domenica 30 marzo 2008

Mi ha scritto un'amica...

Abbiamo già oltrepassato i 100 post in poche ore e allora riprendiamo da quel che mi ha scritto una mia carissima amica, più cristiana di me...

Carissimo, tu sai quanto io sono OTTIMISTA.....e non perchè credo nella magia, ma credo nei miracoli ma soprattutto CREDO CHE LE PORTE DEGLI INFERI NON PREVARRANNO.....
Ora, io non ti sto dando torto, sto solo suggerendo IN QUALE MODO affrontare la situazione......
E per questo mi ispiro ai Vangeli, a san Paolo ai Padri della Chiesa....A SANTA CATERINA DA SIENA....a san Domenico a san Tommaso...a SAN PADRE PIO.....
come hanno reagito queste persone di fronte alle calamità DOTTRINALI che imperversavano nel loro tempo?
sai cosa disse un Padre della Chiesa? disse che se il Signore aveva costituito i Dodici, non fu solo una questione simbolica e numerica legata alle Dodici tribù di Israele, ma anche per CONTENERE IL GERME DELLA VERITA' affinchè NON dovesse diventare maggioranza, ma bensì un FONDAMENTO INTRAMONTABILE di essa....
In sostanza il concetto di maggioranza non rende affatto più credibile la Verità.....e diceva anche che non a caso su mille vescovi solo "Dodici" di loro conservano il fondamento della Verità...altri ne hanno alcune parti, altri ancora la travisano (es. vescovo Donato), ecc...
Riflettiamo su questo e ci accorgeremo di quanto sia vero...il vero cattolico E' MINORANZA, ma anche FONDAMENTO intramontabile della Verità.....è così che si presentava la Chiesa nel primo secolo, e così è sempre stato...
Pensi davvero che un Kiko possa distruggere la Chiesa o che sia l'Anticristo?
no amico mio....attento....Kiko può essere eretico, ma non è l'anticristo....l'eretico che è colui che SCEGLIE DIVERSAMENTE....bene o male resta nel solco scavato dalla Chiesa.....l'anticristo è colui che distruggerà veramente (ci proverà, ma non ci riuscirà) LA COMUNIONE ECCLESIALE portando L'APOSTASIA...e questo non è Kiko credimi....TUTTI I movimenti laicali sono e saranno destinati a RIMANERE CIRCOSCRITTI NELLE LORO OASI....

[Non conosce il Cammino e come si sta configurando la sua realtà all'interno della Chiesa e non si rende conto che la catechesi NC sta invadendo tutte o quasi le nostre diocesi né della spaccatura che, di fatto, nella Chiesa è presente. Con questo non intendo dire che Kiko sia l'Anticristo, ma il problema è molto più serio di quanto ai più non appaia -ndr]

a noi sta IL POTERE di non alimentare queste oasi, in che modo?
EVANGELIZZANDO LA VERITA'.....E TESTIMONIANDO UNA PRESENZA ATTIVA AL DI FUORI DEI LORO GRUPPI.....

Conosco gente che USCITA da questi movimenti, dice: SONO RIENTRATA NELLA CHIESA....come a dire: ora mi sono accorta che la Chiesa è altra cosa.....

Coraggio allora.... ciao e buona festa della Divina Misericordia...

198 commenti:

montmirail ha detto...

"l'anticristo è colui che distruggerà veramente (ci proverà, ma non ci riuscirà) LA COMUNIONE ECCLESIALE portando L'APOSTASIA...e questo non è Kiko credimi..."

Ma il problema dell'apostasia infatti
non può essere ridotto a Kiko o chi per lui. Quando si afferma che non c'è più necessità di conversione l'apostasia è dietro l'angolo.

anonimo 30 marzo, 2008 11:25:

"mi permetto di chiedere...ma allora se questo blog e' per
la Chiesa....perche' critica apertamente vescovi e cardinali???"


Per lo stesso motivo per cui un papa che accusava i
"profeti di sventura" si è ritrovato con l'autore della riforma liturgica in odore di massoneria

Vi siete mai chiesti perchè ad es.
nella beatificazione di padre Kolbe
ogni riferimento contro la massoneria è sparito?

Anche oggi ci sono parole del papa
che nelle trascrizioni spariscono

Oppure prendiamo il libro di Socci
e quello di Bertone su Fatima.
Non è possibile che entrambi abbiano ragione. Per ora la Chiesa
ha deciso che alla porta debba stare la tesi di Socci

mic ha detto...

Quando si afferma che non c'è più necessità di conversione l'apostasia è dietro l'angolo.

anche quando la conversione è 'pilotata' in un certo modo e si parla tanto di conversione ma non è quella VERA del costante ri-orientamento a Dio, della Fedeltà, della perseveranza nella Fede... a cosa si ri-orientano costantemente costoro, se ad alimentare la loro fede non è il Sacrificio del Signore, ma la 'Cena' degli eletti?

mic ha detto...

"Anche oggi ci sono parole del papa
che nelle trascrizioni spariscono"

hai notizia di qualcuna in particolare?

La verita vi rendera liberi .. anche a te... la tua... ha detto...

vescovi e i sacerdoti che appoggiano il cammino e di fatto ne avallano l'esistenza e ne consentono l'espansione, di quale chiesa fanno parte
questo mic lo dici tu... e dai la dimostrazione che nella Chiesa non ci credi..e non hai fuducia in lei..e perchen on rispondi mai lle accuse di essere uno "spretato"... di essere in combutta con una sedicente delinquente... non sara la stessa che scrive le cose sopra..mha non e che forse e il caso che Ti presenti prima di accusare... mi sembra che Kiko non abbia "precedenti" tu sembra di si... e quali sono questi precedenti..sofferenza..bugie...oppure una gran furbizia... ricorda che ognuno di noi Dovra rendere conto a Dio..ma tu veramente ci credi in Dio perche io avrei paura a fare le tua accuse ecc se credessi in Dio.. e non rigirarti come al solito tutto perche mi sembra che il vero artista "psicologico" sei tu.

Anonimo ha detto...

L'INVITO DI DONA CARMENITA ALLA DOMUS AUREA ALL'ALTO PELATO BERTONI.

E' stata resa ufficiale stasera alla Domus Aurea Galilaeae la letterab di ringraziamento e di invito inviata oggi all'alto pelato Bertoni in rsposta al suo dolcissimo telegramma che Je Narino ha fatto riprodurre in una gigantografgia in plexiglass e attaccare alla parete esterna della Domus.


Questa la missiva di Dona Carmenita.

" Querido Bertoni,

Su telegrama de albricias nos ha llenado mucho de alegría ,cuando lo tenemos recvido,non hacemos otro que ir adelante y atrás de los servicios higiénicos del Domus:Je Narino ha preferido en cambio vestir adecuado pannolon que cambia cada tres ore,depositando aquella ocasión en la sala de las reliquias neocat.

Querido, también todos los bajos y los altos pelados aquí pactados no les están más tampoco en la piel habiendo leído y aprendido de memoria su escrito telégrafico y están dedicándole todos los brindis posibles a almuerzo y a cena.

Aprovechamos la ocasión para invitarlo aquí también: ha ido a América latina, en Azerbagian y en mil otros partos del mundo: venga agui a hallar el verdadero iglesia. Le hemos reservado la suite al tercer plan que habitualmente yo ocupo, dónde las he puesto a disposición todos mis abanicos en el caso quisiera dar aire a su cráneo acalorado.

Humiles nostros olè"

TRADUZIONE

" Caro Bertoni,

il Suo telegramma di congratulazioni ci ha riempito tanto di gioia che,da quando l'abbiamo ricevuto,non facciamo altro che andare avanti e indietro dai servizi igienici della Domus:Je Narino ha invece preferito indossare apposito pannolone che cambia ogni tre ore,depositando quello usato nella sala delle reliquie neocat.

Sappia,querido,che anche tutti i bassi e gli alti pelati qui convenuti non stanno più neanche loro nella pelle avendo letto e imparato a memoria il suo scritto telegrafico e Le stanno dedicando tutti i brindisi possibili a pranzo e a cena.

Cogliamo l'occasione per invitare qui anche Lei: è andato in America Latina, in Azerbagian e in mille altre parti del mondo: venga qui a ritrovare la vera iglesia. Le abbiamo riservato la suite al terzo piano che abitualmente occupo io, dove le ho messo a disposizione tutti i miei ventagli nel caso volesse dare aria al suo cranio accaldato.

Nell'attesa i nostri saluti umili"




LA PULCE

Anonimo ha detto...

mic ha detto...

leggenda metropolitana messa in giro da voi. Non mi hanno cacciato da nessuna parte...
*************************

Kiko sappiamo chi è e da dove viene, tu che ti nascondi dietro il Nickname di Mic (ma vale anche per lo staff del blog)chi sei da dove vieni, perchè ti nascondi dietro ad un dito? Cosa nascondi davvero? Di cosa hai paura?

Claudio

mic ha detto...

"e perchen on rispondi mai lle accuse di essere uno "spretato"... di essere in combutta con una sedicente delinquente..."

HO RISPOSTO DIECIMILA VOLTE (NON è VERO CHE NON HO RISPOSTO) che non sono uno spretato e non sono in combutta con nessuno. Smettila di diffamare le persone perché non è per nulla corretto né civile né aiuta la tua causa, non fa altro che peggiorare la vostra immagine già gravemente compromessa...

Cerchiamo di ragiornare e confrontarci per favore, invece di sparare a zero.... troppo comodo...

mic ha detto...

"Kiko sappiamo chi è e da dove viene, tu che ti nascondi dietro il Nickname di Mic (ma vale anche per lo staff del blog)chi sei da dove vieni, perchè ti nascondi dietro ad un dito? Cosa nascondi davvero? Di cosa hai paura?"

cos'è tutta questa improvvisa ansia di conoscermi.. sono io che ho paura? Ho spiegato diecimila volte le ragioni della mia riservatezza. Se non ti sta bene, procedi oltre...chi ti costringe ad ascoltarmi?

mic ha detto...

anche perché francamente mi sembra semplicemente ridicolo mettere in poarallelo me i Kiko... io non ho alcun potere né intendo in alcuno modo procurarmelo né correre il rischio di trovarmici invischiato...
Sono qui con franchezza e semplicità, ebbene sì, dietro un nick, che non è tale nella mia Chiesa, per la quale non sono uno sconosciuto.
Se vi va ascoltate quello che dico, altrimenti girate oltre...

Anonimo ha detto...

ok, non 6 attendibile!!
Per me girare oltre non è un problema.
Penso solo che così viene offesa, forse, la tua onestà.

Claudio

montmirail ha detto...

Quando si afferma che non c'è più necessità di conversione l'apostasia è dietro l'angolo.

anche quando la conversione è 'pilotata' in un certo modo e si parla tanto di conversione ma non è quella VERA del costante ri-orientamento a Dio, della Fedeltà, della perseveranza nella Fede... a cosa si ri-orientano costantemente costoro, se ad alimentare la loro fede non è il Sacrificio del Signore, ma la 'Cena' degli eletti?


Certamente , tuttavia mi riferivo
al concetto di unità salvifica
in Nostro Signore. Si parla della
necessità di una nuova evangelizzazione , c'è solo da capire se andrà di pari passo con una nuova teologia. Dagli atti
del papa sembrerebbe proprio di no.
Su tv , cattedre , libri e giornali
sembra invece che non ci sia spazio che per questo.

montmirail ha detto...

Penso solo che così viene offesa, forse, la tua onestà.

Gentili a preoccuparsi per te
eh Mic ;-)

montmirail ha detto...

Cronistoria di un abuso liturgico filo-protestante ecco come il sacrilegio della Comunione nelle mani si fece largo nella Chiesa

mic ha detto...

"Penso solo che così viene offesa, forse, la tua onestà."

parole che dette da uno come te per me non hanno alcun senso

gherardo ha detto...

Caro Claudio-anonimo

guarda che sono passati
innumerevoli prima di te
che infastiditi da quello
che si dice qui hanno cercato in
tutti i modi di gettare discredito
inventando la storia dello spretato
e usando altri mezzucci di questo genere che
bastano da soli a qualificarli.

Il chiedere i documenti d'idendita' e' i
una classica forma di intimidazione e
il classico modus operandi di chi vuole intimidire
negare il diritto di liberta' di parola e informazione alle persone veramente libere.
E' il modus operandi di chi in un paese
ancora formalmente libero non ha (e meno male) altri mezzi
coercitivi per imporre il silenzio alle
voci "sconvenienti".

E guarda che cosi' facendo
non fai che confermare la validita'
di quello che diciamo che evidentemente
non sai confutare in altro modo.......

montmirail ha detto...

Mic ma tu hai mai fatto sciopero?

Rispondi Mic , rispondi!!!

:-)))

mic ha detto...

"Certamente , tuttavia mi riferivo
al concetto di unità salvifica
in Nostro Signore"

riguarda la questione degli ebrei e tutto l'ecumenismo e gli aspetti della missione... certo che c'è un abisso tra gli insegnamenti e le linee direttrici del Papa e quello che si insegna nelle università pontificie o che viene mediaticamente diffuso da parte di teologi più o meno accredidati... e non è altro che lo specchio del grande disorientamento e anche della divisione che c'è nella Chiesa

mic ha detto...

