venerdì 10 ottobre 2008

Testimonianza


Io non sono più riuscito a mettermi in contatto tramite la nuova procedura. Vi seguo sempre e la testimonianza che ho visto trascritto è uguale a tutte le altre.

Io e molti altri come me, dalle cose semplici che conoscevamo dal CCC e dalla lettura delle Sacre Scritture abbiamo intuito, quando abbiamo frequentato i NC, che QUALCOSA CONTRADDICEVA profondamente alla fede insegnataci e all' interpretazione della Bibbia.

Comunque ciò che dite mi trova in accordo con voi e la vostra cultura mi arricchisce ulteriormente.

Grazie amici. Parlate anche a mio nome. Ormai in parrocchia non ho più voce anche se il mio silenzio non passa inosservato. Che il Signore ci renda ragione dell'ingiustizia che subiamo.
Lipster

21 commenti:

Emma ha detto...

Quando penso alle migliaia di testimonianze che sono arrivate qui e altrove e sopratutto sulle scrivanie del PCL, e delle altre Congregazioni competenti, resta per me un motivo profondo di incomprensione e di scandalo che non siano state prese in considerazione.
La sofferenza di chi è uscito dal Cn, di chi ha visto la sua famiglia distrutta dal Cn, di chi ha dovuto abbandonare la sua parrocchia dopo l`arrivo del Cn, non ha contato nulla di fronte al potere e all`influenza esercitata da Kiko Arguello e dai suoi amici e protettori.
Ringrazio Lipster per la sua testimonianza.

mic ha detto...

Ciao Emma,

questa mail è arrivata proprio contemporaneamente ad un'altra che aveva sapore di minaccia; ma vedi? C'è chi dice: parlate anche a mio nome, ormai in Parocchia non ho più voce...

Emma ha detto...

E tutto ciò si svolge sotto gli occhi di tutti ma nell`indifferenza di chi dovrebbe vigilare.
Che tristezza.
Per quel che riguarda la mail con sapore di minaccia, ignorala, chi minaccia sovente tenta di defendersi, se minaccia è perchè ha paura o allora è la continuazione di strategie di intimidazione che non ci sono sconosciute.
Se ne prende atto, si cestina o conserva a titolo di memoria e si va in avanti.
Tranquillamente, con serenità.

mic ha detto...

Lipster, ti siamo molto grati per esserti rifatto vivo e confidiamo nel Signore!

Francesco ha detto...

Stephanos!

E che hai fatto?
Hai lasciato il lavoro a metà?

Te possino.....!

mic ha detto...

Adesso si vedono gli archivi anche su Firefox, ma per questo ho dovuto spostare in basso il vangelo del giorno

Francesco ha detto...

Ok, Mic!

Caterina63 ha detto...

mic ha detto...
Ciao Emma,

questa mail è arrivata proprio contemporaneamente ad un'altra che aveva sapore di minaccia; ma vedi? C'è chi dice: parlate anche a mio nome, ormai in Parocchia non ho più voce...


**************************

ritengo un dovere rispondere all'altra email a cui fa cenno Mic che suonerebbe come minaccia ^___^

A prescindere che potrebbe riferirsi ad un altro sito, quello appunto che compone la base di questo Blog perchè è ricco di materiale....l'email francamente non mi suonava minacciosa, direi piuttosto una email il cui autoreo autrice probabilmente distratto/a non ha letto bene....
^___^

Qualcuno poi dice ancora che non si parlerebbe chiaramente dell'approvazione avvenuta per mezzo del Sommo Pontefice....
Mi chiedo se queste persone leggono le volte che si è specificato che l'approvazione è avvenuta per mezzo del Pontificio Consiglio per i Laici la cui autorità E' FUORI DISCUSSIONE, ma non si può inventare che esista una approvazione che rechi la firma del Papa....inoltre il Papa da quel giorno TACE....ergo si rispetti questo SILENZIO sena tirarlo in ballo quando NON parla....e lo si faccia parlare QUANDO HA GIA' PARLATO....
^___^

altro aspetto è che ci si chiede come mai non ci siano, nel sito (o il blog o il sito proprio) CRITICHE alla decisione del Papa all'approvazione.....
(faccina con occhi sbarrati *o* )
Perchè si dovrebbe CRITICARE IL PAPA?
I siti e i Blog NON devono diventare dei TRIBUNALI D'INQUISIZIONE....nè tanto meno anticamere di studi di avvocati, in questi siti si deve parlare e si parla esclusivamente DI DOTTRINA CATTOLICA ponendola a confronto con quanto sembra evidentemente FUORI DAL CORO....
Tutto qui....

