo che sopravviverà sempre e questo grazie allo Spirito Santo ( ormai non mi sbaglio più mic)
che soffia creando molteplici realtà come tanti movimenti e tantissime vocazioni di ogni genere.
Pensa a cosa sarebbe successo se a San Francesco fosse stato impedito di parlare col Papa da tanti preti, Vescovi e uomini di Chiesa del tempo.....veramente INARRESTABILE lo Spirito Santo mic veramente.

mic ha detto...

Forse non riuscite a capire la vera funzione che Dio ha dato a voi......secondo me è utilissima per non far montare in superbia nessuno di chi, anche attraverso il cammino, pensa di essere giusto.

nessuno di noi ha mai preteso di essere giusto o di essere completamente nel giusto; ma il tuo non è un argomento con cui dimostrare che abbiamo sbagliato e stiamo sbagliando. Ci potevi riuscire confutando con la ragione e non con l'ironia

mic ha detto...

veramente INARRESTABILE lo Spirito Santo mic veramente.

su questo concordo con te :)

Cateno ha detto...

Forse non riuscite a capire la vera funzione che Dio ha dato a voi......secondo me è utilissima per non far montare in superbia nessuno di chi, anche attraverso il cammino, pensa di essere giusto.

21 maggio, 2008 15:54


In queste pagine non lo avete certo dimostrato, anzi avete dimostrato proprio il contrario...

PAROLE SANTE SEBY!!!!!
Per fortuna con i tuoi ammaestramenti hai tenuto salda la fede dei poveri deviati e plagiati NC

mic ha detto...

Pensa a cosa sarebbe successo se a San Francesco fosse stato impedito di parlare col Papa da tanti preti, Vescovi e uomini di Chiesa del tempo.....

ancora con questi mezzucci...
ma siete stati approvati no?
smettetela di scomodare S. Francesco

mic ha detto...

PAROLE SANTE SEBY!!!!!
Per fortuna con i tuoi ammaestramenti hai tenuto salda la fede dei poveri deviati e plagiati NC


non attribuire a Seby o a Mic, quello che non è né di Seby né di Mic, ma spetta solo a kiko!

mic ha detto...

e qui per ora e per me finisce la sterile polemica

tauro ha detto...

Seby pensa quanto siamo superbi noi...ma per fortuna che San Paolo ha detto che dove è abbondato il peccato è sovrabbondata la grazie....beh a me stà bene essere peggio di voi.

Seby ha detto...

Cateno ha detto...

A SEBY
e allora vienimi a trovare!
A presto

Non mi piace la tua parrocchia!

tauro ha detto...

Beh pace a tutti ci risentiamo dopo la conferma ....forse

Seby ha detto...

Blogger tauro ha detto...

Seby pensa quanto siamo superbi noi...ma per fortuna che San Paolo ha detto che dove è abbondato il peccato è sovrabbondata la grazie....beh a me stà bene essere peggio di voi.


Quindi ti senti obligato a non sforzarti di cambiare, vero?

Gert ha detto...

"Beh pace a tutti ci risentiamo dopo la conferma ....forse!

la "conferma" di che?

Uriel ha detto...

alessandra ha detto...
ponte milvio bella zona mic....

21 maggio, 2008 15:48

Sei andata per caso a trovare un sacerdote ricoverato al Don Gnocchi?

stephanos78 ha detto...

La questione è chiara ed è come esposta da giudamaccabeo e uriel.

Quello che mi disgusta, a prescindere dall'approvazione avvenuta o meno è il metodo e la VIOLENZA che è stata usata.

Anche ora, lo ripeto, si USA VIOLENZA su tutti. Primariamente sulla Santa Sede. Come fatto a più riprese in questi ultimi tempi.

Si compiono gesti indicibili, dal punto di vista sia professionale (per chi è o fa il giornalista) e dal punto di vista umano (prima che religioso).

Se questa dovesse dimostrarsi l'ennesima falsa notizia, non ci sarebbero più parole!

Ma a me interessa poco. Io DA SUBITO ho considerato non solo possibile ma quasi sicura la finale "approvazione statutaria". Ho sempre fatto cenno alla possibilità di un nuovo esperimento o di una regolamentazione simile a quella accennata da giudamaccabeo. Lo scritto rimane. E gli uraltori "goderecci" di truno che mi vedono "cacaticchio" possono controllare!

A me, non cambia nulla. Io non vivo in funzione dello statuto del CNC, di cui al CNC stesso non frega un piffero! Per il CNC è CARTA. Lo ha dimostrato nei 5 anni di esperimento. E' "il via libera". Serve, perchè è richiesto. Nulla di più. Quando mi rapportavo a quello e vedevo l'esatto opposto in comunità mi accusavano di razionalismo, presunzione e fariseismo. Nulla di nuovo, quindi. Considerando la presa psicologica sugli associati, l'arma sarà ancora questa. Anzi, peggio! Considerato che se di "approvazione" si tratterà, ci sarà da vedere cosa viene approvato! Secondo logica, sicuramente non il Cammino di Kiko! MA quello della CHIESA!
Il problema però è che Kiko vuole il SUO Cammino! E quindi in futuro, giurasse pure sul catechismo di san Pio X, proseguirà il SUO Cammino!

Cateno ha detto...

SEBY ha detto ad ALESSANDRA:" sai solo sputare veleno!
Avrai 10 anni in piu' di me, ma hai seri problemi!
Davvero!"
Ho letto e riletto Alessandra che sarà pure una deviata NC ma non ha mai sputato veleno!
Ergo ... datti una calmata

Cateno ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
La pulce ha detto...

UNA NOTIZIA ESPLOSIVA!!!

