domenica 14 novembre 2021

Millesettecentomila miracoli per Santacarmen (II)



Ringraziamo di nuovo il solerte informatore che ci tiene costantemente informati sull'evoluzione del conto miracoli per la causa di beatificazione di Santacarmen, così come emergono dai fascicoli della Congregazione Vaticana per le Cause dei Santi. Ed ecco qualche aggiornamento.



Miracolo Fotografico su Osservatorio:


Miracolo n. boh, ormai abbiamo perso il conto


Il 15 giugno 2020 nella parrocchia della Madonna che scioglie tutti i nodi a Valmontone si è riunita in convivenza la IX comunità, diretta dal catechista Aurelio De Ferraris. In una risonanza, un camminante, Eugenio Mercadante, confessò pubblicamente di leggere il blog Osservatorio. Aurelio voleva fargli un cazziatone per aver disubbidito al sommo Kiko che non vuole che lo si legga, ma Eugenio lo evitò perchè disse che nel blog comparivano solo foto di Carmen perennemente imbronciata. 

La comunità intera pregò Carmen di intervenire, e Carmen, da Lassù, con uno schiocco di dita, trasformò tutte le foto sue del blog in una donna stupenda perennemente con il sorriso.

E già che c'era, oltre ad incollarsi un bel sorriso e dei bei capelli lunghi, la
santa 
fece comparire, in tutte le sue foto, due belle mani giunte in devota
preghiera, 
proprio come quelle già miracolosamente apparse sul suo "santino".
Aurelio informò il Vescovo, che informò il card. Semeraro, prefetto della Congregazione della Causa dei Santi, e questi avvisò il Papa, che cosi commentò : " bueno, hermano cardenal, esto episodio es una magna testimoniansa della santitad de Carmensita. Solo lei in tutta la historia della Ecclesia ha trasformato se stessa da mulier siempre encazzada en mulier muy allegra. Que voler de più? Adelante, hermano, accelerate l'iter de beatificasion". 

Semeraro avvisò Kiko, che disse a Maria Ascension e don Mario : " hermanos, la mia hermosa Carmensita ha trasformato se stessa. Que meravilia". Rispose dom Mario : "Kiko, sei sicuro che Carmen sorrida? Non è da lei." Replicò Kiko : "se lo dise el Santo Padre es cosi, lui es infallible por dogma". E cosi fu, e così sarà.



Miracolo per l' ENEL (che ha in seguito telefonato per proporre una collaborazione):
Il 16 ottobre 2019 nella parrocchia di s. Ilario di Poitier a Roccaporena la XI comunità era riunita in una saletta quando mancò la corrente. L'Enel disse che ci volevano 4 ore a riparare il guasto. 

Stando molto attenti a che, ad invocare il miracolo,
fossero unicamente persone dalla fede adulta...

...pregarono Carmen e lei fece ritornare la corrente. Avvisarono il parroco che avviso' il vescovo che avviso' il Vaticano. Semeraro lo disse al Papa che disse ; " bueno, hermano cardinal, ora preghiamo Carmen che ci faccia fare dell'Enel uno sconto di 100 miliardi di euro". Carmen provvide e fece due miracoli in uno.



Miracolo della moltiplicazione delle decime:
Il 6 ottobre 2020 la IX comunità della parrocchia di San Martino di Tours a Bardonecchia si appropinquava a fare una convivenza di 3 giorni in un albergo di Riccione. Erano 80 persone circa, e tra esse ce n'erano 10 in palese difficoltà economica, tutti con molti figli, di cui alcuni in cielo.

La comunità il giorno prima di partire pregò Carmen e lei, da Lassù, con uno schiocco di dita, fece comparire nella saletta un baule enorme contenente fior di bigliettoni da 100 euro per circa 80.000 euro, con i quali si coprirono tutte le spese, anche di quelli meno abbienti.
 
E ne avanzarono dodici cestini della questua, che vennero gentilmente
devoluti alla parrocchia, a nome del Cammino, tra lo stupore dei presenti.

Il capo catechista, Melchiorre Giovanpietro, avvisò il parroco, don Augusto Reali, che avvisò il Vescovo, mons. Antioco Bellinzona, che avvisò il Vaticano, nella fattispecie il card. Semeraro, prefetto per la Congregazione della Causa dei Santi. 

Questi avvisò subito il Papa, che disse : "muy bien , hermano cardenal, me devo complimentar con Kiko por l'ennesimo miraclo della hermosa Carmensita". Il Papa telefonò personalmente a Kiko, che gli rispose : "Grasias, Santo Padre, può star seguro que de quela cifra c'è qualcosita por el Vaticano". Infatti dalla convivenza avanzarono 35000 euro, che vennero subito dirottati allo Ior per le spesucce correnti della Santa Sede.



Miracolo della de-circoncisione dell'intelletto:

Miracolo n. uno a caso tra i 1700 a lei attribuiti.

Il 14 aprile 2018 nella parrocchia di San Luigi dei Francesi a Castrocaro era riunita in una saletta la XXII comunità per la settimanale convivenza, circa 90 persone. Il catechista, Onorio Abelardi, spiegava il mamotreto di Kiko del 1977, un documento decisamente recente. Dei 90 presenti 85 iniziarono a sbadigliare, segno che non ci stavano capendo una mazza, ma non osavano dirlo a Onorio per evitare rappresaglie, tipo aumento della decima del 4 % et similia. 

Abelardi, visto il clima, pregò Carmen di intervenire. Carmen, da Lassù, con uno schiocco di dita apri le menti di costoro, che subito capirono tutto quello che si spiegava loro. 

Divennero maghi dei sacritesti kikiani e nessun volume fu più troppo pesante o troppo arcano per loro.
Abelardi avvisò il parroco, che avviso il Vescovo, che avvisò Semeraro, che avvisò il Papa. Il Papa così commento : "esta es la prova più ecclatante della santitad de Carmensita. Solo ella poteva capire i mamotretos del 1977 de Kiko e farli esplicar a los camminantes." 

Semeraro telefonò a Kiko che disse : "bueno, hermano cardenal, rengrasiate el Santo Padre, anche porque io stesso non ho mai capito una mazza di quello che ho scritto nel 1977, adesso la IX comunitad de Castrocare lo può esplicar anca a mi".



Miracolo della materializzazione di 30 Milioni di Euro:

In data 30 ottobre 2021 l'Equipe Internazionale del Cammino Neocatecumenale, formata da Francisco Arguello Wirtz detto Kiko per gli amici, Maria Ascension Romero e don Mario Pezzi, si è riunita in quel di Porto San Giorgio per prendere opportune decisioni. Dopo ampia e approfondita discussione, della serie : Kiko parla e gli altri due ascoltano, si è arrivati a questo:

Kiko : hermanos, voi sapete che la causa de beatificasion de Carmensita prossiede speditamiente, el Santo Padre è mas contiento, però c'è un problemito : le elargisiones che stiamo facendo al Vaticano por accelerar l'iter sta diventiando mas costoso, el piatto prange. Como far?

