giovedì 3 aprile 2008

Procediamo e seguiamo gli eventi

Carissimi,
avremmo dovuto pensarci prima che non è questo lo strumento per un lavoro metodico, come quello della stesura della "Lettera aperta ai vescovi". Continuiamo tuttavia a ritenerlo valido per la correta informazione e per un confronto sereno e civile, questo sì...

Soprassediamo quindi dalla nostra formulazione "pubblica" in questa "Agorà" della Lettera, che proseguiremo in privato, così com'è normale che sia per qualunque approfondimento che richiede riflessione e proposte condivise, senza "intervalli anomali" a causa dei "disturbi" e/o esternazioni più o meno scomposte dei neocat costantemente di vedetta su questo blog.

Quindi continuiamo la nostra opera di 'sentinelle' e di accompagnatori-informatori per chi ci presenta i suoi dubbi e i suoi interrogativi (da cui dovrebbe nascere e di fatto si sviluppa) anche la corretta informazione, che la Chiesa non ha (in buona parte almeno) sulla realtà del Cammino NC... Esso per troppi anni ha continuato a crescere giovandosi della 'segretezza' e del 'mistero', che non sono prerogative della Chiesa cattolica, il cui Kerygma (annuncio che il Signore è nato morto e risorto per la nostra salvezza) è uguale per tutti e non richiede un percorso di stile 'gnostico' o 'misterico', ma l'approfondimento e la conseguente sempre maggiore comprensione e consapevolezza delle Verità della Fede di cui si è nutriti attraverso i Sacramenti, immersi un in Mistero Adorato e non banalizzato, il Magistero, la Preghiera e la frequentazione delle Scritture (con la guida di una corretta esegesi, e non strumentale ad un progetto da costruire, come avviene nel cammino). Il che fa di noi 'pietre vive' del Corpo Mistico di Cristo che è la Chiesa cattolica e ci aiuta a vivere nella semplicità e nel servizio il nostro 'posto' nella Chiesa...

Ecco, andiamo avanti sulla base dell'ultima notizia che ci ha colpito in questi giorni, così come l'abbiamo presa da Zenit:

Cardinali e Vescovi ringraziano il Cammino neocatecumenale
ROMA, martedì, 1° aprile 2008 (ZENIT.org).- Sabato 29 Marzo, 9 Cardinali e 170 tra Vescovi e Arcivescovi, i rettori dei 54 seminari “Redemptoris Mater” di tutto il mondo e i catechisti itineranti del Cammino neocatecumenale hanno inaugurato una cappella per l’adorazione perpetua del Santissimo Sacramento sul Monte delle Beatitudini.
La cappella si trova nel presso la "Domus Galileae", centro gestito dal Cammino neocatecumenale in località Korazym, di fronte al lago di Tiberiade.
La cerimonia di inaugurazione è stata presieduta da Michel Sabbah, patriarca latino di Gerusalemme, da Vescovi dei vari riti, dal Custode della Terra Santa padre Piebattista Pizzaballa e dal nunzio di Sua Santità monsignor Antonio Franco. Vi hanno partecipato anche le autorità civili della regione e numerosi ambasciatori.
La cappella per l’adorazione del Santissimo è inserita all’interno di un moderno complesso architettonico, comprendente 20 cellette e un colonnato formato di sette colonne con archi che rappresentano i Sacramenti.
E' sovrastata da un complesso scultoreo in bronzo realizzato da Kiko Argüello che rappresenta il sermone della montagna: Cristo con i 12 apostoli proprio sul monte in cui il Signore pronunciò il discorso che è il cuore del cristianesimo.
Tutti i presenti hanno partecipato al convegno sulla “nuova evangelizzazione” promosso dai responsabili del Cammino neocatecumenale, Kiko Argüello, Carmen Hernandez e padre Mario Pezzi.
In un comunicato finale, riportato da “Avvenire”, i Vescovi e Arcivescovi riconoscono “con gratitudine che, tra le numerose grazie concesse dallo Spirito Santo alla Chiesa del nostro tempo, il Cammino neocatecumenale rappresenta con il suo itinerario di iniziazione cristiana un carisma potente per rafforzare lo slancio missionario”.
Il carisma che “sorge dalla rigenerazione battesimale”, ricorda il testo, può “dare una risposta alla situazione drammatica della scristianizzazione dell’Europa”.
Secondo i presuli, l’avvenire del Cammino dipenderà per gran parte dall’amore paterno con il quale i Vescovi “accoglieranno questo carisma”, accompagneranno “da vicino i seminari Redemptoris Mater” e incoraggeranno “le famiglie tanto preziose delle Comunità neocatecumenali”.
All'incontro, ricorda la “Radio Vaticana”, hanno partecipato il Cardinale Paul Josef Cordes, presidente del Pontificio Consiglio “Cor Unum”; il Cardinale Stanislaw Rylko, presidente del Pontificio Consiglio per i Laici; il Cardinale Philippe Barbarin, Arcivescovo di Lione; il Cardinale Antonio María Rouco Varela, Arcivescovo di Madrid e presidente della Conferenza Episcopale Spagnola; il Cardinale Joachim Meisner, Arcivescovo di Colonia; il Cardinale Józef Glemp, primate di Polonia, e il Cardinale Vinko Puljić, Arcivescovo di Sarajevo.
Erano presenti anche il Cardinale Christoph Schönborn, Arcivescovo di Vienna, e il Cardinale Stanislaw Dziwisz, Arcivescovo di Cracovia, che hanno sottolineato la grave situazione della famiglia e della moralità in Europa.
“Promuovere l’evangelizzazione – hanno affermato secondo quanto riportato dall'emittente pontificia – significa rinnovare la famiglia e quindi rinnovare l’Europa”.


Ci siamo già espressi sul fatto che comunque la "portata" dell'evento è da ridimensionare rispetto all'enfasi con cui viene data, dal momento che il Papa sembra non si sia ancora pronunciato sugli statuti scaduti e sulla persistente disobbedienza del Cammino alle sue direttive e che comunque ancora una volta mette tutta la Chiesa di fronte al "fatto compiuto" - ripetiamo scorretto anche formalmente - perorato e "sponsorizzato" dai "soliti noti" vescovi loro favorevoli, di una "evangelizzazione" dell'Europa che in realtà sarebbe diffusione del Cammino NC e non della Chiesa, per le ragioni ben note...

A proposito dell'evento di cui si dà notizia, ciò che ci rende molto ma molto perplessi è il rischio di strumentalizzazione da parte del Cammino di una "Pratica" come quella dell'Adorazione per tanti anni irrisa e da cui gli adepti erano distolti come da un sentimentale devozionismo, ora fin troppo ostentata, anche se in contrasto - per chi conosce la realtà vera e non quella sbandierata con enfasi davvero sospetta - con la visione teologica che l'iniziatore trasmette dell'Eucaristia...

Il resto è affidato alla riflessione comune

135 commenti:

  1. Forse la pratica dell'Adorazione è qualcosa di così profondo che per scoprirla e apprezzarla appieno il Cammino ha impiegato tutti questi anni, chissà.

    Ciò che è palese, comunque, è che i NC danno lo stesso significato all'eucarestia di qualsiasi altro cattolico.

    RispondiElimina
  2. forse tu nn sai che l'adorazione è stata sempre importante nel cammino infatti inc vanno e presenziano alle adorazioni ,ma se tu consideri che il cammino nc nasce per i lontani, se un lontano nn riconosce l'importanza dell'eucarestia, cm si può pretendere che l'adori ,si comincerà ad aorarla quando, avrà capito L'importanza della sacramentalità dell'eucarestia unico Pane di vita Alessandra

    RispondiElimina
  3. messaggio di newgold69

    vorrei rispondere all'anonino delle 12.20 della pagina precedente dove, dopo aver letto il mio post, nel quale prendevo almeno 3 espressioni sbagliate, mi viene a dire: ma mi devi dire la rfrase esatta che è eretica!!!

    ma voi neocat siete tutti TONTI E SCEMI ALL'ENNESIMA POTENZA!!!!!

    perché negate anche l'evidenza?

    non m'importa che scrive certe espressioni. il fatto grave è che esse sono il frutto di un percorso distorto nella fede e nella vita cristiana.

    tu anonimo, alesandra e tutti gli altri che continuano a ribattere e apretendere di avere ragione su cose che sapete sono errate: SMETTETELA DI INSULTARE LA VERA FEDE E L'INTELLIGENZA DI CHI VI METTE DAVANTI AGLI OCCHI GLI ERRORI E LE FALSITà E LE ERESIE CHE VOI OSTENTATE COME VERITà DI FEDE E CHE QUEL SCISMATICO DI KIKO VI HA FICCATO IN TESTA!!!!!




    mnic, hai messo le foto?

    RispondiElimina
  4. se fosse così palese come dici, vedetta di turno, perché continuate a celebrare su 'mense' e non su altari consacrati?

    Siamo sicuri che i NC vivono l'Eucaristia come "ripresentazione" del Sacrificio di Cristo, offerta di sé in Lui (con conseguente trasformazione interiore) e quanto altro di bello e di grande è l'Eucaristia?
    Celebrante il Signore (sacerdote per mano sua) e non l'Assemblea, che 'partecipa' in virtà del suo "sacerdozio regale", che nel cammino spesso viene sostituito a quello ministeriale (tranne che nella Consacrazione, che però non ha valenza di "transignificazione" (parole di Kiko) e non di "transustanziasione"?