"Mic ma tu hai mai fatto sciopero?

Rispondi Mic , rispondi!!!"

credi che un po' di sciopero gioverebbe alla causa?

felice ha detto...

Diamo anche per passabili le offese dirette e relative parolacce, ma inventare (senza conoscere direttamente le persone) dettagli privati che non sussistono nè in cielo nè in terra, è ancor più grave.

Di gran lunga più grave è quando si ha la certezza di conoscere direttamente le persone che si offendono e ridicolizzarle per ciò che fanno con serietà nella vita civile screditandole davanti ad un profano qualsiasi che si trova di passaggio in queste ed altre pagine

Anonimo ha detto...

mi fa molto piacere che nel giorno della divina misericordia,voi i depositari della verità,pensiate a Kiko e ai kikiani, cm agli anticristi, beh sappiate che sono partiti per annunciare l'amore di Cristo Risorto, e lo faranno per cinque domeniche, oggi l'ho fatto anch'io .Buona notte Alessandra

montmirail ha detto...

credi che un po' di sciopero gioverebbe alla causa?

No di certo, un colpo d'ascia
si para mentre è in volo , dopo
è inutile (non è mia eh).

M'aveva fatto ridere la faccenda che
"non si fa mai sciopero, si gira sempre ben vestiti" ecc.

felice ha detto...

Alessandra, io oggi pomeriggio mi sono fatto 90 KM per andare ad aiutare una madre disperata e senza alcun tipo d'interesse (soprattutto economico). Tra l'altro ho pure rischiato il c***

Meglio quello che hai fatto tu o quello che ho fatto io?

mangia e bevi ha detto...

felice..come sei bravoooooo sai chi mi sembri queli che accusavano cristo di mangiare e bere....

felice ha detto...

mangia e bevi.......ke sei un succo di frutta?

federico ha detto...

kiko non ha in mente di portare l'annuncio che Vristo ha patito, è morto ed è risorto per noi. Ma tramite qst messaggio vuol portare avanti il radicamento del CN per tutte le soddisfazioni di potere che gli vengono da questo pseudo cammino.
E' l'anticristo perchè strumentalizza tutto e tutti per portare l'avvento della religione che predica, altro che implantatio ecclesia. La combatte per radicare la sua religione.
E vi sembra poco?

Da wikipedia:Una religione è un complesso di credenze, comportamenti, atti rituali e culturali, mediante cui un gruppo umano esprime un rapporto con qualche ordine soprannaturale o realtà ultraterrena. Una religione contiene sistemi di valori e significati che investono la condizione umana, l'esistenza, l'ordine cosmico, e spesso altri aspetti della vita. Le religioni sono sempre in qualche misura istituzioni sociali, cioè sono condivise, dotate di regole e strutture sociali ordinate, dove singoli individui sono spesso designati a qualche ruolo o prerogativa collegate alla prassi religiosa.

Seby ha detto...

CITTA’ DEL VATICANO - Nel XVI secolo, i riformatori protestanti, nel loro nuovo culto cristiano, ristabilirono la Comunione sulla mano per affermare due loro eresie fondamentali: non esisteva affatto la cosiddetta ‘transustanziazione’ e il pane usato era pane comune. In altre parole, sostenevano che la reale presenza di Cristo nell’Eucarestia fosse solo una superstizione papista ed il pane fosse solo semplice pane e chiunque lo potesse maneggiare. Inoltre, affermarono che il ministro della Comunione non fosse affatto Diverso, nella sua natura, dai laici. É invece insegnamento cattolico che il Sacramento dell’Ordine Sacro dona all’uomo un potere spirituale, sacramentale, imprime cioè un segno indelebile nella sua anima e lo rende sostanzialmente diverso dai laici. Al contrario, il ministro protestante è un uomo comune che guida gli inni, fa sermoni per sostenere le convinzioni dei credenti. Egli non può trasformare il pane ed il vino nel Corpo e nel Sangue di Nostro Signore, non può benedire, non può perdonare i peccati, non può, in una parola, fare niente che non possa fare un qualsiasi semplice laico. Egli, dunque, non è veicolo di grazia soprannaturale. Il ristabilimento protestante della Comunione nella mano fu un ‘semplice’ modo per manifestare il rifiuto di credere nella reale presenza di Cristo nell’Eucarestia, rifiuto del Sacerdozio Sacramentale, in breve il negare l’intero Cattolicesimo. Da quel momento in avanti, la Comunione sulla mano acquistò un significato chiaramente anticattolico. Era una pratica palesemente anticattolica, fondata sulla negazione della reale presenza di Cristo nell’Eucarestia e del Sacerdozio. Dopo il Concilio Vaticano II, in Olanda, alcuni preti cattolici di mentalità protestante cominciarono a dare la Comunione sulla mano, scimmiottando la pratica protestante. Ma alcuni Vescovi olandesi, anziché fare il loro dovere e condannare l’abuso, lo tollerarono e in tal modo permisero che l’abuso continuasse incontrollato. La pratica si diffuse dunque alla Germania, al Belgio, alla Francia. Ma se alcuni Vescovi parvero indifferenti a questo scandalo, gran parte del laicato di allora rimase oltraggiato. Fu l’indignazione di un grande numero di fedeli che spinse Papa Paolo VI a prendere l’iniziativa di sondare l’opinione dei Vescovi del mondo su questa questione ed essi votarono unicamente per MANTENERE la pratica tradizionale di ricevere la Santa Comunione sulla lingua. É anche doveroso notare che, a quell’epoca, l’abuso era limitato a pochi Paesi Europei, tanto che non era ancora iniziato negli Stati Uniti e in America Latina. Papa Paolo VI promulgò allora, il 28 maggio 1969, il documento ‘Memoriale Domini’ in cui affermava testualmente: ‘I Vescovi del mondo sono unanimemente contrari alla Comunione sulla mano. Deve essere osservato questo modo di distribuire la Comunione, ossia il sacerdote deve porre l’Ostia sulla lingua dei comunicandi. La Comunione sulla lingua non toglie dignità in nessun modo a chi si comunica. Ogni innovazione può portare all’irriverenza ed alla profanazione dell’Eucarestia, così come può intaccare gradualmente la dottrina corretta’. Il documento, inoltre, affermava: ‘Il Supremo Pontefice giudica che il modo tradizionale ed antico di amministrare la Comunione ai fedeli non deve essere cambiato. La Sede Apostolica invita perciò fortemente i Vescovi, i preti ed il popolo ad osservare con zelo questa legge’. Ma poiché questa era l’epoca del compromesso, il documento pontificio conteneva il germe della sua stessa distruzione, poiché l’Istruzione continuò dicendo che, dove l’abuso si era già fortemente consolidato, poteva essere legalizzato con la maggioranza dei due terzi in un ballottaggio segreto della Conferenza Episcopale Nazionale (a patto che la Santa Sede confermasse la decisione). Ciò finì a vantaggio dei sostenitori della Comunione nella mano. E si deve sottolineare che l’Istruzione diceva dove l’abuso si è già consolidato. Naturalmente, il clero di mentalità protestante (compreso il nostro) concluse che, se questa ribellione poteva essere legalizzata in Olanda, poteva essere legalizzata ovunque. Si pensò che, ignorando il ‘Memoriale Domini’ e sfidando la legge liturgica della Chiesa, questa ribellione non solo sarebbe stata tollerata, ma alla fine legalizzata. Questo fu esattamente ciò che accadde, ed ecco perché abbiamo oggi la pratica della Comunione sulla mano. La Comunione sulla mano, quindi, non solo fu avviata nella disobbedienza, ma fu perpetuata con l’inganno. La propaganda, negli anni ’70, fu usata per proporre la Comunione sulla mano ad un popolo ingenuo, con una campagna di mezze verità che dava ai cattolici la falsa impressione che il Vaticano II avesse fornito una disposizione per l’abuso, quando, di fatto, non vi è accenno in proposito in nessuno dei documenti del Concilio. Inoltre, non venne detto ai fedeli che la pratica fu avviata da un clero di mentalità filoprotestante e filomassone, in spregio alla Legge liturgica stabilita, ma la fecero suonare come una richiesta da parte del laicato; non chiarirono, gli assertori della Comunione nelle mani, che i Vescovi del mondo, quando fu sondata la loro opinione, votarono unanimemente contro questa pratica; non fecero riferimento al fatto che il permesso doveva essere solo una tolleranza dell’abuso, laddove si fosse già instaurato nel 1969, e che non vi era stato alcun una via libera perché la Comunione nelle mani si diffondesse ad altri Paesi come l’Italia e gli Stati Uniti d’America. Siamo ora arrivati al punto in cui la pratica dell’Ostia sulla mano è addirittura presentata come il modo migliore di ricevere l’Eucarestia, e anche la maggior parte dei nostri fanciulli cattolici è stata male istruita a ricevere la Prima Comunione. Ai fedeli si dice che è una pratica facoltativa e se a loro non piace, possono ricevere la Comunione sulla lingua. La tragedia è che se questo è facoltativo per il laicato, non lo è per il clero. I preti sono chiaramente istruiti ad amministrare la Comunione sulla mano, che a loro piaccia o no, a chiunque lo richieda, gettando così moltissimi preti in una agonizzante crisi di coscienza. É dunque evidente che nessun prete può essere legittimamente forzato ad amministrare la Comunione sulla mano; dobbiamo pregare affinché il maggior numero di sacerdoti abbia il coraggio di salvaguardare la riverenza dovuta a questo Sacramento e non venga intrappolato in una falsa ubbidienza che fa sì che essi collaborino alla perdita di sacralità di Cristo nell’Eucarestia. I preti devono trovare il coraggio di combattere questa nuova pratica che fa parte dell’occulta strategia di protestantizzazione del Cattolicesimo, ricordando che Papa Paolo VI, giustamente, predisse che la Comunione sulla mano avrebbe portato all’irriverenza e alla profanazione dell’Eucarestia e ad una graduale erosione della dottrina ortodossa. Questo abuso illegittimo si è così ben radicato come una tradizione locale, che anche Papa Giovanni Paolo II non ebbe successo a denunciare, nonostante un suo tentativo per frenare l’abuso. Nella sua Lettera ‘Dominae Cenae’ del 24 febbraio 1980, il Pontefice polacco riaffermò gli insegnamenti della Chiesa secondo cui toccare le Sacre Specie e amministrarle con le proprie mani è un privilegio dei consacrati. Ma, per un qualsivoglia motivo, questo documento di 28 anni fa non conteneva nessuna minaccia di sanzioni contro laici, sacerdoti o Vescovi che avessero ignorato la difesa dell’uso della Comunione sulla lingua come voleva il Papa. Una legge senza una pena non è una legge, bensì un suggerimento. Cosicché, il documento di Giovanni Paolo II fu accolto da diversi membri del clero dei Paesi dell’Occidente come un suggerimento non apprezzato e purtroppo trascurato.

desiderio ha detto...

Chiediamoci cosa vuole affermare kiko.
Cosa ha fatto fino ad ora nelle comunità ? A quale fede ha mirato?
Semplicemente , nella comunità , per la comunità, alla comunità .
La comunità porta al cammino e il cammino porta a kiko e non ad altro.
kiko non vuole fare grande la Chiesa , ma solo il CN e con questo se stesso .Sapere le origini di kiko mi fa capire anche come è riuscito a piazzare la sua merce.

Seby ha detto...

Anonimo ha detto...

mic ha detto...

leggenda metropolitana messa in giro da voi. Non mi hanno cacciato da nessuna parte...
*************************

Kiko sappiamo chi è e da dove viene, tu che ti nascondi dietro il Nickname di Mic (ma vale anche per lo staff del blog)chi sei da dove vieni, perchè ti nascondi dietro ad un dito? Cosa nascondi davvero? Di cosa hai paura?

Claudio


Cosi, una volta che sapete chi è Mic che fate? Gli mandate dei catechisti itineranti per cercare di zittirolo, come avete già provato tempo fa con Don Elio Marighetto?

Anonimo ha detto...

"una volta che sapete chi è Mic che fate? Gli mandate dei catechisti itineranti per cercare di zittirolo, come avete già provato tempo fa con Don Elio Marighetto?"

va beh un po' di catechisti itineranti non hanno mai fatto paura a nessuno :)

Anonimo ha detto...

non mettete in mezzo ai vostri discorsi don manicaretto

Anonimo ha detto...

LEGGETEVI AVVENIRE DI VENERDI AL LINK CHIESA E MANDATE A QUEL PAESE QUESTO BLOG DEMONIACO

Seby ha detto...

Anonimo ha detto...

LEGGETEVI AVVENIRE DI VENERDI AL LINK CHIESA E MANDATE A QUEL PAESE QUESTO BLOG DEMONIACO


Leggetevi i la lettera che tempo fa vi hanno mandato i vescovi di Terra Santa, leggetevi il Catechismo della Chiesa Cattolica e vedete in quale bugie vivete....

