domenica 6 gennaio 2008

La Ricerca, il Viaggio: l'Epifania della Luce Vera

Alcuni stralci di uno splendido articolo di Ravasi sull'Osservatore Romano di oggi:

"...Proprio per la pagina dei Magi, infatti, che molti forse considerano ingenua, potremmo dire che è valido un famoso adagio rabbinico: "Ogni parola della Bibbia ha settanta volti". Il racconto, superficialmente letto come una fiaba orientale, piena di profumi esotici, è in realtà denso di simbolismi che il lettore attento della Bibbia subito sapeva riconoscere, è carico di riferimenti teologici allusivi, è un intarsio di citazioni e di temi legati all'Antico Testamento, e si riferisce alla storia del bambino Gesù in modo molto originale e libero.
Non siamo quindi in presenza di una novella dolcissima per piccoli, quanto piuttosto davanti ad una vera e propria sintesi cristologica, distribuita sui fili sottili di una trama storica dalle maglie molto larghe e allentate e sui fili più robusti di uno schema di pensiero molto fitto e profondo. Dobbiamo, perciò, guardare con piacere la superficie colorata del racconto ma dobbiamo anche superarla alla ricerca del significato ultimo sotteso: un modo errato di leggere questa pagina è di perdere di vista il Cristo e di lasciarci conquistare solo dai Magi.
Certo, costoro sono attori importanti nel racconto come lo è la "loro" stella, ma essi non sono i protagonisti. Interessiamoci, perciò, di loro solo perraggiungere con loro la meta gloriosa che li attende. D'altronde l'interesse per questi misteriosi personaggi è antichissimo e affonda le sue radici, come si è visto, nelle origini stesse della tradizione cristiana.
....Ma sappiamo anche che molti si muovono e, come i Magi, si fanno pellegrini della verità: "Molti verranno dall'Oriente e dall'Occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco eGiacobbe nel Regno dei cieli, mentre i figli del Regno saranno cacciati fuori nelle tenebre" (Matteo, 8, 11-12). A Cristo, per strade misteriose, giungono schiere di cristiani "anonimi" come i Magi che lo cercano senza ancora conoscerlo e senza saperne il nome. Nella piccola processione dei Magi verso la verità e la luce Matteo vede la grande processione della Chiesa, "una moltitudine immensa che nessuno poteva contare, di ogni nazione, razza, popolo e lingua" (Apocalisse, 7, 9)...."

Ieri sera su Radio Maria, c'era un tizio che parlava dei Magi e incentrava molto l'attenzione sulla "stella", che per lui era rappresentata da persone della sua "comunità". Ho interrotto l'ascolto, perché la cosa sarà anche vera; ma mi faceva pensare ai catechisti NC e a quale Salvatore indicano...
Preghiamo Gesù Bambino, che è entrato in tutti i momenti e le fasi della nostra vita di uomini, di portargli in dono come i Magi, l'Adorazione che appartiene al Re e Signore della nostra vita e della nostra storia personale e collettiva...

191 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. APPROVATI.......APPROVATI.....APPROVATI.....ALLA FACCIA VOSTRA..............

    RispondiElimina
  3. complimenti all'Anonimo per il suo stile e per i contenuti in tema con l'articolo!

    Si parlava di Adorazione...

    RispondiElimina
  4. anche visivamente emerge subito la scompostezza, l'aggressività e la monomania

    RispondiElimina
  5. Se sono approvati, gli statuti, non ci interessa ai fini di una liturgia e teologia di riferimento che sia nei canoni dell'ortodossia cattolica.
    La Chiesa ha incontrato cose peggiori fino a che lo Spirito Santo non ha incontrato uomini di buona volontà.
    Se non ci sono adesso non ci preoccupiamo che Lui non si stanca di cercare e di animare i cuori.
    La Speranza è ciò che ci sosterrà sempre.
    I capi nc non riusciranno a sovvertire la Chiesa secondo i loro piani.

    Non ci colpiscono neanche i numeri che come sappiamo sono fasulli e quelli che possono definirsi seguaci ortodossi della teologia e dell'organizzazione kikiana molto probbilmente non sono neppure veri.

    E' facile convertire am hi ti realizza momenti di animazione perchè la solitudine è grande e la maggior parte di noi ha bisogno di calore umano e si attacca anche alla "gioco di discoteca": finzione per gassarti l'animo.
    Sappiamo come va a finire.

    Lo Spirito Santo continuerà per sempre a portare la vera animazione dell'anima e dei "sbrilluccichii" che desiderano prendere il posto della Verità non ha paura.

    L'epifania ci faccia vedere il vero Re delle genti.
    Gloria a te, cristo gesù, Oggi e sempre tu regnerai! Gloria a te! presto verrai: Sei speranza solo tu!

    RispondiElimina
  6. ARRIVANO I MAGI NEL PRESEPE DELLA DOMUS AUREA MENTRE CONTINUA IL CONTO ALLA ROVESCIA PER L'APPROVAZIONE DELLO STATUTO NEOCAT


    Sono arrivati in pompa magna interno del presepe allestito nell'atrio della Domus Aurea Galilaeae i tre magi dell'Oriente,carichi di mantelli preziosi e di doni: Baldassarre impersonato da un Mister Pylko particolarmente euforico; Gaspare impersonato da un Mister Funes particolarmente elegante; Melchiorre impersonato da un Mister Repe(giunto stanotte in aereo da Napoli seco recante una scia di odori di spazzatura particolarmente intensa) decisamente scuro in viso e per colore della pelle e per la stratificazione del fumo della spazzatura giornalmente bruciata intorno al suo palazzo partenopeo.

    Ai tre Magi,appena scesi dai loro cammelli(noleggiati presso una celebre agenzia teatrale di Tiberiade), Dona Carmenita ha rweso omaggio con un inchino ed un sigaro a testa.

    Di poi ha dato loro le consegne per continuare a turno nelle prossime 36 ore il conto alla rovescia per l'approvazione dello Statuto neocat,sempre che lo stesso non venga approvato prima dello scadere delle stesse: in tal caso la parola d'ordine è: accomodarsi subito tutti nella sala del ristorante interno della Domus "Venite e mangiate", dove ormai tutto scintilla e freme nell'attesa.

    RispondiElimina
  7. In questo giorno (come da pregh.odierna) "scambiamoci doni di amicizia", fra di noi quella della preghiera. Oggi specialmente con le parole del Santo Padre (apros) che tutti gli uomini di buona volontà si ritrovino a seguire la stessa stella che ha guidato i Re Magi per adorare Gesù.

    Che il Signore e la nostra Madre Celeste ci aiutino e proteggano affinchè si manifesti questo augurio.

    Buona Festa a tutti!

    RispondiElimina
  8. E anche l'augurio che i fratelli nc riescano a donare quel che di bene hanno ricevuto dal loro cammino di fede, manifestandolo anche su questo blog.

    RispondiElimina
  9. Pipìta Del Monte6 gennaio 2008 15:27

    Rivolgo un saluto molto caloroso alla mia carissima amica Befana, con la quale in gioventù abbiamo trascorso dei bei momenti di festa.Di poi le nostre strade si sono separate: lei alle prese con l'umile mestiere di portatrice di doni allergica a parfrucchieri ed estetiste; io, forte del mio rango nobiliare, tutta presa dalla necessità di fare onore al mio rango.

    Insieme al saluto l'augurio che presto il Santo Padre possa con due sole righe dire pane al pane e vino al vino,escludendo subito l'aceto che già s'è insinuato da tempo nella grande botte della Chiesa.

    RispondiElimina
  10. ciao Mic.
    Hai avuto ulteriori riscontri sull'indiscrezione che ti è stata riportata sull'approvazione mancata degli statuti?.. abbiamo speranze che venga finalmente detta una parola chiara contro le nefandezze di questa setta?
    Ciao.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Anonimo ha detto...

    CESAP??????????????

    O PAPA?????

    MEGLIO IL CESAP VERO?????

    HA PIU' DISCERNIMENTO DEL PAPA.......

    MA VAAAAAAAAAAAAAA

    RAGAZZI CHE DIVERTIMENTO LEGGERE I VOSTRI POST DA SCHIZZATI INVERTEBRATI......SIETE UNO SPASSO CON TUTTE LE CAZZATE CHE PUBBLICATE.......HEHEHEHE


    A PROPOSITO....UNA DOMANDA????
    HANNO DECISO AL CESAP SE APPROVARE O MENO GLI STATUTI???????

    FATECI SAPERE.......
    :-)))




    Sicuramente seguiamo il papa e non il CeSap ed infatti il papa tuttora non vi ha approvati, mentre il vostro papa Kiko, colui a cui siete legati all'obbedienza (solo a lui e ai catechisti, mica ai vescovi... a no ai vescovi solo quando e se vi fa comodo) e da mesi che annuncia date di approvazioni, sbagliando sempre (di proposito??). Voi, invece, continuate a fidarvi di lui del papa che vi ha più volte invitati a correggervi, invece, continuate a non fidarvi!

    RispondiElimina
  13. Pipìta Del Monte6 gennaio 2008 18:53

    Vorrei rammentare all'anonimo amico ( si fa solo per dire,in quanto il termine "amico" nel mio caso assume una valenza non comune e ordinaria), che scrivere a stampatello equivale ad usare un linguaggio da tangheri che mal sopportano i miei padiglioni auricolari.

    E' conseguente la mia preghiera di non alzare il tono della voce: seppur dotata di auricolare ormai da anni,ci sento benissimo e credo anche ci sentano bene tutti gli amici(ed anche i numerosi nemici ) di questo blog.

    Un'ultima annotazione :cosa vuol dire "schizzato-invertebrato": è il nuovo appellativo con cui amano definirsi quei (poco) signori che appartengono alla setta neocatecumenale?

    RispondiElimina
  14. cara pipita......setta sarai tu e quell'invertebrato che ha creato questo sito....

    e vedro' le vostre facciaccie livide alla nostradefinitiva approvazione sudare sangue e tremare al pensiero che il papa è stato e lo era da sempre....con noi...

    HA CHIESTO PER CASO AL CESAP DI ORGANIZZARE I DUE INCONTRI DI ROMA E MADRID??????

    E CHIEDERA' A VOI DI ORGANIZZARE I PROSSIMI??????


    ZITTI E MUTI......

    RispondiElimina
  15. anonimo è inutile che cerchi di mischiarmi con il CESAP; io non c'entro niente! gli concedo solo spazio nel mio sito!

