mercoledì 23 luglio 2008

Moderazione

Carissimi,
questa è una nota tecnica e una richiesta di parere e collaborazione.
Per il corso che sta prendendo la discussione, con il ripetersi di incursioni selvagge e post artefatti, al solo scopo di disturbare o pilotare ad usum cammini la discussione, penso necessario attivare una moderazione più stretta, che consente l'immissione solo dei messaggi approvati via mail.
Chiedo a Steph di verificare se è possibile attivare eventualmente un'altra opzione, meno ferraginosa, che lascia passare solo i messaggi degli utenti registrati nel blog una volta per tutte (accogliendo le iscrizioni di chi lo desidera, che credo sia altra cosa dall'uso dell'account come avviene ora).
Nel caso dovessimo optare per la moderazione a monte, inviatemi le mail di chi è disposto ad approvare i messaggi (se ne possono indicare fino a dieci); il che consentirebbe un monitoraggio abbastanza frequente dei messaggi da inserire in caso di indisponibilità momentanea di uno o più moderatori.
Vi ringrazio fin da ora della collaborazione

68 commenti:

  1. Caro Mic, capisco e approvo la tua decisione di introdurre una moderazione più stretta.

    Un mio carissimo amico che ha un blog molto frequentato all`estero, ha scelto la moderazione a monte.
    Qualche raro utente da lui conosciuto e registrato entra direttamente, per gli altri la moderazione si fa a monte.
    È stato obbligato a farlo ed è molto soddisfatto della sua soluzione.
    Temeva che la moderazione influisse sulla fluidità, rallentasse il ritmo, in realtà si è reso conto che il contenuto, la sostanza del blog hanno guadagnato in chiarezza, intensità e anche in fluidità, e che la motivazione e lo scopo blog per i quali aveva aperto il suio blog erano così finalmente rispettati!
    Non siamo attaccati al nostro computer, e possiamo benissimo aspettare che i nostri commenti siano pubblicati .

    Chiaramente il tuo compito sarebbe facilitato se qualcuno ti aiutasse.

    RispondiElimina
  2. Proprio su blogspot, un mio amico ha attivato una registrazione iniziale e praticamente in quel blog possono postare solo gli utenti registrati. Questo sarebbe l'ideale, ma non riesco a trovare le impostazioni relative

    RispondiElimina
  3. però è una soluzione limitante e vale per un gruppo chiuso e ristretto di spersone.

    A pensarci bene è meglio la moderazione a monte, che più che i lettori, seleziona i post e non mette limiti a nuovi partecipanti

    RispondiElimina
  4. Resto in attesa delle mail di chi è disposto ad aiutarmi se vi sta bene la soluzione

    RispondiElimina
  5. Molti blog e mailing sono moderati, e questo accade quando l'accesso è poco controllato o quando ci sono dei "disturbatori".
    Io ho visto ultimamente che non c'era dialogo, ma solo un forsennato rispondere a chi provocava.
    Tanto dicono sempre e dappertutto le stesse cose, sono programmati come dei robot.
    Ci sono delle persone che sospetto siano le stesse che creano confusione anche in altri blog e mailing list.
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Resto in attesa delle mail di chi è disposto ad aiutarmi se vi sta bene la soluzione


    Posso provarci io.

    Ma bisogna cambiare la mail generale del blog (neshama) perchè l'invio di moderazione avviene su quella mail

    RispondiElimina
  7. Ma bisogna cambiare la mail generale del blog

    Ok. Si può fare anche senza cambiare e mail.

    RispondiElimina
  8. Cara Alessandra non ti sei accorta che nel mondo cattolico è in atto una guerra fratricida?
    Questo blog ne riflette solo una piccola parte.
    Bisogna capire a chi e perchè fà comodo tutto ciò. In primis al cornuto, certo, e a chi qui ne sta facendo le veci.
    Basta guardare a chi continua a disubbidire a Pietro che è il vicario di Cristo in terra.

    RispondiElimina
  9. di positivo c'è anche il fatto che le risposte possono essere più meditate, non dovendosi continuamente cancellare post ingombranti, soprattutto nel quantitativo e con l'ostinazione e la ripetitività degli ultimi giorni

    RispondiElimina
  10. Ok Steph,
    possiamo partire con le nostre due email. Se Emma è d'accordo, posso inserire anche la sua e attendiamo le altre che inseriremo poi

    RispondiElimina
  11. Elisa, se vuoi puoi inviarci anche la tua, non credo di averla, a prescindere dal fatto se sei disposta a moderare o meno...