Don Mario : hermano Kiko, io propongo de pregar Carmensita porque ce pensi lei (don Mario, a furia di stare con due spagnoli, sta imparando la loro lingua, al contrario di Kiko che dopo 55 anni non sa dire ancora due parole in croce in italiano).

Maria Ascension : son d'accuerdo con vosostros.

Kiko : muy bien, hermanos, vamos in cappiella a pregar.

Andarono ordunque in cappella e pregarono Carmen per 6 ore di seguito.
Carmen da Lassù disse a Dio : "Segnor, este tres hermanos me stanno spappolando las pelotas, te prego di intervenir". Dio intervenne e, tramite uno schiocco di dita di Carmen, riempì tutto l'edificio di corposi bigliettoni, circa 30'000'000 di euro, che Kiko fece depositare in banca e, con un corposo bonifico, lo intestò allo Ior.



Miracolo delle comunità sane:

Nel 2018, in una saletta della parrocchia di Nostra Signora della Misericordia a Giussano, si teneva la consueta convivenza di 45 camminanti diretti dal catechista Aloisio Ferrarotti. A un certo punto uno di loro, un certo Marco Ambrosini afferrò una sedia e la scaraventò simpaticamente contro il suo confratello, un certo Giuseppe Diotiaiuti, colpevole di interromperlo in continuazione. 

Ferrarotti disse : Santa Carmen, pensaci tu. Carmen, da lassù, con uno schiocco di dita fece arrestare la sedia a un millimetro dalla testa di Diotiaiuti, poi la sedia si sollevò di un metro, fece una rotazione e ritornò indietro, rimettendosi da sola al suo posto.

Ed allo stesso modo, istantaneamente, tutte le sedie che in quel momento stavano
 essendo lanciate dai fratelli delle comunità sane (cioè quelle che litigano spesso),
tornarono miracolosamente al loro posto.
La comunità scoppiò in lacrime, ma erano lacrime di gioia, e Ferrarotti avvisò il Vescovo, che avvisò il Vaticano. Il prefetto Semeraro andò ad avvisare il Papa che esclamò : muy bien, hermano cardenal. Arrivati a isto punto, ce semo (il Papa a furia di stare a Roma sta imparando le espressioni romanesche più pittoresche). 

Por la beatificasion, basta un miraclo, por la canonisasion un altro, un terzo es na convalida de todos e duos. Potemo proceder all'iter. Semeraero disse : scusi , Santità , e i rimannti 1497 miracoli? Il Papa disse : mettete los faldones nell'Archivio Segreto, li tireremo fuori se il blog Osservatorio ce li contesta.



Miracolo di Carmen inizialmente attribuito per errore a San Michelin: ristabiliamo la verità:

Nel 2017 una famigliola di Livigno, neocatecumenale, composta da padre, madre e nove figli (di cui due in cielo) si avviava a una convivenza a Vimercate in macchina. A un certo punto incapparono in una strada piena di chiodi che mise a terra tutte e quattro le gomme. 

Qui una tradizione spuria vorrebbe che il miracolo fosse firmato San Michelin,
Officine Rallazzi di Bergamo
, ma non è così che è andata.
Avendo una sola ruota di scorta, il capofamiglia, un certo Alfredo Devilla, commercialista, pregò con fervore la futura beata Carmen. Carnen, da Lassù, scioccò le dita e fece rigonfiare all'istante tutte le gomme e fece sparire i chiodi.

Devilla ne parlò al capo-convivenza, Giuliano Meresti, che avvertì il vescovo, che avverti il Vaticano. Il prefetto Semeraro, della Congregazione della Causa dei Santi, avvertì il Papa che commentò : muy bien, hermano cardenal, metti agli atti cotesto episodio mas hermoso. Semeraro avverti Kiko che ringraziò il Santo Padre, facendogli pervenire una bottiglia di whisky Glenfiddich del 1956 da 2500 euro. 

Il Papa commentò : esto Kiko è un poquito avaro, avrei preferito un buen bonifico di corpose pesetas sul conto Ior por le spesucce correnti della Santa Sede. Sarà per la proxima vuerta.



Miracolo della Minestra Alcalina:

Miracolo n. tiriamolo fuori dal cilindro e quel che esce esce

Nel 1964, quando Kiko e Carmen andarono dai baraccati di Palomeras Altas, Carmen, da poco laureata in Chimica, si fece nella sua baracca un laboratorio con provette, alambicchi e intrugli vari. Nei momenti di relax andava nella baracca a fare miscele strane.

E quando Kiko rientrava a sera e le chiedeva: "Allora Carmen! Che mi hai preparato per cena?", ella soleva rispondergli, serafica: "Cabron!  ###! ### ## #### la cena ? #######, la cena !!! Cabron!!"
Finchè un giorno....buummmmmm, ci fu un'esplosione che si sentì per tutta Madrid. Il Vescovo Morcillo la senti dal suo ufficio in Curia e chiese spiegazioni al suo segretario, che gli disse che in periferia, nella baraccopoli di Paloneras Altas si era insidiato un gruppo strano che faceva esperimenti. Morcillo andò a verificare e vide che il gruppo era ben numeroso e ben presto si sarebbe espanso fino a diventare un milione di persone, una vera ...esplosione!!!! 

Il fatto è stato raccontato da Kiko, che ha avvertito direttamente Semeraro, che ha avvertito il Papa, che ha cosi commentato : "hermano cardenal, esta Carmensita anque quando fa la chimica es mas esplosiva. Muy bien, esto es un miraclo da escriver negli annales della historia della Egglesia." E cosi fu, e così sarà.



Siete i fortunati beneficiari di qualche miracolo della santa de categoria superiore? Conoscete qualcuno che è stato colpito dalla sua benevolenza? Non esitate a dare la vostra testimonianza nei commenti.


Approfondimenti:

57 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Alessandro, Riproponi la domanda anche qui.
    ________

    Dal post precedente:

    Alessandro Minutello 14 novembre 2021 08:18

    a proposito prima del covid quanto costava il batessimo katekkikico a cranio ? i katekikkchi vengono spesati dalla comunità ovviamente ?
    ________

    Ricopio la risposta che ho appena pubblicato lì. Sul post precedente ti rispondo anche a proposito del coniuge fuori dal cammino di cui mi chiedi.

    Buona domenica a tutti.
    ________

    Costi del batessimo katekkikico a cranio:

    La cifra degli ultimi anni non la conosco, ossia quale sia il costo per ciascun fratello del fine cammino. Sono troppi anni che sono fuori. Ai miei tempi era di sicuro più di uno stipendio medio mensile. Se ce la facevi! Troppi gli annessi e connessi.

