lunedì 7 gennaio 2008

Quanto durerà questo ginepraio?

Negli ultimi anni, tre gesuiti di alto profilo, Roger Haight, Jacques Dupuis e Jon Sobrino, sono stati messi sotto inchiesta da parte del Vaticano per i loro insegnamenti su ecumenismo e dialogo interreligioso non in linea col Magistero cattolico. Con riferimento a questi episodi, il card. Rodé ha ricordato "la necessità di presentare ai fedeli e al mondo l'autentica verità rivelata nella Scrittura e nella Tradizione": "La diversità dottrinale di coloro che sono chiamati ad annunciare il Regno disorienta i fedeli e conduce verso un relativismo senza orizzonte. La verità é una, anche se può essere sempre più profondamente conosciuta. E garante della verità rivelata è il 'Magistero vivo della Chiesa'". In particolare, l'invito rivolto ai gesuiti è stato quello di "vigilare sulla dottrina delle vostre riviste e pubblicazioni". "Il vostro operare - ha anche detto Rode' - deve essere eminentemente apostolico, con un'ampiezza universale, umana, ecclesiale, evangelica. Dev'essere sempre compiuto alla luce del vostro carisma, in modo tale che la crescente partecipazione dei laici alle vostre attività non oscuri la vostra identità, ma anzi la arricchisca".

Queste notizie vengono dal 'conclave' dei gesuiti in corso in questi giorni. Ci fanno riflettere per le prime due affermazioni evidenziate che si attagliano anche al nostro discorso nei confronti dei neocatecumenali per i quali il 'Magistero vivo' della Chiesa è nato solo col Vaticano II applicato ad usum Cammini; anzi, per loro, non ha valore neppure il Magistero attuale, totalmente disatteso.

Ci fa riflettere anche il fatto che i tre eminenti gesuiti sono stati messi sotto inchiesta dal Vaticano perché c'erano loro scritti a comprovare le difformità col Magistero ecclesiale. I neocatecumenali, invece, con la scusa del segreto e con la loro "tradizione orale" trasmessa dagli iniziatori attraverso il megafono-catechisti non lasciano tracce se non nell'anima e nella psiche degli adepti.
Ricordiamo tuttavia, che quel che si conosce degli Orientamenti originali, ampiamente citato nel sito parallelo, non corrisponde agli scritti consegnati ai Dicasteri Vaticani dopo lunghissimi anni e tuttora sub iudice. E il non trascurabile problema è proprio quello che non viene predicata l'autentica Verità rivelata dalla Scrittura, strumentalizzata ad uso dei metodi e delle tappe del cammino e dalla Tradizione, totalmente stravolta, anzi reinventata. Ma tutto quanto portato alla luce e le molte incontrovertibili testimonianze, dovrebbero riuscire a por fine a questo insostenibile stato di cose, devastante per la Chiesa di Cristo...

147 commenti:

mic ha detto...

Trasferisco su questa pagina gli ultimi commenti dai quali è utile ripartire, estrapolandoli da quella congerie di elementi eterogenei, sui quali non mi pronuncio

Aurelio ha detto...

Nichilista, anche tu denoti un bisogno di Dio che va oltre le tue parole.
Se senti dentro di te la necessità di conoscere Dio, di dialogare con Lui, la polemica tra cattolici e neocatecumenali non può essere una scusa per non farlo, perchè essa si svolge tra persone e non tocca Dio se non come destinatario di venerazioni o di profanazioni.
Prova a leggere gli scritti di grandi santi e martiri della Chiesa, prova a discutere con un buon sacerdote, magari fai l'esperienza della conoscenza del cammino, se non altro per verificare le critiche qui mosse a questo movimento: troverai tante risposte che oggi ti sembrano mancare.
E ricorda: la Chiesa è stata voluta da Cristo e resta santa, grande e unica sulla Terra, anche se taluni suoi figli - o presunti tali - si comportano male.
Soprattutto, non adoperare l'imperfezione dei credenti come alibi per soffocare la tua sete di conoscenza del Signore.

Vittorio ha detto...

Il post di Aurelio fa riflettere su un fatto e cioè che uno dei problemi più gravi del cammino neocatecumenale è che spesso si entra a farne parte senza saperne nulla, da ingenui ed ignoranti di esso, attratti dalle parole di suoi rappresentanti e divulgatori, colme di promessa e di speranza cristiana.
Diversamente da qualsiasi altra esperienza di vita, dove ognuno di noi prima di effettuarla si informa, si documenta e si prepara anche con studio e formazione, nel cammino si finisce da ignoranti ed ingenui, ad esempio pensando di iscriversi ad un corso di catechesi per adulti in parrocchia, per poi ritrovarsi ingabbiati in una comunità chiusa e rigida, dura ed invasiva.
Invece, bisognerebbe prima conoscere tutto quanto c'è da sapere sul cammino e poi parteciparvi, così da raffrontare critiche ed esperienza diretta.
Tuttavia, se la gente conoscesse il cammino prima di aderirvi con convinzione, su quali basi si fonderebbe lo strapotere dei catechisti?
Il cammino per sopravvivere ha dunque bisogno di dissimularsi, svelarsi nella sua vera identità solo poco a poco e comunque quando è troppo tardi per uscirne, se non a prezzo di grandi sacrifici personali. Penso alle testimonianze dei tanti ex neocatecumenali.
Ciò significa che la segretezza, il silenzio, il mistero, la dissimulazione e anche la menzogna sono necessari alla sopravvivenza del cammino neocatecumenale: probabilmente, agli occhi dei responsabili ciò non è riprovevole nè peccaminoso. Il fine, la gloria del cammino, giustifica i mezzi immorali adoperati.
Ciò non può che rafforzare la convinzione della natura 'dolosa' di tale esperienza. Come può dirsi cristiana un'esperienza di fede che pone alla propria base la simulazione e la menzogna?

lt ha detto...

Vedi questi che per me sono fratelli: dal loro punto di vista
siamo immorali,dissimulatori,in mala fede. Non posso convincerli.
Non voglio convincerli. Posso continuare a parlare con loro,
se non mi cancellano. Finchè non
sei cancellato puoi continuare a parlare. Per me questo è importante
perchè Cristo è la Parola di Dio.
Ho fede nella parola.

mic ha detto...

Nessuno su questo blog ha mai cancellato nulla che non fossero insulti, porcherie, evidenti disturbi (post kilometrici ripetuti a iosa), argomenti cervellotici e chiaramente pretestuosi... e anche altro, purtroppo

Inviterei ad attenersi al tema di questa pagina

Nichilista ha detto...

Non voglio mettervi contro gli uni gli altri più di quanto già non lo siate!!
Quella del papa che lascia il palco a un eretico tipo i santoni americani era una mia osservazione che mi ha scandalizzato nel mio approccio al cristianesimo... come mi hanno scandalizzato le vostre divisioni!!
Badate bene, io non sono meglio di voi, ma non sono cristiano, e mi sembra che tutti voi, neocatecumeni e non, non avete nulla più di me che mi attiri a cercare dio nel cristianesimo.
Penso lo cercherò in altre religioni...

mic ha detto...

LT:
"Finchè non sei cancellato puoi continuare a parlare. Per me questo è importante perchè Cristo è la Parola di Dio."

E' vero che Cristo è la Parola di Dio; ma sei sicuro di portarci Verbum Domini o le costruzioni kikiane?

In effetti tu fai uso di citazioni cattoliche, anche piuttosto inconsuete, più di chiunque altro; ma sono e restano "citazioni cattoliche" non insegnamenti del Cammino. Possiamo trovarle edificanti, a volte vi abbiamo scoperto punte di predestinazione o qualcosa di simile, ma rientri perfettamente nella casistica del 'segreto', non ti esponi, sei in qualche modo 'mascherato' da cattolico, ma di quando in quando qualcosina vien fuori...

mic ha detto...

"come mi hanno scandalizzato le vostre divisioni!!"

invece di scandalizzarti delle nostre divisioni, perché non cerchi di ri-portare il tuo nichilismo sull'altro blog?

LT ha detto...

Io sono me stesso e non pretendo di essere altro. A proposito della tua affermazione: "per i quali il 'Magistero vivo' della Chiesa è nato solo col Vaticano II applicato ad usum Cammini; anzi, per loro, non ha valore neppure il Magistero attuale, totalmente disatteso" voglio dire che proprio perchè il Magistero è vivo con i Magistri ci si può parlare ed è quello che fanno i nostri iniziatori. Certo non possono venire a parlare anche con voi
primaditutto perchè non si sa dove siete e forse perchè diciamo non siete voi il Magistero vivo?

LT ha detto...

sei in qualche modo 'mascherato' da cattolico, ma di quando in quando qualcosina vien fuori...


Cioè sarei un " marrano"?

mic ha detto...

"perchè il Magistero è vivo con i Magistri ci si può parlare ed è quello che fanno i nostri iniziatori. Certo non possono venire a parlare anche con voi
primaditutto perchè non si sa dove siete e forse perchè diciamo non siete voi il Magistero vivo"

i vostri Magistri li abbiamo conosciuti bene, ed è per questo che possiamo affermare che sono "cattivi maestri" e cisiamo allontanati...
Noi non siamo il "Magistero vivo" siamo cristiani che vivono e confesaano la loro fede anche alla Luce del Magistero vivo oltre che della Scrittura, dei Sacramenti, della Preghiera e degli Insegnamenti ricevuti nella e dalla Chiesa cattolica

mic ha detto...

"Cioè sarei un " marrano"?"