    Questo può essre un discorso cui i 'piccoli' possono ritenersi estranei, ma purtroppo non risultano estranei a quello che interiorizzano e alle conseguenze spirituali che ne ricavano!

    E' di questo che i vescovi dovrebbero preoccuparsi non poco

    RispondiElimina
  5. "mic, hai messo le foto?"

    ancora no, perché non ho fatto in tempo a dare le coordinate per modificare l'articolo che è già sul sito con questa aggiunta

    RispondiElimina
  6. ...comuqnue grazie, sono significative!!!

    RispondiElimina
  7. Mic, fai il link all'immagine della cappellina?

    RispondiElimina
  8. "si comincerà ad aorarla quando, avrà capito L'importanza della sacramentalità dell'eucarestia unico Pane di vita Alessandra"

    per capirne l'importanza bastano tre parole e tre secondi di ascolto di UNO CHE LA VIVE!!!!
    non ci vogliono vent'anni di pagliacciate!

    RispondiElimina
  9. "Pane di vita" sei anche tu Alessandra, quando parli con quello che Cristo ti mette nel cuore e che fino adesso non abbiamo ancora ascoltato! Ci hai trasmesso solo quante cose belle fa il cammino e perché una certa cosa si fa così e non colà... ma io ancora non ti conosco, dalle tue parole non emerge CHI SEI: non nome e cognome, ma quello che davvero il Signore ha fatto di te... che ancora non viene fuori dai 100 post che hai già scritto

    RispondiElimina
  10. "si comincerà ad aorarla quando, avrà capito"

    Un'altra chicca di Alessandra!

    Si Adora perché si ha capito o si Adora anche per capire e CONOSCERE e radicarsi sempre più e sempre meglio???

    Credo che non sappiate cosa significa davvero Adorare!!!

    RispondiElimina
  11. messaggio di newgold69

    i neocat vivono l'eucarestia come una pagliacciata... la vera santa messa, quella che si celebra secondo il messale romano!!!

    la loro è l'apoteosi di tutto, le altre sono stupidate, partecipate per far vedere che ci sono.

    quelli che vengono nella mia chiesa passano tutto il tempo a parlare tra di loro, raccolti in guppetti, a ridacchiare, a parlare male dei canti, dei lettori, dell'omelia, dell'altare e dei fiori, della disposizione di ogni cosa e del prete che dice questo o che fa quell'altro!!!
    si portano tutti i figli che non fanno altro che correre, giocare parlare piangere e disturbare il prete e gli altri fedeli!

    ecco come vivono l'eucarestia.

    figuriamoci se partecipano con fede all'adorazione!

    quando io la faccio in chiesa loro non ci sono mai!!!

    adesso, questa trovata dell'adorazione... la fonna solo alla domus o ovunque?

    è come la tappa del rosario dopo che gp2 ha insistito sulla pietà mariana...


    ma fatemi il piacere... alzate un polverone solo per confondere, manifestate scelte liturgiche solo per salvarvi il culo perché sapete che siete nell'errore e nella dissobedienza e la santa sede sta per darvi una mazzata immensa e allora cercate di far vedere che siete cattolici, ma in realtà siete eretici e scismatici.

    non siete ne ebrei, ne cattolici, ne protestatnti... siete eretici!!!!

    eretici e scismatici, perché vi servite dei vescovi per manipolare le coscienze e per creare divisione!

    ma il demonio si è già rivelato per vciò che è e presto la scure si abbatterà su di voi!!!!

    RispondiElimina
  12. "Forse la pratica dell'Adorazione è qualcosa di così profondo che per scoprirla e apprezzarla appieno il Cammino ha impiegato tutti questi anni, chissà."

    questa è una presa per i fondelli, anche perchè è un riconoscimento implicito che il cammino ci ha messo tanti anni. chissà?

    e come fa ad apprezzarla appieno se sappiamo che gli insegnamenti dell'iniziatore sono "altri"?

    L'immagine che ne abbiamo è più quella di "pubblicità progresso" che di una realtà concreta!

    RispondiElimina
  13. Se kiko è nell'errore come mai ci sono degli statuti anche se ad experimentum, che avvallano quello che sta facendo?

    Ho anche letto in questo blog che sono stati approvati gli statuti definitivamente, quindi perché parlare ancora di eresia, quando lo Statuto è stato confermato definitivamente?

    RispondiElimina
  14. In tanti anni di cammino, non ho mai sentito parlare di Adorazione.

    Soltanto negli ultimi due anni, la domenica pomeriggio si andava in chiesa ai Vespri, ed in quella occasione veniva esposto sull'altare, durante celebrazione dei Vespri (al termine) il Santissimo.

    Per il resto sempre celebrato in sale con mensa addobbata e senza Tabernacolo. D'altra parte la stessa prassi nc ti porta a considerare la Santa Eucarestia (pane e vino fisico) come un qualcosa che non si conserva; infatti tutto e' fatto per essere solo consumato.

    RispondiElimina
  15. "inc vanno e presenziano alle adorazioni"

    andare e presenziare alle adorazioni, non significa "fare" Adorazione!!!

    RispondiElimina
  16. andare e presenziare alle adorazioni, non significa "fare" Adorazione!!!

    ma c'è differenza???

    RispondiElimina
  17. "Ho anche letto in questo blog che sono stati approvati gli statuti definitivamente, quindi perché parlare ancora di eresia, quando lo Statuto è stato confermato definitivamente?"

    questo lo ha detto più di una volta, essendo poi regolarmente smentito, il tuo iniziatore... definito per questo "non attendibile" perfino da Koraym!
    io ci crederò quando l'avrò sentito dal Papa!

    RispondiElimina
  18. messaggio di newgold69

    gino, prova a prendere due pezzi di ferro e tenendoli con le due mani inseriscili sui primi buchi della presa di corrente che hai incasa. se dopo lo shock la pensi ancora allo stesso modo, prova a ripetere la stessa cosa fino a che il tuo cervello non vain fumo.

    una volta fermato, fallo ripartire in modo corretto!!!

    io sono un prete che è nel giusto e che segue l'unica e vera chiesa!!! non sono ne eretico e scismatico


    ma come sempre, quando uno dice la verità, smaschera le vostre eresie e i vostri blasfemi trucchi per prendere in giro tutti e vi sputtana davanti a chiunque legge questo blog (anche in vaticano)... allora voi offendete e denigrate la persona!!!

    denigrate voi stessi perché siete caduti così in basso da lasciare il vero dio per satana, cioè kiko!!!!

    RispondiElimina
  19. "ma c'è differenza???"

    cerca d'arrivarci, se è una domanda seria cercherò di risponderti... ma prima fammi capire se ci provi seriamente a cogliere la differenza...

    RispondiElimina
  20. nn viene fuori te lo dico subito sn un insegnante di 40 anni nata in famiglia cattolica attivista in parrocchia,anch'io lo sono dal momento che a 16 anni già ero catechista per bambini, intanto crescevo nel vivaio dell'azione cattolica italiana ,festa del ciao festa del tesseramnto, campi scuola estivi,dv siviveva acontatto con la parola e tutto condito da oper di bene cm andare a trovare glianziani lasciati nel gerontocomio della mia città oppure aiutare ragazzi meno abili nelle questioni scolastiche,tutto fino al 1988 ,per scelta decisi di fare la cresima a 18 anni quando capivo cs significasse realmnte.1988 quella che credevo essere la mia fede in Dio padre crolla miseramente cm la famosa casa sulla sabbia ,io mi perdo in un buco nero che sembrava una voragine che mi inghiottiva ,a questo punto incontro cammino nc
    Mi sn sentita cm se Dio avesse accolto mio grido disperato,ivari passaggi sn serviti a capire cs ero io e cs sono ma soprattutto a ridonarmi La Paternità celeste che io avevo rifiutato e denigrato L'amore di Dio mi da modo di vedere che cn lui anche le cose banalo cambiano di significato , mi ha fatto vedere che il cristiano nn sta sul pulpito a giudicare ,ma è colui che cade e si rialza grazie all'infinita misericordia che Dio Padre ha cn noi,1997 Divento catechista nc e faccio catechesi per adulti,carisma che condivido cn mio marito,2005 finito cammino mann finita cammino di conversione personale e familiare ,penso di averti chiarito idee, sn laureata in lingue parlo italiano inglese spagnolo più vari dialetti vivo in una tranquilla cittadina e nn mi sento una cattolicA CATTEDRATICA,ma una cristiana in cammino,cristiana di poca fede,ma vicina aalla parola , alla preghiera e alle liturgie sacramentali .Serve n cell c fiscale partita iva ?alessandra

    RispondiElimina
  21. puoi adorare qualcosa in cui nn credi mic? nn credo proprio Alessandra

    RispondiElimina
  22. Anonimo ha detto...
    puoi adorare qualcosa in cui nn credi mic? nn credo proprio Alessandra

    Il mistero non si comprende con la ragione, ma con il cuore!! ed il cuore si alimenta con la Preghiera.

    RispondiElimina
  23. chi nn crede uriel ,nn crede nel cuore, nn nella ragionericordi la citazione di sanpaolo la professione di fede passa per testa bocca e cuore Alessandra.gli atei nn credono, i lontani hanno dimenticato che si crede col cuore

    RispondiElimina
  24. Pipìta Del Monte3 aprile 2008 16:16

    Noblissimo GIARIELLO (Dei Della Giara Crepata),

    ...il suo gentile eloquio si coniuga alquanto bene con l’atteggiamento in cui io La immagino,: trotto leggero con alquante pause, froge acquose, occhio vuoto, coda alzata,sibili sincopati e abbondante seminagione per la strada di sferoidali deiezioni verdastre e asfissianti.

