giovedì 6 marzo 2008

Sembra attendibile?

Stralcio da un lungo scritto inviatomi da un amico:

IN QUESTA “ETÀ CÀBALISTICA” LE PROMESSE DELL'AIUTO DELLO SPIRITO DIVINO ALLA CHIESA E COME SI DEBBA VERIFICARE IL “PORTAE INFERI NON PRAEVALEBUNT”... È TROPPO SUPERIORE ALLA MENTE UMANA. La Chiesa iniziò la sua storia come un seme minuscolo che poi diventò albero frondoso; ebbene ESSA PUÒ ANCHE RIDURRE LA SUA ESPANSIONE E RESTRINGERSI AD UNA REALTÀ MOLTO MODESTA. Sappiamo che il “mysterium iniquitatis” è già all'opera; ma non conosciamo i limiti del suo potere. Tuttavia non è difficile ammettere che la “Chiesa della pubblicità” che si fregia del nome cattolico possa essere vinta dal nemico e mutarsi in Chiesa gnostica. È possibile che si abbiano due Chiese: la “Chiesa della pubblicità”, magnificata dalla propaganda (con vescovi, sacerdoti e teologi pubblicizzati...; la “Chiesa del silenzio”... con sacerdoti e vescovi fedeli... sparsi come “pusillus grex” per tutta la terra. (...) Il Signore ha detto: “Quando verrà il Figlio dell'uomo, troverà Egli la Fede sulla terra?”. S. Paolo chiama Apostasia universale questa defezione della Fede, che coinciderà con la manifestazione dell'“uomo dell'iniquità, del figlio della perdizione”. Apostasia universale appare la secolarizzazione o ateizzazione totale della vita pubblica e privata che è in corso nel mondo attuale. L'unica alternativa all'Anticristo sarà Cristo: Cristo lo annullerà “con il soffio della sua bocca” e così compirà l'atto finale di liberazione della Storia. MA NON È PROMESSA LA SALVEZZA DELLE MASSE. CRISTO SALVERÀ, INVECE, LA SUA CHIESA, “PUSILLUS GREX”...» (J. MEINVIELLE, op. cit., pagg. 349 - 353).

151 commenti:

Anonimo ha detto...

primo commento : è Voi siete i cattolici fedeli?

Gert ha detto...

e tu chi sei?

lara ha detto...

" La Chiesa della pubblicità ... e la Chiesa del silenzio ....

MA NON È PROMESSA LA SALVEZZA DELLE MASSE. CRISTO SALVERÀ, INVECE, LA SUA CHIESA, “PUSILLUS GREX”...» "

e poi, la Verità vince sempre!

Il tema della 'massa' sembra essere uno dei problemi della Chiesa per proclamare con chiarezza ciò che significa il cn dentro di Essa.
Mi vienne in mente uno scritto di Santo Atanasio a rispetto.
(alcune linee ...)

La Verità e il numero – Omelia per quelli che considerano la moltitudine come prova della verità.
Santo Atanásio

Da Dio ci attendiamo la forza e la luce necessaria per combattere la menzogna e l’errore, e a Lui ricorriamo per ottenerle. Lui è il Dio della Verità, Lui ci ha tirato fuori dall’errore e dall' illusione. Lui dice nel profondo del nostro cuore:”Io sono la Verità”, Lui sostiene la nostra speranza e anima il nostro zelo, quando ci dice: “Abbiate fiducia, Io ho vinto il mondo”.
Dopo questo, come non avere compassione per quelli che solo misurano la forza e il potere della Verità per il gran numero? Allora avete dimenticato che Nostro Signore Gesù ha scelto soltanto dodici discepoli, gente semplice, povere ed ignoranti, per contraporrere , con una misericordia totalmente gratuita, al mondo intero e che non gli ha dato, come unica difesa, sennò la fiducia in Lui? Ignorano per caso che ha dato come istruzione a questi dodici inviati, non di seguire il gran numero, e a quei milioni di uomini che si perdevano, sennò di portare a sé quella moltitudine e comprometterla a seguirgli? Quanto ammirabile è la forza della Verità! Si, la Verità vince sempre, pur quando è sostenuta da un piccolo numero.

mic ha detto...

Per Amigo che ci posta le traduzioni

Intanto grazie infinite per il lavoro che stai facendo!
Potrei chiederti di non postare più sul blog, ma di inviarmi le successive, quando avrai completato, alla mail del sito?

:)

mic ha detto...

Infatti Lara, oggi forse si tende a credere che la verità sia determinata dal consenso e non esista di per sé

Gert ha detto...

Da quello che insegnano e da come si presentano,i nc si credono loro il "piccolo gregge",la nuova vera Chiesa!

mic ha detto...

Ma per chi ha occhi per vedere sembrano di più "la Chiesa della pubblicità" e paradossalmente quella del 'segreto', che non è per nulla 'cattolico' e che non ha niente a che fare col 'silenzio'!

Anonimo ha detto...

sono EGONON


Anonimo ha detto...
primo commento : è Voi siete i cattolici fedeli?

06 marzo, 2008 16:51



Sì! Lo siamo,
perché riconosciamo nella Gerarchia la Chiesa di cui Gesù è il Capo;
perché rispettiamo e rimaniamo uniti ai nostri Vescovi che hanno ricevuto dalla Chiesa il mandato, il triplice munus (dono e compito) docendi, santificandi e regendi;
perché crediamo a TUTTO quello che il Magistero della Chiesa insegna da 2.000 anni e non ci facciamo attrarre da dottrine fai-da-te piene solo della superbia di chi pretende di CONOSCERLA e INSEGNARLA .

Lo siamo,
perchè nessuno di noi crede che il figliuol prodigo possa o debba permettersi atteggiamenti di rivalsa o riscatto morale, ma ritrovare il rapporto PERSONALE col Creatore;
perché quando UMILI E PENTITI facciamo ritorno al Padre ci avviciniamo con lo stupore e il CUORE dei bambini e non con la protervia del conoscere e sapere "cose" da INIZIATI a cui non tutti possono avvicinarsi.

Lo siamo,
perché noi non siamo fondamentalmente dei monelli, che con disinvoltura sfacciata si accostano a DIO senza rispetto anzi, meglio, TIMOR DI DIO (approfondire cosa è il vero Timor di Dio, DONO dello Spirito Santo potrebbe esserti utilissimo).

Lo siamo,
perché preghiamo sinceramente perché salvando il bene individuale laddove esiste, il Signore faccia dono alla SUA CHIESA tramite i suoi Pastori di INSEGNARE, SANTIFICARE E GOVERNARE questa TERRIBILE, DIFFUSA e SUBDOLA ERESIA.

E' un dolore avere a che fare con i Neocatecumenali, pur volendo loro bene, l'amore per la Chiesa è l'UNICO che conta e resta, perché SOLO LI' c'è DAVVERO GESU' e non chi lo scimmiotta.
Quanta pena! Quale pena! Anche vedere sacerdoti non più giovani che fanno una "altra" chiesa, convinti che i propri Vescovi siano legati a quel moloch con cui viene chiamato con disprezzo tutto ciò che appare (o è) preconciliare, devozione personale, e il repertorio di denigrazione saccente e beffarda che non DEVE! fare parte del bagaglio del SACERDOTE!


INFINE:
Nessuno di noi teme di far parte di un piccolo gregge di perdenti, perché ci è stato spiegato bene fin da subito cos'é il peccato originale, qual'é la grandezza dell'UMILTA' di MARIA e in cosa consiste la dignità della SACRA FAMIGLIA.


150 anni di Lourdes, continuare a pregare, spes contra spem, e poi... sia fatta la volontà di DIO!

Perché...
Sì noi siamo il piccolo gregge!

stephanos78 ha detto...

Così sia.

mic ha detto...

AMEN!

Anonimo ha detto...

da Mic:

- Chi ti ha insegnato che i dogmi rappresentano una realtà statica???
Qualcuno che non sa nemmeno che cos'è la Chiesa e QUAL E' il TESORO che custodisce!!!
La vera Tradizione è viva, non sclerotica, ma quando parliamo di liturgia parliamo di qualcosa di di sacro, non affidato alla creatività del primo pinco pallino che si presenta



Da Wikipedia:

Dogma (o domma) deriva dal greco "dògma"="opinione personale non certa". La parola dogma (scritto "?????")in greco che deriva dal verbo "doko" (scritto "????"), in greco antico, sostituito poi in greco moderno dal verbo "nomizo" (scritto "??????"), che ha il significato di: "sono dell'opinione che..." o "sono dell'opinione perché credo che è cosi" o "penso secondo me che è cosi". Il termine, originalmente utilizzato per definire le opinioni formulate dai filosofi come base alle loro dottrine, viene comunemente usato per definire i principi fondamentali di una religione, da non potersi mettere in dubbio da parte dei fedeli. Il termine può essere applicato in senso estensivo a discipline diverse da quelle religiose.

NO COMMENT

Anonimo ha detto...

- Da Ugo: Povero piccolo neocat imbecille e blasfemo,

povero, piccolo, imbecille e blasfemo: può darsi, ma neocat ?
Chi ti ha detto che sono neocat, che poi si dice neocatecumenale ?
Solo perchè frequento le loro messe, ecc. ?
Ma non sai che sono libere, chiunque può andare a vedere.

Tu non saprai mai se sono o non sono un neocat (forse voleva dire neocattolico), perchè questo riguarda la sostanza della fede che è nel mio spirito e non nella forma dei vostri vuoti cerimoniali.


- è mai possibile tanta proterva arroganza in un immaturo che tratta il sacro rito della Comunione come tratterebbe le patatine o i popcorn?

Cos'hai contro i tuberi fritti e i cereali scoppiati ? Sono anch'essi parte delle meraviglie del creato. E io adoro ogni singolo cereale anche se scoppiato, ma molto di più adoro il pane consacrato quando posso tenerlo fra le mie mani.
Se non ricordo male, c'era scritto: lo spezzò e LO DIEDE ai suoi discepoli.
Non mi pare fosse scritto: lo spezzò e lo pose su un armadietto perchè tutti potessero idolatrarlo.


- E si vanta pure che i suoi catechisti, evidentemente peggio di lui, non gli hanno neppure detto niente.
Grazie !
Veramente è un pò che non frequento, ma non era previsto che dovevano tartassarmi di telefonate, venirmi a cercare a casa, farmi la predica che non partecipo alla comunità, tipo setta insomma. Booo, e io che ci contavo. Invece niente, solo un messaggino per precisare una modifica di orario.
Mah, mi sa che qui scrivono solo balle !

mic ha detto...

Credo che il Signore non è Morto e Risorto solo per i Suoi e non salverà solo il "piccolo gregge"; ma forse ha bisogno di esso perché la salvezza operi anche per i "molti"

mic ha detto...

"Tu non saprai mai se sono o non sono un neocat (forse voleva dire neocattolico), perchè questo riguarda la sostanza della fede che è nel mio spirito e non nella forma dei vostri vuoti cerimoniali.

povero fratello che ti chiami e ti credi neocattolico, non definisco blasfemo quello che ho quotato perché credo e spero tu non sappia quello che dici...

il mio cuore soffre perché non CONOSCI perché NESSUNO te lo ha fatto conoscere, anzi lo ha addirittura disprezzato, QUALE SOSTANZA ci sia dietro ai nostri "vuoti cerimoniali", se con essi intendi la Messa cattolica

mic ha detto...

