giovedì 31 dicembre 2009

Buon Anno nuovo nel Signore...

Te Deum laudámus: * te Dóminum confitémur.
Te ætérnum Patrem, * omnis terra venerátur.
Tibi omnes ángeli, *
tibi cæli et univérsæ potestátes:
tibi chérubim et séraphim *
incessábili voce proclamant:

Sanctus, * Sanctus, * Sanctus *
Dóminus Deus Sábaoth.
Pleni sunt cæli et terra * maiestátis glóriæ tuae.
Te gloriósus * Apostolórum chorus,
te prophetárum * laudábilis númerus,
te mártyrum candidátus * laudat exércitus.
Te per orbem terrárum *
sancta confitétur Ecclésia,
Patrem * imménsæ maiestátis;
venerándum tuum verum * et únicum Fílium;
Sanctum quoque * Paráclitum Spíritum.

Tu rex glóriæ, * Christe.
Tu Patris * sempitérnus es Filius.
Tu, ad liberándum susceptúrus hóminem, *
non horruísti Virginis úterum.
Tu, devícto mortis acúleo, *
aperuísti credéntibus regna cælórum.
Tu ad déxteram Dei sedes, * in glória Patris.
Iudex créderis * esse ventúrus.
Te ergo, quæsumus, tuis fámulis súbveni, *
quos pretióso sánguine redemísti.
ætérna fac cum sanctis tuis * in glória numerári.

Salvum fac pópulum tuum, Dómine, *
et bénedic hereditáti tuæ.
Et rege eos, * et extólle illos usque in ætérnum.
Per síngulos dies * benedícimus te;
et laudámus nomen tuum in sæculum, *
et in sæculum sæculi.
Dignáre, Dómine, die isto *
sine peccáto nos custodíre.
Miserére nostri, Dómine, * miserére nostri.
Fiat misericórdia tua, Dómine, super nos, *
quemádmodum sperávimus in te.
In te, Dómine, sperávi: *
non confúndar in ætérnum.


E per chiudere degnamente e fruttuosamente questo anno, dopo aver partecipato alla Santa Messa, vi invito a leggere questa perla del Papa nella sua ultima Udienza. Ci sono moltissimi spunti che volendo possono essere approfonditi:

Pietro Lombardo

Auguri a tutti di un sereno Anno nuovo. Anno Di preghiera, di Verità,Carità, di comprensione e di guarigione per tutti. Il Sangue di Gesù sia per noi Salvezza e Forza. Per Maria.

5 commenti:

Francesco ha detto...

Mi unisco alle parole di Stefano, di Mic e degli altri amici che continuano su questo blog a manifestare il loro amore per la Santa Chiesa per dare a tutti, nessuno escluso, i miei auguri di Pace, per un buon 2010.

mic ha detto...

Quid retribuam Domino pro omnibus quae retribuit mihi? Calicem salutaris accipiam, et nomen Domini invocabo. Laudans invocabo Dominum et ab inimicis meis salvus ero.

Buon 2010 a tutte e a tutti!

mic ha detto...

Visiteur ha detto...

Allo scadere di questo A.D. 2009, il Venerato Arciprete che ha guidato per quasi 50 anni la Parrocchia Arcipretale di San Giorgio in Lucinico, è trascorso ai Luoghi della Verità.

Ho molti ricordi delle sue Celebrazioni all'Altare: le più solenni rigorosamente Coram Deo (anche se qualche volta celebrate con il Novus Ordo, ma mai concelebrate...)

Natale, Pasqua (con la processione del Resurrexit alle 6 del mattino), le Rogazioni, il Patrocinio di San Giuseppe, il Corpus Domini...

Oramai solo ricordi... Il successore ha fatto scempio di tutte le Tradizioni, quasi fossero appartenenti ad un'altra "Chiesa"...

Ed, onestamente, posso affermare che i cosiddetti "notabili" della Parrocchia, non hanno lo spessore per imporsi contro qualcosa che possa "minare" la loro immagine paesana (e questo la dice lunga...)

Mons. Silvano Piani, Protonotario Apostolico, Arciprete e Canonico del Capitolo Teresiano...
Caro don Silvano...

preferisco ricordarTi nella celebrazione del Sacrificio, secondo la Tradizione nella quale sono cresciuto, senza pensare agli obbrobrii perpetrati, senza rispetto alcuno, nella Tua Chiesa!

La Tua Memoria rimanga in Benedizione!

31 dicembre, 2009 21:56

il nostro visitatore, ha scritto sul thread "Testimonianza da Gorizia" e trascrivo qui, a memoria di un Santo Sacerdote del Signore, fedele e saldo nella fede

Emma ha detto...

Sì, come se fosse un`altra Chiesa.
Quanti scempi e tradimenti sono stati fatti e sono fatti da coloro che hanno voluto e vogliono seppellire la Tradizione, il Magistero perenne della Chiesa, l`autorità del Successore di Pietro.
Sotto gli occhi di chi non può, non sa, non osa o non vuole reagire, anche perchè sovente quello è l`insegnamento che hanno ricevuto, negli ultimi 40 anni, dai vari magisteri paralleli.

Comunque, oggi, mi unisco a mic, Stefano e Francesco per dare a tutte e tutti i miei Auguri di serenità e pace per l`Anno nuovo !

Emma ha detto...

Sì, cari amici, pur nella consapevolezza che ci vorranno tanto tempo e pazienza per ritrovare i fondamenti della nostra Fede che sono stati a lungo calpestati, oggi desidero restare con lo sguardo fisso sul SIGNORE che tutto sa e che a tutto provvederà nei tempi che non sono i nostri!
Buon Anno!