venerdì 14 marzo 2008

Nota dolente: la Veglia Pasquale

Un sacerdote ci chiede documenti per far desistere il suo parroco, neocatecumenale, dal celebrare due veglie separate nella sua parrocchia.

Gli abbiamo dato i seguenti riferimenti:

1. «Le azioni liturgiche non sono mai azioni private, ma celebrazioni della Chiesa, sacramento di unità» (cfr SC, 26) .

2. La nota pastorale della Cei "Il giorno del Signore" (1984)... «Al di là delle buone intenzioni» questa prassi delle «messe "concorrenziali" e comunque contemporanee (lo stesso vale naturalmente per la veglia pasquale) risulta di grave pregiudizio per la cura pastorale» e rischia di «compromettere la verità della celebrazione festiva» (num. 32).

3. Per quanto riguarda in particolare la veglia pasquale, la Congregazione per il culto divino, con una lettera circolare del 1988 sulla "Preparazione e celebrazione delle feste pasquali", ha stabilito, al suo n. 94: «Si favorisca la partecipazione dei gruppi particolari alla celebrazione della veglia pasquale, in cui tutti i fedeli, riuniti insieme, possano sperimentare in modo più profondo il senso di appartenenza alla stessa comunità ecclesiale».

4. C'è anche una nota della Conferenza episcopale pugliese che così applica il documento sopra citato:
"Uno dei punti di frizione più frequenti è la celebrazione della Veglia pasquale. Gli aderenti al “Cammino” sin dall'inizio hanno elaborato una forma celebrativa particolare più ampia, arricchita di ulteriori elementi, prolungata per l'intera notte fino all'alba, e dichiarano che essa costituisce per loro un momento fondamentale, praticamente insostituibile. Questa esigenza però entra in conflitto con l'altra non meno importante di non frazionare la comunità cristiana in gruppi separati, in eucaristie “parallele”, proprio nel momento culminante di tutto l'anno liturgico, nella celebrazione di quel mistero di salvezza che ci fa Chiesa introducendoci nella comunione con Dio e con i fratelli. La Congregazione del Culto divino, nella lettera Paschalis sollemnitatis del 16.1.1988, così si esprime: “Si favorisca la partecipazione dei gruppi particolari alla celebrazione della Veglia pasquale, in cui tutti i fedeli riuniti insieme, possano sperimentare in modo più profondo il senso di appartenenza alla stessa comunità ecclesiale.
Pertanto, in ogni Parrocchia, dopo aver celebrato una sola Veglia pasquale, i gruppi neocatecumenali (senza escludere altri fedeli eventualmente disponibili) potranno intrattenersi ancora fino all'alba, però senza ripetere nessuno dei quattro momenti liturgici essenziali previsti dal Messale romano (la liturgia della luce, della parola, dell'acqua - con eventuali battesimi - e della eucaristia), ma solo aggiungendo altri elementi celebrativi e didattici, preghiere, canti, meditazione personale, scambio di esperienze, momenti di festa e di fraternità. Non dunque due Veglie successive, ma dopo l'unica Veglia liturgica vera e propria un prolungamento celebrativo.


Il vero problema è che ci sembra francamente impossibile far valere il Magistero di fronte ad un parrocco neocatecumenale che, paradossalmente (per noi), è solito obbedire a Kiko piuttosto che al Papa (lettera Arinze docet)

327 commenti:

  1. quello che mi preme rilevare che non è una questione "giuridica", ma è un dato che sancisce una sensibilità liturgica e spirituale "altra"

    RispondiElimina
  2. Se, com'è ormai una costante, il Cammino oppone a qualunque critica la speciale approvazione della Chiesa, non si può nascondere turbamento spirituale davanti a regole generali così solennemente affermate e contemporaneamente così clamorosamente vanificate con una permissività che di fatto sconvolge la vita delle comunità parrocchiali. Quelle stesse che dovrebbero essere il terreno di nascita e crescita del cammino e che i suoi appartenti dovrebbero fin dal principio imparare ad amare come la casa comune di tutti. Altrimenti, perché non andarsene in una casa propria, senza invadere quella degli altri?

    RispondiElimina
  3. (tratta dalla preghiera
    eucaristica per le esequie di Didier Rimaud, gesuita francese)

    Come possiamo, Padre,
    in qualche modo renderti grazie
    quando tu permetti la sofferenza e la morte?
    Ma, se tu vorrai, sarà Gesù stesso, uomo dei nostri dolori
    divenuto colui che porta la tua gioia,
    corpo dell'umanità votato alla morte
    divenuto il corpo vivo della nostra gloria,
    sarà lui, nell'oscuro vuoto di noi stessi,
    a raccogliere i silenzi e le voci,
    a fonderli nel suo canto e a dirti tutta la gratitudine
    per la vita che sta dietro la morte.
    E' da lui che sale fino a te l'inno della nuova creazione,
    da quando la luce di Pasqua illumina la sua croce disfatta,
    e le nostre tombe ormai inutili,
    da quando un fuoco nuovo s'è riacceso
    nel cuore sgomento della tua Chiesa.
    Sì, colui che è la vita di ogni essere e che ci ha creati per vivere,
    si è lasciato rinchiudere nella morte
    per rialzarsi libero e per sempre, per trascinarci insieme a lui
    nel suo ritornare verso il tuo giorno.
    Appoggiandoci su questa fede,
    vorremmo, Padre, non lasciarci abbattere dalla tristezza,
    come quelli che non hanno speranza,
    ma saper unire i nostri "perché?"
    alla lode dei viventi che ti vedono faccia a faccia
    e riconoscono in te il Dio che si fa gioco della morte.

    RispondiElimina
  4. Questione di buon gusto oltre che questione giuridica e pastorale.

    La mancata approvazione dello statuto neocatecumenale alla naturale scadenza dell'experimentum (giugno 2007), il silenzio delle Congregazioni romane a ben otto mesi, costituiscono un unicum nella storia recente e passata della disciplina dei movimenti ecclesiali.

    Giuridicamente un movimento ecclesiale, cosi platealmente disapprovato, o almeno non approvato, dovrebbe metteri nel silenzio obbediente e chiedere spiegazioni al Pontificio consiglio per i laici e fornire spiegazioni credibili ai suoi adepti.

    Ma ,al di là dell'aspetto giuridico,occorrerebbe che esso avesse almeno il buon gusto di evitare in attesa di questi chiarimenti ogni sortita di pseudocatechizzazione e ogni celebrazione liturgica separata(come ad esempio quelle del triduo pasquale).

    Continuando ad usare i propri metodi persino in questa fase, il cammino neocatecumenale dimostra senza ombra di dubbio che sta sfidando ulteriormente la Chiesa!

    RispondiElimina
  5. vedo che nel blog pullulkano i commenti...mic????? non ti caga più nessuno.....

    RispondiElimina
  6. rassegniamoci. ormai è tutto approvato. addirittura chiedono consiglio a kiko per la veglia pasquale. questo è stato detto l'11 all'annuncio di Pasqua

    RispondiElimina
  7. il Papa in persona manderà 12 comunità di Roma in altrettante parrocchie romane di periferia. tutti i libri delle catechesi sono stati approvati con invio di relativa lettera per ogni libro, lette l'11 durante l'annuncio. si sta organizzando una mega festa. mi sa che questa volta è vero, non si sono sbilanciati con date ma hanno portato questa volta qualcosa di scritto (le lettere per i libri delle catechesi.

    RispondiElimina
  8. "vedo che nel blog pullulkano i commenti...mic????? non ti caga più nessuno....."

    non importa, può significare che questo blog non serve più... l'importante è che sia servito
    Comunque è ancora tutto da vedere

    RispondiElimina
  9. Il problema non e' il Cn ma, a questo punto la Chiesa. Se il Cn sara' approvato ciò significherebbe la ebraicizzazione della Chiesa; conseguenza peraltro contro la venuta di Gesu, che come ci insegna Paolo, e' sacerdote in eterno alla maniera di Melchidesek e,mi permetto di aggiungere, non di Aronne.
    Il velo del Tempio e' stato squarciato, perche' richiuderlo?

    RispondiElimina
  10. "rassegniamoci. ormai è tutto approvato. addirittura chiedono consiglio a kiko per la veglia pasquale. questo è stato detto l'11 all'annuncio di Pasqua"

    se questo è vero non è più la NOSTRA chiesa

    RispondiElimina
  11. Ma e' possibile che girano ancora queste voci?
    Anonimo ma non ti rendi conto
    che qualunque cosa accada
    (approvazione o meno ormai conta poco
    dopo tutti questi mesi di farsa)
    ti stiano tirando per il naso
    a loro piacimento?

    Ma quale cristiano!
    Sei diventato solo un pupazzo.

    RispondiElimina
  12. C'è qualcosa che non torna: si parla di lettere dei dicasteri firmate, come se fossero la concludione dell'intero processo...
    Ebbene non è Lettera firmata di un Dicastero anche quella di Arinze, disattesa completamente?
    E con questa come la mettiamo?

    RispondiElimina
  13. Strano che Korazym non ne parli, nonostante l'11 l'annuncio di Pasqua ci sia stato davvero... forse teme di doversi smentire di nuovo?

    RispondiElimina
  14. veritatisamor15 marzo 2008 11:36

    A questo punto pero'
    non saprei come interpretare il fatto che non siamo stati ancora
    sommersi da
    APPROVATI!!!

    RispondiElimina
  15. veritatisamor15 marzo 2008 11:40

    Chi e' l'anonimo delle 8:44
    che ha messo in giro questa
    voce?
    si identificasse prego...

    RispondiElimina
  16. Non abbocchiamo a questa strategia della tensione!

    RispondiElimina
  17. veritatisamor15 marzo 2008 12:42

    infatti
    quello che pensavo
    stephanos
    l'anonimo di turno
    in modo ambiguo
    ha tirato il sasso e nascosto la mano

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  19. Addà a passà a nuttat.

    Non è possibile che la Chiesa approvi un cammino tale che come la ragione dimostra non è cattolico.
    E non perchè la ragione trovi forza da motivi teorici ma perchè abbiamo sperimentato, vivendo sulla nostra pelle, avvalorati dalle testimonianze venute dai posti più disparati del mondo che il cosiddetto cammino ha una struttura settaria con contenuti teologici non in linea con la Chiesa.
    Se a uomini di Chiesa serve per qualche motivo personale facciano pure ma non si può approvare una mostruosità del genere.
    Certamente io non mi integrerò ad una Chiesa giudaico protestante come quella che il cn andrebbe a costituire.
    Non mi importa di quello che possano fare perchè oramai la denuncia continua fin dalla sua fondazione. Se i nostri pastori sono così codardi da voler sistemare più la loro vita terrena che salvaguardare la fede nel Figlio di Dio e qundi Dio stesso facciano pure. Intanto hanno spaccato la Chiesa a metà.
    Non stiamoci a raccontare frotole perchè è così.
    Nella mia parrocchia sicuramente ci saranno i nc che faranno la veglia pasquale econ relativa liturgia eucaristica per conto proprio nella maggior parte in saloni di alberghi, agriturismo, capannoni e via dicendo fregandosene dei luoghi consacrati.
    Chespettacolo,poi, i vasconi di plastica mobili e usati solo per quell'occasione( si spera) per i battesimi!!!!