    RispondiElimina
  25. Agli autori del blog : "Se la smetteste di fare chiacchiere e cominciaste anche voi a fare i fatti, sareste piu' credibili."

    RispondiElimina
  26. Agli autori del blog : "Se la smetteste di fare chiacchiere e cominciaste anche voi a fare i fatti, sareste piu' credibili."

    anche le parole sono fatti, Anonimo, quando vengono dal cuore e trasmettono la verità.
    Sui nostri "fatti" nel senso di azioni quotidiane, chi sei per conoscerle e aver qualcosa da ridire?

    RispondiElimina
  27. Sui nostri "fatti" nel senso di azioni quotidiane, chi sei per conoscerle e aver qualcosa da ridire?


    Caro Mic è proprio per questo che tu parli e critichi gli altri e ti guardi bene di parlare di te stesso.Inoltre sei distruttivo e mai propositivo.

    RispondiElimina
  28. Alessandra, non chiedevo la tua "biografia" o il tuo curriculum, chiedevo di parlarci davvero da quello che SEI e non da quello che SAI, soprattutto del cammino!

    puoi adorare qualcosa in cui nn credi mic? nn credo proprio Alessandra

    certo non era quello che intendevo. Ma per "credere" basta accogliere la buona notizia e a volte bastano pochi minuti di fronte ad un incontro significativo e non occorrono anni e 'strategie'

    RispondiElimina
  29. Anonimo ha detto...
    chi nn crede uriel ,nn crede nel cuore, nn nella ragionericordi la citazione di sanpaolo la professione di fede passa per testa bocca e cuore Alessandra.gli atei nn credono, i lontani hanno dimenticato che si crede col cuore

    Alessandra, ringrazio il Signore che mi ha tratto fuori dal Cn, e mi ha fatto piegare il ginocchio come recita il Salmo 94.

    Lo so che quello che hai scritto e'la pedagogia del Cn; ma oggi credo che il Cn per troppi anni abbia mediato la mia fede, il bisogno di inginocchiarmi davanti al Signore (gli schiavi si inginocchiano)e mi abbia costretto troppo a capire, mediare, con la testa quello che gia' stava dentro al mio cuore.

    La professione di fede nasce dal cuore e dal cuore passa alla testa ed alla bocca: questa e' la mia esperienza.

    Io non sono un pedagogo, e non so se la prassi del Cn sia giusta o meno, so che per me non andava piu' bene.

    Per esempio si potrebbe insegnare a pregare, come prassi, da subito soltanto con il Rosario e se troppo complicato si puo' dire soltanto il Padre Nostro e se ancora e' troppo complicato si puo' sempre recitare la Preghiera del Cuore.

    La Messa perche' non celebrarla da subito in Chiesa, magari la sera privatamente, ma in Chiesa, ed imparando a santificare la domenica con la Santa Messa (ad esempio potrebbe essere il Primo Passaggio!!!!!)

    Scusami lo sfogo.

    Il Signore ti benedica e ti protegga.

    RispondiElimina
  30. Caro Mic è proprio per questo che tu parli e critichi gli altri e ti guardi bene di parlare di te stesso.Inoltre sei distruttivo e mai propositivo.

    sei banale perché parlare di me stesso non è raccontare la mia biografia. credo di criticare costruttivamente, se possibile di essere distruttivo nei confronti della menzogna. Parlando del Signore si è sempre propositivi... sta a chi ascolta cogliere il senso della 'proposta' che può scaturire dalle parole...

    RispondiElimina
  31. Ho letto sul blog
    Caro Mic è proprio per questo che tu parli e critichi gli altri e ti guardi bene di parlare di te stesso.Inoltre sei distruttivo e mai propositivo.

    Mic scrive una continua biografia della sua vita spirituale.

    Il link non linka

    RispondiElimina
  32. MIC la tua genericità evidenzia il vuoto interiore. Dio ti ama comunque.

    RispondiElimina
  33. Prova adesso col link Uriel!

    RispondiElimina
  34. MIC la tua genericità evidenzia il vuoto interiore. Dio ti ama comunque.

    ringrazio commosso

    RispondiElimina
  35. MIC dice se fosse così palese come dici, vedetta di turno, perché continuate a celebrare su 'mense' e non su altari consacrati?
    **********************

    Hai provato a chiederlo al Papa e sentire cosa ti risponde?
    Io so cosa, tu invece non lo sai !!!

    Intanto gurda che bella foto ti regalo e medita
    http://www.catechumenium.it/public/img/DomusScultura.jpg

    Claudio

    RispondiElimina
  36. Richiamo soprattutto gli anonimi aparlare del tema della pagina: l'Adorazione

    RispondiElimina
  37. Ho visto la foto.
    Ma mi domando perche' in una Cappellina e non in Chiesa visibile durante la Santa Eucarestia?

    RispondiElimina
  38. 6 tu MIC che vuoi sapere il perchè di altro, diverso dall'adorazione, io ti ho risposto. Però ti ho messo una bella foto :))

    Claudio, non anonimo

    RispondiElimina
  39. Ho visto la foto.
    Ma mi domando perche' in una Cappellina e non in Chiesa visibile durante la Santa Eucarestia?
    *******************

    Anche tu vuoi sapere, ci sono delle cose che solo Dio sa perchè.

    Claudio

    RispondiElimina
  40. "Hai provato a chiederlo al Papa e sentire cosa ti risponde?
    Io so cosa, tu invece non lo sai !!!

    Intanto gurda che bella foto ti regalo e medita
    http://www.catechumenium.it/
    public/img/DomusScultura.jpg"

    io ho giocato "cuori" tu rispondi "picche"

    quello che ne pensa il Papa, se è cattolico come credo, penso di saperlo, altrimenti non vi avrebbe fatto scrivere da Arinze.
    Mi hai mandato il link alla scultura di Cristo con gli apostoli sul tetto della neo-cappella dell'Adorazione.

    Che c'entra con la domanda sulla vostra celebrazione su 'mense' anziché su altari consacrati?
    Vuoi dire che Gesù aveva parlato su un momte, all'aperto?
    OK, però l'Eucaristia ce l'ha lasciata come dono fino alla fine dei tempi nell'ultima cena: era a tavola (e la Messa è anche il 'banchetto escatologico in cui ci nutriamo di Lui), ma ci ha consegnato
    lo 'zikkaron', cioè il memoriale del Suo Sacrificio sulla croce ed è quello che ricordiamo e ripresentiamo al Padre ad ogni Eucaristia, noi cattolici...

    RispondiElimina
  41. Questa pagina me la sono salvata nel PC a imperitura memoria.

    RispondiElimina
  42. Anonimo ha detto...
    Ho visto la foto.
    Ma mi domando perche' in una Cappellina e non in Chiesa visibile durante la Santa Eucarestia?
    *******************

    Anche tu vuoi sapere, ci sono delle cose che solo Dio sa perchè.

    Claudio

    Questo di sicuro, pero' a me il Tabernacolo piace molto di piu' in Chiesa sull'Altare.
    Anche questa e' una cosa che solo Dio sa perche', io non lo capisco!

    RispondiElimina
  43. "Anche tu vuoi sapere, ci sono delle cose che solo Dio sa perchè."

    le cose che DOBBIAMO sapere per la nostra salvezza Dio ce le ha rivelate in Cristo Gesù... non puoi cavatela con solo Dio saperché... a meno che per Dio non intendi Kiko... infatti solo lui sa perché la presenza del Signore non è sottolineata nel luogo della celebrazione e solo lui sa anche perché nel "Santuario della Parola" si conserva la Torah insieme alle Sacre specie e si ha più venerazione del Libro che del Signore... che forse viene messo lì dentro solo perché lo fanno i cattolici, altrimenti non ci si potrebbe definire tali... ma guarda caso con il "conopeo" (tendina copri-tabernacolo) nero, colore proprio del lutto che la chiesa non usa MAI per il Tabernacolo, che in genere riveste con i coloti liturgici propri del tempo...

    RispondiElimina
  44. Ma ci sono foto anche di come e' la cappellina dentro e cosa c'e'?

    Non credo sia una ingenuità.

    RispondiElimina
  45. "Questa pagina me la sono salvata nel PC a imperitura memoria."

    perché non sapevi che "In memoria" di me significasse quello che ho detto? Guarda che non lo dico io, lo insegna la Chiesa, quella che è ancora cattolica, almeno!
    E quella cattolica è l'unica eucaristia che ci "fa" veri cristiani!

    RispondiElimina
  46. "Ma ci sono foto anche di come e' la cappellina dentro e cosa c'e'?"

    lo sapremo solo se vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole e più non dimandare ;)

    RispondiElimina
  47. Steph,
    che fine hai fatto?

    RispondiElimina
  48. lo sapremo solo se vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole e più non dimandare ;)


    Per oggi saluto tutti, a domani.

    Il venerdi di preghiera continua sempre!!

    RispondiElimina
  49. uriel tu stai dicendo quello che dico io e che è ciò che si fa anche in cammino parliamio la stessa lingua enn ci capiamo Alessandra

    RispondiElimina
  50. "le cose che DOBBIAMO sapere per la nostra salvezza Dio ce le ha rivelate in Cristo Gesù..."