    RispondiElimina
  16. anonimo (il vero)6 gennaio 2008 19:33

    Complimenti a MIC (maria, primiana, ecc.) che riesce a ricondurre ogni brano letto, ogni discorso teologico o altro alle sue opinioni (?) sul NC!

    RispondiElimina
  17. sono molto offeso dalla pubblicità fatta al CESAP
    Lucio P.

    RispondiElimina
  18. ufficio del personale6 gennaio 2008 19:42

    Per MIC:
    "E' severamente vietato postare e commentare durante le ore di lavoro. Si ricorda a tutti gli utenti del blog che le tracce (date ed orario) dei post e dei commenti sono visibili"

    RispondiElimina
  19. HA CHIESTO PER CASO AL CESAP DI ORGANIZZARE I DUE INCONTRI DI ROMA E MADRID??????

    E CHIEDERA' A VOI DI ORGANIZZARE I PROSSIMI??????

    ------ no, lo ha chiesto a Kiko!!!!!

    RispondiElimina
  20. maria, per fortuna che ci sei tu, così composta, pacata ed obiettiva.

    RispondiElimina
  21. possibile ke nel 2008 ci sia ancora tanta ignoranza? poi dicono ke le persone vanno dai cartomanti...

    Se il Papa dice vatti a buttare a mare tu ci vai? ma il Papa per te è solo una scusa, un capro espiatorio...

    Non per fare il nostalgico medievale... A quei tempi da chi erano promosse le crociate? Dal CeSAP?

    Ma non è nememno ignoranza... è BRAIN WASHING

    RispondiElimina
  22. alle 19,53 non ero io

    RispondiElimina
  23. Pipìta Del Monte6 gennaio 2008 20:31

    Cosa significa, signor Felice: "Alle 19,53 non ero io"?

    (Il "signor" ov viamente solo per consuetudine di galateo).

    Dobbiamo forse pensare che Ella vada incontro a dei momenti di vuoto o di ebbrezza o di confusione mentale?

    Dobbiamo ordunque temere che il suo (breve,mi dicono)apprendistato neocatecumenale abbia a tal punto compromesso le sue facoltà mentali?

    RispondiElimina
  24. ma sono sempre stato schizofrenico io...

    RispondiElimina
  25. Kiko arguello la trionfera'
    Kiko arguello la trionfera'
    Kiko arguello la trionfera'
    evviva il Cammino
    evviva la Hannukia


    APPROVATI
    APPROVATI

    RispondiElimina
  26. Pipìta Del Monte6 gennaio 2008 22:21

    Gentile anonimo delle 20,57,

    mi perdoni, ma trovo di gusto alquanto mediocre intonare l'inno di Kiko Arguello sul motivo di Bandiera Rossa, non già perchè io sia particolarmente allergica as tale tipo di bandiera, ma in quanto lo Spagnuolo di riferimento ritiene ormai che la sua bandiera sia gialla e bianca,quella del Sommo Pontefice per intenderci.

    Quando poi Ella urla "APPROVATI" a cosa si riferisce?

    Forse sta sognando a occhi aperti?
    O forse si riferisce ai maccheroni venduti a prova sulle bancherelle di Piazza di Spagna?

    Nell'un caso e nell'altro Ella appare molto ordinario e mediocre nelle sue argomentazioni.

    Quale scuola ha frequentato(oltre a quella neocatecumenale)?

    RispondiElimina
  27. Pipìita Del Monte6 gennaio 2008 22:26

    Al signor(alquanto aleatorio) Igino,

    tutto lascia supporre,carissimo, che ella quando posta certi strali sia in preda ad una colica renale.

    Non ritiene che sia il colmo?

    RispondiElimina
  28. Anche lei però, Pipìta, mica scherza coi suoi strali stiracchiati!!!

    RispondiElimina
  29. felice (il vero)q6 gennaio 2008 22:47

    quello delle 20,53 non ero io!

    RispondiElimina
  30. Pipìta Del Monte6 gennaio 2008 22:51

    Ingregio Igino (mi perdoni se non uso l'espressione egregio,cioè fuori dal gregge),

    Ella sta sbagliando direzione, non ho frequentanto la scuola di Internetica(che tuttavia sarebbe stata ottima come scuola se fosse esistita ai miei tempi),ma mi sono formata presso le Orsoline, le quali, tra tante altre cose, mi hanno insegnato quella buona educazione che Ella sembra disconoscere.

    Se vuole comunque qualche lezioncina di lessico e di grammatica sono a Sua disposizione. Provvederò a mandarLa presso il conte Mariscotti,mio carissimo amico da sempre,che pur avendo oltrepassato ormai la boa dei 90 anni, rimane sempre un appassionato di pedagogia,didattica e di antropologia criminale.


    Graziosissimi saluti, da estendere anche al sanitario di cui taccio il nome,ma che ben conosco per le sue ben note virtù lassative.

    RispondiElimina
  31. Non c'è nulla di peggio di un catechista neocatecumenale incallito che per combattere le sue ridicole battaglie contro coloro i quali ritiene suoi nemici giurati nega di esserlo.
    Yahhhhhhwwwnnnnn...che sonno! Ma quando finisce alla Domus Aurea questo cavolo di conto alla rovescia per l'apòprovazione dello statuto neocatecumenale?
    Pulce,ci sei?

    RispondiElimina
  32. Qui si,si parla di Chiesa.,ma tu hai dichiarato di esserne fuori.Quindi hasta la vista,bestiolina!

    RispondiElimina
  33. E salutami le Orsoline(per telefono),visto che loro i neocatecumenali li vedono come il fumo negli occhi.

    RispondiElimina
  34. boss di felice6 gennaio 2008 23:03

    Caspita gente, qui di materiale per i miei studi ce n'è fin troppo! datevi una calmata!

    RispondiElimina
  35. Appunto,caro innominabile, visto che tu sei all'ansiosa ricerca della serietà che non raggiungerai mai(ne sanno qualcosa i tuoi vicini di casa),vedi di andartene.

    RispondiElimina
  36. questo blog è scaduto, prima gli anonimi venivano eliminati, ora si lascia che sparino le loro ... fesserie, senza fare nulla!

    RispondiElimina
  37. Non preoccuparti,pinkus, lasciali sfogare...carta canta e asin raglia!

    RispondiElimina
  38. No,io sono nomade.Tu invece ce l'hai e dai spettacolo!

    RispondiElimina
  39. dimenticavo, ve la cantate e ve la suonate, tipico del blog, ma almeno con gli amici del san pio v c'è scambio di opinioni con voi acefali... è come ragionare con un lobotomizzato. preferisco parlare con i vostri capi, non con i gragari

    RispondiElimina
  40. Io non ne ho di autori. Gli alti rispondono ciascuno per sè.
    Tu invece sei programmato come un robottino.
    Lo hai dato oggi il tuo spettacolo quotidiano dove sai tu?

    RispondiElimina
  41. gert ed anonimo state buoni e perdonatevi a vicenda!

    RispondiElimina
  42. Mic ti ricordi i bei tempi del "sacrificio vicario"?

    RispondiElimina
  43. Quoto un vecchio posti di stephanos78 "Santa Cterina da Siena soleva dire che Dio è "pazzo d'amore"! E come darle torto?
    Di recente ho comprato il libro di Antonio Socci, Il Segreto di Padre Pio. L'ho letto tutto d'un fiato. E' di una profondità inaudita e consiglio vivamente a tutti di comprarlo.

    Estraggo dal Libro un brano, che Socci riporta da un documento di una figlia Spirituale di Padre Pio, che ferma su carta un suo dialogo con lui.

    Prima però vorrei che meditassimo anche queste parole di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori. Diceva: "La Passione di Gesù Cristo ci fa capaci della Redenzione, la messa ce ne mette in possesso e fa che ne godiamo i suoi meriti...Dio stesso non può fare che vi sia nel mondo un’azione più grande che del celebrarsi una messa (...) e perciò il demonio ha procurato sempre di toglier dal mondo la messa per mezzo degli eretici, costituendoli precursori dell’Anticristo il quale prima di ogni altra cosa procurerà di abolire (...) in pena dei peccati degli uomini, il santo sacrificio dell’altare".
    Nel post originale l'ultima parte e in neretto e si riferisce a Kiko.

    RispondiElimina
  44. Ludovico trecocomeri6 gennaio 2008 23:35

    Per nostalgico;
    mi vorresti spiegare perchè l'Anticristo dovrebbe abolire il sacrificio dell'altare?

    RispondiElimina
  45. perchè al posto dell'altare ha messo una mensa, se no che Anticristo è?

    RispondiElimina
  46. la mensa, ma è anche mensa, la lumen gentium non la conosci?

    RispondiElimina
  47. Ludovico trecocomeri6 gennaio 2008 23:47

    Il nostro Salvatore nell'ultima cena, la notte in cui fu tradito, istituì il sacrificio eucaristico del suo corpo e del suo sangue, onde perpetuare nei secoli fino al suo ritorno il sacrificio della croce, e per affidare così alla sua diletta sposa, la Chiesa, il memoriale della sua morte e della sua resurrezione: sacramento di amore, segno di unità, vincolo di carità [36], convito pasquale, nel quale si riceve Cristo, l'anima viene ricolma di grazia e ci è dato il pegno della gloria futura [37].

    Partecipazione attiva dei fedeli alla messa

    48. Perciò la Chiesa si preoccupa vivamente che i fedeli non assistano come estranei o muti spettatori a questo mistero di fede, ma che, comprendendolo bene nei suoi riti e nelle sue preghiere, partecipino all'azione sacra consapevolmente, piamente e attivamente; siano formati dalla parola di Dio; si nutrano alla mensa del corpo del Signore; rendano grazie a Dio; offrendo la vittima senza macchia, non soltanto per le mani del sacerdote, ma insieme con lui, imparino ad offrire se stessi, e di giorno in giorno, per la mediazione di Cristo, siano perfezionati nell'unità con Dio e tra di loro [38], di modo che Dio sia finalmente tutto in tutti.



    Mi sembra che la sacrosanctum concilium parli di sacrificio ma
    anche di mensa : non vedo una contraddizione, come non vedo una contraddizione tra sacrificio della croce e memoriale della sua morte e resurrezione.