    Per il Viaggio-Pellegrinaggio in Israele quello che posso dirti è che dura una decina di giorni e ricordo che costava più o meno il doppio di un Pellegrinaggio normale coi Francescani o con l'Opera Pellegrinaggi. Ma anche se organizzavi un viaggio per gli stessi giorni con una qualunque agenzia di viaggi, per conto tuo, costava parecchio di meno. (Feci un riscontro all'epoca).

    I catechisti accompagnatori ovviamente sono spesati dalla comunità. Fanno un servizio!
    I loro costi vengono "spalmati" sui fratelli.

    Quello che incide molto è sicuramente, per espressa consegna kikiana, il fatto che il viaggio deve essere degno di "figli di re": Alberghi a cinque stelle e Cena di Gala al King David di Gerusalemme. Solo per fare qualche esempio. E poi la Domus, alla quale viene destinata una bella offerta, più collette libere in loco, ben motivate e stimolate dalla straordinarietà e grandiosità dei luoghi...

    Colazioni luculliane, pranzi e cene... Si mangia da scoppiare, se vuoi e non sai controllarti.

    Altra usanza diffusa ai miei tempi quella che - a fine cammino - si era soliti fare un bel regalo alla coppia responsabile dell'equipe dei catechisti. Qualcosa di memorabile e prezioso, come segno di riconoscenza.
    Ed era una gara tra le prime comunità delle parrocchie a chi faceva il regalo più bello a compiacimento dei propri catechisti e a memoria eterna!

    Credo che l'origine di questa cosa (vogliamo chiamarla "ispirazione"?) sia da far rsalire a Carmen e alla sua fissazione per "le regaline".
    Non solo per le Cardinali. Carmen amava molto ricevere regali per lei. Quando ci si recava a colloquio privato con loro. (Ti accoglieva con l'esclamazione esplicita: "Cosa mi hai portato?". Proprio una matta).
    Essere ammessi a casa loro, gran privilegio. Foriero - a seconda - di prossimi privilegi e promozioni sul campo, oppure di punizioni memorabili e dolorose, tutto dipendeva dalle circostanze.

    Pax

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordiamo ai nostri lettori che quando Kiko dice che il viaggio deve essere degno di "figli di re" sta dimostrando nella maniera più plateale che il Cammino è la realizzazione mondana del sogno dei borghesotti. Albergo a cinque stelle! Ristorante più lussuoso di tutti! Grande mangiata con grande sfarzo!... Ma è davvero questo che ci chiede il Signore? O ce lo chiede solo il signor Kiko, amante delle grandi mangiate gratis?

      Oppure la crescita della fede - come confermato dai santi - avviene solo approfondando la dottrina (nella misura consentita dalle proprie capacità intellettive) e vivendo nelle dovute disposizioni i santi sacramenti, e accompagnando ciò con gesti di vera carità?

      Forse si può considerare poco devoto alla Beata Vergine uno che non ha le possibilità (economiche, burocratiche, di salute...) per farsi un pellegrinaggio a Fatima?

      Tutto il Cammino è imbottito di spese obbligatorie - i gadget kikiani da comprare, i viaggetti "sfarzosi" da eseguire, la tangente delle "Decime", eccetera. Spese troppo elevate se si abita in posti lontani, dall'altra parte del mondo, o in posti poveri come i paesi centroafricani. Il Cammino, il club dei sedicenti "cristiani adulti" imborghesiti alla massima potenza, può "funzionare" bene solo per i benestanti italiani e spagnoli.

      Immaginate poi lo strazio interiore vissuto dai fratelli del Cammino che stavano prendendo sul serio il Vangelo tante volte citato nel Cammino, le Scritture, gli interventi dei Pontefici, e credevano veramente di dover migliorare in fede, speranza e carità, anziché eseguire lo sterile e borghesotto elenco di costose attività kikizzate (facili solo per italiani e spagnoli).

      Dunque non fa meraviglia che il Cammino degli imborghesiti stia raccattando di tutto e di più pur di dare un titolo nobiliare alla signora "iniziatrice" Carmen Hernández, la cui preoccupazione principale - oltre al proferire eresie e all'interrompere un Sommo Pontefice che stava facendo un discorso - era quella di procurare le regalini per le cardenali, e soprattutto di valutare con l'aria severissima di una divinità orientale crudele e imprevedibile le regalini che gli altri erano obbligati a farle.

      Elimina
    2. Posso dire, a margine di quello che ha scritto by Tripudio, che il Cammino è tale e purtroppo ha ingannato tante persone, me compreso, per tanti anni.
      PERO', la verità viene a galla prima o poi e non puoi ingannare per decenni le persone.

      Alla fine chi è dotato di intelletto del Signore capisce, la farsa non è eterna. Il Cammino, per come lo hanno concepito gli iniziatori, è destinato a cessare presto la sua esistenza. Il futuro sarà un suo ridimensionamento capillare o, caso estremo, la sua uscita dalla Chiesa Cattolica (credo però improbabile, anche per la mancanza di vero coraggio da parte dei suoi adepti che, in questo, sono assai peggiori dei protestanti che almeno credono in quello che professano).
      C.

      Elimina
  3. I veri e propri miracoli di Carmensita non cessano di stupirci, così ben documentati e originali, tutti che si concludono con una cospicua elargizione in Vaticano, le famose 'regaline' a cui la fondatrice tanto teneva in vita! Certamente sono più credibili delle acrobatiche operazioni in corso ad alti livelli per trasformare l'ispido e ingovernabile personaggio in una 'santa in terra' con tanto di biografie manierate e stucchevoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I raccontini dei miracoli di Carmen sono tutti inventati, ironici e da non prendere sul serio. Deciderà il vaticano a suo tempo se la farà santa o meno, tutto il resto è...

      Elimina
    2. X anonimo.
      Scrivo giusto così, senza nulla contro.
      Sei sicuro? Che deciderà il Vaticano?
      FAV ha appena confermato che chi decide non è il Vaticano.
      Leggi il post precedente e verso gli ultimi commenti. Da quel commento si capisce come si pensa.
      Purtroppo quella è la situazione.

      CDD.

      Elimina
    3. Ma comeeee, inventati. E lo dici cosi.... Sono molto deluso, caro Anonimo.
      Contavo su Carmen, la santa de categoria superiore a cui niente di niente è impossibile, per (senti senti, che avevo pure la lista): passare la revisione della macchina, vincere al superenalotto, trovare un idraulico che viene in settimana, compilare la dichiarazione dei redditi, trovare già sghiacciata la macchina la mattina, far star zitto il cane matto che abbaia qui sotto, convincere il comune a riasfaltare la strada di casa mia, e, non ultimo, un'intenzione tutta spirituale: per non farmi ributtare indietro un'altra volta alle catechesi iniziali.