E' giunta stamani alla Domus Aurea,mentre Dona carmenita era ancora intenta al suo abituale bagno nel latte d'asina,el senor Kirikus si era ritirato da poco in preghiera nelle fresche cantine del ristorante interno "Venite e mangiate" e Mister Presbyterus aveva dato inizio da poco agli onerosi lavori quotidiani di manutenzione della sua barba: los statutos sono approvati,secondo quanto comunicava un'anonima mano sul sito Catacumbenium.it,concludendo il suo dire con un'esortazione parente lontana del latino.

Poco dopo la telefonata dall'Urbe di Mister Pylko, che convocava a Roma El senor Kirikus e seguito per concordare insieme ai cerimonieri del Sacro Palazzo le modalità del grande rinfresco che si terrà in occasione della consegna de los statutos.

La notizia s'è diffusa in un baleno,suscitando reazioni inimmaginabili:ne registriamo
alcune per dovere di cronaca:

.Dona Carmenita,presa dalla foga,ha aperto i suoi armadi per la scelta del vestito più adatto a,lla sacra cerimonia,ma non ne ha trovato nessuno ed ha buttato tutto dalla finestra,facendosi accompagnare subito dopo,in pigiama, fino a Jaffa,dove ha scelto in una celebre boutique Lubavitcher una grqaziosa tenuta color rosa pompelmo;

.el senor Kirikus ha continuato a pregare in cantina fino a mezzogiorno,ora nella quale sono scesi a prelevarlo in barella alcuni operai della Domus insospettiti da un sonoro russare in lingua spagnola;

.Mister Presbyterus,per non perdere tempo,ha deciso di tagliarsi la barba ed è ancora alla ricerca di una falce nei depositi agricoli della Domus;

.Je Narino,colto da un burrascoso sommovimento intestinale,s'è ritirato nel bagno dopo averlo attrezzato con notebok e telefono per comunicare con tutto il mondo,facendosi annunciare al telefono da una voce registrata proclamante..."Grande gioia e per il futuro....ormai è fatta!";

.Il catequista siculo,cav.grand'uff.,avv. Giovanni Pipìa da stamane sta addestrando un manipolo di 200 arditi neocat sulla tarantella siculo/neocat da eseguire davanti al Papa;

.Dina Grilli per la gioia s'è recata subito nell'Urbe,dove sulla Sacra Piazza,in segno di ringraziamento,ha effettuato una pubblica autoaccusa straordinaria dei suoi peccati,stracciandosi le vesti e indicando le zone del proprio corpo colpevoli,a suo dire,dei suoi peccati:grande la folla di turisti intorno a lei subito radunata;

. Mister Repe a Napoli,informato subito dell'evento dal fido Pascalone 'O Guiercio, ha sobbalzato di gioia sul trespolo a due piazza in acciaio inox sul quale era assiso,disdicendo subito il suo incontro col Cavaliere in arrivo a Napoli e mettendosi a ballare cantando a squarciagola:"Chi se ne fott d'e riffiute, mo ch'avimme le statute!!!"

Gert ha detto...

"Ho letto e riletto Alessandra che sarà pure una deviata NC ma non ha mai sputato veleno!
Ergo ... datti una calmata"

rileggiti il post di Ponte Milvio et alii...

alessandra ha detto...

no uriel sono stata all'oratorio dei pellegrini della trinità mi sembra si chiami così no?

EGONON ha detto...

@Alessandra

caro seby,questo è ciò che piacerebbe a te ,ma io ieri ero a san pietro e la notizia la sapevo già,... le mie fonti vaticaniste....,mi sarebbe piaciuto darvi anteprima ma nn avevo nè portatile nè la key

Le "fonti vaticaniste"...
meglio sarebbe stato dire: coloro che nell'orgia di millanterie su cui si basano i proclami sull'argomento approvazione ti inducono in errore.

Prova a ragionare:
Tu lo dai per certo.
La notizia è infondata.
Tu blandamente di giustifichi con tutti dicendo che era quanto ti avevano detto e te ne tiri fuori.
... e intanto hai diffuso anche tu notizie e parole inutili (oltre che false)... ma tu pensi di non averne alcuna responsabilità: ci conosciamo ormai da abbastanza tempo da conoscere questo tuo lato un po' immaturo.

Quello che mi aspetto (nota che non ho detto "mi sarei aspettato") da te e da tutta "la tifoseria" è un atteggiamento SERIO e MATURO.
E invece no: dileggio, sbeffeggio, celia nella migliore delle ipotesi.
Ma di cosa stiamo parlando qui?
Della formazione di calcio, di un goal mancato, di un rigore non concesso? Di notizie riservate e comprensibili solo a pochi eletti? Ma finiamola una volta per tutte!

Statuti approvati o non approvati, Vescovi a favore, indifferenti o contrari: TUTTI saremo sottomessi alla Gerarchia e al suo Magistero.
Altre dottrine non ce ne sono.
Altre liturgie non ce ne sono.
Le pecore conoscono la voce del loro Pastore e fuggono dai lupi.

Auguriamoci di sapere ascoltare e accogliere l'invito dell'unico Pastore.

Confesso pubblicamente che anch'io mi associo a chi si sente confortato dalla presenza del Rito Tridentino

alessandra ha detto...

gert non conosci roma a ponte milvio c'è un bellissimo oratorio dv sono stata ieir e credevo fosse quella la parrocchia di mic, ora ditemi chiè il perverso qua dentro

alessandra ha detto...

no egonon la notizia l'ho ricevuta in vaticano, e per me non c'è fazione che vince o che perde ,c'è la mia gioia perchè sapevo di essere nella chiesa, qualcuno mi aveva sbattuto in faccia il contrario,ora so che sono nella chiesa

EGONON ha detto...