    RispondiElimina
  48. Ludovico trecocomeri6 gennaio 2008 23:54

    E sentiamo anche Benedetto XVI:

    Per il Crisostomo, l’unità ecclesiale che si realizza in Cristo è testimoniata in modo del tutto peculiare nell’Eucaristia. Denominato “dottore eucaristico” per la vastità e la profondità della sua dottrina sul santissimo Sacramento»[53], egli insegna che l’unità sacramentale dell’Eucaristia costituisce la base dell’unità ecclesiale in e per Cristo. «Certo ci sono molte cose per tenerci uniti insieme. Una mensa è apparecchiata davanti a tutti … a tutti è stata offerta la stessa bevanda o, piuttosto, non solo la stessa bevanda ma anche lo stesso calice. Il nostro Padre, volendo condurci ad un tenero affetto, ha disposto anche questo, che noi beviamo da un solo calice, cosa questa che si addice ad un amore intenso


    una mensa è apparecchiata davanti a tutti...

    RispondiElimina
  49. Ludovico trecocomeri7 gennaio 2008 00:02

    Inoltre c'è un nesso sacramentale tra la mensa pasquale ed il sacrificio della croce secondo la notissima dottrina di S. Tommaso: l'Eucarestia è il sacro convito in cui ci si nutre di Cristo mentre si rinnova il memoriale della sua passione e morte in croce.

    RispondiElimina
  50. Ludovico Trecocomeri7 gennaio 2008 00:07

    Ora io non vedo come il sacrificio debba essere opposto alla mensa.
    Forse le parole degli evangelisti;
    prendete e mangiate questo è il mio corpo dato per voi, sintetizzano in quella parola "dato per voi" sia l'aspetto del sacrificio (che si offre per voi, che si dà per voi)
    sia l'aspetto della mensa (dato per voi perchè voi ne mangiate).

    RispondiElimina
  51. Ludovico Trecocomeri7 gennaio 2008 00:26

    se poi vogliamo rifarci al catechismo di Trento:

    -La stessa cosa è chiaramente confermata dalle parole di san Paolo ai Corinzi: "Non potete bere il calice del Signore e il calice dei demoni. Non potete partecipare alla mensa del Signore e alla mensa dei demoni" (1 Cor 10,20). Ora, come "per mensa dei demoni" si deve intendere l'altare su cui questi ricevevano i sacrifici, così per "mensa del Signore" si deve intendere l'altare sul quale si sacrifica a Dio; altrimenti non tornerebbe l'argomentazione dell'Apostolo-

    Quindi c'è una totale identificazione tra altare e mensa.
    Inoltre come forse sai questo
    altare e questa mensa ha uno sfondo:
    la resurrezione di Cristo, significata dalla tovaglia bianca
    simbolo della sindone del sepolcro del Signore.

    RispondiElimina
  52. Infatti:

    Vediamo ora il commento di S. Germano dell'ottavo secolo sulla Liturgia. Egli fu il patriarca di Costantinopoli dal 715 al 730.9 Sebbene questo commento sia poco conosciuto oggi, esso esercitò un grande influsso nel mondo Bizantino Cristiano dal momento della sua composizione fino al quattordicesimo secolo. La Liturgia che egli descrive è quella usata nella Haghia Sophia, la cattedrale della capitale dell’impero, Costantinopoli, e il celebrante doveva molto verosimilmente essere un vescovo. Al n. 34 del commentario di S. Germano così si legge:

    L'Eliton sta a significare il lenzuolo in cui fu avvolto il corpo di Cristo quando fu deposto dalla croce e posto nel sepolcro.

    L’Eliton è un grande panno che veniva disteso sull'altare prima di deporvi i doni Eucaristici del pane e del vino.
    È anche il vero Corporale del Rito Bizantino. Letteralmente Eliton significa avvolgere o piegare.10 In altre parole S. Germano ci dice che la Divina Liturgia, o La Messa, viene celebrata su un panno che vuol essere la Sindone, il panno funebre che avvolse il corpo di Cristo.

    Abbiamo anche una testimonianza più antica. Teodoro di Mopsuestia, che scrisse le sue ornelie catechetiche negli anni tra il 392 e il 428, dice:11

    Noi dobbiamo ora vedere Cristo quando è condotto alla sua Passione, e di nuovo quando più tardi Egli è disteso sull'altare per esser immolato per noi. Ecco perché alcuni dei Diaconi stendono panni sull'altare: essi ci ricordano i panni che avvolgono il Sacro Corpo, mentre altri diaconi stanno da una parte e dall'altra e con ventagli muovono l'aria sopra di Esso.

    In altre parole, la Messa del quarto secolo comprendeva, come avviene oggi sia nel Cristianesimo Cattolico che in quelle Ortodosso, una riproduzione del Sacrificio del Calvario su un panno che rappresentava la Sindone di nostro Signore.

    Nel quarto secolo, noi abbiamo un'affermazione dal "Liber Pontificalis" di Papa Silvestro che stabilisce che:12

    Il sacrificio non deve essere celebrato su un panno di seta o colorato, ma solo su lino, che è germogliato dalla terra, essendo il corpo di nostro Signore Gesù Cristo stato seppellito in un candido panno di lino.

    Anche questo ci dice ovviamente che la Messa deve celebrarsi su un telo di lino come se questo fosse la Sindone funebre di Cristo; e questa volta ciò ci viene da un Papa del quarto secolo.

    Possiamo così intravedere nella storia della Chiesa antica una prassi, al tempo stesso antica e costante, di celebrare l'Eucaristia su un panno di lino che simbolizzava la Sindone funebre di Gesù.
    --------------------------------

    Se Cristo non è risorto vana è la nostra fede.

    RispondiElimina
  53. Ora spero che la Sindone anche per voi significhi non solo il panno funebre di Gesù ma anche il segno della sua Resurrezione come dice la sequenza di Pasqua: ho visto la tomba del Signore vuota, la gloria del Signore e vivo Cristo, gli angeli, LE BENDE e IL SUDARIO...

    RispondiElimina
  54. Non sono stata io a scrivere il post delle ore 22.41

    E questa sarebbe la risposta di 'dono' dai nc dopo gli auguri di stamattina?

    "E anche l'augurio che i fratelli nc riescano a donare quel che di bene hanno ricevuto dal loro cammino di fede, manifestandolo anche su questo blog."

    SENZA PAROLE!

    RispondiElimina
  55. Questo sfondo pasquale lo abbiamo ascoltato tutti questa domenica dell'epifania:

    Dopo la lettura del Vangelo, il diacono o il sacerdote, o anche un cantore, può dare l'annunzio del giorno della Pasqua.


    Fratelli carissimi, la gloria del Signore si è manifestata e sempre si manifesterà in mezzo a noi fino al suo ritorno.
    Nei ritmi e nelle vicende del tempo ricordiamo e viviamo i misteri della salvezza.
    Centro di tutto l'anno liturgico è il Triduo del Signore crocifisso, sepolto e risorto, che culminerà nella domenica di Pasqua il 23 marzo 2008.
    In ogni domenica, Pasqua della settimana, la santa Chiesa rende presente questo grande evento nel quale Cristo ha vinto il peccato e la morte.

    Dalla Pasqua scaturiscono tutti i giorni santi:
    Le Ceneri, inizio della Quaresima, il 6 febbraio 2008.
    L'Ascensione del Signore, il 4 maggio 2008.
    La Pentecoste, l'11 maggio 2008.
    La prima domenica di Avvento, il 30 novembre 2008.

    Anche nelle feste della santa Madre di Dio, degli Apostoli, dei Santi e nella commemorazione dei fedeli defunti, la Chiesa pellegrina sulla terra proclama la Pasqua del suo Signore.
    A Cristo che era, che è e che viene, Signore del tempo e della storia, lode perenne nei secoli dei secoli. Amen.

    RispondiElimina
  56. Per LARA:
    Io un po' di tempo l'ho perso per cercare di spiegare, mi sembra.

    RispondiElimina
  57. Insieme con la befana,il 6 gennaio ha portato in questa pagina molti residui inutili delle trascorse feste.

    Chiedo a Mic una drastica pulizia di TUTTA questa "stanza",anche a costo di buttar via le poche cose che potrebbero essere salvate.

    RispondiElimina
  58. Ho cancellato quasi una trentina di commenti spazzatura!
    Vi prego di intervenire nel blog con argomentazioni serie, visto che il CNC e' un problema serio!
    Tutti i disturbi, inseriti da persone evidentemete disturbate, verranno rimossi come sempre.
    La Pace.

    RispondiElimina
  59. "sia l'aspetto della mensa (dato per voi perchè voi ne mangiate)."

    "dato per voi" (il Corpo) "versato per voi" (il Sangue) "in espiazione dei peccati"... e poi dato anche per essere mangiato e nutrirci perché è "Pane di Vita" e "Bevanda di Salvezza"

    il nostro M. con un nick, davvero inappropriato al Mistero di cui sta parlando, continua a farci discorsi "cattolici", che sappiamo bene non coincidono con gli insegnamenti del Cammino.

    Se davvero anche per i neocat mensa e Altare coincidono, perché tanta enfatizzazione sulla mensa, costruendo "mense posticce" anche per celebrazioni in Chiese (vedi S. Giovanni in Laterano) dove gli altari certo non mancano?

    RispondiElimina
  60. "Ora spero che la Sindone anche per voi significhi non solo il panno funebre di Gesù ma anche il segno della sua Resurrezione come dice la sequenza di Pasqua: ho visto la tomba del Signore vuota, la gloria del Signore e vivo Cristo, gli angeli, LE BENDE e IL SUDARIO..."

    se non credessimo nella Risurrezione del Signore, non saremmo né cristiani né risorti in Lui... le vostre citazioni sono pretestuose.
    C'è addirittura chi ipotizza che la Sindone possa essere stata la Tovaglia del'Ultima Cena; ma questo non toglie il valore immenso del culto centrato sul Sacrificio del Signore che ha compiuto la Pasqua di Risurrezione e certo non può né dimenticarla né escluderla.
    E' questa vostra ambiguità (soltanto perchi è fuori) ma voi sapete bene quanto ignorate il Sacrificio (vi hanno insegnato che l'offerta è pagana e che il Padre non aveva bisogno di sacrificare il Figlio.. abbiamo purtroppo le testuali parole di questi insegnamenti) e questo sta stravolgendo e distruggendo dall'interno la Chiesa, perché ne avete 'cambiato' e sovvertito il vero culto cattolico consegnato dagli Apostoli e nutrimento dei Martiri

    RispondiElimina
  61. Non per fare il nostalgico medievale... A quei tempi da chi erano promosse le crociate? Dal CeSAP?