    RispondiElimina
  12. Mi piacerebbe sapere perchè Alessandra rimette qui il suo post, che ha postato nella discussione precedente...
    Forse si tratta di un errore!
    Comunque se le interessa ma ne dubito...la mia reazione si trova nella discussione precedente .

    RispondiElimina
  13. presumo che per ricevere notifica on utenti registrati e non anonimi, occorra restringere il gruppo definendo le persone che possono accedere liberamente.

    Così però diventa complicato

    RispondiElimina
  14. Il mio amico ha solo 6 utenti registrati che entrano liberamente, il resto è moderato da lui e funziona benissimo.
    Sceglie fra gettare, far passare o moderare, qui gli si apre la lista di post da moderare e prende il tempo per farlo.

    RispondiElimina
  15. Stefano,
    ho verificato che le email aggiuntive riguardano solo la notifica dei commenti, non la moderazione. Il moderatore è unico
    Ora ho inserito la mia mail per la moderazione, vediamo se è richiesta l'iscrizione preliminare

    RispondiElimina
  16. postate qualche messaggio di prova così posso verificare

    RispondiElimina
  17. quello di Leandro ha funzionato, ho perso un messaggio di newgold che non vedo più non so perché

    RispondiElimina
  18. Alcuni troveranno nella loro mail l'invito a scrivere liberamente.
    Vediamo se funziona

    RispondiElimina
  19. ciao
    sono entrato attraverso la mail

    RispondiElimina
  20. Ciao Mic. un saluto a tutti, Stefano e gli altri.. vedo che ci sono nuove persone.. e novità in genere.. i "soliti noti" Ti danno problemi come sempre.. ho modificato il mio profilo, indicando in modo visibile i miei veri dati.. il senso di libertà che provo oggi non l ho mai provato.. e devo ringraziare Voi tutti e le Vostre preghiere.. hai fatto la scelta giusta con questo tipo di moderazione, non se ne poteva più degli spot pubblicitari..puoi disporre di me, se hai bisogno.. Ti sono vicino come sempre..
    (non ho avuto modo di leggere gli ultimi post.. ma mi riprometto di farlo)

    P.s. sti continuando ad andare alla Messa VO.. posso solo dire che mi ero perso, e sto tornando a casa

    RispondiElimina
  21. Ma per il futuro come si deve entrare?

    RispondiElimina
  22. Ti sono vicino come sempre..
    (non ho avuto modo di leggere gli ultimi post.. ma mi riprometto di farlo)


    felicissimo di ritrovarti!
    Come vedi siamo andati avanti a rotta di collo, ma non senza burrasche!

    non ricordo se poi ti ho mandato L'Ordinario della Messa VO.
    Se, via mail, mi mandi il tuo indirizzo, ti invio il Messale completo, così quando partecipi preghi per me!!!

    RispondiElimina
  23. Ma per il futuro come si deve entrare

    digitando userid e password come prima entrando nel blog normalmente dal web... ho scoperto come autorizzare l'accesso senza moderazione, inserendo la mail

    RispondiElimina
  24. Messale VO:

    La Fraternità San PioX lo vende sul sito a 35 eurini. E' valido per tutto l'anno e contribuisci alla Fraternità.

    http://www.sanpiox.it/primapag/ver.html

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. Caro Uriel,
    grazie dell'informazione, ma mi faceva piacere regalarglielo... o sei geloso? ;)

    RispondiElimina
  27. autorizzare l'accesso senza moderazione, inserendo la mail


    ...Li hai aggiunti come "invitati" nel pannello delle autorizzazioni.. Quindi tutti gli altri, anche iscritti, che fanno? Prima di postare ti arriva la mail?

    RispondiElimina
  28. sì, Steph, una volta che gli invitati sono entrati la prima volta e quindi confermano l'invito, passano tra gli "autori" e possono continuare a postare senza moderazione

    RispondiElimina
  29. mic ha detto...
    Caro Uriel,
    grazie dell'informazione, ma mi faceva piacere regalarglielo... o sei geloso? ;)

    23 luglio, 2008 15:40

    Era solo perche' la versione via e-mail se la deve stampare e penso rilegare.... vale l'impresa?

    RispondiElimina
  30. Uriel, gli avevo chiesto il suo indirizzo, se vuole mandarmelo, per inviargli il cartaceo :)

    RispondiElimina
  31. Mic. ho accettato l invito che mi hai mandato via e-mail.. ma mi ha dato errore.. forse ho sbagliato qualcosa.. ti ho comunque mandato l indirizzo di casa via e-mail.. ringrazio anche Uriel.. farò lo stesso l'acquisto, così io avrò un ricordo di Mic. l 'altro lo regalo a mia moglie..
    e stupendo avere la consapevolezza che ci sono persone mervigliose come voi, senza mai esserci viste in faccia... ed essere stato tradito ed ingannato da persone con cui ho condiviso 15 anni della mia vita..il mio spirito si rinfranca..