      FungKu, l'arte della delusione. Ora dovrò cavarmela da solo. Non è mica bello perdere la fede. Per lo scontento mi darò all'heavy metal, ragliando forte dovrei farcela.

      Elimina
  4. CARMEN DOVREBBE ESSERE NOMINATA SANTA PROTETTRICE DEI PARADISI FISCALI,DOVE ATTINGE ANCHE KIKO & COMPANY

    RispondiElimina
  5. Ah, è ricomparso Uomo Libero, insieme a FungKu i due commentatori più ameni del blog. Bene,bene.....................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come vedi qui c'è del sano senso dell'umorismo. Quello che voi avete perso da un pezzo

      Elimina
  6. Sono un ex del Cammino, cioè sono stato alcuni anni in quell'ambiente, e sono qui a testimoniare che Dio è buono e ci ama. Egli non mi ha mai abbandonato. Non sento la mancanza del Cammino, dei canti, e di altro. Dopo un attento ragionamento, e veritiero, ho capito che ciò che conta è Dio, non l'appartenere a un gruppo ed essere sottoposto a dei catechisti. Si la vita è quella che è, ma lo è sempre, non è vero che nel CN la tua vita ha un'altra piega. La vita ha momenti buoni e difficoltosi, sempre.
    Non sento nessuna appartenenza al CN, non ho nessuna amicizia, nessuno che mi possa guidare. Se devo essere sincero, ho trovato il contrario, e per cui ringrazio Dio che mi ha tirato fuori dalla fossa nc. Capisco che questo mio scrivere potrebbe dare fastidio a qualcuno, ma: la verità rende liberi.
    Ringrazio Dio del "DONO" che mi ha fatto di tagliare il CN dalla mia vita.
    L'unica relazione che ho, indiretta con il CN, è questo blog, ma è momentanea, per cui da adesso sapete che prima o poi non commenterò più, ma se commento è per testimoniare una verità alla quale il Signore mi chiama.

    CDD

    RispondiElimina
  7. @ Anonimo 14 novembre 2021 16:26

    I raccontini dei miracoli di Carmen sono tutti inventati, ironici e da non prendere sul serio. Deciderà il vaticano a suo tempo se la farà santa o meno, tutto il resto è...
    ____________

    Ma guarda un poco Anonimo degli Anonimi dovevi venire a puntualizzare che i miracoli di Carmen esposti nel post sono tutti "inventati, ironici e da non prendere sul serio". Ma davvero?
    Visto che c'eri, potevi anche aggiungere che sono ridicoli e risibili. Più ancora inverosimili.

    Intanto noi continuiamo a ridere. Che ridere fa bene alla salute. Grazie!

    Preciso, se ancora ce ne fosse bisogno, che ve la siete cercata tutta. E' evidente.

    Nell'ultimo anno Kiko incalza senza sosta i suoi adepti soggiogati. Li esorta a mettere la massima sollecitudine nel chiedere grazie di ogni tipo a Carmen (dicono qualunque cosa! Non disdegnate niente, anche se a voi pare cosa piccola e irrilevante). Kiko assilla i suoi con simili richieste balzane e vorreste pure non essere presi in giro?

    Senza contare che questo Kiko è irriconoscibile: ma quando mai nel Cammino si è data importanza a simili amenità?

    Miracoli e miracoletti.

    Mentre brandendo la croce, quando annunciano il Kerigma by Kiko, urlano:
    "Entra, fratello nella croce, la tua croce, questo il segreto del primo scrutinio che ti riveliamo. Essere cristiano è entrare nella croce senza ribellarsi. La volontà di Dio per ciascuno di voi è perfetta. Tu non chiederai miracoli, mai. Ché chiedere miracoli è chiedere a Dio di cambiare la tua storia che è la migliore per te. Anch'essa perfetta, così com'è!"
    (Questo il discorso dal leggio, più o meno).
    ........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. miraculì miraculà miraculì miraculààààà

      Fing'Ku (nome d'arte di una nuova stella del canto neocatecumenale)

      Elimina
  8. ........

    La faccenda si dipana così:

    Chiedete e poi comunicate subito subito le grazie ricevute ai vostri itineranti che le trasmetteranno a Roma alla Congregazione dei Santi per Carmen...

    Nella recente convivenza di Inizio Corso hanno spiegato la ratio di tanta sollecitudine (accanimento! ossessionne!). Sanno bene che per la canonizzazione vera e propria servono miracoli veri, documentabili. Uno per la beatificazione, uno per essere proclamato santo/santa.

    C'è da chiedersi: intanto che se ne fanno di questa valanga di grazie e favori ricevuti?
    Di certo vorrebbero seppellirci sotto l'intero Vaticano, al grido scomposto dei più fanatici kikos:
    "Nessuno come noi! Nessuno come Kiko! Nessuno come Carmen "santa di categoria superiore". E dunque più grazie, più tutto... Vaticano! Beccatevi questa!"
    (questo il quadro più o meno).

    E dunque, che se ne fanno?
    Ma è chiaro, le migliaia di grazie servono per comprovare la "fama di santità" della candidata, la fama che gode in mezzo al popolo di Dio.. fama che deve andare sempre in crescendo fino a quando non vedranno finalmente Carmen con l'aureola in testa (sai come le starà bene una bella aureola!).

    Che poi sia fama solo per il popolo dei camminanti dietro a Kiko, a loro poco importa. Perché - e per dirla tutta - chi vuoi che apprezzi, fuori del ghetto, le discutibili virtù cristiane (almeno fossero umane!) di una come Carmen Hernandez?
    Già loro devono fare uno sforzo notevole per far finta di crederci davvero!
    Ne è prova il video dedicato a Carmen e alla sua pseudo "eredità scientifica" (sic).
    Non sono riusciti a mettere insieme più di quelle povere quattro cose, sempre le stesse, che uscivano dalla bocca di Carmen e messe in fila senza nè capo nè coda. Ma che soprattutto non significano niente nell'economia della salvezza. Uno dei culmini l'orribile definizione nella quale Carmen , secondo lei trovata geniale, riduceva la donna/madre:
    "fabbrica della vita".
    Cosa di più riduttivo e irrispettoso? Ma Carmen era nient'affatto empatica e appariva non nutrire mai sentimenti nei confronti di nessuno, e ne faceva un vanto.
    Libera, la donna veramente libera. Così la definisce con enfasi Kiko "Non ho mai conosciuto una libera come lei!"

    Pax

    RispondiElimina
  9. Preghiera per tutti coloro che hanno ricevuto e ricevono odio dai neocatecumenali.