    Ma non è nememno ignoranza... è BRAIN WASHING
    ------------------------------
    Felice a te le dicoteche che frequenti ti hanno dato al cervello,
    Il CESAP è un centro di lucro è basya tutti bravi cattolici,guardati dentro sei marcio

    RispondiElimina
  62. mic ieri ti ho mandato una mail

    RispondiElimina
  63. "Non per fare il nostalgico medievale... A quei tempi da chi erano promosse le crociate? Dal CeSAP?
    Ma non è nemmeno ignoranza... è BRAIN WASHING
    ------------------------------
    Felice a te le dicoteche che frequenti ti hanno dato al cervello,
    Il CESAP è un centro di lucro è basta tutti bravi cattolici,guardati dentro sei marcio"

    Tralascio il riferimento al CESAP che non ci riguarda

    Ma mi riferisco all'accenno al medioevo e alle crociate

    So che di sicuro non lo sanno i neocat e nemmeno tu che non lo sei : cosa intende il Credo con Chiesa Una, Santa, Cattolica e Apostolica?

    La Santità della Chiesa è un Mistero e non è scalfita dalla indegnità di molti suoi membri (tra i quali potrebbe esserci anche la mia), perché la Vera Chiesa è la Sposa di Cristo ed è da Lei che attingiamo le Grazie e in Lei celebriamo il Vero Culto... il resto non è che scimmiottatura e l'indegnità di alcuni membri fa parte dell'asperità del cammino terreno...

    ma la scimmiottatura resta scimmiottatura e non può scalfire la SANTITA' della Chiesa, anche se sta cercando di distruggerla dall'interno

    La mia comunicazione con te finisce qui... astieniti da altri messaggi tipo il precedente, perché non saranno raccolti e verranno a buon diritto cancellati

    RispondiElimina
  64. In questo blog
    affermate
    che il cammino neocatecumenale è l'Anticristo.
    Ora chiedo a Mic, direttamente:
    il cammino neocatecumenale è l'Anticristo? Sì o No?

    RispondiElimina
  65. so solo che cattolico non è, anche se si professa tale... per il resto non sta a me qualificarlo in questo modo e davvero non lo so...

    RispondiElimina
  66. so solo che cattolico non è, anche se si professa tale... per il resto non sta a me qualificarlo in questo modo e davvero non lo so...

    sei ridicolo,non lo sai?

    RispondiElimina
  67. Devo intendere che stai sospendendo il giudizio o sei in fase di discernimento? Scusa potresti rispondermi?

    RispondiElimina
  68. Anonimo ha detto:
    so solo che cattolico non è, anche se si professa tale... per il resto non sta a me qualificarlo in questo modo e davvero non lo so...

    sei ridicolo,non lo sai?

    No, ridicoli siete voi! Vi definite Cattolici, ma di universale che avete se create divisioni all'interno delle parrocchie, se avete una Santa Messa (che non chiamate mai cosi' ma semplicemente celebrazione...) privata a porte chiuse, vi credete piu' cristiani degli altri (ma io ho visto solo aggressvita' da parte vostra se qualcuno vi dice mezza parola), ve ne fregate dei richiami del papa e delle sue correzioni, ascoltate piu' Kiko che lo stesso sommo pontefice (Kiko che vi dice che internet e' tabu') usate una teologia ed un linguaggio piu' vicino a Lutero che ai cattolici e noi saremmo ridicoli?
    Ma almeno fatevi un esame di coscienza ogni tanto...

    RispondiElimina
  69. LT ha detto...

    Devo intendere che stai sospendendo il giudizio o sei in fase di discernimento? Scusa potresti rispondermi?

    Mic ti ha gia' risposto!
    Lui ( come tutti noi) non possiamo sapere se il CNC e' l'anticristo, ma sappiamo che di Cattolico ha ben poco, forse nulla! Che altre risposte voi? O forse vuoi contattare Gennarini cosi' lui ti interpreta la risposta.... :-)

    RispondiElimina
  70. Quindi se non sapete se siamo l'AntiCristo potremmo anche non esserlo?

    RispondiElimina
  71. ...che tristezza vedere le solite pantomime...

    RispondiElimina
  72. Per me questo è molto importante e non si tratta di dialettica: c'è qualche possibilità che noi non siamo l'AntiCristo?

    RispondiElimina
  73. Una cosa sola è certa.
    Siete delle gran teste di cazzo voi neocatecumenali.


    E' probabile. Ma non rispondi alla mia domanda. Vuoi rispondere per piacere?

    RispondiElimina
  74. LT ha detto...

    Quindi se non sapete se siamo l'AntiCristo potremmo anche non esserlo?

    Facciamo cosi', visto che non avete argomentazioni: Siete PROTESTANTI!
    Capito? Protestanti cammuffati da Cattolici, ok?
    Quindi lasciate le nostre Chiese e andatevene per i fatti vostri oppure lasciate il CNC e ritornate alla Chiesa Cattolica!

    RispondiElimina
  75. Non scherzarci tu, piuttosto. Vuoi rispondere?

    RispondiElimina
  76. Ma perchè non ti fai curare e non esci di cas?
    Ne guadagnerebbe molto la tua salute mentale e quella fisica.
    Oltre a quella spirituale.
    E soprattutto esci dai neocatecumeni.Non vedi come t'hanno ridotto?

    RispondiElimina
  77. Seby, io ti ho fatto una domanda tipo: di che colore è il mare? E tu mi rispondi: è grande. E' così difficile la domanda che ho fatto?

    RispondiElimina
  78. Mi state ridicolizzando perchè ho fatto una domanda precisa?

    RispondiElimina
  79. Non ti stiamo ridicolizzando.Siamo seriamente preoccupati invece della tua salute mentale e spirituale.
    Va a fare una bella confessione,esci,passeggia,fai sport e manda affanculo i neocatecumenali.

    RispondiElimina
  80. per Lt,no ti stanno ridicolizzando perchè non hanno risposte,è sempre la stessa frittata i nc non sono cattolici,
    però un miglioramento c'è stato non ci chiamano più eretici ma protestanti,
    dai seby,mic,stephanos un'altro sforzo e ci chiamate fratelli cattolici,bella quella di felice

    RispondiElimina
  81. caro lt,

    la domanda sull'anticristo è mal formulata per due motivi:

    prima bisogna dare una definizione di anticristo che sia condivisa da tutti gli interlocutori, anche perchè su questo argomento c'è stata molta letteratura, molte visioni profetiche, e bisogna capire bene di che cosa si sta parlando

    poi il cammino non è persona, come dovrebbe essere l'anticristo, per cui in sè il cammino non è l'anticristo, o almeno non lo è nelle intenzioni della maggioranza delle persone che ritengono in buona fede di essere nella Chiesa.

    però, c'è un fatto che è estremamente inquietante nel cammino, ed è che ogni aspetto liturgico, dottrinale, di prassi della Chiesa cattolica, nel cammino è traviato, modificato anche se di poco, in modo da non dare subito nell'occhio.
    Vai a rivederti tutti gli argomenti trattarti sul blog e nel sito collegato, ( arte sacra, canto liturgico, triduo pasquale, ecc. ecc.) in ogni campo c'è qualcosa di cambiato rispetto alla prassi cattolica.

    Solo per fare un esempio che non va tanto lontano: in questa pagina hai postato dei discorsi di padri della chiesa sulla tovaglia/ lino/ sudario di Cristo, che non conoscevo e ho trovato molto illuminante l'accostamento di questi tre elementi:
    ho capito perchè la tovaglia sull'altare è in sostanza una striscia che lascia scoperta la struttura di pietra dell'altare, mentre nel cammino la tovaglia scende a coprire tutti i lati dell'altare, anche quando è fisso, come se si trattasse solo di una mensa.
    Anche qui la differenza con la prassi cattolica è piccola, ad alcuni sembrerà irrilevante, ma è un ennesimo segno che non c'è cosa grande o piccola che il cammino non abbia modificato.

    Secondo te chi fa così appartiene veramente alla chiesa cattolica?

    RispondiElimina
  82. se anche non ti va bene la accetti ugualmente senza tanti se e ma, perché è la verità.
    punto e basta!
    --------------------------
    e Tu da dove arrivi ,visto che sei ben informato sicuramente direttamente dall'inferno
    Tornaci

    RispondiElimina
  83. Non sono Mic ma vorrei rispondere altrettando seccamente alla domanda brutalmente posta da LT.

    Se il Cammino sia l'Anticristo, lo sa solo chi lo governa e naturalmente il buon Dio.

    Dall'esterno, possiamo solo dire che, considerando tutto quanto viene predicato e messo in pratica al suo interno, appare muoversi lungo la stessa strada dell'Anticristo, disordinando, scompaginando e sovvertendo tutti i fondamenti e le certezze su cui si è basata storicamente la Chiesa cattolica.

    Se vi sono buone intenzioni all'origine del Cammino, è pur vero esse conducono dritto verso l'inferno.

    RispondiElimina
  84. Allora visto che non riesco a formulare le domande (evidentemente sono un cretino)
    ne faccio una più semplice:
    secondo voi devo lasciar perdere di intervenire in questo blog?
    Devo darci un taglio?
    Rispondete perchè ho intenzione di fare esattamente l'opposto di quello che mi consigliate.

    RispondiElimina
  85. Ma non vi accorgete come siete ridotti?

    Andate a confessarvi,prioritariamente, poi vivete la vostra vita nella gioia di Cristo e uscite da quella cappa mentale neocatecumenale che vi sta riducendo a delle larve.

    Pensate che il Papa se tutto fosse a posto nel Neocatecumenato avrebbe fatto passare otto mesi dalla scadenza dello statuto senza degnarvi di una sola parola?

    RispondiElimina
  86. e brava Michaela ,rileggi ciò che
    hai scritto
    http://www.catechumenium.it/default.asp?cod=&t=13&dett=1946&pag=0
    04/01/2008
    Convivenza dei Vescovi dell'Africa
    Salvo RaioConvivenza che si è svolta lo scorso Maggio, al centro Neocatecumenale “Domus Galilea” sul Monte delle Beatitudini in Galilea, per tutti i Vescovi dell’Africa.
    Questi giorni di convivenza sono stati incentrati, da parte degli iniziatori del Cammino Neocatecumenale Kiko, Carmen e Padre Mario, sulla nuova evangelizzazione ed iniziazione cristiana, e presentando loro la realtà e l’esperienza del Cammino Neocatecumenale.
    E’ stata un vero successo perchè molti Vescovi non conoscevano il Cammino e sono rimasti impressionati dalla Domus e da quanto detto da Kiko, Carmen e Padre Mario.

    Nella foto: Padre Mario al momento della Consacrazione durante la Celebrazione Eucaristica
    vai a vedere la foto ,cosi ti rendi conto

    RispondiElimina
  87. Bene, per il principio del paradosso dei due gemelli,
    hic manebit optime!