@Alessandra

no egonon la notizia l'ho ricevuta in vaticano, e per me non c'è fazione che vince o che perde ,c'è la mia gioia perchè sapevo di essere nella chiesa, qualcuno mi aveva sbattuto in faccia il contrario,ora so che sono nella chiesa

... e perché non sappaiamo che il Vaticano NON E' il Papa?
... e perché non sappiamo che in Vaticano , nelle Curie c'é tutto e il contrario di tutto?

NESSUNO, credimi, NESSUNO sbatte in faccia nulla.
NESSUNO dà PATENTI.
ALTRI fanno questo (e ci siamo capiti).

Il fratello, il padre ha il DOVERE di avvertire dell'errore, anche insistendo e anche fuori luogo se necessario: è un DOVERE.

Io non ci credo molto, ma è da trentanni che mi sento ripetere che ci si salva insieme o ci si danna insieme con i fratelli con i quali si è in comunità.
BENE! Se così è, OGNUNO è responsabile dell'altro e DEVE comportarsi di conseguenza.

Di fronte al volontario assoluto accecamento resta solo la POTENZA della preghiera.

Perché non aspettiamo con animo più sereno notizie certe?

Poi ognuno prenderà le proprie decisioni.
Manifesterà ai fratelli quanto ha nel cuore e al Signore il proprio sentimento filiale.

Cateno ha detto...

Per Alessandra.
Alcune precisazioni anche se ovvie e sulle quali credo tu sia d'accordo:
1. Ponte Milvio è un bellissimo posto e sulla perversione ti dò ragione.
2. E' il sacramento del battesimo che ci fa entrare nella Chiesa (so che lo sapevi ma qui tocca essere pedanti).
3. Non penso che prima il CNC era fuori dalla Chiesa ed ora è dentro.
Contrariamente a chi (qui dentro) considerava gli Statuti a mò di contratto di s.r.l per cui diceva che il CNC senza l'approvazione degli Statuti era una associazione laicale, gli Statuti sono un "sigillo", una conferma di un carisma che c'è sempre stato e che la Chiesa (una, santa, cattolica e apostolica)con la Sua Sapienza ha sempre vigilato e confortato.

EGONON ha detto...

@Cateno

Per quanto inutile dirlo:

CNC NON È cattolico!
Per come è ora il
CNC NON È cattolico!

frafra ha detto...

Io, in ogni caso, credo che sia importante attendere i nuovi statuti e leggere tutti i documenti.

Credo che delle modifiche debbano esserci state per forza, soprattutto circa il modo di celebrare l'Eucarestia e forse anche qualcos'altro.

Sicuramente il Santo Padre avra' posto dei correttivi di contenuto, e finchè non vediamo i documenti, non possiamo commentare piu' di tanto.

Il mio giudizio personale sul cammino non potrà modificarsi, e credo che questo valga per tutte le persone che hanno sofferto a causa del cammino neocatecumenale (e sono tante oserei dire troppe).

Di fatto credo inoltre che per il cammino non cambi sostanzialmente nulla, qualsiasi siano le eventuali correzioni apportate, non modificheranno di una virgola il proprio comportamento.
Staremo a vedere!

ad essere sinceri quando ho dato la notizia a mia madre...ha pianto (e non certo dalla gioia)

alessandra ha detto...

Poi ognuno prenderà le proprie decisioni.
Manifesterà ai fratelli quanto ha nel cuore e al Signore il proprio sentimento filiale.

sagge parole e infatti la mia scelta se dovesse arrivare conferma,cose cheper mè ègià così ,c'è già

stephanos78 ha detto...

IL CAMMINO E' UNA ASSOCIAZIONE LAICALE! LO VOLETE CAPIRE O NO?

Signor Veneranda ha detto...

IL CAMMINO E' UNA ASSOCIAZIONE LAICALE! LO VOLETE CAPIRE O NO?


Io ho capito che non lo è.
Sei tu che ancora non l'hai capito.

il Cammino Neocatecumenale non è considerato né come una associazione, né come un movimento, né come una aggregazione di persone che stabiliscono fra di loro uno speciale vincolo formale per raggiungere determinati obiettivi nella Chiesa. Chi conosce il Cammino sa bene che nulla di questo corrisponde alla realtà della sua esperienza apostolica; anzi, chi è bene informato comprende che, in questo caso concreto, una opzione canonica di tipo associativo avrebbe alterato gli elementi basilari del Cammino, compromettendo aspetti essenziali del suo dinamismo apostolico. Perciò, più che segnalare una figura giuridica già codificata nel Diritto della Chiesa, questo Statuto si limita a presentare l’espressione giuridica della realtà vissuta nel Cammino, nel contesto, ovviamente, dei postulati e delle esigenze proprie della struttura della Chiesa e del suo ordinamento canonico.

alessandra ha detto...

cateno le tue precisazioni sono ovvie ,e sono d'accordo con te come è ovvia la certezza che chi ha giudicato, criticato il cammino e i suoi membri continuerà a farlo,solo che così ora continuerà a farlo avendo la consapevolezza che i nc sono nella chiesa cattolica,sono per la chiesa cattolica econ la hiesa cattolica, ed ora più che mai ogni cristiano dovrà pesare e considerare ciò che uscirà dalla propria bocca

Cateno ha detto...