L'hai detto tu, non io ;)

LT ha detto...

Noi non siamo il "Magistero vivo" siamo cristiani che vivono e confessano la loro fede anche alla Luce del Magistero vivo oltre che della Scrittura, dei Sacramenti, della Preghiera e degli Insegnamenti ricevuti nella e dalla Chiesa cattolica


Bravi anche noi !

LT ha detto...

Allora vedi che la cosa è reciproca?

LT ha detto...

Vorrei sapere, se vuoi dirmelo, come recepisci il Magistero vivo:
leggendo i documenti del Magistero,
meditandoli,mettendoli in pratica?

livio ha detto...

Anche la vicenda dei tre gesuiti sanzionati dalla Congregazione per la dottrina della fede ci riconduce sempre al tema di fondo, la deleteria convinzione che dopo il Concilio Vaticano II la Chiesa dovesse essere cambiata, riformata, adattata ai tempi.

Quale errore gravissimo!

I tempi cambiano, gli umori ed i modi di dialogare cambiano, gli uomini cambiano.
Ma la Chiesa non può cambiare perchè non è opera dell'uomo.
Se debba cambiare, deve stabilirlo Dio, non indegni suoi pseudo-pubblicisti che in suo nome osano apportare scempi e devastazioni.

Un mattino si sveglia il tal teologo e decide che questo o quell'aspetto della fede va riformato.
Un altro giorno si sveglia il tal santone e decide che la Chiesa va riformata non solo in qualche aspetto ma in tutto e per tutto, rivoltata come un guanto, il dentro fuori ed il fuori dentro.
Un altro giorno ancora si sveglia il tal cardinale e decide che il teologo e il santone sono funzionali alla 'sua' idea di chiesa e pertanto vanno tollerati ed incoraggiati affinchè si instauri la gloriosa e personale concezione di chiesa.

Ecco, tutto questo deve finire.
Come ha ricordato con grande candore e chiarezza il card. Comastri, il compito primario dei cardinali è servire il Papa, obbedendo fino al supremo sacrificio e comportandosi da testimoni esemplari della fede.
Tutto il resto è presunzione, vanità, egocentrismo e superbia che nulla hanno da spartire con la fede cristiana autentica.

Lo ripeto: ciò che va estirpato dalla mentalità corrente oggi dilagante è che la Chiesa sia una struttura temporale soggetta ad adattamenti e cambiamenti in linea con quelli secolari e sociali.
Così si indebolisce l'identità della Chiesa, così si snatura la sua essenza vera ed originaria.

E ribadisco: l'interpretazione deviata del Vaticano II da parte della mentalità modernista è all'origine del clima di disorientamento e di confusione oggi esistente nel mondo cattolico, diviso a frammentato in orientamenti e tendenze spesso contrastanti tra loro e disobbedienti verso lo stesso Papa.
Per combattere un aspetto della tradizione - la mentalità conservatrice e reazionaria - si è messo mano all'intera struttura della Chiesa, allo stesso deposito della fede.
Ciò non è innovazione, non è progresso: è puro sacrilegio e devastazione contro Dio ed il suo disegno universale per l'umanità!
Riusciranno mai a capirlo i sicofanti e paladini del modernismo ad oltranza, del 'non si torna indietro' e del 'non serviam'?

LT ha detto...

Scusa Livio, tu sei grato a Dio per il Concilio Vaticano II? Sì o No?

Livio ha detto...

Ti rispondo: che il Concilio Vaticano II si sia ispirato a Dio è fuor di dubbio.
Che abbia ottenuto risultati favorevoli a Dio, non ne sono affatto sicuro.
A ottime intenzioni sono corrisposti pessimi risultati.
Osi negare che lo sfacelo sia iniziato nel post-concilio?
Sono grato a Dio per l'ispirazione che presiedeva originariamente il Vaticano II, perchè era buona e legittima.
Le distorsioni e le deviazioni rispetto a quell'ispirazione originaria sono invece opera degli uomini, anche se in numerosa schiera. Come già ebbi modo di scrivere su questo blog, si può errare da soli o in duemila, e l'errore talvolta resta scolpito nel marmo e perpetuato.

gert ha detto...

livio come va il conclave? hai notizie interessanti per noi?

mic ha detto...

"Bravi anche noi !"

questo è quello che dite e fate credere!
In realtà gli insegnamenti sono quelli kikarmenki e non quelli della Chiesa, il Magistero dite esplicitamente (a chi ve lo richiama) che non vi riguarda!!!
Perché fai un'affermazione che significa tutt'altro?
Se ci credi vuol dire che qualcuno ti ha ingannato, se no stai cercando di ingannare noi...

Mi chiedi come recepisco il Magistero vivo: leggendo, meditando, cercando di vivere con tutti i miei limiti, ma provandoci!

E, a volte, anche nello "spezzare il pane" agli altri, scopriamo le 'perle' che illuminano anche noi!

lara ha detto...

Cari gestori del blog, vi ho appena lasciato un post nella pag. precedente alla quale si addice, e per tenere in considerazione per nelle pag. future.

I miei occhi, il mio udito e la mia mente vi lo ringrazieranno . . .

mic ha detto...

"Le distorsioni e le deviazioni rispetto a quell'ispirazione originaria sono invece opera degli uomini, anche se in numerosa schiera"

Quello che non si riesce a comprendere , caro Livio, è come siano riusciti a imporsi in maniera così "pesante" e sconvolgente nel vero senso della parola... conosco casi di sacerdoti emarginati e "finiti male" solo perché cercavano di mettere sull'avviso e comprendevano gli errori... che sono più numerosi e seri di quanto un cristiano medio riesca a immaginare!

Hai presenti i tagli e le traduzioni "traditrici" dei testi del Vetus Ordo, che nella migliore delle ipotesi diluiscono e minimizzano il senso forte e potente del testo originario?

Gli esempi concreti potrebbero essere numerosissimi, ma non è questa la sede.

mic ha detto...

"Ma la Chiesa non può cambiare perchè non è opera dell'uomo.
Se debba cambiare, deve stabilirlo Dio, non indegni suoi pseudo-pubblicisti che in suo nome osano apportare scempi e devastazioni."

sacrosante parole, Livio! La Chiesa non può divenire oggetto di un divenire indefinito, è già costituita una volta per sempre come 'luogo' definitivo di salvezza, che scaturisce dalla Croce e dai Sacramenti che veicolano la Vita del Signore Risorto!

lara ha detto...

"Un altro giorno ancora si sveglia il tal cardinale e decide che il teologo e il santone sono funzionali alla 'sua' idea di chiesa e pertanto vanno tollerati ed incoraggiati affinchè si instauri la gloriosa e personale concezione di chiesa."

Appunto! Come è accaduto con questa nascita del cn. Ognuno 'tira' fuori la sua idea, e, se trova i mezzi che la rendano 'funzionale', il gioco è fatto! e a gioco fatto vuole essere riconosciuto come 'soluzione' universale, vera, unica,....... ecc.ecc.

Livio ha detto...

Gert, non mi è dato di sapere più di quanto non sia dato a voi.
Mic, come voi, confido e prego poichè se vi è una certezza, essa risiede nella grandezza di Nostro Signore, che ha sopportato i nostri errori e le nostre profanazioni, cui tu qui fai cenno, così come ispira i nostri ravvedimenti.
Potremmo mai ritenerci tutti noi Sua umile immagine se non avessimo la coscienza dolorosa della nostra fallacia e nel contempo la disposizione alla recta via?
Ecco, dobbiamo avere tutti una chiara consapevolezza: il Santo Padre incarna compiutamente questa duplice condizione di coscienza dolorosa e di santissima ispirazione. E come S.Francesco, a lui oggi spetta per di più l'immane ed oneroso gravame di riparare la Casa del Signore.
Un còmpito da far tremare i polsi, e ciònondimeno luminoso come la missione cui è chiamato da Cristo.

mic ha detto...

Lara, hai ragone, grazie: nell'altra pagina ho provveduto :)

mic ha detto...

Grazie Livio del tuo ultimo post! Balsamo per il nostro cuore: consapevolezza, impegno, fedeltà sia pure e nonostante la nostra possibile fallacia...
E' per questo che siamo in tanti, proprio per percorrere insieme senza rischi di deviazioni o dispersioni la direzione giusta; ma se rimaniamo nella Via, Verità e Vita che E' il Signore Gesù rappresentato dal suo dolce Vicario in terra, abbiamo fiducia di arrivare dove Lui vuole...

lara ha detto...

Grazie a te e alla rapidità di positiva risposta nel aver ascoltato, capito e condiviso la sensibilità.

Seby ha detto...

Oggi a San Leone a Catania, roccaforte del CNC, si sta svolgendo un incontro con tutti i responsabili e i catechisti del CNC della diocesi...

l'epifania tutte le feste se le porta via! ha detto...

Ripostato, con un piccola censura!

Se l'epifania tutte le feste le porta via e se Kiko disse che l'approvazione sarebbe arrivata per le feste natalizie, beh...., dico io....., QUI C'E' QUALCUNO CHE COME SUO SOLITO STA RACCONTANDO DELLE scempiaggini!!!!!

07 gennaio, 2008 18:43

filus ha detto...

Grazie a te e alla rapidità di positiva risposta nel aver ascoltato, capito e condiviso la sensibilità.
---------------------------
per cosi poco,pensa un pò se devi discutere con i mussulmani e convincerli della bontà della chiesa cattolica

filus ha detto...