    RispondiElimina
  88. Prima di cancellare l'insulto di Paolo, dico subito che non è dei nostri e, se per caso lo fosse, lo pregherei di pensare bene a cosa dice e come si comporta: né più ne meno che come i nostri interlocutori... l'insulto non porta da nessuna parte e serve solo a chi non ha argomenti...nel rual caso è meglio tacere...

    RispondiElimina
  89. Addio,ragazzi, sono di passaggio sul blog perchè sono al lavoro e devo scappare.Non so quando potrò rientrarci.
    Ma vi consiglio vivamente di fare quello che vi ho detto.Finchè sono stato in comunità ho vissuto meno che a metà la mia vita con mille dubbi e tremende paure.

    RispondiElimina
  90. Pensate che il Papa se tutto fosse a posto nel Neocatecumenato avrebbe fatto passare otto mesi dalla scadenza dello statuto senza degnarvi di una sola parola?
    -----------------------------
    e bene si,Paolo,sicuramente si,in caso contrario il Santo Padre si ssarebbe pronuciato e avrebbe scacciato il CNC dalla chiesa ,abbi ancora un pò di pazienza

    RispondiElimina
  91. Per LT:

    a quanto tutti possimo conoscere in tutte le epoche forze "anricristiche" hanno attraversato la storia e ne riconosciamo alcuna anche nel nostro tempo: una di esse la identificherei nella parte deteriore del 'modernismo'

    Come ha detto bene Michela l'Anticristo è una persona, e non ci è dato in questo momento riconoscerene i tratti...

    RispondiElimina
  92. "Allora visto che non riesco a formulare le domande (evidentemente sono un cretino)
    ne faccio una più semplice:
    secondo voi devo lasciar perdere di intervenire in questo blog?
    Devo darci un taglio?
    Rispondete perchè ho intenzione di fare esattamente l'opposto di quello che mi consigliate."

    1.la domanda davvero l'avevi formulata male, secondo quanto detto giustamente da Michela (io mi ero limitato ad una risposta più semplice e comunque vera)
    2.noi non consigliamo a nessuno di lasciar perdere di intervenire su questo blog a meno che non lo faccia con insulti o con argomenti cevrellotici e pretestuosi (nel qual caso ci prendiamo, come avviene su tutti gli strumenti di questo genere, la libertà di cancellare)
    3. la terza affermazione è gratuitamente provocatoria

    comunque se interverrai con argomenti costruttivi sei il benvenuto, se invece sei un vecchio frequentatore sotto mentite spoglie o un nuovo disturbatore, quello che dirai ti identificherà e determinerà la sorte dei tuoi post

    RispondiElimina
  93. Per filus e per quelli che postano foto di Eucarestie con i vescovi:
    Attenzione che quando il cammino celebra con i vescovi, la prassi viene modificata, proprio perchè i fondatori non sono totalmente scemi, qualcosa hanno studiato e sanno di essere sotto osservazione.
    nelle celebrazioni settimanali, a porte chiuse, invece tovaglie e tutto come lo conosciamo noi che vi abbiamo frequentato per molti anni.

    RispondiElimina
  94. una di esse la identificherei nella parte deteriore del 'modernismo'
    ----------------------------------
    Bravo MIC,spero che il "modernismo"
    non riguarda solo l'aspetto che vorresti indicare ,ma comprende anche il consumismo e il relativsmo

    RispondiElimina
  95. Non ti illudere, Filus. Eretici lo siete, fino al midollo: per come vi riunite, per come celebrate, per come pregate, per come vi comunicate, per come disobbedite al Papa e alla gerarchia.
    Se vi si chiama ancora 'fratelli', è per carità cristiana, un pò come si fa con le persone improvvisamente incattivite e fuori di testa, verso cui nonostante tutto si provano sentimenti di umana pietà.
    Ciò non diminuisce il giudizio severo e insopprimibile nei vostri confronti.

    RispondiElimina
  96. Michela,ciò che dici non risponde alla realtà,dimmi dovè e butto tutto all'aria,la prassi deve essre dapertutto uguale

    RispondiElimina
  97. "il "modernismo" non riguarda solo l'aspetto che vorresti indicare ,ma comprende anche il consumismo e il relativsmo"

    è la prima volta che mi trovi d'accordo con te, Filus; ma quel che dici non esaurisce il modernismo, che comprende anche tante forze e azioni sovvertitrici della Chiesa, ora non più soltanto esterne, ma penetrate al suo interno; il che non riguarda solo il Cammino, ma lo comprende...

    RispondiElimina
  98. Ciò non diminuisce il giudizio severo e insopprimibile nei vostri confronti
    ----------------
    Il giudizio è di DIO

    RispondiElimina
  99. il "giudizio" è di Dio; ma il "discernimento" è dato ai cristiani...

    RispondiElimina
  100. comunque se interverrai con argomenti costruttivi sei il benvenuto, se invece sei un vecchio frequentatore sotto mentite spoglie o un nuovo disturbatore, quello che dirai ti identificherà e determinerà la sorte dei tuoi post


    Mic sono un vecchio frequentatore,
    ma della sorte dei miei post sinceramente....
    E sono facilmente identificabile comunque ti dò la lista dei nicks:
    mandelbrot
    hibiscus
    arrigo da settimello (ads)
    Petachia di ratisbona (PDR)
    m
    Principe di castelcicala
    Lunatic Asylum
    Ludovico Trecocomeri (LT)
    e tanti altri.
    E mi pare che oltre ad avere scherzato qualche volta in media sono stato
    serio.

    RispondiElimina
  101. lo avevo sospettato, ma perché sei così cervellotico?

    RispondiElimina
  102. Ognuno ha il suo carattere.

    RispondiElimina
  103. e certe volte i miei di cocomeri ne risentono molto ;)

    comunque, quel nick riferito ai contenuti che postavi te lo potevi risparmiare e mi faceva pensare che fossi un'altra persona, anche se il contenuto era attendibilmente risalibile a te, ti attribuivo un maggior senso di rispetto per gli argomenti di cui parliamo

    RispondiElimina
  104. E già...perchè non l'avevamo capito!

    Come ti diceva qualcuno qualche post fa, amico mio, curati e fai presto.Hai serissimi probleimi!

    Senza offesa.

    RispondiElimina
  105. mandelbrot
    --------------------
    buono da mangiare

    RispondiElimina
  106. il "giudizio" è di Dio; ma il "discernimento" è dato ai cristiani...

    -----------------------------
    anche a qualche NC ,che rimane nelCNC

    RispondiElimina
  107. Dice Michela che i neocatecumenali hanno una faccia per le uscite pubbliche e una per le riunioni tra loro.
    Vuol dire che già in questo sono in profonda malafede, falsi.
    Sulla questione, a volte negano, altre volte ammettono che lo si fa perchè gli altri non comprenderebbero: "tu non puoi capire!" è il ritornello.
    Ma è una scusa vecchia come il cucco, simile a quella che certi venditori a domicilio accampano ad hoc quando gli si chiedono ulteriori informazioni sulla mercanzia prima di firmare il contratto d'acquisto.
    Insomma, un trucchetto del marketing: se non vieni a vedere la dimostrazione, se non partecipi alle riunioni (se non fai esperienza del Cammino) non puoi capire la bontà del prodotto...
    Ovviamente, quando hai fatto l'esperienza della bontà del prodotto (Cammino), sei già rimasto invischiato nella rete tesa dagli abili venditori (catechisti). E ciò vale soprattutto per i più deboli o sprovveduti.
    Cosa c'entri tutto questo con la fede cattolica è un altro mistero, nella cortina fumogena che avvolge il cammino neocatecumenale.

    RispondiElimina
  108. per Lt,no ti stanno ridicolizzando perchè non hanno risposte,è sempre la stessa frittata i nc non sono cattolici,
    però un miglioramento c'è stato non ci chiamano più eretici ma protestanti,
    dai seby,mic,stephanos un'altro sforzo e ci chiamate fratelli cattolici,bella quella di felice


    Vedo che la Vostra ingnoranza e' senza confini: dire che siete protestanti equivale a dire che siete eretici! Infatti i protestanti sono eretici!

    RispondiElimina
  109. E perchè dovrebbe curarsi mister trasformista?
    Tutta questa vicenda per lui è un divertissement intellettuale, del tipo "mò gli faccio perdere un pò la bussola a questi quattro chierichetti".
    E' il suo trastullo psichico, la tettarella con cui nutre il suo smaliziatissimo ego.
    No, non è matto il signor m, principe, petacchia,ecc.ecc.
    E' solo uno che tratta la fede come i rebus della settimana enigmistica: un modo per dominare piacevolmente il proprio tempo, messo in opera dal solito intellettualoide scaltro e straviziato che ha bisogno di misurare la sua 'sapienza' sulle presunte virtù degli altri, stuzzicandole e mettendole alla prova.
    Roba vecchia, già vista e stravista.
    Fa ridere quel Filus, che non solo non ha capito niente del soggetto, ma pure lo adula riconoscendogli 'discernimento'.

    RispondiElimina
  110. Non ho avuto (e non ne ho) per ora il tempo di leggere i post di oggi per capire se sia cambiato qualcosa . . . Ma davanti all'attegiamento di ieri, posso dire che questo scatenamento di disturbi da parte dei nc in questo blog, fa capire che le 'trattative' con il cn non stanno andando come loro vorrebbero e per ciò escono a destra e manca a manifestare la loro furia.

    -----
    Ma perchè volete dichiarvi 'per forza' cattolici quando con la vostra pratica non lo dimostrate affatto? facendo scivolare addosso le correzioni emanate dalla Santa Sede?

    Ma cosa c'entra tutto questo puntarsi e voler difendere un movimento (o come si voglia chiamare) pieno di errori che fa deviare i fedeli in buona fede dalla retta via?

    Come stanno le cose . . . cosa significa voler difendere questo movimento? invece di riconoscere ed accettare umilmente le correzioni? Cosa significa?, se non altro che, non voler tagliare la catena dei vari favoreggiamenti che verrebbero a mancare? perchè mettendo in pratica tale correzioni farebbe crollare le intenzioni della 'torre' costruita.

    Avete avuto largamente il modo di conoscere la nostra fede . . . allora, perchè ci vedete come nemici? Solo questo sarebbe suficiente a far capire che siete dall'altra riva. E poi, dov'è andata a finire 'l'amore al nemico' e 'la gioia' per la correzione per la quale (almeno fin'ora) vi siete così tanto vantati?
    --------
    Forse che alle strette di doverlo dimostrare e trovare la difficoltà di mettere in pratica con i 'fatti concreti', abbia fatto capire a tanti di loro la mancata coerenza del loro vanto? E che questa contraddzione e braccio di ferro di questo lungo tempo, sia servita a far svegliare tante coscienze addormentate all'interno? Auguro di si!