Stephanos78 perche urli???
... pacatamente e serenamente

alessandra ha detto...

cara frafra so chi sei e mi piacerebbe sapere cosa pensa tuo fratello delle tue idee e di quelle di tua madre, e sai vorrei che imparassi a guardare aldilà delle parole,perchè anche di fronte a parole non scritte si possono leggere e cogliere sfumature e particolari,senza che tutto venga palesemente scritto,salutami la liguria terra bellissima

frafra ha detto...

Mi spiace Alessandra ma non so di cosa parli.

Uriel ha detto...

alessandra ha detto...
no uriel sono stata all'oratorio dei pellegrini della trinità mi sembra si chiami così no?

21 maggio, 2008 16:25

Hai conosciuto il sacerdote nigeriano?

stephanos78 ha detto...

SI Signor Veneranda. Capisco che da chi ha scritto il Diritto Canonico e da chi Governa la Chiesa di Roma, ovvero Lei, possiamo accettare la sua definizione giuridica del CNC!

IL CNC E' UNA ASSOCIAZIONE LAICALE, CON L'ASSETTO GIURIDICO SIMILE AD ASSOCIAZIONI COME "RNS" E SIMILI! LA COMPETENZA NON A CASO SPETTA AL DICASTERO DEI LAICI!

stephanos78 ha detto...

Cateno hai ragione. Urlo perchè i miei limiti umani a volte prendono il sopravvento. E perchè non ce la faccio veramente più a stare in questa anarchia assoluta...

Uriel ha detto...

in questo caso concreto, una opzione canonica di tipo associativo avrebbe alterato gli elementi basilari del Cammino, compromettendo aspetti essenziali del suo dinamismo apostolico. Perciò, più che segnalare una figura giuridica già codificata nel Diritto della Chiesa, questo Statuto si limita a presentare l’espressione giuridica della realtà vissuta nel Cammino, nel contesto, ovviamente, dei postulati e delle esigenze proprie della struttura della Chiesa e del suo ordinamento canonico.
-----------------------------------

Credo che il dinamismo apostolico serva piu' come elemento costituente di base del Cammino stesso che altro.
Per il resto del tuo intervento, e' necessario attendere l'eventuale pubblicazione

Cateno ha detto...

Stephanos, scusa se ardisco, ma non potrebbe esserci anche in te qualcosa di anarchico?
Rispondi senza urlare, grazie.

EGONON ha detto...

Come è possibile credere a una notizia apparsa SOLO su un sito internet "di parte"?

Le ore passano, nessuna conferma o smentita.

A quest'ora i bene informati del Vaticano sarebbero già riusciti a fare passare le informazioni ai promoter e attivissimi NC che sotto forma di volantinaggi alle porte delle parrocchie e spamming a tutti gli indirizzi e-mail conosciuti avrebbero inondato l'universo conosciuto di questo malaugurato annuncio.

Mi sento sempre più autorizzato a pensare che sia stato un passo più lungo della gamba o un "tentare il Signore" deciso in autonomia dal sito NC.

Resto sereno e invito tutti a fare altrettanto: mi sembra una presa in giro ben orchestrata. Ne sono abbastanza convinto... e spero che sia proprio così.

mic ha detto...

so chi sei ....e sai vorrei che imparassi a guardare aldilà delle parole,perchè anche di fronte a parole non scritte si possono leggere e cogliere sfumature e particolari,senza che tutto venga palesemente scritto

la "steganografia" di Tritemio le scuce un baffo, Alessandra!

una volta mi disse che non mi avrebbe mai voluto come compagno di merenda...
beh, nemmeno io, mi creda!

newgold69 ha detto...

alle farneticanti e illusorie speranze di approvazione degli statuti e di riconoscimento ufficiale del cammino neocat, la chiesa risponde con questo meraviglioso articolo che apparirà domani sull'osservatore romano e che potete già leggere qui di seguito o sul sito del vaticano.

è molto lungo... suggerisco a mic di fare un copia-incolla sul sito di internetica o di mettere il link (io non so farlo).

riporto solo un passaggio, senza alcun commento, perché parla da solo:

..."L'Eucaristia è il memoriale della morte del Signore. La definizione di Tommaso diventa una piissima esclamazione: "O memoriale della morte del Signore, pane vivo e fonte di vita per l'uomo (O memoriale mortis Domini, / panis vivus vitam praestans homini)".
Memoriale della morte e pane vivo, del quale si domanda di vivere per sempre e di gustare la dolcezza, l'Eucaristia è anche sangue che fluisce dal petto squarciato di Gesù, assimilato a un pio pellicano e invocato a purificare dall'immondezza: un sangue tanto prezioso, di cui anche una sola goccia sarebbe bastata a salvare da ogni delitto il mondo intero: "Donami di vivere sempre di te, e di non cessare mai di assaporare la tua dolcezza (Praesta mihi semper de te vivere, / et te mihi semper dulce sapere)". "Pio pellicano, Gesù Signore, mondami col tuo sangue nella mia impurità: una sua sola goccia basterebbe a salvare da ogni crimine il mondo intero"...

alessandra ha detto...

no abbiamo visitato quella chiesa e mi ha colpito molto sapendo poi cosa san filippo neri faceva lì, ci saimo riparati come poveri pellegrini dalle intemperie romane di ieri

alessandra ha detto...

beh caro don penso che celebrare così corpus domini sia d'uopo per una testata come l'osservatore romano,nelle parole vedo concentrato il nucleo peculiare della solennità di domani,e sinceramente non mi stupiscono

newgold69 ha detto...

tonta che non sei altro... da mesi noi si dice che l'eucarestia è il sacrificio, il memoriale della croce e voi... niente!