    RispondiElimina
  20. LA CHIESA NON HA ASSOLUTAMENTE APPROVATO NULLA E SA BENE CHE OGNI AZIONE NEOCATECUMENALE IN QUESTI MESI E' VISSUTA ALL0INSEGNA DELLA DISOBBEDIENZA ASSOLUTA DEI NEOCATECUMENALI AL PAPA.

    E' INUTILE RIPRENDERE AD ACCAMPARE VOCI, FARSE E NOTIZIE CHE NON HANNO NESSUNISSIMO FONDAMENTO.

    NESSUNO CREDE PIU' A QUESTE SCIOCCHEZZE.

    RispondiElimina
  21. Ah ah ah ah e ci vuole anche tutto questo tempo per dichiarare il cn difforme dalla Chiesa di Roma?
    Stiamo freschi con questi pastori che si nutrono delle pecore grasse e lasciano i greggi indifesi.
    Buona Pasqua a tutti anche ai nostri pastori molti dei quali stanno combattendo la buona battaglia affinchè quando verrà il Figlio dell'uomo sulla terra ritroverà intatta la fede in Lui.

    E' un peccato mortale ostacolarla.

    RispondiElimina
  22. domani sostituisco15 marzo 2008 13:21

    Un signore, nuovo incaricato delle pulizie in un condominio chiede a un NC:

    - Scusi, che significa questa foglia di palma attaccata al muro tutta secca e spelacchiata? Posso toglierla?

    -No, lasci stare. Domani metterò quella nuova!

    RispondiElimina
  23. ma alzate il culo dalla sedia e venite fuori al sole.
    Anche domani che sarà una grangiorno.
    Spegnete sto PC che vi aliena il cervello e vi spapola le ultime sinapsi che ancora funzionano.

    RispondiElimina
  24. Sono tante le situazioni buffe ... normale vengano fuori anche le barzellette!

    RispondiElimina
  25. "Anche domani che sarà una grangiorno."

    perché solo domani? per via del grande show?

    RispondiElimina
  26. ma alzate il culo dalla sedia e venite fuori al sole
    Anche domani che sarà una grangiorno.
    Spegnete sto PC che vi aliena il cervello e vi spapola le ultime sinapsi che ancora funzionano.

    Hai dimenticato i bonghi e tamburelli, un gran giorno tipo quelli che ha linkato Carosello?
    Le vostre carnevalate non incantano più
    nessuno. Se parte della gerarchia
    è diventata così tiepida da doversi
    affidare al piazzista è anzitutto
    perchè come fedeli forse ce lo meritiamo. Ma per
    fortuna il Signore non abbandona la
    sua Chiesa, non misura come noi misuriamo.

    RispondiElimina
  27. "Hai dimenticato i bonghi e tamburelli, un gran giorno tipo quelli che ha linkato Carosello?
    Le vostre carnevalate non incantano più
    nessuno. Se parte della gerarchia
    è diventata così tiepida da doversi
    affidare al piazzista è anzitutto
    perchè come fedeli forse ce lo meritiamo. Ma per
    fortuna il Signore non abbandona la
    sua Chiesa, non misura come noi misuriamo."
    Noi andiamo per le strade e facciamo festa con bonghi e altri chiassosi strumenti per gridare che GESU' E' RISORTO, E' VIVO.
    Canteremo e balleremo perchè GESU' E' RISORTO nel nostro cuore (almeno nel mio di sicuro).
    Tu invece ti vergogni di questo?

    RispondiElimina
  28. "Canteremo e balleremo perchè GESU' E' RISORTO nel nostro cuore (almeno nel mio di sicuro).
    Tu invece ti vergogni di questo?"

    non ci vedo niente di male, né che ci si debba vergognare di cantare e ballare perché Gesù è Risorto, ma non credo che il fatto che Gesù è risorto nel tuo cuore si possa vedere solo per il fatto che canti e balli per di più per le strade...

    Non parlo per te, ma penso che si può correre il rischio di confondere la causa con l'effetto!

    RispondiElimina
  29. Flash pubblicitario

    http://www.youtube.com/watch?v=59VxGOAqom4&feature=related

    Tradotto ... vuol dire Gesù è risorto!

    RispondiElimina
  30. EVANGELIZZAZIONE - GRIDARE DAI TETTI - ALLA LUCE DEL SOLE
    ti dice niente?

    E' un dovere, nessuna confusione.
    Il merito non è mio, infatti in passato non ci avrei neanche pensato a partecipare ad una processione pubblica, la ritenevo inutile. E ridevo di chi vi partecipava.
    Certo, mi porto appresso i miei peccati, ma anche quel poco di Grazia che mi permette di GRIDARE.
    "Guai a me se non anunciassi il vangelo" tanto per ricordare un ex persecutore di Cristiani.

    RispondiElimina
  31. "EVANGELIZZAZIONE - GRIDARE DAI TETTI - ALLA LUCE DEL SOLE
    ti dice niente?"
    ---------------

    Questo spazio pubblicitario è stato annullato

    Perchè non si trova nessuna 'video'con gli apostoli ballando e cantando che il Signore è risorto! Nemmeno durante la evangelizzazione!

    RispondiElimina
  32. Canteremo e balleremo perchè GESU' E' RISORTO nel nostro cuore (almeno nel mio di sicuro).
    Tu invece ti vergogni di questo?

    Sono contento se questo accade.
    Vorrei solo sapere se
    Cristo è morto e risorto per la salvezza di
    tutti gli uomini o qualcosa è cambiato. Se devo contribuire alla
    ricostruzione del tempio e attendere
    la manifestazione del messia nella terra di Zabulon e Neftali. Grazie

    RispondiElimina
  33. "EVANGELIZZAZIONE - GRIDARE DAI TETTI - ALLA LUCE DEL SOLE
    ti dice niente?"

    mi dice e non mi dice, dipende da quello che dici, dipende da quello che gridi

    RispondiElimina
  34. Scusate, so che è drammatico, ma a me mi viene da ridere!

    Come stanno le cose con il CN, credo che domani le diocesi eviteranno la sceneggiata delle palme, e se così non fosse a me, a me … viene da ridere. Tutto questo oltre a essere vergognoso ha tanto del comico. Perché “i separatisti” cosa sbandierano per le strade? Le palme perche hanno superato tutti gli scrutini kicarmenkiani … e questo non è comico?

    RispondiElimina
  35. La palma in bella vista presto seccherà e vistosamente sapremo il seccume di quella casa. E' un segno forte: una palma secca per dire qui c'è un nc. Altro che martire! E di che?
    Quando ne vedo una esposta ripenso all'inferno che ho passato lì dentro. Il martire sono io che ho combattuto la buona battaglia ed ho mantenuto la fede!..., che con i nc si stava sviando. Sono ritornato in seno alla Chiesa e l'amo ancor più di prima perchè è più forte dell'odio che i nc nutrono per essa.

    RispondiElimina
  36. Flash pubblicitario

    Dedicato gli ultimi lettori di madrelingua inglese, anche di quella spagnola.

    Kicapama e i loro amici … davanti a un teschio di sottofondo!
    http://youtube.com/watch?v=56IhwjjYQDg&feature=related

    ---------------------
    Ma "i giovani nc con i quali il Papa può contare "… sono gli stessi che si affacciano qui?
    Hummm

    RispondiElimina
  37. Ma per caso padre Raniero Cantalamessa è filokikiano?
    L'ho visto in televisione con sfondo immagine nc e salone con sedie impagliate.

    Da oggi in poi relegherò i libri che già posseggo (neanche li regalerò per inquinare ) e non compererò i suoi libri perchè è sicuro che uno invischiato con i nc porta al relativismo indifferenziato.

    RispondiElimina
  38. Questo è il Sacrificio della Messa. Che possa tornare a procurare le Grazie che sono state private ai fedeli del Signore!

    RispondiElimina
  39. Grazie Steph!

    Sia questa testimonianza di richezza per i fratelli nc, facendo loro scoprire i "valori esenziali" per vivere il Mistero.

    RispondiElimina
  40. evitiamo di dar credito, di perdere tempo ed energie con gli annunci falsi (perlomeno ufficiosi)dei portavoce di kiko.
    lo fanno apposta per farci perdere tempo e farci innervosire.

    secondo me l'unica risposta da dare fino a che non usciranno documenti ufficiali è questo smile:

    :-D

    provate pensare a quante parole sono state scritte da noi inutilmente per rispondere agli imbecilli che parlavano dell'approvazione di febbraio. o di avvento. o di settembre. sarebbe stato meglio cancellarli.

    Anzi, la cosa migliore a mio parere è quella di cancellare gli interventi che parlano di approvazione qui sul blog e riportare le notizie che divulga kiko belle in grande sul sito, sotto ad un titolo come
    "le balle di Kiko"
    oppure
    "la violenza di kiko"
    o ancora
    "kiko contro il Papa".
    Da questo punto di vista credo che un'agenzia come korazym faccia un buon lavoro, perchè mette nero su bianco (con la garanzia o almeno la pretesa di essere super partes) i vari annunci falsi del fondatore del cammino, cosicchè anche chi è esterno non può dire di non esserne al corrente, e di conseguenza può tirare le sue somme (se uno continua a dire menzogne tirando in ballo il Papa..)..

    poi è possibilissimo che gli statuti siano in un cassetto già firmati, ma il fatto che quello continui a sbandierarlo non me lo fa proprio credere.

    RispondiElimina
  41. sono l'anonimo delle 8.44 e delle 8.50. Mi dispiace che l'abbiate presa male, ma volevo solo riferire ciò che ho sentito all'annuncio di pasqua a roma. hanno letto e detto quello che ho scritto poi se è vero questo non lo so.
    ciao e scusate se vi ho dato fastidio

    RispondiElimina
  42. "hanno letto e detto quello che ho scritto poi se è vero questo non lo so.
    ciao e scusate se vi ho dato fastidio"

    ti ringrazio per la notizia. Non ci hai dato alcun fastidio! Per quanto mi riguarda ho espresso perplessità e attesa

    RispondiElimina
  43. Il discorso della palma davanti alla porta è veramente cosa ridìcola, vuol simboleggiare la "appartenenza a", perchè come simbolo di un cristiano a sevire il vicino, lascia più che desiderare.

    Se poi comunque volete 'far notare 'al vicinato che comunque siete cristiani, basterebbe mettere una piccola croce ... o questo invece sarebbe ridìcolo?

    RispondiElimina
  44. Cari amici
    Noto che nella video 18.25 Mons. Levada da enfasi alla parola ‘cammino’ citando alcune frasi di un poema di Antonio Machado. Voglio proseguire con la citazione oltre a confermarla.

    Mons.Levada:
    Caminante no hay camino, se hace camino al andar.

    Il poema prosegue:

    “Al andar se hace camino y al volver la vista atràs se ve la senda que nunca se ha de volver a pisar. “!!!!!