Si cita il Papa NON per le scelte fatte MA PER IL CIO' CHE HA DETTO E PER CIO' CHE HA SANCITO PER DIVINA AUTORITA' IN MATERIA LITURGICA E DOTTRINALE....stop!
Il Papa può fare quello che vuole, sta a noi ACCOGLIERLO INTEGRALMENTE....oppure divinizzarlo, idolatrarlo non rispettando quanto chiede di fare...

I Blog e i forum, come per i siti... non hanno alcuna autotirtà di sostituirsi a nessuna Congregazione, ma di aiutare a capire gli inganni delle dottrine in quei Cammini che seppur riconosciuti dalla Chiesa, non sono affatto infallibili, tanto meno invunerabili nel presentare la VERA E SANA DOTTTRINA CATTOLICA....

Il resto è nelle mani delle Congregazioni, del Sommo Pontefice e naturalmente della Provvidenza....

Fraternamente CaterinaLD

Emma ha detto...

Grazie Caterina per la tua corretta e pacata precisazione.
Qualunque sia l`intento di quella mail, se era di intimidire è fuori strada e totalmente inefficace, se era di avvertire la si accoglie come si accolgono le altre.

Chi scrive su questo blog lo fa assumendo la totale responsbilità dei suoi propositi, ben coscienti che testimoniare, mettere in evidenza ciò che non è conforme all`insegnamento che noi cattolici abbiamo ricevuto dalla Chiesa, esprimere dubbi e perplessità, porre domande, fa parte del nostro dovere e diritto di cattolico adulto e responsabile .

Chi approda a questo sito si trova in contatto con la sana dottrina della Chiesa cattolica, con testimonianze di persone che amano profondamente la loro Chiesa, persone che hanno sofferto durante il loro passaggio nel Cn e sentono il bisogno di testimoniare, perchè non si sono sentiti ascoltati e ancor meno rispettati, da chi doveva ascoltarli e guidarli, troverà riflessioni di persone che non sono passate dal Cn, ma vedono e osservano e si pongono mille domande su certe anomalie, leggerà testimonianze di coloro che devono abbandonare le loro parrocchie e tutti coloro che scrivono su questo blog, ciascuno con la sua personale motivazione, amano la Chiesa cattolica, amano il Papa,oggi Benedetto XVI.

Caterina63 ha detto...

Come dice Emma....questo Blog è il....RIFUGIUM PECCATORUM del web....^___^

ma ricordiamo anche che c'è la bellissima invocazione nelle LITANIE LAURETANE a Maria, Rifugio appunto di NOI peccatori....^___^

ed invitiamo anche a queste persone confuse, ferite...di provare ad immaginarsi in una palude, si, come se fossero state o fossero nelle sabbie mobili....e da li qualcuno tende loro una fune, le mani, per aiutarli ad uscire fuori da quella condizione....^___^
L'importante non è dunque il NOSTRO personale aiuto in ciò che diciamo dal momento che noi stessi potremmo CADERE NELLE SABBIE MOBILI ^___^ quanto al pregare CHE LA FUNE(=PROVVIDENZA) TENGA E RAGGA LO SFORZO...
^___^

Buona comprensione, allora, di ciò che leggete....

Fraternamente CaterinaLD

mic ha detto...

Grazie Caterina,
nello scorrere le vecchie pagine, queste puntualizzazioni e questa consapevolezza sono risuonate ripetutamente; ma è cosa buona e giusta rinnovarle per chi ancora non ci conosce e rinfrescare la memoria di chi se le fosse dimenticate.
Grazie anche per il resto della riflessione, che coglie perfettamente il 'senso' del momento presente...

Ringrazio anche Emma per le sue equilibrate ed esaustive analisi e sintesi dei vari momenti che viviamo e temi che dibattiamo.

Steph, che ne dici? Hai visto il frutto del tuo impegno di ieri? Riepilogando brevemente:

1. pungolo di Francesco
2. supporto di Emma
3. sostegno di Sofia
4. attivazione di Stefano
5. presenza vigile di Michela
6. testardaggine di Mic
7. si può fare di meglio
8. si può fare di più
9. attendiamo la supervisione tecnico-operativa e quant'altro di Armando
10. varie ed eventuali...

Che fine hanno fatto Gherardo, Aldo, Elisa, Montmirail, Vittorio e tutti gli altri?

Stephanos78 ha detto...