è il banchetto, è la festa della risurrezione e voia dicendo...

alle vostre manie, alle vostre estremizzazioni, ai vostri errori, ai vostri annunci sull'approvazione, la chiesa risponde con queste parole... che non sono solo l'occasione per domani, corpus domini, e solo per l'osservatore romano, ma sono per sempre e da sempre, per tutta la chiesa...siete voi che non le osservate nelle vostre celebrazioni, nelle vostre catechesi, nella vostra prassi e nei vostri lavaggi di cervello!!!

frafra ha detto...

Mi pare comunque di capire che "di approvazione" ne parli soltanto un sito. Ho fatto ricerche su intenet fin'ora e anche le agenzie di stampa cattolica non commentano al riguardo.

A questo punto rimango perplessa. Sarà vero?

alessandra ha detto...

tonta che non sei altro... da mesi noi si dice che l'eucarestia è il sacrificio, il memoriale della croce e voi... niente!

è il banchetto, è la festa della risurrezione e voia dicendo...

caro don senza croce non sarebbe avvenuta risurrezione e il banchetto eucaristico non è nient'altro che il mistero della nostra fede :lo recitiamo come tutti i cristiani cattolici apostolici romani ad ogni eucarestia ,credimi non ho bisogno dei tuoi insegnamenti ,e ringrazio Dio,che non mi ha fatto essere della tua parrocchia, perchè il tuo modo mi avrebbe di certo allontanato,da chi fortunatamente sento così vicino e presente nella mia vita

gherardo ha detto...

Sono passati ormai quasi 2 giorni e nessuna altra agenzia ha ancora confermato/smentito
la notizia-bomba lanciata da cathecumenium.

In questo clima da commedia
visti i precedenti annunci
seguiti da frizzi e pernacchie
ci si puo' sbizzarrire a immaginare
una serie di scenari plausibili.

Scenario 1:

Il Papa
anche perche' preoccupato
dai sinodi nonautorizzati
in Israele
ha chiamato Kiko e gli ha detto
"vieni che ti debbo parlare"
"dobbiamo farci una bella chiacchierata"
anche a proposito degli Statuti.

E Kiko subito ha detto a Gennarini:
ecco il Papa chiama per la firma

Gennarini prontamente: APPROVATI GLI STATUTI NEOCATECUMENALI accogliamo
con felicita' l'approvazione
degli Statuti nella loro forma originaria. Il Papa riconosce il Cammino
come Principale forma di iniziazione cristiana per l'uomo del terzo millennio.


Si accettano altri scenari possibili oltre quello scontato che la notizia sia vera, che basandoci sui precedenti
annunci CERTISSIMI , e' il meno probabile a questo punto (anche se a onor del vero non dimentichiamoci che anche un orologio fermo c'azzecca due volte al giorno)

alessandra ha detto...

se la stessa fonte non l'ha smentita,evidentemente non c'è nulla da smentire,anche s voi andreste in brodo di giuggiole poverini

Paperix ha detto...

frafra dice: Mi pare comunque di capire che "di approvazione" ne parli soltanto un sito. Ho fatto ricerche su intenet fin'ora e anche le agenzie di stampa cattolica non commentano al riguardo.
Purtroppo le cose non stanno più così: infatti la notizia è apparsa nella rubrica "Strano ma vero" del prossimo numero di una nota testata enigmistica, tra quella che ricorda come il re delle Figi ha avuto duecentoventinove figli dalle sue cinquantadue mogli (e nessuna di loro, precisa, è neocatecumenale)e quella che dice che il kikus canterinus è un animaletto del deserto siriaco che corre troppo.

Seby ha detto...

alessandra ha detto...
se la stessa fonte non l'ha smentita,evidentemente non c'è nulla da smentire,anche s voi andreste in brodo di giuggiole poverini

Pronti per un ennesima menzogna di Kiko?
Eccola: Allora, alcuni mesi fa il responsabile della mia ex comunità affermò che lo statuto, a detta di Kiko, sarebbe stato approvato senza modificare neppure una virgola....
Ora, se lo statuto è stato approvato con delle modifiche, cosa molto plausibile o non si spiegherebbero gli 11 mesi passati senza statuto, voi come definireste Kiko? Un menzognero? E chi è il padre della menzogna?
Vedremo, vedremo!

La pulce ha detto...

ULTIMISSIME

Dona Carmenita è giunta pochi minuti fa dalla Domus Aurea nell'Urbe,dove ha varcato trafelata il portone della casa generalizia delle Sorelle Camminanti(l'ordine femminile da lei fondato che tanto sta dando alla chiesa).

L'ufficio stampa della casa generalizia comunica che,dopo una giusta doccia,Dona Carmenita si recherà di corsa nella sede di Catacumbenium.it per rivedere la frase latina che chiude l'articolo e cambiarla con una spagnola che dovrebbe più o mkeno suonare così:

"W LOS STATUTOS. CREBAN LOS CABRONES ANTINEOCATECUMENALES"!

St.Piscicedda di paparazym.org è incerto se dare o meno la notizia ed ha declinato cortesemente ma con fermezza le mozzarelle di bufala che le Camminanti volevano offrirgli.

mic ha detto...