Oggi a San Leone a Catania, roccaforte del CNC, si sta svolgendo un incontro con tutti i responsabili e i catechisti del CNC della diocesi
----------------------------
Seby,dovresti sapere che questo è il periodo delle convivenze per i pass. pertanto tranquilli non è ancora sucesso nullau

gert ha detto...

"Seby,dovresti sapere che questo è il periodo delle convivenze per i pass. pertanto tranquilli non è ancora sucesso nullau"

perchè cosa dovrebbe succedere ancora?

Paola ha detto...

sapete che vogliono aprire un nuovo seminario in Terra Santa?
Se glilo lasciano fare... altro che alla frutta siamo arrivati

che squallore ha detto...

Filus:
per cosi poco,pensa un pò se devi discutere con i mussulmani e convincerli della bontà della chiesa cattolica

Seby ha detto...

Seby,dovresti sapere che questo è il periodo delle convivenze per i pass. pertanto tranquilli non è ancora sucesso nullau


Appunto! Come si possono fare ancora i vari passaggi se si è in attesa di un pronunciamento da parte della Santa Sede?
Non sarebbe più logico fermare e aspettare?

La pulce ha detto...

CONTINUA IL CONTO ALLA ROVESCIA ALLA DOMUS AUREA PER L'APPROVAZIONE DELLO STATUTO NEOCAT

Scade domattina alle 6,00 il termine di 36 ore conscesse ai tre re magi per la conta: se entro quell'ora non saranno approvati gli statuti delle cimici neocat, el senor Kirikus-Bambinello dalla sua postazione nella mangiatoia si metterà a strillare, a battere piedi e manine e ad agitare vistosamente i baffi e il pizzo.

In tale ipotesi tuttavia la conta sarà continuata per altre 12 ore da Je Narino,malgrado i ricorrenti dolori addominali e le conseguenti sedute nella toilette fatta allestire dietro la grotta,provocati dal numero eccessivo di prugne californiane da lui ingurgitate.

E' intanto arrivato al presepe della Domus Aurea,appositamente convocato da Dona Carmenita, con turbante in testa( per non farsi fuggire le quattro idee che a stento contiene la sua testolina),jeans a vita bassa e con tutti gli altri indumenti firmati
D & G un tizio non meglio qualificato, che pare sia abilissimo a cambiare repentinamente identità specialmente quando si mette in testa di disturbare la quite dei blog che parlano delle cimici neocat.

Il novello Fregoli,si è inginocchiato davanti a Dona Carmenita,che gli ha appoggiato il proprio sigaro sulla testa,dandogli il mandato di continuare a ro...distruggere le " confezioni cartonate" di coloro i quali manifestino sia pur minimi segni di intolleranza verso il Camino. Il mandato prevede ovviamente,secondo le raccomandazioni di Dona Carmenita, che egli nasconda i propri "difettucci" facendo finta di rimproverarli agli antagonisti.

lara ha detto...

"per cosi poco,pensa un pò se devi discutere con i mussulmani e convincerli della bontà della chiesa cattolica"

Filus protesti proporti tu, che ne dici?
Anzi, vedo in te la persona giusta!Chi meglio di te (nc) per portare testimonianza della pazienza che ha avuto la Chiesa Cattolica nei vostri confronti?
E quanto Essa, a causa del tuo e vostro testardo carattere ribelle, abbia dovuto sopportare?

lara ha detto...

leg. ti potresti proporre ...

Pinkus ha detto...

Ho letto sulla pagina precedente qualche post non mio ,ma a mio nome.
C'è ancora gente che si diverte cosi?

gino ha detto...

Ieri sera il parroco ci ha raccomandato di aprire la porta a quelli che ci porteranno la loro testimonianza (leggasi i nc). Di aprire e accoglierli!

Sono diversi anni che ci lamentiamo con lui perchè non ce la facciamo più a sentire "io qua..., io ...là" con l'aggiunta di copioni comunitari falsi
Da queste testimonianze si vede e si sente che i frutti del cn sono insipidi o avvelenati perchè non è autentico.
E' una recita continua, spesso a nostro danno.
Questi venditori porta a porta, chiacchieronetti umili e contriti, dotti di ignoranza di Cristo e della sua Chiesa usano la Parola di Dio come meglio è per il loro tornaconto.

Cosa fare?
Non aprire?
Dire non vi voglio sentire perchè quando l'ho fatto mi sono trovato davanti a delle scimiottature di credenti? Che quando ho ascoltato le vostre catechesi continuavo a chiedermi se era vero quello che avevo ascoltato tante erano le difformità dichiarate?

Come far capire che sentendoli ero finito in un tunnel di confusione che mi ha angosciato per tanto tempo? Il fatto che il parroco facesse da garante mi faceva pensare che fossi in torto io.Per provvidenza altri sacerdoti mi hanno confermato che non erano indenni da difetti, anzi molti erano i dubbi per essere una proposta credibile.Quindi la mia coscienza mi diceva bene ad allertarmi

Certo che voler bene a questi fratelli non vuol dire sopportare i loro vizi. Siamo saturi.

Si deve senzaltro far chiarezza e iniziare anche a dare direttive ai sacerdoti e parroci che li delegano con la massima superficialità.

Anonimo ha detto...

ANCORA? Perche non consigli al tuo parroco di aproffittare del loro tempo a disposizione a fare pulire la chiesa?

Anonimo ha detto...

sarebbe cosa assai utile invece di incoragiarli a distribuire cavolate per il rione.

LT ha detto...

Dai post di Livio-Mic e Lara che in definitiva affermano che il Concilio Vaticano II ha avuto degli esiti non ispirati da Dio mi chiedo e chiedo a loro: questo significa secondo voi che l'insegnamento del Concilio Vaticano II non fa parte del Magistero della Chiesa? Sì o no ?

LT ha detto...

Perchè il CN può anche chiudere ma dal Concilio Vaticano II non si torna indietro nonostante qualsiasi
ermeneutica. I documenti del Concilio sono così chiari e belli che al di là di qualsiasi interpretazione sono intellegibili alla stragrande maggioranza del popolo cattolico. A meno che non si entri in una regressione o successione infinita di interpreti degli interpreti degli interpreti degli interpreti del Concilio Vaticano II.

Pinkus ha detto...

Non sono necessari nè in terpreti nè interpreti degli interpreti.Basterebbero i sacerdoti con le loro ordinarie azioni pastorali....!

lara ha detto...

Credo che tutti e tre ti abbiamo già risposto, e fa capire qual'è il problema. Basta solo rileggere con apertura di mente.

Domanda di IT x Livio e parte della sua risp.

"Scusa Livio, tu sei grato a Dio per il Concilio Vaticano II? Sì o No?"

1-Ti rispondo: che il Concilio Vaticano II si sia ispirato a Dio è fuor di dubbio.
Che abbia ottenuto risultati favorevoli a Dio, non ne sono affatto sicuro.
A ottime intenzioni sono corrisposti pessimi risultati.
...

Mic sottolinea questo testo del post di Livio e poi aggiuinge

2-"Le distorsioni e le deviazioni rispetto a quell'ispirazione originaria sono invece opera degli uomini, anche se in numerosa schiera"

Quello che non si riesce a comprendere , caro Livio, è come siano riusciti a imporsi in maniera così "pesante" e sconvolgente nel vero senso della parola... conosco casi di sacerdoti emarginati e "finiti male" solo perché cercavano di mettere sull'avviso e comprendevano gli errori... che sono più numerosi e seri di quanto un cristiano medio riesca a immaginare!

...

Lara invece sottolinea quest'altro testo del post di Livio e poi aggiunge

3- "Un altro giorno ancora si sveglia il tal cardinale e decide che il teologo e il santone sono funzionali alla 'sua' idea di chiesa e pertanto vanno tollerati ed incoraggiati affinchè si instauri la gloriosa e personale concezione di chiesa."

Appunto! Come è accaduto con questa nascita del cn. Ognuno 'tira' fuori la sua idea, e, se trova i mezzi che la rendano 'funzionale', il gioco è fatto! e a gioco fatto vuole essere riconosciuto come 'soluzione' universale, vera, unica,....... ecc.ecc.

lara ha detto...

E con questo voglio dire che , l'insegnamento del Concilio Vaticano II con la sua ispirazione divina è una cosa. Invece la libera interpretazione delle riforme, con il susseguire delle varie distorsioni, deviazioni e fantasia che hanno messo mano nel cuore della nostra tradizione millenaria è un'altra. Tante cose che hanno fatto in modo di distrarre, talvolta fino a spostare, da quella che deve sempre essere la vera attenzione, un pò come fa l'albero di natale!

Le riforme con tutte le loro distorsioni,deviazioni ecc.ecc. appare all'occhio umano come quest'albero, pieno di addobbi di vari colori e forme diverse, ma il senso vero e profondo di quest'albero qual'è? Perchè abbinarlo all'umile capanna di Gesù? Perchè deve abbagliare ed attirare così tanta attenzione? Sarà pure bello, ma il senso? In quante case è stato la causa di prendere il posto del presepe? e questo che sia rimasto in un piccolo simbolo nascosto ai piedi e fra tanti regali...

Questo un pò quanto sia successo con il sorgere di tanti movimenti.

mic ha detto...

"Dai post di Livio-Mic e Lara che in definitiva affermano che il Concilio Vaticano II ha avuto degli esiti non ispirati da Dio mi chiedo e chiedo a loro: questo significa secondo voi che l'insegnamento del Concilio Vaticano II non fa parte del Magistero della Chiesa? Sì o no ?"

