lunedì 3 marzo 2014

Seduti per il Signore... o per il signor Kiko?

Cammino Neocatecumenale: la prima Comunione seduti:


Gli iniziatori danno l'esempio dello stare seduti

Le sacre immutabili parole degli iniziatori del Cammino contro le devozioni cattoliche:
"...Come una cosa separata dalla celebrazione cominciano le famose devozioni eucaristiche: l'adorazione, le genuflessioni durante la messa ad ogni momento, l'elevazione perché tutti adorino. Nel Medio Evo all'elevazione si suonava la campana e quelli che erano in campagna adoravano il Santissimo. Tutto questo è già molto lontano dal senso della Pasqua..."
(Kiko e Carmen, Orientamenti per la fase di conversione, pp. 329-331)
Seduto mentre si abbevera all'insalatiera
Seduti in attesa dei camerieri eucaristici
Rituale casereccio neocatecumenale:
sbracati in poltrona per il Signor...Kiko

Ma fermiamoci solo un attimo a riflettere ancora una volta su questo gesto neocatecumenale di sostanziale disprezzo dell'Eucarestia.

Se nel Santissimo Sacramento c'è realmente presente Nostro Signore Gesù Cristo, che senso ha stare seduti?

Per accogliere una personalità importante (come il presidente della repubblica) ci si alza in piedi... E per accogliere invece il Re dei re, il Dio dell'universo, il Redentore, che si fa? si sta seduti? ma che scemenza è mai questa?

Perché mai innumerevoli generazioni di santi - ed anche di semplici cattolici  - non hanno mai minimamente pensato che lo stare "seduti" fosse adeguato?




Solo nel Cammino Neocatecumenale la Comunione viene banalizzata stando comodamente seduti, dopo aver compiuto il gesto ipocrita dell'alzatina in piedi per "ricevere" e poi subito sedersi di nuovo (ma senza consumare! occorre infatti aspettare il segnale convenuto... come il tizio inebetito qui sotto).

Seduto e inebetito in attesa del segnale manducatorio

28 commenti:

Ruben ha detto...

OT:

Ieri pomeriggio, attraverso un account libero.it, ho inviato al Pontificio Consiglio per i Laici, c/c a Vatican.news, una richiesta di chiarimenti sulla faccenda Kiko/Consultore(?).

Dieci minuti fa, ho provato ad aprire la mail; risposta:
ID: inesistente
PW: errata

E non c'è stato verso di entrare, probabilmente mai più!

Che dite, sarà un "caso"?....

Anonimo ha detto...

http://www.laici.va/content/laici/it/media/notizie/nuovi_membri.html

SEMPREMEGLIO ha detto...

Il caso? Ma non esiste! È la chiusura ad ogni chiarimento! Quanta paura c'è al solo nominare il nome KIKO?
Si assiste infatti ad una sorta di silenzio che chiude sul nascere, ad ogni risposta. Coincidenze?

Lino ha detto...

Io ho metabolizzato un concetto (vale anche per il commento di Lia nell'articolo precedente, a proposito della sua supposta libertà nell'educare i propri figli): nel Cammino non si sposta foglia che non sia stata mossa dall'alito profetico di Kiko, il quale "al principio" soffiò sui mamotreti.
Il divieto della genuflessione si legge chiaramente qui (Cfr. Or. fase di conversione, pp. 329-331):
"...Come una cosa separata dalla celebrazione cominciano le
famose devozioni eucaristiche: l'adorazione, le genuflessioni
durante la messa ad ogni momento, l'elevazione perché tutti
adorino. Nel Medio Evo all'elevazione si suonava la campana e quelli che erano in campagna adoravano il Santissimo. Tutto questo è già molto lontano dal senso della Pasqua...".

Dunque: la genuflessione (e per estensione la Comunione in piedi) è una "devozione" e tutti sanno che nel Kiko-gergo la devozione è un approccio sentimentale negativo.

Per stare molto vicini al "senso della Pasqua" occorre seguire le lezioni dei mamotreti di Kiko.

Lino ha detto...

Morale del commento sovrastante (cito lo spettacolare invito di un neocatecumenale nella pagina di amici del CNC ieri segnalata):

"obbedienza e avrai le meraviglie di cristo obbedisci hai tuoi catechisti se sbagliano ho se impongono daranno conto ha cristo obbedienza fratello!"

by Tripudio ha detto...

Ruben, credo che sia un caso di ordinario malfunzionamento, è capitato (purtroppo spesso) anche a me. In alcuni casi mi ha respinto come non consegnabili delle mail che un minuto dopo, appena rispedite, arrivavano regolarmente a destinazione in pochi minuti.