"Booo, e io che ci contavo. Invece niente, solo un messaggino per precisare una modifica di orario.
Mah, mi sa che qui scrivono solo balle!"

sono quelle, fin troppo trasparenti, come questa che hai appena scritta tu!

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

il danno celebrale che il cammino procura lo si può constatare nelle blasfeme e eretiche affermazioni dell'ultimo anonimo.

non c'è nulla da dire. c'è solo da soffrire nel constatare l'inganno del demonio che allontana il cuore degli uomini dal cuore di Dio.

pregheremo per te, fratello, perché tu ti ravveda e possa ritornare al Signore, non con le tue errate ed eretiche convinzioni, ma nella verità e libertà che la santa madre chiesa ci dona e insegna!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
revmoon ha detto...

Caro anonimo
ti fa comodo credere alla "caricatura"
della setta che hai dipinto.
Purtroppo solo le sette
piu' maldestre fanno cosi'
e spesso basta una telefonata per comunicare
il cambio d'orario per mantenere
l'aggancio psicologico sull'adepto..........

Anonimo ha detto...

il danno celebrale che il cammino procura lo si può constatare nelle blasfeme e eretiche affermazioni dell'ultimo anonimo.

Io non ho ancora capito che razza di prete sei,per me assomigli più a una vipera.
Può,però, anche darsi che sei stato morso da una vipera, e il tuo cervello è andato in malora.

Anonimo ha detto...

revmoon,a te ti ha morso una tarantola,pertanto non c'è nulla da recuperare.
Prega,con il cuore e lascia fare il resto a Gesù Christo

Anonimo ha detto...

Lara,per Te è ora di ritornare nel
CNC,la tua superbia non smette di gridare.
Ho l'impressione che sei giovane,
quanti anni hai?

mic ha detto...

a proposito dei DOGMI:

La chiesa crede che la Rivelazione si è compiuta con la morte dell'ultimo Apostolo e ha sempre affermato il principio che la verità divina proveniente dal Padre e comunicataci dal Figlio è stata consegnata da Gesù Cristo agli Apostoli, dagli Apostoli alla Chiesa, la quale nulla vi può aggiungere né togliere.

Per questo La Tradizione VIVA ha definito i principi fondanti della Fede che professa di cui ti sei andato a cercare la definizione su Wikipedia!!

Il fatto che ci siano principi non discutibili è garanzia, non sclerosi... il dinamismo è tutto nell'incarnazione di questi Fondamenti per mezzo della Grazia Santificante...

E ricordati che una casa costruita senza fondamenta è "costruita sulla sabbia" quella costruitasulla ROCCIA che è Cristo non potrà crollare qualunque sia la violenza dei tanti VENTI di DOTTRINA di cui il vostro è uno dei più infidi e nefasti di questo nostro tempo

E ricordati anche che lo Spirito ti fa ri-conoscere la Verità e, se resti radicato nel Signore, non potrai lasciarti ingannare da nessuno

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

mi comporto come loro:

caro anonimo, posso aiutarti? dimmi chi sei, dove abiti? così verrò da te e ne parliamo!!!

mic ha detto...

Non servirebbe a nulla Newgold non può ascoltare che kiko e i catechisti, puoi dargli tutte le 'perle' che vuoi, le calpesta perché non sa riconoscerle

Anonimo ha detto...

mic, ma tu sei la “Chiesa della pubblicità” o la “Chiesa del silenzio”... ???

mic ha detto...

ci avevo provato a non definirlo eretico e a parlargli dal cuore... è arrivata la schietta sferzata di Newgold e è scattata, puntuale e prevedibile, la reazione violenta
Ma non credo comunque che avrebbe 'raccolto' quello che avevo cercato di dirgli con carità

mic ha detto...

"mic, ma tu sei la “Chiesa della pubblicità” o la “Chiesa del silenzio”... ???"

se il fatto che "parlo" sulla rete ti fa credere in maniera del tutto superficiale che io non faccia parte della "Chiesa del silenzio", sbagli, perché le parole che cerco di esprimere vengono da un "silenzio Adorante" e non dall'esaltazione di qualche imbonitore, maestro di "pubblicità"

Anonimo ha detto...

Con piacere Newgolds,la tua e-mail è :newgolds@virgilio.it,s'è ricordo bene,se lo concedi ti scrivo per incontrarci.
Non ho problemi a parlare delle cose di Dio,chissa forse sei la persona giusta

Anonimo ha detto...

Non ero l'altro anonimo ha detto:


- pregheremo per te, fratello, perché tu ti ravveda e possa ritornare al Signore, non con le tue errate ed eretiche convinzioni, ma nella verità e libertà che la santa madre chiesa ci dona e insegna!

Molte grazie, ma per fortuna la madre chiesa non la pensa come voi.

- Purtroppo solo le sette
piu' maldestre fanno cosi'
e spesso basta una telefonata per comunicare
il cambio d'orario per mantenere
l'aggancio psicologico sull'adepto..........

leggi bene, era un messaggino, non una telefonata. E comunque non ha funzionato. Capisco che se fossi stato al posto mio la tua psiche ne sarebbe rimasta sconvolta.......

- Io non ho ancora capito che razza di prete sei,per me assomigli più a una vipera.
Può,però, anche darsi che sei stato morso da una vipera, e il tuo cervello è andato in malora.

FINALMENTE: qualcosa di divertente in questo triste blog.


- E ricordati anche che lo Spirito ti fa ri-conoscere la Verità e, se resti radicato nel Signore, non potrai lasciarti ingannare da nessuno

Appunto ! Specialmente da te (con tutto il rispetto).


- non può ascoltare che kiko e i catechisti, puoi dargli tutte le 'perle' che vuoi, le calpesta perché non sa riconoscerle

io che ascolto i catechisti, sembra una barzelletta !
Al massimo posso ascoltare parzialmente Kiko visto che lo considero un genio(quindi)artista(quindi)pazzo come me.

Tutto ciò dimostra che penso con la mia testa-cuore-anima, e quindi non sono in una setta. Invece voi sì.

Comunque potrei sempre fondarne un'altra.......... la chiamerò verissima chiesa neocattolicissimissimissima: avete consigli ?

Gert ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
teodoro ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
mic ha detto...

"Tutto ciò dimostra che penso con la mia testa-cuore-anima, e quindi non sono in una setta. Invece voi sì."

tutto ciò cosa?

revmoon ha detto...

Anonimo said:
Al massimo posso ascoltare parzialmente Kiko visto che lo considero un genio(quindi)artista(quindi)PAZZO come me.

...a proposito di psiche disturbate....

Uriel ha detto...

Tutti noi, con le nostre debolezze, peccati, azioni buone e cattive, voglia di vivere, siamo comunque e sempre Strumenti nelle mani di Dio.

E se strumenti la nostra massima gioia dovrebbe essere quella di vedere la Gloria di Dio che si manifesta attraverso il Verbo fatto Carne, che si offre a noi nella Santa Eucarestia.

E il Signore Gesu e' venuto per gli abitanti di Ur da cui ha tratto un popolo; e poi non pago e' venuto per i Samaritani,per i ciechi e per i suoi amici (Lazzaro) ed infine salirà sulla Croce dove incontrerà i due ladroni.

Ed oggi e' presente nella Santa Eucarestia e continua ad irradiare nel mondo il Suo Santo Spirito, continuando l'opera della Creazione.

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

no carissimo... hai sbagliato mail, ma se mi dici chi sei e di dove sei ti dco la mial esatta e così poi vengo a salvarti!

Anonimo ha detto...

Roma Nord,ma mi trovo spesso a San.Giovanni Laterano

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

se ti vai a leggere un po' di post del mese appena trascorso trovi la mia mail, perché l'ho inserita più volte. comunque voglio sapere chi sei e dove abiti.

da roma nord che va a san giovanni sono circ 2 miioni di persone...
è come se ti dicessi che io abito sopra gli apennini e sotto le alpi, a destra del tirreno e a sinistra dell'adriatico!!!

ma che simpatico!
prega, convertiti e smettila di frequentare il cammino!!!

Gert ha detto...

a proposito di S. Giovanni in Laterano,sbaglio o adesso è vostra anche la libreria degli Scalzi,quella dei Domenicani?

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

su camineo.info c'è un articolo di un sacerdote, decisamente neocat (lo si desume dalla foto) che vuole tradurre la bibbia per i sordi!

scusate, mi chedo, che senso ha tradurre la bibbia per i sordi? loso sono capaci di leggere. solo non sentono!!!

capisco tradurla in brile per i ciechi, ma tradurla per i sordi!!!

questa me la dovete spiegare. scusate sarò tonto io, ma proprio non la capisco!

Non ero l'altro anonimo ha detto...

-"Tutto ciò dimostra che penso con la mia testa-cuore-anima, e quindi non sono in una setta. Invece voi sì."

- tutto ciò cosa?

Il fatto che non "ubbidisco" necessariamente sempre ai catechisti (o al papa o a qualunque altra autorità terrena, dogmi compresi che sono sempre cose terrene, magari se Gesù Cristo tornasse sulla terra oggi cambierebbe molte cose della religiosità attuale, così come ha fatto a suo tempo)

------------------------------------------------


- no carissimo... hai sbagliato mail, ma se mi dici chi sei e di dove sei ti dco la mial esatta e così poi vengo a salvarti!

a parte che era un'altro anonimo a postare la mail, di persone che vogliono "salvarmi" ne ho piene le pXXXe da una vita !!!!
Si facessero i cXXXi loro la mia esistenza sarebbe stata assai più serena !!!!!

Non voglio salvatori, credo in un unico Salvatore che non è Kiko:

PER FORTUNA CHE HO INCONTRATO IL CAMMINO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

......che NON ti salva, ma ti mostra quale è la strada della salvezza, che tu puoi, se vuoi, liberamente percorrere.

Anonimo ha detto...

ei newgold ho letto che vai a salvare le persone!!!

ma come fai?
sei un mago?

Non ero in quella setta (e non ci sarò mai) ha detto...

a parte gli scherzi, c'è una cosa molto seria che vorrei capire:

quanti sono i Cammini Neocatecumenali ?
perchè effettivamente ho conosciuto persone che paiono veramente essere passate per una setta come quella che voi descrivete, ma per moltissime altre persone, me compreso l'esperienza è stata totalmente OPPOSTA.

Come se il cammino avesse due facce OPPOSTE, ma che usufruire dell'una o l'altra faccia dipenda solo dalla persona che lo frequenta, o dalla parrocchia, o dalla particolare comunità in cui è inserito, o cos'altro.

Oppure, forse il cammino è cambiato: aveva tendenze settarie in passato, che ora sono già state corrette (prima che io potessi riscontrarle), obbidisce quindi al papa, quindi è cattolico.