I documenti del Concilio FANNO PARTE degli insegnamenti della Chiesa; ma occorre una interpretazione AUTENTICA ed un'applicazione altrettanto vicina alla FEDE cattolica, che molte, troppe applicazioni, alcune arbitrarie con la scusa del concilio, altre basate su ambiguità semantiche dei documenti che si prestano ad interpretazioni pluralistiche (!) hanno tentato e tentano, sia consapevolmente che non, di sovvertire.
Occorre, per dirla con Benedetto XVI, un'ermeneutica della continuità con la Tradizione, abbandonando quella, seguìta da troppi, della 'discontinuità'...

mic ha detto...

Carissimi, vi prego di interpretare il finale di questa mail, che successivamente pubblicherò per intero:

"Scusami ma credo queste cose le sai.
- dai frutti li riconoscerete dice il vangelo
- niente senza La Chiesa.
Visto che conosci tutto, è chiaro che non hai una giusta interpretazione, poco male, non contano niente.

Ho la tentazione di identificarmi per intero in tutta la mia Gloria, come sarebbe giusto e lecito, ma non lo farò.

Non lo farò semplicemente perché ti priverei di un beneficio enorme, quello cioè di aver ricevuto una ' buona notizia '

Hai presente una persona che sta per essere avvelenata e si salva grazie ad una messaggio anonimo che lo avvisa in tempo?, che importa chi lo ha scritto.

Oppure di quel villaggio della Normandia che ha ricevuto la notizia dello sbarco da un emissario, che bussando a tutte le porte ha dato l' annuncio, che importa chi era costui, l'importante era la notizia perché grazie ad essa la vita di tutti è cambiata.

mic ha detto...

In un altro passaggio la mail dice anche:
"Prego documentarsi di tutte le varie documentazioni prodotte dai Papi, dei decreti di approvazione dei vari Dicasteri [a noi risulta solo un pronunciamento di quello del Culto con la lettera del card Arinze!] e non dimeno dello Statuto del Cammino Neocatecumenale approvato provvisoriamente per cinque anni ma praticamente definitivamente approvato in questi giorni. (!?)

Cos'è una notizia data anche a noi negli stessi termini in cui viene data alle comunità neocat?

lara ha detto...

Non riesco a capire!

Ma a un certo punto ti prega... metti da parte i doc.richiesti, probabilmente dovrà fare qualche 'compito' per domani e nella fretta sapendo che ce l'hai, gli verrà a prendere da te :)))

lara ha detto...

Certo però Mic, che ora devo andare e mi lasci fino a tardi pomeriggio con questo rebus da decifrare . . .

Nichilista ha detto...

Per Lara:
grazie per il post che mi hai scritto nella pagina precedente, mi è piaciuto molto. "Non c'è bisogno che tu stia nella chiesa cattolica apostolica romana o in quella nc. Fai il bene e Dio sarà sempre con te".

Per Mic:
ieri ti avevo chiesto qual'era l'altro blog quando mi scrivevi "perché non cerchi di ri-portare il tuo nichilismo sull'altro blog?".
Perchè non mi hai risposto, e soprattutto perchè hai cancellato quel mio post? Non mi sembra vi fossero porcherie, disturbi, e non era chilometrico! (Nessuno su questo blog ha mai cancellato nulla che non fossero insulti, porcherie, evidenti disturbi (post kilometrici ripetuti a iosa), argomenti cervellotici e chiaramente pretestuosi... e anche altro, purtroppo)

gert ha detto...

"Non c'è bisogno che tu stia nella chiesa cattolica apostolica romana o in quella nc."

sono davvero due chiese diverse!

gert ha detto...

Penso che Mic,nel nichilista,abbia potuto individuare f.p. o un suo emulo

Gert ha detto...

Quanto a quello che chiedi,Mic,sulla mail,ho l'impressione che si sia scomodato un pezzo da novanta,che si è trattenuto addirittura da rivelarsi "nella sua Gloria"!!!
Mi chiedo con chi abbiamo a che fare

Nichilista ha detto...

Non so chi sia f.p., e vi assicuro che è la prima volta che scrivo su questo blog.

observer ha detto...

Te lo dico io chi è f.p.
Un tizio figlio di neocatecumenali che si dichiarava a volte ateo altre agnostico seguace di culti orientali ecc ecc, che per molte pagine ha riversato sugli animatori del blog offese sanguinose del tipo vigliacchi e maniaci, fino a pubblicare un proprio blog parallelo in cui il linguaggio adoperato è da camicia di forza.
Un chiarissimo esempio delle conseguenze che provoca il cammino su alcune menti predisposte.

lara ha detto...

Approfitto per concludere con il mio pensiero della vera attenzione dalla quale si è distratti c on il sorgere di così tanti movimenti.. per alimentare l'unione fraterna.

Penso che ogni parrocchia abbia i mezzi per far compiere questa unione sotto l'unico nome, quello di essere seguace di Cristo, senza altri nomi ne scudi. Ogni parrocchia ha il proprio parroco per essere guida e far crescere nella fede. Ma per questo ogni parroco dovrebbe riiprendere ed eseguire a pieno il senso della sua missione, senza fare delega ma aiiutato da persona preparata. Ogni parrocchiano, così detto attivo, dovrebbe lavorare nel proprio piccolo, ossia in aiuto alla stessa parrocchia, aiutando nelle varie necessità nella propria zona, questo da il modo di conoscere e prendere coscienza della realtà in cui vive e lo circonda.
Credo che nascerebbero dei veri frutti genuini, ma sembra che questo sia soltanto possibile in qualche parrocchia situata in qualche luogo sperduto.

Credo che più o meno questo doveva essere 'il frutto concreto' da vedere realizzare in ogni parrocchia con l'aiuto dei laici, e non una concorrenza alla fantasia, con la aggiunta poi della prepotenza e arroganza nc e quanto detto prima sulle distorsione ecc. . non ne parliamo! Poi questi invasori a 'lunga distanza'. . . vanno e vengono da 15/20/30 ecc. km di distanza . . .Possibile non ci sia niente da fare nella loro zona? C'è, eccome!! Ma Invece cercano soltanto di allargare il dominio della loro area, così come lo fa il leone. (rif. ai nc quando ai catechisti assegnano una parrocchia nuova da invadere per vendere il loro prodotto . . . ) eh si, almeno tre ne devono avere, sennò . . .

Secondo me doveva venire a questo tipo di incontro l'aiuto dei laici, dove potessero nascere in ogni parrocchia veri frutti, e non come ho detto prima diventare una concorrenza alla fantasia, e meno con quel che distingue ai nc, l' arroganza esercitata per allargare il loro dominio. O andare in missione nei posti più sperduti dove non si è nemmeno controllati. . .

Signore aiutaci a portare ordine nella tua casa per poter unire i tuoi fratelli abbastanza dispersi.

Nichilista ha detto...

Allora l'altro blog a cui si riferiva Mic sarebbe quello di f.p.? giusto?
io non ho letto tutti i post e non posso capire alcuni riferimenti tipo questo!

Anonimo nc ha detto...

Sulla mail postata da Mic.

Perche' il Cn continua a difendersi come se fosse "l'Annunciatore"?

Gli alcolisti, tanto per fare un esempio, vengono recuperati anche in Alcolisti Anonimi; leggete i dieci passi di AA e troverete qualche parallelo con il CN. AA nasce prima del Cn in Messico, se ricordo bene.
I drogati etc. non si risanano solo nel Cn ma anche nel CN.
E' vero anche che come molte realtà falliscono nel recupero anche il Cn fallisce nel recupero.
D'altra parte nessuna patologia fisica o spirituale puo' essere curata senza il consenso pieno e consapevole del malato.

Di sicuro il Signore permette il Cn, ma questo non significa che in se sia buono o cattivo.
E' qualcosa che il Signore ti mette davanti, nella tua libertà e nel discernimento sta l'accettarlo o il respingerlo.

Come tutte le realtà non deve essere assolutizzata, ma considerata per i benefici che puo' apportare alla crescita spirituale di un individuo. Cio' determina che per alcuni puo' essere una esperienza positiva per altri no!

E' l'assolutezza del CN che lo rende granitico, imperativo in ogni cosa. Forse per molti va bene cosi'. La comunità di fatto e' CHIUSA. La celebrazione Eucaristica e' diversa: sono gli stessi segni che la rendono oggettivamente diversa. Gli scrutini sono un avvenimento importante in cui c'e' condivisione spirituale: si affiancano alla Confessione e forse ne superano la portata in termini di intimità.

Non c'e' giudizio, ma e' una realtà che per la sua stessa struttura puo' fare bene e male nello stesso tempo.

Anonimo nc ha detto...

Dice Lara

Poi questi invasori a 'lunga distanza'. . . vanno e vengono da 15/20/30 ecc. km di distanza . . .Possibile non ci sia niente da fare nella loro zona?

La chiamata e' nella "comunità".

lara ha detto...

Secondo me il nichilista non è fp, ma uno che è alla ricerca di Dio e in questa ricerca abbia fatto un cortocircuito... ma purtroppo è la realtà. Fino a prova contraria, lo ritengo in buona fede.

Però certo è una cosa, perchè allora continuare a stare in questo blog?

Fedele ha detto...

"E' l'assolutezza del CN che lo rende granitico, imperativo in ogni cosa. Forse per molti va bene cosi'."

Il Signore e la Sua Chiesa non sono "granitici", "imperativi", danno orientamenti, che sono anche Legge Morale, propongono, attirano con la Bellezza e la Ragionevolezza della Fede, ma non obbligano nessuno... per nessun uomo è Bene essere privato della sua libertà e delegarla ad altri insieme alla sua coscienza :(

Nichilista ha detto...