Per Newgold:
grazie della segnalazione. Ecco il link: Eucaristia e poesia in Tommaso d'Aquino di Inos Biffi

alessandra ha detto...

caro seby vorrei congedarmi da te scomodando celebri versi d'una altrettanto celeberrima canzone vendittiana, so che antonello però non ne sarebbe lieto,per cui te lo dico a parole mie citando cenerentola I sogni son desideri.... ma aggiungo io... sempre sogni restano....

alessandra ha detto...

caro seby vorrei congedarmi da te scomodando celebri versi d'una altrettanto celeberrima canzone vendittiana, so che antonello però non ne sarebbe lieto,per cui te lo dico a parole mie citando cenerentola I sogni son desideri.... ma aggiungo io... sempre sogni restano....

frafra ha detto...

caro seby vorrei congedarmi da te scomodando celebri versi d'una altrettanto celeberrima canzone vendittiana, so che antonello però non ne sarebbe lieto,per cui te lo dico a parole mie citando cenerentola I sogni son desideri.... ma aggiungo io... sempre sogni restano....



meno male che si è citato soltanto Venditti. Ho avuto un sussulto, nella speranza di un'"alta" citazione. Ma più di tanto non si poteva sperare.

felipe ha detto...

vedo che il caro don si agita un bel po'... che bello vederti rosicare così! per non mostrare il tuo disappunto cambi discorso propinandoci discorsi tratti dai giornali ecc.
Che carino che sei... Mi piacerebbe raccontare a SS Benedetto XVI il tuo modo di rivolgerti ai tuoi figli spirituali...

gherardo ha detto...

Cara pulce
la aspettavo
e
puntalissima come al solito
e' intervenuta!


Sembra che per festeggiare la firma
quando la triade si rechera' a Roma
Carmen abbia preparato una versione
specialissima della sua famossisima paella.
In onore del Papa
l'ha chiamata la "papella" e oltre
allo zafferano e' stato aggiunto
ulteriore paprika rossa
per dare al piatto il colore
degli ormai distintivi copricapi del papa.

Seby ha detto...

alessandra ha detto...

caro seby vorrei congedarmi da te scomodando celebri versi d'una altrettanto celeberrima canzone vendittiana, so che antonello però non ne sarebbe lieto,per cui te lo dico a parole mie citando cenerentola I sogni son desideri.... ma aggiungo io... sempre sogni restano....

Lo so, Kiko ve ne ha venduti tanti... Ma se sono cambiati almeno un po' cosa mi dice che ti sei sognata che Kiko non mente? No, lui non mente inganna solo migliaia di persone e centinaia di vescovi!
E poi, credimi, chiunque ti legge ha capito di che pasta sei fatta, patetica!

gherardo ha detto...

Felipe proprio te aspettavo
non ricordavo piu' il tuo nick
Non ti ricordi quando
spacciavi la firma come gia' apposta
dal Papa in data 4 Febbraio?

Ancora non hai fatto ammenda per quella
menzogna che hai contribuito a propagare?

Con che coraggio ti ripresenti?

Seby ha detto...

meno male che si è citato soltanto Venditti. Ho avuto un sussulto, nella speranza di un'"alta" citazione. Ma più di tanto non si poteva sperare.



e si, Venditti e meglio del CCC e del magistero, mai citato da Alessandra la quale ha sempre evitato di rispondere quando gli si facevano domande con tanto di citazione dei documenti della Chiesa.. Ma va beh, meglio Venditti che le bugie di Kiko!

Seby ha detto...

felipe ha detto...

vedo che il caro don si agita un bel po'... che bello vederti rosicare così!

E' il famoso amore al nemico tanto decantato da voi NC?

gherardo ha detto...

Felipe rimembri ancor quando
ti facevi onore per l'accuratezza
delle tue affermazioni?

felipe ha detto...

La Chiesa approva definitivamente gli Statuti del Cammino Neocatecumenale.
Rendiamo grazie a Dio e pace a tutti voi fratelli, che il Signore vi dia pace.

11 febbraio, 2008 00:17

alessandra ha detto...

meglio patetica che serpe velenosa come te e franca

alessandra ha detto...

francamente ho pena di chi vi sopporta pazientemente ... povera moglie seby, se la hai, e povero marito franca sempre che con il tuo ph lo abbia trovato

Signor Veneranda ha detto...

Per rilassare gli animi cantiamo una sevillana:





Sevillanas del Adios




Prima


Algo se muere en el alma, cuando un amigo se va
cuando un amigo se va, algo se muere en el alma
cuando un amigo se va, algo se muere en el alma
cuando un amigo se va.
Cuando un amigo se va
y va dejando una huella que no se puede borrar
y va dejando una huella que no se puede borrar.
No te vayas todavía no te vayas por favor
no te vayas todavía
que hasta la guitarra mía llora cuando dice adios.
(Qualcosa muore nell’anima quando un amico se ne va… Quando un amico se ne va, lascia
un’impronta che non si può cancellare… Non te ne andare ancora, non te ne andare per
favore, che persino la mia chitarra piange quando dice addio)




Seconda


Un pañuelo de silencio a la hora de partir
a la hora de partir un pañuelo de silencio
a la hora de partir un pañuelo de silencio
a la hora de partir
A la hora de partir
porque hay palabras que hieren y no se deben decir,
porque hay palabras que hieren y no se deben decir.
No te vayas todavía, no te vayas por favor
no te vayas todavía
que hasta la guitarra mía llora cuando dice adios.
(Un fazzoletto di silenzio al momento di partire… Al momento di partire perché ci
sono parole che feriscono e che non si devono dire… Non te ne andare ancora, non te
ne andare per favore, che persino la mia chitarra piange quando dice addio)




Terza


El barco se hace pequeño cuando se aleja en el mar
cuando se aleja en el mar el barco se hace pequeño
cuando se aleja en el mar el barco se hace pequeño
cuando se aleja en el mar.
Cuando se aleja en el mar
y cuando se va perdiendo que grande es la soledad
y cuando se va perdiendo que grande es la soledad
No te vayas todavía no te vayas por favor
no te vayas todavía
que hasta la guitarra mía llora cuando dice adios.
(La barca si fa piccola quando si allontana nel mare… Quando si allontana nel mare, e
quando si perde che grande è la solitudine… Non te ne andare ancora, non te ne andare
per favore, che persino la mia chitarra piange quando dice addio)




Quarta


Ese vacío que deja, el amigo que se va
El amigo que se va, ese vacío que deja
El amigo que se va, ese vacío que deja
El amigo que se va
El amigo que se va,
Es como un pozo sin fondo, que no se pueda llenar,
Es como un pozo sin fondo, que no se pueda llenar,
No te vayas todavía no te vayas por favor
no te vayas todavía
que hasta la guitarra mía llora cuando dice adios.
(Quel vuoto che lascia l’amico che se ne va… L’amico che se ne va è come un pozzo
senza fondo che non si può riempire… Non te ne andare ancora, non te ne andare per
favore, che persino la mia chitarra piange quando dice addio)

frafra ha detto...