    Tradotto
    Camminante non c’è cammino, si fa cammino all’andare

    “Percorrendo si fa cammino e al voltarsi indietro si vede il sentiero che mai più si tornerà a calpestare”!

    Per noi “fuoriusciti” è così, e quest'ultima parte è importante. Ci sarà un perché!

    RispondiElimina
  45. Secondo me, come ho detto altre volte, il 'risultato' si saprà dopo Sidney, e dopo il rientro del Santo Padre dal riposo estivo, ossia x settembre ... non penso sia prima di questo... specialmente x Sidney, sarebbe un ...

    RispondiElimina
  46. Montmirail: "Sono contento se questo accade.
    Vorrei solo sapere se
    Cristo è morto e risorto per la salvezza di
    tutti gli uomini o qualcosa è cambiato. Se devo contribuire alla
    ricostruzione del tempio e attendere
    la manifestazione del messia nella terra di Zabulon e Neftali. Grazie

    15 marzo, 2008 15:45 "
    ++++++++++++++++
    ekkeneso di questo. Se qualcuno me lo avesse anche detto avevo altri problemi da risolvere e quindi adesso non me lo ricordo. Io so solo che prima ero uno qualsiasi adesso invece so che Dio mi AMA e che Gesù e la Chiesa di Papa Benedetto XVI hanno le parole che mi danno vita ed io ne sono testimone con la mia vita.
    (alle mie spalle ci sono 5 tentativi di suicidio, adesso sono felicissimo di essere sposato aver dei figli (2), vuoi i certificati di ricovero per crederci).
    In queswto blog state scherzando ma non vi rendete neanche conto di quanto MALE state facendo. Che Dio vi perdoni.

    RispondiElimina
  47. In quella video Mons.Levada chiede di abbracciare Kiko. Questo succedeva nell'anno 2005, oggi chiederebbe lo stesso?

    Così come questa ci sarebbe tanto da dire su tante altre.
    Molto significativa anche quella della intervista su Popular TV, che se non erro è la sua ultima apparizione sui media.

    RispondiElimina
  48. "...ma credo tu non ti renda conto del MALE che abbiamo visto e sentito ..."

    E VISSUTO!

    RispondiElimina
  49. Flash pubbliciatario

    Sobrietà kikiana

    In qualche luogo sperduto non ancora dominato dal consumismo kikiano ancora regge la “semplicità”.
    Come mai fuori regola?

    http://www.youtube.com/watch?v=nNQ84cxOIYw&feature=related

    RispondiElimina
  50. Carosello ha detto...
    Flash pubblicitario

    Dedicato gli ultimi lettori di madrelingua inglese, anche di quella spagnola.

    Kicapama e i loro amici … davanti a un teschio di sottofondo! "

    Carosello caro, il fatto che ti abbia colpito il teschio e non i piedi di chi è stato crocifisso che si vedono subito sopra il teschio, ...la dice lunga sulla tua capacità visiva.
    Ancora peggio se invece li hai visti e non lo hai segnalato.

    Forse per te la morte non è stata ancora sconfitta?

    RispondiElimina
  51. Carosello ha fatto attenzione all'inquadratura!

    "Forse per te la morte non è stata ancora sconfitta?"

    Come no? Dopo aver ricevuto (fig.) dieci pallottole Carosello vive gioioso!

    RispondiElimina
  52. Scusa, ma tu come ti chiami? Perchè quasi tutti i NC qui hanno lo stesso nome?

    RispondiElimina
  53. "(alle mie spalle ci sono 5 tentativi di suicidio, adesso sono felicissimo di essere sposato aver dei figli (2), vuoi i certificati di ricovero per crederci)."

    la vita è strana a volte. Con tutto il rispetto per la tua vita e le tue difficoltà, felice se le hai superate, non posso dimenticare i casi di suicidio a noi noti: ti cito Roma, zona del IV miglio, ed Empoli perché sono quelli più direttamente conosciuti... abbiamo ricevuto segnalazione di altri... che dirti?
    Qui si ha a che fare con drammi umani in ogni caso

    RispondiElimina
  54. @carosello

    sei un ignorante, non conosci il simbolismo del teschio sotto la Croce.
    Eppure ce n'è di crocifissi con questa iconografia, mai stato alla Cappella delle Stimmate alla Verna ?

    Prima di fare queste figure, perchè non provi prima a documentarti ?

    @mic
    nel tuo odio verso il cammino arrivi ad utilizzare per strumentalizzarla, una tragedia quale il suicidio di un figlio. Non pensavo si potesse arrivare a tali bassezze di animo.
    Che Dio abbia pietà di te.

    RispondiElimina
  55. Ho visto il flash pubblicitario di Colonia (Bonn), il famoso megaraduno dopo quello con il Papa... ebbene, oltre al cardinale Americano c'era mezza Curia ad applaudire e ad abbracciare kiko e "interessata" (testuale parola di cardinale) ai nuovi 'preti' che si sarebbero 'alzati' di lì a poco...
    Non ho parole: il piazzista gongolante, mezza Curia Romana sorridente e a casa sua... siamo noi quelli fuori posto, amici miei

    Eppure...

    RispondiElimina
  56. Carosello sarà ignorante ma non fesso!

    RispondiElimina
  57. "@mic
    nel tuo odio verso il cammino arrivi ad utilizzare per strumentalizzarla, una tragedia quale il suicidio di un figlio"

    non odio il cammino, disapprovo le sue idee e i suoi metodi e come usa la gente... non sono stato io a tirare in ballo i suicidi e lungi da me l'idea di strumentalizzare drammi umani...

    smettetela voi adesso di strumentalizzare questo argomento perché è davvero troppo serio e troppo grave per parlarne in modo strumentale da una parte e dall'altra...

    RispondiElimina
  58. "Eppure ce n'è di crocifissi con questa iconografia, mai stato alla Cappella delle Stimmate alla Verna ?
    Prima di fare queste figure, perchè non provi prima a documentarti ?"

    che gusto a dare dell'ignorante a qualcuno a prenderlo in castagna!!!
    Ma che tono severo e saccente!!!

    Credi davvero che Carosello non conosca i crocifissi con quella iconografia?

    Si dà il caso che nelle inquadrature, proprio come Carosello ha segnalato, risultava in sottofondo il teschio e non poteva non colpire... punto il crocifisso non c'entrava e non c'entra nulla... si trattava di una semplice impressione tutto lì

    RispondiElimina
  59. Ho visto tutti i video ma quello di Colonia con Castrillon Hoyos,Levada ,Rilko,Mc Carrigh e' ributtante.Kiko e Carmen mi ricordano Corrado Guzzanti quando faceva Sgnac e Lola.Se stiamo in queste mani poveri noi.Passero' la Pasqua in quel di Camerino vado a leggere le celebrazioni del nuovo vescovo Mons.Brugnaro e che leggo?
    Venerdì 14 marzo Alle ore 18.00 Rito traditio 2° comunità neocatecumenale presso Istituto Don Orione San Severino Marche.NOOO
    pure qui!!!!!!!!!!!E domani grande show!!!!!Ancora ho mente l'anno scorso in parrocchia 50 persone sull'altare co' sta palma e la plebe sotto.Giuro vado alla vespertina di domenica in silenzio,come l'ultimo fra gli ultimi.Spero che Dio mi perdoni.

    RispondiElimina
  60. "Spero che Dio mi perdoni"

    spero che Dio ci perdoni tutti perché siamo tutto profughi in diaspora come te!

    RispondiElimina
  61. Flash pubblicitario

    Dedicato ai colti-saggi-imnortali

    http://www.youtube.com/watch?v=GvaAYamldb0&NR=1

    Carosello ignorante ma non fesso!
    Infatti tra le 'lapide' dei caduti NON CI SONO!!!

    RispondiElimina
  62. "Giuro vado alla vespertina di domenica in silenzio,come l'ultimo fra gli ultimi.Spero che Dio mi perdoni."

    Costretti saremmo in tanti.

    RispondiElimina
  63. "spero che Dio ci perdoni tutti perché siamo tutto profughi in diaspora come te!".
    Ma la finite di fare le vittime?
    Questa affermazione è pietosa.
    Raf

    RispondiElimina
  64. e le testimonianze tutte uguali? "io sono un peccatore.. ma il Signore.."?
    e le ambientali? "fratelli, questa sera tu ed io siamo stanchi, non avevamo voglia di venire, c'è freddo (o c'è caldo, comunque non si sta mai vene, chissà poi perchè), abbiamo avuto una settimana piena di impegni.. bla bla.. oggi sei duro, sei scandalizzato, bla bla bla.."
    non sono forse pietose?

    almeno mic non parla per frasi fatte.

    buona domenica delle palme

    RispondiElimina
  65. hai detto bene anonimo
    hai appena illustrato
    "l'internazionale della risonanza uniformata".

    Ora capisco perche' le chiamano risonanze,
    in realta' alla fine tutti "risuonano"
    allo stesso modo, alla stessa fequenza, in ogni comunita' NC della terra, con le stesse parole.......

    RispondiElimina
  66. La chiesa cerca l'unità. Kiko l'uniformità. attenti. l'uniformità dei fedeli è una tentazione forte, fortissima..

    RispondiElimina
  67. @mic
    non sono stato io a tirare in ballo i suicidi e lungi da me l'idea di strumentalizzare drammi umani...

    Hai utilizzato una testimonianza di vita e di salvezza per tirare fuori (come avevi già fatto in passato) la diffamazione più vergognosa del vostro repertorio.

    La prima volta che lo hai fatto (o meglio la prima volta che io l'ho letto su questo blog) è stato per me come ricevere una violenza.
    Davanti a certe bassezze, non riesco a non stare male.

    Questo basta a qualificarti per quello che sei, e tutta la cultura che sfoggi non riesce a nasconderlo.

    @Carosello

    se oltre a YouTube dovessi frequentare anche la Sacra Scrittura, valla ad aprire alla Prima Lettera di S.Pietro, capitolo 2, vv 4 e 5, trovi qualche spunto di meditazione sulle "lapidi"-pietre vive che sono i cristiani.

    RispondiElimina
  68. Almeno oggi, facciamo spazio e silenzio nei nostri cuori, e facciamo entrare con forza la pace, la vera pace.
    Al di là disterili auguri di facciata e di scambi di rami di ulivo che tante volte sono fini a se stessi, auguriamo veramente di cuore la pace e la serenità che serve a tutti.
    Ai nc, per capire veramente da dove vengono e dove stanno andando, agli ex come noi affinchè non viviamo di rabbia e di rancore, ma di cose buone che comunque abbiamo vissuto...a chi non li ha mai incontrati affinchè trovino la loro strada, migliore o peggiore non sta a nessuno dirlo.
    Ecco, se affronteremo tutti i problemi che vengono fuori in questo blog con la giusta passione, ma con il dovuto distacco, forse potremmo dire di aver trovato almeno per oggi un po di vera pace.
    Buona domenica delle palme.