    Signore Gesù ti chiedo di proteggere dall'odio tutti i fuoriusciti e altri.
    Ti chiedo di purificare i nostri cuori da tutti ciò che è stato seminato nel nostro cuore da lingue bugiarde e da menti tenebrose.
    Custodisci la nostra anima nella Pace, e difendici sempre dal male.
    Chiediamo protezione a Nostra Madre, le chiediamo di coprirci con il suo manto e il suo cuore immacolato.
    Madre Maria, madre di Gesù, prendi ognuno di noi e portalo nel tuo cuore benedetto.
    Ti chiediamo protezione e di darci la forza contro le tenebre.
    Padre Nostro ti chiediamo di non permettere che venga mai la fede in Te, fa che i seminatori di odio capiscano e si convertano.
    Amen!

    CDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preghiera per tutti i camminanti che ricevono odio dal blog Osservatorio

      Signore Padre Santo ti chiediamo di proteggere noi del Cammino dall'immenso odio che emana dagli autori di questo blog.
      Fa che nessuno di noi lo legga e tanto meno ci scriva, e soprattutto che non creda una sola parola di quello che scrive, entri in crisi ed abbandoni il nostro fulgido Cammino, come purtroppo è successo a qualcuno.
      Proteggi ancora a lungo il nostro sommo .Kiko e fai che ci conduca alle più alte vetta in questa impervia lotta irta di ostacoli.
      Sotto la sua guida arriveremo sicuri alla Meta Suprema, cioè la tua celestiale visione, in compagnia di Carmen e di tutti i santi.

      E cosi sia, amen.


      Elimina
    2. Ma tu mentre pregando chiedi "Fa che nessuno di noi lo legga e tanto meno ci scriva" sul Blog, intanto scrivi e, presumo, leggi?
      Sei proprio strano.
      Se credi che sia opera fruttuosa per il Cammino scrivere qui e leggere, continua a farlo. Ma se pensi che da qui venga per voi solo male cosa continui a scrivere a fare?
      Non pensi che ci dai troppa importanza, comunque. Nonostante tutto quello che dici e preghi?

      Poi Sommo Kiko, alte vette e impervia lotta... Meta Suprema, celestiale visione... in compagnia di Carmen e di tutti i santi....

      Io continuo a non capire se sei dei loro oppure se li prendi in giro.
      Se ci sei o ci fai?

      Pax

      Elimina
    3. Anonimo giusto per chiarezza. Ma so che non servirà.
      Per me puoi fare il Cammino altri cento anni. Non mi interessa.
      Gesù secondo te, venne sulla terra per staccare gli Ebrei dal loro percorso? Oppure venne per fare la Volontà del Padre suo?
      Se capisci questo. Inizierai a capire quella preghiera.
      Noi cristiani siamo chiamati a fare come Gesù, ovviamente noi siamo umani, Lui è uomo e Dio. Ma se Lui è sceso vi è un perché?
      Eppure ve lo ripetete in continuazione, ma vedo che non attecchisce.
      "Amatevi come io vi ho amato".
      Conosco il vostro pensiero, e quindi vi dico: secondo te amare, o cercare, di amare come ha fatto Cristo è peccato? Scrivere queste cose è peccato? Cristo è venuto per tutti noi, in particolare per gli oppressi, oppure vuole creare un elite? La "Piccola Comunità" chi la delinea, tu o voi, oppure lo Spirito Santo, che può fare diventare figli di Dio anche le pietre?

      CDD.

      Elimina
  10. siamo già convertiti e ai fuoriusciti gli vogliamo tanto bene.................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci fa piacere!

      CDD

      Elimina
    2. 1 Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.
      2 E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sono nulla.
      3 E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi la carità, niente mi giova.
      4 La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, 5 non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, 6 non gode dell'ingiustizia, ma si compiace della verità. 7 Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. 8 La carità non avrà mai fine. Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà. 9 La nostra conoscenza è imperfetta e imperfetta la nostra profezia. 10 Ma quando verrà ciò che è perfetto, quello che è imperfetto scomparirà. 11 Quand'ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino. Ma, divenuto uomo, ciò che era da bambino l'ho abbandonato. 12 Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa; ma allora vedremo a faccia a faccia. Ora conosco in modo imperfetto, ma allora conoscerò perfettamente, come anch'io sono conosciuto.
      13 Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!

      CDD.

      Elimina
    3. Convertiti a don kikolone sicuramente, ti auguro di convertirti alla Chiesa Cattolica.
      Del vostro bene ipocrita faccio volentieri a meno. Un ciaone. 👋

      Elimina
    4. Dipende "a chi" siete convertiti

      Elimina
    5. @anonimo
      il processo di conversione non finisce mai..

      Elimina
    6. Gloria è l'unica che si salva in questo blog............

      Elimina
  11. @Fuoriusciti

    Di quale odio parlate? Da parte mia nessun odio e credo nemmeno da nessuno del Cammino, semmai mi sento oggetto della vostra ostilità e del vostro odio, solo perchè sono ancora nel Cammino Neocatecumenale. Per parte mia non odio nessuno dei fuoriusciti, anzi li rispetto e non ho alcuna ostilità verso di loro, ma non posso lasciar passare le bugie e le calunnie che diffondono. Non sono rispettato dai fuoriusciti dal Cammino, presenti su questo blog, per loro sono un nemico a prescindere, solo perchè faccio ancora parte del Cammino e perchè lo difendo giustamente. E infatti non mi viene permesso di esprimermi, vengo puntualmente censurato, quindi ditemi di quale odio parlate? Quale odio vi avremmo espresso? Semmai sono i fuoriusciti che odiano Kiko, Carmen il Cammino Neocatecumenale e chi lo fa, non il contrario. Vi ricordo che da tempo auspicate la fine del Cammino Neocatecumenale(illusione) anche se fino ad oggi, le vostre "profezie" si sono rivelate del tutto fasulle, come auspicate la morte di Kiko. Se questo non è odio come volete chiamarlo? Non siate più ridicoli e patetici del solito per cortesia. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Anonimo

      ti rispondo sinceramente e personalmente: io non ti odio perchè sei nel Cammino, a dispetto di quello che ci dicono, ovvero che siamo sfaccendati, ho una vita piena di obblighi, soprattutto in questo periodo, per cui a me se una persona che non conosco sia nel Cammino o meno, è l'ultimo dei miei pensieri (scusa se parlo così in modo diretto); più che altro noi siamo preoccupati per te e per voi, perchè crediamo che, pur essendo in buona fede, moltissimi nel Cammino non vedano (o forse non vogliano vedere come ho fatto io per dieci anni) tante cose che non sono in linea con la Chiesa (la decima, la forzatura delle vocazioni e delle relazioni, le ingenerenze nella vita privata, la liturgia eucaristica che il Papa già nel 2005 aveva vietato,la sudditanza verso i catechisti, l'idolatria di Kiko,ecc.)