Per Lara:

sono tornato nel blog stamattina, per vedere se avevo avuto una risposta ala mia domanda di ieri circa "l'altro blog".
Ora pare che abbia avuto una risposta, anche se indiretta.
Era solo curiosità perchè molte allusioni credetemi che non le capisco.
Comunque ora certamente non vi chiedo qual'è il blog di f.p. perchè non ho nessuna curiosità di vederlo; mi bastano i miei di arrovellamenti, ma spero di non aver ancora fatto corto circuito!

Un saluto a tutti e buona giornata!!!

Fedele ha detto...

"Di sicuro il Signore permette il Cn, ma questo non significa che in se sia buono o cattivo.
E' qualcosa che il Signore ti mette davanti, nella tua libertà e nel discernimento sta l'accettarlo o il respingerlo."

sei sicuro che te lo mette davanti il Signore? Come fai ad affermare che di per sè non è nè buono nè cattivo, di fronte a tanti provati abomini, anche se certe premesse possono "sembrare" positive?
Se in Tenatore si presentasse con le sue vere fattezze pensi ch equalcuno ci cascherebbe?

Fedele ha detto...

Coreggo i refusi:
Se il Tentatore si presentasse con le sue vere fattezze pensi che qualcuno ci cascherebbe?

Anonimo nc ha detto...

Si Fedele, il Signore direttamente o permettendolo ci mette davanti tutto, come una opportunità per la crescita spirituale. In questa ottica, per me, tutto e' buono, quando il Signore fa da guida e da interprete dei fatti.
Il dolore e la sofferenza spesso fanno parte della vita e spesso fanno parte di una esperienza concreta come il Cn; ma se questa esperienza ti avvicina al Signore allora e' benedetta.

Anche Giacobbe lotto' con il Signore e ne ricevette una menomazione alla gamba quale memoria della sua perseveranza.

mic ha detto...

"In questa ottica, per me, tutto e' buono, quando il Signore fa da guida e da interprete dei fatti."

Ecco, a un certo punto devi permettere al Signore di fare da guida e interprete dei fatti perchè, se non succede, non sei nè sotto la guida nè sotto l'interpretazione del Signore e le conseguenze sono intuibili

mic ha detto...

Perseverare nel cammino, copo averne riscontrato le storture, non mi sentirei di paragonarlo alla perseveranza di Giacobbe!

Anonimo nc ha detto...

La perseveranza non e' nel cammino, ma nelle lotte che il Signore ti fa vivere.

Nella mia vita il cammino e' stata una di quelle lotte...... e la menomazione alla gamba anche!!!!!

Il Signore ti benedica e mandi sempre i suou Santi Angeli a proteggerti.

Antonio g. ha detto...

caro Mic,
ho letto le mail secondo me sono dei mistificatori. E' la solita zuppa...

Antonio g. ha detto...

... Ti quoto dalla seconda mail:

"... per esempio lo Statuto. Per redigerlo ci sono voluti anni di collaborazione fra dicasteri, e esperti di diritto canonico, tra i quali molti del cammino,anche le virgole sono state pesate in un clima di COMUNIONE tra il Cammino e la commissione,comunione che doveva esprimersi nel codificare in uno statuto LA PRASSI CONSOLIDATA IN PIU DI TRANTAANNI DI STORIA, im pratica li non ci sono cose nuove ne modificate dala prassi, e qui se ne fa carne di porco ad uso e consumo propagandistico direi.
FASCISTI."

dimentica di tener presente che questo statuto così "celebrato" nella forma, nella concretezza (come sono soliti dire) è carta straccia,non è mai stato applicato
E allora,chi sono i fascisti?

felice ha detto...

forte la storia degli evasori fiscali pentiti... purtroppo ne conosco parecchi di loro che CAMMINANO ma continuano ad evadere... tappezzieri, lezioni private di doposcuola... tutto in nero ovviamente... matrimoni ricostruiti?????? e quelli sfasciati? Come da testimonianza ricevuta qlc giorno fa e ke vi ho girato? c'è ankora la questione di Faustini da risolvere ma loro fanno finta ke nn esiste (ke brava persona il sig Augusto... l'ho sentito ieri al cell)

PATETICI

mic ha detto...

Grazie Antonio,

così conclude la seconda mail:

"...ci fate pure i Forum! pieni di arzicuculi mentali su quello che kiko in quella frase ha detto... estrapolandola completamente dal contesto,...e perdete di vista la realtà con i suoi fatti
... ma lo sapete in questo postaccio che la Chiesa ci vuole bene e ci protegge?sono 40 anni che ci protegge, conoscete in questo postaccio le origini? Avete sentito parlare di Torregiani, Bugnini, Morcillo, uno sfragello di Cardinali un certo Ratzinger prima Professore di alcuni "studentacci" d'assalto e poi nelle vesti di Prefetto...i Papi da Paolo VI in poi.. ci ha smpre protetto anche e soprattutto da Persone come voi! se no che madre è!

Altro che richiamare all'ordine, sopportare! limitare! bocciare!, ma che tutto il contrario!
il cammino è "l'avanguardia "e "il futuro della Chiesa" andate a ritrovare chi lo ha detto!

ancora:
GMG dal 1986 - Pellegrinaggio in Israele 2000 - Family Day qui e in Spagna
La nuova estetica, Nuove Edifici di culto, Chiese Bellissime e sale Affrescate,piene di Icone, dove si può toccare il paradiso in terra, ma lo sapete che kiko è stato chiamato ad affrescare la cattedrale di Madrid o no mica se lo è autocommissionato!....comunque gli statuti sono stati approvati definitivamente.

Basta così, giacchè questa pagina la chiamate VERITA SUL CAMMINO, ve la dico io una verità.

grazie a Dio la Chiesa Veglia su di noi e come disse il Marchese del Grillo

"Noi siamo noi,
mentre voi non siete un CAZZO !"

noi siamo consapevoli di non essere importanti; ma non è questo il punto, ci basta vegliare con la Chiesa che Veglia su di voi... e speriamo che si svegli bene, altrimenti sono c***i per tutti i cristiani...

Bugnini & C. li conosciamo bene, e orami tutti i VERI cristiani pure li conoscono e riconoscono i guasti che hanno operato... se sono queste le vostre credenziali... ma non dubitavamo, avevamo presente Pedro Farnes... quanto al card Ratzigner, ora Benedetto XVI, accostamenti del genere non lo riguardano e con lui sappiamo di essere in buone mani...

mic ha detto...

"Altro che richiamare all'ordine, sopportare! limitare! bocciare!, ma che tutto il contrario!
il cammino è "l'avanguardia "e "il futuro della Chiesa" andate a ritrovare chi lo ha detto!"

probabilmente lo avrà detto Giovanni Paolo II, il Papa che prima che esigesse gli statuti qualcuno aveva certamente informato male... chissà perché è divenuta "pubblica" una lettera interna da lui indirizzata a mons. Cordes e che si pronuncia sulla base della documentazione ricevuta, sicuramente simile ai martellanti panegirici con cui ci avete bambardati oggi via mail!

Anonimo nc ha detto...

Ho letto sulla posta la seconda mail.

Curioso (?) questo modo di dividere il mondo, in buoni (NC) e cattivi (cristiani della Domenica), con l'elenco delle malefatte che i cattivi compiono e da cui i buoni sono comunque attraverso il tempo preservati.

Che dire, difesa accorata? sarei felice, ma purtroppo mi sembra la solita sequela propagandistica. Ed ancora i richiami agli eventi mediatici. A molti c'ero (GMG, Gerusalemme) no al Family Day a Roma.Ho visto anche molti fratelli alzarsi: alcune vocazioni sincere altre ,la maggior parte (come e' giusto che sia) frutto del sentimento del momento.

Ed ancora questo continuo esaltare il modus operandi del Cammino, esaltando i comportamenti sociali dei Nc.

Contento il fratello nc che scrive e descrive il Cn come la medicina per tutti i mali.

Una domanda o osservazione, fate voi: il Cammino e' la manifestazione del Signore sulla Terra?

stephanos78 ha detto...

Cari fratelli.
Purtroppo queste mail deliranti sono la più grande prova dell'esattezza di quanto affermiamo. Purtroppo parlano da sole!...

felice ha detto...

"Noi siamo noi,
mentre voi non siete un CAZZO !"

queste sono le comunità ke vivono in umiltà, semplicità e lode.................. dove l'altro è KIKO.

Francesco ha detto...

Anche io ho letto i due messaggi: il primo,cervellotico e intriso della più becera propaganda neocatecumenale riscaldata al grado tiepido,il secondo sboccato e presuntuoso("Noi siamo l'avanguardia....e voi non valete un c----").
Nulla di nuovo sotto il pallido cielo neocatecumenale...

Gert ha detto...

Nell'articolo si sottolinea la inesistenza di documenti scritti;ma mail deliranti come quelle che avete citato e quanto accade su questo blog cosa sono?

mic ha detto...

sono solo prove di comportamenti esaltati e di un linguaggio ossessivamente ripetitivo... tuttavia un documento scritto c'è: la famosa lettera di Kiko al Papa in risposta a quella del card Arinze... la lezione di teologia al Papa, anche nel suo contenuto, qualcosa già non dice?