Voi invece non ubbidite, non ubbidirete e quindi state uscendo dalla chiesa cattolica, perchè non riconoscete i buoni frutti del cammino, perchè avete una concezione distorta della fede, ecc ecc

Anonimo ha detto...

ma che simpatico!
prega, convertiti e smettila di frequentare il cammino!!!

a parte la conversione di tutti i momenti,la mia prima conversione è avvenuta quando ho detto si al Signore ns.Gesù Cristo( non ero NC),visto che ti sono simpatico non farmi cercare la tua e-mail.
La seconda conversione l'ho avuta con il CNC,ho letto tutta la Bibbia in 1 settimana.
Se vuoi sapere di più per salvarmi,
incontriamoci,io non ho le scatole piene di chi mi vuole salvare portandomi a Gesù Cristo

Anonimo ha detto...

"IL VALORE DI UN POPOLO NON VIENE DETERMINATO SOLO DALLE VITTORIE IN GUERRA, MA ESSE SONO IL FO DAMENTO DEL SUO VALORE.
SENZA SFORZO, SENZA SACRIFICIO E SENZA SANGUE NULLA SI CONQUISTA NELLA STORIA, DOVETE SOPRAVVIVERE E MANTENERE NEL CUORE LA FEDE.
IL MONDO ME SCOMPARSO, AVRA' BISOGNO ANCORA DELL'IDEA CHE E STATA E SARA' LA PIU' AUDACE, LA PIU' ORIGINALE E LA PIU' MEDITERRANEA ED EUROPEA DELLE IDEE.

LA STORIA MI DARA' RAGIONE....

Anonimo ha detto...

per l'altro anonimo;come fa?
dice di essere prete,ma non tutti i preti portano alla salvezza.
I Preti del Signore,che parlano per volontà del Signore portano alla salvezza.
Newgolds non ha ancora dimostrato nulla,anzi,qualcosa si,ciò che i preti non dovrebbero fare ma che fanno se morsi dalle vipere.
)scommetto,moh dice che è stato morso dai NC

Anonimo ha detto...

Comunque Newgolds,MIC ha il mio nome e cognome,se vuoi cercami

Claudio ha detto...

Non ci sono buoni frutti nel Cammino, lo vuoi capire o no?
Quelli che chiami 'buoni frutti' sono il prodotto di un condizionamento mentale terribile, convinti di essere stati liberati dalla schiavitù dell'ignoranza della fede e invece trascinati in un'altra schiavitù: del pensiero, dell'intelletto, della coscienza.
Definire 'frutti buoni' il risultato di un'operazione del genere è di per sè sintomatico di deviazione mentale, poichè dimostra che le persone sottoposte a tale trattamento hanno perso ogni capacità di distinguere il bene dal male e confondono l'uno e l'altro.

Anonimo ha detto...

Claudio,solo chi riconosce la volontà di Dio e si abbandona nelle braccia di Christo,fa la volontà di Gesù Christo,pertanto non dire idiozie.

Dino ha detto...

Condivido Claudio.
Quando mai il cristianesimo ha ridotto le persone come ha fatto il neocatecumenato?
Nella storia della Chiesa vi sono sempre state interpretazioni diverse del modo di intendere e vivere la fede.
Con i neocatecumenali, sembra di essere tornati all'epoca della dittatura del proletariato: tutti che la pensano allo stesso modo, la coscienza azzerata e la fede ridotta ad una specie di campo di prigionia e di rieducazione.
Si, il neocatecumenato è una specie di comunismo teologico spinto alle peggiori conseguenze: i suoi seguaci sono talmente rinchiusi nel loro mondo falsato ed immaginario da aver escluso da esso perfino quel Dio in cui dicono di credere, sostituendolo con il loro capo messianico e con la dottrina distorta da lui inventata.

Non ero anonimo ha detto...

E invece i buoni frutti ci sono.

Se non lo vuoi capire, fanne a meno: io non uso la violenza verbale per condizionare la tua mente ad accettare il cammino.

E nemmeno rivolto i discorsi sotto sopra ogni volta che mi fa comodo per aver sempre ragione.

Salvo ha detto...

Ci mancava il turpiloque di turno.
Ma va a farti esorcizzare!

mic ha detto...

"Oppure, forse il cammino è cambiato: aveva tendenze settarie in passato, che ora sono già state corrette (prima che io potessi riscontrarle), obbidisce quindi al papa, quindi è cattolico."

affermazione posta come un assioma, cui non dovrebbe esserci replica...ma resta da dimostrare in cosa NEI FATTI il cammino obbedisce al Papa!

E' intervenuta una nuova regola: prima era diverso, ora è cambiato tutto... dato regolarmente smentito da persone appena uscite dal Cammino...

agape ha detto...

anonimo said:
..ho letto tutta la Bibbia in una settimana....

adesso il CNC offre anche corsi
di lettura rapida?

La setta si sta evolvendo.

A quando i corsi di "joga midrashico"
o di "terapia davidica di gruppo"?

mic ha detto...

"I Preti del Signore,che parlano per volontà del Signore portano alla salvezza."

direi di smetterla di parlare a slogan e di fareinvece discorsi sensati e pertinenti col contesto.

se pensi quello che ho quotato sopra, ci devi spiegare com'è che le vostre guide sono i catechisti imbeccati da kiko, che 'formano' anche i 'presbiteri', e non i Preti del Signore

Poi vi inviterei a smetterla di giudicare Newgold come prete, perché in questo contesto stigmatizza quello che sente dire, dato che vi conosce fin troppo bene e non instaura il rapporto personale tra Sacerdote e fedele che voi non gli chiedete se non per provocarlo e dato anche che non è questo il 'luogo' né lo scopo... Comunque la sua riposta dipende sempre da come uno si pone e dell'esperienza di quello che siete che interiorizza continuamente dal vivo...

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

ho provocato volutamente, perché quando si mette il dito nella piaga dell'eresia neocat, o scatta la volgarità nei messaggi o la solita richiesta-giudizio del tipo, non sai e quindi non puoi giudicare, sei uscito dal cammino non hai compreso, dimmi chi sei e ti veniamo a salvare!!!

stavolta ho detto io la stessa cosa e la reazione è visibile: ulteriore chiusura e giudizio.

io non salvo nessuno, solo cristo salva, ma io come prete, ti metto davanti i tuoi errori, il bene e il male, la via giusta e quella sbagliata. e il cammino non è certo la via giusta, perché l'apparenza di un cammino di fede e di riscoperta del battesimo copre in realtà una setta deviata che scimmiotta il cattolicesimo, minandone i suoi punti fondamentali: sacramenti, eucarestia, istituzione, dogmi, gerarchia,...

la salvezza la si trova andando via dal cammino!

Anonimo ha detto...

adesso il CNC offre anche corsi
di lettura rapida?

agape,hai dubbi?

Anonimo ha detto...

stavolta ho detto io la stessa cosa e la reazione è visibile: ulteriore chiusura e giudizio

Io non ho visto chiusura tantomeno
giudizio,ma una constatazione di ciò che leggo

Anonimo ha detto...

e il cammino non è certo la via giusta, perché l'apparenza di un cammino di fede e di riscoperta del battesimo copre in realtà una setta deviata che scimmiotta il cattolicesimo, minandone i suoi punti fondamentali: sacramenti, eucarestia, istituzione, dogmi, gerarchia,...

Come si fa ad instaurare un rapporto di confronto con queste .....

mic ha detto...

"E invece i buoni frutti ci sono.
Se non lo vuoi capire, fanne a meno: io non uso la violenza verbale per condizionare la tua mente ad accettare il cammino."

Dobbiamo ringraziarti perché sei uno dei pochissimi NC "civili" che vi frequentano.
Dei cosiddetti buoni frutti abbiamo parlato a iosa... apparenti, certo, ma a che prezzo?

Le nostre menti non sono condizionabili altrimenti saremmo ancore nel cammino e il nostro scopo non è certo quello di condizionare ma di informare

Anche noi non usiamo la violenza: se a volte il linguaggio diventa duro è reazione alle provocazioni che non sempre si riesce a calibrare.

Come vedi in un messaggio "civile" e "apparentemente" innocuo come il tuo, c'erano diverse accuse
"civilmente" formulate su cui è stato necessario fare chiarezza

Uriel ha detto...

Scrive Mic

se pensi quello che ho quotato sopra, ci devi spiegare com'è che le vostre guide sono i catechisti imbeccati da kiko, che 'formano' anche i 'presbiteri', e non i Preti del Signore

Attenzione Mic perche' il Sacramento dell'Ordine viene impartito dalla Chiesa Cattolica.
Il punto e' estremamente delicato.
Il punto di sconfinamento e' ripido.

stephanos78 ha detto...

La Chiesa, da come la Vivo, è entrata in una Lotta veramente "finale".

Vivendo della e nella Chiesa, quello che si può notare di più è proprio il rovesciamento del "fronte"... La Chiesa ha "accolto" nel suo seno, non solo peccatori (come me),rialzandoli e indicandogli la Via Vera... Purtroppo ha "assorbito" il MONDO. Il "principio antitetico" del mondo. Per questo stiamo "sguazzando" nelle Contraddizioni, nella Schizofrenia e nella piena e devastante confusione!

Questa e solo questa ha provocato la divisione innegabile che viviamo, nonostante ci sia una Linea Retta che non può essere ignorata, che legittima UNA SOLA CHIESA e non le mille "chiese" che esistono dentro la Chiesa Romana! Quelle "mille chiese" che anche la Actio pastoralis del 69, denunciava.

E' la schizofrenia PERMESSA, anche se contestata dal magistero. E' permessa, perchè non c'è la Disciplina del Magistero, o è molto molto scarsa.

Le Norme e l'Insegnamento nonmanca. Ma esiste un innegabile relativismo "istituzionalizzato".

Ovvero: ognuno faccia come vuole. L'insegnamento è uno: ma non è obbligatorio seguirlo per dichiararsi cattolici!!! Questo è accaduto ed accade alla prova dei fatti!
E la prova è data dal volume incredibile di Istruzioni, Norme e Correzioni, seguito al Vaticano II!

Mai nella Chiesa è stato necessario ribadire un numero così elevato di volte LA STESSA COSA! Mai nella Chiesa è stato necessario ribadire così tante volte dogmi e Insegnamenti che dovrebbero essere il fondamento normale della vita cattolica per ogni fedele!!!!

Decine e decine di Istruzioni per richiamare alla Fede nel Sacerdozio, nel Sacrificio Eucaristico, nel Battesimo... Nella Retta Evangelizzazione e soprattutto nel RETTO ECUMENISMO...!

Questo dato è inoppugnabile ed è termometro della assoluta schizofrenia, NON ARGINATA, almeno non come si sarebbe dovuto!

Se l'Associazione NC rivendica il relativismo come fondamento di se stessa, se crede di poter "vivere e lasciar vivere" nonostante le diversità fondamentali, è perchè questo accade ed è accaduto per molti. Troppi! C'è chi lo permette.
O meglio: che Istruisce, correggendo (nel migliore dei casi) ma SENZA Disciplinare tali insegnamenti. E scusate se è poco!

mic ha detto...

"Attenzione Mic perche' il Sacramento dell'Ordine viene impartito dalla Chiesa Cattolica.
Il punto e' estremamente delicato.
Il punto di sconfinamento e' ripido."

Come darti torto Urile? Hai messo il dito nella piaga...
La Chiesa deve ancora spiegare ai suoi Fedeli perché ha permesso e come intende risolvere questo 'abominio', perché altro non è...
so di dire una cosa grave e pesante ma è come la sento e la vivo e, purtroppo, è confermata anche dal pensiero di sacerdoti del Signore...

mic ha detto...