      Non odio neanche Kiko, perchè non possono odiare una persona che non conosco, semmai è il personaggio pubblico che non mi convince, ma prego per lui e voi, e non gli auguro la morte, ma spero e prego che possa fare una morte santa; non odio neanche Carmen, anzi spero che sia in Paradiso, ma la sua canonizzazione mi sembra un pò forzata; non odio il Cammino in sè, ma sono contrariata e disgustata dalle cose negative che diffonde, come il fatto che divide le famiglie, disprezza i sacerdoti che ne sono contrari (anche aggredendoli fisicamente, verbalmente oltre che su internet), non obbedisce al Papa anzi Kiko disse pubblicamente che sperava che Papa Bendetto morisse, umilia le persone con violenze econimiche (la decima), psicologiche (gli scrutini vari) e spirituali (perchè ti fa partecipare ad una celebrazione eucaristica che il Papa ha vietato ad esempio).

      Come cristiani dobbiamo disprezzare il male, ma non dobbiamo odiare le persone; ma se Kiko parla di odio verso i genitori, non mi stupisce, ad esempio, che quando avevo 17 anni una persona con un ruolo di spicco nelle comunità che frequentavo mi ha detto di dire (letteralmente) a mia madre che la rinnegavo se non voleva entrare in comunità anche lei, o del fatto che accadono spesso chiacchiere, esclusioni, e che quando esci non vieni più cercato da quasi nessuno, nonostante si canti perfino dell'amore tra fratelli...questo è amore secondo te?
      Buona giornata anche a te.

      Elimina
    2. Allora, caro cialtrone ed imbecille, sulla decima non sai nulla; potrei spiegarti come funziona smentendo le tue calunnie in due secondi ma le tue affidabilissime fonti ( tripudio &co anonimi) evidentemente ti sono sufficienti per scrivere un libro; quindi ti attacchi e rimani pure nella tua fogna a sproloquiare contro la Chiesa Cattolica.
      Poi finisca di chiamare articolo un post; stia al suo posto faccia il prete e non rompa le palle.
      Buona Domenica….se la celebra

      Oggi in ufficio commentavano il blog di ariel: beh….vi dico solo che la cosa ha preso una piega ridicola ed ho sentito commenti da suoi colleghi prelati che sfioravano il comico.
      Per farvela breve, tutti ne parlano come di una persona (oltre che ignorante) estremamente egocentrica e con mire professionali impossibili da raggiungere per manifesta ignoranza.
      Auguri ariel e complimenti per la fama??

      Leggo nella risposta una sberla al Papa ed una accesa gelosia per non esser stato mai nominato….pariamone ariel coraggio….ad esempio….trovati un hobby!! ????

      La nostra dialettica???
      Rispondi: cosa è più grave…un nostro vaffanculo o asserire che Paolo VI, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco sono dei rincoglioniti perché sono poco informati?
      Ah già dimenticavo…le vostre fonti sono i commenti anonimi di tripudio sul blog…ah scusa…ora capisco.
      Sei un ciarlatano; non mi vengono altre parole…
      Paolo

      https://isoladipatmos.com/dalla-grande-sabrina-interpretata-da-audrey-hepburn-alla-piccola-sabrina-bosu-che-mette-in-scena-le-note-manipolazioni-dei-neocatecumenali-dopo-una-indigesta-colazione-da-tiffany/#comments

      a tutti voi, e ne ho messi alcuni pescati velocemente, ogni considerazione. Vi sono commenti di sacerdoti che son stati menati e perseguitati.
      Figuratevi cosa possa accadere ad un fuoriuscito che inizia a parlare liberamente e se ne va.
      Da qui fatevi tutti le vostre considerazioni se vi sono e vi sono stati in mezzo a loro delle persone abusate ed odiate.
      Amano vedere cosa fa una persona, che fuoriesce per capire se la vita gli va bene, e se gli va male, nel senso vedono qualcosa che non va, ecco che si gonfiano di soddisfazione, perché pensano che sia colpa di aver lasciato il loro Cammino, dove si pavoneggiano.
      Nulla di tutto questo, ognuno di noi può attraversare periodi non buoni, c'è il male, il peccato, la morte è entrata nel mondo e tutti ne vediamo le conseguenze. Ma Dio non ci abbandona, e per cui ci sono i momenti nei quali Dio non permette o ci copre.
      Se volete capire perché Dio fa agire il male, guardate Gesù, guardate sempre Gesù. E' un mistero, ma Dio sa pienamente il perché.

      CDD.

      Elimina
  12. Porgo una domanda a Tutti voi Camminanti ed ex camminanti: Gli iniziatori e catechisti di ogni ordine e grado del Cammino neocatecumenale sono assistiti e guidati dallo Spirito Santo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti faccio una domanda semplice semplice: in generale chi è assistito dallo Spirito Santo nella Creazione, TUTTA?

      CDD.

      Elimina
    2. credo che il dogma dell'infallibità riguardi solo il Papa

      Elimina
    3. Se siete usciti non vi anno salutato ogni volta che incontrate un fratello io onestamente ho sempre salutato tutti x di più ho un padre che a scritto contro il cammino e non e felice e narcisista e idolatrare di sé ..non x questo non gli voglio bene ma a fatto del bene a tanta gente e de voluto bene da motti fratelli di comunità quandove morta mia madre padre Mario pezzi a chiamato x riconciliarsi e si sa essendo un echip non si fa da soli le cose ne davanti ne in dietro ma tutti in sieme come dice Papa Francesco la chiesa e un corpo di fratelli che l'unica cosa che ci tiene uniti e la preghiera non ce nient'altro di strano Lodi e celebrazioni e riconciliazione

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi non facciamo profezie, solo previsioni dettate dal buonsenso: il Cammino non ha futuro.
      E' opera di mani d'uomo, e quindi! Con l'aggravante di accreditarsi come opera di Dio, a detta loro.

      Carmen profetava e la storia l'ha smentita.
      Quando profetizzò con entusiasmo e convinzione "un futuro immenso" per la Congregazione Pro/Laicis, dopo poco soppressa, probabilmente anche e non solo perchè si era prestata a tutte le loro manovre, più o meno occulte, volte ad ottenere quello che volevano loro dalla Chiesa.
      Il suo declino di sicuro fu accelerato quantomeno per la ricaduta delle loro manovre e manovrette, tra i vari Cordes e Rylko di turno. Schierati senza mezzi termini dalla loro parte, presenti in tutte le occasioni, con un posto d'onore nella corona dei prelati che circonda Kiko in tutte le occasioni importanti.

      Con il motu proprio Sedula Mater del 15 agosto 2016 papa Francesco ne ha disposto la soppressione a partire dal 1º settembre 2016.
      Guarda caso! Carmen ci ha messo quasi la firma: morta il 19 luglio 2016, la sua profezia si è infranta miseramente appena un mese e mezzo dopo.
      Quando si dice tempismo!