    RispondiElimina
  69. pablo piantala, i suicidi li hai tirati in ballo tu per dare testimonianze pro-cammino. se usi un suicidio mancato come prova di valore del cammino legittimi qualcun altro ad usare lo stesso atto come prova contraria.

    ripeto, sei stato tu il primo a parlare di suicidi. scandalizzati delle tue azioni, prima che di quelle degli altri.

    grazie

    RispondiElimina
  70. veritatisamor16 marzo 2008 12:10

    pablo pablo
    nessuna diffamazione purtroppo
    non usiamo per favore
    le parole come "pietre"
    ma pesandone e rispettandone il significato.
    La parola e' tutto.

    L'unica diffamazione a cui ho assistito
    qui e' stata quella ai danni proprio
    di Mic Stephanos e Felice.

    Per non parlare delle calunnie messe in giro "post mortem" su padre Zoffoli.

    Lasciamo perdere per favore.

    Accogliamo tutti l'invito
    a un po' di silenzio oggi
    per imparare anche a
    riacquistare il senso
    delle parole che in questa
    epoca dalla facile comunicazione
    tende a smarrirsi
    generando confusione e anche
    qualche "mostro".

    RispondiElimina
  71. Grazie Enea e Veritatis Amor, mi associo.

    Faccio una piccolissima eccezione per invitare l'Anonimo di S. Anastasia o chiunque dei NC abbia pregato con noi venerdì scorso, di farsi vivi e dirci un loro pensiero, se vogliono...

    Buona domenica delle palme a tutti!

    RispondiElimina
  72. Buone Palme a tutti... anke una preghierina per Ciccio e Tore che potevano ancora essere con noi... Ciao bimbi... siate coccolati dagli angeli del Signore

    RispondiElimina
  73. Buona domenica delle Palme a tutti.

    RispondiElimina
  74. messaggio di newgold69

    nella mia parrocchia oggi c'erano i soliti neocat con i loro palmizzi (mancavano le noci di cocco e le banane, ma riuscivano ugualmente a sembrare dei cogl...).

    si proprio così, perché si sono ridotti a 4 gatti a voler a tutti i costi ostentare sta palma, a farsi vedere... ma per che cosa poi?

    una bella chiesa gremita, che pregava, che viveva con forza la processione e con fede ascioltava il passio e...

    sti 4 ... palmizzi li a criticare tutto e tutti perché no si fa come vorrebbero loro.

    per me sono ormai alla frutta! i grandi raduni e proclami ormai non mietono più quello che si voleva.

    altro che approvazioni e direttori firmati dai dicasteri... tutte fandonie!

    cristo nella verità del suo essere è sceso in gerusalemme ed è andato incontro al suo destino di morte e resurrezione. la chiesa vuole altrettanti cristiani che vivano nella verità il loro battesimo, senza la diabolica maschera che kiko vuole imporre!

    RispondiElimina
  75. Invece nella mia parrocchia è venuto un nuovo parroco da due settimane e oggi è la prima volta che sono apparsi i "palmizi" agitati da qualche bambino e da qualche ragazza mai visti in parrochia... Mah??? Vorrà dire qualcosa?
    poi vi farò sapere

    RispondiElimina
  76. (ma)khatanane....

    Allora Mic, la vuoi o no la traduzione ?

    Preferisci censurare piuttosto che ammettere la tua legittima ignoranza !
    Che atteggiamento cristiano.

    Dai, magari era pure un complimento , che ne sai ?

    Ma tu sei sicuramente certo che si tratti di chissà quale MALEDIZIONE neocatecumenale, poiché, da buon paranoico, vedi negli altri lo specchio di te stesso !!

    Feliz, burrito, toma notas !!!

    RispondiElimina
  77. "Carosello ignorante ma non fesso!
    Infatti tra le 'lapide' dei caduti NON CI SONO!!!"

    carosello, ma alla Domus hammo scritto i nomi dei 144.000?

    RispondiElimina
  78. "(ma)khatanane...."

    ti ringrazio del pensiero, ma non m'interessa... altrimenti non avrei avuto alcuna difficoltà a chiedertelo
    pensavo fosse sanscrito, magari sbaglio, ma non ha importanza...

    Non posso vedere negli altri maledizioni che non hanno spazio dentro di me... padronissimo di crederci o no

    RispondiElimina
  79. Forse ti interessa sapere perché ho cancellato... ed è giusto dirlo anche per gli altri: quello che avevo scritto era ed è per me così bello e così grande, che in qualche modo desideravo 'custodirlo' così e basta...
    è stata una reazione viscerale... capita agli umani, no?

    RispondiElimina
  80. - ti ringrazio del pensiero, ma non m'interessa...

    Certo, lo posso ben comprendere !

    Bravo, bravo, rimani ben sigillato dentro le mura della tua setta !

    Y los burritos te defenden (vero Felice?)

    RispondiElimina
  81. "Bravo, bravo, rimani ben sigillato dentro le mura della tua setta !"

    scusa...????

    Chiaro, ma non c'era bisogno di dimostrarlo ancora una volta, che di quello che ho detto hai recepito solo quello che ti fa comodo per insultare

    "Y los burritos te defenden (vero Felice?)"

    che fai? provochi?

    Hai avuto fin troppo spazio

    RispondiElimina
  82. La nostra domenica delle Palme volge al tramonto e anche il prezioso 'silenzio' per recuperare un parola diversa...

    ma quanto a me farò di tutto per riprovarci

    RispondiElimina
  83. chiedo scusa a Pipìta del Monte, di cui apprezzo la cultura e la verve, se ho cancellato il suo post, per evitare ogni tipo di 'provocazione'

    RispondiElimina
  84. Tra poco celebreremo la Pasqua, ma anche quest'anno i cattolici saranno divisi dai NC che celebreranno la loro Pasqua privata in cui sostituiranno alcuni salmi con canti tratti da midrah ebraici o testi della scrittura...

    RispondiElimina
  85. per l'ultima ironia sul "cancellare"

    la frequenza del mio cancellare
    (o di quello degli altri, perché non sono il solo)
    è direttamente proporzionale a quella delle stupidate o altro che arrivano

    RispondiElimina
  86. - la frequenza del mio cancellare
    (o di quello degli altri, perché non sono il solo)

    Avete capito, cari neocatecumenali ?
    Non perdete tempo a scrivere qui.......
    c'è un equipe di cancellatori pronti a censurare tutto ciò che non fa loro comodo !

    RispondiElimina
  87. "se oltre a YouTube dovessi frequentare anche la Sacra Scrittura, valla ad aprire alla Prima Lettera di S.Pietro, capitolo 2, vv 4 e 5, trovi qualche spunto di meditazione sulle "lapidi"-pietre vive che sono i cristiani."

    Carosello rimanda alla I Lettura di oggi! (Is 50,4-7)

    RispondiElimina
  88. "carosello, ma alla Domus hammo scritto i nomi dei 144.000?"

    Non lo so!Perchè (oltre al giudizio di anonimo) Carosello è anche Pa-u-ro-so.
    Ha iniziato a contare, ma per paura di trovare qualche parente o amico ancora in vita ... ha subito smesso!

    RispondiElimina
  89. "Avete capito, cari neocatecumenali ?
    Non perdete tempo a scrivere qui.......
    c'è un equipe di cancellatori pronti a censurare tutto ciò che non fa loro comodo !"

    qui come su tutti gli strumenti del genere, NON SI CENSURA, si cancellano gli insulti, i disturbi...

    Per esempio, non si cancellano le menzogne come questa, anche se alla fine è anch'essa una Tecnica di Disturbo della Comunicazione

    RispondiElimina
  90. ...La solennità di oggi racchiude tutto il senso della Settimana Santa e per questo la inaugura: una riflessione per la nostra speranza, che non va collocata nel mondo presente, ma in quello eterno e nella prospettiva di Cristo che muore per noi sulla croce. Un amore che il Santo Padre, nella sua omelia, incarna in Cristo stesso che si offre, abolendo così gli antichi sacrifici. Gesù mostra Dio come Colui che ama, il suo è il potere dell’amore. Quell’amore che Papa Benedetto, nelle parole dell’Angelus, implora possa scendere sul Popolo iracheno per costruire riconciliazione e perdono; quell’amore che chiede accompagni i giovani a Sydney nella celebrazione della prossima Giornata Mondiale della Gioventù, di cui questa celebrazione romana è il gioioso preludio. (H2Onews)

    RispondiElimina
  91. ciao f.p. ogni tanto ti ricordi, è da tanto che non apri una nuova paginetta sul tuo blogghettino insignificante e autolesionista.

    almeno cambiagli il nome

    RispondiElimina
  92. Sono stata nella cattedrale della mia città e sugli scranni, dietro l'altare, ma lontani una 20ina di m. da questo, mentre si celebrava la messa c'erano seduti alcune fam. nc.Il vescovo rivolto verso l'assemblea , non li sotto gli occhi ma chi poteva li vedeva scomposti a masticare gingomma. A masticare gomma americana, a dirsi frasette di tanto in tanto, a stare con le braccia sui braccioli e mani che reggevano la testa (tanto erano concentrati) e uno di loro seduto stravaccato e che non faceva altro che parlare mo' con il figlio, mo' con la moglie. Una famiglia intera! e poco più in là altri 2 a fare lo stesso. Non si sono alzati all'occorrenza ma sempre dopo e di un bel po'.
    Sono un bluff . E' inutile che poi nelle loro celebrazioni ti dicono che per fare bella ed armonica la cosa tutti devono fare allo stesso modo in un certo momento della celebrazione: le mani così,..i piedi colà...
    Hai capito come ci tengono alle celebrazioni della comunità parrocchiale !
    Idolatri di kiko sono!

    RispondiElimina
  93. Hai detto:
    Canteremo e balleremo perchè GESU' E' RISORTO nel nostro cuore (almeno nel mio di sicuro). Tu invece ti vergogni di questo?

    Sei un vero FARISEO.

    Sei tu che devi vergognarti.

    Le tue parole dimostrano la tipica ARROGANZA NEOCATECUMENALE.

    "Siccome noi neocatecumenali BALLIAMO e tu NON BALLI, allora... ti vergogni della risurrezione!"

    NEOCATECUMENALI FALSI E FARISEI!!!

    Il neocatecumenale, nel tempio, disse: "Grazie, Signore, perché io BALLO, grazie, perché non sono come quel pubblicano lì in fondo, che SECONDO ME è uno che si VERGOGNA di BALLARE e perciò SECONDO ME la fede NON CE L'HA!"

    NEOCATECUMENALI ARROGANTI E IPOCRITI!!!

    Hai detto infatti: "almeno nel mio cuore, di sicuro".

    Dunque tu neocatecumenale sei in grado di leggere nel cuore degli altri?

    RispondiElimina
  94. Sul campo spagnolo si ritrovano due squadre opposte.

    Mentre i ‘fratelli spagnoli’ riportano la traduzione delle catechesi kikiane tratte dal libro di P.Zoffoli , Camineo ha appena finito l’album fotografico della Nuova Chiesa , ha aperto la mostra al pubblico: http://www.camineo.info/news/218

    con ingresso gratuito.

    RispondiElimina
  95. TRIPUDIO caro, io sto imparando a leggere solo il mio di cuore,
    tu invece non solo hai capito male ma sei in mala fede perche leggi con cattiveria.