Voglio richiamare la vostra attenzione su questa testimonianza di Steph

stephanos78 ha detto...

Dice Uriel:

"Attenzione Mic perche' il Sacramento dell'Ordine viene impartito dalla Chiesa Cattolica.
Il punto e' estremamente delicato.
Il punto di sconfinamento e' ripido."

Non basta essere Ordinati dalla Chiesa! Così si ha solo la "retta forma". Occorre la Retta Intenzione e Credere IN TUTTO CIO'(TUTTO, NELLA MINIME VIRGOLE!) CHE LA CHIESA INSEGNA E PROFESSA!

Quanti Sacerdoti e religiosi Cattolici, Ordinati da Roma, hanno voluto rovesciare Roma?

Uriel ha detto...

Non basta essere Ordinati dalla Chiesa! Così si ha solo la "retta forma". Occorre la Retta Intenzione e Credere IN TUTTO CIO'(TUTTO, NELLA MINIME VIRGOLE!) CHE LA CHIESA INSEGNA E PROFESSA!


Io sono laico, e non posso e non devo permettermi di mettere in discussione le intenzioni di un sacerdote.
Ne ho il discernimento necessario per indagare la RETTA INTENZIONE.

stephanos78 ha detto...

Dice Uriel:

"Io sono laico, e non posso e non devo permettermi di mettere in discussione le intenzioni di un sacerdote.
Ne ho il discernimento necessario per indagare la RETTA INTENZIONE."

Se quello che affermi fosse vero, verrebbe istituzionalizzata la Liceità della Cecità !!!!!!!

Il Fedele non è un pupazzo!!

Se io HO GLI STRUMENTI, forniti dalla Chiesa, che mi mettono in grado di riconoscere un Sacro Pastore che mi devìa dalla Fede della Chiesa, non solo ho il DIRITTO ma anche il DOVERE di RIFIUTARE tali insegnamenti! Non solo: ho il dovere di INDICARE alla Madre Chiesa, PER IL BENE DI TUTTI, tali sovversioni!

Il che vuol dire che posso e devo allontanarmi da chi mi devìa! Posso e devo testimoniarlo alla CHiesa! Posso e devo Testimoniarlo ai fratelli!

Se la mia Testimonianza è veritiera, compio un DOVERE. Se la mia testimonianza non è veritiera compio un Male profondo. Per questo esiste la Chiesa, ma anche la Ragione! In un senso e in un altro!

Inoltre, in presenza di reali sovversioni alla Fede, il fedele non DEVE attendere il pronunciamento formale della Chiesa, perchè la Chiesa stessa concepisce, naturalmente, il "late sententiae".

Per questo se uno non ha davvero il "discernimento" per riconoscere la sovversione, non è chiamato e non è richiesto che faccia o dica ciò che non può naturalmente fare o dire.
Ma in caso contrario, è richiesto eccome! E' la coscienza stessa che lo richiede! Anche il Dirito Canonico!

Uriel ha detto...

La decisione spetta alla Chiesa, cioe' al Vescovo.

E' appunto attraverso il Vescovo che puo' e deve passare la eventuale denuncia.

Se non ci sono pronunciamenti, si puo' soltanto cambiare Parrocchia, se si vuole.

Secondo me il rispetto formale e sostanziale per il Sacramento dell'Ordine non deve mai venire meno. Sarebbe, e', pericoloso per l'unità della Chiesa.

Non si tratta di essere pupazzi, ma di andare oltre i nostri sentimenti umanissimi.

stephanos78 ha detto...

Dice Uriel

"Secondo me il rispetto formale e sostanziale per il Sacramento dell'Ordine non deve mai venire meno. Sarebbe, e', pericoloso per l'unità della Chiesa."

Il rispetto formale e sostanziale per il Sacramento dell'Ordine è dato proprio dalla "dissociazione" da parte del Fedele ,nei casi e nei modi detti, che riconosce (per mezzo della stessa Chiesa!!) dove tale Sacramento non è "concretizzato".

Il rispetto e l'Amore per il Sacramento dell'Ordine si ha proprio quando si chiede che Esso venga tutelato e presrvato. Si ha quando si chiede a chi non corrisponde a questo Sacramento, di FARLO! Il Papa Giovanni Paolo, esortava i Sacerdoti dei RM di "essere Sacerdoti"! Il Popolo vi vuole Sacerdoti, diceva! Non vi vuole "fratelli presbiteri"! il Popolo ha BISOGNO di SAcerdoti!

Tale bisogno si concretizza quando il Papa chiede Comunione con lui e con la Liturgia millenaria della Chiesa...ed essi ADEMPIONO a tale richiesta!

Per cui i Sacerdoti RM, che guidano le COmunità della Associazione NC e che - dopo 40 anni, dopo la Notificazione del Culto Divino dell' 1988, dopo gli Statuti provvisori, dopo la Lettera del Culto Divino del 2005, dopo quella di Ruini, ma soprattutto dopo il magistero di Giovanni Paolo sulla Sacrificio della Messa - continuano a "presiedere" le Comunità senza tornare alla Liturgia e alla Prassi della Chiesa, creano un gravissimo danno al Popolo di Dio!

E che questo si dica e si sappia!

stephanos78 ha detto...

E questo non mostra mancanza di rispetto da parte mia per i Sacerdoti in genenre e quelli RM in particolare! NO!

Mostra una riachiesta di aiuto dolorosissima! Chiede a quei Sacerdoti di RICORDARSI DI CHI SONO!

Cari Sacerdoti RM! Se mi state leggendo, vi supplico: RICORDATE CHI SIETE!

stephanos78 ha detto...

Dice Uriel:

"Se non ci sono pronunciamenti, si puo' soltanto cambiare Parrocchia, se si vuole."

Certo. Ma non "solo". Si può cambiare parrocchia e si DEVE informare e Testimoniare cosa accade in quella Parrocchia. A tutti! Dalla Gerarchia ai fratelli che vanno incontro alla possibile deviazione dalla via maestra.

Io dico: se io ho il morbillo e vado da un medico che si professa tale, con tanto di camice, affinchè mi guarisca e questomi assicura cose prodigiose ma alla fine mi ritrovo sempre con il morbillo anche se ho ingurgitato tanti palliativi... se un mio fratello volesse andare da quello stesso medico e vedessi tanti fratelli andarci perchè sempre come medico si presenta...che si dovrebbe fare????
Aspettare che ci sia qualche morto perchè la commissione medica lo radi dall'albo?

stephanos78 ha detto...

...Se si impedisce a tale presunto medico di fare morti, o si ottiene di farne meno di quanti già ne avesse fatti, si fa del male al presunto medico??????????????????????????????????????????

stephanos78 ha detto...

...D'altra parte non è pensabile e non è accettabile che i Fedeli siano messi in condizione di stare in diaspora perpetua a causa di questo dramma permesso nella Chiesa!

I Fedeli hanno bisogno di Gesù e Maria! Hanno bisogno dei Sacerdoti!

Come potrebbero salvare le loro anime altrimenti? Chi li salverà?

Questa è la responsabilità che ha la Chiesa ora!

Da chi andremo noi, se la Chiesa non ci salva????

Uriel ha detto...

Per cui i Sacerdoti RM, che guidano le COmunità della Associazione NC e che - dopo 40 anni, dopo la Notificazione del Culto Divino dell' 1988, dopo gli Statuti provvisori, dopo la Lettera del Culto Divino del 2005, dopo quella di Ruini, ma soprattutto dopo il magistero di Giovanni Paolo sulla Sacrificio della Messa - continuano a "presiedere" le Comunità senza tornare alla Liturgia e alla Prassi della Chiesa, creano un gravissimo danno al Popolo di Dio!

Già scrissi tempo fa del danno che si procura al Corpo Mistico, ma fintanto che non ci sarà un pronunciamento definitivo da parte del Vaticano tutto rimane in piedi.

Comunque, non credo che i sacerdoti che celebrano nelle comunità non siano autorizzati dal Vescovo.

Comunque c'e' sempre la Messa a San Gregorio ai Muratori alla quale puoi attingere!!
Io ci andro' giovedi prossimo.

stephanos78 ha detto...

Sì lo so.

Io vado regolarmente a quella Officata da Padre Benedetto, Francescano e secondo me già Santo (dovresti vedere la Pietà con cui Officia il Rito!), a S. Antonio in Via Merulana!

Ma è pensabile essere in questo esilio?

mic ha detto...

Proprio stamattina Steph ho parlato con un francescano uscito dal cammino "perché ne ha visto i risultati", mi ha detto come motivazione... Non commento questo perché a noi è ben chiaro e mi sembra sotto gli occhi di tutti da quello che succede su questo blog.

Tuttavia sono rimasto inorridito e sconcertato dal sentirgli confermare e far sue tutte le peggio critiche sulla Chiesa provenienti dai suoi iniziatori, di inequivocabile matrice protestante. Due per tutte:

1. non crede nell'infallibilità del Papa e quindi nel Magistero (ecco perché per loro il Magistero è carta straccia (ma del resto lo sapevamo e l'abbiamo detto e ridetto)
2. dice che i sacramenti non sono stati istiuiti da Cristo (cfr. Lutero evangelici e compagnia bella).

Ora lui resta un sacerdote cattolico e officia in una Chiesa cattolica ma le eresie che ha interiorizzatro gli sono rimaste stampate dentro.

Vi preannuncio un articolo che porta alla luce questi insegnamenti distorti e chiarisce nella giusta luce quelli della VERA Chiesa (mi riferisco ai sacramenti, all'infallibilità e ai dogmi)

Però devo concludere ancora una volta con la consapevolezza sempre più piena che i danni che hanno fatto e che continuano a fare sono gravi e presto se qualcuno non li condanna (parlo degli insegnamenti) saranno irrimediabili, se già non lo sono...

I 'lontani' e la seconda generazione nata e cresciuta nel cammino ne sono le prime vittime perché non hanno alcun insegnamento ecclesiale come punto di riferimento e assorbono da subito l'enorme impatto della pesante pars destruensnei confronti della Chiesa di matrice kikarmeniana.

Se fossi uno che non conosce la Chiesa e il Suo Signore potrei dire benissimo anch'io "se continuate a tacere e ad approvarli, significa che ci avete raccontato corbellerie per 2000 anni"!! Ma IO SO CHE NON E' VERO! e come la mettiamo, invece, con i tanti anche sacerdoti, specialmente quelli usciti dai Redemptoris Mater (e non solo), che non lo sanno?

Ma cosa state aspettando, nel Nome di Dio????

stephanos78 ha detto...

Qui ci deve mettere un Rimedio l'Immacolata!

E NOI DOBBIAMO PREGARE E OFFRIRE! PREGARE E OFFRIRE!

mic ha detto...

Sai Uriel, che presto ci sarà - e sarà retta proprio dalla Freternità di S. Pietro - la prima Parrocchia Personale per il VO credo d'Italia e forse anche del mondo (forse ce n'è una in Francia) e spero sia un buon inizio!
Sarà nella Chiesa della SS. Trinità dei Pellegrini, tra via Arenula e P.za Farnese

Gert ha detto...

il motu proprio è certamente un rimedio,ma rischia di essere una goccia nel mare,e non tutti sono preparati ad accoglierlo,anche perchè ci sono molti che remano contro

mic ha detto...