      Noi non profetizziamo, dicevo. Così come ti sfido a trovare una volta in cui auguriamo la morte a Kiko.
      Poi non so quante volte dobbiamo ripetere che non si tratta di odiare. Odiare, perchè?
      Al massimo vi compiangiamo, e Kiko con voi. Qualche appello al ravvedimento operoso del vostro guru, quello sì lo abbiamo fatto. Come tutto il nostro impegno è mosso dal desiderio di contribuire con la nostra testimonianza a che si aprano gli occhi anche ad uno solo di voi ancora dentro al cammino.

      Pax
      Se si ravvedesse per tempo, ti assicuro, saremmo i primi a rallegrarcene,

      Elimina
  14. Che domanda retorica! Ogni tanto facciamo anche sacrifici umani e adoriamo un Dio con una testa d'asino.
    Lea,TC

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo
      signora io rispetto le sue idee e il suo percorso, ma so per esperienza che nel Cammino si parla di rinuncia agli idoli e si chiedono rinunce di beni quantificabili, ma ho l'impressione che anche il Cammino stesso possa diventare un idolo, ad esempio quando si mettono al primo posto le celebrazioni rispetto ai doveri familiari e lavorativi, quando si dà ascolto a Kiko piuttosto che al Papa, quando si disertano le Messe in parrocchia per frequentare solo le Eucaristie nelle salette ( il Papa nel 2005 ha vietato le celebrazioni alla maniera del Cammino), quando si impone ad un coniuge di scegliere tra il marito/moglie e il Cammino, quando si portano famiglie numerose in paesi lontani e difficili solo per creare più comunità... non si senta offesa da quanto sto per dire, ma un criterio per distnguere i gruppi settari è che questi gruppi richiedano un'eccessiva partecipazione anche a costo di sacrificare gli affetti e i doveri...

      Elimina
    2. Anche i protestanti dicono di credere in Dio. Ma non è quello della Chiesa Cattolica

      Elimina
    3. Dio è unico, non c'è un Dio cattolico, protestante, ortodosso, buddista, ecc....ecc...le varie religioni sono solo un modo diverso di vedere lo stesso Dio, non c'è un Dio per ogni religione, altrimenti quanti Dio esisterebbero? Dio è uno.

      Elimina
  15. Miracoli di Carmen Hernandez Barrera

    Miracolo n. il più mediatico

    Finita da poco la Cop26 di Glasgow è stato chiesto a Greta Thunberg un parere in una intervista, e lei ha risposto : si è sentito solo bla, bla, bla. Partecipava al convegno un politico del M5S, Eugenio De Carli, noto neocatecumenale, il quale invocò Carmen di porvi rimedio. Carmen , da Lassù, con uno schiocco di dita cambiò il linguaggio dei presenti, che da quel momento dissero : ble, ble, ble, più qualche dissidente che disse : bli, bli, bli . Greta rimase contenta e sorrise, lei che era sempre imbronciata peggio di Carmen, tanto che in Svezia la chiamavano Carmen 2.0. Eugenio avvisò il suo vescovo che avvisò il Vaticano. Semeraro avvisò il Papa che commentò : "ottimo, hermano cardenal, Carmensita es reussita a far sorridere anca Greta, qui es siempre encazzada, esto es veramiente un gran miraclo". Semeraro avvisò Kiko che ringraziò il Santo Padre, inviandogli un DVD dove si vede Greta e Carmen a braccetto che fanno a gara a chi ride di più. Non è dato sapere chi delle due ha vinto.

    e la causa continua....................

    RispondiElimina
  16. È evidente che siamo circondati dall'odio.
    Pregare non è mai odiare. Vi invito a trovare del male in quella preghiera. Se qualcuno si è risentito, non saprei il perché, nel senso che non vi sono sentimenti buoni. Eppure non hoofatto i nomi loro, da qui capite cosa si muove dietro a queste persone.
    Incominciate tutti a chiedervi chi li muove e perché. Si muovono con un'unica regia, come se arrivasse di colpo una ventata. Eppure è una preghiera, e sappiamo con certezza che alcuni, da alcune persone, inserite nel sistema, hanno odiato il prossimo. Ci sono tante testimonianze sul blog, ma sappiamo che il blog è la punta di un iceberg. Questo è fuori di dubbio. Ma costoro si sono sollevati, come un Sinedrio.
    Come si può andare contro una preghiera? Se qualcuno pregasse così, come ho scritto io, verso la Chiesa, io mi unirei, e cercherei di migliorare me e gli altri. Ma, è evidente, a qualcuno non piace tutto questo, ha un qualcosa dentro che lo muove e lo agita.


    CDD.

    RispondiElimina
  17. Rinnovo con tutto me stesso la preghiera che ho fatto. Chiedo alla Santissima Trinità di custodirla eternamente nel Cielo e di legarla presso di loro.
    Tutto questo lo chiedo in Nome di Nostra Madre Maria, la Grande Madre del Cielo.
    Amen!

    CDD.

    RispondiElimina
  18. Per esperienza personale assolutamente no,non sono assistiti dallo Spirito Santo.

    Se fossero assistiti dallo Spirito Santo, i catechisti sarebbero persone migliori ,sarebbero un esempio per i lontani e non scandalizzerebbero i camminanti.

    Se fossero davvero assistiti dallo Spirito Santo ,noi ex saremmo ancora nel CN.

    Se fossero assistiti dallo Spirito Santo, il CN sarebbe composto da cristiani liberi,indipendenti, gioiosi,giusti,semplici, disponibili al dialogo,aperti al mondo, rispettosi della verità,in una parola semplicemente: "caritatevoli".

    Se fossero assistiti dallo Spirito Santo,
    il loro "fondatore" si sarebbe messo volontariamente da parte da molti anni e avrebbe fatto spazio appunto allo Spirito Santo, con un presidente eletto da tutti.

    Se fossero assistiti dallo Spirito Santo, la gerarchia neocatecumenale sarebbe cambiata completamente già diverse volte durante questi 50 anni, senza bisogno di un decreto Papale.

    Se fossero assistiti dallo Spirito Santo sarebbero obbedienti verso la Chiesa e rispettosi della tradizione e dei riti cristiani.

    Se fossero assistiti dallo Spirito Santo, non ci sarebbero più documenti segreti che riguardano la dottrina neocatecumenale.

    Se fossero assistiti dallo Spirito Santo, non ci sarebbe bisogno di questo blog per denunciare le ingiustizie e svelare gli arcani usati per nascondere le malefatte della gerarchia neocatecumenale.

    Se fossero assistiti dallo Spirito Santo........

    LUCA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si potrebbe continuare ancora a lungo. Grazie Luca.

      Per parte mia aggiungerei solo: se fossero assistiti dallo Spirito Santo sarebbero umili e non si autodefinirebbero altezzosamente "profeti"...