    è così e le approfondiamo nella vita di fede nella Chiesa, senza necessità di cammini iniziatici e di conoscenze gnostiche

    RispondiElimina
  51. Mic io ho sempre parlato per ciò che sono io qui sn mestessa come lo sono ascuola e in ogni dove Alessandra

    RispondiElimina
  52. Con Kiko non ci ho mai mangiato, nè celbrato assieme e leggendo tutto quanto voi scrivete mi è sorto il dubbio: che forse ho travisato tutto quanto imparato in seno alla mia comunità NC.

    Neanche una virgola di quanto ho imparato corrisponde a quello che voi state descrivendo.

    Io sono duro di comprendonio e facilmente intendo fischi per fiaschi, allora, leggendo voi ho capito che forse ho frainteso i miei catechisti. Loro mi parlavano adorare Kiko ed io capivo adorare Cristo,
    ............... non so.


    Claudio

    RispondiElimina
  53. apprezzo la tua ironia, Claudio, ma la tua esperienza è di fatto diversa dalla mia e da quella di tanti altri, sacerdoti e vescovi compresi...

    RispondiElimina
  54. ... e forse è frutto di una comprensione più profonda e più circostanziata

    RispondiElimina
  55. leggendo i vostri post mi sorgeva una domanda ,ma nel momento in cui verranno approvati gli statuti e quindi sarà ufficilaizzato che il cnc è nella chiesa ufficiale e cn la chiesa ufficiale ,quale sarà la vostra reazione,vi cospargerete capo di cenere......oppure vi brucerete come i bonzi fecero a Saigon per protesta...nda (Saigon ex PHOM PHEN O HO CHI MIN Vietnam) Alessandra

    RispondiElimina
  56. "Con Kiko non ci ho mai mangiato, nè celbrato assieme e leggendo tutto quanto voi scrivete"

    mi fai venire in mente una cosa che mi sono sempre chiesto: perché kiko si limita a fare la catechesi e non parecipa all'eucaristia?

    RispondiElimina
  57. mic ha detto...
    apprezzo la tua ironia, Claudio, ma la tua esperienza è di fatto diversa dalla mia e da quella di tanti altri, sacerdoti e vescovi compresi...
    03 aprile, 2008 17:47
    mic ha detto...
    ... e forse è frutto di una comprensione più profonda e più circostanziata
    ******************************
    Non so per te ma a ci è di sostegno, molto, la soteriologia Paolina (1 Cor 2,6-8; Rom 16, 25 e Rom 16-25,27).

    E tutto, parlo per me, è iniziato da Rm 7-15,25.


    Claudio

    RispondiElimina
  58. messaggio di newgold69

    avete visto la foto della cappella? è fuori, in un cortile...

    grave e significativa questa struttura architettonica.

    da che mondo è mondo io ho sempre visto le cappelle del santissimo, dove avviene l'esposizione, sempre dentro la chiesa, dentro l'istituto religioso che ospita, dentro, nel cuore ...

    kiko invece ha messo cristo fuori della sua casa!

    si è costruito il bel palazzo, ma esso non ha come centro cristo eucarestia, ha come centro la visione di kiko, le sue idee, la sua dottrina errata e scismatica.

    cristo è fuori, non si fonda su cristo, e come tutte le cose che non trovano il loro fondamento sulla roccia, come la casa che è costruita sulla sabbia... crollano!!!

    RispondiElimina
  59. giulio che tipo di erba hai fumato?colombiana pakistana ...certo che se tutti gli anti nc sono così gli nc dormiranno sonni tranquilli .KIKO ESSENDO catechista fa catechesi e presenzia acelebrazioni eucaristiche o dir si voglia messe officiate da don mario pezzi o da chi c'è cn lui Alessandra

    RispondiElimina
  60. messaggio di newgold69

    chissà perché, allora, quella volta che c'è stato l'incontro dei movimenti inoccasione della festa di pentecoste in piazza san pietro, dopo che kiko ha parlato, sceso dal palco, mentre cominciava il discorso il papa, il bell'arguello se ne è andato, e con lui, quasi tutti i neocat che erano in piazza e che lo hanno osannato quando ha parlato e hanno fatto casino quando parlavano gli altri.

    ... e che se ne sono andati quando parlava il papa!!!

    RispondiElimina
  61. Questo sito e' uno spot per i neocat. La cosa mi dispiace e' che non compare nella prima pagina di google cosi' molti non lo conoscono e perdono tempo sul sito ufficiale o su wikipedia

    RispondiElimina
  62. Porto un' altra testimonianza.

    E' assolutamente inoppugnabile il Senso e la Realtà del CNC riguardo la Liturgia e l'Eucaristia. Tra l'altro non ci sarebbe bisogno di andare oltre in questo ambito perchè le DUE Norme diramate per il CNC, l'una nel 1988 e l'altra ne 2005, dal CUlto Divino chiariscono senza fraintendimenti che ciò che affermiamo è Reale e COncreto.

    La "celebrazione" NC esiste come MEZZO e non come FINE. Da essa non Scaturisce nulla che non sia FUNZIONALE alla Comunità e senza la Comunità non esiste "Celebrazione". La MATERIA usata nelle "Celebraizioni" non ha altra FUNZIONE se non quella di "portare dalla tristezza all'allegria", ecc ecc.

    IL dramma creato dal CNC, poi, è l'uso IMPROPRIO e distorto dei termini. La confusione si crea ancora di più per questo. Concetti Cattolici vengono RI-USATI dal CNC, adattati alla porpria realtà specifica, facendo anzi precedere il concetto dalla parolina "VERO/A".
    Nel CNC troverete la "vera" devozione, la "vera" adorazione, la "vera" Evangelizzazione, la "vera" carità, la "vera" dedizione, la "vera" (o nuova) estetica....

    Capite la furbizia?

    Per questo la diversificazione delle posizioni, a macchia di leopardo, sarà una costante fra gli adepti. E il non negare, come il non affermare, ma portando avanti solo e sempre la propria teologia, rende possibile il cerchiobottismo esistente fra i "capi".

    Nei Battesimi, l'Acqua Battesimale che di solito è utilizzata per le Acquasantiere, per le benedizioni, per i Sacramentali, per le Aspersioni, ecc, ecc, è "eliminata" nei più svariati modi. Buttata nei "campi" o altro. Questo è un FATTO. A prescindere dalle parole, dimostra che lAcqua è per la "Celebrazione". Il Pane Eucaristico non è Ostia sottile ma focaccia spessa. NON SE NE CONSERVA NULLA. Questo è un altro FATTO. Ergo, il Pane è per la Celebrazione, in funzione di essa. Il montaggio e lo smontaggio continuo delle "sale" DIMOSTRA che NULLA RIMANE, NULLA E' DELLA "CASA DEL SIGNORE", non c'è questo Simbolo profondo. Non rimane! E' per la "Celebrazione"! Esaurita quella, esaurisce tutto!

    Questa è la prassi! COme la Prassi, che Insegna una Teologia particolare facendo parlare i "segni", è della "Liturgia" DEL Cnc! Della costituzione INDISCUTIBILMENTE PARALLELA della "Comunità"! E' scritto a caratteri cubitali sullo STEMMA del CNC: Parola, Liturgia(NON MESSA, LITURGIA) e COMUNITA' (NON CHIESA, COMUNITA'!).

    Questo è il "tripode". E questo è quanto. I tempi dettano al CNC compromessi obbligati all'insegna sempre della reinterpretazione del Cattolicesimo.

    In fondo le Cappelle col Tabernacolo esistono nelle "nuove sale", tipo quella di Scandicci.

    Si mette l'armadio della Parola, però, e si "conserva" il MORTO (Conopeo Nero) prima della "resurrezione Eucaristica", come diceva quella frase rabbrividente nel sito ufficiale di una parrocchia NC di Napoli!

    Insomma, Kiko può tranquillamente usare e reinterpretare tutto. Il problema è la Teologia e la Dottrina. Evidenti dalla Prassi e dalla Liturgia, come dalla "nuova estetica".

    Problema che NON SI RISOLVERA' MAI in nessun modo, se non con la FINE della vita Parallela e Segreta della COmunità.

    RispondiElimina
  63. mic, che lavoro fai? non per farmi i fatti tuoi, ma mi da' l'idea che sia meglio del ministero... non e' che mi puoi dare un tuo e-mail che ti mando il cv?

    RispondiElimina
  64. dai cha filippi manca davvero poco, e allora ...tanto vale aspettare.... e poi... come dice Ron"e nn abbiam bisogno di parole... Alessandra
    ps vado alla cinquantina

    RispondiElimina
  65. stephanos ma che cammino hai fatto?

    RispondiElimina
  66. Per l'anonimuccio neocat infatuato di Kiko...

    pigliate 'na pastiglia,sient'a me!

    RispondiElimina
  67. Pipìta Del Monte3 aprile 2008 19:04

    Caro anonimo neocatecumenale della Cinquantina,

    mi piace immaginarLa in questo momento al trotto cadnzato,froge sempre più acquose, occhioni anonimi,coda alzata in verticale e dietro di Lei una lungha sca di fumanti deiezioni sempre più verdastre e sempre più olezzanti di biade acide.

    RispondiElimina
  68. Dice anonimo:

    "stephanos ma che cammino hai fatto?"

    Quello che hai fatto te... Ma no. Sicuramente quello che ho descritto non succede mai in CNC! Ma certo! E' solo uno scherzo...