"Qui ci deve mettere un Rimedio l'Immacolata!"

sono d'accordo ma Lei, come il Signore, si serve di noi che stiamo sperimentando sì la nostra impotenza, ma sappiamo che quel che dobbiano fare va fatto: non tacere e costodire e tramettere come meglio possiamo quello che abbiamo ricevuto e conosciamo del Signore e della Sua Chiesa, oltre che offrire e pregare... il resto è tutto nelle Sue mani

De Amigo a Amigo ha detto...

Per Mic
Ok p er quanto hai richiesto, infatti era troppo lungo per metterlo sul blog, in modo spezzato. Lo farò avere non appena finito.

Per Amigo
Scusa, ma è meglio così. Si deve leggere completo per capire bene il filo, e magari poi parlarne insieme.

Uriel ha detto...

Sai Uriel, che presto ci sarà - e sarà retta proprio dalla Freternità di S. Pietro - la prima Parrocchia Personale per il VO credo d'Italia e forse anche del mondo (forse ce n'è una in Francia) e spero sia un buon inizio!

Ne sono estremamente felice!

Ma che significa Parrocchia Personale?

Notitiae ha detto...

qualcuno conosce le sorelle francescane della nuova Gerusalemme? Hanno a che fare con i NC?

mic ha detto...

"Parrocchia personale per i fedeli di rito antico", è una parrocchia non legata ad un particolare territorio come nelle parrocchie che concosciamo, ma ad uno specifico gruppo di fedeli che celebrerà e amministrerà i sacramenti esclusivamente secondo il V.O., possibilità garantita dall'articolo 10 del motu proprio "summorum pontificum"

mic ha detto...

che c'entrano le francescane per la nuova Gerusalemme? se anche avessero a che fare con i neocat, sono fatti loro, non potremmo farci nulla e chi le avvicina farebbe presto ad accorgersene, credo...

Anonimo ha detto...

1. non crede nell'infallibilità del Papa e quindi nel Magistero (ecco perché per loro il Magistero è carta straccia (ma del resto lo sapevamo e l'abbiamo detto e ridetto)
2. dice che i sacramenti non sono stati istiuiti da Cristo (cfr. Lutero evangelici e compagnia bella).

Mic, io queste cose non le ho mai sentite.... Sei in grado di documentare queste affermazioni. O, come al solito, sono cose provenienti dal tuo immaginario che vuoi far passare per "Verità" inconfutabili???? Se ti servi della menzogna per dimostrare le tue tesi non sei certo cristiano...

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

mic, non so se è una delle dodici leggi, quella di dire a gente come noi, che le cose che si dicono in comunità non sono vere, ma solo per non essere giudicati eretici!!!

comunque, anche se sembra che questa eresia che è il cammino neocatecumenale stia dilagando, io sono del parere che quando la chiesa si pronuncerà in modo chiaro e inequivocabile, condannando il cammino e dandogli delle direttive chiarissime per rientrare nella cattolicità, la maggior parte dei partecipanti se ne uscirà. rimarranno solo i più fanatici e i capoccia, quelli cioè che avevano da lucrare sulle spalle della povera gente.
quando moltissime persone che fanno il cammino si vedranno costrette a fare una vera professione di fede per dimostrare che sono cattolici, e ad abiurare formalmente le tesi dei neocat, allora le sale e le salette, le sacrestie e i capannoni, gli oratori e gli alberghi che ospitavano le celebrazioni neocat si svuoteranno inesorabilmente.

ma comunque è necessaria la nostra martellante azione, continuando quello che questo sito e questo blog sta facendo!!!
e nessuno deve indietreggiare o lasciarsi impaurire dalle minacce che sono soliti fare i neocat!!!

mic ha detto...

"Mic, io queste cose non le ho mai sentite.... Sei in grado di documentare queste affermazioni."

quella con cui ho parlato è una persona in carne ed ossa con l'aggravante che si tratta di un sacerdote. Naturalmente se per prove intendi filmato e registrazione del nostro colloquio, non le ho e a questo punto la mia parola vale la tua, anche se conosciamo che comunque la tua è originata dalla "difesa d'ufficio"... la mia, te lo garantisco io, da amore di verità e dalla conoscenza del cammino...
Questo dopo gli anni di vita di questo blog credo sia ormai universalmente noto, perché per un po' si può fingere qualunque cosa, ma alla fine quello che si è viene sempre fuori...

In ogni caso abbiamo i documenti in cui certe affermazioni di Kiko sono scritte nero su bianco

Del resto, Kiko può riconoscere i sacramenti come mezzi efficaci della Grazia se non riconosce il peccato come atto libero dell'uomo?
Proprio per questo non ammette l'esistenza della "Grazia Santificante" dispensata dai Sacramenti, perché non concepisce che possa avvenire in virtù della Fede, alcun cambiamento ontologico di natura soprannaturale nella natura umana... e allora i Sacramenti non sono che "segni" per eccitare la fede fiduciale, come diceva Lutero...

La formazione kikiana è psicologica, addirittura parapsicologica, direi, ma non investe l'anima nella sua natura o, se la 'tocca', e mi vengono i brividi al solo pensiero, è per 'deviarla' non per orientarla...

Del resto mi viene in mente quando parla di conversione e dice che convertisi = mettersi davanti a Dio... va bene e poi? Anche Caifa Erode e tanti altri si sono trovati davnti a Gesù, che è vero Dio e vero Uomo e non si sono convertiti...

del resto parlando a cristiani, non può dire, ad esempio, che sarà abolita subito la "riconciliazione", ma può benissimo dire "adesso ancora si fa, in futuro non servirà più"
perché sostiene che non è tanto importante l'assoluzione del sacerdote, ma l'abbraccio di pace, il "segno esterno" dato dai fratelli...
e quando parla dell'"esame di coscienza"? anche qui prende le "nostre" parole cattoliche e conferisce loro arbitrariamente un altro significato non si fa più, ad esempio il tanto vituperato e distrutto "esame di coscienza" fatto a fine giornata per analizzare l'accaduto e i propri comportamenti, che è un vero "esame di coscienza" perché analizza e valuta dove e come essi si sono allontanati o meno dalla retta via e può aiutare ad emendarsene confessando e facendo propositi da attuare con l'aiuto della Grazia... Cosa fa invece Carmen insieme a Kiko? Dice NO, non si fa l'esame di coscienza a fine giornata, si fa all'inizio della giornata... Questo che signfica? Che fai un vero esame di coscienza o tutt'al più formuli dei propositi, pensando di fare o non fare determinate cose?

Questo è solo uno dei tanti subdoli, ingannevoli modi per distruggere il cristianesimo...

"O, come al solito, sono cose provenienti dal tuo immaginario che vuoi far passare per "Verità" inconfutabili???? Se ti servi della menzogna per dimostrare le tue tesi non sei certo cristiano"

tu che dici? ne sei proprio convinto?

"cose provenienti dal mio immaginario"? sono cose che ho sentito con le mie orecchie e, ti ripeto, esistono nero su bianco, acnhe se voi queste cose, all'esterno non le riconoscerete mai perché "non devono essere dette a quelli di fuori"
E, intanto ci sono già due generazioni di cristiani 'deviati', e si accinge a decollare la terza con le nuove catechesi

Anonimo ha detto...

mic, dove "sono scritte nero su bianco"? Sono documenti ufficiali, sono pubblici?
Poi se Kiko, come tu affermi, sostenesse che non è importante l'assoluzione del sacerdote e fosse contro il sacramento della Riconciliazione (ma tutti sanno che non è così), perché in ogni sua convivenza c'è sempre la Penitenziale??? Lo vedi che dici fandonie????

mic ha detto...

Kiko sottolinea che il sacramento della riconciliazione fu istituito solo nel sec XIII (il che è vero, ma questo non ne giustifica la critica distruttiva)

Da notare che il Papa afferma che c’è stata un’evoluzione nelle forme espressive della celebrazione del sacramento, ma che la Chiesa "ha conservato la medesima struttura fondamentale del sacramento", che comprende: 1. l’azione di un ministro che giudica e assolve; 2. l’azione del penitente che include la contrizione, la confessione, la soddisfazione.

Secondo il Papa in questa struttura nulla potrà mutare e la Chiesa così l’ha conservata; per Kiko e Carmen, ciò che si è evoluto è la concezione che le persone hanno del sacramentoz, che è ben diverso da quello che dice il Papa

È questa concezione evolutiva della fede, dei dogmi e dei sacramenti che fa del neocatecumenato il movimento eretico modernista che è.

inoltre essi insegnano che il sacramento della Penitenza è solo riconciliazione con la Chiesa e quindi non c'è bisogno di assoluzione, ma basta sentirsi in pace e in comunione coi fratelli, per cui la confessione sacramentale è destinata a scomparire. (Orientamenti pag. 177) Infatti è la comunità che assolve: questo è il vero significato del 'segno della pace'!
Questi sono gli insegnamenti della Chiesa?

In realtà Kiko fa una storia della Confessione da un certo punto in poi e respinge in modo deciso la Confessione privata e arriva in alcuni punti a beffeggiarla, a ironizzare sui confessionali "casette di legno", e dice "non ridete perché questo è successo anche a me a confessare ogni stupidaggine. Si arriva addirittura a fare della confessione una devozione per la santificazione personale, cosa che giungerà fino ai nostri giorni". C'è nelle catechesi un punto in cui Kiko fa abboccare le persone semplici col dire: "(...) le persone pensano che perfino il confessionale fu inventato da Gesù Cristo" (p.143)

I documenti sono gli orientamenti famosi, ho citato le pagine; e di citazioni ce ne sarebbero altre ancora, ma mi pare che basti!

Non ero anonimo ha detto...

"Oppure, forse il cammino è cambiato: aveva tendenze settarie in passato, che ora sono già state corrette (prima che io potessi riscontrarle), obbidisce quindi al papa, quindi è cattolico."

- affermazione posta come un assioma, cui non dovrebbe esserci replica...ma resta da dimostrare in cosa NEI FATTI il cammino obbedisce al Papa!
E' intervenuta una nuova regola: prima era diverso, ora è cambiato tutto... dato regolarmente smentito da persone appena uscite dal Cammino...

Macché assioma e regole, non hai notato che ho messo la parolina "forse" ?
Sono mie esperienze personali, da cui traggo mie ipotesi, non assiomi.

Ma tanto perdo tempo, qui non si può discutere seriamente, perchè la regola è che si deve ammettere che il cammino E' satana e la chiesa-cattolica E' dio.


--------------------------------------------------------------

- Le nostre menti non sono condizionabili altrimenti saremmo ancore nel cammino

La mia ipotesi è che nel cammino non ci siete mai stati. Perlomeno non nel cammino che sto facendo io insieme a molti altri fratelli.
Forse siete stati in un cammino, da molti, male interpretato........., a causa di condizionamenti che venivano ben prima di quelli eventuali del cnc: e cioè dalla chiesa cattolica.

Infatti: riprendendo il discorso di ieri, sto cominciando a riflettere sull'esperienza (mia, quindi limitata), che coloro, nel cnc, si comportano "da setta" provengono da familie già molto cattoliche. Coloro che invece sembrano acquistare maggiore libertà di essere sè stessi, provengono da esperienze, di fede o non, diverse da quella cristiana.

stephanos78 ha detto...