Di solito ogni sito web ha un indirizzo info@ (nel nostro caso @laici.va) ma non è detto che si degnino di rispondere, tanto più se la domanda è imbarazzante.

Il "giallo" della nomina a Consultore è in realtà solo una delle tante conferme di come vanno le cose in Vaticano e di quanto realmente conti la nomina a Consultore, come il due di coppe quando briscola è spade, anche se nel caso del Cammino bisognerebbe parlare di denari e di bastoni...


In venti secoli di storia cristiana nessuno si era mai preso la comodità sfacciata di mettersi seduto per fare la Comunione. Solo gli adoratori dell'idolo Kiko, disprezzando il Redentore, lo accolgono (e lo mettono in attesa con la musichetta di Kiko in sottofondo) stando comodamente seduti.

Quando Carmen Hernàndez dice «seduti com'era seduto Gesù» dice una baggianata pazzesca, perché pretende che la Chiesa abbia sbagliato per venti secoli a non sedersi e a ricevere invece con la massima devozione il Santissimo Sacramento.

Noi stessi non sappiamo - poiché il Vangelo non ce lo dice - quali precauzioni abbia preso Nostro Signore per evitare la dispersione di briciole. Però si può essere ragionevolmente certi che Nostro Signore non abbia preso alla leggera quel momento.

Siamo inoltre certi che gli Apostoli hanno capito benissimo che quella non era una qualsiasi cena conviviale, tanto meno uno strumento per «passare dalla tristezza all'allegria» come scrisse con enorme faccia di bronzo il solito Kiko Argüello a Benedetto XVI il 17 gennaio 2006.

Ruben ha detto...

@ Anonimo ha detto...

http://www.laici.va/content/laici/it/media/notizie/nuovi_membri.html
---

Caro anonimo, il link lo conosco a memoria,e non perchè lo pubblichi il PCL è oro colato;infatti,c'è una prima parte che riprende integralmente il Bollettino ufficiale della Santa Sede del 06/02/2014,dopodichè c'e una frase ambigua:

"Pertanto il Pontificio consiglio per i laici risulta così costituito:"

Di seguito due elenchi, uno per i Membri ed uno Consultori.
Entrambi gli elenchi, sono una somma tra i nominati dal Papa il 06/02/2014 ed i vecchi Membri e Consultori, decaduti il 31/12/2013.
Alla data attuale, non esiste alcun atto ufficiale di prorogazio o di nuova nomina per i Membri e Consultori decaduti.
Come dice giustamente Tripudio, la nomina a consultore vale quanto il due di coppe quando regna bastoni,ed il mio accanimento, che forse a molti potrà sembrare eccessivo, e dovuto al fatto che nutro scarsa fiducia in un Pontificio Consiglio che da oltre tre anni si tiene in cantina a doppia mandata,un Direttorio Catechetico con tanto di "imprimatur" che, in quanto tale, dovrebbe essere condiviso da tutto il Popolo di Dio.

Ruben ha detto...

@Tripudio

L'account è stato regolarmente ripristinato, chiedo venia per aver "pensato" un pò peggio del solito.
R.

Anonimo ha detto...

link interessante :
http://ilpianeta.altervista.org/neocatecumenali-impazziti/comment-page-1/

Paolo Strudthoff ha detto...

Vergognatevi.
Kiko ha fatto più bene alla Chiesa che tutti voi con le vostre critiche messe insieme. Ha riavvicinato atei, ex comunisti, gente disperata, gente che non aveva alcun rispetto per la Chiesa. E ora adorano Dio e ne hanno fatto il centro della loro vita, convertendosi.
Non sapete quello che dite, che Dio vi perdoni.

Anonimo ha detto...


30anni

Vergognatevi.
Kiko ha fatto più bene alla Chiesa che tutti voi con le vostre critiche messe insieme. Ha riavvicinato atei, ex comunisti, gente disperata, gente che non aveva alcun rispetto per la Chiesa. E ora adorano Dio e ne hanno fatto il centro della loro vita, convertendosi.
Non sapete quello che dite, che Dio vi perdoni.


Ah Paolì famme capì. Secondo te il fatto che il cammino NC è stata una via di conversione per tanta gente (me compreso) darebbe al nostro lìder maximo Kiko la patente di infallibilità o quanto meno di incriticabilità?