    RispondiElimina
  111. Fa ridere quel Filus, che non solo non ha capito niente del soggetto, ma pure lo adula riconoscendogli 'discernimento'
    ---------------------------------
    quel filus sono io,magari non ho capito nulla del soggetto persona
    ma voi non avete capito nulla del CNC
    -----Insomma, un trucchetto del marketing: se non vieni a vedere la dimostrazione, se non partecipi alle riunioni (se non fai esperienza del Cammino) non puoi capire la bontà del prodotto...
    ------------------------------
    e Duilio se non fa esperienza con Gesù Cristo non capirà la bonta di Dio.
    Sentite ,a parte L'Eucarestia che sarà valutata dal Santo Padre e non da Voi,avete qualche altra cosa da incriminare al CNC? Rinunciare è difficile eeee?

    RispondiElimina
  112. trovare la difficoltà di mettere in pratica con i 'fatti concreti', abbia fatto capire a tanti di loro la mancata coerenza del loro vanto? E che questa contraddzione e braccio di ferro di questo lungo tempo, sia servita a far svegliare tante coscienze addormentate all'interno? Auguro di si!
    -----------------------------
    Si,hai ragione e proprio difficile mettere in pratica i fatti concreti,
    Io ci provo

    RispondiElimina
  113. chiamatemi come vi pare7 gennaio 2008 14:51

    quoto pinkus: "Dall'esterno, possiamo solo dire che, considerando tutto quanto viene predicato e messo in pratica al suo interno, appare muoversi lungo la stessa strada dell'Anticristo, disordinando, scompaginando e sovvertendo tutti i fondamenti e le certezze su cui si è basata storicamente la Chiesa cattolica.

    Se vi sono buone intenzioni all'origine del Cammino, è pur vero esse conducono dritto verso l'inferno."

    E' bravo il nostro lucio, mi pare che l'appello al buon senso ed alla moderazione fatto da MIC non sia molto seguito; se qui ci fossero nomi e cognomi accanto alle dichiarazioni ci sarebbe materiale per indagini e processi penali; ma è facile insultare, calunniare (perchè mentre il postatore è nascosto il calunniato è palese).
    Ma la pusillanimità qui dentro impera.

    RispondiElimina
  114. “Chi non vuol lavorare, neppure mangi".
    Smettetela di sproloquiare e lavorate.
    A parte Felice, Lucio, LT, Cesap e Led che stanno lavorando alacremente

    RispondiElimina
  115. Vedo che la Vostra ingnoranza e' senza confini: dire che siete protestanti equivale a dire che siete eretici! Infatti i protestanti sono eretici
    --------------------------
    Seby,faresti bene a leggere attentamente San'Agostino non solo Filosofo ma qual cosa in più

    RispondiElimina
  116. Questa è veramente incredibile:

    "se qui ci fossero nomi e cognomi accanto alle dichiarazioni ci sarebbe materiale per indagini e processi penali; ma è facile insultare, calunniare (perchè mentre il postatore è nascosto il calunniato è palese).
    Ma la pusillanimità qui dentro impera."


    !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  117. ufficio del personale7 gennaio 2008 14:57

    DIPENDENTI PUBBLICI POSTANO SUI BLOG NELLE PRE DI UFFICIO: «L'assenteismo costa quasi un punto di Pil, 5 ore fa
    Quasi un punto di Pil. Tanto costa all'Azienda Italia l'assenteismo. Un male endemico, che pesa su un tasso di crescita del Paese ancora troppo «modesto e non più accettabile»

    RispondiElimina
  118. amico di stephanos787 gennaio 2008 14:59

    Allora sei qui, mi sei mancato, veramente, con il cuore, bentornato georg

    RispondiElimina
  119. per filus che non risponde mai7 gennaio 2008 15:02

    FILUS il giudizio è di Dio

    ma se non fai come ti indica il Vicario di Cristo sulla terra tu GIUDICHI che Lui sbaglia.

    dico bene?

    tanto non rispondi, come al solito

    RispondiElimina
  120. per chiamatemi... riporto queste parole di Pinkus

    "Dall'esterno, possiamo solo dire che, considerando tutto quanto viene predicato e messo in pratica al suo interno, appare muoversi lungo la stessa strada dell'Anticristo, disordinando, scompaginando e sovvertendo tutti i fondamenti e le certezze su cui si è basata storicamente la Chiesa cattolica."

    Pinkus non ha detto che il Cammino è l'Anticristo,anche perchè è stato notato già più di una volta che questi è una persona,però lo scompaginare e il sovvertire la chiesa dall'interno gli sono propri e in questo si può identificare una componente "anticristica".
    Poichè tutto ciò viene espresso come opinione e portando fatti e documenti che come minimo suscitano perplessità se non indignazione per chi è fedele alla Chiesa,come puoi parlare di dichiarazione calunniosa e di perseguimenti penali?Sono calunnie anche quelle di Arinze che vi richiamano all'ordine?

    RispondiElimina
  121. "e Duilio se non fa esperienza con Gesù Cristo non capirà la bonta di Dio.
    Sentite ,a parte L'Eucarestia che sarà valutata dal Santo Padre e non da Voi,avete qualche altra cosa da incriminare al CNC? Rinunciare è difficile eeee?"

    "a parte l'Eucaristia"... come se fosse una quisquilia... ma il sito e tutte le altre pagine del blog, te le sei lette?

    Il Papa l'Eucaristia l'ha già valutata e ha dato delle Norme che non rispettate: questo ora il Papa ha da valutare

    RispondiElimina
  122. rispondo a gert7 gennaio 2008 15:07

    Mi meraviglio di te vivi da tempo in questo blog e ti sono sfuggiti tutti gli insulti, invettive e porcherie dette sui NC!
    Non puoi cavartela tirando fuori la lettera del Cardinale Arinze!
    Fai la persona seria

    RispondiElimina
  123. “Chi non vuol lavorare, neppure mangi".
    Smettetela di sproloquiare e lavorate.
    ----------

    per noi questo impegno è lavorare nella vigna del Signore...
    faresti bene ad andare a lavorare anche tu

    RispondiElimina
  124. Il Papa l'Eucaristia l'ha già valutata e ha dato delle Norme che non rispettate: questo ora il Papa ha da valutare
    ----------------------------------
    e Tu MIc,non te la cavi con frase gia dette migliaia di volte,ho già risposto,faremo quel che dice il Santo Padre,ancora ,abbi pazienza ancora un pò e vedrai

    RispondiElimina
  125. ...insulti e invettive che secondo te da cosa nascono?

    ma non ci hai mai pensato?

    facci caso: ti tirano su dicendoti che tutti sono contro di te. nel tuo intimo sei convinto che un individuo fuori dalla chiesa non possa essere capace di amore autentico... facci caso..

    RispondiElimina
  126. "ti sono sfuggiti tutti gli insulti, invettive e porcherie dette sui NC!"

    insulti invettive e porcherie ne sono piovute a valanghe su di noi,
    sul CNC vedo solo accorate e anche ferme critiche, che per te sono insulti... se qualche insulto è volato, e sai bene che non lo approvo, è stato solo di reazione!

    RispondiElimina
  127. "e Tu MIc,non te la cavi con frase gia dette migliaia di volte,ho già risposto,faremo quel che dice il Santo Padre,ancora ,abbi pazienza ancora un pò e vedrai"

    ma che mi rappresenta "abbi pazienza ancora un po'"... non sono io che devo avere pazienza e mi sembra che di quella del Papa stiate abusando abbondantemente... ma sarà lui a valutarlo: noi registriamo solo "fatti"

    RispondiElimina
  128. rispondo ad anonimo7 gennaio 2008 15:17

    Ma tu che ne sai della mia vita? mi conosci forse? leggi nel mio cuore? nella mia anima? eri presente quando sono nato/a? ma con quale autorità parli di me? Io ne conosco a pacchi di uomini capaci di amore autentico dentro e fuori la Chiesa!

    RispondiElimina
  129. ma se non fai come ti indica il Vicario di Cristo sulla terra tu GIUDICHI che Lui sbaglia.

    ----------------------------
    ho risposto,sei tu che chiudi occhi per non leggere

    RispondiElimina
  130. rispondo a mic7 gennaio 2008 15:19

    Lo so che tu sei la più pacata (anke se a volte perdi la trebisonda) però fai pulizia a senso unico e questo non va bene

    RispondiElimina
  131. "Mi meraviglio di te vivi da tempo in questo blog e ti sono sfuggiti tutti gli insulti, invettive e porcherie dette sui NC!
    Non puoi cavartela tirando fuori la lettera del Cardinale Arinze!
    Fai la persona seria"

    cosa c'è di non serio nel ricordarvi il punctum dolens della situazione?

    RispondiElimina
  132. abbondantemente... ma sarà lui a valutarlo: noi registriamo solo "fatti"
    ----------------------
    e allora aspetta che si pronunci,dopo ti puoi scatenare

    RispondiElimina
  133. Torno a dire a Mic che questa pagina va lavata con la candeggina, anche a costo di buttare via quel poco o pochissimo che è rimasto pulito: è l'unico disinfettante possibile davanti a tanta sozzura folle.

    RispondiElimina
  134. e allora ti chiedo:

    abbi misericordia di me, interessati tu di me, ascolta il mio strazio davvero, interessati di me, di uno che ti urla addosso. guardami in faccia. secondo te perchè me la prendo tanto? perchè??
    dimmi la tua idea.

    grazie

    PS: e poi è il papa che purtroppo deve avere pazienza, non mic.

    RispondiElimina
  135. Peronalmente ritengo anche io che il trasformista abbia seri problemi mentali:non è il caso di mettere in piazza qui le sue performances da manicomio.

    RispondiElimina
  136. "Torno a dire a Mic che questa pagina va lavata con la candeggina, anche a costo di buttare via quel poco o pochissimo che è rimasto pulito: è l'unico disinfettante possibile davanti a tanta sozzura folle."

    QUOTO! Uscire di colpo partendo in quinta fa capire che sia in gioco qualche nuova tattica. Sembra una corsa in gara, non caschiamoci e sopratutto non perdiamoci il tempo.