    RispondiElimina
  32. X tutti e soprattutto per Emma. Ho seguito parzialmente il tuo consiglio, ho aperto un nuovo blog dove si possono fare dibattiti e si aggiunge a quello già esistente che resta bloccato. Siccome ci sto lavorando sarà operativo da domani o entro fine settimana per ora c'è solo un intervento di Alessandra e un articolo di Antonio Socci su Eluana.
    La pace

    RispondiElimina
  33. Per capirci gente "equilibrata" come newgold non mi sembra proprio una brillante idea..

    ecco, messaggi 'amichevoli' come questo non credo che passeranno ancora!

    RispondiElimina
  34. per Daquestosapranno

    credo che con il tuo lungo post che non ho ancora pubblicato e la relativa risposta aprirò domani una nuova pagina

    RispondiElimina
  35. per Aldo, ti rimando l'invito

    RispondiElimina
  36. Caro Mic grazie per la fiducia, ma purtroppo io mi collego dal lavoro e quindi il mio tempo è piuttosto limitato a qualche ora durante la giornata, e non tutti i gironi. Sono anche esclusi sabato e domenica.
    Mi spiace!

    RispondiElimina
  37. ovviamente confido nella tua correttezza.

    E sono certo che se userai un mio messaggio come apertura, avrai il rispetto di postarlo per intero
    E POI risponderai in un successivo messaggio nel modo che riterrai opportuno,
    E CHE NON vivisezionerai il suo contenuto con premesse e interruzioni che ne alterino il senso o l'interpretazione.

    sono certo che avrai quest'attenzione
    e ti ringrazio di nuovo

    RispondiElimina
  38. Ho avuto oggi un lungo telefono con il mio amico che ha un blog, mi ha confermato di essere molto soddisfatto di avere introdotto la moderazione.
    Da quando l`ha introdotta del resto, se all`inizio arrivavano post ingiuriosi, poco a poco anche quelli stanno diminuendo, basta un clic e pattumiera !
    Le discussioni hanno un numero inferiore di post, ma sono più facili da seguire, anche più intense, perchè non annacquate !

    Lunga vita al blog "la Verità sul Cammino neocatecumenale" !

    RispondiElimina
  39. mi sembra la scelta giusta, ne migliorerà la qualità dei contenuti

    RispondiElimina
  40. Ciao Mic,
    In effetti il blog è più leggibile
    e capisco le ragioni della scelta.
    Resto contrario per principio alla
    moderazione sui forum. Un forum
    moderato presuppone una certa impossibilità di controllo frequente,
    cosa che non mi pare avvenga nel blog. Di solito si va incontro ad un lento declino, ma non è nemmeno questo il punto. Credo che la caratteristica del nostro tempo sia
    quella di avere un grosso volume di
    informazioni nelle quali i messaggi
    essenziali sono spesso coperti dal rumore di fondo. E il rumore di fondo può comprendere di tutto anche insulti e pernacchie.
    Ritengo però che anche l'insulto
    di risposta sia una conferma eloquente.

    RispondiElimina
  41. In realtà, quando auguro lunga vita questo blog, non c`è gioia nel mio augurio, avrei preferito che questo spazio non vedesse mai il giorno, che Mic e i suoi amici non avessero mai sentito il bisogno e la responsabilità di creare questo spazio.
    Il bisogno è ancora attuale anzi direi che lo è più che mai.

    RispondiElimina
  42. Beh vedo che avete iniziato questo esperimento senza di me.
    Posso intervenire ancora?
    Prova, sa sa, prova.

    RispondiElimina
  43. Credo che questo blog non avrà lunga vita.
    La scelta della "dittatura" e la chiusura al dialogo difficilmente pagano...

    Comunque, solo il tempo potrà dirlo. Vedremo. :)

    RispondiElimina
  44. Gherardo,
    non hai ricevuto la mail che può attivarti l'acceso senza moderazione?

    RispondiElimina
  45. Per Gherado, entrando come Autore non di sei accorto che hai postato un nuovo articolo: sposto qui il testo

    Gherado dice:

    Sono stato impegnato oggi.
    Allora si e' deciso per la moderazione?
    Beh speriamo bene. Credo sia meglio un periodo di prova pero',
    e in caso il tentativo non sia soddisfacente tornare sui proprio passi e/o pensare a qualcosa di diverso.