Questa è spettacolare!

Se il Cammino è Settario la colpa è delle famiglie "troppo" Cattoliche???? Signore mio...

Non ero anonimo ha detto...

- Questa è spettacolare!
Se il Cammino è Settario la colpa è delle famiglie "troppo" Cattoliche???? Signore mio...

FINALMENTE !!
Qualcuno incomincia a capire !

Dai, che forse riesco a "deprogrammarti" e potrai così uscire dalla setta.

revmoon ha detto...

Ti deprogrammo io caro "non ero anonimo",
vieni da me che ti do' una
bella deprogrammata.
L'unica vera chiesa sono IO.

do re mi ha detto...

Sto seguendo il blog da maggio 07 e quello che si riscontra dalle varie denunce fatte si riscontra anche qui nelle Marche e i miei amici abruzzesi dicono la stesse cose. I nc agiscono come un esercito (e non a guisa di corpo organico, come dicono loro e che poi sono completamente scollati dalla Chiesa). Dappertutto fanno le stesse cose e nello stesso modo. Se ora vogliono far ricadere la colpa a schegge impazzite sbagliano perchè non hanno a che fare con degli inconsapevoli. Non possono sviare dal fatto che siamo venuti a contatto a vari livelli con il loro sistema. E che sistema!
Capisco che se è potuto attecchire è anche perchè c'è stato un lassismo da parte di alcuni uomini della Chiesa e di uomini che si dicono a lei fedeli. Ma da qui a far radicare una Chiesa parallela e sovversiva della nostra fede è troppo! Se ci lasciamo raggirare da questi, poveri fratelli inconsapevoli, con il loro buonismo di facciata non renderemmo giustizia a Dio.

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

il messaggio dell'anonimo di cui poco sopra, è la prova lampante di come il cammino distorce, taglia e allontana dalla vera chiesa. se uno arriva a fare tali affermazioni, significa che ha subito un tale lavaggio del cervello che è riscontrabile solo nella setta e che quindi il cammino, per propinare tali dottrine, per portare le persone a queste conclusioni non può che essere una setta!!!

Anonimo ha detto...

SALUTI CAMERATESCHI!!!!
AI CHIESAROLI FALSI CHE FREQUENTANO
QUESTO BLOG DI FALSI!!!!!

Anonimo ha detto...

IL VALORE DI UN POPOLO NON VIENE DETERMINATO SOLO DALLE VITTORIE IN GUERRA, MA ESSE SONO IL FO DAMENTO DEL SUO VALORE.
SENZA SFORZO, SENZA SACRIFICIO E SENZA SANGUE NULLA SI CONQUISTA NELLA STORIA, DOVETE SOPRAVVIVERE E MANTENERE NEL CUORE LA FEDE.
IL MONDO ME SCOMPARSO, AVRA' BISOGNO ANCORA DELL'IDEA CHE E STATA E SARA' LA PIU' AUDACE, LA PIU' ORIGINALE E LA PIU' MEDITERRANEA ED EUROPEA DELLE IDEE.

LA STORIA MI DARA' RAGIONE...

Benito Mussolini

Gert ha detto...

Forse, a Kiko converrebbe evitare la la TAPPA di Loreto

Anonimo ha detto...

piazzale loreto, intendevi dire? :-))))

mic ha detto...

"coloro, nel cnc, si comportano "da setta" provengono da familie già molto cattoliche."

già questa è un'ammissione che, nel cammino, c'è chi si comporta "da setta"; quindi non tutto quello che diciamo è falso, almeno questo è vero... e se è vero questo, forse anche il resto...

Inoltre, a tutti risulta che la maggior parte degli aderenti al Cammino siano i cosiddetti 'lontani' quelli che: "prima "ero" feccia... le peggio cose possibili (altro che famiglie cattoliche) e ora "sono, grazie al cammino..."

... visto che sei quello delle "ipostesi"... ti sembra un'ipotesi che sta in piedi?

A prescindere dalla, davvero diabolica, abilità dei NC di stravolgere la realtà a loro uso e consumo senza basarsi su fondamenti concreti ma sulle illazioni le più disparate... il problema non è in una realtà verticistica, organizzatissima, a quanto pare potentissima, che manovra vescovi e media, con strutture tutte proprie, non solo organizzative ma anche architettoniche, insegnamenti paricolarissimi (tutto fuorché cattolici), metodi di acciaio inossidabile, ma nel fatto che qualche comportamento "da setta" sarebbe attribuibile a chi proviene da famiglie già molto cattoliche???!!!

alala ha detto...

vincere e vinceremo
kiko duce subito

mic ha detto...

"provengono da esperienze, di fede o non, diverse da quella cristiana."

questo è plausibilissimo, perché nel cammino di cristiano c'è ben poco, quindi solo chi non è mai stato cristiano o può esserlo stato molto superficialmente e solo di nome può accettarlo... figuriamoci se possono accettarlo quelli già "molto cattolici", tant'è che tanti di noi, se sono qui è proprio perché erano "molto cattolici" e hanno potuto riconoscere le storture...

mic ha detto...

camerata, vai a farti un giro su Marte...

eminenz ha detto...

fatti mandare dalla Carmen
a intasare il sito
c'e' un gruppo un po' nemico
che ce l'ha su con Kiko

li ho visti dire certe cose
con fare un po' scaltro
hanno fatto un loro piano
per allertar il Vaticano

tu scrivi a quel sito
che sono basito
che se siamo una setta
l'inferno ci aspetta

michela ha detto...

"Infatti: riprendendo il discorso di ieri, sto cominciando a riflettere sull'esperienza (mia, quindi limitata), che coloro, nel cnc, si comportano "da setta" provengono da familie già molto cattoliche. Coloro che invece sembrano acquistare maggiore libertà di essere sè stessi, provengono da esperienze, di fede o non, diverse da quella cristiana."

io, invece, ho osservato esattamente il contrario per alcuni motivi:
chi ha avuto un'educazione cattolica mantiene un certo equilibrio e diventa meno fanatico.
Gli insegnamenti errati hanno meno presa.
Non dimentica le abitudini sulla preghiera imparate da piccolo.
Disgiunge meno la fede dalla carità

Chi è lontano assorbe più facilmente le catechesi per cui la religione cattolica viene equiparata alla 'religiosità naturale', a meno che non si celebri al modo neocatecumenale.
Non fa opere di carità finchè sono vietate dai catechisti, e poi fa solo quelle 'consentite'.

Anonimo ha detto...

CITTÀ DEL VATICANO

Riformatore invece che eretico. Con i suoi ex allievi, Joseph Ratzinger discuterà del connazionale Martin Lutero e di protestantesimo in un seminario a porte chiuse che si svolgerà a inizio settembre nella residenza pontificia di Castel Gandolfo. La questione al centro del forum «chez» Benedetto XVI è se il monaco tedesco che nel Cinquecento spaccò in due la cristianità voleva creare una frattura o, invece, intendeva sì riformare, ma senza traumi, la storia millenaria della Chiesa. La tesi di fondo, condivisa dal «Papa professore» e dai suoi ex studenti, è proprio quella che Lutero avesse idee «più cattoliche» di quanto abbia stabilito la storiografia nel corso dei secoli.

Bè che dire, di certo è che non esiste certezza.
Magari questi NC che un pò sono ritenuti protestanti, qualcosa di buono sotto sotto c'è.
Mha ?????????????????

Anonimo ha detto...

per chi volesse leggersi tutto l'articolo di Lutero (interessante) segui il link: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cultura/200803articoli/30773girata.asp

Anonimo ha detto...

cari figliuoli...amatevi l'uno verso l'altro
questo amore è dentro i vostri cuori

mic ha detto...

"La tesi di fondo, condivisa dal «Papa professore» e dai suoi ex studenti, è proprio quella che Lutero avesse idee «più cattoliche» di quanto abbia stabilito la storiografia nel corso dei secoli."

in partenza forse sì, perché parlava da dentro la Chiesa e la sua formazione era cattolica; ma che ne dite quando cominciò a dire "la MIA dottrina"? e sappiamo tutti quanto e come quella dotrina si sia allontanata dalla Chiesa e quanti guasti abbia fatto nelle coscienze con le sue conseguense (pensate al calvinismo e alla sua concezione dell'uomo)
Questo della rivalutazione di Lutero è un pallino dei modernisti, che hanno già trasformato la messa cattolica in Cena protestante senza arrivare alle arbitrarietà di Kiko, e ci avevano già provato, riuscendoci quasi, con Giovanni Paolo II; ma con questo Papa non credo riusciranno nel senso che dite voi...

Comunque arriva involontariamente - o sfacciatamente dato che si sentono vincenti - una seconda conferma: quella delle idee luterane...

mic ha detto...

"cari figliuoli...amatevi l'uno verso l'altro questo amore è dentro i vostri cuori"

potremo amare voi ma non le vostre dotrine eretiche, vocina insinuante...

La pulce ha detto...

MODIFICATO ALLA DOMUS AUREA IL MECCANISMO DEL PALLOTTOLIERE PER IL CONTO ALLA ROVESCIA RE3LATIVO ALL'APPROVAZIONE DELLO STATUTO NEOCAT


Non più una palla ogni ora,ma una palla al giorno da quest'oggi scenderà dal grande pallottoliere meccanico posto nella sala ovale della Domus Aurea Galilaeae,incaricato di registrare il conto alla rovescia per l'approvazione definitiva de3llo statuto neocat.

Trattasi tuttavia di palla di grandi dimensioni che, raccolta con venerazione dai giornalisti incaricati e di vedetta, sarà di volta in volta devoluta,a seconda dei giorni ,rispettivamente a:

-Paparazym.org;
-Catacumbenium.it;
-Camina y ball;
-Casineo.Info;
-Pegni dei tempi.

La palla domenicale sarà devoluta di volta in volta ai seguenti alti pelati:

-Mistert Pylko;
-Mister Funes;
-Mister Zinnamansi;
-Mister Repe( attualmente chiuso in sala asettica nel suo palazzo partenopeo).

mic ha detto...

Mi faccio e vi faccio una domanda dopo alcune premesse:

1. arrivano diverse mail in cui persone che si dicono non neocatecumenali, ci rimproverano per l' "odio" che avremmo nei confronti del cammino, riscontrato attraverso quel che diciamo nel sito.
2. Quando gli si risponde spiegando le nostre motivazioni, allora arriva puntuale la riprova che sono invece neocatecumenali e le seconda parte dell'accusa: che allontaniamo le persone da Cristo, come se Cristo fosse il Cammino o solo nel Cammino
3. quando gli si risponde che il cammino non è la Chiesa, arriva ancor più scontata la trerza accusa: non conosciamo il cammino, la chiesa lo approva, non non siamo nella Chiesa

la domanda è questa:
finirà mai questo orrendo e falso sillogismo?
perché si vede "odio" in una informazione seria corretta e documentata, che certo dice cose che non coincidono con quello che gli propinano, ma non sono mosse dall'odio ma dall'Amore per la Verità che è il Signore e per la Sua Chiesa? Come già più volte rilevato, non siamo forse di fronte a chi non può neppure prendere in considerazione che qualcuno o qualcosa possa distruggere il proprio "idolo"?
Infatti, in questi casi è evidente la buona fede di chi scrive, perché si tratta di persone che appaiono semplici e autentiche e non sono i "volponi" (alcuni) che si affacciano su questo blog

mic ha detto...