    Quando dico "almeno nel mio cuore di sicuro" sto dicendo che non posso sapere se gli altri stanno ballando per lo stesso mio motivo.

    Possibile che siate capaci solo di stravolgere in senso negativo quello che leggete, possibile che tutto quello che dice un NC non abbia niente di positivo?

    RispondiElimina
  96. Io dicevo "la bellezza
    salvera' il mondo"

    qualcuno, mi dicono un certo Kiko Arguello, deve avermi frainteso
    e senza nemmeno pagarmi i diritti d'autore..

    ma il CN dice in pratica
    "l'estetica kikiana salvera' il mondo"

    Diocenescampieliberi

    RispondiElimina
  97. neutral_milk dove sei?
    neutral_milk!?

    RispondiElimina
  98. "tu invece non solo hai capito male ma sei in mala fede perche leggi con cattiveria."

    controlla bene, la mia è logica, non malafede

    RispondiElimina
  99. "Canteremo e balleremo perchè GESU' E' RISORTO nel nostro cuore (almeno nel mio di sicuro).
    Tu invece ti vergogni di questo?"

    Puoi cercare di fare l'agnellino quanto vuoi, ma ti è stato spiegato bene, quanta violenza c'è in queste parole, che a te sembrano così innocenti.
    Innanzitutto Gesù è risorto, e basta.
    Quando aggiungi 'nel mo cuore', provochi una inutile divisione;
    introduci un elemento di differenziazione tra te e gli altri cristiani.

    Ti sei offeso perchè hai detto queste cose in buona fede, ma non ti sei accorto che hai limitato la risurrezione a un tuo 'sentire' personale, e questo non è fede cattolica, ed è giusto che tu venga corretto, perchè siamo su un blog cattolico e non si possono diffondere eresie.

    Dovresti ballare perchè Cristo è risorto per tutti, nella creazione tutta, non solo nel tuo cuore.
    Anche perchè, a dirla tutta, come fai ad essere sicuro che Cristo è veramente risorto nel tuo cuore, quando scrivi a un altro cristiano
    "Tu invece ti vergogni di questo?"

    Queste non sono parole di chi ha conosciuto Cristo risorto.
    Sono parole di arroganza, di divisione, dov'è lo spirito del Cristo Risorto?

    Come già detto decine di volte sono parole di chi non ha capito nulla del Mistero Pasquale, di chi parla di risurrezione e dimentica la morte in croce.
    Nella croce Cristo ci insegna a restare uniti alla nostra umanità ( che non è il fango o il pecccato come ti hanno insegnato), ma è la miseria della nostra natura ferita misteriosamente unita alla grandezza di essere figli di Dio.

    E qui si diventa veramente fratelli, non di quelli che ballano e fanno le stesse cose che fai tu, ma di tutta l'umanità, e non ti passa più neanche per la testa di essere diverso, di non vergognarti, o di essere più felice degli altri.

    RispondiElimina
  100. Grazie Michela
    ho capito !!!

    RispondiElimina
  101. Per malachites e gli altri perfidi neocatecumenali:


    Non sono io che leggo con cattiveria: SEI TU CHE SCRIVI CON CATTIVERIA!

    Sei tu stesso che pronunci il giudizio su di te!

    Sei tu stesso che dici che se uno non balla allora si vergogna di Cristo. ASSURDO!

    Se un neocatecumenale parla in modo ARROGANTE è perché l'ha imparato da Kiko e Carmen.

    Vogliamo dirla proprio tutta?


    I neocatecumenali dicono di appartenere alla Chiesa... ma poi fanno liturgie separate!

    Come si può essere separati proprio sulla liturgia?

    Se non si è uniti sulla liturgia, non si può essere uniti su niente!


    Vi siete fatti BASTONARE dal Papa proprio sulla liturgia, ed ancora non avete capito la lezione?!


    I neocatecumenali dicono di essere riconosciuti dalla Chiesa... ma poi insegnano IN SEGRETO le loro bislacche dottrine!

    Di cosa vi vergognate?

    Allora lo sapete anche voi che sono davvero ERETICHE le elucubrazioni di Kiko e Carmen?

    Se credete più agli strafalcioni di Kiko e Carmen che alla dottrina della Chiesa, allora non siete uniti alla Chiesa!


    E dunque, voi BALLATE nella liturgia, proprio come gli zulu e i baluba (che però non pretendono di essere qualificati cattolici).

    Voi dite che Gesù è risorto, ma siete separati dalla Sua Chiesa perché insegnate dottrine sbagliate su Nostro Signore, ed avete addirittura INVENTATO UNA LITURGIA TUTTA VOSTRA.


    [Mt 7,21] Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.


    La volontà del Padre è forse che i cristiani si separino dall'unica vera Chiesa voluta da Cristo stesso?

    La volontà del Padre è forse che ognuno faccia di testa sua, ballando come gli pare, purché COMPRI qualche riconoscimento giuridico per FINGERE di essere nella Chiesa?

    La volontà del Padre è forse che un qualsiasi "iniziatore di cammini" parli al Papa in modo arrogante?

    RispondiElimina
  102. non dimenticate,siamo vicini alla Pasqua,chissa che non arrivi Gesù Cristo.
    Pace

    RispondiElimina
  103. "Per malachites e gli altri perfidi neocatecumenali"

    Caro "by Tripudio",
    vorrei dirti che malachites non è neocatecumenale
    so che li chiami 'perfidi' nel senso riferito agli ebrei "privi della vera fede".

    Però, pur capendo la tua "apologia", avrei interrotto qualunque comunicazione sull'argomento, dopo aver letto il post di Michela, davero scritto "secondo il cuore di Dio"

    RispondiElimina
  104. ... ecco, spero che riescano a leggere le cose vere e giuste che hai detto, anche alla luce di quanto sottolineato da Michela

    RispondiElimina
  105. e forse anche Anonimo 10:03 riuscirà a capire che Cristo viene anche nella Verità e quando questa Verità viene difesa e mostrata, magari con toni fermi, perché è ormai tempo di usarli, dato che la permissività eccessiva ci ha portati fino a questo punto

    RispondiElimina
  106. Poichè i NC tendono a monopolizzare e stravolgere a modo loro riti e prassi della Chiesa, accade che avvenimenti che, senza di loro sarebbero state normali manifestazioni della nostra fede, ora vengono in sospetto in quanto presentite come indizi della prevalenza neocatecumenale nelle parrocchie.
    Il fatto è che i NC approfittano della indolenza dei parroci tradizionali, impossessandosi di riti che dovevano essere promossi e gestiti da questi ultimi.
    Così la profusione di palme nella settimana santa, anzichè simboleggiare la tradizione cattolica, finiscono spesso per rapprssentare il segno evidente, il marchio della presenza NC nella parrocchia stessa.
    Con due effetti: da una parte i NC si presentano come propugnatori del ritorno della Chiesa ai riti originari, dall'altro si ingenera nei fedeli tradizionali sconcerto per un'appropriazione indebita e il monopolio da parte di un movimento settario, il quale non rappresenta di fatto nè la Chiesa nè la sua tradizione.
    Purtroppo, tutta la questione si riduce in estrema sintesi ad un discorso di assenza, colmata opportunisticamente da una presenza anomala e pervasiva, e da un'altrettanta opportunistica tendenza nelle gerarchie ecclesiali a considerare tale funzione sostitutiva un 'frutto buono' anzichè una pura degenerazione.
    Circa poi la sbandierata luminosità del Cammino, è appena il caso di ricordare che i loro riti privilegiano invece le tenebre, si svolgono nelle ore notturne e si nutrono della separatezza nell'ombra.
    E' l'ombra e non la luce il loro regno.
    Le manifestazioni "alla luce del sole" hanno una funzione meramente propagandistica rispetto alla natura profondamente criptica, oscura e settaria del movimento neocatecumenale.
    Insomma, più o meno l'equivalente in campo cattolico della massoneria anti-clericale.
    Il Cammino neocatecumenale , sul versante opposto, non è meno anti-Chiesa e altrettanto iniziatico e settario, con la differenza che mentre i massoni si propongono di distruggere la Chiesa e basta, i neocatecumenali si propongono di distruggere questa Chiesa, per sostituirla con una radicalmente riformata, ad immagine delle elucubrazioni mentali dei capi del Cammino.

    RispondiElimina
  107. X mic:
    Che è sta storia dei suicidi a Roma e ad Empoli?

    RispondiElimina
  108. Sulla questione suicidi:

    io rimanderei la discussione a dopo Pasqua. Ci sarebbe tanto da dire, anche sulla pedagogia nc, sulle ingerenze nelle famiglie, educazione dei figli.
    Ma qui si va a toccare ferite vive nelle persone; ci sono molte madri che, come Maria, hanno sofferto e pianto per i loro figli.
    Adesso è il momento di tacere sotto la Croce e sotto queste croci,
    non aggiungiamo sofferenze a sofferenze.

    Poi ne parleremo, per adesso io aspetterei che lo Spirito Santo ci suggerisca il modo di farlo e ispiri persone competenti su questi argomenti ad intervenire.

    RispondiElimina
  109. by Tripudio cosa ti ha fatto pensare io neocatecumenale?

    RispondiElimina
  110. ma qual'è il tuo problema?????

    RispondiElimina
  111. PERDONALI SIGNORE PERCHE' NN SANNO QUELLO CHE FANNO... penso sia la prima volta che mi trovo a dirlo... la vs ignoranza di cristiani è così tanta che nn ricordate la parola chiave di Cristo:
    AMATEVI COME IO VI HO AMATI (tutti, non solo quelli che vanno bene a voi e che la pensano come voi)...
    perchè tutto quest'odio, questa rabbia.....rancore...
    e vi chiamate CRISTIANI??? leggete le letture in cui si dice di essere FIERI CRISTIANI e di ESSERNE ALL'ALTEZZA...
    che vergogna che siete!!!!!
    perchè prendersela coi NC????cosa vi fanno??? siete dei giuda!!!!

    RispondiElimina
  112. Io seguo il consiglio di Michela.

    RispondiElimina
  113. grazie per il GIuda
    caro anonimo.
    Informare sul CN equivale a essere dei "Giuda".

    Siamo abituati a queste tecniche di colpevolizzazione.

    Perche' non confuti quello che diciamo
    invece di darci dei Giuda?

    RispondiElimina
  114. "by Tripudio cosa ti ha fatto pensare io neocatecumenale?"

    il tuo messaggio era immediatamente sopra a quello di Anonimo, di cui ha quotato la frase

    ti rispondo io perché so che ha difficoltà a collegarsi spesso anche se in questi giorni l'ho visto più di una volta espero vederlo ancora :)

    RispondiElimina
  115. "ma qual'è il tuo problema?????"

    e il tuo, che stai sempre lì in vedetta, per inserire le tue stoccatine?

    RispondiElimina
  116. Visto che ero stato chiamato in causa direttamente sui suicidi, ringrazio Michela per la risposta ispirata che ha dato, che condivido,
    e a questa mi adeguo anch'io

    RispondiElimina
  117. "PERDONALI SIGNORE PERCHE' NN SANNO QUELLO CHE FANNO..."

    potremmo girare questa citazione e tutti coloro che nel cammino sono in buona fede...