    RispondiElimina
  137. abbi misericordia di me, interessati tu di me, ascolta il mio strazio davvero, interessati di me, di uno che ti urla addosso. guardami in faccia. secondo te perchè me la prendo tanto? perchè??
    dimmi la tua idea.
    --------------------------------
    La misericordia divina è Dio,
    che ne so perchè te la prendi?
    la tua esperienza non è la mia

    RispondiElimina
  138. Rimarrei sorpreso se qualcuno in questo guazzabuglio di post e di nick camuffati abbia potuto dare credito e interloquuire con questa persona folle che in altra sede ha sparso spòorcizia sui nomi delle persone (per bene) che intervengono su questo blog.
    Davanti a certa gente,anche se con il compatimento dovuto ai malati, il silenzio è d'obbligo!

    RispondiElimina
  139. Lara,lascia lavare a chi rende bianco tutto e per sempre.
    Sei mai stata lavata
    --Ti Ringrazio Padre Grande e Misericordioso
    Tu sei sempre pronto a lavarmi quando mi sporco
    Sei una Madre premurosa e preziosa, il Tuo Amore mi avvolge
    Sei un Padre che mi sorveglia,
    Sempre pronto a correggere i miei errori
    Non dimentico il giorno che sono ritornato a casa,tutto nuovo mi hai fatto
    Bianco candido mi hai reso
    Tu mi hai Insengnato, Cantare e ballare mi fai
    Gli occhi mi apri , Inizio a sentire
    La mia bocca proclama la Tua Lode il Tuo Amore grida
    Grande hai reso la mia famiglia ,tanti fratelli mi hai donato
    I miei figli ascoltano la Tua Parola
    Tu mi hai creato a Te appartengo
    Tu Sei mio Padre.Grazie
    --------------------------

    RispondiElimina
  140. Quando sento le testimonianze ,il mio cuore dice:
    ma tu ,queste cose non l’hai vissute ?
    ma tu ,queste cose non l’hai già viste?
    ma tu , queste cose non l’hai già udite ?

    Allora passo dall’allegria alla sofferenza dalla
    Sofferenza alla gioia impazzita poiché ho visto la
    Luce

    Allegria perché Dio sta parlando con me
    Sofferenza perché c’è la confessione e penitenza

    RispondiElimina
  141. "abbi misericordia di me, interessati tu di me, ascolta il mio strazio davvero, interessati di me, di uno che ti urla addosso. guardami in faccia. secondo te perchè me la prendo tanto? perchè??
    dimmi la tua idea."

    se tu te la prendi tanto per il Cammino, significa che hai "sposato" il Cammino e soffri se qualcuno te lo può minacciare e capisco la tua sofferenza, che è la mia stessa sofferenza nel veder minacciata la Chiesa di Cristo, che ha "sposato" me, pur se ne sono indegno...

    Mi spiace per te, sinceramente, ma se la mia 'misericordia' è rivolta a te, altrettanto non può rivolgersi alle prassi e alle idee che professi...

    RispondiElimina
  142. Francè, personalmente non ho letto il loro blog perchè per me sarebbe ascoltare e vedere chiaramente il gioco del diavolo, ma conoscendo i personaggi posso facilmente immaginare sia un'accumulo d'immondizia senza limite.

    RispondiElimina
  143. rispondo a gert7 gennaio 2008 15:48

    Eccoti servito, quoto francesco: "Torno a dire a Mic che questa pagina va lavata con la candeggina, anche a costo di buttare via quel poco o pochissimo che è rimasto pulito: è l'unico disinfettante possibile davanti a tanta sozzura folle".

    RispondiElimina
  144. Ne ho letto solo le prime righe e a stento ho trattenuto un conato di vomito. Ovviamente non ci tornerò più.

    Rinnovo a Mic la preghiera di adoperare con questa pagina il procedimento dello stylus capovolto che usavano i Romani sulle loro tavolette da scrittura.

    RispondiElimina
  145. Ne ho letto solo le prime righe e a stento ho trattenuto un conato di vomito. Ovviamente non ci tornerò più.
    ---------------------------
    perchè non fai vomitare anche me?
    l'indirizzo?

    RispondiElimina
  146. Ciao a tutti,

    Volevo raccontarvi brevemente la mia storia:

    sono nichilista e non credo. recentemente sono stato invitato da un amico neocatecumenale a seguire gli incontri per entrare in una comunità.

    Non conoscendo il cammino neocatecumenale, ho cercato informazioni su internet e tra i vari siti pro e contro, mi sono soffermato soprattutto sul vostro.
    Ho letto moltissime argomentazioni e commenti e mi sono fatto un idea da estraneo alle vostre problematiche che mi ha portatoad alcune decisioni:

    Non andrò agli incontri del cammino neocatecumenale senza alcun dubbio, ma non mi avvicinerò assolutamente alla chiesa cattolica, che mi si presenta come piena di invidie, contese, discomunioni peggiori che in un qualunque partito politico!!
    Ho saputo che in occasione dell'evento di loreto a settembre il papa ha lasciato a kiko il palco dove ha fatto l'eucarestia per lasciarlo predicare il giorno dopo. Le conseguenze sono due: se kiko è un eretico il vostro papa che tutti adulate ha fatto un errore gravissimo a lasciar parlare dal suo stesso palco un eretico settario e quindi non potrò dare fiducia alla chiesa cattolica che dà spazio alle sette che lavono il cervello dei più deboli!! se kiko non è un eretico mi allontano comunque dalla chiesa e dal cammino perchè siete pieni di divisioni!!!

    RispondiElimina
  147. Concludo dicendo che ci tenevo a farvi presente che con il vostro blog non solo allontanate gli atei dal cammino neocatecumenale, ma, almeno secondo la mia esperienza, li allontanate anche dalla chiesa cattolica, che già è vittima di molte false dicerie comuni...

    RispondiElimina
  148. Torno a dire a Mic di passare la candeggina su questa pagina.
    Il cd nichilista è solo un cretino che tenta di confondere ulteriormente le acque.

    RispondiElimina
  149. Anonimo Nichilista ha detto

    Ciao a tutti,..... ecc. ecc.

    *****************
    oh no! un altro bluff

    per favore non rispondete

    RispondiElimina
  150. Hanno ragione, non rispondete, non volevo risposte, volevo solo comunicarvi una cosa, ma non pensavo che dicendovi la mia esperienza mi si desse del cretino o del bluff!!!
    Pazienza... grazie a tutti voi per l'ulteriore conferma di quello che sono i cristiani cattolici - neocatecumenali o non!!!

    RispondiElimina
  151. oh no! un altro bluff

    per favore non rispondete
    --------------------------
    o sono ingenuo o cretino mah

    RispondiElimina
  152. Pazienza... grazie a tutti voi per l'ulteriore conferma di quello che sono i cristiani cattolici - neocatecumenali o non!!!
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
    questa è una bella scusa,ma Tu non hai mai discusso? Trovi sempre persone che pensano come Te?

    RispondiElimina
  153. Io propenderei più per la seconda ipotesi,Filus.

    RispondiElimina
  154. Non c'è bisogno che tu stia nella chiesa cattolica apostolica romana o in quella nc. Fai il bene e Dio sarà sempre con te.

    RispondiElimina
  155. Non c'è bisogno che tu stia nella chiesa cattolica apostolica romana o in quella nc. Fai il bene e Dio sarà sempre con te.

    ---------------------------------
    non sono d'accordo Opere senza Fede?
    Non basta ,Fede=opere

    RispondiElimina
  156. Io non voglio discutere con voi, non voglio convincervi di nulla, non è questione di pensarla allo stesso modo o no...
    volevo solo rendervi partecipi di una mia esperienza, e poi mi lamentavo che mi è stato dato del cretino o di chi sta bluffando...
    comunque ripeto che non voglio risposte, anche perchè le due conclusioni che ho estrapolato non soddisfano nessuno di voi...

    RispondiElimina
  157. Per Filus:

    O dio non c'è e allora sono tutte chiacchere... o se esiste un dio, e non è vicino a chi fa il bene, ma non lo riconosce perchè cresciuto tra atei, allora il dio che conosci tu è un dio di basso livello e sicuramente non è amore come predica la chiesa...

    RispondiElimina
  158. per nichilista,I DIO c'è
    II molti si dichiarano atei,ma io dico che cosi atei non sono
    Dio=AMORE l'uomo può far del bene solo se è vicino a Gesù il resto è falso moralismo

    RispondiElimina
  159. dio che conosci tu è un dio di basso livello e sicuramente non è amore come predica la chiesa
    -----------------------------
    Esiste solo un DIO che si è incarnato, Gesù Cristo morto è risorto per la salvezza degli uomini chi crede in Lui sarà salvato

    RispondiElimina
  160. Allora, (senza voler offendere nessuno), FORSE senza saperlo sono più vicino a dio di molti presunti cristiani, ribadisco neocatecumenali e non, che parlano tanto, e poi hanno nel cuore solo giudizi e invidie...
    allora a che serve la chiesa a creare divisioni?? meglio vivere da esterni cercando di fare il bene!

    RispondiElimina
  161. ancora per nichilismo,a chi non conosce Dio, sicuramente non è dato agli uomini giudicare o graziare,
    se Tu non conosci Dio,Dio conosce Te e la Sua Misericordia è infinita
    come il Suo Amore il Giudizio è di Dio

    RispondiElimina
  162. Filus, non ti offendere, ma mi sembra che parli per frasi fatte, o almeno è così che le percepisco io...

    RispondiElimina
  163. allora a che serve la chiesa a creare divisioni?? meglio vivere da esterni cercando di fare il bene!
    ----------------------------------
    la chiesa serve ad essere aiutati per salvarsi,non puoi fare del bene senza Cristo ,prova e vediamo quanto resisti,il bene è amare tutti,amici e nemici ,sei capace?
    No?allora la chiesa può aiutarti a capire

    RispondiElimina
  164. nichilista,lascia a Gesù decidere se sono frase fatte,Io ci provo con il cuore.

    RispondiElimina
  165. Per Filus:

    con che faccia mi parli di amare i nemici, quando voi non vi amate nemmeno tra cristiani!!!
    Non è certo una prova che la chiesa può aiutarmi a capire...

    RispondiElimina
  166. perchè tutti i cristiani conoscono DIO,solo perchè dicono di essere cristiani? Uomini che non hanno toccato Cristo solo chi è con Cristo può amare i nemici pur essendo Io cristiano non ho la minima idea se potrò amare il nemico ho problemi ad amare gli amici che non la pensano come me.
    Pertanto sono un uomo, Tu invece?