Riporto l'ultima parte dell'articolo della Stampa citato a proposito di Lurtero, che fa la seguente sottolineatura:
da notare che i discorso sembrerebbe incentrato sulla "successione Apostolica" conseguentemente sulla Gerarchia, non riconosciuta né da Kiko cé dai protestanti

"I sacerdoti, i teologi, i filosofi che studiarono teologia con Joseph Ratzinger all’epoca in cui insegnava negli atenei tedeschi (c’è anche un cardinale, l’arcivescovo di Vienna Christoph Schoenborn) analizzeranno un argomento apparentemente specialistico ma dalle ampie ripercussioni culturali e religiose: la successione apostolica. Gli apostoli, infatti, hanno trasmesso la loro autorità ai vescovi. Ma mentre per i cattolici e per gli ortodossi questo «passaggio di consegne» è la garanzia che la tradizione non vada persa, per la maggior parte dei protestanti la successione apostolica va intesa solo come successione della parola di Dio e non delle strutture ecclesiastiche, che rimangono teologicamente leggere e non si frappongono tra il credente e Dio.

Alcuni studi realizzati di recente in Germania e nel Nord Europa, però, hanno iniziato a istillare un dubbio. Non sarà che questa distinzione era intesa da Lutero in modo meno rigido di quanto non sia sembrato nel corso dei secoli? In Svezia, per esempio, la Chiesa protestante riconosce la successione apostolica in un modo che è più vicino al mondo cattolico. La riabilitazione ratzingeriana del monaco eretico ha radici antiche. Già da cardinale invitava a riflettere «molto seriamente» sul frate agostiniano e a «salvare ciò che vi è di grande nella sua teologia». Senza tacere il punto critico («Lutero non poteva più condividere quella certezza che nella Chiesa riconosce una coscienza comune superiore all’intelligenza e alle interpretazioni private. Così la relazione fra la Chiesa ed il singolo, fra la Chiesa e la Bibbia era radicalmente mutata»), Joseph Ratzinger, «parlando della situazione tedesca, che conosco dall’interno», sottolineava di «essere amico di protestanti davvero spirituali». E che «c’è davvero da parte protestante un nuovo interesse nei riguardi di elementi fondamentali della realtà cattolica»."

Questo sembra il "taglio" della discussione, del resto della dottrina eretica messa in piedi da Lutero, non si fa alcun cenno... l'unico dato positivo che gli si riconosce la rivalutazione della Scriptura, ma certo il Papa non potrà accettare il "sola Scriptura" che nega secoli di Tradizione ecclesiale, Nè potrà accettare la transignificazione al posto della transustanziazione e compagnia bella...

mic ha detto...

Insomma, sembrerebbe, da quel che riporta l'articolo, che il ripensamento sia più da parte protestante che da parte cattolica...
comunque per me non è una novità: ho partecipato a diversi convegni ecumenici e ho sentito dire ripetutamente da pastori protestanti: "Dalla Chiesa di Roma abbiamo imparato che..."
Il protestantesimo si sta sfaldando anche pperché non cèè un'autorità cui rifarsi e nel loro ambito vale tot capita tot sententiae. Questo vale non solo per gli aspetti dottrinali ma ovviamente anche per quelli pastorali...

Comunque mi sembra lo stesso problema che si è infiltrato nella Chiesa post-conciliare per effetto della "collegialità", ne stiamo tutti vedendo e subendo le conseguenze...

stephanos78 ha detto...

Protestantesimo che guarda al Cattolicesimo... E parodosso dei paradossi, Cattolicesimo che è affumicato dal protestantesimo all'interno... Da coloro che non si rassegnano e vogliono farlo sopravvivere

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

due considerazioni:

1. anche la scorsa settimana la stampa aveva fatto quell'articolo che dava per certe affermazioni di un certo ritornoad alcuni riti nella liturgia. articolo poi confutato dallo stesso cardinale che era citato in causa.
ergo, non darei molto valore agli articoli che appaiono su la stampa.

2. per mic: pubblica le lettere che ti scrivono tali sedicenti difensori della fede e del cn. publicale sul blog, magari tagliando nomi e riferimenti personali.
vedrai che la pianteranno subito di scrivere tutte quelle baggianate!!!

mic ha detto...

Caro Newgold,
ecco due delle mail: trascrivo le ultime che sono di ieri:

"Perchà tanto odio? Ttanta poca carità? Ho letto tutto quanto scritto con òa speranza di trovare una parola di DIO che mi potesse darte un pò di Pace ma ho trovato solo disprezzo e cattiveria verso altri cattolici ...... ma Gesù che cosa ha detto?

Io non sono del Cammino NC ma sono molto amareggiato del vostro comportanto e adesso capisco perchè tanta gente va via dalla Chiesa e non vuole sentire parlare di Dio.

Io credo che sia importane portare le persone a Dio e Gesù alla Chiesa e non perdere tutta la vita ad allontanare l'uomo da Dio ecc
Scusatemi ma sono molto avvilito e dispiaciuto di tutto questo che il Signore vi perdoni e vi aiuti.

E.
_________
Questa è la seconda, dopo la risposta

Questa è la mia ultima email perchè non sono certo d'accordo su le vostre ipocrisie

Quali sarebbero i mercanti del tempio?????

Se la Chiesa (cioè il Papa ) non condanna ma approva, perchè voi condannate e giudicate siete forse meglio abbiate ubbidienza ai Vescovi ai Cardinali ed al PAPA

Le sette sono un'altra cosa
Credo l'odio e l'accidia vi abbia annebiato la vista o accecato

Che Gesù vi perdoni e non parlate in nome di LUi che è Amore per tutti

Possibile che voi non ce l'avete?

Chiedo scusa, ma voi allontante da Dio e da Gesù e quindi dalla Chiesa molte persone e che il Signore vi perdoni.

Utilizzate il tempo e il denaro che spendere in opere più belle.

Che la Grazia di Dio vi aiuto e vi illumini
e.

mic ha detto...

Per la PAR CONDICIO pubblico anche questa di fine febbraio:


Come altre testimonianze che hanno seguito la mia del 1 febbraio 2008 anche altri ritengono che il Papa non interviene contro le evidenti aberrazioni neocatecumenali per non perdere fedeli preti e soprattutto soldi. Allora già che ci siamo perchè non so, mandiamo i film pornografici dopo le messe?.Avremmo "fedeli" molto più numerosi Scusate lo sfogo ma questi "testimoni di Geova con una spurzzatina lievissima di cattolicesimo mi mandano fuori della Grazia di Dio. Secondo me deve intervenire subito coninterventi inequivocabili. le porte dell'inferno non prevarranno ci dice Gesù. Apostateranno? Pazienza. Meglio un bicchiere di vino buono che un barile adulterato. Libera nos Domine.

F.

mic ha detto...

A questa non ho prorpio risposto perché cosa vuoi dire ad uno che è 'nato' nel cammino? (seconda generazione, come dicevo) e davvero per lui è l'unica chiesa che conosce?

Sarebbero solo parole al vento: è 'strutturato' in un certo modo e non possono certo essere le mie parole a 'destrutturarlo'...

Ma è questo che la Chiesa (o meglio, le Gerarchie che alla fine sembra prevalgano) continuano a pemettere!

"Mi dispiace molto che abbiate trovato delle persone che vi hanno fatto vedere cosi in cattiva luce il cammino neocat, io sono in comunità da 8 anni, ci sono le ribellioni ed i momenti difficili, ma quello che dovete capire è che il cammino, almeno per me, è un semplice strumento per arrivare a Cristo, niente di più!
Penso che questo accanimento sia fuori luogo, nessuno è obbligato a far parte del cammino, il vostro problema, per quello che ho potuto leggere qua dentro, mi sembra sia quello di non riuscire ad accettare una parola, un consiglio a volte anche un ordine, dato da qualcun' altro che non siate voi stessi...è troppo facile, Gesù Cristo e la Madonna non appaiono in sonno quotidianamente, si servono di persone fatte di ciccia e di peccati e di umanità per dare un aiuto al prossimo...ma che ve lo dico a fare, tanto siete cosi incattiviti che nulla vi potràsmuovere vero?...bo io spero di no!
Io sono cresciuto in una famiglia neocatecumenale, ho avuto le mie ribellioni in adolescenza, ma adesso che mi ritrovo nel "mondo dei grandi" vedo i problemi che ogni persona ha (cristiani e non) e mi sono capitati fatti difficili da accettare umanamente, ed ho sperimentato che l' amore umano, quello che i miei genitori provano per me, quello che provo io per la mia fidanzata arriva solo fino ad un certo punto, poi si ferma...solo attraverso la chiesa sono riuscito a capire che l' unico amore viene da dio...veramente!...questo è statopossibile tramite il cammino, certo non è la sola via, ma è quella che ha fatto chiarezza nella mia vita...fate voi!...
La pace, Lorenzo da Firenze!"

Anonimo ha detto...

Non sono daccordo con quello che dici mic.
Leggi bene questa lettera, non sò che ambienti frequenti, ma sentire un giovane che da una testimonianza così forte, parlando di valori importanti come il fidanzamento, famiglia ecc... è una perla preziosa che non si può scartare e non può essere inquadrato in uno schema rigido e di provenienza settaria!!
Sicuramente avrai ragione, nel cammino neocat sono stati fatti errori e sbagli ma quante realtà cattoliche crescono giovani con così tanta esperienza cristiana?

arci ha detto...

Ora che sto seguendo questo blog sono più consapevole di ciò che prima mi sembravano sfumature che non intaccassero la sostanza.
Mi ritorna in mente l'intervento di un sacerdote della nostra Diocesi, nato nel cammino ma dichiaratosi staccato da esso. Nell'intervento, fatto ad un convegno diocesano di circa tre, quattro anni fa dichiarò che si aspettava qualcosa di più dal Convegno , ad esempio che si parlasse di transignificazione.
Chiesi chiarimenti ai sacerdoti vicini ma liquidarono la cosa con "E' il solito con le sue fisse..."
Ora mi rendo conto di quanto sia pericolosa la faccenda!
Sono alcuni dei nostri sacerdoti, oltretutto, che mentalmente e spiritualmente continuano ad essere distaccati dal Magistero.
Ne conosco altri, sempre provenienti dal cn e che pur avendolo contestato e avendone preso le distanze tanto che nelle loro parrocchie non lo hanno voluto, hanno delle idee a dir poco ai limiti del CCC.

stephanos78 ha detto...

Anonimo-ultimo.

Invece il problema è proprio questo.

Il fatto che nelle Comunità NC ci sia una innegabile ripresa di "Moralità" degli aderenti conferma proprio quello che andiamo testimoniando pure noi!

La Fede Cristiana Cattolica NON PUO' ridursi al semplice "recupero" di disagi o di situazioni immorali !!!!!

Per fare ciò, non è assolutamente necessario nè fondamentale essere CATTOLICI!

Possibile che non si riesca/possa/voglia cpirlo?

stephanos78 ha detto...

Il Signore Gesù, laconicamente, chiede ai suoi: "Quando il Figlio dell'Uomo tornerà sulla Terra, troverà la FEDE"??????