    RispondiElimina
  118. MA PERCHè DOVREMMO STARE QUI A CONFUTARVI QUANDO CI SONO FIOR FIOR DI PORPORATI CHE STANNO VAGLIANDO LA SITUAZIONE.

    PERCHè NON PARLATE DEI PROBLEMI VERI DELLE PARROCCHIE CHE LASCIANO I PRETI DA SOLI, SENZA AIUTO, OPPURE COSA NE PENSATE CHE PER FAR CATECHISMO SI CHIAMANO I DIVORZIATI RISPOSATI?

    RispondiElimina
  119. "PERCHè NON PARLATE DEI PROBLEMI VERI DELLE PARROCCHIE CHE LASCIANO I PRETI DA SOLI, SENZA AIUTO, OPPURE COSA NE PENSATE CHE PER FAR CATECHISMO SI CHIAMANO I DIVORZIATI RISPOSATI?"

    per fare catechismo non ci siete solo voi, che riportate e diffondete le eresie kikiane.

    C'è tanta gente di buona volontà che nelle parrocchie dove siete voi non viene utilizzata perché "non ha fatto o non è" nel cammino!

    E magari nella fede e nella verità cattoliche da trasmettere è molto più preparata del vostro più osannato supercatechista - 'mandato' da kio e da lui addottrinato più che formato - e non dalla Chiesa!

    RispondiElimina
  120. "MA PERCHè DOVREMMO STARE QUI A CONFUTARVI QUANDO CI SONO FIOR FIOR DI PORPORATI CHE STANNO VAGLIANDO LA SITUAZIONE."

    mi vengono i brividi quando vedo questi fior di porporati ai vostri megaraduni

    RispondiElimina
  121. "CI SONO FIOR FIOR DI PORPORATI CHE STANNO VAGLIANDO LA SITUAZIONE."

    allora non è vero che siete stati approvati, se ancora stanno vagliando ;)

    RispondiElimina
  122. "MA PERCHè DOVREMMO STARE QUI A CONFUTARVI QUANDO CI SONO FIOR FIOR DI PORPORATI CHE STANNO VAGLIANDO LA SITUAZIONE."

    dovreste star qui a confutarci per farci comprendore dove e perché sbagliamo e avreste il dovere e il diritto di fsarlo...ma è l'unica cosa che non fate.

    Quando sarai davanti al Signore, ti chiederà ragione delle tue scelte, non di quelle di fior fior di porporati, tenendo poi conto che guardi solo a quelli - e purtroppo non sono pochi - che vi sono favorevoli!

    Già questo è indice di scarso discernimento

    RispondiElimina
  123. vorrei sapere perchè sei uscito dal cammino?perchè tanto astio? cosa ti è successo?.....per essere così!!!! fatti....nn chiacchiere!!
    sembri uno di quei vecchi che si fissano col vicino rumoroso....

    RispondiElimina
  124. "AMATEVI COME IO VI HO AMATI (tutti, non solo quelli che vanno bene a voi e che la pensano come voi)..."
    anche questa affermazione ti potrebbe essere "rigirata"

    RispondiElimina
  125. "vorrei sapere perchè sei uscito dal cammino?perchè tanto astio? cosa ti è successo?.....per essere così!!!! fatti....nn chiacchiere!!
    sembri uno di quei vecchi che si fissano col vicino rumoroso...."

    ciao Susanna, qual buon vento?
    una new entry per ricominciare con le cavolate di turno?

    In kilometri di post e sito ci sono tanti fatti oltre a "parole significative" e documenate e non "chiacchiere"

    ho detto miliardi di volte che in me e in nessuno di noi non c'è astio né odio né rancore, c'è solo critica motivata, alla luce degli insegnamenti della Chiesa, delle idee e delle prassi necoat. Tutto qui!

    Chi critica odia secondo voi? Non è che vi state specchiando perché mettiamo in discussione il vostro idolo?

    RispondiElimina
  126. "vorrei sapere perchè sei uscito dal cammino?perchè tanto astio? cosa ti è successo?.....per essere così!!!! fatti....nn chiacchiere!!"

    chi si inserisce per dire la sua, almeno deve avere la buona educazione di informarsi un tantino preventivamente...

    "sembri uno di quei vecchi che si fissano col vicino rumoroso...."

    tipica denigrazione di conio neocat

    RispondiElimina
  127. ma chi ha detto di essere in cammino?

    RispondiElimina
  128. "ma chi ha detto di essere in cammino?"

    non lo hai detto, ma hai parlato come centinaia di altri prima di te, stesse parole, stesso tono, stessa mancanza di documentazione...

    se non sei in cammino documentati su di esso da fonte non ambigua, poi documentati sul nostro sito e poi ripassa a dire la tua

    RispondiElimina
  129. .....e poi ti chiami cristiano?

    RispondiElimina
  130. ".....e poi ti chiami cristiano?"

    ti sembra corretto affacciarti in un luogo che sembri non conoscere e apostrofare una persona che non conosci, da un post che ti dà ragione di quel che ti si è risposto?

    Deduci che non sono cristiano dal fatto che ho parlato con fermezza e franchezza?
    Cristiano non è = buonista o fesso

    Essere cristiani significa appartenere al Signore... quattro parole ti permettono di giudicarmi?

    Sei forse un catechista che è l'unico che ha il cosiddetto "carisma" d'investitura kikiana per giudicare chi è cristiano e chi non lo è???

    RispondiElimina
  131. "ma chi ha detto di essere in cammino?"

    Allora presentati in due righe:
    dicci se sei di una parrocchia dove c'è il cammino, se hai amici o familiari nel cammino, come conosci i nc, se ti hanno fatto una buona impressione, e cose di questo genere.

    Per esempio, la maggioranza di quelli che scrivono qui sono o sono stati neocatecumenali.
    E tu? sei nc o no?

    RispondiElimina
  132. "fatti....nn chiacchiere!!"

    uno o una che dice "fatti e non chiacchiere" come fa a non essere nc?

    RispondiElimina
  133. nessuno ha detto che cristiano è fesso, ma sicuramente nn è colui che guarda agli altri additandoli...
    quando saremo tutti, prima o poi, davanti al Signore....giudicherà noi....nn quelli al ns fianco... e se noi nn perdoniamo nessuno, perchè dovrà farlo Lui un giorno?
    le cose che dico nn vanno prese per chi sono o non sono, ma semplicemente per il loro senso!!!

    RispondiElimina
  134. Gert
    io voglio solo, per quanto possibile, portare la discussione su un piano di verità.
    Abbiamo tutti l'impressione che Susanna sia nc, ma è giusto che lo dica lei, oppure, se non vuole rispondere si eclisserà, come hanno fatto tanti prima di lei.
    E anche questa sarà una risposta.

    RispondiElimina
  135. "le cose che dico nn vanno prese per chi sono o non sono, ma semplicemente per il loro senso!!!"

    scusa e non era stato risposto al loro senso?

    Perché non replichi a quel che ti è stato risposto e perché tutta questa ritrosia a dire se sei o non sei nc?

    Mi sembra che qui si discuta in base ai contenuti e non per partito preso

    RispondiElimina
  136. ma perchè solo se una persona nn la pensa come voi deve essere maltrattata e eclissata???

    RispondiElimina
  137. "e se noi nn perdoniamo nessuno, perchè dovrà farlo Lui un giorno?"

    chi ha condannato chi?
    Criticare = condannare?
    Abbiamo mai parlato di perdono?

    RispondiElimina
  138. "ma perchè solo se una persona nn la pensa come voi deve essere maltrattata e eclissata???"

    questo chi te lo ha detto?
    Non ci hai ancora esposto un argomento.
    Dici di essere stata maltrattata, ma ti sei presentata giudicando e apostrofando senza conoscermi (almeno per quanto ne so)... per quanto non so hai tutto il tempo e lo spazio per chiarire quali sono le tue idee

    RispondiElimina
  139. nn mi pare si guardi ai contenuti...qui si fa differenza se si è NC o no....è assurdo....
    ma che siete dei classisti????

    RispondiElimina
  140. Hai tutto il tempo lo spazio e l'attenzione che vuoi, ma se ti accingi ad una di quelle schermaglie a cui ormai purtroppo siamo abituati (non prenderla per te, ma è quello che normalmente succede e le avvisaglie ci sono tutte), non sono disposto a sorbirmela

    argomenti e non chiacchiere!!!
    fatti e non battute!!!

    RispondiElimina
  141. "nn mi pare si guardi ai contenuti...qui si fa differenza se si è NC o no....è assurdo....
    ma che siete dei classisti????"

    di nuovo un giudizio senza argomenti e senza collegamento con quanto ti è stato detto :(((

    RispondiElimina
  142. Susanna o ti presenti e parli di qualcosa che c'entra con la discussione di oggi, oppure vuol dire che sei un troll.
    smettila di disturbare, comportati da persona adulta.
    Forse non te ne accorgi, ma chi viene qui solo per disturbare fa una cattiva pubblicità al cammino nc.

    RispondiElimina
  143. ma che state dicendo???vi rendete conto che il vs unico pensiero è capire se sono o no nc????
    e poi dite voi a me fatti nn chiacchiere???? giudizi senza argomenti?????
    TUTTO QUESTO BLOG E' UN GIUDIZIO!!!!!

    RispondiElimina
  144. Oggi, chi leggerà questo blog, si farà l'idea che i nc che disturbano le discussioni, sono a loro volta persone disturbate.

    Susanna, oggi hai fatto un cattivo servizio al cammino.

    RispondiElimina
  145. nn è un problema che mi tocca, se così pensavi....
    speravo solo di capire perchè questo astio e nn solo nn me lo avete spiegato, ma nn siete nemmeno riusciti a vederlo!!!!
    in ogni post parlate male di qualcuno e questo a mio avviso nn è cristiano....
    poi fate come vi pare!!!!
    invece di parlare di Chiesa, date che AVETE MESSO LO STEMMA DEL VATICANO ABUSIVAMENTE, state qui a criticare i nc!!!!

    RispondiElimina
  146. ps michela.....dare della disturbata secondo te nn è un'offesa!!!!????
    io nn ho offeso nessuno...a quanto pare qualcuno ha invece offeso me!

    RispondiElimina
  147. Dice Susanna
    le cose che dico nn vanno prese per chi sono o non sono, ma semplicemente per il loro senso!!!

    Su questo hai ragione, pero' e' anche vero che un pensiero deve essere interpretato nel contesto in cui e' stato creato. E questo in generale.

    Non credo che Susanna, come scrive Michela sia una persona disturbata, sta soltanto cercando la solita azione di disturbo, il che e' diverso.

    Il problema vero e' che anche quest'anno ci sarammo bimbi che riceveranno battesimi validi (validi per la Carità della Chiesa) ma non leciti, cioe' celebrati non in Chiesa, ma in sale, saloni e via dicendo.

    Almeno questo Susanna lo sai?