    RispondiElimina
  46. non c`è gioia nel mio augurio, avrei preferito che questo spazio non vedesse mai il giorno, che Mic e i suoi amici non avessero mai sentito il bisogno e la responsabilità di creare questo spazio.

    due tue parole mi colpiscono molto, Emma:
    -bisogno-
    -responsabilità-

    mi colpische "bisogno", perché riguarda la sfera del personale e, in fondo anche il 'bisogno' può spingere a 'fare' qualcosa: un vuoto da riempire, qualcosa da far pagare, una meta da raggiungere... ma in fondo se devo essere sincero non è un 'bisogno' che mi ha spinto in questa, chiamiamola, avventura, che è anche un impegno, ma prima di tutto un percorso...

    Se proprio di BISOGNO vogliamo parlare, ricordo quel che dicevano Francesco e Gherardo proprio agli inizi di questo blog, e cioè che in fondo il nostro impegno, che ci spingeva a fare chiarezza e a confutare di volta in volta, senza riuscire a fermarci di fronte alle riconosciute falsità di quelli che sono diventati i nostri interlocutori, serviva anche a dare un senso alla nostra esperienza, per alcuni di noi pesante e dolorosa, all'interno del Cammino... E le motivazioni erano anche di dare spazio e voce a chi, come noi, "era passato per il cammino"... e di voci e di testimonianze se ne sono susseguite tante su queste pagine e nelle mail... e poi è venuta l'idea del sito per dare un'informazione corretta, tuttora molto ma molto carente nella Chiesa, tanto che c'è qualche sacerdote che ancora oggi, se ti azzardi a formulare qualche critica al cammino NC, superficialmente risponde: "ma in fondo fanno del bene alla Chiesa!".

    Questa è l'apparenza sapientemente ostentata e anche costruita e mediaticamente gonfiata con l'aiuto di tante 'machiavelliche' serve... ma basta grattare un po'... e non c'è mica bisogno di rivelazioni sensazionali: basta osservare le immagini della loro Faraonica Domus e gli 'ambienti' e le forme del loro personalissimo rito... e basta ricordare quello che abbiamo ascoltato spesso con disagio tantissime volte e che abbiamo documentato, nel sito, con l'aiuto di sacerdoti, confrontando, anche sulla scia dei ricordi, i testi originali delle catechesi un tempo 'segrete' con la nostra formazione nella Chiesa e con i documenti del Magistero

    Tutto questo coincide poi con l'esperienza che continuiamo a fare, oggi, nella Chiesa, di fronte ad una crisi senza precedenti, che investe soprattutto i pastori, che non sono più le nostre guide, i nostri riferimenti, educatori e confermatori; ma sono, almeno nella nostra esperienza, quelli che ascoltano indifferenti, indaffarati, distratti e lontani e che la prima cosa con cui ti tappano la bocca è che il Concilio ha cambiato molte cose e bisogna saper riconoscere i segni dei tempi...

    Ebbene, è proprio dai segni che riconosciamo che nasce la nostra RESPONSABILITA', perchè sono segni piuttosto inquietanti di smarrimento, disorientamento, per effetto della diluizione e del sovvertimento delle verità fondanti la nostra Fede, che sta diventano un'altra e, quasi senza che ce ne accorgiamo, ci sta trasformando in Protestanti, e proprio - e non soltanto - a partire da una sempre più capillare diffusione del Cammino, che appare inarrestabile...

    RispondiElimina
  47. Mi hanno appena rimesso in sesto il pc.
    Questa novità,evidentemente indispensabile,sono d'accordo con Gherardo vada testata con un periodo di prova.
    Ho letto alcuni dei messaggi di questi giorni(altri evidentemente sono stati cancellati) e resto sconcertato per l'ostinata insolenza e falsità di molte persone che intervengono su questo blog con intento puramente denigratorio e distruttivo.

    Mi riferisco,in particolare, all'atteggiamento magniloquente e contraddittorio di Veneranda, che riesce a dire tutto e il contrario di tutto senza nessun pudore.

    Seegli è, come sembra, un catechista neocatecumenale, compiango coloro i quali sono costretti ad ascoltare i suoi stgrampalati discorsi.