LA FEDE!!!!!! NON IL RECUPERO DI SITUAZIONE DISAGIATE! NON UNA COOPERATIVA ONLUS!!!! NON LE FAMIGLIE NUMEROSE!

stephanos78 ha detto...

Perhè fa questa domanda?

Perchè SOLO DALLA FEDE IN LUI, NELLA CHIESA CATTOLICA, quindi dall' AMORE per LUI, DISCENDE LA RINASCITA MORALE AUTENTICA!

stephanos78 ha detto...

La rinascita Morale, inoltre, non è autentica (anche se avviene!), se non proviene da un MOTO INTERIORE del CUORE della Persona!!!

Se è SPINTA, "obbligata" da un Ambiente TARATO, NON E' AUTENTICA!

Non si può MAI, dice la Chiesa Cattolica, MAI, ottenre un indubbio BENE, come la rinascita Morale, con un MALE assoluto! Quale può essere, a nostro avviso, l'abbattimento della Fede Cattolica!!

mic ha detto...

"... mentalmente e spiritualmente continuano ad essere distaccati dal Magistero.
Ne conosco altri, sempre provenienti dal cn e che pur avendolo contestato e avendone preso le distanze tanto che nelle loro parrocchie non lo hanno voluto, hanno delle idee a dir poco ai limiti del CCC."

Il problema è grave e serio, perché chiunque esce dal cammino, anche se sacerdote, resta profondamente "segnato" da quanto contro e difforme dagli insegnamenti della Chiesa ha interiorizzato senza avere le basi dottrinali e formative che, specialmente dopo il concilio, i seminari (anche non Redemptoris Mater, figuriamoci questi) non hanno assicurato ai sacerdoti...

anche recentemente,parlando con sacerdoti, tipo quello di ieri, mi sono accorto di quanto assorbivano come spugne e con occhi sgranati dallo stupore le ricchezze della Messa di sempre che sottolineavo loro, facendo notare la potenza e lo spessore di certe preghiere che hanno davvero la capacità di "santificare" i sacerdoti e, insieme ad essi, l'assemblea... Alcuni l'hanno "scoperta" e stanno imparando a celebrarla e, se la celebreranno come si deve, non c'è bisogno di dir loro altro... ci pensa il Signore!

Anche perché in essa è chiaro limpido ed evidente il Sacrificio e la sua ri-presentazione, opera di Cristo e non dell'Assemblea, che partecipa sì in virtù del suo sacerdozio, che però non è quello ordinato, che hanno tentato di distruggere!!!!

Le oasi, i vivai della Nuova Chiesa sono la Fraternità di S. Pietro et similia...

mic ha detto...

"NON IL RECUPERO DI SITUAZIONE DISAGIATE! NON UNA COOPERATIVA ONLUS!!!!"

avete notato quanti ordini religiosi hanno la loro Onlus? Compresi i francescani, i Domenicani, com'è noto fortemente inquinati... saranno cose dure da sradicare, sempre che sia ancora possibile... ma "tutto è possibile presso Dio"

Anonimo ha detto...

beh, Gesù Cristo prima di domandare se troverà la fede sulla terra, visita paesi e città, occupandosi dei disagi e dei problemi della gente!
E credo fortemente che per i problemi della gente ci sia bisogno della Chiesa e per questo di realtà cattoliche! Non tutto può essere curato con medicine, ma non credi che il cammino neoct possa essere un mezzo per trasmettere questa fede?
Dalla lettera di questo giovane io comprendo questo...

Anonimo ha detto...

Cmq sono daccordo con te nel dire che la Chiesa non deve essere una esperienza sociale, questo può venire dal profondo del cuore di ciascuno di noi e certamente esistono atei molto più capaci e di buon cuore rispetto a me e credo a tanti di noi...Ma il cammino neocatecumenale mica si occupa di queste cose (almeno per quello che ho visto io!)Anzi forse ne è troppo lontano!

Anonimo ha detto...

ma quanti bravi teologi.
ma fatemi il piacere e smettetela!!!

stephanos78 ha detto...

Dice anonimo
" ma non credi che il cammino neoct possa essere un mezzo per trasmettere questa fede?"

Lo credevo, quando subii il primo impatto emotivo veramente grande ed efficace. Perchè tocca tutte le corde eomotive e psicologiche umane!

Il CNC, purtroppo, non "trasmette" la Fede Cattolica... Assegna il termine "cattolico" a se stesso dando ad esso un contenuto profondamente differente da ciò che la CHiesa insegna.

mic ha detto...

"ma quanti bravi teologi.
ma fatemi il piacere e smettetela!!!"

perché, invece di ironizzare e dirci di smetterla, non confuti quello che abbiamo detto, da cristiani credenti e praticanti, non da teologi?

Col tanto sbandierato cristianesimo della testimonianza edificante di quel ragazzo dimostrate di non aver capito niente!
Non basta dire "ho incontrato Cristo" per averlo incontrato davvero e uno che viene da una famiglia neocatecumenale e è cresciuto nel cammino ti può riempire di discorsi edificanti, ma il Cristo che ha incontrato è quello deformato da Kiko e non quello Presente nella Sua Chiesa, che NON E' IL CAMMINO NC!!!

Questo non lo diciamo per sentito dire o per partito preso, ma per esperienza e lo abbiamo documentato; ma quei documenti non possono fa presa su chi è troppo 'preso' dal cammino sia in buona fede (adepti dei primi livelli o più avanzati ma non coinvolti in responsabilità) che in mala fede (per proprio tornaconto: potere, soldi, invischiamento ormai troppo stretto che significherebbe rivedere tutte le coordinate della propria vita materiale psicologica e spirituale)

Anonimo ha detto...

Non sono nuovamente daccordo mic.
Può darsi che quel ragazzo veramente abbia incontrato Cristo...come è possibile che tu abbia ragione, ma nessuno di noi possiede la Verità, possiamo ricercarla, inseguirla ma non credo che qualcuno di noi sia così superbo e ceco da poter dire di possedere pienamente la Verità...(anch'io mi includo!)

mic ha detto...

"Cmq sono d'accordo con te nel dire che la Chiesa non deve essere una esperienza sociale"

e non può essere neppure una "fabbrica di moralismo" imposto dall'esterno!
Suo compito è quello di mostrarti una Presenza, di farti incotrare e conoscere il Signore ed è dal cambiamento profondo del tuo essere e dei suoi orientamenti e radicamenti che questo provoca che scaturiscono azioni che non sono nemmeno "etica", ma sono atti di "chi fa la volontà del Padre mio"!

"questo può venire dal profondo del cuore di ciascuno di noi e certamente esistono atei molto più capaci e di buon cuore rispetto a me e credo a tanti di noi..."

OK esatto

"Ma il cammino neocatecumenale mica si occupa di queste cose (almeno per quello che ho visto io!)Anzi forse ne è troppo lontano!"

Sai perché non se ne occupa e, dici bene, ne è addirittura troppo lontano (senza forse)?
Perché nel cammino vieni dissuaso dal compiere qualunque gesto di solidarietà che non sia nel suo ambito o in esso codificato, bloccandoti con la seguente motivazione (parola di Kiko e dei catechisti-megafono): "se fai del bene è per far vedere quanto sei bravo"... a parte che chi è che lo può dire che sia vero in ogni caso, la Chiesa insegna la solidarietà che va espressa con e nonostante i nostri limiti, perché in ogni situazione il Signore ci chiede di fare del nostro meglio, perché è LUI che opera al di là e nonostante il nostro limite. A noi è richiesta solo l' "incarnazione" piena nelle situazioni che siamo chiamati a vivere "con Lui in Lui e per Lui"...
ma la parola "incarnazione" e la realtà che rappresenta, non mi sembra abbia diritto di cittadinanza nel cosiddetto Cammino!

mic ha detto...

"come è possibile che tu abbia ragione, ma nessuno di noi possiede la Verità,"

è vero io non possiedo la Verità. Infatti secondo me la Verità non va difesa come se tu ne fossi il possessore, va solo 'mostrata' e io posso mostrarne quel che mi è dato conoscerne e chi ascolta può riconoscerla o rifiutarla

Anonimo ha detto...

"io posso mostrarne quel che mi è dato conoscerne e chi ascolta può riconoscerla o rifiutarla"
credo che sia vero tutto quello che dici, ma rimane il dubbio: quel ragazzo mostra la verità che ha conosciuto, chi sono io per poter dire che s'illude o che quella che mostro io è più vera della sua?? Forse sono nel torto ma non me la sento di poter fare un giudizio alle intenzioni di questo Lorenzo (tanto meno le tue mic!)Preghiamo affinchè Cristo possa ogni giorno illuminarci nella nostra vita! Simone

simo ha detto...

"Il CNC, purtroppo, non "trasmette" la Fede Cattolica... Assegna il termine "cattolico" a se stesso dando ad esso un contenuto profondamente differente da ciò che la CHiesa insegna."

Anche la Il Papa ce lo ha assegnato a quanto pare nella lettera "Ogniqualvolta che voi conoscete", solo per fare un esempio.

montmirail ha detto...

Mic ha scritto:

a domanda è questa:
finirà mai questo orrendo e falso sillogismo?
perché si vede "odio" in una informazione seria corretta e documentata, che certo dice cose che non coincidono con quello che gli propinano, ma non sono mosse dall'odio ma dall'Amore per la Verità che è il Signore e per la Sua Chiesa? Come già più volte rilevato, non siamo forse di fronte a chi non può neppure prendere in considerazione che qualcuno o qualcosa possa distruggere il proprio "idolo"?
Infatti, in questi casi è evidente la buona fede di chi scrive, perché si tratta di persone che appaiono semplici e autentiche e non sono i "volponi" (alcuni) che si affacciano su questo blog



Caro Mic l'abbiamo detto tante volte ed è normale che le reazioni
siano ormai piuttosto standard.
C'è chi ha conosciuto questa modalità psicologista di approccio
o ritorno alla fede che appare loro
come un percorso o un gruppo come tanti che ne esistono nella Chiesa.
Quindi è comprensibile il loro
"sconcerto" nel leggere il blog.
E c'è chi dall'altra parte non sapendo nemmeno che tanti discorsi fossero inquadrabili nella visione NC ha constatato una certa differenza con quanto la Chiesa ha
sempre insegnato. Può darsi che sia
solo una questione di forma , di
sensibilità particolari , però alla
fine tutti sappiamo che le differenze ci sono e anzi spesso
sono "ostentate". Il dubbio - chiamiamola pure presunzione - è
capire in che misura una fede come
quella cattolica può convivere con
un sistema completo ed autonomo
basato su un nucleo di concetti ben preciso. Questo penso che sia legittimo chiederselo, poi il giudizio spetterà ad altri, tutto qui. Questo mi sentirei di rispondere a una di quelle mail "accorate". Se invece dovessi fare
una critica al blog pregherei di
non parlare di associazione laicale, e cose del genere perchè
sappiamo che - come ha ricordato Uriel - il cammino riguarda in larga parte anche dei consacrati.

Anonimo ha detto...

ed anche vescovi e cardinali...per vostra disgrazia.....hehehe

stephanos78 ha detto...

No la disgrazia è per tutto il Popolo del Signore!