    RispondiElimina
  148. lo so benissimo, io però i battesimi nc a cui ho assistito e fatto da madrina sono avvenuti tutti in chiesa.
    perchè disturbo, spiegatemelo....?

    RispondiElimina
  149. e comunque se la Chiesa lo permette perchè ve la prendete coi NC????? se siete dietro la Chiesa, perchè la giudicate? se questa domanda vuol dire disturbare allora questo blog nn ha senso?
    voglio solo capire, se vi dite DELLA CHIESA, PERCHE' LA GIUDICATE???

    RispondiElimina
  150. susanna
    se vuoi confrontarti sul cammino o sull'argomento della pagina, ok.
    tutto il resto, non mi interessa. Non mi interessano i sentimenti il giudizio che tu senti, ecc, anche perchè sono cose mutevoli, che dipendono dallo stato emotivo.
    preferisco parlare di cose certe, del magistero della chiesa, per esempio.
    Ti invito a riservare le riflessioni su come ti senti e su come rispondi al male che gli altri ti fanno, per il prossimo giro di esperienze.

    RispondiElimina
  151. Non credo che Susanna, come scrive Michela sia una persona disturbata, sta soltanto cercando la solita azione di disturbo, il che e' diverso.

    ----------
    purtroppo c'è un legame stretto tra ciò che facciamo e ciò che siamo.
    Ciò che facciamo finisce per influenzare ciò che siamo.
    Il che non vuol dire che non si possa cambiare, la nostra libertà è più grande delle nostre azioni.

    RispondiElimina
  152. so benissimo, io però i battesimi nc a cui ho assistito e fatto da madrina sono avvenuti tutti in chiesa.

    Sono contento che tu ne sia al corrente, e questo non ti fa pensare?

    RispondiElimina
  153. cara michela
    in quanto donna di chiesa mi sento in dovere di proteggerla da persone che si dipingono come tali, ma in realtà nn lo sono. dato che, come ho già scritto, ma nessuno mi ha risposto, avete il logo del vaticano, state GIUDICANDO LA STESSA CHIESA a cui io appartengo. nn mi sembra di fare elemento di disturbo, nè dando miei giudizi.
    vi riporto semplicemente sulla strada che è detta dalla Chiesa. ovvero ciò che la Chiesa lascia fare, perchè qui lo si sta condannando...battesimi inclusi!!!
    ricordo il logo del Vaticano che avete messo per bene in prima pagina....e poi giudicate le sue scelte???

    RispondiElimina
  154. ricordo il logo del Vaticano che avete messo per bene in prima pagina....e poi giudicate le sue scelte???

    Quali scelte? Per esempio quella di amministrare i battesimi nella notte di Pasqua in sale, saloni etc?

    RispondiElimina
  155. Cara Susanna,
    il logo del Vaticano c'e' e rimane li perche' noi siamo Cattolici Apostolici Romani. Noi non stiamo giudicando la Chiesa, che amiamo, ma mettiamo in evidenza le storture del CNC, che sicuramente non e' la Chiesa, ma al massimo (quando verranno e se verranno approvati gli statuti) e' una parte della chiesa, una parte che si isola, che crea confusione e che ha atteggiamenti di superiorita' rispetto agli altri fratelli cattolici.

    RispondiElimina
  156. si, anche quello.... il Vaticano lo permette, perchè voi lo condannate? siete o no della Chiesa? se SIETE DELLA CHIESA smettete di giudicarla!!!!
    siete voi che nn fate una buona pubblicità ai cristiani. è così vergognos come stiate giudicando le scelte della Chiesa...

    RispondiElimina
  157. ma vedi che siete una distorsione continua? se la Chiesa volesse potrebbe farli scomparire all'istante e nn riconoscerli come realtà cristiana. nn mi pare lo faccia, anzi li appoggia....
    punto, voi nn rispecchiate la Chiesa giudicandola.

    RispondiElimina
  158. PietroCaro mic, numero uno prova ad ascoltare e non solo a sparare sentenze, numero due tu usi la parola Verità e la verità appartiene solo a Cristo, numero tre io senza il cammino avrei una vita distrutta un matrimonio distrutto, numero 4 perche usi parole della Chiesa quando i porporati "catecumeni" non ti vano bene, numero 5 perche usi un immagine papale ( il logo che hai messo nel blog, perche ti allacci a soli documenti e non alla vita? Sei consapevole di essere responsabile di scandalizzare i Piccoli ? Il cammino, la chiesa e tutti i movimenti hanno le sue pecche ma allora?? Non ha Giovanni Paolo II chiesto scusa per errori della chiesa?? Tu giudichi e basta! E nel tuo giudizio c'è astio c'è tristezza ! Non si costruisce sparando ma discutendo come sta facendo il Cammino.. Ma non discutendo con te ma con la Madre Chiesa. Sei forse tu il figlio bravo e buono che è geloso del figliol prodigo ?? Raccontaci cosa costruisce nella tua vita la parola di Dio.. Nella mia tramite la chiesa ( il cammino non apre se non accettato da Parroco e Vescovo), tramite il Cammino, tramite i miei catechisti ho avuto salvato il Matrimonio e tu ?? Da cosa fuggi ??17 marzo 2008 15:25

    Caro mic, numero uno prova ad ascoltare e non solo a sparare sentenze, numero due tu usi la parola Verità e la verità appartiene solo a Cristo, numero tre io senza il cammino avrei una vita distrutta un matrimonio distrutto, numero 4 perche usi parole della Chiesa quando i porporati "catecumeni" non ti vano bene, numero 5 perche usi un immagine papale ( il logo che hai messo nel blog, perche ti allacci a soli documenti e non alla vita? Sei consapevole di essere responsabile di scandalizzare i Piccoli ? Il cammino, la chiesa e tutti i movimenti hanno le sue pecche ma allora?? Non ha Giovanni Paolo II chiesto scusa per errori della chiesa?? Tu giudichi e basta! E nel tuo giudizio c'è astio c'è tristezza ! Non si costruisce sparando ma discutendo come sta facendo il Cammino.. Ma non discutendo con te ma con la Madre Chiesa. Sei forse tu il figlio bravo e buono che è geloso del figliol prodigo ?? Raccontaci cosa costruisce nella tua vita la parola di Dio.. Nella mia tramite la chiesa ( il cammino non apre se non accettato da Parroco e Vescovo), tramite il Cammino, tramite i miei catechisti ho avuto salvato il Matrimonio e tu ?? Da cosa fuggi ??

    RispondiElimina
  159. Susanna
    i tuoi post sono di disturbo perchè non hai detto nulla!
    quanti ne hai scritti senza dire niente di preciso?
    l'unica cosa che ho capito é:
    giudicare il cammino = giudicare la chiesa.

    Giudicare è un termine tipicamente neocatecumenale, al di fuori del contesto neocatecumenale non ha significato, o perlomeno ha un significato diverso.

    Dire che il cammino è disobbediente alla chiesa, non è 'giudizio', ma è dire che :
    -nella chiesa non si fanno liturgie separate, nessun vescovo le autorizza, meno che mai in settimana santa
    -il cammino non si è adeguato alla lettera di Arinze

    se per te questo significa giudicare, vuol dire che parliamo due linguaggi diversi.

    RispondiElimina
  160. michela, ma informati prima di spararle grosse!!!!!
    secondo te i vescovi sono superiori al Papa????
    con questo ho detto tutto! nn credo di doverti dire altro.
    giudizio: di giudizio FINALE ne hai mai sentito parlare??????????

    RispondiElimina
  161. Giudicare è un termine tipicamente neocatecumenale, al di fuori del contesto neocatecumenale non ha significato, o perlomeno ha un significato diverso.

    Michela Che eresia dici ?? Giudicare è un temine catecumenale ??? Non giudicate, affinché non siate giudicati matteo 7.1 e chie era Matteo michela ?? Babbo natale ??

    RispondiElimina
  162. Cara Susanna,
    anche contro l'evidenza.

    A che pro?

    So soltanto che tanti bimbi sono battezzati la notte di Pasqua al di fuori delle regole che la stessa Chiesa ha scritto (Diritto Canonico), ed alla quale appartengono i sacerdoti che amministrano il Battesimo contro le regole della Chiesa stessa.

    Oppure, la Chiesa permette oggi qualcosa che un paio di anni fa non permetteva?

    RispondiElimina
  163. uriel
    a questo punto voglio che mi fai leggere dove IL PAPA ha detto che nn si possono battezzare bambini in quel modo? chi li battezza è un presbitero, la veglia è approvata dal Vescovo, che ha seguito il volere del Papa....
    ma che state dicendo "contro l'evidenza"???? fammela vedere, perchè a me tanto evidente nn è....
    a me è evidente che il Papa nn ha mai parlato male dei NC.... portami un doc PAPALE, nn di Vescovi!!!!poi ne riparliamo...

    RispondiElimina
  164. giudizio: di giudizio FINALE ne hai mai sentito parlare??????????


    Va bene che di maledizioni su questo blog , specie a Mic ed altri ne sono arrivate diverse, ora si aggiunge pure il Giudizio Finale.

    E chi sei? quasi quasi mi metti paura!!!

    RispondiElimina
  165. Oh mamma mia!Ho visto la video delle ‘lapide’ è sconvolgente! Sembra di stare ad un cimitero di persone vive!
    Fa venire i brividi! E c’è pure chi si fa la foto davanti ad essa!
    E questa sarebbe l’ultima della serie di fesserie preparata per sigillare l’appartenenza nc in eterno?

    Prima segnarlo con la firma sul libro ...(tu hai firmato), poi con il sale (sei stato segnato a fuoco) e ora con sulla pietra? ...

    Ma che chiesa è? Gesù ha detto di 'farsi notare' attraverso chiassi vari per le strade e chi vuol seguire Lui deve sculpire il suo nome? ... Devo forse rimproverare mio parroco che non lo ha fatto nella nostra parrocchia?

    RispondiElimina
  166. Tra pochissimo arrivano gli statuti, e se veramente questo blog è "Cattolico Apostolico Romano" e "segue in tutto il Magistero e i Concili della Chiesa (compreso il Vaticano II) e segue le Norme Ecclesiali sulla Fede" allora non potrà far altro che chiudere.
    Prego spesso che Dio vi apra gli occhi.
    La Pace

    RispondiElimina
  167. bravissimo Anonimo.
    nn posso che pensare che questo Blog nn rispecchi assolutamente la Chiesa di cui dice di far parte...
    avrei quasi voglia di segnalarlo...chissà quanto durerebbe ancora!!!!!

    RispondiElimina
  168. Cara Susanna,

    (nick spiritoso che mi ricorda quando ero bimbo i formaggini della Invernizzi che la mamma mi squagliava dentro la minestrina),

    chiedi al tuo Parroco cosa dice il diritto canonico a proposito del luogo di celebrazione del Battesimo. Poi ne riparliamo.

    RispondiElimina
  169. Uriel: al di fuori di qual iregole, i bimbi battezzati la notte di pasqua vengono inseriti nel libro battesimale della parrocchia... oppure per voi non vanno bene nemmeno i libri parrocchiali?? Ma gli Scout fano la vegli sui monti da 30 anni!!!