Sembra che per festeggiare la firma
quando la triade si rechera' a Roma
Carmen abbia preparato una versione
specialissima della sua famossisima paella.
In onore del Papa
l'ha chiamata la "papella" e oltre
allo zafferano e' stato aggiunto
ulteriore paprika rossa
per dare al piatto il colore
degli ormai distintivi copricapi del papa.


questa è fantastica...

Seby ha detto...

alessandra ha detto...

francamente ho pena di chi vi sopporta pazientemente ... povera moglie seby, se la hai, e povero marito franca sempre che con il tuo ph lo abbia trovato


E quanto amore che esce dalla tua bocca, veramente!Anche Gesù parla come t, vero? Adesso insulti pure la mia famiglia, dopo avermi dato del mafioso! Ma senti, il tuo amore al nemico dove sta? ecco, fratelli, i veri frutti del CNC, frutti falsi, belli a vedersi, ma velenosi!

Responsabile ha detto...

ZI08052103 - 21/05/2008
Permalink: http://www.zenit.org/article-14439?l=italian

Mic. poi quando hai tempo leggi questo articolo e dimmi cosa ne pensi...(ho appena finito di leggere tutti i post..Ti ringrazio per le parole di grande Carità che hai avuto per me..sono certo che le nostre strade si incontreranno)

alessandra ha detto...

senti non fai altro che darmi della deficente dell'incompetente mica so santa io

Responsabile ha detto...

Alessandra, capisco che non è un bel periodo.. ma stai davvero degenerando.. sono offese pesanti..

alessandra ha detto...

certo queste non sono parole mie: piene d'amore.....
meno male che si è citato soltanto Venditti. Ho avuto un sussulto, nella speranza di un'"alta" citazione. Ma più di tanto non si poteva sperare.

alessandra ha detto...

senti ti consiglio di leggere fra fra,michela e seby ,li trovi tutti prima di giudicare grazie per la tua compassione

Seby ha detto...

Blogger Responsabile ha detto...

Alessandra, capisco che non è un bel periodo.. ma stai davvero degenerando.. sono offese pesanti..


Tranquillo Responsabile, da parte dei NC ci sono abituato, loro mostrano solo questi di frutti! Poi Ale, nessuno ti ha data della deficiente, ho solo detto che citi venditti ma non hai mai risposto quando ti ho citato CCC e magistero, mai!

Seby ha detto...

Blogger Responsabile ha detto...

Alessandra, capisco che non è un bel periodo.. ma stai davvero degenerando.. sono offese pesanti..


Tranquillo Responsabile, da parte dei NC ci sono abituato, loro mostrano solo questi di frutti! Poi Ale, nessuno ti ha data della deficiente, ho solo detto che citi venditti ma non hai mai risposto quando ti ho citato CCC e magistero, mai!

nicola ha detto...

carissimi amici,

beh, probabilmente è andata. credo proprio che altrimenti non si esporrebbero a tal punto. gli statuti sono stati molto probabilmente approvati.

per questo io non condannerò mai il cammino nc per come viene presentato sulla carta, ma, ancor più, condannerò ogni atto che da quella carta, con l'eventuale menzogna e la violenza che personalmente purtroppo ho già conosciuto, dovesse mai distanziarsi.

condanno ancora le menzogne dette agli annunci, le date fasulle, le porte chiuse, ecc ecc. ma mi farò in quattro perchè questo non possa mai più accadere.

perchè se il cammino entra a far parte della chiesa, io, cristiano cattolico, avrò tutto il diritto di fargli notare ogni EVENTUALE ( a questo punto NON sostanziale) stortura.

questo nello specifico significa che all'occorrenza registrerò tutto, messe, annunci, e cose varie che nel caso verranno rese pubbliche. completamente.

saluti

gherardo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gherardo ha detto...

Basta con i battibecchi per favore
e concentriamoci piuttosto sul prossimo
certissimo incontro a Roma tra i vertici
del CN e il Papa.

Sembra che nel nuovo Statuto
Carmen e Kiko siano riusciti ad ottenere
la convalida della danza davidica
strappando anche una opzione
per una innovativa "danza adamitica"
per un totale ritorno alle origini.

Sembra pero' che quando Carmen si sia proposta di dare una dimostrazione di questa nuova innovativa coreografia,
nell'entourage papale si sia sollevato un coro di "no, no, per la festa della firma la papella puo' bastare"

Signor Veneranda ha detto...