Andrebbe sempre bene a prescindere quello che fa il nostro Kiko? Va dal Papa e si permette di comportarsi come si è comportato: dare le spalle, parlare da agitato, dire bravo a cardinali perché hanno appoggiato il cammino, dire al Papa di parlare a braccio. Tutto questo va bene o è sintoomo di qualcosa che non va?
E cosa dire della questione Eucarestia con il Papa precedente? "siamo contentissimi ... bla bla bla" a chiacchiere ma nei fatti:
1. Niente processione ma stiamo a posto in piedi.
2. Poi tiriamo ancora la corda e allora ecco uscire fuori la pantomima grottesca del "ricevere il pane" in piedi e aspettare seduti. E già che ci siamo un'altra domanda? Non so se hai già fatto il 2° passaggio, ma ti sei mai chiesto perché le decime non sono minimamente citate negli statuti vista la loro importanza? Per carità, io non dico che le decime servono ad arricchire qualcuno, mi interessa solo questa reticenza in alcuni punti non banali.

by Tripudio ha detto...

Suona alquanto comica l'affermazione che Kiko abbia fatto del "bene" alla Chiesa insegnando corbellerie dottrinali e facendo celebrare strafalcioni liturgici.

Lino ha detto...

@ Paolo Strudthoff ha detto...
"Ha riavvicinato atei, ex comunisti, gente disperata... Non sapete quello che dite, che Dio vi perdoni"

A prescindere dal fatto che la "gente disperata" avvicinata è soltanto un vostro luogo comune, tratto da credenze mitiche, perché la quasi totalità dei proseliti li avete raccolti nelle parrocchie e tra i discendenti degli NC di prima e seconda generazione, è in grado lei, signor Paolo, di elaborare un pensiero che non sia soltanto di aggressione e confutazione per partito preso?
Per esempio: vuole rispondere lei alle domande inevase da due giorni
"...celebrate il Sacrificio del Corpo e del Sangue, voi? Oppure vi limitate al passaggio dalla morte alla Resurrezione, dall'Egitto alla Terra Promessa? E, se nessuno dovesse essere presente alla Celebrazione a parte il Sacerdote, ancora sarebbe un'Eucarestia, quella, per voi?..."

Se le sue risposte dovessero essere corrette e veritiere, le prometto che io mi vergognerò.

Lino ha detto...

P.S.
Secondo voi, possiamo confidare in una risposta del signor Paolo Strudthoff, oppure dobbiamo pensare che si vergognerà a farlo, perché conosce bene il suo seminato eretico, l'alterità rispetto alla Chiesa, alla quale Kiko avrebbe fatto del bene?
Io scommetto che al massimo risponderà: "Siamo approvati, tre Papi ci hanno voluto bene, abbiamo gli Statuti, il direttorio catechetico (segreto) è stato approvato".

sandavi ha detto...

Paolo, ma ti rendi conto che questa affermazione possono farla anche i Testimoni di Geova?
Conosco i TdG, e le loro "sale del regno" sono piene di gente ex-alcolizzata, ex-adultera, ex-disperata, ripresa sull'orlo del suicidio.
Diresti ugualmente quello che hai detto?

Vergognatevi.
Il Geovismo ha fatto più bene alla Chiesa che tutti voi con le vostre critiche messe insieme. Ha riavvicinato atei, ex comunisti, gente disperata, gente che non aveva alcun rispetto per la Chiesa. E ora adorano Geova e ne hanno fatto il centro della loro vita, convertendosi.
Non sapete quello che dite, che Geova vi perdoni.

ilcuginodellapulcepellegrina ha detto...

URGENTI SOMMOVIMENTI NELLA DOMUS KIKA...
...
Doña Carmençita ha appena sentito al TG la noticia del Nuevo Jornale dedicato al PAPA e ha ditto que non è posibile que el Papa ha un Jornale y el Kiko no!
...
...el Señor Kirikus, Dottore Honoris Causa, ha subito respuesto: ¡ TAMBIEN ! como leonessa è importante y que ce servirà un jornale la shekinà del Señor a todos cristianos y ateos y paganos y lontanos y el diezmo, tambien y el jornale se llamerà " EL KIKO " !!!
...todas le communitates del Camino devono comprarlo, al meno DUE COPIE a testa, duas copias a cabeza!
...
El Resultido sarà adoprado per costruire la Nueva Domus de la Nueva Evangelizaciòn por Ventimila Presbìteros in CINA !!

Anonimo ha detto...

""Vergognatevi.
Kiko ha fatto più bene alla Chiesa che tutti voi con le vostre critiche messe insieme. Ha riavvicinato atei, ex comunisti, gente disperata, gente che non aveva alcun rispetto per la Chiesa. E ora adorano Dio e ne hanno fatto il centro della loro vita, convertendosi.
Non sapete quello che dite, che Dio vi perdoni.""