Anonimo ha detto...

SI SI.ORMAI SIETE RIMASTI IN TRE A CREDERCI ALLE VOSTRE STRONZATE.....

HEHEHHE

ED INTANTO I CARDINALI ED I VESCOVI VANNO ALLA DOMUS.....

CIAO BELLI...

Anonimo ha detto...

A TUTTI I FRATELLI DEL CAMMINO:

anche se la tentazione di umiliare gli autori di questo blog e'enorme, evitiamo di pubblicare il testo della lettera ricevuta alla Domus dal Papa.
Lasciamoli bollire nel loro brodo fino alla pubblicazione ufficiale.
Grazie

Seby ha detto...

Anonimo ha detto...

SI SI.ORMAI SIETE RIMASTI IN TRE A CREDERCI ALLE VOSTRE STRONZATE.....

HEHEHHE

ED INTANTO I CARDINALI ED I VESCOVI VANNO ALLA DOMUS.....

CIAO BELLI...


Magari fossimo solo in 3 avrebbe voluto dire che siamo noi nell'errore e che nella Chiesa non ci sono spaccature, ma purtroppo non simo in 3 siamo almeno 10 volte il numero che il CNC vanta di avere come adepti... Vi do un link di esempio: http://groups.msn.com/antikikos-com/_whatsnew.msnw

La pulce ha detto...

L'ARIA DI KORAZYM SOTTO VUOTO.


Per disposizione del senor Kirikus quest'oggi,al termine del pranzo riservato nel ristorante "Venite e Mangiate" interno alla Domus Aurea, saranno accuratamente sigillate per cinque minuti tutte le aperture del ristorante, al cui interno i 200 pelati e alti pelati ivi convenuti su convocazione del medesimo Kirikus,si produrranno tutti in "un'emissione di aria intestinale e cerebrale simultanea.
Tale aria concentrata sarà convogliata attraverso un grande aspiratore in un locale attiguo,adeguatamente compressa e chiusa in una damigiana sigillata,che nei prossimi giorni sarà recata nella basilica di San Pietro,dove il contenuto sarà rilasciato gradualmente per intridere il luogo e purificqarlo.

gherardo ha detto...

Perche', caro anonimo urlante, per caso
quel testo l'hanno gia' fatto girare
in tutte le comunita' come la lettera
di Cordes?

Rispondi a una domanda imbarazzante
perche' non fanno girare con la stessa
rapidita' la lettera del Cardinale Arinze?
Eppure Gennarini aveva detto che con quella
lettera il Papa vi approva e elogia...

La pulce ha detto...

ULTIMISSIME

Stamane parte per Roma un autotreno di mozzarelle di bufala,dono grazioso di Mister Repe al Sacro Collegio.

Gert ha detto...

L'anonimo neocat con modi da languida fanciulla incavolata è sempre di vedetta qui?

Anonimo ha detto...

medesimo Kirikus,si produrranno tutti in "un'emissione di aria intestinale e cerebrale simultanea...........

fantastico....questo a Rylco Cordes &co gli fará piacere sicuramente leggerlo......

grazie ragazzi....

Anonimo ha detto...

questo e'il vostro amore per la chiesa....

Gert ha detto...

Si...gli fara piacere leggerlo perchè la loro aria intestinale e cerebrale....è veramente sacra, cara vezzosa fanciulla.

Anonimo ha detto...

il tanfo della vostra merda e'tornato a galla con le eruzioni della pulce......

francamente le trovo simpatiche ma anche degne di pieta''........

oltretutto la vena poetica e' degna di apparire soltanto
(per l'appunto) su questo blog, dove trova l'apoteosi del successo con il FOLTISSIMO gruppo (totale....3) di ammiratori.
vi auguro quindi ragazzi di continuare in questa opera FONDAMENTALE per la Chiesa (forse la vostra....) visto il risultato che le vostre opere producono in Vaticano.....( un cavolo.......)
Quindi, fra ex-preti (MIC) ex-mariti (STEPHANOS) ed ex neocatecumenali.....(gli altri 2 rimasti nel blog.....) vi auguro di portare il vostro VERBO anche per quando sarete in maniera ufficiale( viste le critiche e gli INSULTI AI PRELATI....).........FUORI DALLA CHIESA!!!

CIAO MERDE....ROSICATE IN PACE!!!

Anonimo ha detto...

SU AVANTI NON CANCELLATE??????

Anonimo ha detto...

SU AVANTI NON CACELLATE??????

Gert ha detto...

Spero non si cancellino mai i suoi schiamazzi,cara fanciulla neocat,perchè sono le sue bandiere migliori.

Prenda un po' di valeriana,non pensi solo alla cipria.

mic ha detto...

in questa opera FONDAMENTALE per la Chiesa (forse la vostra....) visto il risultato che le vostre opere producono in Vaticano.....( un cavolo.......)

di quello che stiamo facendo non ci aspettiamo un risultato, anche se lo vorremmo - non per noi soltanto, ma per la Chiesa - ma siamo contenti di farlo per il Signore, a Lui e ai Suoi piccoli glielo dobbiamo...

mic ha detto...

anche se la tentazione di umiliare gli autori di questo blog e'enorme, evitiamo di pubblicare il testo della lettera ricevuta alla Domus dal Papa.

non umilierebbe noi, Anonimo, ma la Verità....

montmirail ha detto...

ED INTANTO I CARDINALI ED I VESCOVI VANNO ALLA DOMUS.....


Forse è già al lavoro il mistero d'iniquità

Anonimo ha detto...

caro mic come sei meschino.....

Anonimo ha detto...

perche'non racconti a tutti di come ti hanno allontanato dal presbiterato invece di sparlare in maniera anonima di altri?????

Gert ha detto...

Mic è un laico da sempre.E che laico!!!!

Seby ha detto...

Anonimo ha detto...

perche'non racconti a tutti di come ti hanno allontanato dal presbiterato invece di sparlare in maniera anonima di altri?????

31 marzo, 2008 09:37

Altra prova della vostra cattiva fede, della vostra falsissima umilta' che dite d avere e di amare il nemico, mic non e' un prete e voi sapete solo calunniare, mentire e nascondere la verita'. Ecco i vostri frutti.

Aloisius ha detto...

Parole di Papa Leone XIII parlando della massoneria, (infarcita di giudaismo e di gnosi) e siamo in tema:

“LE NOSTRE FATICHE umane NON SAREBBERO SUFFICIENTI a svellere questa perniciosa zizzania dal campo del Signore SE IL CELESTE PADRONE della vigna NON CI DARÀ IL SUO AIUTO IN MANIERA COPIOSA. Bisogna quindi PREGARE Iddio che ci aiuti... TUTTI I BUONI DEBBONO RIUNIRSI IN UNA VASTISSIMA SOCIETÀ DI AZIONE E DI PREGHIERA”. Leone XIII si raccomanda quindi alla Madonna debellatrice di tutte le eresie, Colei che dovrà schiacciare il capo del serpente infernale (IPSA CONTERET); a S. Michele che fu il primo ad abbattere l’orgoglio di Lucifero (QUIS UT DEUS), a S. Giuseppe patrono universale della Chiesa ed agli Apostoli Pietro e Paolo sui quali la Chiesa romana è fermissimamente arroccata.
“NON PRAEVALEBUNT”!

Omen ha detto...

Il CNC è una moda, un trend che persuade ed ammalia perchè sa di lobby elitaria, perchè sembra dare uno scossone alle coscienze affievolite dei credenti e smuove il clima a volte fin troppo stagnante di parrocchie e diocesi, perchè mobilita cospicui flussi di denaro .
Queste le ragioni del suo successo tra le gerarchie più sensibili a tali argomenti.

Ma è tutto un fumo illusorio, e le testimonianze di tanti che si sono scottati pesantemente con il neocatecumenato, delle macerie che si lascia alle spalle, evidenziano i guasti che provoca sulle persone e nelle famiglie.

Tuttavia, poichè incombe sulle gerarchie vaticane la psicosi dell'islamismo e della perdita di influenza in Europa e nel mondo,una nuova proliferazione di nascite cattoliche viene vista come un rimedio, e la fabbrica di figli neocatecumenale nonostante tutto viene sempre di più adocchiata come un antidoto, in quanto tale accettata senza troppi scrupoli da molti vescovi e cardinali.

Così in un pianeta che scoppia demograficamente e non riesce a sfamare le popolazioni, anzichè lavorare per una maternità consapevole, cosciente ed equilibrata e migliori condizioni per tutti, si fa a gara nella battaglia demografica per incrementare i ranghi delle proprie schiere, ciechi e sordi ai segnali che arrivano dalla natura profondamente devastata.

Il CNC vorrebbe accreditarsi come cura contro il tumore della disaffezione e della secolarizzazione del cattolicesimo, ma esso somiglia terribilmente a quelle cure che per un verso non hanno effetti terapeutici sul male e per l'altro contribuiscono ad ammazzare le persone, non senza averle profondamente prostrate e debilitate.

Il CNC non è di certo la soluzione ai mali della Chiesa secolarizzata. E' una proposta di rimedio non solo illusoria ed effimera a causa delle conseguenze che provoca, ma anche profondamente distruttiva perchè mutagenica e generatrice di disordine rispetto all'integrità della fede cattolica.
Ma ciò non sembra per nulla chiaro a tanti prelati e porporati che accorrono al canto delle sirene del capo del neocatecumenato.

Il guaio è che allorquando si prenderà infine coscienza di ciò, saranno stati prodotti abbastanza danni da ottenere l'effetto opposto a quello sperato, oltre a richiedere chissà quanto tempo e risorse per riparare i danni alla Chiesa e alla fede...

michela ha detto...

Carissimi Vescovi, scusate la forma, ma non so come ci si rivolge a un Vescovo,
Da notizie ricavate dalla stampa, so che nei giorni dell'ottava di Pasqua siete stati invitati alla Domus Galileae in terra di Israele, per ascoltare la proposta di Kiko Arguello su come rievangelizzare l'Europa.

Il tema dell'incontro è estremamente interessante, ed è quello che probabilmente sta più a cuore ad ogni cristiano, che vede segni di cedimento della fede sempre più gravi e preoccupanti.

Sapete bene che l'organizzazione di un incontro di questo tipo richiede molti soldi. Vi siete chiesti da dove proviene il denaro che vi ha permesso di fare un viaggio in aereo, di soggiornare all'estero per qualche giorno?
Proviene dai neocatecumenali, da famiglie e da giovani che sono continuamente sollecitati a dare soldi in elemosina, anche se le loro entrate sono ridotte.

Avete lasciato le vostre diocesi, avete tralasciato il vostro ruolo di Pastori, perchè? Non per andare a visitare e a portare una parola ai vostri missionari.
Siete andati ad ascoltare qualcosa che potevate conoscere anche restando nelle vostre diocesi, informandovi dai parroci e prendendo contatto direttamente con le famiglie in missione della vostra diocesi. Avreste potuto fare tutte le domande che volevate e sapere come operano queste famiglie.
Credo che sarebbe stato molto meglio se aveste fatto un viaggio per andare a trovarle, lì dove vivono, in semplicità, senza troppi intermediari, come siete soliti fare quando visitate le missioni.
Siete andati a lezione da Kiko, e avete rinunciato a fare i Pastori, i Vescovi che vigilano ed insegnano.

simo ha detto...

Michela sei fuori strada, come sempre!

Fedele ha detto...

Attendiamo serenamente l'ora di Dio ma senza smettere di pregare

Gert ha detto...

"Michela sei fuori strada, come sempre!"

categorica e senza argomenti, come sempre!

simo ha detto...

... e cosa si potrebbe aggiungere ad una tale disinformazione?

gherardo ha detto...

-simo ha detto...

- ... e cosa si potrebbe aggiungere ad -una tale disinformazione?




Magari potresti aggiungere l'informazione
corretta cara simo

opps che dico
forse come dice korazym non siete
molto credibili in materia.....
http://www.korazym.org/news1.asp?Id=27675

gherardo ha detto...

Leggendo il post originale
e pensando a quanti di noi usciti dal NC
hanno davvero riscoperto l'importanza
e il valore autentico della sana dottrina
cattolica
credo di poter ridire quanto gia' postato
in precedenza:

All'anonimo che cita De Andre'
"dal letame nascono i fiori"

E' vero
e infatti chi esce dal Cammino Neocatecumenale dopo un po' rifiorisce
nella propria individualita' amata
dal Signore proprio perche' unica,
diversa da ogni altro e nella riscoperta
dell'autentica fede cattolica e del valore dei sacramenti correttamente vissuti.


Invece dal letame del "mi faccio schifo"
del "qui ho capito che il signore mi acccetta anche nella mia schifezza" ecc
ecc.
prodotto della
sciagurata kenosis kikiana
nascono non fiori

bensi' direttamente frutti
ma frutti di plastica
lucidi e attraenti all'apparenza
ma tutti uguali
pronti per la farsa della "redditio"

Aloisius ha detto...