Gherardo,
si vede che non sei informato:
il programma prevede:
1)danza "noachica"
2)giudizio "salomonico"
3)teatrino con marionette "Purim"
4) varietà hassidico
5) amaro della casa

gherardo ha detto...

amaro Petrus ovviamente
"l'amarissimo che fa benissimo"

Per oggi per me puo' bastare

saluti a tutti,
alla pulce specialmente con la quale mi
scuso per averle rubato per un attimo
il mestiere.

alessandra ha detto...

dice San Paolo:Considerate fratelli la vostra chiamata,non ci sono tra voi molti sapienti secondo la carne,non molti potenti,non molti nobili.Ma Dio ha scelto ciò che nel mondo è stolto ,per confondere i sapienti
Dio ha scelto ciò che nel mondo è debole perper confondere i forti...."Bene schernitemi e deridetemi,ditemi patetica ,invasata bene ben venga ,perchè quello che ame interessa non è la gratificazione umana e la lode umana ,ma l'amore di Dio che grazie al cielo accompagna me e la mia famiglia,tranquilli bannatelo pure sto spot...

giudamaccabeo ha detto...

Uriel scrisse: "Ho letto adesso il post di GiudaMaccabeo di 21 maggio, 2008 13:08. Lo trovo molto realista e ha ben fotografato la realta del cn."

Beh, dopo più di 20 anni di cammino ...

"Magari GiudaMaccabeo puo' dirci qualcosa di piu' della convivenza a fine settimana a Porto San giorgio."

Non ne so niente. Ma dalla lettura del posti di chi ne parlava mi è sembrato di capire che è una convivenza "locale"

mic ha detto...

perchè quello che ame interessa non è la gratificazione umana e la lode umana ,ma l'amore di Dio che grazie al cielo accompagna me e la mia famiglia,tranquilli bannatelo pure sto spot...

non banniamo Alessandra perché presto non avrete più bisgono né di spot né di difese di ufficio...

solo che anche a noi non interessa la gratificazione umana e 'vedere' per forza risultati secondo quello che 'vediamo' secondo noi il meglio per la Chiesa.

Se il Signore sta permettendo tutto questo, capiremo anche il perché ma spero solo che ti entri in testa che l'amore del Signore non accompagna solo te e la tua famiglia o i tuoi fratelli di comunità... ma penso che accompagna anche noi che stiamo soffredno e gemendo "in attesa della rivelazione dei figli di Dio"

Per ora stiamo assistendo all'apparente vittoria dei figli di Kiko Arguello e Carmen Hernandez

Sinceramente non so dove porterà tutto questo... so solo che continuerò a custodire la mia Fede nel Signore Gesù e a credere la Chiesa cattolica Apostolica, che sta diventando sempre meno visibile e riconoscibile in rapporto alla vostra maggiore visibilità e invasività

alessandra ha detto...

caro mic qui non vince kiko e i nc ,vince lo Spirito Santo,è lui che ha il sommo potere di donare discernimento a chi confida in lui, e il mio dire era in risposta a presunte offese,quando da voi la più bersagliata e offesa sono io,ma ribadisco che lì per lì umanamente mi sento ferita dalla vostra aria di superiorità,ma Dio tutto lenisce e tutto quieta e calma anche la mia anima

alessandra ha detto...

che il Signore vegli sul nostro riposo

Esteban ha detto...

ragazzi io accolgierei questa notizia nel silenzio.......il SILENZIO (della sconfitta?) che si verrà a porre tra noi e questi mentecatti inquisitori antismeiti

mic ha detto...

il SILENZIO (della sconfitta?) che si verrà a porre tra noi e questi mentecatti inquisitori antismeiti

sconfitta di chi? Nostra no, certamente, perché non abbiamo niente da conquistare...
sconfitta della Verità, forse, se i puntelli e le condizioni certamente poste dal Papa non basteranno!

Antisemiti noi, che conosciamo bene le radici ebraiche della nostra Fede, ma quelle autentiche e non le sicmmiottature e sono queste che condanniamo? Fatti un giro sulsito e leggiti i documenti sull'uso improprio di simboli ebraici

Solo un ignorante e un superficiale, caratteristiche notoriamente di persone 'addottrinate' poteva tirar fuori un'epiteto del genere...

by Tripudio ha detto...

Desidero ricordare a tutti, specialmente ai neocatecumenali, che:


1) "approvazione dello Statuto" non significa "approvazione degli errori liturgici e dottrinali del Cammino

2) "approvazione dello Statuto" non significa che nessuno dovrà più contestare gli errori del Cammino

3) "approvazione dello Statuto" non significa che le disobbedienze del Cammino cessano di essere tali


Quanto agli aspetti giuridici di tale eventuale approvazione:

a) non è detto che sia firmato dal Papa (ricordate? nel 2002 si disse che "il Papa" aveva approvato lo Statuto, e invece era stato un Pontificio Consiglio! e il Papa non ne fece parola per mesi interi!)

b) non rientra nell'infallibilità pontificia (pertanto "non fa peccato" chi lo ritenesse un errore)

c) per tutti, come prima, è non solo lecito ma anche urgente, il verificare quanto e come verranno rispettati


Perciò, se io fossi neocatecumenale, non avrei molto da festeggiare nell'eventualità di tale "approvazione".


Date le circostanze - ostinazione nella disobbedienza e nell'eresia - tale eventuale "approvazione" può essere solo una nuova raffica di divieti, restrizioni, correzioni, "bastonature".


Comunque, da parte mia, anch'io sospetto che la dinamica dei fatti sia diversa da quella descritta dagli eccitati redattori di Catechumenium.

Sospetto cioè che Kiko sia stato richiamato a Roma per imprecisati motivi... e abbia subito dato la notizia: "Siccome mi richiamano a Roma, allora sarà sicuramente per notificarmi l'approvazione dello Statuto e sicuramente per chiedermi quando e come voglio rendere pubblica la notizia!"

E se il documento, anziché uno Statuto, è una lettera sulla liturgia e sulla catechesi del Cammino... come la mettiamo?