Dice Cate:

Qualcuno poi dice ancora che non si parlerebbe chiaramente dell'approvazione

Allora. Ho preparato una analisi, che sottoporrò a tutti voi, su alcuni punti nodali dellO Statuto appena approvato dal PCL.

I punti vertono su quanto segue:

1. Che cos'è il CNC?
2. Quale Catechesi dovrebbe attuare?
3. Quale Liturgia? E come si dovrebbe integrare?

Credo siano i punti salienti. E sebbene lo Statuto abbia forti punti ambigui (gli Orientamenti non ancora approvati, l'emissione di una "correzione" al Culto Divino, la situazione "ibrida" dei RM), scopriremo cose che i NC IGNORANO! E che i fondatori NEGANO!

Ps: Grande lavoro MIC!

mic ha detto...

Tra i punti non ho nominato Caterina, ma sta lavorando sodo ad immagini ed altro che dovremo utilizzare!
L'ho detto perché non tutti lo sapete!

Emma ha detto...

Grazie Caterina!

Vedo Mic, che hai fatto i nomi ai quali pensavo pure io ai quali aggiungo bytripudio.
Forse alcuni si sentono più motivati in un clima di confronto, la moderazione avendo soppresso tutti gli interventi che suscitavano un confronto spesso sterile, con toni accesi, e anche gli spot pubblicitari nc, il clima su questo blog è diventato più sereno, il suo contenuto più didattico, e forse ciò motiva meno taluni ad intevenire.
Ma forse mi sbaglio.

mic ha detto...

C'è anche tra noi chi lavora in incognito e ci manda i suoi contributi.
Guardate questa nuova pagina!

Il nostro fratello ha fatto un grande lavoro condensando i punti più significativi di due grandi file riportanti il contenuto del suo libro, fatti pervenire direttamente dall'autore!

mic ha detto...

Tra l'altro le due parti dell'opera sono intitolate "L'immondizia ama Dio" e "Dio ama l'immondizia"... il 'gergo' Nc, rimasto in profondità, è più che evidente..

A noi piace ricordare che quando ci si mette sotto l'effetto dell'Amore di Dio, l'immondizia sparisce e appare l'immagine del Figlio...

certo è un cammino (non nel cammino nc, naturalmente) e richiede gradualità e Fedeltà, ma è un cammino di 'Configurazione', come dice l'Apostolo Paolo, perché la Grazia del Signore per noi non è rimasta vana!

elena ha detto...

salve sono nuova e mi permettto di intervenire in questo blog da ex nc perchè mi preme sottolineare una cosa che ho capito proprio leggendo queste pagine. Ho 27 anni buona cultura una laurea e una famiglia di origine che mi ha dato solide basi di Fede ( padre diacono impegnato nella pastorale diocesana). Questo però non mi ha impedito di entrare e frequentare il cn a seguito del mio ragazzo (ora marito)con abbastanza convizione e credendo a quello che mi dicevano. E' questo quello che più mi tormenta: quando mi dicevano che la celebrazione nc riprendeva quella dei primi cristiani, io ci credevo, e non vedevo gli abusi liturgici che da fuori sono ben chiari, quando mi dicevano che dovevao staccarmi dall'idolo del denaro io ci credevo e ho lasciato nei famosi sacchi un ciondolino di oro bianco regalatomi da mio marito quando eravamo fidanzati. E ripensando alle varie catechesi mi sono resa conto che non ho mai capito niente di tutto quel mucchio di parole, tutti quei discorsi facevano presa solo sulla mia parte emotiva e non sulla mia intelligenza. E questo mi dà dolore e mi fa sentire un'idiota. Siamo usciti dal cammino dopo un anno molto difficile in cui abbiamo scoperto di non poter avere figli e in cui abbiamo avuto anche diversi problemi economici. e sicome il cammino invece prometteva il centuplo ( il centuplo matematico!) di quello che avevamo "offerto" mio marito lo sta ancora aspettando, siccome il cammino prometteva che seguendolo la nostra vita si sarebbe risolta mio marito si è sentito preso in giro, ma purtroppo non dal cn ma da Dio, e questo la dice lunga sul percorso di fede che abbiamo fatto là dentro!! Io ho fatto solo pochi anni e comunque avevo alle spalle una fede vera e solida che mi ha permesso di non prendere tutto come oro colato( anche se questo come già sottolineato non mi ha impedito di credere a certe cose...) ma per mio marito che ha frequentato il cn per più tempo di me (era arrivato al secondo passaggio prima di ricominciare con me) e con un padre tutt'ora dentro ciò non è stato possibile e ora si ritrova a fare i conti con un Dio che non conosce, con un Dio che a suo dire l'ha fregato. Quando invece è stata la comunità a fregarlo. Ora come faccio a fargli capire che la Fede è una cosa diversa? che Dio è Padre ? Grazie dell'attenzione e dello spazio che mi avete concesso. Elena

mic ha detto...