Perchè ognuno di voi/noi non scrive qualcosa per inviare una "Lettera aperta" ai vescovi che sono andati ad ascoltare un Kerygma, mentre dovrebbero essere loro i portatori e i custori del Kerygma?

Aloisius ha detto...

Refuso: custodi

Gert ha detto...

"... e cosa si potrebbe aggiungere ad una tale disinformazione?"

a Michela tutto puoi dire tranne che "disinformata".Avessi scelto un altro pretesto forse eri più credibile

Anonimo ha detto...

vedete voi tre ricalcate il profilo riportata nella favola la volpe e l'uva ,la ricordate?Sappiate e questo l'ho saputo da fonti vaticaniste certe ,che manca solo una firma è che è, pura formalità burocratica.mi verrebbe da dire cm slogan calcistico a noi gli statuti approvati a voi il rosicamento ;che la pace sia cn voi Alessandra

Anonimo ha detto...

Michela......
Proviene dai neocatecumenali, da famiglie e da giovani che sono continuamente sollecitati a dare soldi in elemosina, anche se le loro entrate sono ridotte.
**************************

Ma quanta sfrontatezza.
vorresti dirmi tu a chi devo dare i miei soldi?
Oppure 6 morsa dall'invidia?

Uriel ha detto...

Sappiate e questo l'ho saputo da fonti vaticaniste certe ,che manca solo una firma è che è, pura formalità burocratica.

No, Alessandra non e' pura formalità burocratica. Lo Statuto e' ancora una bozza, mancando ancora tutto i riferimenti in nota al Magistero.

Anonimo ha detto...

mic=newgold

Anonimo ha detto...

stephanos=mic

Anonimo ha detto...

quindi stephanos=newgold

Anonimo ha detto...

mic, stephanos e newgold, sono uno in tre persone, mi ricorda qualcosa!!"!!

Anonimo ha detto...

lo statuto è già stato firmato dal papa Benedetto XVI, anatema a chi afferma il contrario.
kiko è stato chiaro e su questo punto non si può discutere

Anonimo ha detto...

kiko chiude i siti per prudenza, voi chiudete le bocche per paura.

antonino pio ha detto...

newgold è stato presibitero di tante comunità poi voleva un posto nei primi cento, elenco allegato allo Statuto, kiko lo ha vietato e newgold se ne è andato.
Ha fatto la stessa cosa di daniel Liftischiz, quando uno va in disaccordo con Kiko scappa via per orgoglio

antonino il pio ha detto...

il vostro problema è l'invidia e l'orgoglio della benevolenza che il ignore accorda a Kiko e alle comunità.
Se il Cammino cresce, come dite voi nell'Eresia, come mai lo Spirito Santo non manda in rovina il Cammino, anzi lo fa crescere con 40 Vescovi Italiani in Convivenza??

Uriel ha detto...

Anonimo ha detto...
kiko chiude i siti per prudenza, voi chiudete le bocche per paura.


Interpretazione discutibile e di parte.
Paura di cosa? Di dire la verità?

antonino il pio ha detto...

Forse vi ritroverete a dire. Ma abbia combattuto contro Dio???

antonino il pio ha detto...

Paura, voi cancellate sempre i post i Catecumenali dicono:
Insultati, benediciamo, voi se attaccatti contrattacate

Uriel ha detto...

il vostro problema è l'invidia e l'orgoglio della benevolenza che il ignore accorda a Kiko e alle comunità.

Neanche sei riuscito a scrivere bene il tuo pensiero: un po' confuso?

antonino il pio ha detto...

Ciao Uriel ti voglio bene

Uriel ha detto...

Anche io.

antonino il pio ha detto...

Sai sono problemi tecnici, io non rivedo mai quello che scrivo, certe volte i tasti non prendono, ti chiedo scusa.
Forse sono eretico perché ho scritto male?

antonino il pio ha detto...

Forza Uriel, fatti coraggio, vieni in Cammino il Signore ti farà vedere meraviglie, come le ho viste io. Oppure ti renderai conto di persona che ogni medaglia ha due facce.
Il discernimento è un dono dello Spirito Santo, sotto l'egida del consiglio, dell'intelletto e della sapienza.

mic ha detto...

Se il Cammino cresce, come dite voi nell'Eresia, come mai lo Spirito Santo non manda in rovina il Cammino, anzi lo fa crescere con 40 Vescovi Italiani in Convivenza??

i tempi e le vie del Signore non sono i nostri; anche l'Arianesimo o altre ersie non si sono estinte in pochi anni

mic ha detto...

a noi gli statuti approvati a voi il rosicamento

misurate noi e le cose con il vostro metro: noi non 'rosichiamo' noi soffriamo per noi stessi e per la Chiesa.
Ma che razza di discussione sono battibecchi cretini come questi?

Uriel ha detto...

antonino il pio ha detto...
Sai sono problemi tecnici, io non rivedo mai quello che scrivo, certe volte i tasti non prendono, ti chiedo scusa.
Forse sono eretico perché ho scritto male?

Non ti seguo, se vuoi andare sulla polemica gratuita.

Purtroppo questo e' un blog dove le parole si leggono , non si ascoltano.

Cio' che si scrive e come si scrive e' importante.

Il Signore ci benedice a tutti, infatti si dice Padre nostro e non Padre mio.

antonino il pio ha detto...

Ciao Mic, il Signore sia con te, nel senso il Signore guidi i tuoi passi sulla via della pace, del bene, della misericoedia e del perdono.
Forse "ai perfetti" il Signore chiede un supplemento di misericordia, chi lo è la usi.
Più forte della morte è l'amore.
Chi legge il Cantico dei Cantici si sporca le mani, nel senso che si fa piccolo ed entra in relazione con i più piccoli, i più fragili, coloro che hanno bisogno di tutto, ma hanno bisogno di tanto amaore.
Mic ama il tuo nemico, rimetti il giudizio a Dio.
La misericoedia copre tanti opeccati. E chi è senza peccato scagli per primo la pietra.

mic ha detto...

piantala pure col discorso dell'"invidia" dal "lottare contro Dio" perché, a parte il fatto che si tratta di vecchi slogan triti e ritriti, non hanno niente a che fare con noi!!!

mic ha detto...

Forse "ai perfetti" il Signore chiede un supplemento di misericordia, chi lo è la usi.

qui il "perfetto" non sono io e la "Misericordia" appartiene al Signore... piantala con questo linguaggio ironico nella sua parvenza di ecclesialità

Uriel ha detto...

antonino il pio ha detto...
Forza Uriel, fatti coraggio, vieni in Cammino il Signore ti farà vedere meraviglie....

Il Signore mi fa vedere sempre meraviglie nella Sua Chiesa, avendo sempre gli occhi rivolti verso l'alto e le ginocchia piegate.

mic ha detto...

Antonino il Pio, sei una vecchia conoscenza, piantala con i post falsamente serafici e con citazioni della Scrittura appiccicate al cammino, con cui non hanno niente a che fare...

antonino il pio ha detto...

Uriel, sai c'è stato un periodo nella Chiesa in cui ai cristiani era vietato inginocchiarsi.
Non ho capito però se ti inginocchi per penitenza o per riverenza.

michela ha detto...

"Lo statuto è già stato firmato dal papa Benedetto XVI, anatema a chi afferma il contrario.
kiko è stato chiaro e su questo punto non si può discutere"

Kiko ti ha mentito ancora, come aveva già mentito tante volte nel corso del 2007 quando dava gli statuti approvati già verso aprile.

Kiko aveva già mentito nell'ottobre '06 quando aveva parlato di un accordo con il patriarcato di Mosca, mentre c'era stato solo un incontro, di cui io so che il patriarca non è rimasto contento.
E difatti la Chiesa ortodossa di Mosca ha immediatamente smentito il comunicato di Kiko, facendogli fare una figura da stupido. Ma tu questo non puoi saperlo perchè i tuoi catechisti te l'hanno tenuto nascosto.
E difatti nei mesi successivi non ci sono stati gli altri incontri con i delegati del Patriarca, che avrebbero dovuto aver luogo.

E' bello stare nel mondo di Oz?

antonino il pio ha detto...

Mic perché cancelli i post. Motivo?
Mi sembra che non erano nè offensivi nè strani.
Comunque visto che qui siamo in una stanza della tua casa, fai come ti pare, ma sembra che uno che tiene la porta aperta dovrebbe eliminare solo i post lesivi della dignità e non quelli non in linea con le propeie idee.
Quindi grazie per l'ospitalità e vedo in QRZ

Uriel ha detto...

Quando prego se posso prego sempre in ginocchio, e durante la celebrazione Eucaristica mi inginocchio di fronte a Gesu e durante l'Adorazione.

Che c'e' di strano?

Gli ortodossi non si inginocchiano, ma comunque vi han comunque respinto.

Gert ha detto...

Anche l'Antonino raglia...dev'essere contagioso tra i neocat!

mic ha detto...

Uriel, sai c'è stato un periodo nella Chiesa in cui ai cristiani era vietato inginocchiarsi.
Non ho capito però se ti inginocchi per penitenza o per riverenza


usa la tua cultura per cose più serie... l'inginocchiarsi non è un vezzo è una cosa importante... la penitenza dovrebbe essere di tutti noi e così non tanto la riverenza quando l'Adorazione (che non è la stessa cosa)

ma non ti faremo continuare con queste 'fiorettate' che non ci portano da nessuna parte... se hai qualcosa di serio da dire dillo, altrimenti taci

Uriel ha detto...

No Mic,
lascialo fiorettare quanto vuole.
Alla fine il cattivo uso del Sacro , purtroppo,si rivolge sempre contro chi lo fa.

antonino il pio ha detto...

Ciao gert, perché cerchi di offendermi, dandomi dell'asino?
Io non ho offeso nessuno, tanto meno te che non c'eri!

Uriel ha detto...

E poi, francamente, non riesco proprio a comprendere chi lancia maledizioni (ultima quella di ieri con la citazione dell'Apocalisse) o l'utilizzo della Scrittura come antonino il pio.

Dovremmo gareggiare nello stimarci a vicenda, nell'esercizio della carità e (passatemi il termine tra virgolette) in tutte le "altre cose strane " che cita san Paolo.

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

rispondo ad antonino pio, dove pio sta per Povero Idiota Ottenebrato.

ne avessi azeccata una!!!!

1. grazie a Dio non ho mai avuto a che fare direttamente con kiko.

2. non potete, data una premessa, trarre conslusioni più ampie della premessa stessa. cioè, se vengono 40 vescovi italiani alla domus galielae, non potete dire che questi 40 vescovo hanno aderito al cammino. è una affermazione illogica e irrazionale, nonchè grave e pericolosa per voi stessi, perché se quei 40 vescovi decidono che tutto ciò che hanno visto e sentito fa schifo, fate schifo anche voi che fate affermazioni false, come quella con la chiesa di mosca.

siete peggio dei testimoni di geova che misurano la forza e i risultati della loro predicazione secondo il numero di copie della rivista "La torre di guardia" e "svegliatevi" che sono riusciti a distribuire.

es. oggi ho dato via 100 copie... ergo 100 sono diventati testimoni di geova.

oggi 40 vescovi sono venuti alla domus, ergo 40 vescovi si sono convertiti alla nuova chiesa protestante eretica e scismatica del cammino neocatecumenale!!!


antonino pio, ti chiami così perché hai il cervello piccolino, vero? e quando i due neuroni si scontrano ecco che scrivi le baggianate che senti in comunità e pretendi che tutti ci credano?
povero!

Anonimo ha detto...

uriel ieri ero sulle sponde del tuo amato lago dv domani inizierà nuiova catechesi quanto agli statuti papa li ha già firmati.Saresti csì bravo da istruirmi on line sull'uso della keyboard:grazie Alessandra

Gert ha detto...

Non è esatto ,Newgold, Antonino non scrive,mastica il fieno e basta.

antonino il pio ha detto...

Mamma mia, è passato il terremoto.
Newgold, se sei un consacrato, se proprio sui generis.
Grazie per tutte le offese e per i consigli.
Ti informo che sto all'Elezione quindo in questa tappa quando si ricevono delle umiliazioni si ringrazia Dio e si prega per chi ti ha umiliato.
Stasera pregherò per te. Grazie di cuore, se vuoi rincara la dose, così pregherò anche di più.
La battuta sull'inginoicchiarsi non aveva doppi fini, come del resto tutto quello che scrivo.
Nè offendo, nè dovrei essere offeso, comunque se mi umiliate prego per voi.
Per Uriel, noto che sei sulla retta via, non è un giudizio, sta solo attento a rimanere in una discussione equilibrata, senza attaccare .
Il problema non è di chi riceva l'offesa, ma è di chi la dice.
Un consiglio ricordalo sempre.

Uriel ha detto...

Per Alessandra:

ieri passavo di la in bici, ma dalla parte di Capodimonte.

Istruirti on line la vedo un po' complicata, non utilizzando programmi di comunicazione (Messenger, Skipye e simili).

Se vuoi ci possiamo scambiare le e.mail e la prossima volta che torno in Tuscia ci possiamo incontrare.

Comunque gli Statuti non sono ancora firmati: prima di Pentecoste potrebbe succedere l'inverosimile, ma se e' molto piu' probabile dopo Sydney.