    RispondiElimina
  170. no Uriel, tu me ne stai parlando, ti prego...nn rimandare l'argomento che nn conosci, in realtà, al mio parroco!
    dato che sei convinto DI AVERE LE CHIAVI DELLA CONOSCENZA IN MANO.....illuminami!
    fammi leggere i doc Papali!

    RispondiElimina
  171. Caro Pietro,

    Quando ti sei informato (codice di Diritto canonico), torni e ne parliamo.

    RispondiElimina
  172. uriel
    ma perchè nn ce ne parli tu....sembri così acculturato e al di sopra di ognuno di noi poveri ignoranti!!!!!
    di grazia....con la tua luce "riflessa"...illumina anche noi poveri stolti!!!!

    RispondiElimina
  173. Giudicare è un termine tipicamente neocatecumenale nel senso che nel cammino gli viene dato un significato particolare e viene associato al concetto di 'nemico'.

    Neocatecumenalmente il giudizio è ogni rilevazione di errori liturgici e dottrinali, chi critica qualche aspetto del cammino è un 'nemico' che perseguita e un giuda.

    Nel vangelo il giudizio è un attacco a una persona.
    Invece nelle catechesi vi hanno insegnato a personificare il cammino, e avete finito per sovrapporre il significato di 'critica' a quello di 'giudizio'.

    riassumendo:
    critica --> impersonale
    rivolta alle idee

    giudizio --> personale
    rivolto a una persona precisa, per sminuirla

    i gestori del blog, qui e soprattutto nel sito collegato, hanno fatto 'critica' rivolta al movimento e alle parole di kiko, ma non alle persone.

    RispondiElimina
  174. DI AVERE LE CHIAVI DELLA CONOSCENZA IN MANO...

    Le chiavi della conoscenza quelle le hai tu, che vieni qui e spari sentenze, parli con termini impropri giusto per il gusto di scrivere o criticare negativamente, fai tu.

    Io, di figli battezzati in modo improprio (ripeto Battesimo valido ma non lecito) ne ho soltanto uno (per fortuna), e quando ne venni a conoscenza, la cosa non mi ando molto a genio molto (da quando ne sono venuto a conoscenza)

    Qui, purtroppo, siamo tutti abbastanza informati della prassi nc, e di come infranga i Canoni (intesi in senso lato).
    Se sei convinta di essere nella verità, perche' perdi il tuo tempo con noi irosi blogger di un blog contro la Chiesa Cattolica (come affermi nei tuoi post di oggi?).

    Piuttosto porta tu le prove, che il fatto da me esposto e' assolutamente regolare, ed io ne saro il primissimo ad essere contento e chiedere scusa per il mio errore.

    RispondiElimina
  175. Cara Lara,
    approfitto del tuo post per cambiare argomento perchè la discussione sta diventando un po' noiosa.

    Allora, sul nome inciso alla Domus, il ricordo non è più tanto preciso.
    mi pare che con 50 euro avevi la garanzia del nome scolpito. Quella volta avevo capito che il nome te lo mettevano su un mattone, da solo. Invece vedo che ci sono più nomi assieme.

    Forse c'erano sconti per gruppi? :)

    qualcun altro si ricorda le tariffe?

    RispondiElimina
  176. michela-----
    ma ti sei fatta un ITALIANO SU MISURA?????
    e chi ha dato questi significati?li hai presi dal garzanti??
    Bè...TE LO INSEGNO IO L'ITALIANO, DIRETTAMENTE DAL VOCABOLARIO:
    CRITICA ['kritika]
    s.f.
    1 sf
    l'arte e il metodo di esaminare e giudicare qualcosa in base alla sua bellezza, bontà, verità, utilità
    2 sf
    [famigliare] giudizio malevolo e sfavorevole, biasimo
    3 sf
    giudizio espresso da qualcuno su un'opera letteraria o artistica
    4 sf
    l'insieme dei critici

    GIUDIZIO [ʤu'ditsjo]
    s.m.
    1 sm
    {filosofia} atto dell'intelletto col quale si afferma o si nega la convenienza di un concetto a un altro
    2 sm
    apprezzamento
    3 sm
    assennatezza, prudenza, saggezza
    4 sm
    dibattito giudiziario; processo
    5 sm
    verdetto, sentenza del giudice

    Sei ancora dell'idea che giudizio/critica abbiano significati diversi a seconda di chi ne parla????

    RispondiElimina
  177. uriel caro.. allora i miei figli non sono figli di dio perche battezzati nalla veglia di pasqua, autorizzata da Parroco, Vescovo ecc.. allora facciamo cosi: Va da Gesu cristo e digli: tu non sei stato battezzato eprche non esisteva il diritto canocnico.. hihihi MA LO SAI CHE UN PADRE PUO BATTEZZARE IL PROPRIO FIGLIO SE NON C'E' UN PRESBITERO E SE SI è IN CONDIZIONI URGENTI?? Ma vuoi vivere la vita reale ?? Il cammino è un dono come lo è L'Opus Dei come lo sono i focolarini ecc.. e chiudo quai dicendo: Ma chiunque scandalizzi uno di questi piccoli che credono in me, meglio sarebbe per lui che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse precipitato in fondo al mare

    RispondiElimina
  178. Ricordo anche della richiesta di 1000 euro a comunità per terminare la domus Galilaea.

    perchè non fanno Kiko ministro delle finanze?
    lui si che sa come trovare i soldi.

    RispondiElimina
  179. Pietro
    la domanda chiave è:
    i tuoi figli sono stati battezzati in una Chiesa o in un albergo/sala non consacrata?

    RispondiElimina
  180. uriel
    io nn sto parlando a sproposito, sei tu che nn vuoi accettare ciò che dico....
    visto che, evidentem sono ignorante in materia....mi porti delle prove di quanto dici? altrimenti dovrò pensare che chi parla senza dire nulla....quello sei proprio tu...
    io qui sto chiedendo prove delle Vs accuse, ma nessuno me ne porta....cosa dovrei fare???
    come posso passare a saperne qualcosa anche io se nessuno mi aiuta a vedere ciò che voi vedete?

    RispondiElimina
  181. Michla cara i soldi non vengono gestiti da Kiko ma da una fondazione al cui capo c'è Ruini..A cosa ti attacchi..ai soldi? Che fai come chi attacca la chiesa dicendo che il papa ha la croce d'oro ??

    RispondiElimina
  182. Pietro rispondi alla domanda o qui non andiamo avanti

    RispondiElimina
  183. uriel: i miei figli sono stati battezzati in parrochia perche eravamo pochi ma non cambia nulla allora il papa quand ofa la messa per le GMG non è una messa ??

    RispondiElimina
  184. pietro ha detto...
    uriel caro.. allora i miei figli non sono figli di dio perche battezzati nalla veglia di pasqua, autorizzata da Parroco, Vescovo ecc.. allora facciamo cosi: Va da Gesu cristo e digli: tu non sei stato battezzato eprche non esisteva il diritto canocnico.. hihihi MA LO SAI CHE UN PADRE PUO BATTEZZARE IL PROPRIO FIGLIO SE NON C'E' UN PRESBITERO E SE SI è IN CONDIZIONI URGENTI?? Ma vuoi vivere la vita reale ?? Il cammino è un dono come lo è L'Opus Dei come lo sono i focolarini ecc.. e chiudo quai dicendo: Ma chiunque scandalizzi uno di questi piccoli che credono in me, meglio sarebbe per lui che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse precipitato in fondo al mare


    Non e' possibile commentare un post del genere.

    Per quanto riguarda "l'uso benevolo" della Parola del Signore, voglio solo ricordarti che non compete a noi.
    Questo uso che ne fai e' assolutamente improprio.

    Mi mette paura, tanta paura.

    Anche il Diritto canonico fa parte della Chiesa. Se per te non e' cosi, non posso farci nulla.

    RispondiElimina
  185. michela, qui chi deve risp sei tu....ancora credi ci siano 2 lingue italiane differenti?

    RispondiElimina
  186. uriel, ancora scrivi, ma senza rispondere a ciò che ti ho chiesto....
    ma chi è che allora scrive senza "quagliare"?

    RispondiElimina
  187. Ok Pietro, non occorre che rispondi, ma tieni presente che Uriel ha ragione.
    per quanto puoi fai in modo che nessun battesimo sia fatto fuori da una chiesa, fatte salve le eccezioni previste dal CJC.

    RispondiElimina
  188. NOOO!, e si doveva pagare pure?

    RispondiElimina
  189. susanna,
    questo dei battesimi è un argomento estremamente importante.

    Vediamo se Pietro ha ancora qualcosa da dire, e poi rifai le tue domande.

    RispondiElimina
  190. "Michla cara i soldi non vengono gestiti da Kiko ma da una fondazione al cui capo c'è Ruini.."

    Allora Ruini ha fatto fare la Domus e il cimitero vivente?

    RispondiElimina
  191. Comunqe insisto nel dire che attaccando qualsiasi realtà della chiesa si attacca la chiesa stessa e vi invito volentieri a Mangiare la pizza a casa mia (la facciamo molto buona) e a parlarne !!

    RispondiElimina
  192. cimitero Vivente ( ma che film hai visto ieri ??)?? ma che dici ?? cosa è ?? Ricorda ogni Redemptoris mater è della Diocesi e anche la Domus Galilee...

    RispondiElimina
  193. lara ha detto...
    NOOO!, e si doveva pagare pure?

    siiii, infatti il mio nome non c'è..... :)

    RispondiElimina
  194. ma vedi che siete una distorsione continua? se la Chiesa volesse potrebbe farli scomparire all'istante e nn riconoscerli come realtà cristiana. nn mi pare lo faccia, anzi li appoggia....
    punto, voi nn rispecchiate la Chiesa giudicandola.

    17 marzo, 2008 15:25


    Ma che cavolate dici? La Chiesa e' una madre che corregge e cerca di riprendere i sui figli!

    RispondiElimina
  195. sappiate che domus, cimiteri....nn sono di proprietà del cammino, ma della Chiesa.... nn capisco a cosa vogliate arrivare!!!!

    RispondiElimina
  196. Uriel.. chi usava la legge ?? chi la strumentalizzava ?? lo ricordi??

    RispondiElimina
  197. seby, infatti, mi dici in che modo la chiesa sta cercando di riprendere i suoi figli NC? e in quali doc papali c'è scritto che stanno sbagliando i NC?

    RispondiElimina
  198. Seby..allora lasciate fare alla chiesa e non ad un blog contrario al documento La chiesa e internet..

    RispondiElimina
  199. "Ma chiunque scandalizzi uno di questi piccoli che credono in me, meglio sarebbe per lui che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse precipitato in fondo al mare"

    Parole strumentalizzate dai catechisti, propio loro che scanlizzano i piccolo si richiamano a questa fine.

    RispondiElimina

I commenti vengono pubblicati solo dopo l'approvazione di uno dei moderatori.

È necessario firmarsi (nome o pseudonimo; non indicare mai il cognome).

I commenti totalmente anonimi verranno cestinati.