Cara Elena, ti abbraccio e ti posto qui la risposta di Caterina:

Caterina63 ha detto...
..Riproporrei la testimonianza di Elena (che saluto con affetto fraterno) nel prossimo thread che avremmo intenzione di aprire parlando chiaramente sul tema del CENTUPLO perchè questa dottrina miete molte vittime anche fra Pentecostali specialmente sud-americani....


qui mi concentrerei su alcune domande di Elena:


" ..... ora si ritrova a fare i conti con un Dio che non conosce, con un Dio che a suo dire l'ha fregato. Quando invece è stata la comunità a fregarlo. Ora come faccio a fargli capire che la Fede è una cosa diversa? che Dio è Padre ? Grazie dell'attenzione e dello spazio che mi avete concesso. Elena"

*******************


...intanto oserei affermare che il concetto di FREGATURA va limitato al momento in cui NON si era inconsapevoli ^___^, nel momento in cui infatti ci SVEGLIAMO e scopriamo la fregatura, è già COSA PASSATA ^___^

In sè poi non è "la comunità" che ti frega ma colui che progetta le catechesi che devono essere impartite....generalmente la comunità o patisce CON e come te e come TE e con TE vive una certa condizione e situazione... oppure è succube....

In alcune Parrocchie in cui il CN era stato il trionfatore per 20, magari anche30 anni....si è ritirato IN SILENZIO lasciando però anche una certa devastazione psicologica....e questo generalmente avviene anche quando si cambiano i parroci...cambi che dovrebbero avvenire più spesso in queste situazioni....

Cosa rispondere dunque alle domande inquietanti?
Che il Signore Gesù NON frega nessuno, anche quando vi ha permesso di vivere un certa condizione che solo dopo avete scoperto non essere buona...lo ha fatto per donarvi ben altro che magari ora, in questo momento di dolore non potete comprendere^__^

Proviamo a rivivere gli attimi della morte di Gesù, il SABATO SANTO, il così detto giorno del SILENZIO DI DIO....
Non c'è Messa, tutto è spoglio, Gesù è avvolto nel sudario e deposto nel Sepolcro...
Un silenzio CUPO E TENEBROSO avvolgono il mondo intero...
I Disepoli sono SPAVENTATI, CONFUSI, anch'essi hanno pensato più volte di essere stati FREGATI ^___^

La Madonna NON parla....è già un miracolo se la spada che le ha trapassato il Cuore non l'abbia uccisa.....quale occhi gonfi dalle lacrime avrà avuto in quel Sabato tenebroso....Nessuno osa parlare, sono rinchiusi nel Cenacolo per paura di fare la fine di Gesù....attendono ora che qualcosa o qualcuno venga a dire loro: "NON SIETE STATI FREGATI!!" ^___^

Certo, avete vissuto il Golgota, siete confusi, ma Gesù NON vi ha fregati!
OGNI COSA A SUO TEMPO.....

La fede parte da una forzatura all'anima propria; al morire a noi stessi, E' UN DONO che possiamo ricevere solo dopo aver capito che QUALCUNO più in alto di noi e al di sopra di ogni gruppo e comunità ci sta chiamando AD UN SERVIZIO....
una fede infatti che è priva del servizio, è un fede PRIVATA che conduce poi all'esperienza dolorosa che avete vissuto e che vi lascia con domande senza risposte....

Quindi PURIFICATE innanzi tutto la vostra Fede leggendo magari insieme qualche buon libro di spiritualità per esempio, vi suggerisco, "Storia di un anima" di santa Teresina del Bambin Gesù....^___^
e lasciate che il tempo lenisca le vostre ferite....frequentate una NORMALE PARROCCHIA senza perdere la fiducia nel nuovo parroco....quel poco di fede che vi è rimasta può essere più efficace di chi crede di averne molta, non è mai la quantità, ma la qualità a dare frutti ^___^

Andate alla Messa "normale....GODETE della Liturgia della Chiesa Cattolica....e cercate di RIAPPROPRIARVI DEL RAPPORTO CON DIO..DITE IL ROSARIO INSIEME meditando con semplicità i misteri della sua vita..

questo NON risolverà i vostri problemi, ma vi aiuterà ad affrontarli con un animo più sereno...e svelerà a tuo marito la paternità di Dio e vederete la Beata Vergine Maria in una luce diversa da quella che presenta il CN esclusivamente dietro una icona....vedrete Maria "ACCANTO A VOI"....