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

su catechumenium c'è l'articolo che parla dell'inaugurazione della cappella per l'adorazione alla domus durante il lavaggio di cervello dei 170 vescovi.

si legge "...La cappella per l’adorazione poi, è sovrastata da un complesso scultoreo in bronzo realizzato da Kiko Argüello che rappresenta il sermone della montagna, Cristo con i 12 apostoli proprio sul monte dove il Signore pronunciò il discorso che è cuore del cristianesimo...".

a me hanno insegnato che il luogo dove Cristo ha fatto il discorso della montagna è un altro e c'è un santuario che da un po' più tempo della domus galilae ricordo questo evento evangelico e se non ricordo male è custodito dai francescani, è una meravigliosa chiesa a pianta circolare che non sfigura nel territorio circostante e non fa ostentazione di ricchezza, ma nella semp,licità dell'archittettura ricorda le semplici parole di Gesù.

adesso kiko decide anche dove cristo ha detto qualcosa!!!

se continua così scopriranno che nella cappella della domus galilae c'è il vero golgota e il vero santo sepolcro!!!

antonino il pio ha detto...

newgold sei diventato anche veggente!
Ricorda la "pitonessa" di Endor, faceva ciò non era gradito al Signore, amzi ciò che agli occhi di Dio era abominio. Lascia ai peccatori il compito di peccare, e ai consacrati il compito di benedire.

Uriel ha detto...

Il problema non è di chi riceva l'offesa, ma è di chi la dice.
Un consiglio ricordalo sempre.


Ti ringrazio del consiglio,.. ma mio nonno,me lo insegno' quando frequentavo le scuole elementari.

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

antonio pio pio pio pio... tanto chiasso per le mie offese? e io cosa dovrei dire delle tue falsità e menzogne? non ricordi più quello che hai scritto?

eccotelo:

newgold è stato presibitero di tante comunità poi voleva un posto nei primi cento, elenco allegato allo Statuto, kiko lo ha vietato e newgold se ne è andato.
Ha fatto la stessa cosa di daniel Liftischiz, quando uno va in disaccordo con Kiko scappa via per orgoglio

31 marzo, 2008 15:00

se non sai, taci, non sai quanta più bella figura puoi fare!!!


"Ti informo che sto all'Elezione quindo in questa tappa quando si ricevono delle umiliazioni si ringrazia Dio e si prega per chi ti ha umiliato."


e allora l'atro urlatore defficiente che continua ad offendere tutto e tutti, lo fa perché non ha ancora fatto la tappa dell'elezione e quindi ancora non gli è stato ordinato di perdonare?

più che un cammino, assomigliate ai livelli di un videogioco!!! e il bello è che dovete pagare per giocare...e perdete sempre!!!

exneocat ha detto...

Caro anonimo, Antonino Pio o quant'altro,chi ti dice che il cammino si accresce di vescovi e cardinali per mano di Dio?Anche satana sta combattendo la sua battaglia.E tutto il livore da cui sei pervaso spero faccia parte del gioco che conduci se cosi' non fosse ti affido alla Madonna Nostra Madre Santissima.Oggi su Catechumenion ho scoperto che ora Kiko ha scoperto l'adorazione perenne ed ha aperto una scenografica sala dell'adorazione.Tutto questo non vi sembra un teatrino ridicolo?
Dice bene Aloisius:Ma come vescovi e Cardinali dovrebbero essere loro a portare la Parola di Dio e che fanno,vanno in massa da Kiko con la benedizione della segreteria vaticana ed i saluti del Santo Padre?Sui saluti del Papa sono sciettico ma dello scisma mi convinco sempre piu'.Questi tempi mi ricordano molto quelli degli ultimi narrati nel vangelo.I falsi profeti,la fede che sparisce.Madre nostra aiutaci tu.

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

newgold sei diventato anche veggente!
Ricorda la "pitonessa" di Endor, faceva ciò non era gradito al Signore, amzi ciò che agli occhi di Dio era abominio. Lascia ai peccatori il compito di peccare, e ai consacrati il compito di benedire.

31 marzo, 2008 15:55

cosa cavolo significa quello che scrivi?

sei il solito disturbatore!!!
fammi il favore: ripassati le catechesi di kiko e stai felice, ma a casa tua, spegni il pc e non rompere più a nessuno!

e la pitonessa sai dove mettertela!!!

mic ha detto...

Newgold, se sei un consacrato, se proprio sui generis.

parto da questo giudizio espresso su Newgolod per dirti che anche tu per essere un NC sei sui generis

inoltre Gert a volte dice battute un po' pungenti è vero; ma sono 'mosse' da fiorettate come le tue e quant'altro...

nessuno ti ha detto che avevi parlato dell'inginocchiarsi con secondi fini (da parte mia, ad esempio, è solo stata fatta una precisazione; Uriel ha detto la sua esperienza e una battuta tra voi e gli ortodossi)

VORREI RICHIAMARE TUTTI a tornare sull'argomento dell'articolo: stati d'animo e 'quale reazione' alla benedizione del Papa tramite Bertone dell'evento della Domus

mic ha detto...

sbaglio o qualcuno aveva proposto di scrivere una lettera aperta ai vescovi?

Già Michela, Omen e Newgold hanno detto cose sgnificative

se tutti dite la vostra metteremo insieme un documento...

mic ha detto...

chiedo scusa se mi sfugge qualcuno, ma non ho avuto il tempo di leggere tutti i post

mic ha detto...

e la pitonessa sai dove mettertela!!!

la battuta più forte di tutta la pagina!!! :)))

a Roma si dice:
quanno ce vo' ce vo'

mic ha detto...

ebbene sì sono stato trasgressivo... ma tra poco vi scrivo la mia riflessione

Uriel ha detto...

VORREI RICHIAMARE TUTTI a tornare sull'argomento dell'articolo: stati d'animo e 'quale reazione' alla benedizione del Papa tramite Bertone dell'evento della Domus

Reazione 1)
Quale reazione: fa cio' che vuole. Speriamo che le conseguenze non siano disastrose.

Reazione 2)
La benedizione e' anche un modo per richiamare sulla manifestazione l'azione dello Spirito. Il che non significa necessariamente essere pro.

antonino il pio ha detto...

cosa cavolo significa quello che scrivi?

newgold, ti invito a rileggerti i libri di Samuele e quelli di Re o se li chiami ancora Paralipomeni!
Io li ho letti ed è un episodio molto noto.

e la pitonessa sai dove mettertela!!!

Newgold non intervengo più.
Mi dispiace sentirti usare certe espressioni che definirei volgari, gratuite e fuori posto.
Pregherò maggiormente per te.

dir. ha detto...

ma sto documento di Bertone dov'è ?? dove lo avete visto ??

mic ha detto...

Mi dispiace sentirti usare certe espressioni che definirei volgari, gratuite e fuori posto.

strano che tu non dica le stesse cose alle miriadi a Anonimi sghignazzanti e volgari, che fanno parte della tua consorteria, che sono soliti fare ferequenti apparizioni su questo blog...

Quella della "pitonessa" è davvero una battuta coi fiocchi, oltretutto conseguente ad una citazione completamente fuori posto

mic ha detto...

ma sto documento di Bertone dov'è ?? dove lo avete visto ??

certo che non lo abbiamo visto, ma lo cita Avvenire che è il giornale della CEI (se non sbaglio)... anche se chi parla è Giuseppe Gennarini...

mic ha detto...

dice: "i partecipanti al convegno (170 vescovi + 9 cardinali) sono stati salutati da un telegramma del segretario di Stato vaticano, cardinale Tarcisio Bertone, che recava i saluti e la benedizione di Benedetto XVI"

mic ha detto...

Reazione 2)
La benedizione e' anche un modo per richiamare sulla manifestazione l'azione dello Spirito. Il che non significa necessariamente essere pro.


visione encomiabile per la sua positività ma scarsa di realismo, che estendo alla benezione papale (sempre che lui ne sapesse qualcosa)

mic ha detto...

certo che se ne sa qualcosa, da qui il mio sconcerto

mic ha detto...

certo che se ne sa qualcosa, da qui il mio sconcerto

come si fa a benedire un evento cui è stata coinvolta una fetta consistente di chiesa, ma organizzato da un laico tuttora disobbediente ad ogni richiamo?
si può far finta di niente?
sarà stata una mossa di Bertone che pure hanno dalla loro parte?
Boh!!!

Nel frattempo stanno andando per tutte le case a nome del Papa e le loro catechesi ripartono in tutte le parrocchie occupate...
nelle altre già fanno parte della pastorale della diocesi

Uriel ha detto...

certo che se ne sa qualcosa, da qui il mio sconcerto



Mic, se il tuo sconcerto trovasse validi appoggi, allora avrebbero ragione tutti coloro che hanno visto il Motu Proprio solo come un tentativo della diplomazia vaticana per non rompere con la Comunità di San Pio V.

Insomma una botta al cerchio ed una alla botte.

Forse e' il minore dei mali?

Uriel ha detto...

Nel frattempo stanno andando per tutte le case a nome del Papa e le loro catechesi ripartono in tutte le parrocchie occupate...

Se busseranno alla tua porta falli entrare lasciali parlare, di con loro una preghiera e.... poi fa o di quello che lo Spirito ti suggerisce.

mic ha detto...

Se busseranno alla tua porta falli entrare lasciali parlare, di con loro una preghiera e.... poi fa o di quello che lo Spirito ti suggerisce.

il problema non è questo ma è che nonostante quello che sono e rappresentano per la Chiesa nessuno li ferma!

mic ha detto...

Insomma una botta al cerchio ed una alla botte.

così faceva anche paolo vi e ci siamo ritrovati quasi protestanti senza accorgercene se non dopo 40 anni

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

i telegrammi che la santa sede invia per tantissime occasioni, sono generici e di solito fatti dagli impiegati che rispondono alle domande degli stessi interessati a ricevere un telegramma di saluto a una iniziativa o ad un evento.

tutti vengono firmati dal segretario di stato o da chi per lui e tutti terminano con la formula consueta della benedizione papale.

è come se dicessero cordiali o distinti saluti ecc...

di questi telegrammi ne partono migliaia ogni giorno, per tutto il mondo e epr le più disparate motivazioni.

che bertone o il papa siano a conoscenza della riunione sovversiva di kiko e C. nella quale tentano di distogliere dalla vera fede dei vescovi, ciò è verosimile

che bertone o il papa abbiano volutamente inviato un telegramma a tal proposito, ne dubito fortemente!

l'ipotesi più verosimile è che kiko abbia chiesto a qualche suo adepto che lavora in ualche ufficio di inviare tale telegramma.

lo faccio spesso anch'io per gli sposi, per qualche anniversario, per gli eventi importanti della parrocchia... funziona come una catena di montaggio!

tu fai richiesta e gli impiegati delle poste vaticane spediscono con le formule di saluto e benedizione consuete.

niente di più.

quindi, a mio avviso, gennarini può scrivere quello che vuole su benedizioni e saluti vari... ma alla fine non contano nulla!

Uriel ha detto...

azz tutti edue dallastessa parte del lago a saperlo avresti cambiato strada uriel eravamo lumgo lago a fare vespri :alessandra

Io vado dove mi porta il Signore: perche' dovrei cambiare strada? Non mi fa certo paura incontrare chi sta pregando! avremmo pregato insieme!! Comunque io son passato alla mattina, ai vespri ero gia sulla strada del ritorno.

mic ha detto...

quello che dici è vero Newgold ma non plausibile in questo caso, secondo me

stephanos78 ha detto...

La cosa più sconcertante di questa triste storia di ribellione in seno alla Chiesa, in specifico dei fatti legati al CNC, è la messa in atto della più tragica "strategia della tensione". Non solo: l'uso di prepotenza, provocazioni e pressioni di ogni tipo esercitate senza distinguo anche e soprattutto sulla curia.

Questi fatti, che hanno costretto anche alcune testate cattoliche (Korazym) a fare pubblica ammenda (in realtà solo le più "oneste"), incredibilmente non hanno mosso di un millimetro la Coscienza di tanti maledicenti "amici" che invece non perdono un solo millesimo di secondo ad accusare noi, le nostre persone e le nostre vite in modo definitivo e senza nessun appello. Accusare senza confutare e senza correggere. Abbiamo ascoltato e letto le peggiori maledizioni, non ultime quelle qui presenti. "Lottate contro Dio", "peccate contro lo Sirito Santo", ecc ,ecc... Saremmo scismatici, disobbedienti, ecc,ecc... Detto poi da Associati di un gruppo che è palesemente, ormai in modo non più nascondibile, in contrasto con la Lex Credendi della Santa Chiesa!

Paradossi assurdi, come quello relativo a queste pressioni inaudite e a tratti anche vergognose inerenti gli Statuti ed i presunti "messaggi" Papali.

Non vi è traccia alcuna di Messaggi Ufficiali. Nel caso anche di un effettivo messaggi "pro-forma", non ci sarebbe certo da stare tranquilli vista la risonanza NULLA che esso ha avuto!