E le migliaia di testimonianze basate sull'esperienza? E la teologia della 'nuova estetica' che sovverte tutti i canoni è messa per iscritto sul sito catechumenium e che è di tutta evidenza per gli scempi che ha provocato in molte chiese, cui tra poco si aggiungerà quelladi Mestre... e il rito "diverso" contestato anche dal Dicastero del Culto e mai corretto?

Anche a fermarci solo qui, non sono elementi sufficienti?

Pipìta del monte ha detto...

Egregi signori estensori dei due messaggi,che ho letto anche io dopo aver indossato per precauzione una mascherina antigas...

...mai alcuno mi fece perdere il controllo dei miei nobili nervi quanto le vostre insane(e rozze)parole.

Mi ritengo fortunata,alla mia veneranda età, che VOI SIATE VOI e che,di conseguenza io non facci parte del vostro privèe,ma non concordo affatto quando dite che noi non valiamo quella parte anatomica maschile di cui continuamente ripetete il nome nei vostri messaggi e,suppongo, anche nelle vostre catechesi.

Siccome voi affermate ciò,sicuramente avete fatto una comparazione tra noi frequentatori di questo blog aneocatecumenale e quel dettaglio anatomico di cui sopra.

Consentite ordunque anche a noi di comparare voi alle altre due parti anatomiche sfericizzanti che,di solito,accompagnano lè'attributo di cui sopra.

La presente mi è costata fatica perchè non adusa a disquisire di certe cose, ma l'ho ritenuta oltremodo necessaria giusto per non sentirmi poi in colpa con la mia nobile personalità.

Graziosi saluti

Lucio ha detto...

A proposito delle due mail 'gloriose' postate dal CNC.
Bisogna sempre tener presente che qui ognuno fa la propria parte.

I neocatecumenali sanno di aver a che fare con persone che li hanno sgamati e dunque ci provano, fanno gli ingenui, fingono di meravigliarsi della nostra ignoranza circa il presunto vento in poppa di cui avrebbe goduto da sempre il loro 'cammino'.
Insomma fanno pubblicità alla loro mercanzia, parlano a Caio perchè Tizio intenda, sperando che ciò gli faccia riacquistare il credito perduto presso la parte della Curia da sempre diffidente verso di loro ed oggi ancor più severa nei loro confronti.

A nostra volta, sappiamo che abbiamo a che fare con una setta chiusa, rigida, separatista e agguerrita, che si ritiene "la" chiesa di oggi e di domani, che considera il Concilio Vaticano II spartiacque tra un passato da archiviare ed un futuro di chiesa riformata secondo Kiko e Carmen, che considera magistero e catechismo in vigore orpelli da superare, che considera la tradizione ecclesiastica pura anticaglia, e soprattutto, tanto acclama e riverisce platealmente questo Papa in pubblico quanto lo teme e ne diffida in privato per la sua vigile integrità e per tutta l'azione di valorizzazione della aborrita tradizione che egli sta portando avanti.

Dunque, a loro trucchi e trucchetti per abbindolare i gonzi e gli sprovveduti, a noi il compito di smascherarli costantemente.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Volete spostare questo trattatello di un anonimo ceramista nel cestino, visto che qui si discute di profanazioni della fede e non di incrinature nell'argilla cotta?
Se poi il tizio volesse intrattenerci sulle metafore che oppongono la fede granitica all'eresia porosa e incrinabile, chiarisca meglio le sue oscure intenzioni.

daniele ha detto...

Se nei loro annunci e testimonianze, i nc parlano di un Dio astruso( oramai si è capito che non è un'opinione?) che certamente non ha nulla a che fare con quello specificato dalla dottrina cattolica, perchè questi sabato prossimo dai loro catechisti dovranno ricevere la zona da impestare?

Ma è possibile che siano i parroci stessi a dare il consenso? Ma se non si sentono più di fare i parroci se ne stiano a pregare per le anime dei parrocchiani che sono stati affidati alle loro cure.
Noi crediamo all'opera della preghiera . Invece se non potete o volete far visita alle famiglie dando ad ognuna la prossimità del samaritano almeno nonfate la vigliaccata di farci inpestare dalla teologia kikarmenko.

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

mi permetto di prendere in prestito il titolo di questa pagina e di modificarlo: quanto durerà questo insulto alla fede, ai dogmi, alla prassi e alla liturgia?

vi invito ad andare sul sito www.catechumenium.it e di visionare la foto che appare in alto a sinistra. salvatela sul vostro pc e poi ingranditela. si tratta del momento dell'offertorio (lo si desume dal turiferaio che appare sulla sinistra che sta andando verso il celebrante) e non della consacrazione, come dice la didascalia.
ma al di la di questo, si noti che la celebrazione è fatta con la presenza di vescovi, tutti seduti attorno alla MENSA e non all'altare, senza casula, senza mitria. la cosa scandalosa è che a presiedere la celebrazione è un prete. in vita mia non ho mai assistito ad una cosa del genere. dov'è andata a finire la dignità del ministero episcopale? perché essa viene fatta sparire davanti ad un prete che ha abiurato la propria congregazione per mettersi dietro a quell'eretico di kiko? perché dei vescovi devono umiliarsi nel loro nobilissimo per sottostare ai falsi ed erronei canoni celebrativi di un esaltato e di un eretico indemoniato?

io spero che questa foto sia vista da chi di dovere, e che si prendano le debite precauzioni e decisioni affinchè il fumo di satana venga ributtato fuori dalla chiesa.

Anonimo ha detto...

Ma è possibile che siano i parroci stessi a dare il consenso? Ma se non si sentono più di fare i parroci se ne stiano a pregare per le anime dei parrocchiani che sono stati affidati alle loro cure.
Noi crediamo all'opera della preghiera . Invece se non potete o volete far visita alle famiglie dando ad ognuna la prossimità del samaritano almeno nonfate la vigliaccata di farci inpestare dalla teologia kikarmenko.
---------------------------------
Bravo Daniele,dopo la preghiera qualcosa il Signore fa eguarda caso usa gli uomini NC enoNC ma sempre uomini

filus ha detto...

io spero che questa foto sia vista da chi di dovere, e che si prendano le debite precauzioni e decisioni affinchè il fumo di satana venga ributtato fuori dalla chiesa
----------------------------------
visto che ci siete buttate fuori anche il Papa

filus ha detto...

per newgold69,non ti viene qualche dubbio? forse il discernimento e vostro? la foto l'ho segnalata ieri io ed i tuoi amici non hanno replicato e sai perchè?perchè c'erano i vescovi presenti,hai contato?

filus ha detto...

cosè che stato reinventato dal CNC?

mic ha detto...

"...la foto l'ho segnalata ieri io ed i tuoi amici non hanno replicato e sai perchè?perchè c'erano i vescovi presenti,hai contato?"

avrai pure segnalato Filus, ma ieri eravamo distolti dal "gioco delle tre carte"
Vedo che ti sei ricordato di aver segnalato la foto, ma neppure un accenno alle giuste osservazioni di newgold...
Inoltre, di fronte a certe "visite ad limina" alla Domus Galileae noi siamo senza parole e purtroppo non riusciamo a capire perché resta senza parole chi non dovrebbe...

mic ha detto...

"cosè che stato reinventato dal CNC?"

il rapporto tra l'uomo e Dio, tra l'uomo e il mondo e l'uomo con l'altro da sé, nonché i riti e le prassi del cattolicesimo

daniele ha detto...

A 08 gennaio, 2008 19:18

Sei proprio sicuro che li manda il Signore? Se bisogna riconoscere dai frutti, non direi.
Quella dei nc è l'antichiesa nella Chiesa. E sono i fatti a dirlo non le opinioni

filus ha detto...

non ho parole,perchè io non sono ne prete ne vescovo ne il Papa pertanto mi fido della chiesa.
Se sbagliano loro io non ho colpe. Capito

Gregorio ha detto...

Vorrei dedicare questa riflessione a tutti quelli che ancora si meravigliano che nella Chiesa si tollerino aberrazioni come quelle documentate nella foto di cathecumenium.
Mi pare che alcuni su questo blog abbiano evidenziato molto chiaramente da dove scaturisce la tolleranza: dalla convinzione che la Chiesa debba essere riformata, in base ad una interpretazione estensiva, forzata ed esagerata di alcune aperture al mondo operate dal Concilio Vaticano II.
Ora, se taluni cardinali, vescovi e sacerdoti si sono messi in testa che la Chiesa debba essere riformata dalla radice, è palese che non solo essi tollerino le difformità e le aberrazioni ma vi partecipino pure e le salutino addirittura come benvenute perchè a parer loro sarebbero simboli e strumenti del cambiamento desiderato.

Qualcuno di voi pensa davvero che un simile offuscamento mentale e simultaneo di tanti ministri della Chiesa e di laici ad essi affiancati sia casuale?
Non lo è, poichè la sua stessa entità e diffusione lascia intuire quale sua origine un'azione ben più potente di quella umana: quella del Maligno, il quale è riuscito a infiltrare nella Chiesa una dottrina malefica facendola percepire come ispirata da Dio.
Vorrei ricordarvi che proprio oggi il card. Angelo Comastri è ritornato sul tema dell'esistenza del Maligno, il quale opera infaticabilmente per la distruzione della Chiesa di Cristo.
E il fatto stesso che si renda incredibile ed inesistente agli occhi di parte dello stesso clero, la dice tutta sul successo che sta mietendo tra gli ignari ed i fuorviati.
Salvo per un particolare di non poco conto: la presenza di un baluardo formidabile come Benedetto XVI, avversato e temuto come non mai dal Maligno stesso.
Alcuni resoconti di esorcismi testimoniano l'avversione ed il timore della Bestia per il Papa Benedetto, da esso temuto più di ogni altro.