Per il momento Auguri di Cuore.....siamo qui! e ci troviamo ogni giorno nella Preghiera...NON SIETE SOLI

Fraternamente CaterinaLD

06 novembre, 2008 16:53

elena ha detto...

Ti ringrazio tanto Caterina per la tua risposta e la tua dolcezza... Devo dire che se qualcosa di buono c'è stato in tutto ciò è che siamo usciti dal cn! Frequentiamo la parrocchia ( lo facevo anche prima mentre ero nel cammio) sono catechista (fra l'altro questo blog mi ha aiutato molto nel capire meglio la messa e nello spiegarla ai miei bimbi) e ho chiesto a mio marito di venire a messa con me anche se si è allontanato dai sacramenti. Io ce la metto tutta ma a volte mi sento sola... anche se so che Dio Padre e Maria Sua Madre sono accanto a me, a noi. Comunque non voglio monopolizzare il blog volevo solo testimoniare ancora una volta come il cn se non ti appiattisce completamente ( e allora anche se ti dicono che gli elefanti volano sei tranquillo) crea una devastazione psicologia e spirituale, perchè non ti fa conoscere il vero Dio. Grazie ancora dell'accoglienza un abbraccio, Elena

mic ha detto...

Per Elena:

Cara Elena a questo punto non saprei dove risponderti.....^___^ a Mic lascio il dove postare in modo che tu possa leggere.....

Sai, avendo io un marito che non condivide con me la fede in Cristo....la prima cosa che mi sento di dirti è: non sforzarlo ^___^
l'importante è che lui condivida comunque sia che tu proceda nella Fede....un aspetto importante per incontravi è la morale e l'etica....io e mio marito su questo ci incontriamo da 24 anni, sul valore come la Famiglia, ecco principi condivisibili che ci uniscono e ci aiutano a sopportare questa differenza del mio credere per lui, e del suo non credere per me ^__^

Sei Catechista dunque come me....sai bene allora quanto ci donano questi giovani che ci sono affidati dalla Provvidenza e solitamente quando i genitori mi ringraziano rispondo: sono io che ringrazio voi, perchè sono io che imparo molto da loro ^___^

L'esperienza negativa che avete vissuto deve diventare STRUMENTO DI CRESCITA NON di devastazione....
In tal senso affidarsi al Signore anche quando NON comprendiamo "perchè proprio a me Signore? che ti ho fatto??? COSA VUOI DA M?" Il Signore AMA QUESTE DOMANDE ^___^
e alla fine risponde sempre, provare per credere ^__^

Riguardo al problema dei Figli che non vengono, affidatevi innanzi tutto ad un buon medico per capire se il problema è irreversibileo se si può fare qualcosa....SERENAMENTE, CON FIDUCIA ACCETTANDO OGNI ESITO....
ma contemporaneamente non trascurate LA PREGHIERA, abbandonate ogni schema che avete appreso nel CN che non ritiene opportuno INVOCARE I SANTI....e cominciateli a Pregare....^___^

COME BAMBINI CHE SI FIDANO, affidatevi alla Beata Vergine, NULLA E' IMPOSSIBILE A DIO, ma solo se LUI lo vorrà, ergo: SIA FATTA LA TUA, NON LA MIA VOLONTA'...^___^

Chiedete a san Padre Pio un aiuto, ha già fatto molti miracoli di gravidanze dichiarate impossibili....la fede è principalmente FIDUCIA...non certo superstizione, ma fiducia: "Signore tu lo sai che noi vorremmo,ma CI FIDIAMO DI TE, facci solo comprendere quale è la TUA volontà...."
ecco allora che figli o non figli, la vostra Vita SI RIEMPIRA', lo capirete da soli, e saprete affrontare ogni difficoltà...

Per carità, queste poche righe non risolvono nè i problemi, nè vi toglieranno la sofferenza che state vivendo, ma vi accorgerete che non siete soli e allora la croce si allegerirà...
^___^

sempre a disposizione e...in alto i cuori!

Fraternamente CaterinaLD

07 novembre, 2008 14:56

mic ha detto...

Cara Elena,
voglio aggiungere di non temere di monopolizzare il blog e di esprimere tutto quello che senti e di dire anche la tua sulle nostre riflessioni e pensieri.
Ti aspettiamo e ti auguriamo buon proseguimento, nel Signore, per tutto quanto riguarda la tua vita personale, familiare e comunitaria!