    RispondiElimina
  69. Alessandra said:

    leggendo i vostri post mi sorgeva una domanda ,ma nel momento in cui verranno approvati gli statuti e quindi sarà ufficilaizzato che il cnc è nella chiesa ufficiale e cn la chiesa ufficiale ,quale sarà la vostra reazione,vi cospargerete capo di cenere......oppure vi brucerete come i bonzi fecero a Saigon per protesta...nda (Saigon ex PHOM PHEN O HO CHI MIN Vietnam) Alessandra





    Cara Alessandra intanto visto che gli Statuti sono scaduti e sei DISOBBEDIENTE
    al papa sulla liturgia da ormai piu' di 4 mesi
    permetti che sia tu che ti debba preoccupare in ogni caso.

    Perche' quandanco arrivi l'approvazione
    (che certo se stiamo alle vostre
    dichiarazioni menzognere doveva essere
    gia' bella e pronta almeno da giugno dell'anno scorso)
    bisognera' vedere in che termini arrivi.
    Ho gia' detto che so gia' che comunque
    esulterete e direte che avevate ragione
    ma io confido che con quella "approvazione"
    vi costringano in qualce modo a correggere i vostri errori
    per il vostro bene e per quello della Chiesa.

    RispondiElimina
  70. nn so perchè lo hai cancellato,probabilmente perche sai di aver scritto marea di beep beep beep beep beep te,erano ad experimentum e nn sono stati rigettati per cui ancora siamo nei tempi altrimenti ci avrebbero detto altre indicazioni,e poi nn mi hau risposto, continuerete a combattere i mulini avento,cm El Quijote Alessandra

    RispondiElimina
  71. Cara Alessandra allora non conosci il diritto canonico e non sai che e' passato il termine oltre il quale gli Statuti
    vecchi sono ormai lettera morta
    ed e' necessario un pronunciamento
    della Chiesa, ma fino a quel momento
    sono ormai lettera morta.

    Siete senza statuti al momento
    rassegnati.
    e DISOBBEDIENTI al Papa da piu' di 4 mesi.
    Fattene una ragione e prenditela con i tuoi leader che ti hanno messo in questa
    situazione.
    Noi non abbiamo colpa.

    Che l'approvazione arrivi
    lo speriamo anche noi
    sperando che con essa vi impongano
    le correzioni di cui finora vi siete
    allegramente fatti beffe
    relegandovi da soli
    nello status di DISOBBEDIENZA.

    RispondiElimina
  72. Io non rispondo sulle ipotesi futuribili
    rispondo sui fatti concreti
    cara Alessandra.
    I fatti concreti sono questi
    statuti scaduti da quasi un anno
    status di DISOBBEDIENZA da 4 mesi.

    RispondiElimina
  73. i fatti concreto caro gherardo è che in questi 4 mesi nessuno ci ha detto fermatevi!o ti risulta il contrario,conosci la formula del silenzio,assenso?Io ragiono di logica nn per partito preso cm fai tu,dovresti allenarti meglio,ti consiglio memory brain di ninetendo ds chissà che cn un pò di training ,nn cominci ad usare la logica .Alessandra

    RispondiElimina
  74. La logica dice solo
    una cosa. Se ti e' stato
    dato un limite di due anni e tu non lo hai rispettato sei DISUBBIDIENTE.

    Non ti preoccupare
    che la cosa sicuramente e' tenuta
    in dovuta considerazione da chi di dovere.

    RispondiElimina
  75. Guarda che il nintendo forse ti ha danneggiato i tuoi di neuroni.
    Io uso strumenti e accorgimenti piu' efficaci per mantenere i miei perfettamente funzionanti
    (fra cui tenermi alla larga da associazioni con effetti deleteri)

    Il silenzio/assenso carissima Alessandra
    in campo giuridico non esiste
    il silenzio e' sempre neutro.

    Non ti preoccupare che c'e' chi tiene in
    dovuta considerazione la vostra disobbedienza e ne trarra' le conseguenze.
    Come vedi sei in una situazione
    in cui dovresti essere tu a preoccuparti
    invece di cercare di ridicolizzare
    chi ti sta solo cercando di far capire come stanno le cose

    RispondiElimina
  76. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  77. Comunque per risponderti
    anche sulle ipotesi futuribili,
    nel caso
    di una totale approvazione del CNC
    senza modifiche e correzioni,
    se questa dovesse avvenire
    beh, ovviamente continueranno a esserci
    molte persone che soffriranno a causa del CN, persone
    che pagheranno sulla loro pelle
    e per quelle persone credo che sia nostro dovere continuare
    nella nostra opera di informazione
    e sostegno.

    Perche' se i "metodi NC" non cambieranno
    sta sicura che molte persone continueranno ad avere problemi.

    Per me personalmente
    non cambiera' nulla
    fin tanto che mi sara' possibile
    partecipare alla messa domenicale.
    Sine dominico non possumus.

    RispondiElimina
  78. Caro Mic
    non mi hai risposto poi
    a quella idea se fosse il caso
    di farsi portatori tramite il
    nostro sito, nello spirito di servizio,
    di una rete di "sostegno" a chi esce dal CN in modo un po' piu' visibile.

    Potremmo semplicemente inserire un link
    a cui uno puo' inoltrare richiesta
    e poi tra di noi cercare chi conosce la zona di provenienza del richiedente e quindi consigliare un sacerdote disponibile ad un consulto o qualcuno in zona magari
    solo per incontrarsi e scambiare due parole.

    Che dici e' fattibile una cosa del genere?
    Tu forse pensi che basta semplicemente l'email.
    Credo che pero' mettere un link esplicito puo' essere piu' "accogliente"
    ed piu' incoraggiante perche le persone si facciano avanti.
    Un link del tipo

    "contattaci per informazioni o per una richiesta di aiuto".

    Mi sembra che manchi al sito.

    a meno di obiezioni che mi sfuggano
    mi sembra che necessiti di pochi cambiamenti. Ormai siamo gia' abbastanza in contatto fra di noi e basterebbe
    far girare una email.

    Non so, che dici?

    RispondiElimina
  79. Ottima idea,Gherardo.

    RispondiElimina
  80. gherardo scusa ma cm docente basto a me stessa,tu e i tuoi amichetti pensate a cs farete se....,e poi vorrà dire che cm disubbidiente metterò tuta bianca,
    anzi la tunica.alessandra

    RispondiElimina
  81. cmq io a messa vado 6 giorni su sette basta?Alessandra

    RispondiElimina
  82. per alessandra3 aprile 2008 21:21

    "Alessandra said:

    leggendo i vostri post mi sorgeva una domanda ,ma nel momento in cui verranno approvati gli statuti e quindi sarà ufficilaizzato che il cnc è nella chiesa ufficiale e cn la chiesa ufficiale ,quale sarà la vostra reazione,vi cospargerete capo di cenere......oppure vi brucerete come i bonzi fecero a Saigon per protesta...nda (Saigon ex PHOM PHEN O HO CHI MIN Vietnam) Alessandra"

    carissima, faremo quello che avete fatto voi in settembre, dicembre, febbraio e forse che farete anche nei prossimi mesi ogniqualvolta l'annuncio dello spagnolo si rivelerà una schifosa menzogna.

    a presto

    RispondiElimina
  83. per alessandra 23 aprile 2008 21:25

    dimenticavo una precisazione. nessuno qui si è mai permesso di scrivere che il Papa NON APPROVERA' mai gli statuti, anzi. al massimo vengono espresse speranze, auguri, sentimenti di disapprovazione, posizioni contrastanti.

    invece il vostro caro fondatore non si fa scrupoli di attribuire al papa atti e intenzioni che SOLO LUI afferma di conoscere. a me questo atteggiamento (quello dello spagnolo) fa schifo. e mi domando come facciate a dargli ancora credito.

    RispondiElimina
  84. qualcuno sa come hanno celebrato i vescovi alla domus? seriamente, non è una domanda provocatoria, semmai preoccupata..

    RispondiElimina
  85. ve dico na cosa n dialetto nnate a dormìì ch'è mejo alessandra

    RispondiElimina
  86. per alessandra2 ma tu chi sei per giudicare? dormici su poi dimmelo grazie sai che si diceva dalle mie parti pe conosce na bona pezza ce vole un bon mercante,cm te la cavi a menzogne?Alessandra

    RispondiElimina
  87. "Alessandra said:

    leggendo i vostri post mi sorgeva una domanda ,ma nel momento in cui verranno approvati gli statuti e quindi sarà ufficilaizzato che il cnc è nella chiesa ufficiale e cn la chiesa ufficiale ,quale sarà la vostra reazione,vi cospargerete capo di cenere......oppure vi brucerete come i bonzi fecero a Saigon per protesta...nda (Saigon ex PHOM PHEN O HO CHI MIN Vietnam) Alessandra"

    Alessandra, non so se hai notato ma credo che in quella fase ci siano già entrati preventivamente, altrimenti non mi spiego questo clima di panico. Pensa che ogni tanto vado a controllare la mia copia di Avvenire per vedere se per caso non sono riusciti a cancellare anche l'articolo da li'.