      Elimina
    2. Se fossero assistiti dallo Spirito Santo, FAV e Barone non scriverebbero su questo blog; siccome lo fanno non sono assistiti dallo Spirito Santo. In sostanza, lo Spirito Santo è anti neocatecumenale.

      Elimina
  19. Mamma Celeste libera i tuoi figli dall'odio, metto le mie preghiere sotto i tuoi santissi piedi e Ti chiedo di portarle alla Santissima Trinità e custodirle per sempre.
    A nome di tutti i fuoriusciti ti do un bacio Mamma Celeste, custodisci le nostre anime.
    Per Tua intercessione ti chiedo tutto questo.
    Amen!

    CDD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma Celeste, libera i camminanti dall'odio del blog.
      A nome di tutti i camminanti ti do un bacio Mamma Celeste, custodisci le nostre anime.
      Per tua intercessione ti chiedo tutto questo.
      Amen!

      Elimina
  20. Signore Gesù perdona loro non sanno quello che fanno.

    CDD.

    RispondiElimina

  21. Eravamo quattro gatti al blog
    volevamo chiudere il cammino

    Destinati a qualche cosa in più
    che a una Messa ed un
    Rosario in Chiesa

    Si scriveva con continuità di denaro e di decima.

    Tra una tastiera ed un PC
    qualcuno è passato qui, ma dopo se n'è andato via.

    Son passati un paio d'anni al blog
    lo statuto hanno approvato
    la speranza resta ancora lì
    sempre di far chiudere il cammino.

    Si scriveva con continuità di eresie e di decima.
    Tra un iphone ed un ipad
    un altro se n'è andato via
    ma la speranza è sempre lì.

    Son passati un po' di anni al blog
    hanno approvato anche le catechesi
    I più forti però siamo noi
    Qui non serve mica essere in tanti.

    Si scriveva con tenacità dell'arguello e di decima
    Tra uno smartphone ed un iwatch
    Tiravi fuori i tuoi perché e proponevi i tuoi sarà

    Son passati quindic'anni al blog
    il cammino festeggia i cinquanta,
    anche kiko se ne sta ancora lì e riceve altri elogi e altre lauree ...
    E la Chiesa, ma che cosa fa, non ci ascolta ma che stanno a fa...


    Work in progress...
    Fallacio Asino Vinicio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carina questa parodia!
      Sì giusto, noi siamo i quattro amici al blog, al bar ci stanno gli altri. 😉

      Elimina
    2. cinque con FAV, che si trova meglio con noi che con loro

      Elimina
    3. Ricordati FAV che qualcuno un giorno disse: "Gli ultimi saranno i primi". A noi non importa la gloria terrena che il tuo capo persegue con tenacia, a forza di lauree HC e di domus e terreni... l'unico stimolo che ci muove è l'amore alla verità. Che siano tanti o pochi quelli che seguono il blog, non cambia nulla. Quindi credo che fare paragoni e confronti fra "noi" e loro" sia del tutto infruttuoso.

      Elimina
    4. Questa volta FAV ci è piaciuto. Non abbiamo capito se FAV si trova meglio con quelli del blog o del Cammino.

      Elimina
    5. Miracoli di Carmen Hernandez Barrera

      Miracolo n. il più concreto

      il 14 agosto 2021, vigilia dell'Assunta, a Porto San Giorgio faceva molto caldo e Kiko, don Mario Pezzi e Maria Ascension decisero di prendersi una serata libera in pizzeria. Il proprietario della pizzeria era un fervente neocatecumenale e decise di offrire loro la pizza gratis. Il cuoco, però, fervente anti neocatecumenale, mise un pezzo di ferro nella pizza dei tre, e quando iniziarono a mangiare, si spaccarono un molare tutti e tre. I tre implorarono Carmen che, da Lassù, in due secondi riparò i loro molari e il cuoco, per punizione, venne licenziato e non trovò altro lavoro per 5 anni. Kiko telefonò a Semeraro per avvertirlo, e questi avverti il Papa che cosi commentò : "ecsellente, hermano cardenal, Carmensita non solo es una chimica, ma pure una dentista. Esto es un signo mas grande de santitad". Semeraro avvertì Kiko che ringraziò il Santo Padre facendogli pervenire un pacco, dentro il quale c'era un dente d'oro preziosissimo, del valore di 4500 euro, con inciso il nome di Carmen. Il Papa lo ha messo nei Musei Vaaticani dentro una teca protetissima, sorvegliata da 20 telecamere e collegata con la gendarmeria vaticana. Se un ladro si avvicina alla teca si apre una botola contenente acqua alta mezzo metro piena di piragna che in 2 micronanosecondi spolpano le gambe del ladro.

      E la causa continua...............

      Elimina
  22. Vinicio ma sei sprecato per la setta neocatecumenale! Molla quella gente e vieni con i Musicanti di Brema, puoi cantare da asino!

    Geologia FungKu. Scava scava, qualche talento si trova. Altro che banchieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora con quest'asino? Volete togliere il copyright a by Tripudio, per caso?????????????????

      Elimina
  23. [12] Da me non stare lontano,
    poiché l'angoscia è vicina
    e nessuno mi aiuta.

    [13] Mi circondano tori numerosi,
    mi assediano tori di Basan.

    [14] Spalancano contro di me la loro bocca
    come leone che sbrana e ruggisce.

    [15] Come acqua sono versato,
    sono slogate tutte le mie ossa.
    Il mio cuore è come cera,
    si fonde in mezzo alle mie viscere.

    [16] È arido come un coccio il mio palato,
    la mia lingua si è incollata alla gola,
    su polvere di morte mi hai deposto.

    [17] Un branco di cani mi circonda,
    mi assedia una banda di malvagi;
    hanno forato le mie mani e i miei piedi,

    [18] posso contare tutte le mie ossa.
    Essi mi guardano, mi osservano:

    [19] si dividono le mie vesti,
    sul mio vestito gettano la sorte.

    [20] Ma tu, Signore, non stare lontano,
    mia forza, accorri in mio aiuto.

    [21] Scampami dalla spada,
    dalle unghie del cane la mia vita.

    [22] Salvami dalla bocca del leone
    e dalle corna dei bufali.

    [23] Annunzierò il tuo nome ai miei fratelli,
    ti loderò in mezzo all'assemblea.

    [24] Lodate il Signore, voi che lo temete,
    gli dia gloria la stirpe di Giacobbe,
    lo tema tutta la stirpe di Israele;

    [25] perché egli non ha disprezzato
    né sdegnato l'afflizione del misero,
    non gli ha nascosto il suo volto,
    ma, al suo grido d'aiuto, lo ha esaudito.

    CDD.

    RispondiElimina

I commenti vengono pubblicati solo dopo l'approvazione di uno dei moderatori.

È necessario firmarsi (nome o pseudonimo; non indicare mai il cognome).

I commenti totalmente anonimi verranno cestinati.