Sì hai ragione mi pento tanto, povero me. Che non mi sono convertito a Kiko (quello che tu chiami Dio). Come farò ???
Il centro della tua vita è la tua vita, cefala, vivila nel pieno delle sue emozioni rispettando i valori Cristiani. Svegliati.
Comunque grazie per il perdono, se non era per te, Vero Cristiano nella fede di Kiko.....
MARK

Anonimo ha detto...

O.T.
Leggendo l'ultimo post e di "Nueva Domus" mi sono ricordato una notizia datami da un nc e che:
"i lavori per la Domus Gerusalemme sono fermi per mancanza di fondi"
Qualcuno può confermare)

Anonimo ha detto...

Ma che razza di catechesi e di insegnamento viene propinato? Ma che è Kiko che converte o lo Spirito Santo? Si vede che tra queste due figure c'è poca differenza nell'ottica NC...

ioannis

Lino ha detto...

@ Paolo Strudthoff
Lei mi delude, Paolo. Avevo immaginato: ecco qui, finalmente, un neocatecumenale che ha il coraggio di rispondere perlomeno alla seconda domanda, in accordo alla nota lezione dei catechisti NC: "Noi catecumeni non celebriamo l'eucarestia senza assemblea perché gli apostoli della cena pasquale erano dodici. Perché celebrare senza i fratelli?".
Ci dica, Paolo, anche lei la pensa così? E non faccia finta di non leggere: chi inoltra un commento in rete sempre ritorna a leggere le risposte.

C. ha detto...

veloce risposta a Paolo e tutti quelli che credono che il cammino abbia "salvato" le persone.

Caro Paolo qui, purtroppo, l'unico che non sa quello che dice sei tu.

Tu confondi lo stare nella chiesa con il cammino, mettere "Dio al centro della propria vita" con invece mettere la comunità neocatecumenale al centro dei impegni.

E' curioso che l'impegno neocatecumenale non evada mai il perimetro delle salette e della (stretta) cerchia degli adepti del movimento (pardon, cammino).

Anche i Testimoni di Geova hanno tratto persone dall'ateismo alla c.d fede, il problema è capirsi su cosa poi vai a parare.
Nel cnc puntualmente si disprezza chi non fa parte del movimento-cammino, ne è prova che chi ne esce perde tutti i contatti.

Per non parlare del tema soldi ed altro ancora...

by Tripudio ha detto...

Vorrei porre al caro fratello Paolo delle comunità neocatecumenali due semplici domandine:

1) come si può fare del bene alla Chiesa stravolgendone la liturgia e la dottrina?

2) come mai tutti i neocatecumenali vengono qui a scrivere sempre le stesse cose e sempre allo stesso modo?

Anonimo ha detto...

Wer seinen christlichen Glauben UND seinen Verstand behalten will, Finger weg vom NK!
Egal, wie schön man da singt...
Beim NK ist man übelst masochistisch drauf, beschwört ständig Sünde und Satan - wenn man den Deibel anne Wand malt, kommt er - und ist gegen die Umweltbewegung (!!!) und überhaupt gegen soziales und politisches Engagement im Namen Jesu. Außerdem gilt da nicht "beten und arbeiten" sondern "beten statt arbeiten." Am Beruf zu hängen gilt als Mangel an Glaube...
Die Zukunft der weltweiten Gemeinschaft derer, die an Gott, Jesus und die Nächstenliebe glauben, sieht anders aus.

Anonimo ha detto...