    RispondiElimina
  88. per Alessandra 33 aprile 2008 22:32

    Vedi Alessandra, sai qual è il problema? Che tu non dici menzogne, ma non sei in grado di riconoscere la verità che dicono gli altri

    RispondiElimina
  89. "Pensa che ogni tanto vado a controllare la mia copia di Avvenire per vedere se per caso non sono riusciti a cancellare anche l'articolo da li'."

    incorniciati bene quella copia di Avvenire, perché gli Statuti NON sono stati ancora approvati e se non ne fossi più che certo non lo direi...

    ma se pure lo saranno perché la temperie nella Chiesa è quella che è - ma Dio non voglia per il bene di molti - noi non potremmo cambiare idea, perché significherebbe cambiare FEDE!!!

    Ti sembra normale una forzatura mediatica come quella concertata da Avvenire, Radiovaticana e Zenit con parole roboanti di vescovi su una realtà ancora sub iudice da parte del Papa, e il silenzio spero solo prudente della Santa Sede?

    RispondiElimina
  90. se vuoi vedere come hanno celebrato i vescovi alla Domus Galileae vai sul sito catechumenium.it . Sono tutti disubbidienti? Forse la curia romana è meno unitaria di quello che appare dai documenti ufficiali. Sicuramente ci sono vescovi e cardinali contrari al CN ma ce ne sono altri favorevoli, tra cui il Papa attuale ed i suoi tre predecessori.

    RispondiElimina
  91. "Forse la curia romana è meno unitaria di quello che appare dai documenti ufficiali."

    ce n'eravamo accorti e non solo la curia!

    RispondiElimina
  92. "cmq io a messa vado 6 giorni su sette basta?Alessandra"

    tutti i giorni meno la domenica?

    ;-)

    RispondiElimina
  93. Alessandra said:
    gherardo scusa ma cm docente basto a me stessa..


    Il mio insegnante ideale e' quello
    che promuove la ricerca della verita'
    e del bene, con mente e cuore aperti
    mostrando come non si finisca mai di imparare,
    non chi si mette sul pulpito e' dice
    questo e' cosi' perche' lo dico io e basta.


    Noi cerchiamo di fornire fatti e documenti per aiutare chi legge
    a comprendere da se' dove stia la verita' e dove la menzogna.

    RispondiElimina
  94. ho insegnato anch'io cara alessandra
    anche se mi sento sempre
    studente
    ;)

    RispondiElimina
  95. Allessandra2 dice: invece il vostro caro fondatore non si fa scrupoli di attribuire al papa atti e intenzioni che SOLO LUI afferma di conoscere. a me questo atteggiamento (quello dello spagnolo) fa schifo. e mi domando come facciate a dargli ancora credito.
    **************************

    semplice, perche da laico ha il coraggio di annunciare ai 4 venti che Gesù Cristo il figlio del Dio vivente è risorto.
    Non è poco per un laico.

    Claudio

    Claudio

    RispondiElimina
  96. ma ci facci il piacere!

    RispondiElimina
  97. Gherardo......Noi cerchiamo di fornire fatti e documenti per aiutare chi legge
    a comprendere da se' dove stia la verita' e dove la menzogna.

    03 aprile, 2008 22:56
    ********************************

    ehhhhhh, mi sa che cercate male visto che non siete compresi.

    Claudio

    RispondiElimina
  98. mic: "Ti sembra normale una forzatura mediatica come quella concertata da Avvenire, Radiovaticana e Zenit con parole roboanti di vescovi su una realtà ancora sub iudice da parte del Papa, e il silenzio spero solo prudente della Santa Sede?"

    forzatura mediatica? mi sembra che esageri, mic: a parte per voi in questo sito e per qualcuno nel cammino credo che la maggior parte dei cattolici legga questo evento come uno dei tanti eventi nella vita della chiesa. forse vediamo tutto con lenti di ingrandimento? è normale che una realtà come il cammino, che conta centinaia di migliaia di aderenti, ogni tanto faccia una capatina su zenit. una volta al mese non è un granché, no?

    poi sul fatto che sia opportuno fare affermazioni così decise su una realtà che è sub iudice, beh, forse è sub iudice e forse invece è stata già approvata -- sinceramente non lo so, sull'opportunità di quanto detto dai vescovi sospenderei quindi il giudizio.

    RispondiElimina
  99. Anonimo ha detto...

    leggendo i vostri post mi sorgeva una domanda ,ma nel momento in cui verranno approvati gli statuti e quindi sarà ufficilaizzato che il cnc è nella chiesa ufficiale e cn la chiesa ufficiale ,quale sarà la vostra reazione,vi cospargerete capo di cenere......oppure vi brucerete come i bonzi fecero a Saigon per protesta...nda (Saigon ex PHOM PHEN O HO CHI MIN Vietnam) Alessandra

    03 aprile, 2008 17:48


    Ma non erano stati approvati a settembre gli statuti? A noi scusate a dicembre, a no... ve li consegnavano a natela al massimo per l'epifania.. ah, vero li avrebbero consegnati la notte di Pasqua... ah, si manca solo una firma di un cardinale....
    Mah!

    RispondiElimina
  100. Claudio said:
    -Gherardo......Noi cerchiamo di fornire -fatti e documenti per aiutare chi legge
    -a comprendere da se' dove stia la -verita' e dove la menzogna.

    -03 aprile, 2008 22:56
    -********************************

    -ehhhhhh, mi sa che cercate male visto -che non siete compresi.

    -Claudio


    Beh mica tanto se ci sono persone come
    te che ritengono necessario intervenire.
    Evidentemente qualche dolente nota
    la tocchiamo.....

    RispondiElimina
  101. Ridendo e (non) scherzando gli statuti non sono stati approvati, ed è passato quasi un anno! Questo è un fatto che nessun invasato può smentire. Le favole andate a raccontarle ai bimbi.
    Con le vostre ritualità sincretiche, atradizionali e paracontroiniziatiche avete creato una entità che è un mostro che vi erode l'anima e travolge (o cerca di) ogni cosa che gli si para davanti. Ma quando il mostro è riconosciuto inizia a divorare chi ha provocato il processo che ha dato il via al ragionamento che ha portato al riconoscimento della vera natura dell'ente.
    "E' orribile, è orribile!!!" questo è ciò che esclamate quando vi ritorna indietro il male che avete cagionato.
    E' solo un assaggio delle punizioni che vi attendono all'Inferno. Perchè l'Inferno esiste, contrariamente a quello che affermate. E' solo un anticipazione del dolore incessante che vi tormenterà per l'Eternità intera quando albergherete per sempre nell'Abisso Inferiore.
    Non ci sono solo le sentinelle che vigilano sui confini. Sono anche schierati i Blasoni di chi sacrifica, ai confini del mondo, la meglio gioventù nel cuore della giungla contro al-Qaeda.

    RispondiElimina
  102. ALESSANDRA 3 Io nn mi nascondo vi ho detto la mia esperienza e al contrario di quanto tu ,anonima che nn ti firmi,dico l'unica Verità che so Che Cristo mi ama, anchw se faccio un cammino,a detta vostra, da fuorilegge, ma questo lo dite solamente voi, perchè mi sembra ,che alla scadenza dei famosi 5 anni che voi aspettavate,cn giubilo,per sparare sui nc ,mod piazza tienammen,nessun prelato,alto o basso,e bada bene nn intendo di statura,abbia alzato voce, dicendo, il tempo è scaduuto, sbattiamo fuori sti eretici,NN ho assistito a niente di tutto ciò e ti invito di andare a visitare il sito della diocesi di Roma dv troverai qualcosa ,che potrebbe interessarti,o anche su korazym che riporta la stessa cosa,mi sembrate se mi permettete la liceità politiCA, cm berlusconi e berlusconiani,che sparano a zero, perchè sentono il fiatosul collo del pd, anche se questo paragone ,nn dovrebbe sussistere , perchè io mi sento e tutti gli nc si sentoono e sono parte ella stessa chiesa, in cui sei tu! o forse nn ti piace che le parrocchie siano piene di nc? se così fosse potresti fare pulizia etnica, cm in Kosovo o in cecenia, che ne epensi, o cm hitler fece a BUCHENWALD o a Birchenau solo per citarne alcuni buon venerdì Alessandra

    RispondiElimina
  103. Vedo che i NC fanno finta di non capire.
    I Blasoni sono simboli e, come tali non possono essere svelati. Ma l'immagine è molto semplice, chi medita potrà comprendere.
    Ascoltate NC:
    L'elsa della Spada è il braccio orizzontale della Croce, la Lama è il braccio verticale e nell'adorazione della Croce si impugna la lama. Questo il simbolismo dell'arma dei Crociati.
    Ora, nel Blasone de quo, la Spada è il braccio orizzontale e una cartuccia full metal jacket blindatissima di M16 è il braccio verticale.
    Ho detto.

    RispondiElimina
  104. caro gherardo,il mio buongiorno te lo do così, ad una corso di preparazione,per la formazione docente,ci hanno insegnato a variare, registro linguistico, a seconda dell'interlocutore,se io parlo cn una persona umile, parlo cm lui o lei per essere compresa, se parlo cn dei presentuosi,che si sentono depositari di una verità, che fra l'altro è solo loro,mi adeguo, pur nn capendo, è questo ciò che generalmente, fa un buon insegnante, e se nn sbaglio tu sei educatore no ? quindi dovresti capirlo,certo credimi nn ho nulla da imparare da chi mi si presenta cn boria, alterigia, e spocchiosamente dice " tu e tutti nc siete nella menzogna"beh se permetti io giudizi ne vorrei uno solamente, quello del Padre Eterno Buona giornata per me povera mortale,oggi di riposo, si fa per dire, cmq.......Alessandra

    RispondiElimina
  105. morale della favola : e ve lo dico in dialetto, abbassate e penne ch'è mejo,a buon intenditor poche parole..................