Questi metodi di pressione, incoraggiati anche dai Giornali (alcuni dei quali ritornati sui loro passi...), sono veramente rabbrividenti.

Sono da Campagna Propagandistico-Politica! Vengono annunciate approvazioni, Decreti, Firme Vaticane, senza che NESSUNO degli Interessati e dei Responsabili abbia fatto un MINIMO CENNO sulla Questione della Associazione in Oggetto!!! Gli unici Elementi Certi, sono quelli che abbiamo ampiamente approfondito: la difformità di cui la Santa Sede ha Chiesto la correzione con le Norme del Culto Divino del 1988 e del 2005; il riferimento agli Statuti del Cammino da parte del Santo Padre nel Suo Discorso alla Curia Romana esprimendo che "ci sono Problemi"!

Questi sono Riscontri DIRETTI ed INDISCUTIBILI, perchè CHIARI, a fronte della miriade di pressioni e di attacchi venuti dai fondatori stessi della Associazione NC!

Che però non hanno provocato la minima disapprovazione da parte degli Associati!

Questo è ASSURDO!

E anche oggi queste pressioni e questi "aizzamenti della folla", invece che suscitare riprovazione e distacco... Sono impugnati come una spada. Sulla Curia e su di noi!
E anche qui non si perdo occasione per PREMERE su chi legge! Chi inserisce queste frecciate ad "oc".... Prosegue nella strategia della tensione. Ma noi dovremmo iniziare a cnon cascarci più!

dir. ha detto...

* Sono devoto di San Francesco e Sant'Agostino. Ammiro profondamente l'immensa Sapienza della Chiesa. Affido questo sito al Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria.

Mi meraviglio...sei sicuro di quello che scrivi sopratutto qua: Ammiro profondamente l'immensa Sapienza della Chiesa

stephanos78 ha detto...

Caro Dir,

"L'Immensa SApienza della CHiesa" mi ha portato fuori dal Cammino!

dir. ha detto...

Cosa intendi per Sapienza della Chiesa??

stephanos78 ha detto...

I Papi, il Magistero, i Padri.

Pensa che proprioiL Servo di Dio Giovanni Paolo E LE SUE CATECHESI hanno iniziato a farmi capire l'Inganno in cui mi trovavo..

Anonimo ha detto...

stephanos78 ha detto...
"L'Immensa SApienza della CHiesa" mi ha portato fuori dal Cammino!
------------------------

oltre a te quanti altri della tua comunità?

stephanos78 ha detto...

Tanti quanti sono "bastati" per la "fusione" della nostra comunità con un'altra... Tale da portarla al "numero canonico"...

E dopo che sono andato via.. Purtroppo altri hanno fatto lo stesso... E la cosa non mi fa per nulla piacere!

Non sono stato contento PER NIENTE di andarmene. Ho lasciato un pezzo di cuore, di vita, di affetti, di amici, di fratelli in quella Comunità: gente che ricordo continuamente nella Preghiera...

lara ha detto...

Scusa Mic, è chiaro che la tua amica non ha vissuto sulla pelle la esperienza delle aggressioni nc! Ne avrà soltanto una conoscenza, e per questo la sua sensibilità è diversa.

Ho sempre detto che solo chi lo ha conosciuto dal suo interno o smosso dal profondo del suo cuore si è impegnato per approfondire, può conoscerlo e capire le sofferenze.

Anch'io se non avessi fatto parte, sicuramente ne parlerei diversamente.

dir. ha detto...

I Papi, il Magistero, i Padri...
..ma oggi gli stessi che citi stanno vagliando il cammino.. sotto la luce dello spirito giusto ???

lara ha detto...

Lei paragona momenti difficili e complessi riguardo la storia della Chiesa con le reazioni dei Santi, ma una organizzazione del tipo nc che sconvolge non solo le parrocchie ma anche l'aspetto sociale (ved. università, ospedali, politico, ecc.) credo non sia mai accaduto.
La trama è di potere, malvaggia e manipolativa. Può cosa mai venire dal Signore? Il Buon Dio l'avrà permesso, ma non 'approvato' di certo. Il Buon Dio non potrà mai benedire le assurdità che io, altri fratelli della mi comunità nc, di altre comunità nc della mia stessa parrocchia, di altre comunità nc di altre parrocchie, di tutti noi qui e di tanti altri sparsi sia in Italia che nel il mondo ... tutte queste cose che sembra la Chiesa non voglia vedere, il Buon Dio le ha viste tutte e mai potrà benedire cosa del genere.

Uriel ha detto...

oltre a te quanti altri della tua comunità?


La parabola del buon Pastore che parte per trovare la pecorella smarrita e' solo una storiella che si racconta ai bimbi? Dimmi tu.

stephanos78 ha detto...

Dice dir:

"..ma oggi gli stessi che citi stanno vagliando il cammino.. sotto la luce dello spirito giusto ???"

Non OGGI ma DA DECENNI i Papi hanno chiesto, supplicato, il Cammino di aderire alla Lex Credendi della Chiesa facendo fruttificare REALMENTE le potenzialità indubbie che il CNC ha in sè!

Invece A ME è stato negato tutto, è stato detto prima che le Catechesi erano frutto dello "spirito", poi che erano tutte approvate, poi che il Cammino aveva indulti su tutto, poi che la "REdemptionis Sacramentum" NON RIGUARDAVA IL CAMMINO..: ECC..ECC...ECC...

lara ha detto...

Una manipolazione quella del cn che porta l'essere a compiere non il disegno di Dio, ma quello nc. Non quello libero e proprio tracciato da Dio per lui, ma quello guidato e manipolato secondo le convenienze nc.
Questo la tua amica lo sa? E l'unica libertà è quella che si presenta al bivio ... quando si deve scegliere fra 'aderire' a questo disegno perchè addolciti da futuri premi .... o affidarsi al Buon Dio e custodire e difendere i propri valori.

Il Buon Dio lo avrà soltanto 'permesso' perchè si conoscesse quanto il Suo popolo è ancor oggi di dura cervice, e la Sua amata si è prostituita.

dir. ha detto...

Percui attendiamo tutti gl istatuti... ma se fossero approvati cosa cambia ??

mic ha detto...

Prosegue nella strategia della tensione. Ma noi dovremmo iniziare a cnon cascarci più!

ci sarò cascato anch'io Steph; ma mi sto basando non sui soliti spot, ma su queste considerazioni:

1) non credo che si arrivi a dire che il papa ha inviato un telegramma quando non è vero

2) l'eparchia in slovacchia com vescovo e sacertoti tutti NC l'ha fatto il Papa

3) non gli hanno obbedito e non dice niente e continuano ad andare avanti e a inquinare la chiesa

4) un sacerdote oggi mi ha detto: "ci sono solo loro e avengelizzare!" certo se al Papa dicono questo e se fanno formare la gente da loro invece che da sacerdoti cattolici!

5) non è vero che ci sono solo loro a evangelizzare, ma anche se fosse li 'mandi' a portare cosa?

6) siamo messi malissimo

lara ha detto...

Prendo dalla lettera questi due punti. Dice di ‘ispirarsi al Vangelo’ per affrontare questa situazione, e che tanto ‘non prevarranno ’.

Forse non sa che tante parrocchie sono diventate come dei ‘negozi’ segnalati da fuori da una ‘insegna’ sbagliata! …

Perché:
Quelli che avrebbero dovuto prendere il Vangelo in primis erano i pastori, che ben per mestiere dovevano ricordare ‘almeno’ quale era la loro missione di vegliare, custodire e far crescere nella fede il gregge a loro affidato, e non abbandonarlo (pur di aver più tempo libero … ) nelle mani di ‘falsi profeti ’ consegnando loro la missione (è stato comodo!) , senza controllare quanto questi stavano allontanando il proprio gregge dalla vera via e lasciar sfamare bocche di lupi i quali sfogavano e sfamavano dal ‘suo gregge ’ le più atterrite necessità.

La parrocchia dovrebbe essere ‘luogo di ristoro’ e non un ‘macello’ dove si viene spezzato e diviso, sia nell’interno che all’esterno dell’essere.

lara ha detto...

Possiamo chiedere a questi ‘fuoriusciti’ di guardare questo problema con la luce del Vangelo quando vengono da una scuola sbagliata dove la ‘gara’ del peccato fa salire sul palco con microfono in mano?

Questo lo si può chiedere a chi ha avuto l’aiuto necessario, al momento giusto, con tanto di verità, sofferenza ma coraggio ha saputo guidarlo e riportarlo dritto al Cuore di Gesù. Ma chi riesce a vivere questo è purtroppo una minoranza, e non solo ci si allontana dalla Chiesa, ma anche dalla Parola.
Perciò, come potrà vedere e risolvere questo male dal Vangelo, quando da questo si è allontanato? Guarda solo il suo dolore e non ne vuol sentir parlare! Questo è più probabile!

stephanos78 ha detto...

Lara hai messo in luce una parte molto dolorosa...

Questa è una tragedia che si consuma di continuo... Ma il problema è che sia permessa... E' la nostra tutela che fa acqua da tutte le parti... E non c'è da stare allegri se dobbiamo...tutelarci da soli!!!

lara ha detto...

E perché sta scritto ‘non prevarranno ’ dovremmo far tutti sogni d’oro?

No, questo è menefreghismo. Dovrei forse dire cosa importa se in questo ci casca mia vicina o mia cugina, l’importante che ne sia uscita? … o Ma si, che ci passino anche loro ‘tanto non prevarranno?’
No, ho il DOVERE come cristiana di dire la verità di cosa sia questo cn all’interno e il problema che presenta. Poi se vogliono sperimentare, sono libere di farlo. Ma io non posso rimanere zitta e fare omertà !!

lara ha detto...

Il Vangelo deve trovare soprattutto COERENZA all’interno della parrocchia e non fare ‘richieste’ alle povere pecore perdute di ‘non fare scandalo’!

Le parrocchie devono essere degne di portare quel ‘segno’ all’esterno, per portare ogni fedele ad alzare gli occhi al Cielo e aiutarlo in un ‘Cammino di salita ’ verso il Buon Dio e non di ‘discesa verso gli inferi’.

lara ha detto...

Prego il Buon Dio e Nostra Madre (che saranno così in pena) di purificare questa Chiesa e di ridare ad Essa umili e veri servitori.
E di allontanare chi, avendo perso la vocazione, si ritrova dentro la parrocchia ma nelle veci di un buon gestore di supermercato.

stephanos78 ha detto...

Dice Mic:

1) non credo che si arrivi a dire che il papa ha inviato un telegramma quando non è vero

Questo in linea di Principio è sempre vero nei casi "nella norma".
Ma stai parlando di chi è stato in grado di trsformare, ribaltare e NEGARE l'evidenza della Lettera del Culto Divino con una sfrontatezza che mi allibì la prima volta che ho letto per intero le sue autentiche boiate! Rimane da capire PERCHE' alle sue negazioni ASSURDE non è seguito NULLA! E dimentichi anche delle reiterate e "pubbliche" attestazioni di Kiko... Provocatorie e aizza-folla!!! Sbattute su Giornali, in Televisione...E rimane sempre da capire PERCHE' non sono state REDARGUITE DA NESSUNO! Solo il silenzio... Ma il Silenzio, come dice pure il Diritto Canonico, nella Chiesa equivale a DISSENSO!

2) l'eparchia in slovacchia com vescovo e sacertoti tutti NC l'ha fatto il Papa

Promoveatur ut amoveatur...? Colpo al cerchio e alla botte?

3) non gli hanno obbedito e non dice niente e continuano ad andare avanti e a inquinare la chiesa

Questo è vergognoso DA PARTE DELLA ASSOCIAZIONE CNC, che va avanti come BULDOZZER a differenza di tutti gli altri casi simili di "esame e vaglio" passati, presenti e forse anche futuri! E' una continua strategia del "fatto compiuto" SEMPRE! E poi ricordi il discorso che facevamo per telefono sulla "mimetizzazione" della "Pastorale della Diocesi"?

4) un sacerdote oggi mi ha detto: "ci sono solo loro e avengelizzare!" certo se al Papa dicono questo e se fanno formare la gente da loro invece che da sacerdoti cattolici!

Sono d'accordo. Ma tutto questo è figlio di 40 anni di devastazione, mimetizzazione cerchiobottista, ed espansione a macchia d'olio!

5) non è vero che ci sono solo loro a evangelizzare, ma anche se fosse li 'mandi' a portare cosa?

Giustissimo! Ma sai bene che loro non vengono "inviati" ma spessissimo si AUTO-INVIANO!A Gennaio: "il PAPA invia le Famiglie in Missione"... Lo dissero anche a me in pompa magna! Poi il Santo Padre comincia il Discorso dicendo che ha accettato la loro richiesta di UDIENZA!!! E che vuoi che faccia il Papa con quei poveracci radunati da Kiko a prezzo delle solite "Catechesi" sul "che aspetti che tua madre muoia di cancro"??? Che li cacci?

6) siamo messi malissimo

Decisamente. Ma in questa situazione vedo tante strategie messe in atto... In modo molto subdolo. Ed è davvero squallido tutto ciò...