Certo, qui ci si strugge e scandalizza del silenzio incomprensibile di una parte della Chiesa, mentre sul versante opposto si deve assistere a profanazioni e sacrilegi.
Ebbene, non scandalizzatevi nè meravigliatevi: fa parte delle contraddizioni e della lotta che oggi è in atto nella nostra Chiesa.
Una lotta durissima, difficile e senza quartiere, condotta a colpi di intelletto, opere e preghiere.
Per parte vostra, continuate a vigilare sugli abusi perchè c'è l'altra parte della Chiesa che, con l'aiuto dello Spirito Santo e guidata dal Papa Benedetto, non consentirà mai la distruzione della fede e del cattolicesimo tramandato dagli aspostoli ed affidato alla guida del successore di Pietro.
Questa certezza deve rafforzare il vostro animo e la vostra fede ed aiutarvi a superare i momenti di scoramento, i quali fanno solo il gioco del Grande Mentitore e dei suoi inconsulti fiancheggiatori.

De cavillo ha detto...

Gregorio, guarda che il diavolo è molto più raffinato della macchietta che ne fai tu...

De cavillo ha detto...

ma guarda che mi tocca fare...

filus ha detto...

gregorio,ma tu pensi che il Santo Padre Benedetto XVI non sia a conoscenza o non conosca il CNC,ti informo che lo stesso BenedettoXVI ha indrodotto il cammino in germania, viva Benedetto XVI

De cavillo ha detto...

fate l'ermeneutica di questo messaggio :
Per completare la presentazione del Cammino Neocatecumenale riportiamo alcune righe contenuto a pagina 40 di un libretto del defunto padre Enrico Zoffoli, dal titolo "Lettera al direttore di Radio Maria" (1994): “... il venerato padre Pio da Pietralcina[1] chiamò i neocatecumenali i nuovi falsi profeti già dal loro inizio, e così è stato ...”

Francesco ha detto...

Grazie,caro Gregorio, della tua analisi,ricca di ponderazione,lucida e vigile.
Ero entrato nel blog con la voglia di scrivere telegraficamente "..a tutt'oggi credibilità delle congregazioni romane sull'affaire neocatecumenali = zero!),ma il tuo intervento mi ha dissuaso dal farlo.
Condivido pienamente quanto tu dici e lo faccio mio,anche lo scoramento che mi aveva assalito,su questo problema,qualche minuto fa non viene certamente dal Signore.

E allora continuiamo!!!! sempre vigili,sempre in preghiera.
Grazie!

Seby ha detto...

filus ha detto...

gregorio,ma tu pensi che il Santo Padre Benedetto XVI non sia a conoscenza o non conosca il CNC,ti informo che lo stesso BenedettoXVI ha indrodotto il cammino in germania, viva Benedetto XVI


Falsità detta da Kiko e riportata oralmente da tutti i catechisti!

Anonimo ha detto...

MESSAGGIO DI NEWGOLD69

grazie gregorio per il tuo scritto: di una chiarezza, logicità e precisione impeccabili.

sono curioso di sapere se esiste un'intervista o qualche considerazione di Padre Amorth (non so se si scrive così) circa i neocat.

lara ha detto...

Per Nichilista

Leggo il tuo post e sono molto dispiaciuta solo al pensiero che possa averti ferito, e per questo ti chiedo scusa. Ma voglio chiarirti che il termine da me usato è stato da mal interpretato. Con il termine 'fare corticircuito' mi riferivo nel senso a essere shockato, deluso, scottato, collegato alla esperienza che avevi parlato giorni fa. Qusta tua delusione (o come la si voglia chiamare) mi ha riportato alla mia quando (dopo + di 7 anni) ho scoperto il grande inganno del cn. E' a suo tempo, ho usato questo termine con me stessa, davanti a tante cose che non mi quadravano, ma a un certo punto (e questo è un po' difficile da poterlo qui trasmettere...) la voce interna è entrato in cortocircuito con le urla esterne, ma è stato proprio questo cortocircuito che mi ha svegliato, e mi ha fatto capire la realtà nella quale ero stata intrappolata. Ho molto sofferto per questo, e ti assicuro che anch'io a quel tempo ho avuto le mie perplessità con la Chiesa stessa, e sono stata messa di fronte alla realtà, la realtà di vedere fino a che punto può arrivare l'errore umano, ma la mia piccola fede è stata più forte di tutto questo male vissuto e mi ha donato la luce necessaria per avere misericordia su di Essa.
Auguro che il mio cuore possa averti trasmesso quel che intendevo dire sotto quelle parole, e che sei stato risparmiato di cadere in un grande tunnel così complesso come lo è il cn, e solo per questo ringrazia Dio. Essere alla Sua ricerca è già cosa buona, con quanto vai conoscendo, non scoraggiarti, continua la tua ricerca e Dio si manifesterà.
Un abbraccio e auguri, pregherò per te.

filus ha detto...

seby,non credo proprio ,la vita di Ratzinger nonla conosce solo Kiko ,informati,non ti propongo il sito se no dici che è stato costruito da kiko,padre Zoffoli chiaramente non poteva sbagliare i Papi si,ma comè siete bravi Cristo a donato il discernimento solo a voi e sopratutto a gregori
boh che roba

filus ha detto...

lara,cose che non ti quadrava?
Eucarestia seduta,la mensa?oppure alla rinunzie che dovevi fare?
visto come pensi io penso che ti piace molto la vita adagiata vai in chiesa scrivi nel blog e poi?
Di ti vergognavi ad andare in giro è portare la buona notizia?

lara ha detto...

Dalle due mail...

La prima cervellotica a voler far capire che tutto rimarrà come prima. La seconda la sequenza dei loro presunti 'beni'...

Come al solito!

filus ha detto...

de cavillo,adorazione pensa un pò
grazie al CNC ho conosciuto anche questo

filus ha detto...

scusa ,grazie alla grazia di Gesù Cristo

De cavillo ha detto...

Lara c'è un problema sulla tua identità: a volte sembri falasamente straniera, a volte parli un italiano impeccabile: spirito intermittente o camuffamento?

mic ha detto...

"scusa ,grazie alla grazia di Gesù Cristo"

mi fa piacere che dopo tante passate puntualizzazioni ci sei arrivato che la Grazie ti arriva tramite Cristo e non tramite il cammino...

mic ha detto...

"Gregorio, guarda che il diavolo è molto più raffinato della macchietta che ne fai tu..."

ne ha fatto una macchietta? Solo per aver riferito quanto detto da un esorcista in una intervista di qualche giorno fa?

mario ha detto...

Solo un contributo, per chi lo vuole recepire, sulla famosa foto...
Non ci trovo niente di strano: dalla didascalia si dice che è una celebrazione in occasione della Convivenza... Non so cosa si intenda con questo termine, immagino una specie di ritiro... In tal caso i vescovi presenti lo sono non nelle loro funzioni pastorali e liturgiche di episcopi ma in quanto partecipanti al ritiro-icontro-convivenza. È normale quindi che a presiedere sia colui che conduce il ritiro o, se il ritiro si protrae su più giorni si faccia a turno tra concelebranti. Ecco perché i vescovi presenti sono senza la mitria, ecc. ecc.

Gert ha detto...

"Solo un contributo, per chi lo vuole recepire, sulla famosa foto..."

resta sempre una delle scandalose "visite ad limina" passate sotto silenzio da chi non dovrebbe tacere,come ha detto Mic

Anonimo ha detto...

Mario, perchè fingi di non essere NC?

De cavillo ha detto...

Inflazione

lara ha detto...

"Lara c'è un problema sulla tua identità: a volte sembri falasamente straniera, a volte parli un italiano impeccabile: spirito intermittente o camuffamento?"

Lascio a te il libero pensiero ... e il problema a me (nel caso ci sia) , questa non è una comunità nc!

Questo vale anche per il filus, che ha voglia di 'scrutinio' . . .

Anonimo nc ha detto...

"Gregorio, guarda che il diavolo è molto più raffinato della macchietta che ne fai tu..."

Per Mic.

Non ti scordare che i nc che scrivono su questo blog (in primis m, principe di cicala e vari nomi), sono esperti nel capire chi frequenta le schiere di angeli buoni e non buoni. Quindi il giudizio espresso nei confronti del post di Gregorio e' da veri esperti!!!!!

Anonimo nc ha detto...

Per Gregorio.

Hai lasciato in sospeso il concetto del supplet ecclesia affrontato tempo fa!!!

Ci conto che tu lo riprenda!!!

Anonimo nc ha detto...

Re 2 - Capitolo 2
..[7]Cinquanta uomini, tra i figli dei profeti, li seguirono e si fermarono a distanza; loro due si fermarono sul Giordano. [8]Elia prese il mantello, l'avvolse e percosse con esso le acque, che si divisero di qua e di là; i due passarono sull'asciutto. [9]Mentre passavano, Elia disse a Eliseo: «Domanda che cosa io debba fare per te prima che sia rapito lontano da te». Eliseo rispose: «Due terzi del tuo spirito diventino miei». [10]Quegli soggiunse: «Sei stato esigente nel domandare. Tuttavia, se mi vedrai quando sarò rapito lontano da te, ciò ti sarà concesso; in caso contrario non ti sarà concesso». [11]Mentre camminavano conversando, ecco un carro di fuoco e cavalli di fuoco si interposero fra loro due. Elia salì nel turbine verso il cielo. ..