    RispondiElimina
  106. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  107. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  108. Ci sono poi due modi di adeguare il
    registro linguistico all'interlocutore

    1) per migliorare la comunicazione
    e renderla piu'efficiente

    2)per poter fregare meglio il prossimo


    Conosco ambienti in cui l'adeguamento
    del registro linguistico
    e' mirato al secondo scopo....

    RispondiElimina
  109. Cristo è risorto anche per gli anonimi che ricordano le full metal jacket blindatissime di M16.

    Anonimi poi non tanto.

    (Gli IP non mentono. ndr)

    RispondiElimina
  110. Cara Alessandra fare
    la vittima non ti si addice.
    Come ho detto in precedenza
    nessuno vuole farvi fuori
    se c'e' qualcuno che e' emarginato
    nella Chiesa quelli sono i fuoriusciti
    NC, per cui non esiste nessun riconoscimento.
    Quindi la carta del falso vittimismo
    giocatela in altre occasioni.

    Pero' strano modo di ragionare il tuo!
    Ragioni esattamente
    come quelli che passano al semaforo col
    rosso e poi dicono:
    ma fintanto che nessuno dice
    niente allora vuol dire che faccio bene.
    (ragionamento un po' incosciente
    non credi?)


    Ammetterai che la logica e' quanto
    meno bizzarra.

    Come dicevo nessuno vuole farvi fuori
    ma sembrate trascurare una virtu' cristiana importante,
    un po' di cristiana umilta' quella
    vera (non quella del falso vittimismo
    o dei "mi faccio schifo" della sciagurata kenosi kikiana)
    che dovrebbe rendervi
    docili ad accettare le correzioni del
    Santo Padre, che forse qualcosina in piu' di Kiko sa.
    Non credi

    RispondiElimina
  111. gherardo forse nn mi spiego, io vittima nn mi ci sento proprio, poi di chi, scusa vostra? ti prego nn mi far ridere,cm credo che nn ci si senta nessun nc, sn approdata per caso su questo blog, cercando altre cose, e quando vi ho letto il mio primo pensiero è stato:" questi sn i fuoriusciti scandalizzati da qulcosa, " devo dirlo ai miei concittadini, così arricchiranno il tutto cn le loro esperienze,e poi vi ho portato la miaesperienza , che nn è fatta di sentimentalismo, ma di fatti concreti,cm è concreto che il mio nuovo vescovo la sera di giovedì santo si è macinato,più di 60 km per venirci a salature,nb a Roma hanno pianto per il fatto che lasciasse sua parrocchia di cui era Mons ! puoi infoormarti. MONS ROMANO ROSSI Bada bene dico mio, nn in termini nc, ma diocesanamente cattolica cn voi è bene chiarire ogni virgola perchè nn initerpretiate e stravolgiate a vostra chiosa ciò che viene dgt Alessandra

    RispondiElimina
  112. Cara Alessandra
    guarda che mai mi permetterei
    di giudicare la tua storia
    personale.
    Come potrei?
    Con vittimismo mi riferivo
    alla storia che hai tirato in ballo
    della pulizia etnica e di Buchenwald
    nei confronti dei NC.
    Se non e' vittimismo quello...
    Fra l'altro se c'e' qualcuno
    che ha protezioni
    in alto quello e' il CN

    RispondiElimina
  113. scusa io sn sempre un pò colorita nel mio modo di dgt, ma nn è questo l'intento del vostro blog ?fare proseliti? per dire che siamo degli eretici, fuori dalla chiesa cattolica? nn dirmi di no, lo ripetete in tutte le salse possibili, questo nn è vittimismo è constatzione obiettiva di una realtà oggettiva vostra, Alessandra

    RispondiElimina
  114. perchè io mi sento e tutti gli nc si sentoono e sono parte ella stessa chiesa

    ancora non hai capito o non vuoi capire e penso non capirai mai che è proprio questo l'inganno da sventare

    e non si riesce a comprendere il tuo accanimento anche perché, nonostante i ripetuti inviti, continui a fare interventi che parlano di te e di cose tue e del cammino di cui non ce ne po' fregà de meno... tipo ho fatto un corso per adeguarmi all'interlocutore"... beh vattele a gestire nella comunità le tue esperienze, che poi lì ti servono solo per coartarli meglio, perché gli elementi base - quelli e non altri - per convincere i tuoi compagni di consorteria te li fornisce il tuo iniziatore attraverso gli altri suoi megafononi (tu sei un megafonino, ma farai carriera visto l'accanimento che mostri).. non c'è bisogno che tu ti sforzi a pensare... del resto si vede da quello che scrivi: davvero non ci hai portato un argomento di ragione con puntate di subdole accuse,

    e i tuoi post, alla fine sono quelli di un troll, Per cui, dopo troppi giorni di pazienza, dal prossimo saranno 'bannati', così si dice in gergo, (perché è una cosa che viene fatta su ognuno di questi 'strumenti', che è bene vengano usati per il loro scopo e non per farsi prendere per il c*** dall'interlocutore

    RispondiElimina
  115. don chisciotte4 aprile 2008 10:24

    -Gherardo......Noi cerchiamo di fornire -fatti e documenti per aiutare chi legge
    -a comprendere da se' dove stia la -verita' e dove la menzogna.

    -----

    No Gherardo, questo e' un sito di persone disoneste che si autoproclamano depositari della verita'. E' inutile discutere dei massimi sistemi quando continuate a cancellare i messaggi di chi dice cose che non vi piacciono.

    A me quest'abitudine di cancellare i messaggi anche quando sono civili sembra un segno di disperazione. Posso chiedere a te, che parli come un amante della verita', come interpreti questo fatto? La verita' e' qualcosa a cui gli ospiti di questo sito possono fare solo da spettatori?

    RispondiElimina
  116. Anonimo ha detto...

    ALESSANDRA 3 Io nn mi nascondo vi ho detto la mia esperienza e al contrario di quanto tu ,anonima che nn ti firmi,dico l'unica Verità che so Che Cristo mi ama, anchw se faccio un cammino,a detta vostra, da fuorilegge, ma questo lo dite solamente voi, perchè mi sembra ,che alla scadenza dei famosi 5 anni che voi aspettavate,cn giubilo,per sparare sui nc ,mod piazza tienammen,nessun prelato,alto o basso,e bada bene nn intendo di statura,abbia alzato voce, dicendo, il tempo è scaduuto, sbattiamo fuori sti eretici,NN ho assistito a niente di tutto ciò e ti invito di andare a visitare il sito della diocesi di Roma dv troverai qualcosa ,che potrebbe interessarti,o anche su korazym che riporta la stessa cosa,mi sembrate se mi permettete la liceità politiCA, cm berlusconi e berlusconiani,che sparano a zero, perchè sentono il fiatosul collo del pd, anche se questo paragone ,nn dovrebbe sussistere , perchè io mi sento e tutti gli nc si sentoono e sono parte ella stessa chiesa, in cui sei tu! o forse nn ti piace che le parrocchie siano piene di nc? se così fosse potresti fare pulizia etnica, cm in Kosovo o in cecenia, che ne epensi, o cm hitler fece a BUCHENWALD o a Birchenau solo per citarne alcuni buon venerdì Alessandra


    Alassandra ma cosa insegni a scuola? Tu confondi la Chiesa con qualche altra coso. La Chiesa e' madre e prima di sbattere fuori un figlio ci pensa mille volte. Tu non capisci che la Chiesa sta cercando di non sbattervi fuori (anche se voi ce la mettete tutta per farvi buttare fuori), ma cerca anche di correggervi e speriamo ci riesca, ma molto dipende dalla docilita' con cui il CNC accettera' le correzioni, cosa tra l'altro che non mostra. Vedi richiami di vescovi, papi e cardinali che non volgio piu' citare perche' francamente mi sono stufato a postare sempre le stesse cose e voi chiudete gli occhi, la mente e il cuore.

    RispondiElimina
  117. Gherardo io nn ho seguito solo i nc dei quali ora, lo ammetto senza vergogna alcuna,sn catechista,ma provengo da altra realtà cattolica AC, conosci?bene quando decisi di entrare in cammino lo dissi a coloro i quali, avevo sentito cm la mia seconda fam, ovvero chi condivideva cn me l'ac, bne vuoi sapere la loro reazione?" vai pure da quegli eretici, ma ricorda che sarai sempre una reietta", belle parole vero? vorrei me le commentassi tu che sei e lo dico seriamente , moltobravo nel commentare post altrui: Alessandra ( per me fu cm ricevere na coltellata)

    RispondiElimina
  118. Invece ti dico di no
    cara Alessandra.
    A me non interessa fare proseliti
    non voglio fondare un anticammino
    non ho questo "demone" del
    proselitismo ad ogni costo
    ad animarmi.
    A me (ora parlo a titolo personale, ma credo che molti vi si riconoscano qui) interessa soltanto che siano accessibili
    a tutti informazioni che qualcuno
    preferirebbe tenere sotto il tappeto.