Secondo me non possiamo fare nessuna ipotesi, anche se ce ne sono di plausibili, guardando ad alcuni fatti chiari.

Secondo me lo Statuto arriverà. Per i motivi che sai. Sarà un MACIGNO però! Ci saranno tante di quelle Regole da rispettare che forse sarà l'unica base determinante su cui poggiarsi per un: "allora? O dentro o fuori"!

Questo Macigno però sarà per loro e per noi. Perchè sappiamo che lo considereranno un bel quadro, come al solito..: E durante questo tempo... Attueranno la medesima strategia.... E chissà come andrà a finire..
Potrebbe andare a finire peggio che ora..

lara ha detto...

"...quindi, a mio avviso, gennarini può scrivere quello che vuole su benedizioni e saluti vari... ma alla fine non contano nulla!..."

Penso lo stesso. Non sarebbe stato motivo validissimo per attualizzare il sito nc?

Anonimo ha detto...

Secondo me lo Statuto arriverà. Per i motivi che sai. Sarà un MACIGNO però! Ci saranno tante di quelle Regole da rispettare che forse sarà l'unica base determinante su cui poggiarsi per un: "allora? O dentro o fuori"!


Quale macigno, non c'è nessuna modifica, anche la liturgia è passata come era.
Lo Statuto approvato è la copia conforme di quello del 2002.

lara ha detto...

Mic, siccome avevo appena finito di passare l'aspirapolvere per tutta la casa, e l'avevo ancora in mano ... vedendo della 'polvere' l'ho passata un pò qui! Ti assicuro che continuerei ancora! :)

Disturba la lettura e non solo!

Uriel ha detto...

Quale macigno, non c'è nessuna modifica, anche la liturgia è passata come era.
Lo Statuto approvato è la copia conforme di quello del 2002.


Non e' vero e lo sai, se hai letto le bozze. Ma devi tenere il punto.

pablo ha detto...

NUOVO MONASTERO IN GALILEA
Adorazione perpetua sul Monte delle Beatitudini - Così si avvera il sogno di Charles de Foucauld


Sarà inaugurato domani dal patriarca latino di Gerusalemme Michel Sabbah, accompagnato dagli altri vescovi dei vari riti, dal Custode di Terra Santa, Pierbattista Pizzaballa, e dal nunzio apostolico in Israele, Antonio Franco, un monastero costruito nella parte destra della Domus Galilaeae, dove verrà attuata l’adorazione perpetua. Si compie così, a distanza di circa un secolo, il desiderio a lungo contemplato dal beato Charles de Foucauld, quando si trovava a Nazareth, di realizzare proprio su questo monte un luogo nel quale Cristo Eucaristia fosse presenza permanente e adorata. A tal fine aveva pensato di radunare attorno a sé un piccola famiglia monastica, con la triplice vocazione di imitare la vita nascosta di Gesù, dell’adorazione eucaristica e dell’evangelizzazione in Paesi di missione.
Come segno di comunione con la figura del fondatore dei Piccoli fratelli, una reliquia del beato verrà posta sotto l’altare della cappella circolare dove il Santissimo sarà esposto giorno e notte per essere adorato da quanti abiteranno il monastero e dagli ospiti della Domus. L’adorazione su questo monte sosterrà «il dialogo tra ebraismo e Chiesa cattolica», secondo le indicazioni della lettera inviata da Giovanni Paolo II alla Domus in occasione della inaugurazione della Biblioteca, e il dialogo ecumenico per l’unità della Chiese cristiane.
Il monastero è composto da 23 cellette; al centro si trova la cappella circolare sul cui tetto è collocato un complesso scultoreo realizzato da Kiko Argüello che rappresenta Gesù e i dodici apostoli durante la predicazione del Sermone della Montagna (nella foto a destra). Così, sul monte dove venne proclamato per la prima volta il cuore della predicazione di Cristo, sarà suggello visibile della preghiera della Chiesa per la evangelizzazione fino agli estremi confini della terra."

è l'articolo dell'Avvenire di venerdì 28/3.

La pace,
Pablo

p.s. conoscete il beato Charles de Foucauld ? E' una grazia che con questa occasione della Domus, ci si possa richiamare alla sua vita.
Sarebbe un bene anche per il Cammino.

Anonimo ha detto...

quali bozze! In termini tecnici mutuati dalla rete si tratta di un "mirror", cambiata solo la copertina e la prima pagina il resto è tale e quale, dimenticavo il Nuovo Decreto a nome di Benedtto e nel finale la pubblicazione negli Acta.
e dimenticavo il cambio di Nome da Direttorio ad Orientamenti. Anche questi andranno al completo negli Acta.
Non è stato neppure aggiunto il paragrafo previsto sulla carità nelle comunità che tanti aspettavano perché mancante nel primo.
Si parla di una aggiunta che verrà fatta in seguito.

Anonimo ha detto...

come in ogni buon teorema cvd come volevasi dimostrare : chi qui parla ,è colui che sputa nel piatto dv ha mangiato ,perchè siete passati per il cammino:Complimenti vivissimi !Alessandra

stephanos78 ha detto...

Pablo:

Non voglio insultare la tua intelligenza. Sono sicuro che ti sarai domandato: "chissà perchè il Cammino c'è da più di 40 anni, la Domus DI KIKO da circa 9, le 'parrocchie del Cammino' (Scandicci, ecc) da molto di più, e si parla di ADORAZIONE DEL SANTISSIMO SOLO ORA"?????? E IN CHE MODI DIFFORMI?

Anonimo ha detto...

Comunque nel Decreto firmato sembra, io non l'ho letto, che tra dieci anni o comunque al decesso del fondatore (morirà anche lui) ci sarà una nuova verifica sull'applicazione dello stesso.

stephanos78 ha detto...

Sì anonimo, certo.

Ho anche letto sui documenti che nello Statuto approvato ci sarà un comma dove Arinze chiederà umilmente scusa per aver osato scrivere quella Lettera a Nome del Papa, e abrogherà tutte le richieste in essa contenute per permettere la Liturgia così come la "fate" ora...!!

:-O

Anonimo ha detto...

Arinze ha solo scritto la lettera, poi non ha avuto più nessun contatto con lo Statuto=messo da parte.
Lo Statuto, anzi la firma sullo Statuto "nuovo" completamente "specchiato" sul vecchio è frutto delle buone opere di Mons Rylko.

Arinze, in altra assise aveva chiesto anche l'abrogazione della consegna dell'ostia sulle mani "in tutta la Chiesa"= parrocchie e non solo nelle comunità neocat ma sembra invano, per cui sta cercando di sensibilizzare altri Cardinali a tale problema, ma sembra con poco successo.
(rumours dei palazzi apostolici)

stephanos78 ha detto...

Caro anonimo.

Lo so bene che la difesa della Fede abbia "poco successo", visto che nella Chiesa di Roma c'è una ribellione devastante in atto! E lo credo che OGGI, dopo più di 40 anni, la situazione sia a questo punto! Ma che dobbiamo fare?

Quella Lettera ha un valore Normativo, il richiamo ad essa è stato esplicitamente Pubblicato su Notitiae. E sugli Atti della sede Apostolica. Ma fatti "giuridici" a parte, è il SENSO di quella Lettera e la Volontà del Papa che verrebbero SBEFFEGGIATE in caso di una INDIFFERENZA e una mancata attuazione di queste Norme. Più grave dei casi precedenti!

Quindi, se gli Statuti verrano approvati SENZA NESSUNA MODIFICA, rovesciando la REALTA' dei Fatti, posso pensare solo ad una esplicita minaccia di Morte al Papa! E posso solo rimanere di SASSO, senza sapere più,davvero, se la Chiesa Esiste ancora!

Anonimo ha detto...

Arinze ha iniziato a mmuovere le sue pedine=Don Marcello Stanzione per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento "ostia sulla mano" o più correttamente sulla lingua. (Che sarebbe il modo più ortodosso - permettetimi il termine)

Anonimo ha detto...

vi lascio alla vostra "missione".

stephanos78 ha detto...

Anche io alla vostra...Purtroppo

La pulce ha detto...

GIUNGE FINALMENTE ALLA DOMUS AUREA L'AGOGNATO TELEGRAMMA AUGURALE DI MISTER REPE DA NAPOLI.

E' finalmente giunto poche ore fa da Napoli il telegramma di Mister Repe al senor Kirikus e ai 200 p0elati e alti pelati ivi biv...convenuti.

Esso cosi recità:

APPENA EST STATO POSSIBILE VALICARE TRINCEA ODOROSA DAVANTI PORTE AUGUSTO PALAZZO VESC..MIO INCARICATO RECOSSI UFFICIO POST.

SALUTI E AUGURI ET MIA BENEDIZIONE AT VOI TUTTI.

UN BICCHIERE ALLA MIA SALUTE.

A PRESTO.

PS:ACO KIRIKUS VOSTRA CONSEGNA EST ESAUDITA:BERRETTA CARDINALIZIA PER VOSTRO CRANIO GIA' PRONTA IN LABORATORIO NAPOLETANO MASCHERE TEATRALI.

VOSTRO MISTER REPE."

Stefano Piscicedda di paparazym.org,appena gli è stata consegnata da Je Narino copia del telex ha pianto e orinato di gioia.

gherardo ha detto...

Carissimo Anonimo
non crederai di gettare la tua nota
di disinformazione e sparire cosi'.
Abilmente vorresti far credere
che il Card. Arinze sia una personalita'
isolata
guarda che la lettera mandata
a Kiko non era una iniziativa personale
ma DIRETTAMENTE RICHIESTA DAL PAPA
(leggi sotto testo originale)

Riprova con un altro trucco
forse sarai piu' fortunato



Egregi Signor Kiko Argüello, Sig.na Carmen Hernandez e Rev.do Padre Mario Pezzi,

a seguito dei dialoghi intercorsi con questa Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti circa la celebrazione della Santissima Eucaristia nelle comunità del Cammino Neocatecumenale, in linea con gli orientamenti emersi nell’incontro con Voi dell’11 novembre c.a., SONO A COMUNICARVI
LE DECISIONI DEL SANTO PADRE.
etc etc...........

michela ha detto...

"p.s. conoscete il beato Charles de Foucauld ? E' una grazia che con questa occasione della Domus, ci si possa richiamare alla sua vita.
Sarebbe un bene anche per il Cammino."

Ci stai prendendo in giro vero?

Immagino che lo sfarzo della cappella ( statue ecc.ecc), non abbia niente a che vedere con la semplicità della cappellina di Charles de Foucauld di Tamanrasset.

In comune avete solo il sostantivo 'fratelli', ma quelli di CdF sono i piccoli fratelli, voi siete molto più visibili e ingombranti.

Comunque bisogna dare atto a Kiko della sua creatività: prima c'era S.Francesco, adesso si è trovato un altro patrono.

stephanos78 ha detto...

Sì ora ci sbattono in faccia Lui...

stephanos78 ha detto...

Si Gherardo.

Per non parlare dell'Intervista RIlasciata in seguito sull'argomento.

Altro che "isolamento". Si parla di lavoro di MOLTI.

Infatti questo lavoro dovrà portare a qualcosa. E dovrà essere per forza coerente, altrimenti ne và della credibilità stessa della Chiesa. Perchè se una cosa vale per me, Fedele Cattolico, e vale per tutti, DEVE VALERE anche per il CNC. Se è considerato "associazione di cattolici", come diceva il vecchio statuto!

Fedele ha detto...

"Arinze ha iniziato a muovere le sue pedine=Don Marcello Stanzione"

stiamo al gioco degli scacchi o all'arte della guerra?
Stanzione è un sacerdote "vero" e non è la pedina di nessuno.
Piuttosto è il Papa che sta dimostrando sensibilità e consapevolezza nei confronti della liturgia

Fedele ha detto...

il problema è che non tutti i preti sanno cos'è essere cattolici e non sanno essere veri formatori e soprattutto "formare" attraverso Liturgie santamente celebrate

Fedele ha detto...

"vedete ilnn pubblicare ciò che io dgt dimostra ampiamente che siete voi ad avere grossi problemi !Alessandra"

è vero abbiamo dei grossi problemi, anziché "piccoli fratelli" o "piccole sorelle" come quelli di Charles de Foucault
abbiamo fratelli e sorelle ingombranti invasivi e eretici che non si lasciano correggere da nessuno perchè idolatrano il loro leader

pablo ha detto...

Non voglio insultare la tua intelligenza. Sono sicuro che ti sarai domandato:......