    RispondiElimina
  167. Nichilista, anche tu denoti un bisogno di Dio che va oltre le tue parole.
    Se senti dentro di te la necessità di conoscere Dio, di dialogare con Lui, la polemica tra cattolici e neocatecumenali non può essere una scusa per non farlo, perchè essa si svolge tra persone e non tocca Dio se non come destinatario di venerazioni o di profanazioni.
    Prova a leggere gli scritti di grandi santi e martiri della Chiesa, prova a discutere con un buon sacerdote, magari fai l'esperienza della conoscenza del cammino, se non altro per verificare le critiche qui mosse a questo movimento: troverai tante risposte che oggi ti sembrano mancare.
    E ricorda: la Chiesa è stata voluta da Cristo e resta santa, grande e unica sulla Terra, anche se taluni suoi figli - o presunti tali - si comportano male.
    Soprattutto, non adoperare l'imperfezione dei credenti come alibi per soffocare la tua sete di conoscenza del Signore.

    RispondiElimina
  168. Anch'io volevo comunicare una cosa a nichilista. Immagina che un giorno si possa riuscire a trasferire la nostra coscienza (che immagino per te risieda essenzialmente nel cervello) in un cervello artificiale indistruttibile, pezzetto per pezzetto... allora come potrò cambiare? O meglio, cambiando,
    sarò sempre io? E se sono un malvagio non sarà questo l'inferno? Un malvagio indistruttibile...
    Ora quello che ti posso dire è che
    nella Chiesa c'è la possibilità di ricevere una natura nuova, una natura divina, esterna a me stesso ed insieme intima a me stesso.

    RispondiElimina
  169. Certo che le polemiche tra di voi non gettano fango su un dio presunto, ma sul modo di cercarlo... se ho una ricerca dentro di me, la posso concretizzare magari con altre religioni che professano comunque un dio, e forse sono meno divisi tra loro (buddisti, ebrei, ecc...)

    Per filius:
    Non voglio fare osservazioni teologiche perchè non ne sono in grado, ma se chi ha toccato cristo può amare i nemici, e tu sei cristiano, come puoi dire che non sai se ami i nemici o no? se hai conosciuto cristo la tua affermazione implica che allora ami i nemici, altrimenti la tua affermazione è falsa.
    se vuoi sapere di me, io non amo i nemici, e non sento neanche il desiderio di farlo, ne mi sforzo a fare patetici sacrifici per far vedere qualcosa che è contro la mia natura...

    RispondiElimina
  170. sento neanche il desiderio di farlo, ne mi sforzo a fare patetici sacrifici per far vedere qualcosa che è contro la mia natura
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
    vedi nichilista,chi cerca trova,
    io non sono un teologo ,sono una persona con conoscenze molto limitate io non so se posso amare i nemici non ho avuto occassione,
    il sacrificio per noi la fatto Gesù Cristo cerca Lui.
    Tu conosci,pertanto aiuta me

    RispondiElimina
  171. Io non ho conoscenze per aiutarti, forse non le abbiamo nessuno dei due...
    ti posso dare un consiglio per capire se ami i nemici o no:
    se non hai l'occasione perchè ti amano tutti, prova a immaginarti un occasione, ti do vari spunti:
    amare uno che ti stupra tua figlia, amare uno che ti accusa di un falso e ti manda in galera, amare uno che ti riga la macchina solo per il gusto di farlo, o che ti ruba i soldi...
    Se non sai come ti comporteresti forse non conosci abbastanza te stesso...

    RispondiElimina
  172. a parole siamo tutti bravi,
    no,non mi conosco abbastanza,pertanto mi affido a Cristo,fai la domanda a Lui,saprà rispondert con l'unica verità poichè solo Lui=Gesù Cristo è verità.
    Io posso solo dirti che se cerchi Gesù con il cuore lo trovi,trovando Lui trovi pace e serenità,e tante risposte

    RispondiElimina
  173. o che ti ruba i soldi...,
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,
    questo è già successo ,non so se lo amo ma sicuramente non provo odio o rancore

    RispondiElimina
  174. ne mi sforzo a fare patetici sacrifici per far vedere qualcosa che è contro la mia natura...


    O forse qualcosa che è contro quella che tu pensi sia la tua natura. Ma qual'è la nostra natura?
    Qual'è la tua natura? Forse non conosciamo qual'è la nostra vera natura, cioè quello per cui siamo nati. Chi pronuncerà il nostro nome, chi ci darà il nostro nome?
    E qual'è il nostro vero nome?

    Ti ho chiamato per nome...fin dal seno materno, dice il profeta,e Gesù dice : ho fatto conoscere loro il Tuo nome perchè l'amore con cui mi hai amato sia in essi ed io in loro. Allora la nostra vera natura, quello per cui siamo nati è Gesù Cristo stesso: Cristo in noi speranza della gloria.
    Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo non gli appartiene.
    Ora tu dici che chi ha lo Spirito di Cristo ama i nemici e questo
    è vero.

    RispondiElimina
  175. Il post di Aurelio fa riflettere su un fatto e cioè che uno dei problemi più gravi del cammino neocatecumenale è che spesso si entra a farne parte senza saperne nulla, da ingenui ed ignoranti di esso, attratti dalle parole di suoi rappresentanti e divulgatori, colme di promessa e di speranza cristiana.
    Diversamente da qualsiasi altra esperienza di vita, dove ognuno di noi prima di effettuarla si informa, si documenta e si prepara anche con studio e formazione, nel cammino si finisce da ignoranti ed ingenui, ad esempio pensando di iscriversi ad un corso di catechesi per adulti in parrocchia, per poi ritrovarsi ingabbiati in una comunità chiusa e rigida, dura ed invasiva.
    Invece, bisognerebbe prima conoscere tutto quanto c'è da sapere sul cammino e poi parteciparvi, così da raffrontare critiche ed esperienza diretta.
    Tuttavia, se la gente conoscesse il cammino prima di aderirvi con convinzione, su quali basi si fonderebbe lo strapotere dei catechisti?
    Il cammino per sopravvivere ha dunque bisogno di dissimularsi, svelarsi nella sua vera identità solo poco a poco e comunque quando è troppo tardi per uscirne, se non a prezzo di grandi sacrifici personali. Penso alle testimonianze dei tanti ex neocatecumenali.
    Ciò significa che la segretezza, il silenzio, il mistero, la dissimulazione e anche la menzogna sono necessari alla sopravvivenza del cammino neocatecumenale: probabilmente, agli occhi dei responsabili ciò non è riprovevole nè peccaminoso. Il fine, la gloria del cammino, giustifica i mezzi immorali adoperati.
    Ciò non può che rafforzare la convinzione della natura 'dolosa' di tale esperienza. Come può dirsi cristiana un'esperienza di fede che pone alla propria base la simulazione e la menzogna?

    RispondiElimina
  176. Per Filus:
    Grazie per la risposta e per la sincerità che traspare.

    Per il resto buona vita cristiana a tutti, al seguito di un kiko eretico, o al seguito di un papa che lascia il suo palco per far predicare il giorno seguente un eretico che devia le persone con le sue filosofie!!

    RispondiElimina
  177. Vedi questi che per me sono fratelli: dal loro punto di vista
    siamo immorali,dissimulatori,in mala fede. Non posso convincerli.
    Non voglio convincerli. Posso continuare a parlare con loro,
    se non mi cancellano. Finchè non
    sei cancellato puoi continuare a parlare. Per me questo è importante
    perchè Cristo è la Parola di Dio.
    Ho fede nella parola.

    RispondiElimina
  178. Il cammino per sopravvivere ha dunque bisogno di dissimularsi, svelarsi nella sua vera svelarsi nella sua vera identità solo poco a poco e comunque quando è troppo tardi per uscirne, se non a prezzo di grandi sacrifici personali.
    ----------------------------
    Sei sicuro?Leggi il vangelo

    RispondiElimina
  179. Sopra tra lt, filius e nichilista il gioco delle tre carte.
    Ottimo esempio.

    RispondiElimina
  180. Per il resto buona vita cristiana a tutti, al seguito di un kiko eretico, o al seguito di un papa che lascia il suo palco per far predicare il giorno seguente un eretico che devia le persone con le sue filosofie!!
    -------------------------
    Bravo Nichilista ci sei riuscito
    grazie a te

    RispondiElimina
  181. Sinceramente non capisco in cosa sono risucito. A che alludi?
    ho bisogno di chiarezza e di persone che chiamino le cose per nome!

    RispondiElimina
  182. Sopra tra lt, filius e nichilista il gioco delle tre carte.
    Ottimo esempio.
    ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
    forse sono un pò cretino ma non sono malizioso

    RispondiElimina
  183. "Sei sicuro?Leggi il vangelo"

    questa frese non c'entra nulla con l'affermazione cui pretende di dare risposta..

    RispondiElimina
  184. nichilista,sei riuscito a non farti rispondere "Santo Padre che lascia il palco a Kiko"

    RispondiElimina
  185. Potere uscire da questo ginepraio per intervenire, se volete, sulla nuova pagina

    RispondiElimina
  186. Per anonimo,
    forse nel Vangelo c'è scritto come uscire dal cammino?
    Ah, capisco: alludevi al peccato, e poichè cammino=peccato...

    RispondiElimina
  187. Ai gestori del blog

    Scusate la mia sensibilità, ma oltre ad essere spiacevole, causa gran confusione lasciare un primo post come quello di questa pag. , perchè ogni qualvolta alla sua apertura mi ritrovo a dover sopportare visualmente e gratuitamente i strilli nc. Credo che questo possiamo risparmiarcelo!

    Poi con il suo contenuto come quello di (RAGAZZI CHE DIVERTIMENTO LEGGERE I VOSTRI POST DA SCHIZZATI INVERTEBRATI......) chi per prima volta possa entrare di certo non capirà nulla, possa confondersi o addirittura essere d'accordo se continuando a leggere trova una serie di post con le loro immondizie abbinate alle loro danze di parole.

    Probabilmente non sia stato un caso voler essere i primi, scrivere in quel modo, e poi uscire all'unisono scatenati a completare il gioco che si abbinasse al loro primo intervento. (Non dimentichiamo la abitlità nc....)

    Credo sia da prendere in considerazione ed evitare nelle pag. future.

    RispondiElimina
  188. OK. ricevuto Lara, pensavo che fosse sufficiente la risposta sottostante; ma hai perfettamente ragione e provvedo...

    RispondiElimina
  189. Anch'io, avrei dovuto dirtelo prima, sentendo la sofferenza ogni qualvolta mi collegavo, ma la corsa tra salvare e leggere mi faceva cavalcare ciò.
    Grazie

    RispondiElimina

I commenti vengono pubblicati solo dopo l'approvazione di uno dei moderatori.

È necessario firmarsi (nome o pseudonimo; non indicare mai il cognome).

I commenti totalmente anonimi verranno cestinati.