Non ci sono assonanze con il Cn?
Credo di si. Varrebbe la pena di parlarne? Magari qualche frequentatore del blog che ha finito il Cn potrebbe dire qualcosina in piu'.
E' chiaro che non si va al Giordano solo a rinnovare le promesse battesimali, considerata la estrema segretezza che ho sempre incontrato rispetto al viaggio finale in israele.

De cavillo ha detto...

Magari qualche frequentatore del blog che ha finito il Cn potrebbe dire qualcosina in piu'.


Padre mio

De cavillo ha detto...

...sono esperti nel capire chi frequenta le schiere di angeli buoni e non buoni....


Ancora con questa storia? Ma anonimo nc era una battuta!
Ti ho già chiesto perdono...
Te la sei legata al dito?

Seby ha detto...

filus ha detto...

seby,non credo proprio ,la vita di Ratzinger nonla conosce solo Kiko ,informati,non ti propongo il sito se no dici che è stato costruito da kiko,padre Zoffoli chiaramente non poteva sbagliare i Papi si,ma comè siete bravi Cristo a donato il discernimento solo a voi e sopratutto a gregori
boh che roba


E' falso!
Ratzinger quando era card. ha analizzato il direttorio e per tanto non poteva mai e poi mai autorizzare o meglio chiamare il CNC nella sua diocesi Kiko mente sapendo di mentire!

Francesco ha detto...

Quanto durerà questo ginepraio?

Finchè non ci convinceremo che,continuando a disobbedire alla Chiesa, a giudicarla,a tentare di trasformarla secondo il nostro punto di vista.

Sarebbe stato semplicissimo per i neocatecumenali obbedire(e subito) fin da gennaio 2006 a TUTTE le prescrizioni di Arinze, accettare con umiltà e obbedienza quanto i papi hanno più volte loro raccomandato,ottenere fin dalla fine di giugno 2007 il riconoscimento del loro statuto, dare esempio a tutti di umiltà e di assoluta chiarezza nelle loro posizioni!

Se oggi il ginepraio c'è non è stato certo nè voluto nè creato dai cosiddetti "antineocatecumenali"

Prendiamone atto tutti per amore di Verità e nella sequela dell'umiltà e della chiarezza di Cristo!!!

Anonimo ha detto...

LA COSA BELLA E`CHE VOI CONTINUATE A SPRECARE FIATO SU QUESTO BLOG INUTILMENTE E CONTRO IL VOLERE DEL PAPA....E NOI CONTINUIAMO AD OBBEDIRE NON CONSIDERANDO ASSOLUTAMENTE IL VOSTRO PENSIERO MESCHINO......SOLO GUARDANDO ALLA CHIESA ED AL PAPA CHE CI AMA ED AIUTA........

ALLORA CHIEDO ....CHI E`VERAMENTE CONTRO LA CHIESA??????

NOI O CHI PENSA DI SAPER DISCERNERE MEGLIO DEL PAPA STESSO?????

NON HO BISOGNO DI RISPOSTE O DI PREDICHE SOPRATUTTO DA GENTUCOLA COME VOI.......

Seby ha detto...

Anonimo ha detto...
LA COSA BELLA E`CHE VOI CONTINUATE A SPRECARE FIATO SU QUESTO BLOG INUTILMENTE E CONTRO IL VOLERE DEL PAPA....E NOI CONTINUIAMO AD OBBEDIRE NON CONSIDERANDO ASSOLUTAMENTE IL VOSTRO PENSIERO MESCHINO......SOLO GUARDANDO ALLA CHIESA ED AL PAPA CHE CI AMA ED AIUTA........

ALLORA CHIEDO ....CHI E`VERAMENTE CONTRO LA CHIESA??????

NOI O CHI PENSA DI SAPER DISCERNERE MEGLIO DEL PAPA STESSO?????

NON HO BISOGNO DI RISPOSTE O DI PREDICHE SOPRATUTTO DA GENTUCOLA COME VOI.......



E come gli obbedite mandado a quel paese le correzioni che vi ha mandato 2 anni fa circa la liturguia? Facendo orecchie da mercante?
Voi non obbedite ne' al papa ne' ai vescovi, ma solo a Kiko e ai catechisti

Gert ha detto...

VOI SIETE VOI e noi non neocatecumenali siamo gentucola da quattro soldi,non pretendiamo di dare lezioni nè al Papa nè ai sacerdoti e nemmeno ai vescovi.

Ma a voi sicuramente si!
Abbiate il corafggio di dire che non siete cattolici romani,ma solo protgestanti sui generis. In quel caso vi rispetteremo!!!

filus ha detto...

Ma a voi sicuramente si!
Abbiate il corafggio di dire che non siete cattolici romani,ma solo protgestanti sui generis. In quel caso vi rispetteremo!!!
---------------------------------
io sono cattolico romano ed il cnc è in tutto e per tutto nella chiesa
cattolica romana,se hai rispetto per i protestanti ancor di più lo dovresti avere per i cattolici

filus ha detto...

gentucola da quattro soldi,non pretendiamo di dare lezioni nè al Papa nè ai sacerdoti e nemmeno ai vescovi.
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
allora cerca di ubbidire,o hai sentito dire al Papa che il cnc non è cattolico?

Anonimo nc ha detto...

Per de cavillo

Carissimo catechista,
le parole esprimono cio' che si sente nel cuore.

Per me la "battuta" rimane e non era battuta. E' stata un'annuncio.

Se mai dovessi incontrarti al parco giochi la domenica pomeriggio te la ricorderò.

mic ha detto...

"allora cerca di ubbidire,o hai sentito dire al Papa che il cnc non è cattolico?"

questo è un enorme CAVILLO: il Papa non l'ha detto testualmente; ma vi ha corretti e voi no state obbedendo. Abbiamo ascoltato tanti insegnamenti decisamente non cattolici. E allora? Dovremmo tacere? Abbiamo un cuore, una Fede una coscienza; per questo non possiamo tacere.
Invece di ricordare a noi quello che il Papa non ha detto, perché non ti preoccupi di quello che HA DETTO e che non fate?

mic ha detto...

"io sono cattolico romano ed il cnc è in tutto e per tutto nella chiesa
cattolica romana,"

se sei in buona fede, questo è quello che credi perché te lo fanno credere; ma con chi li conosce meglio non ci riescono.

filus ha detto...

se sei in buona fede, questo è quello che credi perché te lo fanno credere; ma con chi li conosce meglio non ci riescono.
----------------------------
Io sono in buona fede,non li conosco?Tu li conosci meglio?
Caro Mic,tieni presente che il CNC è fatto da uomini ed come tali possono sbagliare ciò non significa che non sono cattolici o ancor peggio addiritura l'anticristo, qualche ignorante l'ha ipotizzato

Anonimo ha detto...

Mic, ti ho appena mandato una mail . . .

Anonimo nc ha detto...

Per de cavillo

Padre mio

Non serve rispondere "Padre mio".
Dovresti motivare e spiegare le ricorrenze.

Le promesse battesimali si rinnovano durante la Veglia di Pasqua.

Altro e' altra cosa!

filus ha detto...

Mic,se vuoi devi parlare di fatti basta che per il momento lasci da parte l'Eucarestia poichè
puoi star certo che la congregazione della fede ha esaminato tutto ,ripeto basta aspettare ancora un pò

mic ha detto...

"Caro Mic,tieni presente che il CNC è fatto da uomini ed come tali possono sbagliare ciò non significa che non sono cattolici o ancor peggio addiritura l'anticristo, qualche ignorante l'ha ipotizzato"

lasciamo stare l'anticristo perché si tratta di qualcosa che oltrepassa la nostra conoscenza, se avessi letto bene i nostri documenti avresti potuto notare a anche capire che non abbiamo parlato di "sbagli occasionali di uomini", episodi sporadici come vorreste farli passare, ma di "insegnamenti e prassi difformi" da quelli della Chiesa, documentati e ampiamente motivati; ma siete "de coccio" come dicono a Roma, perché siete totalmente impermeabili a tutte le informazioni o idee o altro che non siano state partorite da kiko e carmen e veicolate attraverso i catechisti: il resto o non esiste, o è mondezza, o è falso, o viene dal demonio (!?)

mic ha detto...

"Mic, ti ho appena mandato una mail . . ."

se sei "torepalla" la tua mail è diventata oggetto del nuovo articolo...

Anonimo ha detto...

No, no, Mic, su g, capirai . . .

mic ha detto...

OK, ti ho risposto, TRANQUILLO!

filus ha detto...

http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/text.html#9
c'è un'artocolo interessante che riguarda il Concilio Vaticano II
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
"insegnamenti e prassi difformi" da quelli della Chiesa"
lascia che sia la chiesa a chiarire
e decidere(la lettera del card.Arinze la conosco)

filus ha detto...

"insegnamenti e prassi difformi" da quelli della Chiesa"
vogliamo scomunicare il Card.Tettamanzi?il quale ha permesso danze cingalesi alla Messa celebrata nel Duomo di Milano il giorno dell’Epifania.

mic ha detto...

Caro Filus, le "disinvolture" del card Tettamanzi nulla hanno a che vedere con le eresie del cammino; per l'articolo che segnali, mi sembra che nessuno di noi abbia rinnegato il concilio ma criticato le applicazioni arbitarie che ne sono state fatte...
continui a mostrarti "de coccio"...

gert ha detto...

devo precisare le "disinvolture di cattivo gusto" (è un eufemismo)

mic ha detto...

OK, Gert, hai ragione, ma non volevo infierire!