Lasst euch nicht von diesen leuten eingeladen werden ich bin seit kindheit her in dieser sekte ich hatte vor 3 jahren die katechese gehört natürlich nicht freiwillig ich wurde immer von meinen eltern gezwungen ich denke sie werden auch von den verantwortlich "den höher gestellten" gezwungen Ich sehe wie durch diese sekte meine familie ausseinander fällt sie erlauben einen nicht mehr keiner in meiner familie ist mehr glücklich so wie früher alles hat sich verändert alles meiner älteren geschwister sind mit meinen eltern verstritten aber sie lassen sich nicht davon abbringen weil es wie eine droge für sie ist jeden samstag da hin vlt mal hier und da einpaar wichtige termine dafür ausfallen lassen auch mal den geburtstag des eigenen sohnes!!! Alles nur wegen zwei personen kiko und carmen ! Sie sagen immer sie wären von gott gesandt aber es stimmt nicht sie waren sehr arm haben zwischen den armen in barracken gelebt da ist ihnen die idee eingefallen eine sekte zu gründen und somit geld zu verdienen in einem so genannten spendensack! Sie predigen immmer entweder man wir priester oder im orden tätig oder man heiratet aber seltsam Ist es doch das die beiden selbst nichts davon sind nicht einmal verheiratet Sie haben was gehen schwule und lesben gegen andere religionen dabei heisst es liebed eure feinde das schlimmste ist das die meisten familien wegen diesem weg ungewollte kinder kriegen das schlimme ist das die aus geschlagen werden weil sie nicht mehr die kontrolle über sie haben mein freund wurde letztens noch von einem fremden fasst priester werdenden mann geschlagen weil er gelacht hat Und was ist nun mit den armen menschen in den baracken wo kiko und co. Auch her kommen den wird nicht Geholfen den wird nicht geholfen nur weil sie nicht christlich sind dann frage ich mich in was für einer prachtvollen villa muss kiko jetzt leben durch die ganzen spenden. Wenn jemand eine krankheit hat sagt man sie ist von gott gschickt Warum tut gott das?? Wenn er dann Stirbt. warum tut er das
Ich kann euch nur sagen das duese sekte euer Leben zerstört nimmt euch allen was glücklich macht wenn ihr zulange da seit achtet ihr nurnnoch auf euch nicht auf freunde oder verwante. Diese seke ist eine DROGE kostet sie nicht aus weil sie euer leben qualvoll zerstört!!!

Anonimo ha detto...

I fedeli
Assistono alla messa o partecipano alla messa ?

Lino ha detto...

Anonimo ha detto...
"I fedeli Assistono alla messa o partecipano alla messa?"
Questo, invece di rispondere, gioca sui verbi. Imitiamolo.

I fedeli cattolici partecipano alla Messa. I neocatecumenali la determinano.

ObscultaFiliPraeceptaMagistri ha detto...

Ho provato a fare una mezza specie di traduzione del post dell'amico/a tedesco/a, non prendetela come sicura al 100% perché era senza punteggiatura e non è facile distinguere le proposizioni così e perché per alcune parole ho dato per buono l'errore di battitura, comunque una specie di senso ce l'ha....
"Non lasciatevi invitare da questa gente. Io fin dall'infanzia sono qui in questa setta, ho ascoltato la catechesi tre anni fa naturalmente non volontariamente, sono sempre stato costretto dai miei genitori, penso siano stati anche costretti dai responsabili “delle sfere alte” (???).
Io vedo come attraverso questa setta la mia famiglia cade a pezzi, essi non permettono più nessuno nella mia famiglia è felice così come prima, tutto è cambiato, tutti i miei fratelli più grandi sono in contrasto con i miei genitori ma non si lasciano dissuadere perché questo è come una droga per loro ogni sabato dal momento che probabilmente hanno tralasciato qua e là alcune date importanti, anche a volte il compleanno del proprio figlio!! Tutto a causa di due persone Kiko e Carmen!Loro dicono sempre che che sono stati mandati da Dio ma non è vero che erano molto poveri hanno vissuto tra i poveri in baracche, lì è balenata loro l'idea di fondare una setta e quindi di ottenere soldi in un cosiddetto sacco per donazioni. Predicano sempre o si è sacerdoti o in n ordine attivo oppure ci si sposa ma stranamente loro due non si sono mai sposati neanche una volta. Hanno qualcosa contro gay e lesbiche contro altre religioni, lì si chiama amate i vostri nemici, la cosa peggiore è che la maggior parte delle famiglie a causa di questo cammino (questa via) hanno figli indesiderati, la cosa brutta è che questi vengono buttati fuori perché non hanno più il controllo su di loro, il mio amico recentemente ancora è stato preso da un sacerdote straniero diventando un uomo sconfitto perché egli ha riso (?? questa non l'ho capita mi dispiace). E che dire delle povere persone nelle baracche da dove vengono Kiko e co le quali non vengono aiutate solo perché non sono cristiane poi mi chiedo in che magnifica villa deve vivere kiko adesso per tutte le donazioni. Se qualcuno ha una malattia si diche che questa è mandata da Dio, perché Dio fa questo? Se poi muore, perché lo fa? Io posso solo dirvi che questa setta distrugge le vostre vite, a tutti voi prende ciò che vi rende felici, se siete lì da molto fate attenzione solo ancora a voi non agli amici o ai parenti.Questa setta è una droga non costa uscire (non costa “fuori”) perché questa annienta la vostra vita penosa!"

ObscultaFiliPraeceptaMagistri ha detto...

@Anonimo deutschsprachig/e:
vielen Dank fuer deine Bezeugung.Ich habe versucht die zu uebersetzen, aber nur ein Bisschen kann Ich Deutsch sprechen, die Uebersetzung wird nicht ganz richtig sein!