    RispondiElimina
  119. No Gherardo, questo e' un sito di persone disoneste che si autoproclamano depositari della verita'. E' inutile discutere dei massimi sistemi quando continuate a cancellare i messaggi di chi dice cose che non vi piacciono.

    piantiamola di ciurlare del manico. Noi ci siamo autoinvestiti nello stesso modo in cui si è autoinvestito il vostro inziatore (non ci venite a parlare de tre papi e di alcuni vescovi perché già lo sapete cosa ne pensiamo). Intanto, se questo Papa ancora non vi approva a statuti già scaduti qualche problema ci sarà, ma naturalmente la vostra pseudo-logica funziona solo a compartimenti stagni

    Se mi gira riposto quali sono i messaggi che vengono cancellati: se fossero tutti quelli che non la pensano come noi avrei cancellato anche il tuo (insieme a molti altri ai quali viene adeguatamente risposto), che comunque tanto spazio non meriterebbe, perché invece di contributi alla discussione contiene le solite accuse e amenità, per rispondere alle quale si perdono tempo ed energie che sarebbe invece bene impiegare per approfondire il discorso che stiamo facendo.... ma è proprio questo il vostro scopo... ragione di più per 'bannarvi' senza nessuno scrupolo

    Se hai un briciolo di onestà intellettuale non tireresti fuori il riferimento al dialogo dei massimi sistemi avendo presente il livello dei messaggi che arrivano...

    RispondiElimina
  120. Per anonimo a cui interessano gli interventi di Alessandra e non gradisce lo spettacolino di Mic Michela e altri veda di aprire un suo blog oppure vada a coltivare i suoi interessi da un'altra parte!

    RispondiElimina
  121. Beh che dirti Alessandra

    e' facile spesso in ambito religioso
    cadere nella tentazione di ritagliarsi
    il proprio angolino in cui dire
    qui siamo ganzi e depositari della
    verita' (anche nell' AC).

    Pero' forse potresti considerare
    che quella amica del' AC
    voleva metterti in qualche modo
    in guardia da qualcosa, il modo
    presuntuoso credo non sia stato
    efficace anzi forse ha ottenuto l'effetto contrario.

    Ti ho detto comunque
    la mia posizione verso il CN
    non me la fare ripetere:
    ci sono pecche ed errori gravi
    che ho toccato con mano
    personalmente e di cui anche la Chiesa
    si e' accorta (con ritardo).
    Il Papa vi ha impartito delle correzioni
    che voi continuate a ignorare.

    Per il vostro bene
    dovreste fare atto di umilta'
    e accettare quelle correzioni.
    E non fare le vittime
    che nessuno vuole fare piazza pulita
    di voi ( a volte ho l'impressione che prima cercate lo scontro diretto rifiutando in toto le ragioni degli altri e poi di fronte alla validita' di quelle ragioni facciate le vittime).

    Cosi' l'esperienza NC potra' essere recuperata in qualche modo
    alla Chiesa e si potranno
    anche limitare i danni collaterali
    che quegli errori hanno causato.

    RispondiElimina
  122. "A me quest'abitudine di cancellare i messaggi anche quando sono civili sembra un segno di disperazione"

    disperazione de che?
    100 messaggi 'civili' tutti uguali + amenità varie li dovrenmmo incorniciare? Ancora sarei lì a formulare risposte a chi comunque interessa solo creare confusione...

    RispondiElimina
  123. tra l'altro vorrei far notare che alessandra finora non ha insultato nessuno e non ha neanche fatto della facile ironia (cosa che io -- molto meno fiducioso di lei -- sono spesso tentato di fare) per cui questa tirata di mic non la capisco proprio, mi sembra la dimostrazione dell'incapacita' di capire che esistono punti di vista diversi sul cammino e che l'utilita' di un forum finisce quando si comincia a parlare di "banning" di quelli che non la pensano come te.

    come speri di convincere anche solo una persona della malizia del cammino, se questo e' il trattamento che riservi a blogger come alessandra?

    se da una parte questo tuo autolesionismo mi fa un piacere perche' posso dire ai miei amici "guardate come si comportano i nemici del cammino" dall'altra parte nei momenti in cui sono meno cinico mi dispiace vedere questo sito, che per quanto se ne possa dire alla fine e' una fonte di notizie -- ad esempio io l'avvenire l'ho comprato solo dopo aver letto l'articolo su questo sito -- degenerare in questo modo.

    RispondiElimina
  124. E come sempre Alessandra non mi ha risposto e non mi risponde, perche' non puo' rispondere...

    RispondiElimina
  125. come speri di convincere anche solo una persona della malizia del cammino, se questo e' il trattamento che riservi a blogger come alessandra?

    qualunque persona intelligente e libera e non accecata dal fanatismo è in ngrado di valutare i post di Alessandra e il punto in cui sono stati cancellati.
    La malizia del cammino viene fuori dai vostri comportamenti qui, ma ancor di più dai nostri documenti e testimonianze

    RispondiElimina
  126. E come sempre Alessandra non mi ha risposto e non mi risponde, perche' non puo' rispondere...

    difficilmente potrà risponderti Seby, perché i suoi post da ora vengono cancellati, a meno che non dia un VERO contributo alla discussione, che comunque ora ha perso ogni filo conduttore ed è questo il loro scopo

    RispondiElimina
  127. per quanto se ne possa dire alla fine e' una fonte di notizie -- ad esempio io l'avvenire l'ho comprato solo dopo aver letto l'articolo su questo sito -- degenerare in questo modo

    il blog è fonte anche di altre notizie che vi danno il prurito e vi suscitano le facile ironia che così educatamente dici di trattenere. Ripassati i post dell'educata Alessandra e vedi se lei si è trattenuta... ma come già spiegato non è per questo che viene usato il "banning" né perderò altro tempo a parlare di questo.

    Invito Gherado, per favore, a riformulare la sua proposta per la modifica al sito nel senso che ha già indicato, che potrà essere inserita come prossimo articolo :)

    RispondiElimina
  128. vorrei dire al caro mic che si affretta a bannare tutti i mei post che l'ultimo post mi è costato lacrime perchè l'ammalato di cancro era mio cugino che ha lasciato moglie e due bambini piccoli,beh lui grazie al cammino nonostante i dolori lancinanti dell'agonia pregava pregava e chi era in camera cn lui lo prendeva per matto,il vescovo parlando cn la moglie al funerale gli disse si rallegri suo marito ha fatto morte da santo Questo io ho visto Alessandra

    RispondiElimina
  129. Alessandra, purtroppo tuo cugino non è l'unico malato di cancro morto santamente... ancora purtroppo ne ho conosciuti divbersi e non sono morti santamente grazie al cammino

    per favore BASTAAA!!!

    RispondiElimina
  130. gherardo nel post eliminato frettolosamnte da mic ti dicevo di testimonianze vere cm famiglie ricosturite tossici e alcolisti lasciare dipebdenze vorresti dirmi gli errori pr favore Alessandra

    RispondiElimina
  131. gherardo nel post eliminato frettolosamnte da mic ti dicevo di testimonianze vere cm famiglie ricosturite tossici e alcolisti lasciare dipebdenze vorresti dirmi gli errori pr favore Alessandra


    Ascolta Alessandra, perche' tu non ascolti il post l'ho cancellato io.
    E non mic. L'ho cancellato perche' non mi hai mai risposto. Io ho visto muoruire gente di canncro che benediceva Dio anche senza il CNC e so di pentecostali evangelici che fanno lo stesso. Quindi la tua non e' prova che il CNC sia cattolico. Stop.

    RispondiElimina
  132. Cara Alessandra

    comprendo la tua testimonianza
    e il valore che dai ai segni.
    E elenchi segni importanti
    una "ossessione" quasi del Cammino.
    Io non mi fermo a commentare questi
    segni, anche se come nel caso dei genitori
    del piccolo assassinato non posso far
    a meno di pensare che spesso proprio
    sulle persone in situazioni di sofferenza
    i gruppi settari tipo tdg
    si accaniscono di piu', e conosco
    molte persone che proprio perche' in momenti di difficolta' hanno ceduto
    ai tdg, perche' li' hanno trovato
    un modo (apparente ?) di dare un senso alla loro storia in quel momento
    di difficolta'.
    Percio' l'uso "smodato" e quasi
    ossessivo dei segni,
    dei frutti nel CN tende a suonarmi falso, proprio perche' perseguito
    in modo cosi' "sistematico"
    con l'apoteosi finale della farsa (scusami se la chiamo cosi' ma dopo aver ivi assistito a scene pietose non posso non definirla tale)
    delle redditio.

    Sembra quasi che questa ossessione
    nell'abbagliare con frutti e segni
    sia un modo per nascondere qualcosa
    di non proprio cristallino.

    Questa e' la mia opinione e sensazione
    cara Alessandra
    naturalmente non ho nessuna pretesa di convincerti che sia vera
    e rispetto la tua.

    RispondiElimina
  133. non è che possiamo cominciare a parlare della pastorale per i 'fuoriusciti'? Anche se la vedo un po' difficile, appena ho il tempo vi dirò perché.
    Caro Gherardo, aprirò la nuova pagina con il tuo post... sull'Adorazione nel NC credo emergano sufficienti elementi dai post iniziali... il resto è sul sito e approfondiremo ancora quando ce ne sarà l'opportunità

    RispondiElimina
  134. forse era questo che volevate scrollarvi di dosso la cimice scomoda touchè Alessandra gratta gratta se ne è andata

    non se ne è andata. è stata 'bannata': è leggermente diverso e lo stesso vale per te

    RispondiElimina

I commenti vengono pubblicati solo dopo l'approvazione di uno dei moderatori.

È necessario firmarsi (nome o pseudonimo; non indicare mai il cognome).

I commenti totalmente anonimi verranno cestinati.