    RispondiElimina
  48. Come stupirsi che un sacerdote ti dica che il cammino fa bene alla Chiesa.
    Quando si vede lo scempio che compiono tanti, troppi sacerdoti, con il loro modo di celebrare la Sacra Liturgia, una liturgia diventata spettacolo con un sacerdote trasformato un animatore. Quando si ha l`impressione che il sacerdote ha perso la consapevolezza che sta celebrando in Persona Christi, come stupirsi?
    Il rito nc e la sua animazione festiva, con canti ghitarre e danze, attorno ad una tavola, dopotutto per certi sacerdoti, che differenza fa?

    Ma là dove io mi stupisco, là dove l`incomprensione diventa totale è quando vedo vescovi e cardinali avere appoggiato, sostenuto, e non solo tollerato, ma attivamente incoraggiato il cammino, malgrado le sue distorture, malgrado il suo rito, malgrado le testimonianze di chi usciva dal cammino e parlava dei sopprusi psicologici subiti, vescovi e cardinali che hanno legittimato anche la disobbedienza al Papa.

    Quando ho letto la storia della Parrocchia di San Bartolomeo in Tuto, ho capito meglio come il cammino agisce per imporsi progressivamente ma sicuramente in una parrocchia.
    Impressionante.
    Con il consenso del vescovo e del cardinale, siamo nel 1971, si costruisce una chiesa nc, con architetti nc, finita nel 1981, se non mi sbaglio.
    Questo è potuto succedere, apparentemente nell`indifferenza generale di chi avrebbe dovuto reagire e opporsi.

    Allora è vero con tutti gli appoggi di cui gioisce il cammino in curia e nelle diocesi, verso le quali il Cn fa prova di una grande generosità, quando vediamo vescovi e cardinali impressionati dalle ciffre sventolate da Kiko Arguello e poco importa di sapere come queste ciffre sono ottenute, a che prezzo e con quali metodi, possiamo domandarci fino dove andrà la sua influenza nella Chiesa.
    Sappiamo che questa influenza non può che trasformare la nostra Chiesa in profondità.
    Eppure nessuno si muove, anzi si assiste a raduni vocazionali !

    Eppure il Santo Padre ci mostra la direzione !

    RispondiElimina
  49. Montimirail:
    Ritengo però che anche l'insulto
    di risposta sia una conferma eloquente.


    il fatto è che agli insulti si alternavano, con sempre maggiore frequenza, messaggi di disturbi e confusione e altri, pieni di falsi irenismi e abili costruzioni dialettiche tali da far apparire noi gli artefici della divisione

    Pur consapevoli del valore del 'rumore', anch'esso rivelativo, la situazione richiedeva ci cautelassimo dal rumore divenuto assordante...

    Andiamo avanti e vediamo come procede... se declineremo vuol dire che avremo finito la nostra funzione...
    nel frattempo a qualcosa saremo serviti

    RispondiElimina
  50. Mic, sarai sopratutto tu ad avere molto lavoro con la moderazione, il beneficio sarà evidente, ma sono anche consapevole che ti sarà domandato uno sforzo di organizzazione perchè non potrai certamente essere sempre davanti al tuo computer!

    Del resto la maggior parte dei blogs con commenti sono moderati, una ragione ci deve essere !

    Non credo che questo blog voglia essere un blog polemico, come una piazza del villaggio con un palcoscenico dove ognuno può salire per dire e fare quello che vuole.
    Lo scambio d`idee, le discussioni anche vive e accese, possono essere costruttive, stimolanti, ma alla base ci vuole la sincerità, il rispetto .

    In un blog, si è in casa altrui, il rispetto per i padroni di casa è fondamentale.

    RispondiElimina
  51. Resto in attesa delle mail di chi è disposto ad aiutarmi se vi sta bene la soluzione

    sono disponibile ad aiutarti.
    se accetti il mio aiuto ti mando la mia mail

    RispondiElimina
  52. Secondo me è venuto il tempo del Forum. Che ne dici Mic? Risolverebbe tutti i problemi.

    RispondiElimina
  53. cominciamo a testarlo, Steph, intanto inserisco una nuova pagina

    RispondiElimina
  54. complimenti per l'idea della moderazione.
    mi sembra ottima.

    speriamo tutti in una piu degna discussione d'ambo le parti. buona discussione a tutti
    emanuele

    RispondiElimina
  55. sono disponibile ad aiutarti.
    se accetti il mio aiuto ti mando la mia mail


    purtroppo ho scoperto che le 10 mail da poter inserire riguardano la notifica e non la moderazione.
    Comunque ti ringrazio per l'offerta di collaborazione :)

    RispondiElimina

I commenti vengono pubblicati solo dopo l'approvazione di uno dei moderatori.

È necessario firmarsi (nome o pseudonimo; non indicare mai il cognome).

I commenti totalmente anonimi verranno cestinati.