Stefano, sinceramente non me lo sono mai domandato, ma non è questione di intelligenza.
Per grazia di Dio (e lo dico solo per la Sua Gloria), sono sempre stato nella Chiesa, fin da piccolo. Sono entrato nel cammino che già conoscevo la spiritualità di Charles de Foucault, ero stato per un po' negli scout, conoscevo il Rinnovamento, ho avuto modo di fare dei ritiri con persone di S.Egidio, e tanti tanti sacerdoti e religiosi.
Insomma sono cresciuto nella primavera del concilio :)
Ho guardato alla vita di fratel Charles e da fratel Carlo (da Spello...) che stavano in ritiro giorni e giorni, soli davanti a Cristo presente nell'Ostia consacrata. Ma li ho visti anche inginocchiarsi davanti a Cristo presente nel tuareg, nel beduino, nel musulmano, nello zingaro che picchia la moglie, nel drogato e nella prostituta, che bastava un incontro con Carlo, per mettere nel loro cuore il desiderio di una vita nuova.
Il Cammino è nato anche da questa spiritualità, con un pittore borghese che voleva vivere con gli zingari e che non poteva nemmeno lontanamente immaginare che cosa il Signore gli avrebbe messo davanti.
Il bello è che nemmeno ora lo sa.
:)

michela ha detto...

Pablo, ma non ti insospettisce la differenza di vita tra queste persone che hai citato e Kiko?

Dici che hai conosciuto Carlo Carretto: quante persone ha incontrato, con quante ha parlato, ha fatto nascere nel loro cuore la voglia di riavvicinarsi a Gesù.

Kiko chi incontra? Solo vescovi e folle di persone con le quali non ha contatto diretto.

Che differenza tra i 'deserti' di questi due grandi uomini, e i ritiri/convivenze in alberghi confortevoli!

pablo ha detto...

@Michela

te lo sarai dimenticato, ma Kiko conosceva la spiritualità di Charles de Foucault, prima di andare nelle baracche.

Kiko: Ricevetti una borsa per studiare i punti comuni tra l'arte protestante e l'arte cattolica. Nel corso di questo viaggio europeo, con un padre domenicano e un architetto, passai, tra l'altro, in Francia dove ho studiato Le Corbusier. Ho così scoperto il rinnovamento liturgico che era in corso e i problemi che incontrava. Prima di questo viaggio avevamo soggiornato in ritiro "al deserto de Los Monegros" vicino Saragozza. É lì che ho conosciuto la storia di Charles de Foucauld che, convertendosi, a voluto vivere il tempo nascosto di Gesù Cristo vissuto nella famiglia di Nazareth, nel silenzio. Il domenicano che ci guidava conosceva i "Piccoli fratelli" che vivono in questo deserto di Los Monegros, sotto l'egida di Padre Villaume, fondatore della Congregazione che Padre de Foucauld, eremita in Tamanrasset, aveva delineato. Provavo una grande attrazione per questa maniera di vivere e di testimoniare.

(dall'intervista con Luc Baresta a France Catholique)

fra marco da velletri ha detto...

rilegiti la risposta di newgold che di chiesa ne sa qualcosa sulle lettere tipo che inviano a chi ne fa richiesta per matrimoni ecc. Chi scrive, fa sempre riferimento al Papa, così molte lettere che escono dalle congregazioni si fregiano dell'autorità papale.
Anche quella di Arinze.
Quella lettera è frutto esclusivo di Arinze.
La Liturgia neocat non verrà cambiata in nessuna parte dallo Statuto.
E' TUTTO COME PRIMA.
METTETIVI IL CUORE IN PACE

pablo ha detto...

@Michela

fratel Carlo conosceva e voleva bene al Cammino perchè amava la Chiesa.

Voi no.

Voi siete quelli che giudicate uno che mangia con le prostitute e sta in mezzo agli zingari e giudicate uno che sta in mezzo ai Vescovi in un albergo.

Tu cosa ne puoi sapere delle persone che Kiko ha aiutato con una parola ? Che ne sai di me ?

gherardo ha detto...

fra mearco velletri
sei passato dalla disinformazione
alla pura MENZOGNA


Tutti qui i tuoi trucchi?

Studiane qualche altro e ripassa

michela ha detto...

Dice Pablo:
"te lo sarai dimenticato, ma Kiko conosceva la spiritualità di Charles de Foucault, prima di andare nelle baracche."

Il fatto che la conoscesse non significa che l'ha interiorizzata.

Voi nc restate sempre alla superficie: anche io posso essere attirata dalla vita dei monaci, ma non vuo dire nulla, e in realtà, sono lontanissima dal vivere la spiritualità benedettina.

Cosa ha in comune il cammino con i 'piccoli fratelli'?
Riguardo al deserto, non ci siamo:
lo fanno più gli scout che i neocatecumenali.

Cosa hanno in comune questi grandi uomini, con i neocatecumenali che postano ricette di cucina, mentre si sta parlando di personalità della Chiesa, alcune anche conosciute direttamente da te o da Kiko?

Anonimo ha detto...

fra marco hai rotto sei un neocatacombale doc, torna nelle catacombe da dovei sei uscito

gherardo ha detto...

Giusto per evitare equivoci

discorso del Papa all'incontro con i
Neocatecumenali:

Il Papa continua: “Proprio per aiutare il cammino Neocatecumenale, a rendere ancora più incisiva la propria azione evangelizzatrice in comunione con tutto il popolo di Dio, di recente, la Congregazione per il culto divino e la disciplina dei Sacramenti (lett. Arinze ndr), vi ha impartito, A MIO NOME, alcune norme concernenti la celebrazione eucaristica. Dopo il periodo di esperienza che aveva concesso il Servo di Dio, Giovanni Paolo II, sono certo che queste norme, che riprendono quanto è previsto nei libri liturgici approvati dalla Chiesa, saranno da voi attentamente osservate”. Ecco le parole del Santo Padre. Egli ha detto loro: “Tramite questa Congregazione VI HO DATO DELLE DIRETTIVE; SEGUITELE”.

gherardo ha detto...

Ve lo ha detto esplicitamente il Papa
nell'incontro in occasione
delle famiglie NC mandate in missione.

Siete completamente induriti
nella DISOBBEDIENZA

gherardo ha detto...

ok, sei pazzo.
potevi dircelo prima
non perdevamo tempo.

Anonimo ha detto...

messaggio di newgold69

rispondo a fra marco l'ordinatore del blog

MI FAI PENA

già che hai quel bel programmino perché non ti spari ogni 5 secondi qualcosa di interessante nel cervello così almeno per domani mattina si riempie di qualcosa?

comunque, per non lasciarti tutta la notte con qualche dubbio amletico ti dico che hai detto una castrineria e buffonata immensa!

il papa, i suoi discorsi, e anche molti altri interventi, li compila di suo pugno. per pochi altri scrive sempre lui lo schema delle cose da dire e il suo segretario lo allunga un po'.

per confermarti quello che dico io e confermare che tu sai solo dire cavolate ti ricordo che quando usci l'enciclica spe salvi e anche la precedente, la data di pubblicazione venne rinviata perché al papa non piacevano le traduzioni che erano state fatte nelle varie lingue di alcuni passaggi più delicati e importanti. bloccò tutto e fece rifare tutto il lavoro, con buona pace della tipografia vaticana!

e poi dire che il papa è un neocat mancato... è come bestemmiare contro lo spirito santo!!!

vergognati, vergognati e vergognati... e convertiti.

lascia il pc, vai ai piedi del letto, inginocchiati e chiedi perdono a dio !!!

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
messaggio di newgold69

i telegrammi che la santa sede invia per tantissime occasioni, sono generici e di solito fatti dagli impiegati che rispondono alle domande degli stessi interessati a ricevere un telegramma di saluto a una iniziativa o ad un evento.

tutti vengono firmati dal segretario di stato o da chi per lui e tutti terminano con la formula consueta della benedizione papale.

è come se dicessero cordiali o distinti saluti ecc...

di questi telegrammi ne partono migliaia ogni giorno, per tutto il mondo e epr le più disparate motivazioni.

che bertone o il papa siano a conoscenza della riunione sovversiva di kiko e C. nella quale tentano di distogliere dalla vera fede dei vescovi, ciò è verosimile

che bertone o il papa abbiano volutamente inviato un telegramma a tal proposito, ne dubito fortemente!

l'ipotesi più verosimile è che kiko abbia chiesto a qualche suo adepto che lavora in ualche ufficio di inviare tale telegramma.

lo faccio spesso anch'io per gli sposi, per qualche anniversario, per gli eventi importanti della parrocchia... funziona come una catena di montaggio!

tu fai richiesta e gli impiegati delle poste vaticane spediscono con le formule di saluto e benedizione consuete.

niente di più.

quindi, a mio avviso, gennarini può scrivere quello che vuole su benedizioni e saluti vari... ma alla fine non contano nulla!

31 marzo, 2008 16:53

Antonio73 ha detto...

Tutti questi anonimi, pablo, marco da v. simo, alessandra, ecc., e prima di loro i vari emanuele, fpozzi, ecc., si sforzano di testimoniare chissà quale scelta di fede ma l'unica vera cosa che testimoniano è il loro abbaglio.
Come sia stato possibile che tante persone, inizialmente dotate di intelligenza dal buon Dio, abbiano poi rinunciato a pensare, a riflettere per abbracciare ciecamente la filosofia-zibaldone di Kiko & Carmen, resta un enigma satanico.
E questi Kiko-Carmen? Due tizi che, avendo sperimentato il potere della parola sul prossimo, si sono inciucciati a mettere in piedi una fabbrica di falsi che hanno chiamato 'cammino neocatecumenale'.
Non sono un mistero oggi le false predicazioni, le false interpretazioni delle Scritture, il falso cristianesimo e cattolicesimo, dopo gli anni in cui questa fabbrica di falsi ha lavorato a pieno regime e in tutta segretezza.
Se oggi ne sappiamo molto di più lo dobbiamo sia all'attenzione vigile di alcuni sacerdoti, sia alle testimonianze dei tanti che hanno lasciato il cammino carichi dei disagi e maltrattamenti patiti.
Ma per tutti i NC che si affacciano sul blog, non esiste niente del genere. Esiste solo la loro infatuazione cieca per le trovate che i due capi del CNC escogitano giorno dopo giorno.
E la Chiesa continua a tacere.

Aloisius ha detto...

"(essere) fedeli alla Verità è una grazia di Dio, non dovuta ad alcuno, perciò “chi crede di stare in piedi, guardi di non cadere”, come dice San Paolo (I Cor. X, 12).
Così, fino a che le autorità della Madre Chiesa soffriranno della lebbra dell’eresia del neo-modernismo, preghiamo Iddio affinché noi si possa mantenere il giusto equilibrio: né avvicinandoci a loro tanto da essere contagiati dalla loro lebbra, né stando lontani da loro tanto da abbandonare la nostra Madre."
(Williamson 2005)

mic ha detto...

Dice Pablo

"Il Cammino è nato anche da questa spiritualità, con un pittore borghese che voleva vivere con gli zingari e che non poteva nemmeno lontanamente immaginare che cosa il Signore gli avrebbe messo davanti.
Il bello è che nemmeno ora lo sa.
:)"

Potrebbe anche essere, ma suona strano perché quanto ascolti certe catechesi di Kiko hanno vibrazioni completazmente diverse, specie quando parla dell'acquistare la natura divina e molto molto altro... il problema è che strada facendo il cammino è diventato "un'altra cosa" una costruzione che sembra fatta a tavolino, ma che si arricchisce di sempre nuove suggestioni e acquisizioni e anche strumentali operazioni (come quella della cappella dell'adorazione sempre aspramente criticata e poi invece 'portata dentro' prendendo esempio da Giovanni Paolo e da Papa Benedetto; captatio benevolentiae?)

E ci credo che "il bello è che nemmeno ora lo sa", perché non è un qualcosa di 'dato', 'rivelato' che si scopre e approfondisce accogliendolo (configurazione a Cristo Signore) ma è un qualcosa costruito dall'iniziatore e dai suoi: una costruzione UMANA che parla tanto di Dio ma non fa altro che immanentizzarlo e sostituirglisi...

mic ha detto...

... e strada facendo 'mette dentro' un guazzabuglio di cose, un sincretismo assurdo per chi ha un'identità cattolica vera e ha accolto il vero kerygma, non quello spacciato per tale, ma che poi diventa "altro"...

lara ha detto...

Presa dalla lettera di apertura e la continua perdita di tempo a cancellare post inutili ... solo ora ho potuto leggere e ho saputo di questa 'cappella dell'adorazione'

Mi sa tanto o di una strumentalizzazione una parte o una delle 'richieste' x restare dentro la Chiesa!

Non era forse la prima a dover alzarsi, al posto di spese in strane biblioteche, marmi, sale e salette?
L'adorazione non ha fatto mai parte della catechesi nc!
Da intendere come inizio di purificazione? Vero o solo un far vedere?
...

guastafeste ha detto...

http://neocatecumeni.blogspot.com/

guastafeste ha detto...

Leggete qui!!!

http://www.segnideitempi.com/modules.php?name=News&file=article&sid=7787

Che ne dite?

...può “dare una risposta alla situazione drammatica della scristianizzazione dell’Europa”.

...hanno sottolineato la grave situazione della famiglia e della moralità in Europa.

...significa rinnovare la famiglia e quindi rinnovare l’Europa”.

C'è la scristianizzazione dell'Europa. C'è una grave situazione della famiglia e moralità in Europa. E voi cosa fate? Qui a fare guerra al Cammino Neocatecumenale! COMPLIMENTI!!!!!